Archivos Maggio 2012

Boom di Firme per abbassamento stipendi.

Voto 0 Votos

IMG_3623.jpg

Grande risposta da parte dei cittadini di Laives nel indire un Referendum per abbassare i compensi dei politici della nostra Regione. In meno di 4 ore sono state raccolte diverse centinaia di Firme. Ha fatto piacere sapere che molti cittadini siano venuti appositamente alla Fiera per mettere la loro Firma. Questo è un segnale importante per la politica.

La gran parte dei cittadini firmatari ha elogiato il Movimento 5 Stelle affermando che non siamo noi gli anti politici ma tutti coloro che usano la politica per arraffare e speculare. Dichiarando in oltre che le loro ultime speranze sono rivolte a noi, nell'aspettativa che riportiamo la buona politica e il buon senso in questo Paese.

Referendum per:
- riduzione degli stipendi dei politici Provinciali e Regionali (netti ca. 7000€/mese)
- eliminazione diaria che consiste in (3500 €/mese)

Bocciata, Giunta dice no a democrazia diretta.

Voto 0 Votos

italia RIP.png Per l'ennesima volta, i così detti "vecchi partiti", mostrano di essere poco propensi alla vera democrazia. Dire no alla riduzione del quorum per i Referendum comunali, non è dire no al Movimento 5 Stelle ma bensì dire no ai cittadini che pretendono potere decisionale che pretendono un loro sacrosanto diritto. Invece a Laives, la cosa pubblica non vuole essere troppo pubblica, se ne guardano bene dal concedere ai "sudditi" troppo potere.

Fa ribrezzo vedere che partiti come IDV e Verdi, prima scendono in piazza per raccogliere le Firme a favore della democrazia diretta e poi in aula si astengano dalla votazione sulla stessa; come il PD che pur avendo il termine democrazia dentro la sigla vota contro; come La Civica la quale afferma di ascoltare la voce del cittadino e poi esce dell'aula nel momento di applicarla; come l' SVP, il partito del popolo che vota a svantaggio del popolo............E' finita, signori è finita.

Chiediamo a questi partiti (sigle) di spiegare alla cittadinanza per quale motivo sia stata bocciata tale mozione, non accettiamo più la scusa che ci avete già propinato di farla passare in commissione Statuto. Sono ben 10 mesi che aspettiamo ancora la modifica per il gettone di presenza, il quale deve essere retribuito solo se si sta in Consiglio dall'inizio alla fine. Avete forse il timore che i cittadini non si trovino in accordo con le vostre decisioni? Se si, allora dovreste dimettervi in quanto non esercitate la volontà del popolo.

Parma docet, il Movimento vi aspetta al varco !!!!

Leggi la mozione, clicca qui.

27 Maggio si Firma per riduzione stipendi

Voto 0 Votos

fuori soldi.pngAlla Fiera di Laives che si terrà il 27 maggio raccoglieremo le Firme per la riduzione degli stipendi dei politici Provinciali e Regionali e per eliminare la diaria che consiste in 3500 € al mese.

Non comprendiamo del perché si chiedano rigore e sacrifici ai cittadini e mai ai politici, forse perché sono gli stessi a decidere. E' quindi giunto il momento che noi decidiamo per loro, con questo referendum cerchiamo di riequilibrare due mondi oramai troppo distanti. Con paghe da 10.000€ non possiamo pretendere che i politici comprendano le difficoltà di chi ne guadagna 1000€, è quindi arrivato il momento di ridurre questo divario.

FIERA di LAIVES, DOMENICA 27 MAGGIO dalle 8.00 alle 13.00 via Kennedy gazebo GIALLO vieni a Firmare per il Referendum sulla riduzione degli stipendi dei politici. Sacrifici ed equità per tutti e non solo per i cittadini !!!!

Diffondete la voce, invitate amici, colleghi e parenti per Una Firma che non costa nulla, ma vale tanto. Possono Firmare tutti i cittadini residenti nella Regione Alto Adige.

Risposta interrogazione Asilo e Scuola di Pineta

Voto 0 Votos

scuola pubblica.jpg Come noto, la frazione di Pineta si è ampliata attraverso la realizzazione di una nuova zona residenziale denominata Toggenburg 1, alla quale a breve si annetterà una analoga denominata Toggenburg 2. Memori del problema riscontrato nella scuola Elementare di San Giacomo, il Movimento vuole verificare in maniera ufficiale quale sia la situazione delle strutture scolastiche della frazione stessa. Con la realizzazione della zona Toggenbur 1, la frazione di Pineta si è arricchita di un centinaio di nuove famiglie, il che comporterà un incremento proporzionale di utilizzatori delle strutture didattiche. Si chiede quindi all'Amministrazione:


1. quale sia la capacità effettiva dell'asilo nido e della scuola elementare, e quindi se siano in grado di garantire nel pieno rispetto delle norme sulla sicurezza il servizio a tutti i residenti della frazione.

2. a quando sono previsti i lavori per la costruzione del nuovo asilo nella zona Toggenburg, struttura attesa da più di 50 anni, si sottolinea in oltre il fatto che le nuove cooperative hanno già versato la propria quota per la realizzazione.

Leggi l'interrogazione, clicca qui.

Leggi risposta all'Interrogazione, clicca qui.

Interrogazione: uso fitofarmaci verde pubblico

Voto 0 Votos

fitofarmaci.jpg I prodotti fitosanitari (agrofarmaci o fitofarmaci) sono tutti quei prodotti, di sintesi o naturali, che vengono utilizzati per combattere le principali avversità delle piante (malattie infettive, fisiopatie, parassiti e fitofagi animali, piante infestanti).

Nel mondo sono più di tre milioni all'anno (dati dell'Organizzazione mondiale della sanità) le persone che sono intossicate da pesticidi, delle quali più di 700.000 riportano patologie croniche. Circa 37.000 sono i casi di tumori associati ad alti livelli di esposizione ai pesticidi o ad una lunga convivenza con gli stessi.
Un cittadino ci ha quindi chiesto di interrogare l'Amministrazione per verificare quantità e tipologia di fitofarmaci utilizzati sul verde pubblico (giardini, parchi, viali, aiuole ecc.)

Leggi l'interrogazione, clicca qui.

Consiglieri sotto esame.

Voto 0 Votos

esame.jpg
Il Movimento 5 Stelle ha deciso di mettere sotto esame i Consiglieri Comunali del Comune di appartenenza. Chiediamo ufficialmente al Presidente del Consiglio di stilare una graduatoria sui Consiglieri comunali dai più attivi ai meno attivi. Graduatoria che permetterà di capire chi lavora più e chi lavora meno di quanti eletti dalla cittadinanza.

A nessuno piace essere messo sotto esame, ma vista la gravissima crisi economica, un Paese come il nostro non può più permettersi rappresentanti dal basso rendimento. E' giusto che coloro che gli hanno votati sappiano quanto lavorano e producono.

Leggi richiesta, clicca qui

Come sperperare soldi pubblici

Voto 0 Votos

laives_carta

Da quando siamo giunti in Consiglio Comunale abbiamo scoperto che esistono due Laives, quella reale e quella virtuale. Quella reale è quella in cui non si vedono concretizzare cose materiali e vige un immobilismo iperspaziale; quella virtuale è quella disegnata sulla carta, formata da grandi progetti ma che poi si incellofanano o si cestinano.
Nulla di male potreste pensare, se non fosse che la Laives virtuale ci sta costando quasi più della reale, per ora siamo a quasi, se non oltre, al milione di Euro.

Si parla di un milione di Euro per soli progetti: progetto sullo Stadio (CIttadella), per un modellino alla "Porta a Porta" e studi sulla Piazza, per un lido che non ci sarà, per una riqualificazione ancora da "qualificare" di via Kennedy, per un Piano Urbanistico Comunale che ha portato a pubbliche dimissioni, per una riqualificazione di San Giacomo lasciata a mezza strada, per preventivi e studi sul fotovoltaico senza che una lampadina si sia ancora accesa .

Un anno e mezzo di immobilismo dovuto allo Stadio, immobilismo che un Comune come il nostro paga e pagherà a caro prezzo, il Movimento si impegna d'ora in poi a segnalare alla Corte dei Conti tutti i progetti dal binario morto. Non si possono utilizzare soldi pubblici per un mondo virtuale, o ci sono i soldi per poi realizzare le opere o si lasciano perdere consulenze, studi e analisi dannose per le casse comunali in quanto inutili. E non andiamo poi a chiedere ai cittadini di pagare più tasse se cosi le si utilizzano!!!

Crear nueva entrada
« Aprile 2012 | Incio - Blog | Archivos | Giugno 2012 »