MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

M5S: LO SCANDALO BANCA MARCHE HA SCANDALIZZATO SOLO I RISPARMIATORI


Pesaro - 



Chiunque avesse letto i giornali nazionali, in settimana, avrà notato che il nostro bel territorio è salito agli onori della cronaca per una questione tutt'altro che confortante: il crack al rallentatore di Banca delle Marche.
Se da un lato la questione continua a lasciarci basiti, dall'altro ci sono alcuni aspetti che richiederebbero una presa di posizione da parte dell'Amministrazione comunale la quale, invece, tace e non fa nulla.

Al netto delle schifezze compiute nella ricapitalizzazione dell'istituto di credito in spregio alle indicazioni della Banca d'Italia e della correlata mancanza di controllo da parte degli organi nazionali come la Consob, ad arrivare sulle pagine dei quotidiani nazionali è stata anche la vicenda del così detto 'Angelo del 5%' e non è certo un bel biglietto da visita per i professionisti del nostro territorio.

Si tratta della vicenda giudiziaria che riguarda Franco D'Angelo, ben noto commercialista pesarese che, da sindaco revisore della Banca, offriva la propria intermediazione per sbloccare le linee di credito che si erano seccate, garantendo più o meno a chiunque ne facesse richiesta l'ottenimento del suo mutuo, al costo del 5% della somma versato in contanti allo stesso revisore.

Thumbnail image for 812728033_77448.jpg

Ciò che ci lascia amareggiati non è tanto la vicenda giudiziaria che langue né l'avvocato del Dott. D'Angelo che si compiace del fatto che l'intera questione andrà in prescrizione, con buona pace di chi nel crack Banca delle Marche ha perso i propri risparmi. La questione più imbarazzante è che di fronte ad una tale accusa e alle risultanze delle ispezioni bancarie (i prelievi dei contanti corrispondenti al 5% da parte di chi aveva appena ottenuto un mutuo) l''Angelo del 5%' continui a ricoprire incarichi di revisore negli enti pubblici e a percepirne relativo lauto compenso.

Con quali criteri sono assegnati gli incarichi di revisore dei conti negli enti pubblici?
Possibile che nelle municipalizzate e nelle fondazioni del Comune non si potesse trovare qualcuno con una storia e una reputazione più limpida?

Questo va al di là della vicenda giudiziaria ma attiene a standard di trasparenza e onestà che nessuno in questa Amministrazione si preoccupa di garantire.

Bassi, Remedi, D'emidio, Alessandrini, Pazzaglia
Consigliere Comunale
MoVimento 5 Stelle Pesaro

home.jpg

I candidati a Pesaro

  • user-pic
    fabrizio pazzaglia
  • user-pic
    federico alessandrini
  • user-pic
    Francesca Frenquellucci
  • user-pic
    Francesca Remedi
  • user-pic
    SILVIA D'EMIDIO
chi%20siamo.jpgmozioni.jpgdelibere.jpgint%20e%20risp.jpgstrategia.jpgcontatti.jpegconsilgio.jpgiscriviti.jpgarchivi.jpgbottone_scarica_programma.jpg