Consiglieri sotto esame.

Voto 0 Votos

esame.jpg
Il Movimento 5 Stelle ha deciso di mettere sotto esame i Consiglieri Comunali del Comune di appartenenza. Chiediamo ufficialmente al Presidente del Consiglio di stilare una graduatoria sui Consiglieri comunali dai più attivi ai meno attivi. Graduatoria che permetterà di capire chi lavora più e chi lavora meno di quanti eletti dalla cittadinanza.

A nessuno piace essere messo sotto esame, ma vista la gravissima crisi economica, un Paese come il nostro non può più permettersi rappresentanti dal basso rendimento. E' giusto che coloro che gli hanno votati sappiano quanto lavorano e producono.

Leggi richiesta, clicca qui

7 comentarios

| Escribir un comentario

giusto,anzi giustissimo.se un operaio che lavora in fabbrica deve rendere conto della produzione che realizza,lo stesso vale per i consiglieri comunali,assessori ecc.
questa cosa va estesa anche al parlamento ed a tutte le cariche istituzionali,anzi piu la carica è importante e piu ci vuole rigore e trasparenza!!!!appoggio in pieno!!

Chi ha la coscienza a posto non ha nulla da temere! E' una proposta che andrebbe applicata in tutti i Comuni, e non, per sempre.

Magari si facesse anche a livello nazionale,sai quanti bocciati ci sarebbero tra i nostri "rappresentanti politici".

Forse dovresti dare qualche indicazione in più su come giudicare un consigliere: presenze, atti presentati, partecipazione alle discussioni, votazioni, ecc.
Panorama ha fatto una indagine similile chiedendo ai loro colleghi di altri partiti e naturalmente ne hanno approfittato per parlarne male.
Cari moVimentisti, alzate il culo e andate a vedere di persona come si comporta il vostro consigliere.

http://www.comune.torino.it/consiglio/atti/pdf/dati2011b.pdf

http://blog.panorama.it/italia/2012/04/02/il-movimento-5-stelle-negli-enti-locali-sotto-il-grillino-niente/

In effetti è proprio su votazioni, mozioni e atti che deve essere stilata la graduatoria da noi richiesta. E non su parametri soggettivi e/o di simpatia. Basta leggere la mozione. Sul fatto di alzare il sedere concordo purchè sia rivolto all'intera società e non solo a una parte.

Sono stato consigliere comunale a Gela, città' dai mille problemi e dalle tantissime emergenze.
Trovo giusto che i consiglieri comunali si impegnino senza risparmio di energie e con spirito di abnegazione per migliorare i servizi e la qualita' della vita nella propria citta'. Ho una copiosa rassegna stampa del mio impegno da consigliere comunale eletto con larghissimo suffragio. Ho condotto con l'associazione cittadini per la giustizia, che ho fondato assieme ad altri amici e colleghi, tante battaglie di civila' e senso civico. Lucio Greco

Escribir un comentario