MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Gennaio 2016


Prato - 

Il Consiglio comunale all'unanimità ha approvato la nostra mozione per la realizzazione di orti urbani.

Grazie al MoVimento 5 Stelle anche Prato, come altri comuni, avrà orti urbani da concedere a tutti, non solo ai pensionati, tramite la concessione di aree verdi comunali per coltivazioni biologiche. Questo porterà giovamenti alla socializzazione tra persone, allo scambio di competenze, alla conservazione di aree comunali abbandonate e in degrado, al risparmio economico di cittadini che potranno così prodursi da soli gli alimenti necessari e a quello del Comune che risparmierà con la delega alla gestione di queste aree.

I cittadini portavoce Gabriele Capasso, Silvia La Vita e Mariangela Verdolini del gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Prato.

Seguici sui canali ufficiali del Movimento 5 Stelle:
Website - Facebook - Twitter - Google+ - Youtube - M5S Prato

 


Prato - 

Si arriva dunque alla fase conclusiva, almeno per quanto riguarda le competenze del Consiglio Comunale sulla faccenda "Variante Inerti". Abbiamo più volte spronato la maggioranza a rivedere la soluzione proposta attraverso una interpellanza del MoVimento 5 Stelle dell'aprile 2015, a giugno poi tutta la minoranza abbandonò l'aula in segno di protesta a causa dell'assenza del Sindaco al quale volevamo rivolgere l'appello, ma è ovvio che su queste vicende il Sindaco evita di metterci la faccia.

Vogliamo tuttavia ribadire ancora una volta che questa delibera è in totale contraddizione con le linee di mandato depositate dal Sindaco, che avrebbero dovuto prevedere un serio impegno sul fronte della: "Tutela dei terreni agricoli e sulla qualità della vita dei cittadini", ma del resto ormai per me è un mantra ribadire che il PD continua a fare politiche che mettono a rischio la salute dei cittadini e quella dell'ambiente.

Il M5S aveva proposto di individuare un'altra zona meno urbanizzata nell'intera area vasta, così da non aggravare ulteriormente l'impatto ambientale e sanitario in una città come Prato già fortemente compromessa. Richiesta che tra l'altro arriva da tutti i cittadini della zona in oggetto.

Vogliamo proprio vedere come farà il PD a spiegare ai cittadini che il riciclaggio di inerti non fa male quando ci sarà da smaltire i rifiuti figli di altre soluzioni politiche sbagliate, come la lavorazione dei rifiuti provenienti dall'attività edilizia di sbancamento e demolizione provenienti: dall'interramento al Soccorso, o per il vecchio e nuovo inceneritore GIDA, dai nuovi capannoni di 15000 mq dell'Interporto, o dalle macerie del vecchio ospedale, e perché NO dal materiale proveniente dai lavori del nuovo Aeroporto di Firenze o dalla TAV, tanto si sa, lei Sindaco proprio non riesce a dire no all'amico Rossi e al capo Renzi. Tutto questo in barba al volere dei cittadini e alla loro salute. Complimenti!!!

I cittadini portavoce Gabriele Capasso, Silvia La Vita e Mariangela Verdolini del gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Prato.

Seguici sui canali ufficiali del Movimento 5 Stelle:
Website - Facebook - Twitter - Google+ - Youtube - M5S Prato

 


Prato - 

Trasparenza, partecipazione, semplificazione, open data, democrazia diretta.

Thumbnail image for com-stampa-big.jpg

Ieri in Consiglio comunale, il M5S di Prato ha chiesto al PD di dimostrare con fatti concreti che tali parole non sono solo slogan da campagna elettorale. Si sono infatti discusse due mozioni del M5S che chiedevano: la registrazione delle sedute delle Commissioni consiliari e l'introduzione dei referendum propositivo e abrogativo senza quorum.

Nella prima mozione chiedevamo per la trasparenza la pubblicazione sul portale web del Comune di Prato delle registrazioni audio delle Commissioni Consiliari con annessi verbali in formato testo, offrendo così ai cittadini la possibilità di ascoltare le sedute in qualsiasi momento. Nella seconda mozione chiedevamo la modifica dello Statuto del Comune di Prato al fine di prevedere l'introduzione di uno strumento di partecipazione diretta come il referendum propositivo e abrogativo senza quorum. Oggi infatti è previsto solo il "Referendum Consultivo".

democrazia-diretta-m5s.jpg

Alla prova dei fatti il PD ha bocciato entrambe le mozioni con futili motivazioni, dimostrando che il reale coinvolgimento di ogni cittadino alla vita pubblica è da ostacolare e che per loro è impensabile dare la possibilità ai cittadini di proporre cambiamenti attraverso dei referendum su questioni d'interesse generale. Di fatto questo modo di fare politica è alla base dello scontento dei cittadini verso l'attuale classe politica. Chiediamo quindi al PD uno stop agli slogan a favore di fatti concreti che vadano verso una reale democrazia diretta con annesso coinvolgimento della popolazione alle importanti scelte della gestione pubblica.

I cittadini portavoce Gabriele Capasso, Silvia La Vita e Mariangela Verdolini del gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Prato.

Seguici sui canali ufficiali del Movimento 5 Stelle:
Website - Facebook - Twitter - Google+ - Youtube - M5S Prato

 

« Torna alla Homepage




Visitate anche il blog del Movimento 5 stelle Prato

Partecipa ai nostri eventi


About this Archive

This page is an archive of entries from Gennaio 2016 listed from newest to oldest.

Dicembre 2015 is the previous archive.

Febbraio 2016 is the next archive.

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.