MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Politiche sociali


Pescara - 

enrica sabatini m5s pescara.jpg

di Enrica Sabatini

Nel corso della scorsa commissione consiliare permanente "sanità e Sport" abbiamo audito il Garante dei cittadini anziani del Comune di Pescara e la realtà che ci ha raccontato ha rivelato una situazione critica nel reparto di geriatria e non solo.

Nella relazione vengono indicati una serie di problemi quali il sistema di climatizzazione difettoso, il numero di accessi costantemente superiore al numero di posti letto autorizzati ed una carenza di personale infermieristico. A questo si aggiunge un ulteriore aspetto critico sollevato dalla stessa garante: la necessità di sollecitare misure anticorruzione.

Nel corso dell'audizione pubblica, il garante ha posto l'accento, infatti, sulla necessità di vigilare affinché i medici non considerino la sede ambulatoriale pubblica come sede privata, in orario di ordinario servizio, con visita a pagamento immediato, dal momento che oltre a non essere assolutamente consentito dalla legge reca danno alle persone che hanno pagato il regolare ticket e va a inficiare anche lo scorrimento delle liste di attesa.

Articolo completo


Pescara - 

enrica-ed-erika-alessandrini.jpg

di Enrica Sabatini ed Erika Alessandrini

Il M5s abolisce la "tassa sulla disabilità"

Sabatini ed Alessandrini (M5s): Un risultato concreto per promuovere l'accessibilità universale

E' stata approvata dal Consiglio comunale di Pescara la proposta di delibera presentata dalle consigliere comunali M5s Enrica Sabatini ed Erika Alessandrini per abolire il pagamento del canone di occupazione di spazi ed aree pubbliche quali scivoli, rampe e strutture simili necessarie consentire alle persone con disabilità il superamento delle barriere architettoniche.

Dopo un anno e mezzo di battaglia siamo riuscite ad ottenere il voto in aula e siamo soddisfatte che il Consiglio comunale abbia accolto la nostra proposta con la quale eliminiamo, finalmente, quella che abbiamo chiamato la "tassa sull'accessibilità" - commenta la capogruppo M5S al Comune di Pescara Enrica Sabatini - "e mettiamo fine ad un odioso balzello che per troppi anni, nel nostro territorio cittadino, si è rivelato un ostacolo per il raggiungimento dell'accessibilità universale ed ha rappresentato, di fatto, un freno all'azione di necessario abbattimento delle barriere architettoniche".

Il regolamento del Comune di Pescara relativo al pagamento dell'occupazione di suolo pubblico prevedeva, infatti, un esborso elevato per un commerciante che, per esempio, volesse installare uno scivolo o una rampa necessari al superamento delle barriere architettoniche dal momento che risultava necessario affrontare le spese di installazione della struttura, ma anche il pagamento relativo all'occupazione di suolo pubblico della medesima struttura e del relativo contratto.

2017-09-01 canone cosap il messaggero.jpg

Fino a ieri era previsto il pagamento di 62,64 euro per mq permanentemente occupato per scivoli, rampe e strutture simili necessarie a consentire alle persone con disabilità il superamento delle barriere architettoniche - specifica la consigliera comunale M5s di Pescara Erika Alessandrini - e si poteva, per esempio, arrivare a cifre fino a 300,00 euro annuali per l'occupazione di strutture indispensabili ad abbattere un ostacolo di due gradini garantendo la pendenza del 8 % stabilita dalla legge. Un' ulteriore spesa prevista era inoltre, quella di registrazione del contratto di occupazione, che periodicamente doveva essere rinnovato e determinava un esborso di 200,00 euro per la registrazione stessa, il pagamento di oltre 7 marche da bollo da 16,00 euro da apporre sulla modulistica e di ulteriori 300,00 euro per il solo contratto. Una cifra esorbitante ed inaccettabile che, da oggi, grazie alla nostra proposta di delibera non dovrà essere più versata.

La proposta del Movimento 5 stelle è stata sollecitata da cittadini ed associazioni sul territorio che da anni lavorano in prima fila sul tema della disabilità come, per esempio, l'associazione Carrozzine Determinate ed è stata definita grazie alla collaborazione dell'Arch. Giampiero Lettere e di Manuel Di Marco che hanno lavorato concretamente con le consigliere comunali del M5s all'elaborazione della proposta votata poi in aula.

Questo risultato è frutto di un lavoro di squadra - commentano le consigliere comunali di Pescara Enrica Sabatini ed Erika Alessandrini - e si inserisce in un progetto più ampio che stiamo portando avanti da anni e con il quale abbiamo già ottenuto importanti risultati come l'istituzione del disability manager nel Comune di Pescara, l'utilizzo dei proventi relativi alle sanzioni delle fototrappole per l'abbattimento delle barriere architettoniche, la definizione di tempi certi per l'elaborazione del PEBA ed è, inoltre, in discussione proprio in queste settimane in commissione consiliare un'altra delibera del M5s per inserire nel Comune di Pescara un garante dei disabili.

2017-09-01 canone cosap il centro.jpg


Vogliamo rendere Pescara un modello virtuoso che consenta alle persone con disabilità di poter godere pienamente la nostra città eliminando le barriere fisiche, sociali e culturali che impediscono la piena partecipazione alla vita cittadina e continueremo a lavorare -
concludono le consigliere M5s di Pescara - affinché, dopo l'approvazione di questa delibera si proceda ad un'azione concreta in grado di promuovere l'accessibilità agli edifici pubblici ed agli spazi urbani, indispensabili per garantire a tutti il legittimo diritto alla mobilità e alla fruizione degli spazi collettivi sensibilizzando i commercianti ed i cittadini tutti all'eliminazione delle barriere che impediscono una piena integrazione sociale.

Articolo rete 8

Articolo Pescara News

Articolo City Rumors


Pescara - 

enrica sabatini erika alessandrni.jpg

di Enrica Sabatini ed Erika Alessandrini

Approvata la mozione del M5s di Pescara per istituire il disability manager:

Il m5s soddisfatto: un'azione concreta per la piena integrazione sociale

Il Consiglio comunale di Pescara ha approvato la mozione presentata dalle consigliere comunali del M5s Enrica Sabatini ed Erika Alessandrini che impegna il Sindaco e la Giunta ad istituire ed individuare la figura del Disability Manager nel Comune di Pescara.

Con questa mozione impegniamo l'amministrazione di centrosinistra ad individuare nell'ente, attraverso un avviso pubblico, una figura esperta e competente che diventi per la città un riferimento facilmente riconoscibile ed agevolmente interpellabile sulle questioni della piena partecipazione ed integrazione sociale, con particolare riferimento al superamento delle barriere architettoniche, sensoriali, cognitive e culturali - afferma la capogruppo M5s di Pescara Enrica Sabatini - questa figura, per noi, è da ritenersi prioritaria affinché tutti i cittadini possano trovare risposta alle problematiche legate alla disabilità sia per ciò che riguarda le competenze del Comune, sia per poter riconoscere ed intraprendere eventuali azioni a livello interistituzionale.

La figura del disability manager, fortemente voluta dal Movimento 5 stelle, dovrà vigilare affinché l'attività degli uffici comunali rispetti la Convezione O.N.U. sul diritto alle persone con disabilità, dovrà supervisionare le politiche del territorio in maniera trasversale occupandosi di accessibilità, politiche sociali, politiche per la casa, mobilità, inclusione scolastica ed inserimento lavorativo e dovrà, inoltre, sostenere un'azione di raccordo e coordinamento su questi temi tra le attività programmate e realizzate da tutti i settori organizzativi della Città di Pescara.

Tale figura dovrà portare avanti, inoltre, azioni di coordinamento e condivisione con i disability manager presenti sul territorio provinciale e questo rappresenterà un elemento strategico per il nostro Comune - proseguono le consigliere del M5s - anche in considerazione della possibilità di poter collaborare con l'Ufficio disabili del vicino Comune di Montesilvano che è divenuto un punto di riferimento a livello regionale e nazionale in materia di disabilità.

Un altro importante compito del Disability Manager sarà quello di predisporre il Piano di eliminazione delle barriere architettoniche, sensoriali e comunicative per la città di Pescara e, proprio su questo, il Movimento 5 stelle ha presentato in aula anche un'interrogazione.

Nel 2015 con una nostra mozione impegnammo il Sindaco Alessandrini e la Giunta di centrosinistra ad elaborare il piano di eliminazione delle barriere architettoniche entro i successivi 6 mesi, ma in tre anni, nonostante le promesse e i continui solleciti, questo non si è verificato - commenta la consigliera del M5s Erika Alessandrini - abbiamo quindi presentato un'interrogazione in aula chiedendo spiegazioni su tali carenze e quali siano le intenzioni nell'immediato futuro. Il Sindaco, rispondendo in aula, ha assicurato che, per il 2018, saranno stanziati 100 mila euro per la realizzazione del piano di eliminazione delle barriere architettoniche, con un ritardo quindi di 3 anni rispetto alle volontà del Consiglio.

Vogliamo trasformare Pescara in una città inclusiva ed accessibile - concludono le consigliere del M5s Alessandrini e Sabatini - perché solo assicurando a tutti i cittadini la piena partecipazione, una città può diventare una comunità. Continueremo a fare pressioni sul Sindaco e sulla Giunta perché ciò che abbiamo ottenuto negli anni, in Consiglio comunale, venga realizzato.

I candidati a Pescara

Archivio

Questa pagina è l'archivio dei post nella categoria Politiche sociali.

Eventi m5s Pescara è la categoria precedente.

Servizi ai cittadini è la categoria seguente.

Partecipa ai nostri eventi