MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

ECONOMIA a 5 STELLE: INVESTIMENTI SICURI

Posti di lavoro buoni, che fermano il precariato dilagante, favoriamo le aziende del futuro, no alla rapina del cemento. Costruire il futuro di una nuova economia del sapere, della tecnologia, delle competenze e del merito nella nostra città, fermiamo la politica suicida dell'attuale amministrazione basata sul cemento, sull'asfalto e sull'aumento incontrollato di popolazione. Investimenti sicuri dei denari pubblici, che garantiscono un ritorno economico. Microcredito alle famiglie bisognose, fermiamo gli strozzini. La ricetta funziona, votatela!

Investimenti Sicuri per una Reggio a 5 stelle:

1 - Energie alternative e risparmio energetico. La produzione di sistemi per il solare fotovoltaico, per il geotermico, per la digestione anaerobica di fanghi e liquami ed altre tecnologie vede molte aziende reggiane impegnate nel settore. Installazione e manutenzione garantiscono molti posti di lavoro a Reggio. Fondi di investimento o BOC comunali consentono la compartecipazione dei capitali privati, attratti dai rendimenti finanziari.

2 - La città delle ESCO. Società che guadagnano facendo risparmiare i clienti sulle bollette energetiche. ENIA ENERGIA diverrà una ESCO.

3 - Recuperare, ristrutturare, rinnovare. Investimento pubblico = ZERO. Favorire le imprese edili avanzate e virtuose. Non consentire il consumo di suolo e l'espansione della città fino a che le aree dismesse non vengono recuperate. Aumentare le cubature di chi abbatte edifici esistenti per realizzare edifici passivi, con consumi energetici vicini allo zero. Ritorno economico: risparmio garantito dall'avere meno Km di fogne, strade, illuminazione pubblica, marciapiedi, piste ciclabili, servizi assistenziali, lavaggio e ritiro dei rifiuti domestici. Investimenti Zero, guadagno garantito.

4 - I mercatini. Rendere vivi i quartieri con mercatini agricoli, mercatini dell'usato, mercatini artistici. Poche spese, grande ritorno in termini di vivibilità ed occasioni economiche. Queste sono le vere liberalizzazioni, in suolo pubblico e privato.

5 - No alla cassa integrazione, sì agli investimenti partecipati. il Comune si fa promotore di investimenti, attraverso fondi finalizzati, per consentire la ristrutturazione degli impianti produttivi con progetti finalizzati. Revisione delle linee produttive, formazione sulla sicurezza, risparmio energetico. La ristrutturazione si avvale del lavoro di parte degli operai - tecnici - impiegati destinati alla cassa integrazione. Si assicura reddito a famiglie che potrebbero divenire morose nei confronti dello stesso Comune, si prevengono infortuni ed invalidità che gravano sul destino dei cittadini e sulle casse comunali, si investe per il rilancio di un'attività economica.

6 - Microcredito. Sull'esempio della Grameen Bank introduciamo anche a Reggio il microcredito, piccoli assegni alle famiglie in difficoltà da restituire senza interessi crescenti e senza pignoramenti. Il sistema funziona in tutto il mondo, funzionerà anche a Reggio.

7 - La terra per mangiare. L'agricoltura che rende è quella delle filiere corte: mercatini agricoli per vendere i prodotti reggiani direttamente ai consumatori, aziende che affittano il terreno per gli orti privati. Stop al consumo di suolo agricolo che stritola l'agricoltura tra capannoni, villette e strade.

3 commenti

| Commenta
  • Pienamente daccordo

  • quella del microcredito ci sta e vero che funziona mia moglie a dato una tesi laureandosi e funziona,io sono un piccolo artigiano nel campo edilizio ,e vi giuro che se si smettesse di costruire cosi a gogo,di lavoro ce ne sarebbe a valanga solo nelle risttrutturazioni.comunque io farei solo case in legno tipo america .un saluto e forza movimento 5 stelle,buon lavoro raga

  • Buona l'idea dei mercatini. In tanti siamo costretti a liberarci di cose che in casa non trovano più spazio e utilità, ma che potrebbero ancora essere utili a qualcuno. La difficoltà per evitarli di buttarli via è tutta nella ricollocazione, ci vorrebbe cioè un punto di raccolta dove chiunque cerchi un oggetto prima di comprarlo nuovo possa rivolgersi.

Invia un commento

I candidati a Reggio Nell'Emilia

  • user-pic
    Alessandra Guatteri
  • user-pic
    Gianni Bertucci
  • user-pic
    Ivan Cantamessi
  • user-pic
    Norberto Vaccari
  • user-pic
    Paola Soragni
  • user-pic
    SILVIA INCERTI