Il Blog delle stelle

20 maggio: Marcia Perugia Assisi per il #RedditoDiCittadinanza


  • 185

marciaperugiassisi.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il 20 maggio alle ore 11.30 partiremo dalla Basilica di San Pietro di Perugia, passando da Bastia Umbra, per arrivare alla Basilica Santa Maria degli Angeli di Assisi. Dopo la marcia del 2015 vi aspettiamo anche quest'anno per la marcia Perugia-Assisi per il Reddito di Cittadinanza! E' la massima priorità per gli italiani e vogliamo ricordarlo con una grande manifestazione pacifica: Nessuno Deve Rimanere Indietro. Cammineremo insieme per circa 19 chilometri perchè il Reddito di Cittadinanza è la priorità per il Paese, l'unico modo per liberare le persone dalla miseria e restituire loro la dignità. Il governo attuale ignora milioni di famiglie in difficoltà e l’unico obiettivo dei partiti è arrivare a settembre per prendersi una pensione privilegiata dopo aver lavorato solo 4 anni, 6 mesi ed 1 giorno. Degli italiani se ne fregano.

Nel nostro Paese milioni di pensionati sopravvivono con pensioni da fame inferiori ai 500 euro (26% delle pensioni erogate dall’Inps); migliaia di persone, soprattutto giovani, sono costrette ad emigrare alla ricerca di un futuro (115.000 nel solo 2016). La disoccupazione è alle stelle, soprattutto quella giovanile. La povertà è ai massimi storici anche per la mancanza di lavoro (il 28,9% dei residenti in Italia sono a rischio povertà. Un cittadino su due se parliamo del Sud). Abbiamo avuto e abbiamo un Governo PD incapace, fallimentare. Anziché investire i soldi delle tasse dei cittadini in politiche serie per creare occupazione e di sostegno al reddito, sono stati sperperati o per fini elettorali o per regalarli alle banche. Siamo davanti a un disastro sociale, ed è ora di porre rimedio riattivando l'economia e puntando alla creazione di nuova occupazione.

Il primo passo nella giusta direzione è il Reddito di Cittadinanza del MoVimento 5 Stelle, che:

1) prevede un sostegno al reddito condizionato alla formazione e al reinserimento nel mondo del lavoro e al rispetto di determinati obblighi (es: rendersi subito disponibile a lavorare, attivarsi nella ricerca attiva di un lavoro, offrire un piccolo contributo in favore della collettività in base alle proprie competenze, non rifiutare più di 3 proposte di lavoro, ecc.);

2) rappresenta una vera e propria manovra economica che contribuisce a far aumentare i consumi dei beni primari, e con essi, i profitti delle aziende. Aziende che, grazie alla ripresa delle proprie vendite, potranno assumere lavoratori, rimettendo in moto l’economia reale del Paese, non quella virtuale della banche;

3) prevede l'introduzione di un salario minimo orario;

4) prevede l’implementazione delle politiche attive del lavoro, il rafforzamento dei Centri per l’impiego e la promozione di nuova impresa destinando importanti risorse economiche anche per le start up innovative.

Per fare ciò, sono necessari 17 miliardi di euro (14,9 per il sostegno al reddito e 2,1 per la creazione di nuova impresa e per il rafforzamento dei Centri per l’impiego), ovvero, soltanto il 2% della spesa dello Stato. Le coperture ci sono e sono state in più occasioni dichiarate ammissibili dalle commissioni bilancio di Camera e Senato. I soldi ci sono se c’è la volontà politica. L'ultimo salvataggio delle banche e di Monte dei Paschi di Siena, fatto dal Pd, è costato 20 miliardi di euro. Per il Movimento 5 Stelle i cittadini italiani sono più importanti delle banche.

Se anche tu la pensi così, ti aspettiamo a Perugia. Invitiamo a partecipare tutti coloro che pensano che la dignità delle persone venga prima di tutto. Il Reddito di Cittadinanza è una battaglia che sta portando avanti il MoVimento 5 Stelle, ma è prima di tutto una battaglia di civiltà: in Europa le uniche due nazioni a non averlo sono l'Italia e la Grecia. Sarà una marcia pacifica e gioiosa dove tutti diremo insieme: NESSUNO DEVE RIMANERE INDIETRO!

Mappa della Marcia Perugia Assisi per il Reddito di Cittadinanza

Di seguito le info logistiche (a breve sarà attivo un sito per gli aggiornamenti):
ARRIVO VIA TRENO
Si scende alla stazione centrale FS di Perugia (Fontivegge) per poi dirigersi al Minimetrò, stazione Fontivegge, e salire fin verso il terminal centro storico, denominato 'Pincetto'. Qui si esce e, a piedi, si raggiungono i Giardini del Frontone, distanti km 1 dal terminal.
RITORNO VIA TRENO
Collegamenti da Assisi per Roma (h 16.24, 16.49, 18.27, 18.46, 19.17, 20.41, 21.08), Napoli (h 16.24, 16.49, 18.27), Firenze (h 16.27, 17.21, 19.17), Milano (h 16.27, 17.21, 20.51), Ancona (h 16.49, 18.27) Perugia (16.27, 17.21, 19.17).
La stazione ferroviaria di Assisi è distante mt. 750 c.a dall'area di arrivo della marcia.
VIA PULLMAN
Provenendo dalla A/1 o dalla E/45, bisogna obbligatoriamente svoltare all'uscita 'Perugia-Piscille' del raccordo Perugia-Bettolle. Si prosegue fino all'incrocio tra Borgo XX Giugno e Via Romana: qui i partecipanti potranno scendere. I pullman ripartiranno alla volta di Assisi per sostare in stalli su Assisi-S.M. degli Angeli in 3 diversi parcheggi in base alle Regioni di provenienza dei bus. Sarà in questi parcheggi che i pullman aspetteranno i propri passeggeri. I partecipanti alla Marcia, arrivati a Perugia in bus, dovranno recarsi a fine marcia autonomamente a piedi dalla Basilica Santa Maria degli Angeli di Assisi (punto di arrivo della marcia) al parcheggio del loro pullman in base alle regioni di provenienza del bus. (Conformemente alle disposizioni della Polizia Municipale, lo scarico dei partecipanti via pullman su Perugia non deve oltrepassare le ore 10.30. I pullman che giungessero oltre tale orario dovranno, percorrendo la E45, uscire a Perugia-Ponte S. Giovanni e ivi scaricare i partecipanti al fine di raccordarli con quelli provenienti dal centro città e diretti ad Assisi. Tempo limite di arrivo a Perugia-Ponte San Giovanni: 11.30)
SERVIZIO DISABILI
È previsto un servizio navetta per persone con disabilità.
- Una navetta seguirà tutta la marcia in caso vi fosse una qualsiasi necessità per il disabile durante il percorso.
- L'altra navetta riporterà il disabile da Assisi (punto di fine marcia) a Perugia. Questa navetta accessibile anche alle persone con disabilità sarà proprio a lato alla stazione ferroviaria di Assisi in via G. Carducci.
(Ci saranno inoltre in zona volontari e attivisti a disposizione per qualsiasi informazione)
Per informazioni scrivici a m5s.marciardc2017@gmail.com

VIA AUTO
Provenendo dalla A/1 o dalla E/45, uscita 'Perugia-Piscille' del raccordo autostradale Perugia-Bettolle.
Si prosegue fino all'incrocio tra Borgo XX Giugno e Via Romana: qui i partecipanti potranno scendere.
Parcheggio auto (a pagamento) piazzale Europa, Perugia. Per camper: piazzale del Bove, Perugia.




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

Leggi anche...

Commenti


Come mai tanta fretta di rendere obbligatori i vaccini che prima erano facoltativi? Come mai nesdun dibattito Parlamentare? Siamo in uno Stato di Diritto? A mio avviso e' . Anticostituzionale negare l' accesso a Scuola : Sta scritto nella nostra Costituzione. Sono mamma di quattro figli non vaccinati . Liberta' di scelta.

federica vanni 19.05.17 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ho letto in giro che per avere diritto al RDC in ogni caso non bisogna avere un ISEE superiore a 6500 euro. Ma basta possedere anche un monolocale fatiscente per superarlo, e la maggior parte degli italiani possiede la casa dove abita... Gli stranieri (quelli provenienti da paesi con convenzioni di reciprocità con l'Italia) invece no, quindi il RDC andrà solo a loro.
Bella fregatura!
Se è così, cambiatelo, o un bel po' di italiani non vi vota più, me compresa!

Alessia Nazzaro 28.04.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Quali saranno i criteri in base ai quali verrà erogato il reddito di cittadinanza? Come verrà determinato burocraticamente l'accesso al reddito?

Rosario Arnone 28.04.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

a tutti quelli che o sono di parte ( troll ) o sono ignoranti nel merito:


tutti questi soldi messi in circolazione, secondo te i dispoccupati li lasciano in banca? o li spendono per sopravvivere?
probabilmente li spenderanno per sopravvivere e quindi andranno a girare nelle nostre piccole medie imprese che finalmente avranno un vero rilancio e poi avendo piu' richieste inizieranno a creare reali posti di lavoro!

abbassare le tasse? con 17 miliardi se ti levano 1/2 punti percentuali! sai che cosa cambia fare impresa in italia!

FINITELA DI DIRE IDIOZIE E PENSATE ANCHE A CHI NON CE LA FA! UN PO' DI DIGNITA' VI E' RIMASTA?
PENSATE ANCHE A QUELLE FAMIGLIE DOVE GENITORI HANNO LAVORATO UNA VITA ED ORA IN PENSIONE NON RIESCONO NEANCHE A GODERSI LA VITA PERCHE' SI DEVONO MANTENERE FIGLI E NIPOTI!

genovastellata 27.04.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento

COME TROVARE I SOLDI!

A CHI OBBIETTA CHE NON CI SONO LE COPERTURE, RISPONDO DA DOVE E' POSSIBILE COMINCIARE A REPERIRLI!
LA CAMERA DEI DEPUTATI COSTA AI CITTADINI € 2.215 AL MINUTO; LO STIPENDIO MEDIO DI UN DEPUTATO E' DI € 19.150 MENSILI; PER OGNI PORTABORSE € 4.030 MENSILI; PER RIMBORSO SPESE D' AFFITTO € 2.900 MENSILI; PER INDENNITA' DI CARICA € 6.455; TUTTO ESENTASSE.
INOLTRE, TELEFONO GRATIS, CINEMA GRATIS, TEATRO GRATIS, AUTOBUS GRATIS, FRANCOBOLLI GRATIS, AEREO GRATIS, AUTOSTRADE GRATIS, PISCINE E PALESTRE GRATIS, AMBASCIATE GRATIS, CLINICHE GRATIS, ASSICURAZIONI INFORTUNI GRATIS, AUTO BLU CON AUTISTA GRATIS, RISTORANTE GRATIS.
INOLTRE, DOPO 4 ANNI CIRCA IN PARLAMENTO, PENSIONE GARANTITA E INDENNITA' DI BUONUSCITA DALLA POLITICA PER CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO.
TUTTO CIO', ESTESO IN MANIERA PIU' O MENO ANALOGA PER I CONSIGLI REGIONALI.
ECCO DOVE COMINCIARE A PRENDERE I SOLDI, TOGLIENDO I PRIVILEGI A QUESTI PARASSITI!

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 27.04.17 11:28| 
 |
Rispondi al commento


Seconda Mini Citazione / 2nd Quick Quote:

Reddito di Cittadinanza: "Una proposta potrebbe prevedere che fino a 14 anni di età il Reddito di Cittadinanza sia limitato a 300 euro mensili, che tra i 14 e i 18 anni sia limitato a 600 euro mensili, per diventare di 1000 euro al mese con la maggiore età...l'emolumento sarà versato automaticamente su un conto intestato a ciascun cittadino presso la banca più vicina al luogo di residenza...la gestione e la contabilizzazione delle somme erogate a titolo di RdC sarà effettuato gratuitamente dal sistema bancario, che troverà il suo utile nella gestione delle somme che non saranno spese dagli aventi diritto. Ciò significa, tra l'altro, che per la gestione del RdC non c'è bisogno di alcuna struttura burocratica, nè dell'intervento...di alcun organo di controllo."

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 26.04.17 23:06| 
 |
Rispondi al commento


Mini Citazione / Quick Quote:

"Il Reddito di Cittadinanza consiste in una somma che lo Stato eroga ai cittadini per consentire il soddisfacimento dei bisogni primari...il RdC viene erogato dallo Stato a tutela del diritto alla vita, che è il diritto fondamentale di ogni persona umana ed è inalienabile ed irrinunciabile...il RdC deve essere erogato a TUTTI I CITTADINI, indipendentemente dal loro stato sociale e dalle ricchezze di cui dispongono."

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 26.04.17 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna correggere:
"Marcia per la riduzione del reddito di riseva"

Ammesso che qualcuno sappia di cosa si stia parlando, seriamente.


Post di Hector Ettorre....
BUONGIORNO miei semi infreddoliti amici!!!
Ieri, al corteo per festeggiare la ricorrenza del 25 aprile, (ci siamo liberati dalla dittatura fascista per finire ad essere governati dalla dittatura delle banche!), un'altra nota di colore del PD!! Sfilano tutti in blu...il colore dell'Europa!! Il colore del potere europeo delle banche appunto... il colore del partito di Berlusconi e di quello di Macron a cui ormai Renzi fa una corte spietata!!
Per quegli ormai pochissimi illusi che ancora sostengono l'ex Pci, Pds Ds etc etc un'altra ulteriore conferma che il PD va a destra con i banchieri e i capitalisti e delle antiquate ed antichissime idee della sinistra non è rimasto NIENTE!!
O meglio, la gente che crede ancora nella giustizia sociale e nel potere del popolo c'era nel corteo di Roma.. Non a caso a sfilare con l'Anpi c'era la gente del M5S... in modo discreto ed anonimo..
Andiamo avanti per questa strada...il popolo e la sua autodeterminazione prima di tutto... Chi crede in questi ideali, venga con noi... Chi crede al governo delle banche e del loro potere....si accomodi a destra... Ci sono Renzi, Macron Berlusconi Merkel e compari che li aspettano a braccia aperte!!!
Ancora buongiorno e grazie per l'attenzione..

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.04.17 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Renzi, pover tapen, è appena tornata dall'America doveva voleva gridare "Viv Trump, viv l'Americ!"
Ora è lì che grida: "Viv la Frans! Viv l'Europ!"
Non può nemmeno gridare: "Viv la gnoc" ché B gli chiede le royalties
Tant,qualunq viv dic rest sempr un broc
Viva Beri!
:-))

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.04.17 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Non so come la pensiate Voi,

personalmente vorrei fosse eletta la Le Pen, questo soprattutto per rimarcare che questa Europa non è l'Europa che vogliono i popoli.

Sicuramente di quello che accade in Francia a noi non frega nulla.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.04.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I REFERENDUM CONSULTIVI O DI INDIRIZZO
Dicono che la Costituzione vieta referendum legislativi su materie fiscali e trattati internazionali (In Svizzera, invece, dove vige la democrazia diretta, si può votare anche su questo). Faccio notare però che la Costituzione non vieta i referendum consultivi o di indirizzo e che di questi ne sono stati già fatti. Un referendum di indirizzo si è tenuto il 18 giugno 1989, contestualmente alle elezioni europee del 1989, per sentire il parere popolare sul conferimento o meno di un mandato costituente al Parlamento europeo che veniva eletto nella stessa occasione. Ma il primo referendum consultivo in assoluto è stato il referendum del 1946, per decidere Repubblica o Monarchia. Faccio notare che anche il referendum inglese per la Brexit era consultivo ma con un Governo democratico che ha rispettato la volontà popolare e dopo il quale l'Intero Governo se ne è andato con le dimissioni e la scomparsa del suo leader, mentre da noi, dopo il referendum sulla Costituzione, non solo Renzi non è sparito affatto ma è rimasto dietro le quinte a comandare un Governo fotocopia con un Premier fantoccio, ha la faccia di ripresentarsi alle elezioni come se non avesse ammontato altro che fallimenti, non viene estromesso nemmeno come capo di partito e continua come se niente fosse la politica corrotta e neoliberista di prima, fregandosene completamente delle scelte degli elettori, come una oligarchia oppressiva e senza scrupoli. Ricordo anche, se ce ne fosse bisogno, che i vari referendum legislativi in cui si è espressa la volontà degli Italiani sono stati vilmente calpestati da una classe politica oligarchica che ha sempre avuto in odio la democrazia e che è stata sempre finalizzata solo alla difesa dei propri turpi interessi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.04.17 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Vivi,
ottimo lavoro,ma lo capiranno?
O verrà fuori qualcuno che lo chiamerà ancora,"mancia alla povertà a fondo perduto"?
Lo capiranno che oltre ad essere un incentivo vero al lavoro,alla disoccupazione,si tratta anche di eliminare spese superflue e infruttifere ed infine eliminare gli sperperi?
Ciaooo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.04.17 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6
-previsto anche un taglio su tutti i ministeri tra gli 1,5 e i 2 miliardi di € ma anche tagli, per es., sugli stipendi degli ambasciatori
-tagli all’editoria (lo sapete che l'ultimo film di Belen ha preso 200.000 € di finanziamento di fondi pubblici?). Vogliamo ricordare i regaletti alle lobbye come i 98 milioni alla società del Golf fortemente voluti da Lotti o spesucce come il superjet privato di Renzi?
Grillo chiedeva anche che la Chiesa pagasse la TASI sugli immobili adibiti a commercio
Il tutto per metterci alla pari con i Paesi europei e dare un minimo di sopravvivenza ai milioni di poveri del nostro Paese. Ma perché uno dovrebbe rifiutarsi di aiutare i poveri?
Ovviamente, se entrasse in vigore il reddito minimo di cittadinanza, sparirebbero regali, regaletti e mancette varie date dal Pd o dai vari Governi che non hanno diminuito affatto la miseria italiana.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.04.17 09:39| 
 |
Rispondi al commento

5
FONTI PER IL REDDITO MINIMO DI CITTADINANZA
Il reddito minimo costerebbe 19 miliardi (conto della Corte dei Conti. Gli 80 euro ci sono costati 10 miliardi con aumento delle tasse e molti poi hanno dovuto renderio, l’aiuto a 4 banche corrotte è costato 20 miliardi e ci dovremmo aggiungere il bonus bebè e il bonus ai diciottenni. Il costo degli inutili F35 è di 15 mliardi e con Renzi le spese in armi sono aumentate del 23%. Solo la tentata riforma fiscale con cui Renzi ha depenalizzato la frode fiscale fino al 3% ha portato una perdita di 16 miliardi).
Nella proposta di legge iniziale dei 5stelle le fonti finanziarie erano 20:
-una patrimoniale (calcolata sui beni superiori al 1.500.000 €, escluse le prime case e i beni strumentali ma incluse le automobili, le imbarcazioni e gli aeromobili di valore)
-tassazione sui capital gain (guadagni sulle compravendite finanziarie)
-tassazione sulla speculazione finanziaria
-2,7 miliardi di aumento di tasse sulle slot machine e i giochi d’azzardo (devo ricordare i 98 miliardi regalati dallo Stato a coloro che non avevano collegato le macchinette per non pagare la tassa? Devo ricordare che tra i gestori delle macchinette ci sono pezzi della mafia?)
-altri 2,5 mld da tagli alla Difesa (devo ricordare che la ministra Pinotti ha appena investito 5,4 miliardi in super navi da guerra? Che ovviamente avranno bisogno ora di essere attrezzate. O i 15 miliardi per gli F35 che cadono in caso di temporale, non hanno superato i test di agibilità e sono stati respinti da tutti i Paesi civili?E che siamo entrati di nuovo in guerra contro l'Isis senza nemmeno il voto del Parlamento?E che Gentiloni ha appena promesso altri 24 miliardi alla Nato?)
-c'è anche un contributo di solidarietà dalle pensioni d’oro(caratteristica solo italiana.Noi diamo i vitalizi persino ai parlamentari condannati e cacciati dal parlamento!)
-previsto un aumento al 18 per mille dell’imposta di bollo sui beni scudati(o vogliamo continuare a premiare gli evasori?)
segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.04.17 09:38| 
 |
Rispondi al commento

(SEGUITO)
L'uomo non è fatto solo per produrre e consumare: questo tipo di pensiero unico, rigido, ideologico, sta producendo la distruzione delle società occidentali, e personalmente credo che, accanto a uomini-megafono che ripetono questo pensiero acriticamente e ottusamente per limiti culturali ed intellettuali, ci sono molti occhiuti ed avveduti apostoli di questa “religione” che sono perfettamente in grado di calcolare gli effetti nefasti di questa “predicazione”. Chi osserva il mondo della natura sa che si ha competizione quando c'è scarsità di risorse, ma per le altre situazioni prevale la cooperazione. Oggi, in questa parte del mondo, c'è un ENORME quantità di risorse che vengono distrutte dal modello di economia della sopravvivenza e della povertà (per esempio negli ultimi decenni si sono costruite in Italia un numero di abitazioni spropositato rispetto al fabbisogno, in gran parte di pessima qualità, colabrodi energetici, poco sicure, in posti indecenti e progettate per non durare più di qualche decennio prima di richiedere pesantissime ristrutturazioni: si pensi a quale spreco di risorse, con conseguente contraccolpo sulle banche che hanno dato i soldi!). Quindi le risorse ci sono, basterebbero un po' di quelle che la BCE sta sprecando con il QE.
Cordiali saluti a tutti

Enzo Rossi 26.04.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno,
il reddito di cittadinanza, come viene evidenziato da molti interventi, è un argomento estremamente delicato, va messo a punto e spiegato molto bene. Attenzione alle parole! Il sussidio di disoccupazione o di povertà è un'altra cosa. A me pare che la cosa migliore sia un reddito personale INCONDIZIONATO per una grande fascia di italiani, magari, per iniziale, di ammontare limitato, anche solo di 200 o 300 euro, a cui si aggiungono eventuali sussidi di disoccupazione o di povertà per un ammontare sufficiente ad arrivare, insieme al reddito incondizionato, alla soglia di sussistenza. Questa misura si deve accompagnare a un cambiamento totale del paradigma economico di riferimento per il governo del paese: basta con una economia del debito e della povertà (in cui bisogna sempre e solo competere con gli altri), consumi infiniti, lavoro che in realtà in moltissimi casi è diventato lavoro forzato per fare danni alla collettività (si pensi al bancario istruito per fregare i clienti vendendogli titoli fasulli), basta deteriorare ulteriormente l'ambiente e il cibo per far continuare ad arricchire le solite combriccole internazionali.
(SEGUE)

Enzo Rossi 26.04.17 09:24| 
 |
Rispondi al commento

4
Si stabilisce inoltre un salario minimo orario che nel 2014 era di 9 € lorde, poi un bilancio delle competenze maturate, un registro informatico delle qualifiche, una tessera sanitaria nazionale.
Hanno diritto al reddito minimo di cittadinanza tutti i soggetti con più di 18 anni che risiedono nel territorio nazionale,i soggetti che hanno la cittadinanza italiana o quella di Paesi dell’Ue, quelli che vengono da Paesi che hanno sottoscritto convenzioni bilaterali di sicurezza sociale.Non ha diritto chi è in carcere
Una volta presentata la domanda, il soggetto che viene accolto, se non è in età pensionabile o gravemente disabile, deve essere disponibile a fare il lavoro che gli viene presentato dai centri per l’impiego e, entro 7 giorni, deve iniziare un percorso formativo presso le strutture competenti pena la perdita di reddito, comunicando ogni sua variazione di reddito pena la perdita del RM di C. Deve anche essere disposto a fare lavori socialmente utili offerti dal Comune per almeno 8 ore la settimana. Il Ministero delle attività agricole deve individuare terreni agricoli per offrire lavori di agricoltura o allevamento. Si favoriscono in modo simile attività imprenditoriali per progetti richiedenti immobili. I centri per l’impiego procureranno proposte di lavoro compatibili con le capacità psicofisiche e lavorative del soggetto e lo aiuteranno a farsi un fascicolo elettronico con le sue competenze. Lo scopo primario è quello di trovare un lavoro a chi non ce l’ha. Per cui ci saranno agenzie miranti alla formazione dopo colloqui di orientamento e attraverso progetti di inserimento lavorativo.
Il soggetto che non segue gli obblighi di legge perde ogni diritto.Lo perde anche se rifiuta più di 3 proposte di lavoro.
La legge si occupa anche del diritto alla casa come bene primario, in modo da offrire affitti agevolati. E si occupa dell’obbligo scolastico con facilitazioni sui libri di testo 4 e sui trasporti. Ci sono anche progetti per i senza tetto o i senza dimora

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.04.17 09:13| 
 |
Rispondi al commento

3
I maggiorenni fino ai 25 anni devono avere una qualifica professionale o diploma di 2° grado.
art. 5: si prevede un libretto elettronico del cittadino con tutti i suoi dati affinché possa essere orientato a un lavoro, perché il primo passo da fare è dargli un lavoro e si sollecita l’Italia a creare Agenzie per il collocamento efficienti e funzionanti. I Comuni aiuteranno anziani o persone disagiate a presentare le domande. Le scuole, le università e i centro di formazione certificheranno per vi informatica le competenze scolastiche.
Le agenzie formative faranno percorsi di formazione. ecc,.
art. 6: formazione di un archivio informativo nazionale
art. 7: come fare la domanda
art 8: precisa fino a quando dura il beneficio
art. 9-10-11-12: obblighi del beneficiario. Il soggetto che non sia anziano o invalido deve iscriversi ai centro per l’impiego, dare la sua disponibilità a un lavoro, iniziare entro 7 giorni un percorso di inserimento al lavoro, mettere a disposizione una parte del suo tempo per lavori socialmente utili offerti dai Comuni. Se gli obblighi non sono osservati si perde il diritto al reddito minimo.
.
Il disegno di legge del M5S è simile al reddito minimo europeo, per combattere la povertà, ridurre la disuguaglianza sociale, garantire il diritto al lavoro e favorire la formazione e l’istruzione. Vale per tutto il territorio nazionale, vuol combattere il lavoro nero e sottrarre i cittadini al ricatto sottopagato.
Il Ministero del Lavoro istituisce un Fondo per il reddito di cittadinanza alimentato nei modi indicati dal M5S. Questo reddito vale per tutti i soggetti residenti nel territorio che sono sotto la soglia di rischio di povertà e con i requisiti dettati da legge. La soglia minima si pone nei 6/10 di un reddito medio ed era per il 2014 di 780 euro per il singolo.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.04.17 09:12| 
 |
Rispondi al commento

2
Nessuno deve essere costretto, laureato e no, ad accettare un lavoro qualsiasi, sottopagato, precario, senza crescita, senza contratto.
Occorre ridisegnare il nuovo statuto delle garanzie non solo del lavoro ma del concetto stesso di essere cittadini, ridisegnando le basi del diritto all’esistenza, e ponendo al centro di tutto i diritti sociali.
Investire nel reddito minimo di cittadinanza avrà effetti positivi sia sul breve che sul lungo periodo, aumentando il benessere e l’economia dell’intero Paese. Si deve abbandonare l’attuale organizzazione frammentaria e assistenzialistica e non solo a garantire a tutti un livello minimo di vita ma incentivare la crescita personale e sociale di ognuno.
La Comunità europea non ha fatto che esortarci a prendere questo modello di protezione, lo ha fatto nel 1992, poi di nuovo nel 1999, poi nel 2010, nel 2013. La lotta per l’inclusione sociale di tutti è raccomandata nella Carta dei diritti fondamentali dell’Ue, nel Trattato sul funzionamento dell’Ue e nella Carta sociale europea. Ma in Italia è rimasta inascoltata.

La risoluzione per Parlamento europeo del 20 ottobre 2010 dice che:
art. 1 : tutti i Paesi europei hanno l’obbligo di combattere la povertà, eliminare l’esclusione sociale, promuovere il lavoro e la formazione
art. 2 e 3: si ordina un reddito di cittadinanza per chiunque viva sul territorio nazionale di 780 euro mensili a persona. Si considera povero chi non raggiunge i 15.514 euro di reddito l’anno. Per la famiglia si considera pari a uno il primo adulto e pari a 0,5 i conviventi. Il sostegno economico deve essere pari alla differenza tra gli eventuali redditi della famiglia e questo valore. Il totale è 780 euro per un singolo, 1014 euro per un genitore solo con un figlio minore, 1638 per una coppia con due figli minori
art. 4: il reddito di cittadinanza sia dato ai cittadini europei e agli stranieri provenienti da Paesi che hanno stipulato accordi di reciprocità sulla sicurezza sociale.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.04.17 09:11| 
 |
Rispondi al commento

1
Disegno di legge presentato dal M5S per un
REDDITO MINIMO DI CITTADINANZA n. 1148 (sunto)
29 OTTOBRE 2013

Nessuno deve rimanere Indietro! Oggi in Italia sono troppe le persone o famiglie che non possono vivere con dignità. La crisi in atto è strutturale, è un punto di non ritorno. Negli ultimi decenni è aumentato il divario tra ricchi e poveri. Occorre intervenire riconoscendo a tutti il diritto di vivere una vita dignitosa. Dobbiamo rivedere la scuola che è vincolata al Pil e il concetto di lavoro che non deve servire a far crescere l’indice di produttività ma dovrebbe servire anch’esso a una vita dignitosa e felice. Con le misure adottate dall’attuale classe politica non ci sarà più lavoro per tutti per cui molti saranno gli esclusi.
Nel 1° decennio degli anni Duemila l’Italia è cresciuta meno di tutti i Paesi europei, 1/3 della media, metà della Germania, 1/3 della Francia. Il Pil a testa è diminuito di 2700 euro, caso unico in Ue.
Nel 2103 i disoccupati erano 3 milioni, altri 3 milioni non cercano nemmeno lavoro. Nel 2013 le persone sotto la soglia di povertà erano 9.563.000, il 15,8%.
Ne biennio 2012-14 i consumi delle famiglie si sono ridotti di 60 miliardi anche per l’aumento dell’imposta sul valore aggiunti che ha tolto 207 Euro ad ogni famiglia. Il reddito disponibile è diminuito dell’11,1%. L’occupazione è scesa di 1,8 milioni di lavoratori
Il livello delle tasse sul lavoro è ormai insostenibile e colpisce le imprese e le famiglie con salari e stipendi che sono i più bassi in Europa. Il cuneo fiscale sottrae il 32% del costo del lavoro ed è il più alto d’Europa. Contro la povertà lo Stato ha agito in modo insufficiente per cui milioni di persone sono esclusi sociali e oggi i giovani che restano in Italia non hanno futuro.
Ma lo scopo di uno Stato civile è prendersi cura dei cittadini così che nessuno resti indietro. Ogni cittadino deve poter avere garantito un reddito minimo indispensabile ad avere una casa, riscaldamento, cibo, istruzione.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.04.17 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Ryder Cup:
Ancora una volta i cittadini pagheranno...
Ce lo hanno messo ancora in quel posto....
[..]
Dal governo hanno giurato che quelli della garanzia sono solo virtuali, ed in effetti 41 come detto sono già stati coperti da Infront. Ma proprio nel business plan è scritto chiaro e tondo che circa 30 milioni di euro di introiti, necessari per rispettare i conti e non ricorrere ad un ulteriore aiuto dello Stato, dovranno arrivare dall’aumento dei tesserati: un obiettivo ambizioso, non facile da raggiungere. La scommessa da cui passa buona parte dell’equilibrio finanziario dell’evento. La FederGolf è obbligata a relazionare ogni anno al governo l’andamento del progetto, che inizia oggi e finisce nel 2027. Per tutto questo tempo bisognerà assicurarsi che i 60 milioni di contributi pubblici ritornino in indotto economico sul territorio, o comunque in sviluppo del movimento sportivo. E che la garanzia non venga toccata, come promesso. Solo così la Ryder Cup sarà stata davvero un grande affare per l’Italia. E non solo per chi l’ha organizzata.

Twitter: @pierlugici e @lVendemiale

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.04.17 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao


da prestito di due anni, la banca Crédit Mutuel è brio di fare di buona cosa nel nostro paese l'Italia. questa banca è brio di fare di prestito ha tutto i nostri cittadini che sono nella necessità di prestito. Allora io presi di condividervi questo messaggio, la questa azione di questa banca non è riconosciuta il nostro stato. Allora se avete realmente bisogno di prestito, vi chiedo di contattarli su questa mail poiché, hanno già fanno di prestito ha molta persona ed anche.


Ecco la mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

rolaznde danderas, molise Commentatore certificato 26.04.17 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ridare dignità,

Gli uomini hanno bisogno di dignità, un uomo che non è più in grado di mantenere se e la sua famiglia va verso il degrado sia mentale che fisico.
Scoperti e messi alla berlina i lazzaroni , gli altri di buona volontà, che fisicamente e mentalmente possono ancora rendersi utili devono essere coinvolti nella vita sociale, (magari con piccoli lavoretti, mi riferisco ai pensionati) .

L'uomo e la donna hanno bisogno di sentirsi utili.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.04.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno Blog...
Avete notato come "nessuno" venga ancora ripreso dai media e venga intervistato?
Non è più Presidente del Consiglio(mi rifiuto di chiamarlo premier),non è più segretario di un partito,eppure continuano a farlo parlare ed ad esternare,ma a quale titolo?
Capisco che voglia ritornare in politica,ma questo dimostra ancora una volta come i media siano al servizio, non di una persona,perchè ripeto, ancora oggi non è nessuno,di un sistema.
A Figline :ottima location, simbolo esatto della politica economica del Bomba Ex Calzaturificio Cioni!
il monumento ai caduti di Castelnuovo dei Sabbioni(piazza Pertini), il teatro comunale di Cavriglia(celebrazioni anniversario della Liberazione) e la sede del Pd.
Non a caso siamo al 78° posto per l'informazione.

ps: Scusate ma mi sto portando avanti nella classifica,rispetto allo scorso anno.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.04.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

IL MANAGEMENT DELLA SINISTRA

Dopo l’iniezione di liquidità in Alitalia di oltre 7 miliardi,l’azienda è di nuovo al punto di partenza e cioè in perdita e vicina ad un ennesimo fallimento.Di chi è la colpa se non della politicizzazione del management inadatto ed incapace a gestire grosse aziende come normalmente avviene negli altri paesi?
E vogliamo parlare di MPS,della gestione bancaria in genere o della miriade di aziende a cominciare dalle partecipate da comuni e regioni che non producono utili da almeno un decennio?
Dopo la sbornia delle elezioni francesi l’Italia sarà di nuovo nell’occhio del ciclone mentre vecchi figuranti che hanno letteralmente distrutto il tessuto industriale del paese ritorneranno in voga per ricandidarsi a Palazzo Chigi e fare un altro giro di giostra,giusto per dimostrare l’ennesima mancanza di umiltà nel riconoscere i propri errori e perpetrarli in avanti.
Questa sedicente sinistra non solo ha fallito il suo compito primario di rappresentare una determinata classe sociale ma l’ha fatta letteralmente fuori dal vaso proponendosi non come alternativa ma addirittura reincarnandosi in quella vecchia politica di amici e di poltrone lottizzando tutti gli spazi pubblici con nomine e uomini di cerchi e gigli,spesso delle zucche vuote dal punto di vista manageriale.
Cosa hanno da insegnarci e da quale pulpito possono criticare una forza nuova che tenta di rompere qualsiasi legame politico col passato?
Sono il classico esempio da non imitare mai.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 26.04.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Reddito di Cittadinanza piu' facile se si lima il debito del Paese.

25 aprile festa della Liberazione. Mattarella ricorda grato tra gli Eori della Resistenza anche i 5000 volontari della Brigata Ebraica, italiani e non, giunti dalla Palestina per combattere con il loro vessillo in Toscana e in Emilia-Romagna il giogo tedesco. Ora, premesso che prima torniamo a farlo meglio e', e' bene essere realistici e considerare che il problema che investe il Paese e' serio davvero. La verita' e' che l' Italia sta accumulando un debito nei confronti dell' Europa, un debito dalle dimensioni cosi' immense e catastrofiche le cui conseguenze, a voler andare avanti cosi', sono da suicidio assistito. Anche Alitalia non aiuta: non si puo pensare di chiedere un prestito Ue che gravera' non poco in termini di interessi per un'azienda che, fino ad oggi, non siamo stati in grado di risanare.Il nostro futuro non puo' al momento essere in Europa. Ne dobbiamo prendere coscienza tutti, Banche Industrie per quel che ne rimane, Aziende, Imprese le piu' disparate, Professionisti, Impiegati, Operai : tutto il tessuto produttivo del Paese. Allota via dall' Ue via dall' euro prima che sia troppo tardi e non per questioni ideologiche ma disperatamente pratiche e ricominciamo da tre, tutto punto e daccapo. :) Solo la mia opinione per quel che vale.


Francesco C. Commentatore certificato 26.04.17 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Sapete la differenza tra San Francesco e Renzi?

Che San Francesco parlava agli uccellini mentre nei congressi,Renzi parla solo davanti ai coglioni !

Aldo B. 26.04.17 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Luca e Paolo , Crozza già l'hanno mandato, voi avete pensato di togliervi dai coglioni che già siete ranciditi?

Giovanni F. Commentatore certificato 26.04.17 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come per la Prostituzione anche per il Sistema Giochi e Scommesse dobbiamo collaborare per presentare in Parlamento la Legge scelta in votazione ,

entrambe dirette ad una corretta e Legale Regolamentazione ,
Per il Sistema Scommesse utile a consentire a un Gioco Legale per i maggiorenni , Sicuro e Controllato dallo Stato .

COPERTURE REDDITO DI CITTADINANZA

http://www.beppegrillo.it/marcia_perugia_assisi/coperture.html

1
MILIARDI

TASSAZIONE GIOCO D'AZZARDO

Si aumentano le tasse sul gioco d'azzardo

A titolo informativo e per correttezza nei riguardi del nostro M5S

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 25.04.17 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono rotto il cazz sentir parlare di reddito di cittadinanza..è errato e da una informazione deviante, errata.. Quello del MOV è un sussidio di disoccupazione che, se ben portato a termine, coprirà totalmente il disagio di chi non ha una occupazione.
Il vero reddito di cittadinanza è un'altra storia.Nel MOV è rimasta questa errata dicitura perché inizialmente Grillo voleva il vero reddito di cittadinanza..Cercate sul web per capire come stanno esattamente le cose riguardo al reddito di cittadinanza..

Tony 25.04.17 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Paolo: Anche in Canada ne stando parlando di un reddito di cittadinanza.

Io: Yes, ma il Canadian RdC NON è legato al lavoro come quello del Movimento, e questa è una differenza non di poco conto!

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 25.04.17 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Gian Paolo: "Il reddito di cittadinanza sarebbe una gran cosa, se fosse reddito universale...
Il ddl presentato dai nostri, spiace dirlo, è poca cosa...Occorre, invece, un reddito universale che fissi per legge a tutti" (i Cittadini) "un reddito minimo oltre il quale non si possa scendere, indipendentemente da ogni altra ragione. In nome della dignità umana."

Io: Molto ma molto d'accordo, ma oltre che in nome della dignità umana, anche in nome del diritto alla vita!

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 25.04.17 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Quando tornate in TV?

Per favore non permettete al BUFFONE Renzi, con le sue infinite balle, di riguadagnare spazio.

Lorenzo M. Commentatore certificato 25.04.17 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri governanti, tra l'altro tanti non votati dai cittadini elettori, pensano solo ed esclusivamente alla loro casta, così questi porci e scrofe la povertà e le difficoltà di chi non lavora la ignorano completamente anche perché hanno carta bianca ossia possono fare il cazzo che vogliono autorizzati dai loro sostenitori. Pensate gente, meditate.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 25.04.17 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Gira voce che il ministro Poletti sia molto cattolico...ma che cosa gli racconta il prete nella messa della domenica mattina? Le barzellette sui Carabinieri?
Qualcuno lo prenda e lo porti ad Assisi...ma attenzione a non farlo pungere da un APE...potrebbe fare altri danni irreversibili!!

1 saluto a tutti.
1 Esodato Super Incazzato

Giovanni Antonio 25.04.17 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla 7 Martina....i 5s sono solo capaci a criticare che dia una soluzione...
eccerto Martina, avete fatto dei casini e ora volete che la merda ve la tolgano i 5s... ma per favore sono anni, da B. in poi che avete creato un'azienda incapace di dare un utile... e mo pretendete che i 5s facciano qualcosa per rimediare ai vostri errori,manco fossero al governo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.04.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL REDDITO DI CITTADINANZA serve anche ad eliminare il ricatto del voto, serve a liberare i cittadini dalla mafia politica corruttrice che costringe al voto di scambio!

Il reddito di cittadinanza significa LIBERTÀ di essere se stessi.

Con il REDDITO DI CITTADINANZA spariranno gli 80 euro per corrompere i cittadini, pura liberazione... altro che il 25 aprile!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 25.04.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

E adesso Monteprezzemolo(nel senso che è sempre di mezzo)dopo l'uscita dalla Ferrari,con grosso merito(in€) uscirà dall'Alitaghia,con grosso compenso vero?
E questo sarebbe il terzo salvataggio...veramente c'è da toccarsi le @@ considerato che insistiamo con i finanziamenti pubblici.
Anche i sindacati,grandi mangiatori di pagnotte sono all'unisono concordi che lo Stato intervenga....grazie abituati a vivere alle spalle dei cittadini è chiaro che per loro è normale che lo stato intervenga.
Ma non avete ancora capito che si stanno svendendo l'Alitalia?
A quando la vendita della Fontana di Trevi?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.04.17 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Volevo scrive qualcosa contro questa giornata che dimostra ancora l'ipocrisia della Politica.
Gente che è lì solo perchè altri sono morti per degli ideali,ideali che questi calpestano tutti i giorni...libertà?Democrazia?
Ma per favore...smettetela!
Avete più ladri ed indagati e avete il coraggio di omaggiare gente onesta che ha donato la propria vita!
Basta, siete solo sepolcri imbiancati!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.04.17 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Eppure risolvere il problema del lavoro e del reddito non è così difficile, ma occorre coraggio.

Questa proposta di reddito di cittadinanza corrisponde a dare una goccia d'acqua a chi sta morendo disidratato.

Dobbiamo fare di più. Ma molto di più.

Ridurre drasticamente l'orario di lavoro e consentire a tutti, nessuno escluso, di lavorare.

Creare dazi per i prodotti che giungono da Paesi che non garantiscono condizioni dignitose del mondo del lavoro.

Fare entrare nella zucca degli italiani l'idea di comprare prodotti nazionali.

Non si è "furbi" ad acquistare merci cinesi da quattro soldi e prodotti alimentari di dubbia provenienza.

Se tutti lavorassimo guadagnando il giusto, saremmo in grado di comprare i prodotti italiani di qualità a prezzi più alti rispetto a quelli taroccati.

Ciò farebbe girare l'economia nel senso giusto, garantendo guadagni per tutti: imprenditori, lavoratori, Stato.

Ah, naturalmente dobbiamo prima spedire a casa questa casta di malfattori e inviare tanti saluti alla troika, altrimenti sarebbe tutto impossibile.

GIAN PAOLO ♞ 25.04.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento

IL REDDITO DI CITTADINANZA E' SICURAMENTE IMPORTANTE PER CHI HA BISOGNO !!!
ANCORA PIU' IMPORTANTE E' ANDARE AL GRIDO "COMPRARE E PRODURRE ITALIANO"
!!!
SOLO CON GLI AUTOMEZZI (40.000.000)SONO STATI BUTTATI ALL'ESTERO 5-6.000
MILIARDI DI EURO !!!
200 ANNI DI FINANZIARIE !!!
CON 3,2 ALLOGGI A NUCLEO FAMILIARE SI CONTINUA ANCORA A COSTRUIRE QUANDO
OCCORRE DEMOLIRE !!!

Franco Della Rosa 25.04.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Una volta viaggiavo con Alitalia (verso USA) , dal 2006 circa la ho trovata cara impestata e priva di buoni servizi .

La perdita della valigia nell'hub di fiumicino era diventata uno standard .

Sono un utente degli aerei ma se da Londra vado in USA con 150-200 euro, qualcuno mi spiega come mai quelli fanno utili e Alitalia con un prezzo minimo fra Roma e Miami di 450 euro non sta in piedi ?


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 25.04.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Partono per il weekend e trovano la casa occupata dagli extracomunitari

Partono per un weekend e al ritorno a Roma trovano la casa occupata dagli extracomunari. Brutta avventura per due famiglie romane
È questa la disavventura, come riporta il Messaggero, che hanno dovuto affrontare Pier Paolo Feriozzi e il fratello Giovanni che dopo aver passato qualche giorno in vacanza per il ponte del 25 aprile si sono ritrovati con la casa occupata.
Appena hanno aperto la porta dell'appartamento hanno trovato all'interno dell'abitazione alcuni extracomunitari. I due fratelli hanno immediatamente chiamato i carabinieri. Pirma dell'arrivo dei militari è scattata però la fuga degli extracomunitari. "Dunque – ha detto uno dei due proprietari – casa mia è diventata una sorta di base per i balordi. E chissà cosa succede lì dentro. Mia moglie e mia figlia ora hanno paura di starci". E sul caso è intervenuto Emanuele Morese di Fratelli d’Italia che afferma: "Sconvolge che a Porto San Giorgio si sia arrivati a questo punto. Vedere una proprietà occupata abusivamente è qualcosa che preoccupa e che deve farci riflettere tutti. Quelli che per molti erano fatti che accadevano solo in TV oggi sono una realtà concreta e tutte le forze politiche debbono interrogarsi e agire contro questo fenomeno prima che prenda piede".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.04.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNEREBBE SPIEGARE MEGLIO IN TV O SUGLI ALTRI MEZZI D'INFORMAZIONE COME DOVREBBE FUNZIONARE QUESTO REDDITO DI CITTADINANZA.
SENTO CHE C'E MOLTA CONFUSIONE IN GIRO, C'E' BISOGNO DI CHIAREZZA.
LA GENTE CHIEDE:E ALLORA GLI IMMIGRATI? E I NOMADI? E SE ACQUISISCONO LA CITTADINANZA?
COMUNQUE PURE GLI ALTRI PARTITI CHE PRIMA CI PRENDEVANO PER I FONDELLI COMINCIANO A PARLARE DI " REDDITO D'INCLUSIONE "

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.04.17 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La presidenta (per nostra sventura) boldrina, dall'alto del pulpito e con il ditino alzato , ha arringato la folla, mettendoli in guardia dal fascismo, dal razzismo, dal populismo.........

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 25.04.17 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intervista a #MassimoDAlema sulle elezioni francesi ...
Domanda: "I renziani però esultano, di fronte al voto francese"
Risposta: "Che le devo dire... Sono persone dall'esultanza facile, diciamo. Hanno esultato anche quando hanno perso il referendum, esaltando il loro 40 per cento e dimenticandosi del 60 per cento degli italiani che avevano votato contro"

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.04.17 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Mao Tse Tung, diceva che non bisogna dare pesci ai poveri, ma canne da pesca.
Il “Reddito di cittadinanza” è dare dei pesci ai poveri. In altri termini è “assistenzialismo”.
E quasi tutti concordano che l’assistenzialismo ha mandato in rovina l’Italia, ha fatto esplodere il debito pubblico che pesa sulle prossime generazioni ed ha fiaccato il carattere .degli italiani.
Da ultimo se ne è servito il Sig. Renzi nel vano tentativo di avere consenso.
Quanto ai contenuti della presentazione dello strumento, sento l’obbligo di fare alcuni commenti:

1) Il “reddito condizionato alla formazione e al reinserimento nel mondo del lavoro” ha tutta l’aria di essere un piano velleitario. Intanto se i posti di lavoro non ci sono, non c’è reinserimento che tenga e la formazione non serve a nulla.
A meno che non promuoviamo la formazione dei mendicanti.
2) La “ vera e propria manovra economica che contribuisce a far aumentare i consumi dei beni primari” non crea, come si è visto con gli 80 Euro del ,Sig. Renzi, alcun incremento nei consumi e, se li incrementa, lo farà con prodotti cinesi o di altri paesi.
3) Il “salario minimo orario” non può essere imposto per legge, poiché, se non competitivo con quelli della globalizzazione delle produzioni corrispondenti, fa chiudere le aziende.
4) Le “politiche attive del lavoro, il rafforzamento dei Centri per l’impiego e la promozione di nuova impresa” sono delle tematiche che vanno di moda ma che non producono alcun vero risultato di sviluppo e di occupazione.

Le start up non hanno in Italia alcuna possibilità di emergere per molti seri motivi che differenziano il nostro paese dagli Stati Uniti e dal resto del mondo.
Motivi che si ritrovano nell’assenza di investitori internazionali verso l’Italia
E bisognerebbe chiedersi il perché, viceversa, quasi ogni start up che vedeva la luce negli anni 50 e 60, che producesse frigoriferi o motociclette o autoradio, ecc. , godeva di grandi prospettive di sviluppo.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 25.04.17 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi 25 aprile ricordiamo tutti gli Italiani che si sono immolati in nome della Democrazia, nella speranza di un mondo migliore per i loro figli! Altruisti fino in fondo...oggi invece siamo in una fase di egoismo estremo...
Inoltre c'è una corruzione che dilaga, per cui anche per il Reddito di Cittadinanza, se realizzato, ci dovrà essere un Controllo capillare altrimenti non servirà a nulla!!!
Ma sono convinta che lo sappiate già!
Faccio i miei complimenti ai lavoratori di Alitalia che hanno deciso di non diventare degli schiavi nell'attesa di una morte lenta e ineluttabile....quello che è successo ad Alitalia è dovuto agli imbecilli che sono stati messi nei piani alti e che non sono stati in grado di svolgere il loro lavoro...sono gli unici che dovrebbero essere allontanati con disonore invece che con le solite buonuscite milionarie!!
Queste vicende sono la vergogna del nostro paese corrotto!
Buona Liberazione a Tutti!
Forza Movimento 5 stelle!

fabiola rossi 25.04.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
A proposito di Liberazione:
I tedeschi, erano stati cacciati dai partigiani, ma gli alleati, accampati al Cinquale (una località a 7 km da Avenza) non si decidevano ad avanzare. Dopo alcuni giorni, una donna di Avenza, di nome Bianca, assieme ad una amica, decisero di andare al campo degli alleati, per pregarli di avanzare, perché i tedeschi erano stati cacciati dai partigiani, e così, Carrara ed Avenza, furono "liberate" dagli alleati (tra l'altro, i soldati, erano quasi tutti neri).

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 25.04.17 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Luca M. di Rho , sei un cretino ! Mi inviti a votare Lega perchè critico ( costruttivamente ) l'atteggiamento ambiguo del Movimento sul grave tema dell'invasione ! Al di la delle ragioni più o meno valide , io non sono un bevitore di verità assolute , io penso , propongo , mi attivo in quanto testa pensante . Diversamente da te e da quelli come te penso che tutto è migliorabile ! Ricordi quando il Movimento propose Prodi alla presidenza della repubblica ? Una mossa orribile che denunciai fortemente insieme a altri che vedevano quale schifezza stavamo facendo ! Se il Movimento fosse composto da gente come te staremmo al 5 per cento ! Ti saluto ma non cordialmente .

vincenzodigiorgio 25.04.17 19:34| 
 |
Rispondi al commento


IPSE DIXIT:

"Il decollo di Alitalia, è il decollo dell'Italia".

(M.R.)


mmmmmmah........

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.04.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Anche in Canada ne stando parlando di un reddito di cittadinanza.
W5S.

Paolo manfron 25.04.17 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARCIA PERUGIA ASSISI

Di sabato non tutti possono partecipare, io in primis, che non mi posso permettere di chiudere bottega.

LA DOMENICA È TROPPO POPOLARE?

Non vuole essere una polemica, vorrei solo esprimere un dispiacere che penso possa essere comune a tanti.

Arrivederci e grazie

Nando da Roma

#DiSabatoAlcuniLavorano


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.04.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento

3^ Parte

Negli ultimi mesi di guerra si intensifica l'impegno di Unità Operaia, attiva nei Cantieri triestini dal settembre 1944. I Battaglioni dell'Unità Operaia, così si chiamavano i reparti operai armati delle fabbriche dipendenti dal comando del IX Korpus (Trieste), saranno i protagonisti dell'imminente insurrezione. Nel fosco e intollerabile clima, ha scritto Galliano Fogar, creato dalla presenza nazista, crescono le speranze e premature certezze di un congiungimento con l'Urss attraverso l'avamposto jugoslavo. Il Cln, all'opposto, cerca di far trovare una città italiana liberatasi da sé. Il Corpo volontari della libertà, organizzato in due divisioni forti di circa 2000 uomini riesce ad assumere il controllo del centro di Trieste. Contemporaneamente insorgono in periferia le formazioni di Unità operaia, circa 7000 persone, che occupate le zone industriali avanzano verso il centro. Poi, il 1 maggio, arrivano le trupe di Tito e il Cln entra in clandestinità.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.04.17 19:12| 
 |
Rispondi al commento

2^ Parte

Si sognava un futuro di giustizia sociale e libertà in una società socialista. Svaniva così la possibilità di realizzare qualsiasi intesa tra sinistra e moderati, caratterizzante in varia maniera la Resistenza italiana, anzi, il Pci usciva anche formalmente dal Comitato di liberazione nazionale, in quando questi rifiutava l'ammissione dei comunisti sloveni. Il Cln rappresentava da quel momento, di fatto, scrive ancora Apih, la minoranza antifascista del ceto medio di Trieste, condizionata da esigenze locali e dalla paura del mondo slavo, avversato da sempre. Nell'autunno 1944 anche gli eventi militari contribuirono a rafforzare d'altronde lo schieramento comunista: in ottobre Belgrado venne liberata con il sostegno determinante dell'Armata Rossa che avanzava verso l'Europa centrale. Si profilavano allora concrete possibilità di un'insurrezione nell'Italia settentrionale con sviluppi rivoluzionari. Da qui la direttiva emanata da Togliatti il 14 ottobre 1944 a favore dell'occupazione della Venezia Giulia da parte delle truppe del maresciallo Tito. Il dibattito sulle questioni territoriali e il destino di Trieste veniva invece rinviato. Gli angloamericani rimanevano ancora più possibilisti e vaghi, poic. hé questi ultimi erano più interessati allo stato jugoslavo. Il Cln, ridotto ai partiti nazionali non comunisti appare così perdente. Precariamente collegato al resto d'Italia, sostenuto da un volontariato di studenti, di elementi della polizia municipale, di vigili del fuoco, della Protezione antiaerea, della Guardia Civica, di militari del disciolto regio esercito italiano, di ferrovieri, della Guardia di finanza, organizza gruppi eterogenei e confida in un'occupazione angloamericana che preceda quella jugoslava.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.04.17 19:10| 
 |
Rispondi al commento

1^ Parte

Eppure a Trieste la Resistenza finì per dividersi

A Trieste il 25 aprile 1945 non fu come nel resto d’Italia. Qui, quel giorno, si preparano due insurrezioni di diverso segno politico. Per comprenderne la causa va ricordato che l'invasione della Jugoslavia (6 aprile 1941) da parte delle forze dell'Asse dava vita nella Slovenia occupata e nella Venezia Giulia ad un impetuoso movimento partigiano facente capo all' Osvobodilna Fronta - Fronte di Liberazione Nazionale Sloveno (Of), diretto dal Partito Comunista Sloveno (Pcs). Al confine orientale le formazioni partigiane italiane Garibaldi Friuli e Garibaldi Natisone, nate dopo l'8 settembre 1943, poco preparate sul piano militare, passarono gradualmente sotto il controllo dell'Osvobodilna Fronta. Nel settembre 1944 vi fu la svolta dei comunisti e la rottura tra le due resistenze. Catturati ad opera di un delatore, Frausin, Kolarich e Gigante, favorevoli ad una politica di larghe alleanze con le forze moderate italiane, i nuovi dirigenti del Partito comunista italiano (Pci) si espressero in senso filo jugoslavo.
L'Of costituiva a Trieste un comando città del IX Korpus, portava persone di sua fiducia al vertice di Unità Operaia e della segreteria del Pci, portava una massima mobilitazione dell'opinione pubblica, che denunciava il carattere scarsamente progressista della Resistenza italiana di Trieste ed esaltava l'avvenire economico della città ricongiunta al suo retroterra. Il 15 ottobre 1944 il giornale "Nostra lotta", organo del Pci per l'alta Italia, scriveva: "Il Pci invita tutti gli antifascisti a combattere come i peggiori nemici (…) quanti con i soliti pretesti fascisti del pericolo slavo e del pericolo comunista, lavorano a sabotare». Il proletariato aderisce in gran parte, e, scrive Elio Apih concorde con Galliano Fogar, nella società triestina "si determina la spaccatura sociale, dopo quella nazionale. La svolta comunista è accolta dove l'antifascismo di massa aveva più forti radici".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.04.17 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza sarebbe una gran cosa, se fosse reddito universale, vale a dire redistribuzione dei guadagni ottenuti grazie al progresso tecnologico.

Il ddl presentato dai nostri, spiace dirlo, è poca cosa.

Prevede uno stanziamento annuale di soli 15 miliardi (più circa 2 per il potenziamento dei centri per l'impiego).

Con tale cifra non si risolve neppure lontanamente il problema povertà.

Pochissime persone avranno 780 € per 3 anni.

Altri avranno 100 o 200 € in più.

Due pensionati con 600 € a testa non percepiranno nulla.

Chi ha la casa di proprietà, non ne usufruirà.

I giovani che vivono in famiglia non ne avranno diritto.

Alla fine, chi ne beneficerà? I soliti stranieri, visto che non occorre la cittadinanza italiana per averlo, ma è sufficiente provenire da un Paese che abbia sottoscritto convenzioni bilaterali di sicurezza sociale, una frase contorta per dire praticamente ogni angolo del mondo.

Occorre, invece, un reddito universale che fissi per legge a tutti un reddito minimo oltre il quale non si possa scendere, indipendentemente da ogni altra ragione.

In nome della dignità umana.

GIAN PAOLO ♞ 25.04.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...messi male...ma non è che noi stiamo meglio con R Maria...


http://www.blitzquotidiano.it/scienza-e-tecnologia/la-terra-e-piatta-e-il-sole-le-gira-intorno-la-tesi-di-una-studentessa-universitaria-tunisina-2675748/

Tony 25.04.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIU'LE MANI DAI MONUMENTI DI ROMA
Franceschiniello si vuole fregare tutti i proventi dei monumenti di Roma. Il Colosseo, Il Foro Romano e tutti gli altri monumenti li hanno costruiti i Romani e mò lo Stato ladrone che vuole? Già Roma, depredata da tutti i partiti esclusi i 5*, si ritrova pieni di debiti e lo Stato, che finanzia carri armati, missili e aerei, si va a prendere pure le sue ricchezze. Franceschiniello non depredare ancora Roma. I monumenti romani ai Romani.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 25.04.17 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Gentiloni vicino a Trump sembrava il clown che fa il cretino vicino a quello che fa il furbo. 24 miliardi da versare alla Nato è la promessa fatta dal clown cretino a quello furbo, con questi buchi di bilancio il soldi per il reddito di cittadinanza ce li sogniamo e i pensionati possono continuare a rovistare tra i rifiuti. Se il Movimento non prende il potere ogni speranza di emancipazione sociale sarà vanificata. Con la benedizione del signorotto toscano, amen.

Franco Mas 25.04.17 18:34| 
 |
Rispondi al commento

OT:
25 APRILE
Di un certo Marco Ocra:
ricordiamo tutti i partigiani che hanno combattuto e sono morti per poter cedere la nostra sovranità alla Germania.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 25.04.17 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hmm...questo RdC a me pare più un Sussidio di Disoccupazione che altro, lo trovo un pò deludente, sorry! Ci vorrebbe qualcosa di realmente innovativo, per giustificare una camminatona di 19 km, tipo un RDC Universale, non vi pare?

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 25.04.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lll Che braccino corto....Divertente il Delrio con il bambinello di plastica....


http://bit.ly/2q2YcLL

Tony 25.04.17 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma Alitalia non era meglio nazionalizzarla? Tanto se tirano fuori 20 miliardi per le banche non possono tirarne fuori 2 per la compagnia aerea di bandiera, se la svendono arricchiscono gli avvoltoi delle altre compagnie straniere che prenderanno gli slot e le rotte penalizzando gli italiani.

Marcello P. 25.04.17 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Temo che così strutturato, questo RdC Lavorativo verrà scippato al Movimento dal PD (come mi pare abbia già intenzione di fare), permettendogli così di farsi assai bello prima del voto dell'anno prossimo...

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 25.04.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"...Fantastico: quelli del PD applaudono un risultato dove il PD francese è sparito. Più che altro Macron e' uscito dal partito e ne ha fondato uno suo. Ren..zi invece è schiavo del suo partito.
Forse, esulta per la vittoria di un tecnocrate, il Mozart della Finanza, ex Rotschild.
Ecco chi sono i punti di riferimento del PD..."

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.04.17 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Noi Italiani siamo fatti così.
Ai tempi della grande depressione del 1929 in maggioranza abbiamo rigettato quel tipo di democrazia e abbiamo dato il consenso al fascismo per convenienza, dopo il fascismo i figli di quella generazione fascista per convenienza e anche per costrizione in maggioranza festeggiano la liberazione ma di chè! della grande depressione del 1929 del fascismo chè abbiamo creato noi o di quest'altro tipo di democrazia chè non è lontana di quella della grande depressione, se si continua così tra qualche anno festeggiamo la liberazione di questa specie di democrazia per ripetere sempre le vecchie strade gia tracciate di chi non vuole cambiare.

claudio a., verona Commentatore certificato 25.04.17 17:40| 
 |
Rispondi al commento


Temo che così strutturato, questo RdC Lavorativo verrà scippato al Movimento dal PD (come mi pare abbia già intenzione di fare), che così potrà farsi assai bello prima del voto l'anno prossimo...

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 25.04.17 17:37| 
 |
Rispondi al commento


Ma se venisse introdotto questo Reddito...Sussidio di Disoccupazione, i milioni che vivono anzi sopravvivono con pensioni da fame citati nel post che fanno, tornano a cercarsi un lavoro per potere godere del sussidio?

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 25.04.17 17:31| 
 |
Rispondi al commento

I radicali & PD saranno contenti ...gli italiani si sono portati avanti con la " eutanasia".....


http://www.informarexresistere.fr/2016/05/24/vittime-innocenti-della-crisi-4-000-suicidi-ogni-anno-in-italia/

Tony 25.04.17 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Hmm...questo RdC a me pare più un Sussidio di Disoccupazione che altro, lo trovo un pò deludente, sorry! Ci vorrebbe qualcosa di realmente innovativo, per giustificare una camminatona di 19 km, tipo un RDC Universale, non vi pare?

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 25.04.17 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/12364838/consip-querela-di-maio-m5s-matteo-renzi-acquisto-unita-pessina-.html

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.04.17 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero fascismo, oggi, è protetto o ignorato dallo stato. Siede in una scrivania e detta i titoli , da banca o da TV, è nelle liste , in cassaforte , si chiamano tra loro fratelli. È nascosto in un bunker a san Luca o in Aspromonte o a Trapani . Poiché non fa il saluto romano, questo fascismo, prospera quasi indisturbato . Viva la libertà.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 25.04.17 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...i partiti e molti loro votanti, si sono abituati talmente tanto a votare in cambio di un corrispettivo, che è come se i viaggiatori di una NAVE (l'italia) ne portassero via pezzo su pezzo per venderlo.
Così facendo pure lo scafo di galleggiamento smembrato e venduto...porterà inevitabilmente all'affondamento della nave ove loro stessi... viaggiano.
Bell'affare vero....?????

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.04.17 16:34| 
 |
Rispondi al commento

reddito di cittadinanza è ok. Deve pero' essere strutturato bene. Le organizzazioni che devono gestire la ricerca lavoro sono il fulcro del problema...devono essere efficienti NON DEVONO RUBARE. Devono spingere e motivare i richiedenti
anche con corsi di formazione.Farsi intermediari tra offerta e richiesta accompagnando in modo costante e professionale chi cerca un inserimento lavorativo. Considerare anche perché e cosa fare delle persone che tardano ad inserirsi


http://www.affaritaliani.it/static/upl2016/renz/0007/renzi-trump-ape-ironia.jpg

BJ 25.04.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento

HO AVUTO UN IDEA PER FARE SOLDI FACILI. STAVO PENSANDO DI CREARE UN ASSOCIAZIONE CHE RICORDI LA LIBERAZIONE DI ROMA DALLA DITTATURA PUNICA. DEL RESTO, SE CI SONO ASSOCIAZIONI CHE SI RIFANNO A GUERRE DI QUASI UN SECOLO FA, PERCHE' NON ANDARE OLTRE? POI PERO' MI SON DETTO, MA QUANTO COSTANO AGLI ITALIANI TUTTE QUELLE ASSOCIAZIONI CHE FANNO LA FESTA DELLA LIBERAZIONE E CON CHE CRITERIO GLI VENGONO DATI I SOLDI? E HO TROVATO QUALCOSA A RIGUARDO. INDOVINATE UN PO, NON UNA, NON DUE E NON TRE! SONO BEN 179 LE ASSOCIAZIONI CHE BECCANO FONDI...

http://www.iltempo.it/cronache/2016/04/25/gallery/ecco-tutti-i-soldi-ai-nuovi-partigiani-1008194/

Zampano . Commentatore certificato 25.04.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stupendo!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.04.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Mondragone docet.
Come mai il 'fatto' non ne parla?

fai pena 25.04.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora informiamoci. Reddito di c a tutti gli italiani e stranieri con rapporti reciprocità. Una coppia di persone disoccupate ora ma che hanno lavorato magari (e per molti anni cmq hanno versato tasse ) percepira' meno di un nucleo familiare con minore qui da alcuni anni. Poi se la coppia ha una casa di proprietà oltre un certo reddito....ahi ahi ahi...a me personalmente non toglie nulla ho un lavoro. Posso dire che con le mie tasse dovessero aumentare le pagherei volentieri per aiutare gli italiani? Abito al nord e sono meridionale. Qui abbiamo potuto ricominciare una vita in un periodo in cui non affittavano ai meridionali. Ora non vorrei dilungarmi ma noi abbiamo fatto sacrifici inimmaginabili e sappiamo cosa vuol dire immigrazione...questa e' invasione non regolata. Altrimenti cosa sono gli spagnoli? Razzisti? Non direi proprio. E' facile essere persona di sinistra quando ci si può pulire il didietro con la seta...e buona festa di liberazione a tutti.

Monica. vi 25.04.17 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Nella proposta per il reddito di cittadinanza non v'è chiarezza su chi potrà accedervi, sulle precise caratteristiche e condizioni. Se includiamo gli immigrati è ovvio che lo prenderanno solo loro in quanto mentre a noi italiani da generazioni ci hanno contato persino i peli nel culo, degli immigrati, anche quelli residenti da anni,non si sa bene neanche l'identità figuriamoci le loro effettive risorse. Perciò alla fine chi rimarrà indietro, ovvero i reali esclusi, saranno proprio gli italiani. Già avete sbagliato con la depenalizzazione del reato di clandestinità e sull'accoglienza dei sedicenti minori non accompagnati. Dovreste essere più chiari, ossia più onesti con chi (come me) aveva riposto le proprie speranze su di voi altrimenti vi rivelerete solo un bluff, un inganno, proprio come quelli che combattete.

Albert Consuli, Napoli Commentatore certificato 25.04.17 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio cuore di disoccupato ,è già in marcia con
voi spero tanto di poterci essere il 20 maggio ,
una marcia nella terra di Francesco , terra che fa bene al cuore e alla nostra anima ,indifferentemente da credo politici ,ma terra che parla di fede fatica e condivisione

Mariano Luigi Serraggiotto 25.04.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo fatti fregare almeno 5-6 punti da Salvini sul tema invasione dei clandestini . Ora potremmo essere sotto il 40 per cento se avessimo preso una posizione netta e intransigente che , tra l'altro , è giusta e necessaria ! Il 90 per cento degli italiani è fortemente contrario alla politica d'accoglienza dei clandestini , ovviamente ; solo noi siamo caduti come pivelli nella trappola del PD sulla depenalizzazione del reato di clandestinità e sull'accoglienza a prescindere dei minori ! Tutto il mondo condanna e ostacola questo pericolosissimo fenomeno anche con mezzi durissimi , solo noi italiani lo favoriamo ! E' da imbecilli totali ! Ci stiamo riempiendo di gente che , se ci scappa di mano , ci farà vedere i sorci verdi ! Rivediamo la nostra posizione con un totale no all'invasione , senza se e senza ma !!!

vincenzodigiorgio 25.04.17 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo una grande manifestazione a Roma , attorno ai palazzi del potere , contiamoci !

vincenzodigiorgio 25.04.17 13:37| 
 |
Rispondi al commento

la Marcia dovrebbe partire da Castelfidardo

.. dovrebbe intitolarsi .. Reddito di Cittadinanza camuffato con le borse - sottomissione e schiavitù moderna lavoro - condi i fondi del caffè Made in EU

Mi dispiace ma i pochi soldini che riusciamo a recuperare con le libere donazioni dei residenti li useremo per le iniziative territoriali .. Quindi Buona Partecipazione per chi ci potrà andare

W La Democrazia

W La Nostra Costituzione Italiana

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 25.04.17 13:37| 
 |
Rispondi al commento

IL REDDITO DI CITTADINANZA E' SICURAMENTE IMPORTANTE PER CHI HA BISOGNO !!!
ANCORA PIU' IMPORTANTE E' ANDARE AL GRIDO "COMPRARE E PRODURRE ITALIANO" !!!
SOLO CON GLI AUTOMEZZI (40.000.000)SONO STATI BUTTATI ALL'ESTERO 5-6.000 MILIARDI DI EURO !!!
200 ANNI DI FINANZIARIE !!!
CON 3,2 ALLOGGI A NUCLEO FAMILIARE SI CONTINUA ANCORA A COSTRUIRE QUANDO OCCORRE DEMOLIRE !!!

Franco Della Rosa 25.04.17 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Gli argomenti passano troppo velocemente .
3 post primari nella stessa giornata fanno solo confusione , inoltre quelli organizzativi dovrebbero essere a parte .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 25.04.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Buon 25 aprile a tutti, Buon sogno di libertà, giustizia sociale, rispetto dell'uomo e del mondo che lo contiene, Buon 25 aprile a ricordare il vergognoso ventennio fascista, perché resti sepolto nella storia di quei tristi anni, Buon 25 aprile contro ogni regime, contrapposizione alla vita, in ogni luogo e in ogni forma.
🌷


Bravissimi!!!

Paolo 25.04.17 12:51| 
 |
Rispondi al commento

quindi .... pure la BBC ora ci si mette a spargere palate di merda in merito ai rifiuti di Roma????

luigi 25.04.17 12:45| 
 |
Rispondi al commento

State attenti che Gentiloni in visita da Trump si è fatto infinocchiare promettendo l'aumento dei finanziamenti alla Nato e di aumentare le spese militari dal 1,1% al 2% del ns. PIL.
Dove va a prendere i soldi non lo so, ma se si impegna, vanno persi i fondi per il R.d. C., così come i fondi indirizzati all'acquisto dei famosi F35, che sono stati criticati recentemente sulla stampa americana per la loro inaffidabilità.
Occhio, Parlamentari 5 Stelle, bloccate Gentiloni perché quello oltre che farsi manipolare dal Menomato, si è fatto manipolare anche da Trump.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.04.17 12:44| 
 |
Rispondi al commento

--m'è "scappata" via h-acci sua...

®primaionotuno 25.04.17 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Bene. Il reddito di cittadinanza è un tema fondamentale per liberare milioni di persone dalla povertà, ma anche dal "ricatto del bisogno" esercitato da imprenditori disonesti, dalla criminalità, ma anche da quei politici che grazie ai bisogni altrui, fondano la loro "personale carriera".

Salvatore 25.04.17 12:29| 
 |
Rispondi al commento

I CONSIGLI DI ZAGREBELSKY
di far proporre dai cinque stelle quei quattro/cinque punti sui quali trovare le convergenze prima del voto, con tutto il rispetto per Il Professore, mi sembrano un tantino ingenui.
Chi, prima delle elezioni, si dichiarerebbe contro il reddito di cittadinanza, una legge seria sul conflitto di interessi, una legge seria contro i voltagabbana, una legge seria contro le pensioni dei parlamentari, una regolamentazione seria e senza creste sull’immigrazione, una legge a favore della piccola industria, ecc ecc? A parole, caro Professore nessuno. Visti i soggetti che circolano nelle stanze del potere da decenni e quanto da essi dichiarato nelle varie campagne politiche, nessuno può pensare che prima delle elezioni, sui punti sopra indicati, ci sia qualche buontempone disposto a dichiararsi contro! Tutti sarebbero più che disponibili a convergere. I dolori verrebbero dopo, eccome. Già li vedo tutti li a tramare per impinguare le casse dei loro orticelli. A mio modesto parere l’unica via, sic stantibus…, è riuscire ad avere se non la maggioranza dei consensi una percentuale molto elevata tanto da poter trattare da posizioni di forza con le altre forze politiche. Ma questo dopo le elezioni perché prima il M5s perderebbe solo voti senza concludere niente di serio.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 25.04.17 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalarvi su Facebook il profilo di Dario luigi costa e le foto di beppe grillo che ha pubblicato in particolare modo quella dove Beppe è vestito da gerarca nazista con a fra o salvino.
Non so se è più indegna la divisa nazista o l'accostamento con salvino, in ogni caso......
Magari una bella denuncia ci starebbe bene .grazie x l'attenzione.

antonella a., commessaggio Commentatore certificato 25.04.17 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella attuale situazione di drammatica crisi occupazionale (e vi posso garantire che definirla "drammatica", almeno dalle mie parti, è assai riduttivo), con due generazioni allo sfascio e ridotte a campare alla giornata (se va bene), non considerare seriamente il RdC, è da veri e coscienti assassini di vite e d'esistenze, d'ogni speranza di poter ricostruire un futuro per questo Paese e per la sua gente....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.04.17 12:12| 
 |
Rispondi al commento

esperienza unica,indimenticabile!

Lukas Plazotta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.04.17 12:11| 
 |
Rispondi al commento

CONDIVIDO IN PIENO IL COMMENTO DI VIVIANA VIVARELLI DI BOLOGNA, SE CONSIDERIAMO CHE IL QUADRO DELLA VIVARELLI E' FONDAT, PERCHE' MACRON IN CORSA ALLA PRESIDENZA FRANCESE, E' STATO UN BANCHIERE E COME TUTTI GLI EX BANCHIERI D'ITALIA CHE DA ANNI SONO DIVENTATI POLITICI DI SPICCO NEL NOSTRO PARLAMENTO, COME MONTI, PRODI E ALTRI, HANNO CONTRIBUITO A IMPOVERIRE E PORTARE L'ITALIA E GLI ITALIANI, DOVE SI TROVA OGGI.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 25.04.17 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Macron è l'uomo dei Rothschild.

Marine Le Pen è per il ritorno alla sovranità. Per il lavoro. Per le pensioni a 60 anni. Per la gente.

Macron è per le banche. Per la troika. Per le sanzioni alla Russia.

Non dovrebbe esserci storia: una è a favore del popolo e l'altro sta con l'establishment.

E invece... E invece vincerà Macron.

Perché?

Perché esiste l'antifascismo.

Povera umanità!

GIAN PAOLO ♞ 25.04.17 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza proposto dai 5 stelle dovrebbe essere un diritto per i cittadini ma purtroppo questi governi che pensano ai loro privilegi non rimangono risorse per i cittadini.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 25.04.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento

In riferimento a quanto scritto da "claudio a, Verona" sul reddito universale, mi unisco alla sua idea: sarebbe l'unica via d'uscita. E anche la più giusta. Tutto il resto è bla-bla-bla.

GIAN PAOLO ♞ 25.04.17 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Farò di tutto per poter partecipare , spero di avere i soldi per venire , dalla Sicilia è costoso il viaggio .....W il M5S , w Grillo !!!

Maria patane, Aci Catena Commentatore certificato 25.04.17 11:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.beppegrillo.it/2017/04/il_coraggio_della_verita_sulle_ong.html

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.04.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento

SAREI DEL GRUPPO SE POTESSI. BUONA FESTA A TUTTI.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 25.04.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Bruno Liberato manda
Un URAGANO(politico)si è abbattuto sulle elezioni francesi. E’ l’elegante e raffinato MACRON che sembra appena
uscito e stirato da una lavanderia. Grammatica senza incidenti, citazioni opportune e appropriate, giacca e cravatta inappuntabili da
cassiere di banca. Un’immagine perfetta ed idilliaca da fiore finto troppo bello, da sembrare vero. Ma tornando agli uragani, mi colpì tempo addietro una notizia dagli Stati Uniti su di uno studio che aveva messo insieme un’equipe di meteorologi e psichiatri per studiare la possibilità di rendere domestici gli Uragani!!!! (addomesticarli), Sì. Il 1° asserto dell’equipe fu (per sedare i più scettici)che gli uragani seguivano sempre lo stesso percorso(ne sanno qualcosa i popoli dell’Estremo Oriente, dei Caraibi, Florida inclusa ecc.)Nascevano nella stessa stagione,avevano le stesse condizioni climatiche,la stessa forza, 3-4 della scala S.S. e si ammansivano come venti bonari a 30°i circa della scala Beaufort
Con questi assunti comuni,passare alla regola
algebrica,il passo fu breve
Ma gli psicologi? Ecco la loro utilità imprescindibile:l’uragano non è qualcosa di irrazionale e quindi può essere controllato!(questi americani!!)
Ora torniamo al nostro URAGANO MACRON,si
potrà ben dire che non è un fenomeno irrazionale,
ma potrà essere controllato?sì ma da CHI?
Nella nostra recente memoria di questo inizio di 2°cristiano millennio,si ricorderanno le
le tempeste finanziarie,dei veri e propri uragani
che hanno devastato mezzo mondo.Ebbene chi controllava questi uragani?Banchieri e Finanzieri
Allora,vuoi vedere che questo uragano francese,
questi venti freddi d’Oltralpe,che non siano
controllati da questi untori di uragani,che rispondono ai nomi di Rothschild,Morgan e Stanley, BNP, City di Londra e Associati..C’è da aspettarsi che questo uragano Macron si trasfomerà in un vento di bonaccia mentre gli untori saranno
liberi di alzare o abbassare, a loro piacimento, la temperatura dei loro affari

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.04.17 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

__ na passeggiata fori porta e mejo falla a li Castelli......vino bono e porchetta....sarà pe 'n antra vorta... .....

®castelliromani 25.04.17 11:27| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1847 25 aprile 2017 UN PAESE SPACCATO IN DUE

25 aprile, festa della Liberazione – Ma allearsi a chi? – Zanda e die Grose KoalitionPd-Fi - Due Renzi, due misure – Le elezioni francesi- Macron, il Mozart della finanza – Prescritto il processo di Cucchi – Renzi e il M5S- Il M5S e la guerra – Unisci i puntini – Ecce Bomba – La sinistra in Europa è fallita su tutta la linea – La scomparsa dei partiti -’Italia è il paese europeo con più poveri – Gli orrori di Rondolino -

Silvana Sicoli
“Oggi ho letto un articolo di giornale dove hanno intervistato il figlio di Teresa Gullace la cui storia fu portata sul grande schermo dalla indimenticabile #AnnaMagnani in ‘Roma città aperta’.
Quella scena capolavoro, in cui viene falciata da una sventagliata di mitra mentre corre verso il suo uomo prigioniero e portato via, destinato alla morte, è l’emblema dell’ingiustizia e della crudeltà ma soprattutto spiega meglio di mille parole come la libertà sia un bene irrinunciabile, come quello di amare qualcuno.
E così vorrei oggi, insieme a voi, celebrare la libertà, il bene più prezioso che in questi tempi difficili di crisi economica forse sottostimiamo, eppure intorno a noi ci sono guerre dichiarate e altre che lo sono anche se non ne hanno l’ufficialità.
Guerre anche di pensiero dove l’intolleranza si manifesta in tutti i campi, da quelli legati a temi importanti fino a quelli di minore rilevanza, ma con un unico denominatore: togliere la libertà in favore di qualcuno o qualcosa.
Sapete cosa vi dico? Auguro un buon 25 Aprile a tutti, anche alla mia libertà.
.
Ovviamente il Pd non parteciperà alla Festa della Liberazione, per reazione al No dei partigiani alla sconcia riforma di Renzi che era un vero attentato alla Costituzione italiana. Non può provare nessuna empatia con la Liberazione nazionale chi briga oscuramente per soggiogarla ai signori del Capitale e per distruggere i suoi diritti civili.

Per leggere tutto clicca il mio nome
o vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.04.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Visto che in Italia e nel mondo ci sono partiti politici come le destre le sinistre e gente come come i radicali che speculano con il buonismo con le paure e sulla morte morte delle persone solo per il potere del denaro e di idee vecchie e malate, perchè non proporre veramente un reddito universale così si risolverebbero tantissi problemi iniziando dall'emigrazione e tantissime porcherie che si intrecciano all'emigrazioni.
Credo che basterebbe una piccola parte dei soldi che gli stati buttano per le armi e tante altre cose inutili che fanno arricchire solo poche persone.

claudio a., verona Commentatore certificato 25.04.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre votato m5s ma questa volta non credo li rivotero' . Il reddito di cittadinanza senza priorità agli italiani senza minori ma magari con malati in famiglia a me non piace. Dovrebbero essere privilegiati in assegnazione case bonus vari in tutti i comuni. Attualmente così non è anzi. No no. Sono cittadina italiana e come donna prima penso alla famiglia e se posso sicuramente anche gli altri...poi però. Buona festa a tutti.

Monica. vi 25.04.17 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

"Cuando uno ha pasado toda su vida entre carcajadas, se llega a viejo con los pulmones cargados de oxígeno."

زمانی که یکی است تمام عمر خود را با خنده به سر برد، شما را به ریه ها قدیمی مملو از اکسیژن را دریافت کنید.

Federico Fellini.

"Quando uno ha trascorso tutta la sua vita sorridendo,arriva in vecchiaia con polmoni carichi di ossigeno."

ci fosse anche qualche atomo di H... vivrebbe meglio...

pabblo 25.04.17 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Inserisci il tuo commento


Memorizza i miei dati? Si No


Numero di caratteri disponibili: 2000


Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.