MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Sicurezza urbana


Treviso - 

Il nostro programma

Sicurezza urbana


Occuparsi in maniera concreta del sentimento di insicurezza con l'obiettivo di aiutare i cittadini a ritrovare la tranquillità e la serenità nei luoghi dove vivono, e ricostruire prospettive e fiducia per il futuro, vuol dire mettere in atto un sistema integrato di risorse umane e strumenti. In altre parole significa prestare attenzione agli spazi pubblici, alla qualità delle abitazioni e dell'arredo urbano, nonché adottare tutti quei provvedimenti volti a rafforzare le reti sociali e familiari, il senso di appartenenza e identificazione dei quartieri. E ancora: assumere decisioni finalizzate all'integrazione degli insediamenti residenziali nel sistema urbano, promuovere azioni e progetti diretti all'animazione dei territori ed alla convivenza tra gruppi socio-economici diversi, puntando sulla collaborazione e sul coinvolgimento dei residenti attivando dialogo e partecipazione, per rafforzare i legami tra cittadini e Istituzioni contando sulla presenza di Forze dell'ordine e di polizia locale.

√ Laboratorio di progettazione di sicurezza partecipata
Da attuare almeno una volta ogni bimestre, costituito da una parte dalla Amministrazione comunale dall'altra da cittadini senza limiti di età ed esercenti che vivono, frequentano e lavorano nell'area del centro storico e/o quartieri periferici. Lo scopo del laboratorio è quello di raccogliere osservazioni, ascoltare i loro bisogni, avere indicazioni e valorizzare esperienze, servirà a creare delle reti di vigilanza informale ed una serie di azioni integrate/ coordinate tra loro, mirate ad affrontare il problema del conflitto nell'uso dello spazio pubblico che genera insicurezza e degrado urbano.

√ Progetto per la sicurezza sociale
In collaborazione con i rappresentanti di associazioni (es. commercianti), cittadini residenti, enti vari, puntare sull'obiettivo di migliorare le condizioni di vivibilità del quartiere (ad esempio la zona della stazione ferroviaria), promovendo azioni in grado di ottenere diversi risultati:


  • trasmettere a chi vi risiede ed a chi vi accede un senso di responsabilità e cura del territorio;

  • raggiungere un buon livello di convivenza tra italiani e stranieri;

  • riqualificare la zona dal punto di vista commerciale;

  • ridurre il tasso di criminalità e degrado ed il senso di insicurezza; diffondere una nuova immagine positiva dell'area;

  • consolidare il rapporto tra cittadini ed istituzioni attraverso la partecipazione dei cittadini alle decisioni ed alla realizzazione degli interventi che l'amministrazione comunale deve attuare.


√ Nucleo di polizia di prossimità
Atto a potenziare la relazione con i cittadini, la conoscenza dei territori, la funzione di rassicurazione e la capacità di instaurare con il cittadino un rapporto di reciproca fiducia, agevolando l'espletamento delle funzioni degli agenti di Polizia locale. Tale personale avrà l'obiettivo di far sentire l'amministrazione comunale più vicina ai cittadini, più capace di rispondere con efficacia ai problemi presenti nei quartieri cercando di comporre i conflitti, provvedendo alla raccolta di informazioni, alle indagini, all'accertamento dei fatti, alla sorveglianza mediante anche l'utilizzo ti telecamere fisse ad infrarossi per riprese notturne, alla prevenzione ed alla repressione dei reati nei vari quartieri.

√ Treviso nel "Forum Italiano sulla Sicurezza Urbana"
È stato fondato nel 1996, sezione nazionale del Forum europeo, vi partecipano città, province e regioni, tra le quali il Veneto, allo scopo di promuovere nuove politiche di sicurezza urbana.
Il Forum italiano riconosce il ruolo centrale delle città nello sviluppo di queste nuove politiche ed opera per promuovere una moderna legislazione nazionale in materia di sicurezza urbana, politiche integrate di sicurezza e qualificazione della polizia locale.
È miope e non condivisibile un'impostazione che riduca il tema della sicurezza urbana a quello delle ordinanze che sanzionano gli effetti ultimi dei problemi anziché governare i contesti critici che li causano.

118-sicurezza lavoro.jpg

I candidati a Treviso


   © 2010 Beppegrillo.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons