Condividi


Paolo Menduni era direttore generale dell’ospedale dell’Aquila. Lo inaugurò nel 2000. L’ospedale non era (e non è) accatastato. Non aveva (e non ha) il certificato di agibilità. Non aveva (e non ha) gli attestati di sicurezza e di igiene. Un ospedale fantasma. Menduni, per il suo scrupolo professionale, è stato premiato invece di finire in galera. Gianni Chiodi, che di mestiere fa il presidente fantasma della Regione Abruzzo su mandato dello psiconano, lo ha promosso. Menduni è stato nominato consulente per l’Agenzia Regionale Sanitaria. Abruzzesi, toccatevi!
Foto da: Le avventure di Giufà