Condividi

“E’ gravissimo che il commissario Cottarelli ieri nella Commissione Bilancio, quella che valuta le coperture, non ha dato cifre sulle promesse di Renzi. Ha parlato delle pensioni, di questa “una tantum” sulle pensioni, non si capisce di che cifra perché non lo sa. Alla domanda: “Quale cifra” ha risposto “Non lo so“. Perché é una “questione politica“… Quello che si sa è che colpirà il 15% delle pensioni, che dovrebbe servire alle nuove assunzioni. Poi anche sulla sanità non va a colpire le cooperative che sprecano e per cui noi buttiamo il 40% dei pasti, no! Va a colpire i giorni di ricovero: meno giorni di ricovero. Quanti non si sa, sempre perché sarebbe una “questione politica“. Il commissario Cottarelli si muove in un perimetro pericolosissimo in cui dovrebbe essere più preciso ad indicare i tagli perché tra dieci giorni dovrebbero venire i provvedimenti di questi tagli. Sono solo annunci.” Barbara Lezzi