(funzionalità per non vedenti)
Davide_Crippa-Gianpaolo_Andrissi-Giorgio_Bertola-M5S.jpg
Pochi giorni fa abbiamo ricevuto l'invito a partecipare ad un'agorà sul Welfare che si terrà a Novara venerdì 12 febbraio dal titolo "Riflessioni sul patto per il sociale".

Se stessimo a guardare solo i partecipanti potremmo semplicemente derubricare questo incontro come l'ennesima ammucchiata "democratica" autocelebratoria.

Sarà infatti presente buona parte dell' "establishment" del Partito Democratico novarese come il Sindaco, consiglieri comunali, regionali, i vertici del partito in Piemonte e a Novara, la senatrice Ferrara e il sottosegretario Biondelli.

La curiosità per l'evento però nasce leggendo i nomi dei relatori.

Se a fare gli onori di casa sarà l'Assessore alle Politiche sociali della Regione Piemonte Augusto Ferrari (e fin qui nulla di strano) qualche domanda per così dire sorge leggendo i nomi degli altri due relatori.

Il primo è FELICE SCALVINI, Assessore alle Politiche sociali del Comune di Brescia (PD), già nella bufera da mesi per l'accusa (scaturita da una denuncia del Movimento 5 Stelle di Brescia) di aver firmato accordi economici a nome dello stesso Comune di Brescia con tale Consorzio Koinon, facente capo alla moglie.

Un gran bel conflitto d'interessi in salsa "Partito Unico" quindi.
Ma è il secondo nome quello che dovrebbe preoccupare.

Stiamo parlando di MICAELA CAMPANA, Deputata PD della Commissione Giustizia e Responsabile nazionale Welfare del Partito di Renzi.

Ebbene, la Responsabile Welfare del Partito di Governo è saltata alle cronache poco più di un anno fa per essere casualmente finita in alcune intercettazioni aventi come protagonista quel SALVATORE BUZZI protagonista col "Nero" Carminati di Mafia Capitale, oltre che per essere la recente ex moglie di Daniele Ozzimo, ex assessore Pd del Comune di Roma, condannato dal gup a due anni e due mesi con l'accusa di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio (la sentenza è relativa a una presunta tangente che l'ex assessore avrebbe ricevuto dal Buzzi).

Non possiamo che chiederci quindi: con queste premesse, quale modello di Welfare ha in mente il PD per l'Italia e in particolare per la Novara del prossimo futuro?

Davide Crippa
Cittadino eletto alla Camera dei Deputati

Gianpaolo Andrissi
Cittadino eletto al Consiglio regionale del Piemonte

Giorgio Bertola
Cittadino eletto al Consiglio regionale del Piemonte


CLICCA QUI per leggere tutto l'articolo!

Categorie:


(funzionalità per non vedenti)
La notizia sarebbe dovuta essere: "Il Sindaco non sa ascoltare", ma per il Corrier4e di Novara la notizia è stata: "La sindaca 5 stelle: città da cambiare ma MUSA ok". Quindi neanche il Corriere di Novara sa ascoltare.


L'ascolto è la qualità di base per una comunità che vuole svilupparsi in modo onesto e trasparente.

La nostra è una società che sta perdendo la capacità di ascoltare e il nostro Sindaco ne è un perfetto interprete.

L'amministratore di una città deve avere la capacità di ascoltare tutti e di fare sintesi.

Con questo spirito mi trovo costretta a rispiegare nei dettagli la posizione del M5S Novara sul MUSA. Sin dall'inizio abbiamo dichiarato la nostra contrarietà sia al piano in sé che al modo con cui questo è stato posto in atto.

Se l'intento del MUSA era la riduzione del traffico al fine di migliorare la vivibilità della città, è stato chiaro da subito che sarebbe stato disatteso. Immediatamente avevamo individuato e segnalato le criticità.

Il PGTU, quando fu presentato, non conteneva una reale pianificazione degli interventi che dovevano servire a far divenire il MUSA un progetto per la mobilità sostenibile. Senza tali interventi il progetto si configurava solo come un "paravento" per fare cassa, come alla prova dei fatti si è rivelato; la sua ulteriore utilità sembra poi essere stata quella di mettere a posto le coscienze delle varie "anime" presenti nella maggioranza e magari anche far risalire il gradimento del sindaco nei sondaggi. Sempre nel PGTU, la parte dedicata alla pianificazione degli interventi per la mobilità ciclopedonale veniva definita "di secondaria importanza", ammissione diretta di quanto importasse alla giunta della versione green del MUSA.


"Più parcheggi per lo shopping", nato dall'ipotesi dell'amministrazione secondo cui "regolamentando le zone a tariffazione più alta" i parcheggi sarebbero stati meno utilizzati e ne sarebbe aumentata la rotazione, paventava il rischio che, mancando ancora un'alternativa (mai realmente pianificata) quale: parcheggi di interscambio, navette e mobilità ciclopedonale, si sarebbe creata una migrazione degli utenti dal centro alle zone periferiche ed in particolare ai centri commerciali. Combinazione vuole che nel frattempo sia sorto un nuovo centro commerciale ed un altro sia stato appena annunciato, entrambi in zone periferiche, appunto.

A distanza di un anno dall'entrata in vigore del MUSA le nostre previsioni sono state ampiamente confermate, centri commerciali compresi. Non c'è stata nessuna riduzione del traffico, al contrario abbiamo subito un continuo aumento dell'inquinamento da gas di scarico; infatti il PM 10 a Novara negli ultimi due mesi (dicembre 2015 e gennaio 2016) ha avuto 27 superamenti contro gli 8 superamenti del periodo corrispondente dell'anno scorso (dicembre 2014 e gennaio 2015), quando il MUSA ancora non c'era. Al fallimento del MUSA contribuiscono anche le cattive condizioni atmosferiche (scarsità di piogge e di ventilazione), ma la soluzione all'inquinamento dell'aria non può avere come principale punto di forza la duplicazione degli stalli a pagamento, ma deve essere un progetto che integra l'ampliamento della rete delle piste ciclabili con il potenziamento del trasporto pubblico locale.

Se, come ci auguriamo, a guidare la prossima Giunta comunale sarà il M5S, circa la mobilità intendiamo in primo luogo procedere con una rimodulazione del piano MUSA e dare inizio all'implementazione delle piste ciclabili che da tempo attendono di essere realizzate.

Cristina Macarro
Candidata Sindaco per il Movimento 5 Stelle a Novara


CLICCA QUI per leggere tutto l'articolo!

Categorie:


(funzionalità per non vedenti)
Sabato 30 gennaio nell'aula Magna dell'Istituto Fauser di Novara il Presidente onorario della Corte Costituzionale, Ferdinando Imposimato con i cittadini portavoce alla Camera Davide Crippa, Carlo Sibilia e Giorgio Bertola portavoce al Consiglio Regionale, hanno spiegato con chiarezza e competenza lo scempio che questa classe politica sta compiendo alla nostra Costituzione.

In particolare il Presidente Imposimato ha denunciato con grande energia il rischio di avvallare la riforma (che nessuno dei cittadini italiani ha chiesto ma le grandi banche sì, sono loro che chiedono di modificare la costituzione per accentrare i poteri nelle mani di una sola persona) proposta e approvata anche a colpi di maggioranza da questo governo prono ai voleri dei poteri forti e sordo alle urgenze dei cittadini.

Una Costituzione, che sorge dalla resistenza, fino a quando era uno come Berlusconi la sinistra difendeva la carta costituzionale. Ci sono stati anche attori che hanno spiegato quanto è bella la nostra Costituzione. Salvo poi cambiare idea quando al governo è arrivato un Presidente del Consiglio, presunto rottamatore, che ha ripreso il programma, lo stesso programma non finito dal centro destra di Berlusconi e lo sta terminando con la compiacenza di molta stampa e televisione e anche gli attori che prima si dicevano scandalizzati, ma ora si dichiarano a favore, a favore di farne scempio.

Nel pomeriggio, sempre di sabato scorso, in Piazza delle Erbe, Cristina Macarro ha ufficialmente presentato la sua candidatura per le prossime elezioni comunali. Molti cittadini sono intervenuti per conoscere il candidato Sindaco del MoVimento5Stelle. Volevano vedere chi sta coordinando la creazione del programma che ascolta i cittadini e che lo scrive con tutti coloro che partecipano e collaborano da mesi alle discussioni settimanali.

Gli incontri per la stesura del programma continuano ogni venerdì in piazza Sacro Cuore 5 dalle ore 21.00 e, come sempre, ascolteremo tutti coloro che desiderano portare la loro voce per costruire una Novara a cinque stelle.

P.S. Ieri poi abbiamo avuto la bellissima sorpresa che il Presidente Imposimato ci ha voluto regalare. In una nota via facebook ci ha scritto: "Carissimi Davide Crippa, Carlo Sibilia e Giorgio Bertola, e candidata sindaco di Novara, e tutti gli altri che eravate in sala, ho vissuto una giornata meravigliosa a Novara col M5S e altri amici: è rinata in me la speranza di spazzare via la ignobile riforma del senato che sarebbe la fine di quel che resta della nostra democrazia e la prosecuzione del periodo più grigio della nostra storia. Grazie agli amici del M5S di Novara per il loro calore la loro amicizia e la loro maturità politica."

Gabriele Sozzani


CLICCA QUI per leggere tutto l'articolo!

Categorie:


(funzionalità per non vedenti)

ROMA, 21 Gennaio 2016

COMUNICATO STAMPA

Oggetto: FORMAZIONE PROFESSIONALE O PROPAGANDA POLITICA?

Eccoci davanti a un nuovo incontro (politico?) e, manco a dirlo, sempre di stampo "democratico" che non può che farci sorgere qualche domanda.

Parliamo del convegno "Verso una mobilità nuova" che si terrà a Novara sabato 6 febbraio 2016, organizzato dal Comune. Un incontro che può annoverare fra i soli relatori "politici" il Sindaco del Comune di Torino Piero Fassino (PD), l'Assessore alla Mobilità del Comune di Torino Claudio Lubatti (PD), il Sindaco del Comune di Pesaro Matteo Ricci (PD), l'Assessore alla Mobilità del Comune di Pavia Davide Lazzari (PD) e il Deputato della Commissione Trasporti della Camera Paolo Gandolfi (PD). Insomma, una bella accozzaglia "democratica".

Certo, sponsorizzare il Musa decantandone le finte virtù da una parte e invitare a parcheggiare la propria autovettura garantendo la gratuità del parcheggio in pieno centro non può che testimoniare il fallimento della mobilità sostenibile della Giunta Piddina.

Il vero problema però nasce quando emerge che l'Ordine degli Architetti di Novara e il Collegio dei Geometri di Novara hanno inviato comunicazione ai propri professionisti aderenti che tale convegno avrà valenza di aggiornamento sulla propria formazione, rispettivamente per 6 e 3 crediti formativi.

Insomma, ci si garantisce la platea facendo leva sulle difficoltà economiche dei professionisti di sostenere in un momento come questo costi di formazione obbligatoria per adempiere ad un obbligo normativo.

Sembra chiaro che Ordine degli Architetti e Collegio dei Geometri vogliano offrire gratuitamente percorsi formativi di aggiornamento obbligatori, ma rimaniamo perplessi sul fatto che in virtù della gratuità possano spingere i loro iscritti ad assistere ad un vero e proprio "spottone" politico.

Proprio per questo nella giornata di oggi ho provveduto a depositare un'interrogazione parlamentare a risposta scritta al Ministro della Giustizia, competente per il rilascio del valore formativo dell'evento, dato che almeno nella sua prima parte questo convegno altro non si potrebbe definire se non campagna elettorale.

Davide Crippa
cittadino eletto alla Camera dei Deputati

Allegati:

CLICCA QUI per leggere tutto l'articolo!

Categorie:


(funzionalità per non vedenti)

IRPEF_2_X_1000_AI_PARTITI-M5S_RIFIUTA.jpg

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Ancora una volta l'insaziabile fame di denaro dei partiti è stata soddisfatta...

Poco più di un milione di contribuenti (1.106.288) ha deciso di devolvere alla casta il due per mille dell'Irpef.

Soldi che potevano essere impiegati per contrastare la dilagante povertà...


CLICCA QUI per leggere tutto l'articolo!

Categorie:


(funzionalità per non vedenti)
Qualche giorno fa mi è arrivato un invito ad un fanta-convegno organizzato dal Sindaco (pidin-renziano) di Novara a tema: "VERSO UNA MOBILITA' NUOVA: PIANIFICAZIONE E RIORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA' E DELLA SOSTA NELL'ERA DELLE SMART CITIES"

Che già solo a leggere il titolo, vista l'esperienza devastante dei novaresi con il MUSA, mi son riempito di bolle sulle braccia e ho iniziato a grattarmi...

Poi però ho vinto la ritrosia e sono andato avanti a leggere. Riga sotto:
"Il contributo dei progetti di riforma della mobilità e della sosta per favorire la rigenerazione urbana e la crescita della mobilità sostenibile. L'esperienza della città di Novara."

Ah, ecco, pensavo che volesse parlare di teoria pura, per distogliere l'attenzione dal casino che han fatto con il MUSA e invece no... se ne vantano pure! Proseguo:
"Migliorare la qualità della vita, recuperare la vivibilità degli spazi urbani, promuovere gli spostamenti sostenibili, ridurre i fattori inquinanti: sono obiettivi che vedono oggi impegnate città, enti e associazioni attraverso azioni e progetti di rilevante impatto sociale e individuale. Un processo in atto anche nel Comune di Novara a partire dalla riforma della mobilità e sosta nell'area centrale."

Si, come no, peccato che tra le tante follie del MUSA, se hai un'auto a metano ogni sei mesi devi rinnovare il permesso ANDANDO NEGLI UFFICI DI PERSONA!!! Senza parlare del fatto che il tanto sbandierato "neos park" non può usarlo nei parcheggi con le sbarre... e mio Dio basta andare a farsi un giro in città e parlare con le persone per capire cosa non va...

Poi però.... il gran finale, col botto....

Che sta a dimostrare quanto in effetti a Novara sia stato fatto per la mobilità, per agevolare chi dovendo andare in centro ogni giorno a lavorare vorrebbe poter parcheggiare fuori e prendere una navetta, chi vorrebbe percorrere una ciclabile in sicurezza, chi vorrebbe muoversi con un passeggino senza fare lo slalom tra pali, buchi, cartelli e gradini, per chi vorrebbe andare a spasso senza rompersi qualcosa cadendo in un buco, per chi, costretto suo malgrado in sedia a rotelle o avendo perso o mai posseduto il dono della vista, vorrebbe potersi muovere e farlo in sicurezza.

Dicevo, il gran finale dell'invito che dimostra che Novara, dopo cinque interminabili anni di amministrazione PD è una città all'altezza della situazione:
"La invitiamo, ove interessata, a comunicare la propria partecipazione entro lunedì 1 febbraio al seguente indirizzo [omissis], con il numero di targa dell'autoveicolo che sarà inserita nel sistema di gestione e controllo della sosta nel rispetto delle direttive in materia di privacy ed utilizzarla al solo scopo di consentirLe il parcheggio a titolo gratuito in tutte le aree a parcometro del centro di Novara."

Ma come... quelli che vanno a lavorare pagano il parcheggio e quelli che vengono al vostro convegno parcheggiano gratis?

MA PERCHE' ???

PERCHE' IO SO' IO... E VOI NON SIETE UN CAZZO

Prossimamente anche noi organizzeremo un convegno, sul PD:
"LA DEVASTAZIONE MENTALE COME PRINCIPALE CAUSA DEL DECLINO DI UN PARTITO"

Luca Zacchero
Capogruppo M5S
Comune di Novara


CLICCA QUI per leggere tutto l'articolo!

Categorie:


LA COSA: webTV del M5S

Interrogazioni e Mozioni

Cerca

Eventi

Sostienici con una donazione

La politica sta cambiando!
Anche grazie al tuo contributo economico!

Ogni singolo contributo, ci permette di rimanere trasparenti, non ricattabili da nessun gruppo di potere.
Ringraziamo tutti quelli che hanno contribuito.
 Grazie!

Seguici!

SCARICA e DIFFONDI il pieghevole
M5S DI NOVARA:

N.190 del 10/12/2015
N.190 del 10/12/2015
  N.189 del 03/12/2015
N.189 del 03/12/2015
  N.188 del 26/11/2015
N.188 del 26/11/2015
  N.187 del 19/11/2015
N.187 del 19/11/2015
  N.186 del 12/11/2015
N.186 del 12/11/2015
  N.185 del 05/11/2015
N.185 del 05/11/2015
  N.184 del 29/10/2015
N.184 del 29/10/2015
  N.183 del 22/10/2015
N.183 del 22/10/2015
  N.182 del 15/10/2015
N.182 del 15/10/2015
  N.181 del 08/10/2015
N.181 del 08/10/2015
  N.180 del 01/10/2015
N.180 del 01/10/2015
  N.179 del 24/09/2015
N.179 del 24/09/2015
  N.178 del 17/09/2015
N.178 del 17/09/2015
  N.177 del 10/09/2015
N.177 del 10/09/2015
  N.176 del 03/09/2015
N.176 del 03/09/2015
  N.175 del 27/08/2015
N.175 del 27/08/2015
  N.175 del 20/08/2015
N.175 del 20/08/2015
  N.174 del 13/08/2015
N.174 del 13/08/2015
  N.173 del 06/08/2015
N.173 del 06/08/2015
  N.172 del 30/07/2015
N.172 del 30/07/2015
  N.171 del 23/07/2015
N.171 del 23/07/2015
  N.170 del 16/07/2015
N.170 del 16/07/2015
  N.169 del 25/06/2015
N.169 del 25/06/2015
  N.168 del 11/06/2015
N.168 del 11/06/2015
  N.167 del 04/06/2015
N.167 del 04/06/2015
  N.166 del 28/05/2015
N.166 del 28/05/2015
  N.165 del 22/05/2015
N.165 del 22/05/2015
  N.164 del 15/05/2015
N.164 del 15/05/2015
  N.163 del 07/05/2015
N.163 del 07/05/2015
  N.162 del 30/04/2015
N.162 del 30/04/2015
  N.161 del 09/04/2015
N.161 del 09/04/2015
  N.160 del 02/04/2015
N.160 del 02/04/2015
  N.159 del 26/03/2015
N.159 del 26/03/2015
  N.158 del 19/03/2015
N.158 del 19/03/2015
  N.157 del 12/03/2015
N.157 del 12/03/2015
  N.156 del 05/03/2015
N.156 del 05/03/2015
  N.155 del 26/02/2015
N.155 del 26/02/2015
  N.154 del 19/02/2015
N.154 del 19/02/2015
  N.153 del 12/02/2015
N.153 del 12/02/2015
  N.152 del 05/02/2015
N.152 del 05/02/2015
  N.151 del 22/01/2015
N.151 del 22/01/2015
  N.150 del 15/01/2015
N.150 del 15/01/2015
  N.149 del 08/01/2015
N.149 del 08/01/2015
  N.148 del 01/01/2015
N.148 del 01/01/2015
  N.147 del 25/12/2014
N.147 del 25/12/2014
  N.146 del 18/12/2014
N.146 del 18/12/2014
  N.145 del 11/12/2014
N.145 del 11/12/2014
  N.144 del 04/12/2014
N.144 del 04/12/2014
  N.143 del 27/11/2014
N.143 del 27/11/2014
  N.142 del 20/11/2014
N.142 del 20/11/2014
  N.141 del 13/11/2014
N.141 del 13/11/2014
  N.140 del 06/11/2014
N.140 del 06/11/2014
  N.139 del 30/10/2014
N.139 del 30/10/2014
  N.138 del 23/10/2014
N.138 del 23/10/2014
  N.137 del 16/10/2014
N.137 del 16/10/2014
  N.136 del 2/10/2014
N.136 del 2/10/2014
  N.135 del 25/09/2014
N.135 del 25/09/2014
  N.134 del 18/09/2014
N.134 del 18/09/2014
  N.133 del 11/09/2014
N.133 del 11/09/2014
  N.132 del 28/08/2014
N.132 del 28/08/2014
  N.131 del 31/07/2014
N.131 del 31/07/2014
  N.130 del 17/07/2014
N.130 del 17/07/2014
  N.129 del 10/07/2014
N.129 del 10/07/2014
  N.128 del 03/07/2014
N.128 del 03/07/2014
  N.127 del 26/06/2014
N.127 del 26/06/2014
  N.126 del 19/06/2014
N.126 del 19/06/2014
  N.125 del 12/06/2014
N.125 del 12/06/2014
  N.124 del 22/05/2014
N.124 del 22/05/2014
  N.123 del 08/05/2014
N.123 del 08/05/2014
  N.122 del 01/05/2014
N.122 del 01/05/2014
  N.121 del 24/04/2014
N.121 del 24/04/2014
  N.119 del 10/04/2014
N.119 del 10/04/2014
  N.118 del 03/04/2014
N.118 del 03/04/2014
  N.117 del 27/03/2014
N.117 del 27/03/2014
  N.116 del 20/03/2014
N.116 del 20/03/2014
  N.115 del 13/03/2014
N.115 del 13/03/2014
  N.114 del 06/03/2014
N.114 del 06/03/2014
  N.113 del 27/02/2014
N.113 del 27/02/2014
  N.112 del 20/02/2014
N.112 del 20/02/2014
  N.111 del 13/02/2014
N.111 del 13/02/2014
  N.110 del 06/02/2014
N.110 del 06/02/2014
  N.109 del 30/01/2014
N.109 del 30/01/2014
  N.108 del 23/01/2014
N.108 del 23/01/2014
  N.107 del 16/01/2014
N.107 del 16/01/2014
  N.106 del 09/01/2014
N.106 del 09/01/2014
  N.105 del 02/01/2014
N.105 del 02/01/2014
  N.104 del 26/12/2013
N.104 del 26/12/2013
  N.103 del 19/12/2013
N.103 del 19/12/2013
  N.102 del 12/12/2013
N.102 del 12/12/2013
  N.101 del 28/11/2013
N.101 del 28/11/2013
  N.100 del 21/11/2013
N.100 del 21/11/2013
  N.99 del 14/11/2013
N.99 del 14/11/2013
  N.98 del 07/11/2013
N.98 del 07/11/2013
  N.97 del 31/10/2013
N.97 del 31/10/2013
  N.96 del 24/10/2013
N.96 del 24/10/2013
  N.95 del 17/10/2013
N.95 del 17/10/2013
  N.94 del 10/10/2013
N.94 del 10/10/2013
  N.93 del 03/10/2013
N.93 del 03/10/2013
  N. 92 del 26/09/2013
N. 92 del 26/09/2013
  N. 91 del 19/09/2013
N. 91 del 19/09/2013
  N. 90 del 12/09/2013
N. 90 del 12/09/2013
  N. 89 del 05/09/2013
N. 89 del 05/09/2013
  N. 88 del 29/08/2013
N. 88 del 29/08/2013
  N. 87 del 22/08/2013
N. 87 del 22/08/2013
  N. 86 del 15/08/2013
N. 86 del 15/08/2013
  N.85 del 08/08/2013
N.85 del 08/08/2013
  N.84 del 01/08/2013
N.84 del 01/08/2013
  N.83 del 25/07/2013
N.83 del 25/07/2013
  N.82 del 18/07/2013
N.82 del 18/07/2013
  N.81 del 11/07/2013
N.81 del 11/07/2013
  N. 80 del 04/07/2013
N. 80 del 04/07/2013
  N. 79 del 27/06/2013
N. 79 del 27/06/2013
  N. 78 del 20/06/2013
N. 78 del 20/06/2013
  N. 77 del 13/06/2013
N. 77 del 13/06/2013
  N. 76 del 06/06/2013
N. 76 del 06/06/2013
  N. 75 del 30/05/2013
N. 75 del 30/05/2013
  N. 74 del 23/05/2013
N. 74 del 23/05/2013
  N. 73 del 16/05/2013
N. 73 del 16/05/2013
  N. 72 del 09/05/2013
N. 72 del 09/05/2013
  N. 71 del 02/05/2013
N. 71 del 02/05/2013
  N. 70 del 25/04/2013
N. 70 del 25/04/2013
  N. 69 del 18/04/2013
N. 69 del 18/04/2013
  N. 68 del 11/04/2013
N. 68 del 11/04/2013
  N. 67 del 04/04/2013
N. 67 del 04/04/2013
  N. 66 del 28/03/2013
N. 66 del 28/03/2013
  N. 65 del 21/03/2013
N. 65 del 21/03/2013
  N. 64 del 14/03/2013
N. 64 del 14/03/2013
  N. 63 del 07/03/2013
N. 63 del 07/03/2013
  N. 62 del 28/02/2013
N. 62 del 28/02/2013
  N. 61 del 17/01/2013
N. 61 del 17/01/2013
  N. 60 del 10/01/2013
N. 60 del 10/01/2013
  N. 59 del 03/01/2013
N. 59 del 03/01/2013
  N. 58 del 27/12/2012
N. 58 del 27/12/2012
  N. 57 del 20/12/2012
N. 57 del 20/12/2012
  N. 56 del 13/12/2012
N. 56 del 13/12/2012
  N. 55 del 06/12/2012
N. 55 del 06/12/2012
  N. 54 del 29/11/2012
N. 54 del 29/11/2012
  N. 53 del 22/11/2012
N. 53 del 22/11/2012
  N. 52 del 15/11/2012
N. 52 del 15/11/2012
  N. 51 del 08/11/2012
N. 51 del 08/11/2012
  N. 50 del 01/11/2012
N. 50 del 01/11/2012
  N. 49 del 25/10/2012
N. 49 del 25/10/2012
  N. 48 del 18/10/2012
N. 48 del 18/10/2012
  N. 47 del 11/10/2012
N. 47 del 11/10/2012
  N. 46 del 04/10/2012
N. 46 del 04/10/2012
  N. 45 del 27/09/2012
N. 45 del 27/09/2012
  N. 44 del 20/09/2012
N. 44 del 20/09/2012
  N. 43 del 13/09/2012
N. 43 del 13/09/2012
  N. 42 del 06/09/2012
N. 42 del 06/09/2012
  N.41 del 30/08/2012
N.41 del 30/08/2012
  N.40 del 23/08/2012
N.40 del 23/08/2012
  N. 39 del 16/08/2012
N. 39 del 16/08/2012
  N. 38 del 11/08/2012
N. 38 del 11/08/2012
  N.37 del 02/08/2012
N.37 del 02/08/2012
  N.36 del 26/07/2012
N.36 del 26/07/2012
  N.35 del 19/07/2012
N.35 del 19/07/2012
  N.34 del 12/07/2012
N.34 del 12/07/2012
  N.33 del 05/07/2012
N.33 del 05/07/2012
  N.32 del 28/06/2012
N.32 del 28/06/2012
  N.31 del 21/06/2012
N.31 del 21/06/2012
  N.30 del 14/06/2012
N.30 del 14/06/2012
  N.29 del 07/06/2012
N.29 del 07/06/2012
  N.28 del 31/05/2012
N.28 del 31/05/2012
  N.27 del 24/05/2012
N.27 del 24/05/2012
  N.26 del 10/05/2012
N.26 del 10/05/2012
  N.25 del 03/05/2012
N.25 del 03/05/2012
  N.24 del 26/04/2012
N.24 del 26/04/2012
  N.23 del 12/04/2012
N.23 del 12/04/2012
  N.22 del 05/04/2012
N.22 del 05/04/2012
  N.21 del 29/03/2012
N.21 del 29/03/2012
  N.20 del 22/03/2012
N.20 del 22/03/2012
  N.19 del 15/03/2012
N.19 del 15/03/2012
  N.18 del 08/03/2012
N.18 del 08/03/2012
  N.17 del 01/03/2012
N.17 del 01/03/2012
  N.16 del 23/02/2012
N.16 del 23/02/2012
  N.15 del 16/02/2012
N.15 del 16/02/2012
  N.14 del 09/02/2012
N.14 del 09/02/2012
  N.13 del 02/02/2012
N.13 del 02/02/2012
  N.12 del 26/01/2012
N.12 del 26/01/2012
  N.11 del 19/01/2012
N.11 del 19/01/2012
  N.10 del 12/01/2012
N.10 del 12/01/2012
  N.9 del 05/01/2012
N.9 del 05/01/2012
  N.8 del 29/12/2011
N.8 del 29/12/2011
  N.7 del 22/12/2011
N.7 del 22/12/2011
  N.6 del 15/12/2011
N.6 del 15/12/2011
  N.5 del 08/12/2011
N.5 del 08/12/2011
  N.4 del 01/12/2011
N.4 del 01/12/2011
  N.3 del 24/11/2011
N.3 del 24/11/2011
  N.2 del 15/11/2011
N.2 del 15/11/2011
  N.1 del 08/11/2011
N.1 del 08/11/2011
 
SCARICA e DIFFONDI l'APP
PARLAMENTO 5 STELLE:

Clicca sul logo GooglePlay per Android e AppleStore per iPhone per installarla. Ora la trasparenza e l'informazione è sempre con te in tempo reale.


M5S Parlamento app per android ed iphone Android GooglePlay iPhone AppleStore



Visualizza Gruppi Locali in una mappa di dimensioni maggiori


La nostra pagina appena creata su facebook:



Segnala cosa non va a Novara:
Scaricalo per Android o per iPhone.

I nostri video su Vimeo:

Situazione Aria su Novara - loading

Polveri sottili (PM10)
0 25 35 50 100 µg/m3
Situazione PM10 su Novara
Biossido di azoto (NO2)
0 25 35 50 100 µg/m3
Situazione Biossido di azoto su Novara

Ozono (O3)
0 25 35 50 100 µg/m3
Situazione Ozono su Novara

News dal Parlamento Italiano

  Facebook YouTube
Camera dei Deputati
Senato

MAPPA PERMESSI DI RICERCA IDROCARBURI


Visualizza MAPPA PERMESSI DI RICERCA IDROCARBURI in una mappa di dimensioni maggiori

Le iniziative che stiamo seguendo

Discussione in parlamento Proposte Referendum VDay Parlamento europeo pulito raccolta firme Fiato sul collo 2008-2010 Fiato sul collo 2007-2008

Il movimento 5 Stelle di Novara promuove la diffusione del software libero nella Pubblica Amministrazione. Aiutaci ed

Attivati!