MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Taranto - 

Beppe Grillo 19 gennaio 2013.JPG


Sabato 19 gennaio 2013 alle ore 21.00 in Piazza Maria Immacolata a Taranto, sarà presente Beppe Grillo per lo Tsunami Tour.


Avevamo chiesto un'altra piazza, ma ci è stata negata perché un gruppo politico l'aveva prenotata dalla mattina alla sera per realizzare una raccolta firme che forse nemmeno faranno.


Siamo stati costretti a scegliere Piazza Maria Immacolata. Siamo certi che sarà un grande evento che vedrà la partecipazione di moltissimi cittadini.


Vi aspettiamo e contiamo sul vostro passaparola.


Taranto - 

Firma Day.jpg


Sabato 22 dicembre 2012 dalle ore 10.00 fino alle ore 13.00 saremo in Piazza della Vittoria, a Taranto, per raccogliere le firme per presentare le liste del MoVimento 5 Stelle per il Parlamento.


Abbiamo bisogno di tutti voi per raggiungere al più presto il numero di firme sufficienti per presentare le liste (Camera e Senato) del MoVimento 5 Stelle.


Alle ore 11.00 arriverà Beppe Grillo, il quale parlerà a tutti dal palco della piazza.


Contiamo sul vostro passaparola, portate tutti a firmare.


Vi aspettiamo.


Taranto - 

gazebo informativo.JPG


Il gruppo Meetup di Beppe Grillo - 'I Grilli di Taranto in Movimento' - incontra la città.


Venite a trovarci domenica 4 novembre dalle 10.00 alle 13.00 presso la rotonda del lungomare di Taranto.


Il gazebo informativo è finalizzato alla divulgazione delle informazioni trattate nel blog di Beppe Grillo, distribuiremo, gratuitamente, 'La Settimana' di Beppe Grillo, all'interno di quest'ultima troverete anche informazioni sull'ILVA di Taranto.


Loro non si arrenderanno mai. Noi Neppure.


Meetup di Beppe Grillo - 'I Grilli di Taranto in Movimento'


Taranto - 

fiatosulcollo.jpg


Con il fermo obiettivo di garantire maggiore trasparenza sulle scelte che i politici compiono, in data 2 Luglio 2012 il Meetup di Beppe Grillo "I Grilli di Taranto in Movimento" ha presentato formale richiesta al Sindaco, affinché l'Amministrazione si adoperi a garantire la trasmissione in diretta streaming di tutte le sedute del Consiglio Comunale di Taranto.


In attesa che il Consiglio Comunale provveda all'attivazione del servizio da noi richiesto, stiamo registrando tutte le sedute dello stesso, per poi metterle online, a disposizione dei cittadini.


Al momento, siamo stati autorizzati a mettere online solamente il primo Consiglio Comunale.


Per l'autorizzazione, da parte del Presidente del Consiglio Comunale, a caricare online le altre registrazioni, siamo in attesa che la Commissione Affari Generali del Comune di Taranto modifichi il regolamento da cui dipende la suddetta autorizzazione.


Per accertarci che la Commissione Affari Generali del Comune di Taranto svolga al più presto tale modifica, la settimana prossima ci recheremo in Commissione Affari Generali per svolgere l'operazione 'Fiato sul Collo' nei confronti della suddetta Commissione.


Loro non si arrenderanno mai. Noi Neppure.


Meetup di Beppe Grillo - 'I Grilli di Taranto in Movimento'


Taranto - 

Ordinanza.JPG


Il giudice Todisco ha fatto notificare all'Ilva un'ordinanza aggiuntiva, interpretativa del precedente provvedimento, che prevede lo STOP della produzione e che esclude il presidente del gruppo, Bruno Ferrante, dalla gestione delle aree a caldo sotto sequestro.


Lo stop alla produzione sarebbe "una scelta insostenibile" secondo il presidente dell'Ilva che ha dato mandato ai suoi legali di "impugnare il provvedimento".


E' questa la tanto annunciata nuova fase collaborativa dell'Ilva? Ciò, evidentemente, lascia intendere che l'azienda è disposta a "dialogare" solo quando i provvedimenti giudiziari non alterano lo stato delle cose e non ostacolano l'attività inquinante della stessa.


Nessuna nuova fase, quindi, e nessuna pietra sul passato. L'ordinanza sottolinea, infatti, che l'emergenza ambientale e sanitaria, in cui versa la città di Taranto, è "grave ed attualissima".


Mentre la politica locale e nazionale è disposta a sacrificare la salute dei cittadini di Taranto, mentre il governo cerca di salvare un'azienda che ha avvelenato la città, l'ordinanza del Gip è per noi un'azione importante che ci rende orgogliosi di dire che la nostra salute non è più in vendita.


Possiamo affermare che, come cittadini, ci sentiamo tutelati da questa ordinanza del giudice Todisco.


Meetup di Beppe Grillo - 'I Grilli di Taranto in Movimento'


Taranto - 

logoarpapuglia.jpg


Nella città dei due mari si è realizzato l'ennesimo paradosso.


In seguito ad intercettazioni telefoniche, rivelate dai giornali, viene licenziato dalla Riva S.p.A., e nel giro di 2 ore, un dirigente ILVA.


Mentre "i nostri dipendenti", i dipendenti dei cittadini, che dalle indiscrezioni pare siano coinvolti, neppure fanno finta di dimettersi.


Figure istituzionali, atte al corretto svolgimento dei controlli su aziende ad alto impatto ambientale, e soggetti atti a programmare e legiferare, per la salvaguardia della nostra salute, non battono ciglio.


Ancora una volta siamo noi cittadini a darvi la soluzione: in attesa che la giustizia faccia il suo corso e, quindi, che il tutto sia accertato, il Dott. Assennato ed il Consigliere Regionale Pentassuglia, a nostro parere, dovrebbero "autosospendersi" rispettivamente da Direttore Generale dell'ARPA Puglia e da Presidente della Commissione Ambiente Regionale.


E' opportuna la soluzione che proponiamo? Si! In un Paese normale, in una città normale, si.


Meetup di Beppe Grillo - 'I Grilli di Taranto in Movimento'


Taranto - 

Domani 3 Agosto 2012, il tribunale del Riesame di Taranto esaminerà il ricorso presentato dall'Ilva sul sequestro degli impianti dell'area a caldo dello stabilimento e sugli arresti domiciliari disposti nei confronti degli 8 indagati tra dirigenti ed ex dirigenti.


Ci auguriamo che le decisioni che si prenderanno non siano un colpo di spugna sul lavoro encomiabile svolto dal Gip P.Todisco. Auspichiamo che questo 2° step, forse non ultimo, visto che legalmente esiste un terzo riesame della Corte di Cassazione , confermi quanto deciso il 26 luglio scorso e, quindi, confermi il provvedimento di sequestro (senza facoltà d'uso) degli impianti dell'area a caldo dell'Ilva di Taranto e misure cautelari a carico dei vertici Ilva nell'inchiesta per disastro ambientale, ovvero confermi la rinascita di Taranto.


Riportiamo parole della sentenza che pesano come macigni sulle coscienze di chi sapeva e non ha agito :"La situazione dell'Ilva "impone l'immediata adozione, a doverosa tutela di beni di rango costituzionale che non ammettono contemperamenti, compromessi o compressioni di sorta quali la salute e la vita umana, del sequestro preventivo".


Vedremmo di buon grado solo decisioni che portino alle dismissioni dell'area a caldo, con tutela dei lavoratori, quei lavoratori che finalmente oggi non si sentono più rappresentati dai sindacati, e che consci di poter salvare la città dal disastro sanitario ed ambientale, solo ad impianti inquinanti chiusi, credono nelle potenzialità del territorio per avere un lavoro pulito.


Oggi operai Ilva sono scesi in piazza per "urlare" che "non si sentono più rappresentati dai sindacati". E se i lavoratori non si sentono più rappresentati dai sindacati un motivo ci sarà.


Meglio tardi che mai, dunque, finalmente questa città inizia a muoversi nella direzione giusta.


Anche gli operai Ilva hanno capito che i sindacati sono colpevoli, insieme ai partiti politici, di aver assecondato, in questi decenni, il potere dell'Ilva.


Auspichiamo inoltre che diventino sempre più numerosi i cittadini consapevoli e responsabili, che, non avendo più fiducia nella casta tarantina e nazionale, si impegnino in prima persona nella vita politica della città.


Meetup di Beppe Grillo - 'I Grilli di Taranto in Movimento'


Taranto - 

fiatosulcollo.jpg


Comunicato stampa


Con il fermo obiettivo di garantire maggiore trasparenza sulle scelte che i politici compiono, in data 2 Luglio 2012 il Meetup di Beppe Grillo "I Grilli di Taranto in Movimento" ha presentato formale richiesta al Sindaco, affinché l'Amministrazione si adoperi a garantire la trasmissione in diretta streaming di tutte le sedute del Consiglio Comunale di Taranto.


A nostro avviso si tratta di uno dei più elementari provvedimenti che ogni Comune dovrebbe prendere, al fine di assicurare una più estesa partecipazione della cittadinanza alla vita pubblica ed anche per consentire ai cittadini di vigilare sull'operato degli eletti.


In attesa che il Consiglio Comunale provveda all'attivazione del servizio da noi richiesto, siamo pronti ad "irrompere con le telecamere" per registrare tutte le sedute del Consiglio Comunale e poi metterle online a disposizione dei cittadini, garantendo sempre e comunque il rispetto della legge.


Meetup di Beppe Grillo - 'I Grilli di Taranto in Movimento'


Taranto - 

MoVimento 5 Stelle.jpg


I candidati del MoVimento 5 Stelle ringraziano i 2155 tarantini che ci hanno votato e che, come noi, credono ancora in una città a Cinque Stelle.


2155 cittadini liberi da condizionamenti, stanchi delle decisioni prese dall'alto, sono pronti a partecipare attivamente alla vita politica della città e credono ad una politica fatta dal basso, senza rimborsi elettorali, trasparente e che sia mero servizio civile.


Si può e si deve far politica SENZA finanziamenti pubblici, senza partiti, senza giornali e tv, senza voti di scambio, senza avere alle spalle il politico mestierante o personaggi per nulla limpidi e pronti a fare accordi, senza meretrici e servi dei padroni.


Questo è solamente l'inizio.


Il seme del cambiamento è stato piantato anche a Taranto.
Ora il seme va curato, coltivato, a partire da subito, nelle lotte civili, quotidiane, per far rispettare i nostri diritti di cittadini.


E' possibile immaginare e realizzare insieme, dal basso, una città diversa e migliore.


Il nostro MoVimento, come già detto ad inizio campagna elettorale, non farà apparentamenti per il ballottaggio. Lasciamo libertà di voto o di non voto ai cittadini a Cinque Stelle.


Loro non si arrenderanno mai. Noi Neppure. Ci vediamo in Parlamento.


Alessandro Furnari - MoVimento 5 Stelle


Taranto - 

Il 6 e 7 maggio vota così!


vota_m5s_x.jpg


Attenzione. Domenica 6 e lunedì 7 maggio nel comune di Taranto hai una possibilità.


Puoi votare per te stesso, diventare padrone del tuo Comune, del tuo territorio, della tua acqua, della destinazione d'uso delle tasse locali.


Potrai condividere le scelte che riguardano la tua vita quotidiana, dai parchi, agli asili, alla viabilità urbana, alla salute, alla cultura. Hai una possibilità, non sprecarla.


Vota sempre MoVimento 5 Stelle con una croce sul simbolo!


Ricorda: la croce sempre sul simbolo! Dillo ai tuoi amici e parenti!


Se si voterà solo il candidato il voto non sarà conteggiato per le percentuali assegnate al MoVimento 5 Stelle.


MoVimento 5 Stelle

I candidati a Taranto

  • user-pic
    ALBERTO MARIA FAGO
  • user-pic
    Alessio Peretto
  • user-pic
    Andrea Pallotta
  • user-pic
    Barbara Lisitano
  • user-pic
    Christian Festa
  • user-pic
    Donato Iurlaro
  • user-pic
    Emanuele Marcone
  • user-pic
    Fabio Quaranta
  • user-pic
    Francesco De Pasquale
  • user-pic
    Gabriele Castrovilli
  • user-pic
    Giovanni De Rosa
  • user-pic
    giovanni la grotta
  • user-pic
    giuseppe chirulli
  • user-pic
    Giuseppe Ernesto Francioso
  • user-pic
    Guido De Giorgio
  • user-pic
    ida gatto
  • user-pic
    Innocenzo Daraio
  • user-pic
    Luca Dragone
  • user-pic
    lucia iannelli
  • user-pic
    Massimiliano Gadaleta
  • user-pic
    Pancrazio Benevento
  • user-pic
    Pierangelo Castrovilli
  • user-pic
    Roberto Murciano
  • user-pic
    ROSA D'AMATO
  • user-pic
    rosa iannelli
  • user-pic
    Stefano Zurlini

Partecipa ai nostri eventi


   © 2010 Beppegrillo.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons