Condividi


La strage di Messina è stata una strage annunciata. Si sapeva da tempo che sarebbe successo. Due anni fa ci furono le prove generali, ma senza vittime. Da allora il nulla. Nessuna messa in sicurezza delle abitazioni. Il monte che incombe sulle case è stato desertificato dagli alberi. Il Governo era troppo concentrato sul Ponte. Ora c’è la parata delle Istituzioni dei Funerali. L’omino del Ponte, giunto come un falco, è stato accolto con cori da stadio. Il più gentile è stato: “Berlusconi sei un ladro non ti salva il Lodo Alfano“.