MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Riepilogo Consiglio Comunale del 5 marzo 2015.


Sestri Levante - 

il consiglio comunale inizia alle ore 16 con un ordine del giorno composto da 27 punti, dei quali verranno discussi solo 11 di quest'ultimi. Le pratiche piu' interessanti riguardano la discussione sui recenti avvenimenti di Fincantieri e sulla Mediaterraneo Servizi Srl. In merito a Fincantieri vengono accettate per la discussione le 3 mozioni urgenti presentate 1 dai gruppi di maggioranza, 1 dalla Lega Nord e una da M5S. Nella nostra mozione chiedevamo di impegnare il Sindaco e la Giunta di farsi portavoce attraverso le istituzioni regionali e nazionali affinché venisse attuato un controllo maggiore da parte di quest'ultimi sul futuro lavorativo di questa realtà industriale, affinché si vigilasse a fronte di un paventato scorporo della produzione meccanica con il conseguente rischio successivo che quest'ultima da reparto attivo di Fincantieri si trasformi in una holding e che quindi i suoi dipendenti confluiscano dal cantiere di Riva Trigoso ad altri cantieri di Fincantieri presenti sul territorio nazionale (Marghera, ecc..) o nel peggiore dei casi che addirittura queste lavorazioni vengano tutte esternalizzate. A fronte delle voci sulla possibile creazione di un'area di segregazione all'interno del cantiere di Riva Trigoso, area che sarà usufruita dalle sole ditte esterne per lavori esternalizzati tramite subappalti, area che comporterebbe di fatto ad un minor carico di lavoro per gli attuali dipendenti di Fincantieri, visto che il progetto di tale area segregata dovrà essere depositato all'Area V Urbanistica e quindi successivamente dovrà essere sede di discussione e approvazione in Consiglio Comunale, come relazionato durante il nostro intervento, ci impegneremo come consiglieri comunali a non darne l'approvazione durante la votazione. Infine, come Chiesto nel nostro intervento, visto la presenza in palazzo Pallavicini di un nutrito gruppo di lavoratori Fincantieri, abbiamo chiesto che potesse parlare un lavoratore di questa azienda a nome di tutti quest'ultimi perchè crediamo convintamente che il miglior modo di appurare ciò che accade in questa azienda sia proprio ascoltare chi quotidianamente da anni ci lavora, perchè meglio di loro nessun politico può conoscere tutti gli aspetti negativi e positivi di questa realtà industriale. La nostra richiesta viene accettata dal Sindaco e come volevasi dimostrare il dipendente di Fincantieri che ha preso la parola ci ha relazionato dettagliatamente ulteriori aspetti a noi sconosciuti sul tema trattato. I capigruppo consiliari si sono successivamente riuniti per redigere un ordine del giorno univoco, ordine del giorno che ha avuto il consenso degli stessi lavoratori, ordine del giorno che maggiormente ricalca i temi discussi impegnando di fatto il Sindaco a darne comunicazione agli altri Sindaci del comprensorio, alle Istituzioni Regionali e a tutti i Parlamentari Liguri. Il successivo tema trattato riguarda le pratiche della Mediaterraneo Servizi. COME M5S abbiamo presentato 4 emendamenti volti a semplificare e ridurre la pratica, nello specifico a limitare gli immobili che verranno dati in gestione a quest'ultima e la durata del contratto. La pratica originale infatti assegnava a predetta società la maggior parte del piano terra, del primo piano e del secondo piano dell'ex convento dell'Annunziata, parte del secondo piano di palazzo Negrotto Cambiaso e l'intero complesso dell'Arena conchiglia compreso l'area parcheggio. Nei nostri emendamenti abbiamo Chiesto modifiche tali affinchè venissero assegnati alla Mediaterraneo Servizi solo il piano terra e parte del primo piano del convento dell'Annunziata escludendo i rimanti locali di tale immobile, di palazzo Negrotto Cambiaso e dell'Arena Conchiglia e in modo tale che quest'ultimi spazi poc'anzi citati venissero gestiti direttamente dal Comune. In particolar modo abbiamo segnalato che predetta società non e' abilitata come scritto nel suo statuto all'uso dell'Arena Conchiglia e dei sottostanti parcheggi, ovvero nelle sue destinazioni d'uso non sono previste le mansioni di "parcheggiatore". Il modello gestionale di tutte le presenti strutture rimarca in gran parte la stessa falsa riga del precedente modello di contratto con le quali le stesse all'epoca furono date in gestione alla Fondazione Mediaterraneo, anzi, dalle notizie apprese ieri dal Sindaco verranno dati in gestione anche degli ormeggi in baia del Silenzio a tale società; pensare che se avessimo avuto anche una piscina potevamo dargli pure quella. L'emendamento sulla durata del contratto era volto a limitare l'operatività della Mediaterraneo Servizi sino alla carica elettiva del sindaco, in modo tale che la successiva amministrazione entrante fosse libera da ogni vincolo contrattuale su quest'ultima. Inutile dire che ogni nostro emendamento e' stato bocciato ma ci teniamo a sottolineare che a fronte della votazione da parte dei consiglieri di maggioranza che di fatto ha reso approvata la seguente pratica, qualora tra cinque anni il rapporto gestionale di tale struttura nonché i bilanci di predetta società partecipata al 100% dal Comune di Sestri risultassero disastrosi, per noi di M5S le colpe non saranno da additare solo all'amministratore unico di suddetta società dottor Marcello Massucco ma anche all'intera Giunta Comunale nonché ai consiglieri di maggioranza che hanno approvato l'interno pacchetto consenzienti sui contenuti dello stesso. E' stato necessario rimarcare questo passaggio perché spesso queste ultime amministrazioni di centro sinistra hanno approvato pacchetti contrattuali di questo tipo per dopo lavarsene le mani e additare le colpe solo ed esclusivamente agli amministratori delegati delle aziende (vedi caso Barreca) quando in verità le colpe sono in primis di chi approva grazie al proprio voto le pratiche in oggetto; quindi a fronte dei nostri suggerimenti migliorativi proposti, se la Mediaterraneo Servizi risulterà un bagno di sangue le colpe saranno soprattutto del Sindaco, della Giunta Comunale e dei Consiglieri di Maggioranza, tanto per essere chiari. Visto che i nostri quattro emendamenti sono stati bocciati ci preme sottolineare e informare la cittadinanza della mancata consegna di documenti importanti per lo studio e la discussione della pratica, ovvero il bilancio 2014 di predetta società e il verbale dell'assemblea dei soci datato 24 febbraio 2015, documenti di vitale importanza per noi Consiglieri di Minoranza, ma documenti dei quali i contenuti erano già nelle mani del Sindaco e di parte dei Consiglieri di Maggioranza, come peraltro la stessa Valentina Ghio ha dimostrato relazionando ieri sera nel suo intervento (Vi piace vincere facile eh?). C'è stato contestato di avere nelle mani dei documenti inerenti la Mediaterraneo Servizi Srl obsoleti e datati, addirittura di avere una visura camerale dell'azienda non aggiornata! Peccato che la visura camerale in nostro possesso e' stata scaricata online dal sito della Camera di Commercio lo stesso giorno del Consiglio Comunale e, quindi, le dichiarazioni da parte dei componenti della maggioranza in merito alla non validità giuridica della nostra documentazione sono solo mendaci e prive di fondamento. Infine abbiamo invitato il Presidente del Consiglio Massimo Bixio a donare ad una associazione no profit o senza scopo di lucro o ai bisognosi una mensilità recepita come Presidente dell'Assemblea, in quanto sono passati più di sessanta giorni dal penultimo Consiglio Comunale e di quest'ultimi, a occhio e croce, ne avrà lavorati solo 20 (per le pratiche dell'ordine del giorno di questa Seduta Consiliare); ci e' sembrata una richiesta doverosa e un gesto nobile con il quale lo stesso Bixio dimostrebbe la lealtà e l'amore verso la propria cittadinanza, gesto però che per ora non ha avuto la conferma verbale da parte di quest'ultimo. Vengono discusse altre pratiche e il consiglio comunale termina alle ore 22.30 rimandando di fatto i successivi punti dell'ordine del giorno non trattati alla prossima seduta consiliare.


I candidati a Sestri Levante

  • user-pic
    andrea sartelli
  • user-pic
    Daniele Csatagnino
  • user-pic
    Darko
  • user-pic
    Giovanni Pennisi
  • user-pic
    Giuseppe Mohamed
  • user-pic
    Lorenza Guatteri
  • user-pic
    MARTINO TASSANO
  • user-pic
    Massimo Lambruschini
  • user-pic
    paola benedetti
  • user-pic
    Paolo Lercari
  • user-pic
    roberta romanini
  • user-pic
    simone famà

Recent Assets

  • fincantieri zolezzi.JPG
  • esposto2.jpg
  • esposto1.jpg
  • io.jpg
  • interpellanza-3.jpg
  • interpellanza-2.jpg
  • interpellanza-1.jpg
  • 10404867_10204876509339932_4515223173885350164_n.jpg
  • hg.JPG
  • 10678751_473972962743301_8909446490875754411_n.jpg
345Sestri Levante

   © 2010 Beppegrillo.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons