Il Blog delle stelle

#EmergenzaDemocratica: domani alle 13 tutti a Roma in piazza Montecitorio


  • 222

di Luigi Di Maio

Bene. Ci siamo. Per anni ci avete detto “Convocateci in piazza e verremo lì”. È arrivato il momento. Abbiamo sempre rispettato questa vostra disponibilità, senza mai abusarne.
Ma adesso abbiamo bisogno di voi. Di tutti. Lo dico anche a chi non vota Movimento 5 Stelle: siamo in piena emergenza democratica. Lega, Forza Italia, Pd e Alfano, stanno per mettere la fiducia alla Camera sulla legge elettorale, è un atto di imperio.

Significa che non potremo discutere nulla, ci impediranno di introdurre le preferenze, di fermare le accozzaglie, di eliminare le multi-candidature e una serie di meccanisimi che permetteranno a chi perde le elezioni di andare al Governo e a chi le vince di finire all’opposizione. E’ la peggiore legge della storia.

E’ una legge truffa, perché darà un risultato diverso dal volere del popolo
, concepita da questa accozzaglia di partiti che non è in grado di vincere le elezioni senza imbrogliare. E questo credo che sia ingiusto e pericoloso, al di là che si sia del Movimento o meno.

E’ una legge tra l’altro che vorrebbe far piombare l’Italia nel caos favorendo l’inciucio Renzi-Berlusconi (con la benedizione di quel venduto di Salvini).

Ma non si può fermare il corso della storia con una legge. Credono di indebolirci, invece finiranno per rafforzarci, se saremo tanti e reagiremo.

Da domani iniziano i voti di fiducia in Aula alla Camera. Poi il voto finale sarà segreto.
Più faremo pressione in piazza, più quel voto segreto potrebbe far saltare la Legge. Noi dentro, voi fuori. E’ il momento di fermare questa vergogna. Pacificamente, ma come popolo.

Vi aspettiamo domani mercoledì 11 ottobre alle 13 in piazza Montecitorio.
Saranno due giorni di Aula molto duri. Se potete restate anche giovedì per il voto finale.
Lo dico ai nostri consiglieri regionali, europarlamentari, sindaci, consiglieri comunali attivisti e tutti i cittadini che amano questo Paese, lasciate quello che state facendo e raggiungeteci. Forza!



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

Leggi anche...

Commenti


Al rappresentante nazionale del M5S Signor Luigi Di Maio Per quanto impossibilito a venire a Roma , sono idelmente con Voi del M5S per scongiurare l' ennesimo colpo di Stato silente . W la democrazia e W la Repubblica Italiana ! Franco Berselli Formigine ( MO )

Franco Berselli 15.10.17 15:18| 
 |
Rispondi al commento

La legge elettorale che sta per essere approvata non è solo immorale come dice Mieli ma è anche lesiva dei diritti politici dei cittadini. Non so se sarà possibile ricorere alla magistratura nell'ipotesi del reato previsto e prescritto dall'art. 294 del codice penale. Ma, in ogni caso, mi sembra che questi "signori" abbiano fatto i conti senza l'oste, perchè sarà facile per noi cittadini punire la loro arroganza votando uno dei partiti che non l'hanno votata: Movimento 5 Stelle, Fratelli d'Italia e Movimento Democratico Progressista.
Domenico Forziati

DOMENICO FORZIATI 14.10.17 16:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti
un partito o un movimento nasce per riuscire a governare il paese.
Ormai è evidente che da soli questo obbiettivo non sarà mai raggiungibile nonostante tutto l'impegno e le giustissime motivazioni , quindi è inutile farsi illusioni per i prossimi 10 anni.
Nei prossimi anni faranno di tutto per erodere il consenso in quanto gli italiani si lasciano facilmente condizionare .
Mi permetto fare una domanda : ha senso continuare con questa illusione ?
Altra domanda : fino a quando si continuerà a dire che Virginia Raggi sta amministrando bene Roma quando è evidente a tutti la verità? Anche questa situazione fa perdere consensi al movimento in quanto ormai è consolidato il seguente teorema : se non riescono ad amministrare una città come possono amministrare una nazione ?
Quanto vi vuole a dire alla Raggi di presentare un piano di azioni concrete per i romani con relative scadenze e di usare le "maniere forti" con i dipendenti invece di difenderli e addirittura proporre migliaia di assunzioni ? Su questi aspetti si vede la capacità di un amministratore.
Mi auguro che passate le elezioni politiche il movimento prenda atto di questa situazione e tolga il simbolo alla Sindaca.
Stesso discorso vale anche per Torino .
In sostanza per governare il movimento pone troppi vincoli e rende la vita difficile.
Esempio : gestione rifiuti a Roma :
Sarebbe eccezionale portare la raccolta differenziata a Roma al 80% in un anno e dire mai inceneritori e discariche, ma sappiamo tutti che per raggiungere questi obbiettivi vogliono anni ( non 2 come dice la Raggi) e nel frattempo ci vuole una soluzione immediata (discarica ?) anche se va contro i principi del
movimento altrimenti alle prossime elezioni i romani votano altri partiti e forse anche prima la Sindaca si trova i romani sotto il Municipio armati di forconi.
Stesso discorso per il trasporto pubblico romano : se il comune non ha i soldi bisogna privatizzare (magari in parte ) altrimenti il problema non si risolve .

nazzareno bellucci 13.10.17 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Piaccia o meno il sistema costituzionale/legislativo italiano consente queste manovre seppure siano decisamente riprovevoli . Forse i padri costituenti non immaginavano che la politica potesse mai arrivare a tale livello. Non volendo allearsi con nessuno , l'unico modo è conquistare la maggioranza un pò alla volta entrando nelle istituzioni per cambiare le regole. Non penso si curino molto di 2000 persone che urlano sotto il palazzo, ne hanno affamati milioni . Non conosco i tecnicismi della legge, spero che il movimento faccia di tutto per ottenere più voti e seggi come le regole consentono, mettendo da parte etiche e precedenti logiche, eventualmente riscrivendo le regole del movimento stesso a questo fine . Come hanno blindato le loro poltrone e privilegi adesso lo potranno fare in eterno e le stelle non le rivedremo mai - quindi buona opposizione , tanti inciuci scoperti e poco più a livello statale. Il sistema va cambiato standoci dentro , trovando il modo di entrarci.

francesco galletta 13.10.17 08:43| 
 |
Rispondi al commento

SE NON ORA QUANDO!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.10.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento

A quelli del PD e della Lega voglio far notare
che una legge elettorale già c'è. Quella fatta
dalla consulta la quale, al di sopra di tutte le
parti, prevede un premio di maggioranza al 40% e uno sbarramento al 3%. Basta approvarla anche al senato e si risolve il problema.
Non dite che necessita una legge elettorale, piuttosto dite che volete quella che vi fa comodo.

viasocrate 11.10.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento

complimenti Luigi per ieri sera , non era semplice, sembrava un interrogatorio! adesso voglio proprio vedere come se la cavano i vari renzi salvini berlusca di fronte a 6 giornalisti assatanati !

paolo b., ancona Commentatore certificato 11.10.17 13:19| 
 |
Rispondi al commento

NON "solo" domani; MAAA ..almeno "UN GIORNO-SETTIMANA a piazza Montecitprio da pate di OGNI Regione"

mosè sorbo 11.10.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo perchè noi non si possa esser più furbi di loro: questa m....a di legge elettorale premia la coalizione? Inventiamoci anche noi una lista civetta , dichiariamolo pur onestamente agli italiani che la nostra sarebbe una pensata per non passar per fessi e chiediamo infine agli elettori di votar o meno per la lista corrente (che è ancora il Movimento perchè formata da una nostra costola) se ad esempio sono nati prima o dopo il (anno a caso) '77 oppure se il loro nome comincia con una vocale o... oppure se abitano in un capoluogo di provincia o... Ammetto che è una bambinata ma... Loro fanno i furbi? Noi rispondiamogli pan per focaccia.

Alessandro B. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.10.17 12:24| 
 |
Rispondi al commento

DA MATTARELLUM AL ROSATELLUM-BIS E' UN GRAN BORDELLUM

La Rosatellum-Bis 3 punti fondamentali;

1- I rappresentanti del popolo non saranno scelti da loro ma i capi dei partiti.

2- Non garantisce una maggioranza solida e duratura che dia stabilita politica ed economica, bensì produce un governo instabile.

3- Blindare Rosatellum-Bis dimostra che la fragilità dei accordi presi tra Pd, Fi e la Lega che no si fidano neanche dei loro parlamentari tutti contro tutti e sopratutto contro la drammatica situazione economica in cui versa il paese.

Nel “Rosatellum bis” il 36 per cento dei seggi viene assegnato con un sistema maggioritario basato su collegi uninominali – cioè collegi in cui ogni partito presenta un solo candidato – mentre il restante 64 per cento viene assegnato con criteri proporzionali (ci saranno quindi 231 seggi alla Camera e 102 al Senato eletti con i collegi).
Ai partiti politicamente più vicini quindi converrà accordarsi sul candidato da appoggiare in ogni singolo collegio e poi appoggiarlo tutti insieme, come avveniva ai tempi del Mattarellum.

L’elettore quindi avrà un solo voto a disposizione: scegliendo un candidato nel collegio uninominale si voterà automaticamente anche il listino proporzionale della coalizione che lo appoggia.

Soglia di sbarramento al 3 per cento per i partiti che si presentano da soli e al 10 per cento per le coalizioni. Per elettori è meglio barrare la propria lista favorita, altrimenti il nostro voto sarà assegnato automaticamente!!

La legge è stata proposta dal PD è appoggiata anche da Forza Italia, Lega Nord e dai centristi e Alfano.

Un incentivo a coalizzarsi tra i vari partiti perciò chi partecipa da solo come M5S è penalizzato.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 11.10.17 12:19| 
 |
Rispondi al commento

La disperazione è ormai all`apice.

ora non più 3 contro 1, ma addirittura 6 LECCHINI contro il nostra GRANDE DI MAIO.

https://www.youtube.com/watch?v=69IOk_6nUus

Superano se stessi abbattendo nuovi limiti de per raggiungere lo schifo massimo, in tutti i settori e contemporaneamente senza capirlo si stanno spogliado dell ultima ombra di fiducia che gli rimane.

Sono davvero alla frutta, per cui ora bisogna dargli il colpo finale - TUTTI INSIEME.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.10.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo la mafia continua a dominare.....

mauro 11.10.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento

ho messo da parte tutto , famiglia , lavoro , oggi bisogna esserci . Quando è troppo è troppo!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.10.17 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimo Di Maio da Floris, ho visto distrutte le facce di Massimo Franco e della Merlino, non sapevano più da che parte guardare. Molto carina la Costamagna. Giannini questa volta è riuscito a fare una figura da meno sfigato anche se sempre alla ricerca di qualcosa di scandaloso.
Bravo Cancelleri, Secchi giornalista maleducato, ghigna alle risposte di Cancelleri. Si legge che ha provato a candidarsi in una lista civica senza successo.
Forza gente, ora spetta agli italiani farsi sentire , serva un altro coinvolgimento come quello del 4 Dicembre.

Veronica2 11.10.17 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina il TG1 così apre:
" finalmente i cittadini potranno scegliere(falso)"(liste bloccate da 5 nominativi)
"hanno paura dei franchi tiratori(falso) gli unici tre articoli verranno votati con la fiducia:
cioè non ci sarà dibattito parlamentare e questo grazie alla finocchiaro grande magistrato di sn(quella che andava a comprare con la scorta).
Ha ragione Davigo...un magistrato che si mette in politica è un pessimo politico e lei lo sta dimostrando.
Solo il voto finale sarà voto segreto,ma con le votazioni precedenti fiduciate,sarà chiaro che nessuno farà il "franco tiratore".
Il M5s ha sempre chiesto le votazioni con voto palese..... non c'hanno neppure il coraggio di metterci la faccia sulle loro porcate...questa è la vera trasparenza della partitocrazia!
Che vergogna!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.10.17 09:59| 
 |
Rispondi al commento

E’ incredibile come tanti giornalisti di sx (praticamente tutti quelli invitati nei talk show) siano concordi nel definire questa legge elettorale una mezza porcata, oltretutto riconoscendo che sia costruita ad arte per bloccare i 5Stelle, e ciononostante tendono a giustificarla come atto normale, quasi un atto dovuto con cui la maggioranza parlamentare cerca di difendersi dall’assalto dei barbari. Signori, il “sistema” oggi è questo, chi comanda può farsi le leggi su misura e gli altri no, l’equità sociale in politica non conta, conta solo mantenere il potere, ad ogni costo e in barba a qualsiasi senso democratico. Ma d’altronde è anche “vero” che i 5Stelle sono degli incapaci, non sanno governare, Roma e Torino lo dimostrano, bla bla, bla bla, bla bla, però gli indagati e i condannati nel Parlamento ci stanno bene. In Italia intellettuali e giornalisti sono categorie ancora imprigionate, e questo fa molta tristezza.

Franco Mas 11.10.17 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Siete GRANDI veramente!!! continuate e ci riusciremo!!!

Simone Silvetri 11.10.17 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Boni fazi, non fate Casini, stiamo andando per i Boschi.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 11.10.17 09:35| 
 |
Rispondi al commento

LUIGI DI MAIO, Professione GALANTUOMO.
VOI FORZIOTI E PIDDIOTI E SCARTINE, NON CE L'AVETE,
NOI SIAMO 5 STELLE E CE L'ABBIAMO.
EVVIVA IL MOVIMENTO5STELLE!!!

Giovanni F. 11.10.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

@ Vivì e Oreste
Altro che prostituzione;
La prostituta, fa con il "suo", LORO, lo "fanno" con quello degli altri.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 11.10.17 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Non mi e Vi nascondo che, pur essendo da tempo prima simpatizzante e poi iscritto al M5S, ultimamente avevo delle grosse perplessità su quello che sarebbe stato il mio voto alle prossime elezioni, a causa della timidezza e fumosità del Movimento in mmerito ad alcune questioni di primaria importanza (NO ius soli/culturae, NO euro, ecc.).
Ora, di fronte alle scelte del PD, so che il mio voto non potrà essere che di sostegno al M5S.

Carlo D., Bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Papà BOSCHI ed altri 36 delinquenti bancari devono restituire 400 mill di Euri. ELENA, figlia del grande Bosco, sottosegretaria del PD Mette la fiducia al Fascistellulm, come lo chiama il FQ - MA DICO, GLI ITALIANI HANNO UN MINIMO DI ORGOGLIO???????

Per fortuna una parte sana dell`italia esiste, e speriamo che insieme si blocchi questa azione INFAME e AUTORITARIA

Mi son sentito meglio astoltanto questi costituzionalisti: ***** https://youtu.be/wP_5e6Fb_Gs ********

I TRADITORI DELLA PATRIA SI POSSONO BATTERE - tutti insieme AVANTI TUTTA!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.10.17 08:34| 
 |
Rispondi al commento

3
Si leggano il presidente emerito della Consulta Gustavo Zagrebelsky, nell’ultima intervista a Silvia Truzzi sul Fatto: “Immaginiamo che si approvi una nuova legge elettorale in prossimità del voto e che questa legge sia incostituzionalissima, addirittura per contrasto evidente con i precedenti della Corte. Le procedure non consentirebbero di rivolgersi a essa in tempo utile. Si voterebbe con quella legge e le nuove Camere resterebbero in carica tranquillamente, ma incostituzionalmente, in virtù del principio di continuità… I politici eletti avevano tutto l’interesse a terminare il mandato parlamentare. Con la conseguenza aberrante che le sentenze della Corte non hanno sortito effetto e il gioco può essere ripetuto all’infinito: basta votare la legge quando non è più possibile ricorrere contro i suoi vizi”. Chiamatelo regime, o fascismo 2.0, o come volete. Ma una cosa è certa: la democrazia parlamentare è un’altra cosa, anzi è l’opposto. E pensare che questi impuniti hanno appena approvato la legge Fiano per rivietare il fascismo e magari abbattere qualche obelisco del Duce, salvo poi calcarne le orme con lo stesso Fiano

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
E dire che la legge Calderoli, portando la firma del ministro delle Riforme, era di iniziativa governativa, così come l’Italicum firmato dieci anni dopo dalla ministra Boschi: dunque in quei casi, per quanto forzata, la fiducia un senso poteva averlo. Stavolta il governo Gentiloni si era volutamente e dichiaratamente tenuto fuori dalla legge elettorale, infatti il Rosatellum-1, il Tedeschellum e il Rosatellum-2 sono stati tutti di iniziativa parlamentare. Il Rosatellum prende il nome dal capogruppo del Pd alla Camera, previo accordo con Pd, Ap, FI e Lega: due forze di maggioranza e due di opposizione. Che c’entra il governo Gentiloni?
E perché mai chi del Rosatellum non condivide il metodo (l’accordo con B. e Salvini) o il merito (coalizioni finte e solubili, nominati à gogo, niente voto disgiunto, 6 pluricandidature) dovrebbe affossare il governo? E quali cause di forza maggiore giustificano la fiducia per approvarlo in blocco, senza emendamenti né dibattiti, visto che il Parlamento ha il tempo e i numeri per votarlo con le normali procedure? E che fine hanno fatto i moniti del Quirinale contro gli abusi di fiducia anti-Parlamento?
Dinanzi a questo sterminio della democrazia parlamentare e della legalità costituzionale, ci sarebbe da attendersi una reazione delle istituzioni di garanzia, a cominciare dal presidente della Repubblica, che invece tace e acconsente (a parte i fervorini ai giudici che osano ancora aprire bocca). E dai presidenti di Camera e Senato, che già avallarono la fiducia all’Italicum, ma che ora – visto quel che stabilì la Consulta – dovrebbero pensarci bene prima di perseverare. I loro poteri – lo sostiene un gruppo di giuristi interpellati da Libertà e Giustizia – consentono di rifiutare la messa in votazione della fiducia. Se invece ignoreranno un’altra volta la legge dello Stato per piegarsi alla legge del più forte, passeranno alla storia come i complici di una stagione incostituzionale senza fine.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:28| 
 |
Rispondi al commento

1
Un altro 4 dicembre
Marco Travaglio
Un governo illegittimo, sostenuto da una maggioranza fittizia figlia di una legge elettorale incostituzionale e spalleggiato da un capo dello Stato eletto da quella falsa maggioranza e già firmatario di una legge elettorale incostituzionale, impone la fiducia a se stesso su una nuova legge elettorale incostituzionale senza averne il potere (la legge non è di iniziativa governativa, ma parlamentare) per impedire al Parlamento di discutere, emendare ed eventualmente bocciare una norma studiata a tavolino da quattro partiti per favorire se stessi e far perdere le elezioni alla prima forza politica del Paese (il M5S) e alla sinistra non allineata, e per consentire a un pugno di capi-partito di nominarsi i due terzi delle prossime Camere, truccando le regole del gioco a pochi mesi dalle urne in barba alla raccomandazione del Consiglio d’Europa del 2003 (citata anche da sentenze della Corte di Strasburgo) di non modificare le leggi elettorali nell’ultimo anno prima delle elezioni. Stiamo parlando della legge “nostra” per antonomasia: quella che regola il diritto di voto, la sovranità popolare sancita dall’articolo 1 della Carta e ora confiscata dai partiti come “cosa loro”.
I precedenti di un voto di fiducia sulla legge elettorale sono, nell’ultimo secolo, appena tre e tutti poco rassicuranti: il primo sulla legge Acerbo del 1923, che assicurò a Benito Mussolini una maggioranza in Parlamento che non aveva nel Paese; il secondo sulla cosiddetta “legge truffa” del 1953 (un modello di democrazia al confronto degli ultimi obbrobri: assegnava un piccolo premio di governabilità a chi si aggiudicava il 50% dei voti più uno); il terzo nel 2015 sull’Italicum, poi dichiarato incostituzionale dalla Corte. Infatti ieri è inorridito persino Napolitano, il che è tutto dire. Nemmeno B. aveva osato tanto nel 2005, quando impose il Porcellum, anche lui alla vigilia del voto.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Io parto alle 10

speriamobene 11.10.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Video DI Maio a Dimartedì, vittorioso contro 5 assalitori

https://www.youtube.com/watch?v=A8uMNllTk0U

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Il cittadino che si rifiuta di capire l'economia è come l'autista che si rifiuta di toccare il volante.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benito Mattarella e Renzitler stanno costruendo il regime dittatoriale in Italia, con la nuova legge elettorale non ci sarà più libertà.
TUTTI IN PIAZZA A PROTESTARE PRIMA CHE ARRIVINO I MANGANELLI DEI PDIOTI E FORZAITLERIANI FASCISTI!

Poiex Xeiop Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.10.17 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da lolingtonpost.it
La Santanchè fa una cena con i giovani del Pdl, i falchetti.
Florilegio di dichiarazioni:
«Berlusconi da 20 anni è l’unico che può dare una spinta al paese». Ma non lo fa perché è uno sportivo, non gli piace vincere facile.

«Berlusconi ha il potere di convocare la folla e gestire il popolo degli elettori di centrodestra che solo unito può vincere». Non a caso ha già organizzato anche dei seminari sul lago di Tiberiade, luogo che gli ricorda i miracoli della giovinezza.

«Rimpiango molto quei tempi in cui Berlusconi era nostro presidente del Consiglio. I guai giudiziari? Diciamo che l’hanno un po’ messo in mezzo. Sorprendere Berlusconi nella sua vita privata è da vigliacchi dato che altri politici hanno lo stesso tenore di vita se non peggio». Questa gliel’avevano scritta, solo che era buio e si leggeva male, vogliate scusarla.

“Lei sa perché Silvio Berlusconi è stato condannato a quattro anni?» viene infine chiesto ad una giovane studentessa. «Sì, per le intercettazioni?», risponde innocente. «No signorina – incalzano i cronisti – per frode fiscale».

L’evento della Santanchè, con la sua intenzione di creare una nuova cerchia di fedelissimi al Cavaliere, non è proprio sembrato “La Crociata degli Innocenti” , ma piuttosto “La Cena dei Cretini”
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Oreste
La prostituzione è il mestiere più antico, come la “politica”: solo che in Italia la scambiamo per democrazia!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Patroclo64
Ha ragione Grillo, questa è “diarrea politica” e nient’altro

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Schopenhauer
Alfano a Berlusconi: “in questa FI non entro”. Coraggio, na lavada, na asciugada, la par gnanca aduperada.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Un sistema elettorale antidemocratico per estromettere dal potere la prima forza politica italiana con una accozzaglia di sciagurati pronti a tutto pur di salvare la poltrona. Un sistema economico che corre come un treno allo sbaraglio dove il guidatore se ne frega della sorte dei passeggeri. Uno squilibrio di conti falsi, sprechi, abusi e privilegi che nessuno ha mai avuto l'intenzione di emendare.
La frasetta di Letta “Di tagli si muore. Se tagliamo, Grillo prende il 51%” è ipocrita e menzognera, quando poi tutta la legge di stabilità è fatta di tagli a non fa niente per l’occupazione e lo sviluppo.
Noi continuiamo a ricordarlo:
Monti faceva parte del Bilderberg ed era manovrato dalla J.B.Morgan.
Fassina è un bocconiano come Monti.
Letta è un esecutore del Bilderberg come Monti ed è vicepresidente della Aspen.
Padoan ha già fatto fallire Argentina e Grecia per ordine del sistema finanziario occidentale.
Renzi è stato allevato da Verdini coi soldi di Berlusconi e l'appoggio della Compagnia delle opere, per realizzare il programma di Berlusconi che poi era quello della P2 per fare un golpe istituzionale demolendola Costituzione e riducendo i diritti, col beneplacito della Goldman Sachs che aveva detto che in Italia c'era troppa democrazia.
Come volete che questa gente abbia il minimo interesse per la disperazione idei poveri Italiani? Cosa hanno a che fare il Bilderberg, la Aspen, la Bce, la Commissione europea, il Fondo Monetario internazionale, la Goldman Sachs, il sistema finanziario col nostro futuro? Dov’è la nostra democrazia, se siamo soggetti a organismi creati solo per difendere gli interessi della parte più piccola e più spaventosamente ricca del mondo?
Cosa ha a che fare l’interesse del lupo con quello della pecora?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Mussolini, revoca della cittadinanza onoraria a Pisa

Antifascismo, nuova iniziativa del consigliere comunale Giovanni Garzella (Pisa è..), nella foto. Dopo la richiesta di revoca della cittadinanza onoraria che il Comune di Pisa concesse a Benito Mussolini nel ‘24 e che è stata approvata, dopo un lungo dibattito e con non poche polemiche dal Consiglio Comunale lo scorso 20 luglio, questa mattina ha scritto a tutti i 37 Sindaci della Provincia di Pisa per chiedere, nel caso in cui le rispettive Amministrazioni Comunali avessero concesso anche loro la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini, di provvedere a votarne la revoca nei rispettivi Consigli Comunali.

************

Queste sono le priorità del partito di maggioranza in Toscana, una Toscana che casca a pezzi, dove impera la disoccupazione e dove (soprattutto nel pisano) la qualità della vita è a livelli da terzo mondo, in quanto tutto il terzo mondo alberga da quelle parti.

Pisani, continuate a votarli......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.10.17 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2^ Parte - Fine

Un'ottima garanzia per non scoprire le carte in una commissione che avrebbe dovuto indagare anche sui motivi del default di Banca Etruria, oltre che sulla questione Boschi-Ghizzoni, tirata fuori da De Bortoli. Verrebbe proprio da pensare che ci siano altri segreti da nascondere dietro quella ormai nota e torbida mescolanza tra banche e politica, che ha caratterizzato gran parte del sistema bancario. E stanotte, per evidenziare tutta l'arroganza e la sfacciataggine di questa classe dirigente c'è chi ha voluto porre l'attenzione sull'ennesimo ed insopportabile conflitto d'interesse che caratterizza, per l'ennesima volta, l'affaire Banca Etruria. Sono stati infatti appesi, sulla facciata dello studio fiorentino di Bonifazi, degli striscioni che gridano tutta la rabbia di un popolo che si sente violentato, vessato e anche sbeffeggiato da una classe politica assai più affezionata al potere e al proprio interesse personale piuttosto che al senso di Stato. Quanti altri soprusi un popolo intero dovrà sopportare a beneficio di una "famiglia"?

*********

Ai rossi toscani, non basta tutto questo per non votare più inquella direzione?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.10.17 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1^ Parte

Banca Etruria, i Risparmiatori uniti appendono striscioni allo studio di Bonifazi


Appesi nella notte striscioni nello studio fiorentino di Francesco Bonifazi, fedelissimo di Renzi e facente parte della Commissione inchiesta Banche. Parola d'ordine: "Far scudo su Banca Etruria". Ed è così che il giglio magico entra a far parte della commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche. Tra i componenti anche Francesco Bonifazi. Ma sapete esattamente chi è, e quali relazioni ha con la famiglia Boschi? Che sia una commissione d'inchiesta fasulla e partita sotto i peggiori auspici lo sapevamo, ma c'è ancora un dato, che in troppi ancora ignorano, ma che la dice lunga sull'incredibile sfacciataggine di questa compagine politica. La brutta e irrisolta storia della 4 banche andate in risoluzione grida ancora vendetta, e mentre il sistema bancario va a rotoli continuando a distruggere intere famiglie, il Pd arruola in commissione i fedelissimi di Matteo Renzi e Maria Elena Boschi. Nella lista dei devoti, noti per gli stretti legami con l'ex premier spicca un nome illustre: il tesoriere Pd Francesco Bonifazi. Bonifazi è innegabilmente molto vicino alla famiglia Boschi, stretto amico di Maria Elena Boschi e, addirittura, socio in affari del fratello, Emanuele Boschi, figlio dell'ex vicepresidente di Banca Etruria, Pierluigi Boschi. Con lui infatti è socio in affari da quando Boschi Junior è entrato, qualche anno fa, tra i partner dello studio legale e tributario fondato appunto da Bonifazi. Un pò come mettere un socio di Callisto Tanzi nella Commissine Parmalat! Tanto valeva, a questo punto, mettere in commissione direttamente Maria Elena Boschi, o meglio ancora il padre, Pierluigi Boschi, vicepresidente di Banca Etruria, entrato e uscito dall'inchiesta, ma di sicuro multato da Consob per accertate violazioni commesse nell'istituto popolare.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.10.17 07:55| 
 |
Rispondi al commento

2
«In Italia non è possibile che, neppure in una situazione d’emergenza, le maggiori forze politiche del csx e del cdx formino un governo insieme» (D’Alema, 8-3-2013)
«Il Pd è unito su una proposta chiara. Noi diciamo no a ipotesi di governissimi con la dx» (Anna Finocchiaro, 5-3-2013)
«Fare cose non comprensibili dagli elettori non sono utili né per l’Italia né per gli italiani. Non mi pare questa la strada». (Fioroni, 25-3-2013)
«Non si può riproporre qui una grande coalizione come in Germania. Non ci sono le condizioni per avere in uno stesso governo Bersani, Letta, Berlusconi e Alfano» (Franceschini, 23-4-2013)
«Abbiamo sempre escluso le larghe intese e le ipotesi di governissimo» (Rosy Bindi, 21-4- 2013)
«Serve un governo del cambiamento che possa dare risposta ai grandi problemi dell’Italia. Nessun governissimo Pd-Pdl» (Speranza, 84-2013)
«Non dobbiamo avere paura di confrontarci con gli altri, ma non significa fare un governo con ministri del Pd e del Pdl. La prospettiva non è una formula politicista come il governissimo, è quel governo di cambiamento di cui l’Italia ha bisogno» (Speranza, 7-4-2013)
«I nostri elettori non capirebbero un accordo con Berlusconi» (Scalfarotto, 28-2-2013)
«Non c’è nessun inciucio: se questa elezione fosse il preludio per un governissimo io non ci sto e non ci starebbe neanche il Pd» (Damiano, 18-4-2013)
«I contrasti aspri tra le forze politiche rendono non idoneo un governissimo con forze politiche tradizionali» (Enrico Letta, 29-3-2013)
..
..e ora rinnegano quanto giurato e fanno un sistema elettorale che tende proprio a quello che hanno negato finora con la massima faccia tosta.
IMPOSTORI!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 07:55| 
 |
Rispondi al commento

1
Guardate come le parole di Grillo sono valide sempre mentre quelle dei vari politicastri non durano dalla sera al mattino...
Questo Grillo lo scriveva 4 anni fa:
I POLITICI E L’ARTE DELLA MENZOGNA
Se per i politici mentire agli elettori è normale come respirare, per i piddini è qualcosa di più. E’ un’arte. L’arte di prendere per i fondelli. Il politico piddino è strutturalmente bugiardo, per lui raccontare fandonie è politica pura. Può dire tutto e il contrario di tutto senza provare un minimo sentimento di vergogna. Per quanto tempo ancora dovremo sopportare questi ominicchi che non hanno neppure la dignità di mantenere la parola data? Il governo delle larghe intese era già stato deciso PRIMA delle elezioni con la benedizione del piddino ad honorem Giorgio Napolitano. Nessuno ha mai chiesto al M5S di partecipare al governo, come ha ammesso pubblicamente Bersani. Ci hanno preso per il culo. Hanno solo sostituito Monti con Letta per proseguire la politica di asservimento alla BCE e ai poteri finanziari. Non potevano dirlo in campagna elettorale e neppure subito dopo. Per questo hanno messo in atto la messinscena della richiesta di appoggio al pdmenoelle da parte del M5S con l’aiuto dei paraculi dei giornalai di regime. Per non essere lapidati, ma hanno solo guadagnato tempo.
«Pensare che dopo 20 anni di guerra civile in Italia, nasca un governo Bersani-Berlusconi non ha senso. Il governissimo come è stato fatto in Germania qui non è attuabile» (Enrico Letta, 8-4-2013)
«Non sono praticabili né credibili in nessuna forma accordi di governo fra noi e la destra berlusconiana» (Bersani, 6-3-2013)
«Il governissimo non è la risposta ai problemi» (Bersani, 13-4-2013)
«Il governissimo predisporrebbe il calendario di giorni peggiori» (Bersani, 8-4-2013)
«Se si pensa di ovviare con maggioranze dove io dovrei stare con Berlusconi, si sbagliano. Nel caso io, e penso anche il Pd, ci riposiamo» (Bersani, 2-9-2012)


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 07:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MEMORIA ASSENTE DEL POPOLO ITALIANO
BEPPE GRILLO

Il neurologo Oliver Sacks, in “il marinaio perduto”, racconta di un paziente che riavvolge continuamente la sua memoria, dopo pochi minuti si dimentica tutto e ritorna a un momento del suo passato in cui si è interrotta per sempre la capacità di memorizzare nuovi ricordi. Il marinaio è come il nastro di un vecchio registratore che ritorna sempre al punto di partenza. La memoria degli italiani è come quella del marinaio perduto. Si riavvolge dopo ogni fatto che sconvolgerebbe altre democrazie. Una situazione patologica di rimozione che non ha spiegazioni razionali. Si dibatte in questi giorni di Berlusconi, della sua decadenza da senatore, della sua incandidabilità, come se fosse in corso un normale confronto politico. Nessuno si ricorda che Berlusconi è un condannato in via definitiva per truffa fiscale, in sostanza un delinquente acclarato che non può in alcun modo sedere in Parlamento. L’italiano è indotto a pensare che sia in corso una battaglia di libertà quando invece, più volgarmente, si tratta di evitare la galera a qualcuno. Si è persa la memoria del reato e Berlusconi è diventato il Grande Perseguitato. L’Italia è allo sfascio economico, questo nessuno lo può negare. E invece succede tutte le sere che dei telegiornali vigliacchi di regime descrivano futuri luminosi fuori dal tunnel. L’Italiano riavvolge il nastro della sua miserabile realtà quotidiana e spinto dalla speranza crede a questi mentitori di professione. La crisi è iniziata da un ventennio, la caduta verticale della nostra produzione da almeno dodici anni,i partiti,le facce,di chi ha governato il Paese e lo hanno rintontito di bugie sono gli stessi che oggi ci propongono cure miracolose e elisir economici portentosi.Sono gli stessi che ci hanno rovinato,ma noi dimentichiamo, ci affidiamo a questi emeriti cialtroni con la naturalezza dell’incoscienza.Il nostro presidente della Repubblica? Affermò che non si sarebbe mai ricandidato.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.10.17 07:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentiloni,Renzi,Berlusconi,Salvini per il patto si sono stretti la mano e immancabilmente se le sono lavate e asciugate con della carta igienica . Il merdatellum sara' la loro rovina.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 11.10.17 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate il modello tedesco?
Una legge costituzionale: senza pluricandidature né capilista bloccati o ammucchiate di partiti.

Ricordate anche che venne affossata dal Pd dopo un voto che estendeva la legge anche al Trentino?

Il PD diede la responsabilità al M5S sostenendo che nel patto (ma quale patto?) Il Trentino non c'era.
Tenete a mente queste cose.

Oggi il PD ha messo la fiducia sul Rosatellum. Una legge di nominati, pluricandidature e ammucchiate di partiti. Sapete quale è l'unico elemento che accomuna questo schifo di legge al tedesco? Proprio la parte sul Trentino, quella per cui il PD ha detto che il tedesco, per colpa nostra, era morto.

Avete capito bene! Era tutta una truffa architettata dal PD per bocciare il tedesco dando la responsabilità al M5S e così aprire le porte al Rosatellum: una legge anticostituzionale e antidemocratica.

Questa è la legge che il PD ha sempre voluto, non il Tedesco.
La prova?

Per il Rosatellum il PD è pronto a tutto: mette la fiducia sulla legge elettorale, come Mussolini sulla legge Acerbo, come sulla Legge Truffa!
Cosa non si fa a tre mesi dalle elezioni per il Rosatellum!!! Si viola la Costituzione, il Regolamento della Camera e le buone regole democratiche, mentre i vertici istituzionali si fanno trattare come servi sciocchi.

Alla fine la verità viene sempre a galla e come sempre è una truffa contro i cittadini da parte dei vecchi partiti.

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 11.10.17 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Hanno fatto il Porcellum ed è stato dichiarato incostituzionale dalla Corte.
Hanno fatto l'Italicum ed è stato dichiarato incostituzionale dalla Corte.
C'era disponibile il Democratellum e l'hanno ignorato.
Il modello tedesco lo hanno ammazzato.

Ora ritornano col Rosatellum che è un vero e proprio Merdellum.

questi del pd-+l sono ladri di democrazia e pur di continuare a regnare stravolgono le regole

Roberto B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 11.10.17 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me ormai è troppo tardi. Il governo andava fatto cadere mesi fa nel mezzo dello scandalo dei clandestini, scandalo Consip, ecc, e prima del 15 settembre (data buona per il vitalizio).
Auguri.

Alberto Lupo 11.10.17 06:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Canada
Io ci saro con lo spirito di un 78 anni ,a Roma ci saro' con lanima nel vuoto fra di voi
Liberate LItalia dalla dittatura.
Senpre m5S.

Paolo manfron 11.10.17 06:40| 
 |
Rispondi al commento

L emergenza siete VOI!!!! Non si può convocare una manifestazioni 24 ore PRIMA!!! ! È pericoloso!! È voi vorreste GOVERNARE???? Ma fatemi un PIACERE!!!

Manuel 11.10.17 06:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe. Vanni da U Mattunella!!!!!
A Zena u se ciama "sgabellettu".

bertu dei brughi Bric del Vento 11.10.17 05:58| 
 |
Rispondi al commento

Domani bisogna esserci tutti.

Tutti coloro che possono andare devono farlo in nome di coloro che non abitano a Roma, come me, e non potrà esserci.

Ragazzi, siamo alla resa dei conti.
Ora o mai più.

Il tempo è terminato!

Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.10.17 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Da anni siamo costretti a parlare di leggi elettorali: i vertici politici, che non si rassegnano all’idea di doversi misurare continuamente con le istanze del corpo sociale, cercano di soffocarle con ogni artificio, contro l’ art. 1 “La sovranità appartiene al popolo” dove il verbo “appartiene” non è scelto a caso.

Malgrado due pronunce della Corte Costituzionale, che hanno pesantemente censurato il porcellum e l’italicum facendo sorgere la necessità che il Parlamento intervenga per far sì che sia restaurato un sistema elettorale omogeneo per le due Camere e coerente con la Costituzione, il disegno di riforma elettorale attualmente in discussione ripropone il carattere oligarchico e manipolativo della volontà popolare che viziava i precedenti sistemi.

Ho firmato la petizione "Capigruppo di Camera e Senato: Lasciateci scegliere i parlamentari" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?
Ecco il link:
https://www.change.org/p/capigruppo-di-camera-e-senato-lasciateci-scegliere-i-parlamentari?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.10.17 01:59| 
 |
Rispondi al commento

Nel Parlamento Italiano il governo ha paura a confrontarsi. Prevale l'accordo massone. Allora a cosa serve un Parlamento di questo tipo?

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.10.17 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Non bastavano quelle raccontate agli Italiani negli ultimi 25 anni. Scalfari dà i numeri. Ci ricorderemo delle ultime cazzate di Scalfari prima di morire. " I grillini sono un di più nella politica Italiana." L'esempio di un appiattimento cerebrale che smentisce la teoria dell'evoluzione di Darwin e genera delirio misto a ragionamenti sconclusionati. Un esempio della classe intellettuale di una società, da cabaret. E' come dire che i colori in natura è solo il nero e il rosso e nonostante tutto quello che risplende intorno, si chiudono gli occhi. Con Scalfari il tempo si è fermato alla preistoria politica Italiana, quella che fa comodo a quelli che credono di essere i migliori. Senza confrontarsi mai con nessuno. Vedi Renzi e i suoi cortigiani.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.10.17 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Se lo Stato non mi permette di scegliere chi mi deve rappresentare nelle elezioni, questo non è più il mio Stato. Questo Stato non ha più il diritto di chiedere qualcosa ai cittadini. Questo Stato non può più chiedere la collaborazione propositiva dei suoi cittadini e del volontariato. Questo Stato non può più pretendere che si canti l'inno nazionale e si sventoli il Tricolore. Questo Stato rappresenta solo coloro che si voteranno da soli questa nuova legge elettorale. Questo Stato ha dimenticato il significato della parola Stato. I politici di questo Stato sono rappresentanti del nulla e come tali nessuno li rispetterà più. Questo Stato ha scelto di fare tutto da solo ignorando la volontà popolare. Domani strapperemo le nostre tessere elettorali in segno di protesta pacifica e Democratica. Questo è solo l'inizio.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.17 23:44| 
 |
Rispondi al commento

BENVENUTO ROSA MANTEGNA...STI CAZZI ! ! !

Scrivo un commento - FATICANDO, perchè io ci metto l' anima quando scrivo, per il BENE di TUTTI !
E mentre sto per finire, vedi un po' tu... mi "SALTA", ingoiato da un BUCO NERO di qualche stronzo che NON è certo meglio dei DEBOSCIATI che combattiamo.
E' così che volete andare al governo ?!?

Ma ANNATE AFFANCULO, visto che siete pieni di MAGAGNE fino al collo.

Rosa Mantegna 10.10.17 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Difendiamo la Sindaca di Roma e di Torino. Nessuno si deve permettere di offendere i nostri sindaci senza portare prove certe e inconfutabili su argomenti precisi. E' ora di sputtanare i partiti e giornali fino al midollo. La7 è fatta da persone incompetenti che riflette lo stato comatoso dell'informazione della televisione italiana. Tra la vendita di un materasso e di un bidè Di Maio si lascia intervistare da quattro casalinghe e due pescivendoli promosse a giornaliste e giornalisti dalla 7. La professionalità di Floris è scaduta da far vomitare, ora può andare al televatteloaprenderenelc... Pagliacci, un branco di pecore.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.17 23:29| 
 |
Rispondi al commento

UDITE UDITE: https://www.youtube.com/watch?v=wP_5e6Fb_Gs

per fortino esiste ancora qualcuno sano di mente i italioland

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OBS!!!

al minuto 55:00:00 "rigurgito neofascista" colpo autoritario!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO,dicevate giustamente da floris Di Maio ,uno contro tutti,pero farei una distinzione ,Luisella Costamagna che come Paragone ,e' una giornalista con la "schiena dritta",ed e' per questo che la mettono ai margini,forza Costamagna resta pura non ti piegare mai a questi squali

giuliano da jesi 10.10.17 23:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRESENTE

pierangelo albertini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.10.17 23:01| 
 |
Rispondi al commento

..stasera i giornalisti di floris...mi sembravano un tantino SPOMPATI.

Di Maio gestiva la situazione come quel giocatore di scacchi che spostandosi da una scacchiera all'altra gioca contemporaneamente 6 partite diverse ...vincendole tutte.

Per i giornalisti è stata una sconfitta

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 10.10.17 23:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ciao a Tutti credo sia ora di muoversi nelle piazze a partire domani a Roma! Questi parassiti incapaci devono smettere di fare e Ripetere i giochini (vedere ultime elezioni incostituzionalita ec ec la strada e'la stessa perche' dopo il voto restano li.) Ma se e dico se ,se ,basterebbe minacciare che il movimento farebbe un sondaggio tra noi per valutare possibili convergenze con altri..salterebbe tutto !!!alla peggio con il premio mega avremmo cmq maggioranza ...basta farsi fregare da questi cani.

gian maria donati 10.10.17 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Da Floris di Maio è praticamente sotto interrogatorio, altro che intervista. Non sanno più come fare per mettere in difficoltà Di Maio, ho il voltastomaco. Sti parassiti di giornalisti se ne devono andare a calci in culo insieme ai loro datori di lavoro...
Domani ci sarò!

Donatella davanzo 10.10.17 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio se la sta cavando egregiamente, gli altri sembrano avvoltoi... che merda di trasmissione...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.17 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma cos'è da Floris? Uno contro tutti ????

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nella "fase 1", la consulta accetta la soglia del 40%...al fine di non permettere ad un solo partito/movimento di governare da solo..........nella "fase 2", c'e' il completamento dell'opera con la creazione di una legge elettorale incostituzionale e antidemocratica, e di porre la fiducia alla camera per non discuterla, nel luogo dove li paghiamo profumatamente........ebbene....dopo questa prova di forza , direi al limite del fascismo puro.......ci rimane soltanto una cosa da fare.........IO NON VOTERO' ALLE PROSSIME ELEZIONI......piu' tutti quelli che da sempre non votano, il Quorum per autenticare la votazione NON VERRA' RAGGIUNTO...........ed avranno PERSO ANCHE LORO..........occhio per occhio.....e si dovra' ricominciare tutto da capo.....ci si risiede ad un tavolo, e si discute nuovamente UNA LEGGE ELETTORALE DEMOCRATICA.............amen!

fabio S., roma Commentatore certificato 10.10.17 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro problema che siamo diventati dei creduloni......Ma se dovessimo credere in un solo Dio sarebbe anche un minor dispendio di energia. Ma purtroppo siamo dei politeisti...... Con tutti questi politici che raccontano e parlano di tutto all'infuori dei problemi che ci coinvolgono e ci fanno vivere male. Ormai il dio denaro ha coinvolto tutti questi politici allestiti e preparati a festa per gli incontri televisivi e per le grandi occasioni . Hanno già preparato gli inciucci per le prossime votazioni perché hanno già spartito i posti. Vorrei vedere i 5stelle al governo per vedere cosa cambiava...... speriamo bene. Parlare di meno e più fatti.

giorgio pitzalis 10.10.17 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Mah la Costituzione è oramai carta straccia, i minimi diritti democratici si vanno assottigliando, le Istituzioni sono piegate agli interessi di pochi ...se non è dittatura strisciante poco ci manca

Ferruccio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.17 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Tutto sta diventando sempre più evidente, i gattopardi sono stati costretti a mostrare tutta la loro ipocrisia e falsità, le carte sono tutte scoperte. I troppi re sono nudi, tutti. Solo gli italiani, molti, troppi italiani continuano a subire l'estrema finzione, sbalottati da sx a dx a loro "insaputa", pronti ad accettare l'ennesima presa per i fondelli bipartisan. Uno contro l'altro, così come vi vogliono, da sempre, per continuare a depredarci il futuro.

Bruno Locatelli 10.10.17 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Bene ho il biglietto del treno! Qualche dritta da Roma Termini verso Montecitorio?ad esempio quali mezzi per arrivarci...grazie ?..sarà una sfacchinata che faccio però molto volentieri è ora di finirla con questi che non rispettano nè Costituzione nè gli Italiani

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scalfari dice che il M5s non ha un programma ...
Ma il Reddito di cittadinanza e' un programma
Il sostegno alle pmi e' un programma
L'acqua pubblica un programma
La sanità pubblica un programma
La scuola pubblica un programma
Le energie rinnovabili un programma
Togliere le pensioni d'oro un programma
Togliere la porcata delle vaccinazioni obbligatorie , questo TSO, questo regalo alle multinazionali del farmaco, un altro programma
La democrazia diretta
Due mandati e a casa
E posso continuare per ore ....
Povero Scalfari e poveri pennivendoli attaccati ai 140 milioni di euro e a De Benedetti e tutti gli affari di Sorgenia , delle banche , dei fossili ...
Sono zombie che non hanno più nulla da dire ...
Che gli va bene un Italia con il 40 per cento di giovani disoccupati , il 70 nel sud ... i 12 milioni de poveri che non si curano piu ... i 17 miliardi di debiti di Roma e i 2350 miliardi di deficit ... numeri che nessuna narrazione può cancellare
ormai i giornalai hanno fatto il loro tempo
Hanno perso tutta la credibilità agli occhi dei cittadini
Non li legge più nessuno e chi gli legge non crede più alle loro chiacchiere ...

Alessio Santi 10.10.17 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono limiti che non bisogna lasciar valicare, come questa legge-truffa. Portavoci e Garante: coraggio! Bene chiamare i cittadini in piazza e non basta solo Roma. Cominciamo a farlo anche dove gli elettori si sono già espressi in tanti per il Movimento. Qui a Torino per esempio. Questa legge stravolge la lettera e lo spirito della Costituzione, quella che ci è costata morte e dolore. Il 4 dicembre scorso i cittadini che sono andati a votare hanno avuto, in gran maggioranza, uno scatto d'orgoglio e di consapevolezza che può essere la premessa alla voglia di andare in strada senza paura. Chiara Appendino, chiama i tuoi elettori in piazza, insieme a tutti i cittadini di buona volontà e, visto che parliamo di legge elettorale e di Costituzione, anche alle residue forze politiche di opposizione, sia di destra che di sinistra. Sarebbe un bel segno di discontinuità - e ce n'è bisogno - anche per dare una bella risposta ai recenti attacchi della melma fassiniana e mediatica dell'establishment dei privilegiati post-sabaudi. Forza ragazzi!

Vincenzo Bianco 10.10.17 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma vogliamo parlarne di quello che sta dicendo Scalfari su La7??
Bah.......


Forse, coloro che non votano mai perché schifati, si sentiranno confortati nella loro scelta di astenersi e quindi rinunciare a partecipare vedendo questa porcata di legge. Si diranno : . Ed è vero. Però attenzione , non votare è come mettere la testa sotto alla sabbia: il q.lo ti resta sempre e cmq fuori.
M5⭐ al governo o sarà la fine.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 10.10.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Onestá. Si vince con l'onestà. La gente bada solo a questo. Usate la parola. Ne avete timore?

Sandro Bi 10.10.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

scalfari , hai ancora la forza di parlare, evita, altrimenti ti caghi addosso. vai all'ospizio che è meglio.

Giovanni F. 10.10.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento

ciao ,stasera Di Maio e' da floris sulla 7 (fra poco,chissa se lo fanno parlare liberamente?

giuliano da jesi 10.10.17 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Caro Presidente lei è una delusione, un concentrato di comportamenti istituzionali fino alla nausea, la scelta è stata veramente azzeccata, quasi un fantasma con le tasche piene di medaglie e il fioraio pronto H24. Molti suoi predecessori si sono dati un gran da fare... Pertini le dice qualcosa? e allora ci spieghi perchè si fa gli affari suoi davanti a questo schifo anticostituzionale... quando lei parla dà lezioni di politichese cioè parla di niente...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 10.10.17 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Il 1926 Mussolini scioglieva i partiti, diversamente il PD li svuota. Poi Benito sopprimeva la libertà di stampa, diversamente il PD la finanzia per nome e conto dei ricchi della terra. Benito esautorava il Parlamento, Il PD lo sterilizza promuovendo lacchè ed eunuchi. Il popolo italiano non gli piace, bene dà lo Ius soli. Con il figlio del re si è dato inizio alla dittatura

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.10.17 21:09| 
 |
Rispondi al commento

bisogna organizz. un'altra manifest. più grande a data da dest.

Giovanni F. 10.10.17 21:04| 
 |
Rispondi al commento

informazione in italia è la più vergognosa. peggio della corea del nord.

Giovanni F. 10.10.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia,
aaahh benon.....


https://twitter.com/Eposmail/status/917696502612594688

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 10.10.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Me lo sentivo, il botto dell'inciucio, non si pongono limiti e non mi dite del Presidente, sono corrotti anche i guanti dei corazzieri. Questo schifo di notizie le ho sentite in TV, perchè non devo sentire anche le nostre reazioni? il popolo, quello che non sente più per ovvi motivi, non è al corrente, è disinformato e non è cosciente di ciò che sta per succedere... la colpa sarà nostra perchè pretendiamo la divulgazione tramite il Blog, a me va bene!!, ma ad altri 4 su 5 è INSUFFICIENTE dobbiamo capirlo.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 10.10.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'informazione in Italia
Tg Sky 20.00 ...
25 minuti di Catalogna
e 3 minuti a parlare della porcata della nuova legge elettorale ,
di cui 1 minuto la posizione del M5s e 2 minuti quella delle ammucchiate delle finte sx e finte dx

Otto e Mezzo dalla Gruber
Non c'e' nessuno del 5 stelle ... a parlare del Rosatellum
Solo Speranza MPA
contro uno del Pd pugliese , un pennivendolo di Repubblica e la Gruber
3 contro uno
E manca la prima forza del Paese
Questa e' la disinformazione oggi in Italia ...

Alessio Santi 10.10.17 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Per vivere serenamente si deve prendere esempio dai politici della grande ammucchiata finta sinistra/Destra-Cattocomunista/Radical Chic-Centro-Lega Benedetti dal Vaticano, protetti dal vero Dio gestito dai padroni del mondo: "America, Inghilterra, Israele, Vaticano" e seguire fedelmente i loro comandamenti dimostratoci con 'l'esempio pratico e reale: "1) famiglia tra due uomini, o due donne; 2) fare elemosina e aiutare il prossimo solo davanti alle telecamere per averne un riscontro economico; 3) onorare le divinità politiche imposte; 4) dare con la mano destra per poter rubare legalmente con mano la sinistra; 5) Santificare con faraoniche cerimonie religiose pubbliche i personaggi che gestiscono gli affari degli appalti spartiti e beatificarli dopo la loro morte; 6) essere presenti in tutte le faraoniche celebrazioni di ricorrenza, o manifestazioni per onorare i Discepoli e sostenere l'accoglienza; 7) Predicare l'accoglienza usando minorenni come esca e far leva sul pietismo dei morti per promuovere il business dell'accoglienza dei clandestini; 8) proteggere la manodopera specializzata legalizzata zingara-rumena-albanese usata dai gestori del territorio per minacciare, rubare, uccidere per poi far passare il tutto come atti di cronaca nera e suicidi; 9) Diffamare e sputtanare chi non la pensa come loro e non li sostiene e denigrare i Magistrati non sottomessi al CSM che credono nella "Giustizia Uguale Per Tutti". 10) Onorare il vero e unico Dio denaro per salvare i banchieri, Politici, Made in Italy prodotto in Cina, pensioni d'oro, vitalizi con tutti i privilegi per poter lasciare ai loro eredi il potere e le fortune accumulate durante la loro lussuosa vita nella Luxuria. Tutti assieme cantiamo la canzone di Nassiria per lodare il vero Dio e tutti i sostenitori delle guerre sotto copertura "Missioni di Pace"! Amen!

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 10.10.17 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MATTARELLA SEI UNA DELUSIONE UNICA.....

Moreno Manfroi 10.10.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io la vedo così: l'agenda politica la detta la UE e dopo l'indecenza dei governi imposti (Monti, Letta, Renzi ecc.) adesso premono affinché in Italia si vada a votare. Per dare il contentino al popolo, poi adesso, con Macron e Merkel in sella, serve un Premier italiano scaturito da elezioni.
Comunque si deve votare, con qualsiasi legge che prenda per il culo il popolo, purché ci sia accordo fra Renzi e Berlusconi, loro hanno deciso che adesso si può votare.

Maria 10.10.17 20:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.elperiodico.com/es/politica/20171010/independencia-cataluna-dui-ultimas-noticias-directo-6340627


anche là, non son messi troppo bene....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non spingiamo per proporre una legge/regolamento parlamentare che preveda di verificare cosa ne pensano i cittadini in real-time, nel caso di queste "bastardate" fatte in tutta velocità e che di conseguenza potesse bloccare la possibilità di farle.

miraben 10.10.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo non ci posso essere , la Sardegna è troppo lontana ma faremo passare la voce, Devono andare via tutti , lo schifo è enorme una legge sulle regole fatta da un parlamento di illegali sostenuto da un PDR che tradisce la Patria.

dino 10.10.17 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Cooperative, sindacati e ministeri. La seconda vita di successo degli ex terroristi usciti dal carcere

Non solo latitanti: chi ha scontato la pena ha avuto nuove opportunità. Persino in politica e nel mondo delle università

http://www.ilgiornale.it/news/politica/cooperative-sindacati-e-ministeri-seconda-vita-successo-1450822.html

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Il 1926 Mussolini scioglieva i partiti, diversamente il PD nel 1917 li svuota. Poi Benito sopprimeva la libertà di stampa, diversamente il PD la finanzia per nome e conto dei ricchi della terra. Benito esautorava il Parlamento, il PD lo sterilizza promuovendo lacchè. Il popolo italiano non gli piace, bene dà lo Ius soli e lo sostituisce. In Italia con il figlio del re si è dato inizio alla dittatura.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.10.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Ostriche e vino in spiaggia Ecco la bella vita di Battisti

A Cananéia, cittadini di pescatori, si trova una delle residenze dell'ex Pac. Ospite di un sindacalista rosso

************

Lui immaginava di vivere in un mondo proprio così...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.17 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno dei motivi per cui fu bocciato dalla CONSULTA il "meraviglioso" ITALICUM (anche qui fu messa la FIDUCIA) del cazzone nonché gran venditore di pentole peggio del berluska, fu proprio la mancanza delle preferenze. Mattarella se ci sei batti un colpo....
P.S. - Udite , udite.
Persino napoz ha dichiarato che si devono fare delle "migliorie"

Tex A., MILANO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 10.10.17 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da quando e' saltato l'accordo tra bersani e il m5s, in italia governa il "partito unico". berlusconi (cioe' la p2) ha governato sotto monti, con le leggi della fornero, con i vari governicchi pd, con renzi, ora con quest'ultimo presidente del consiglio.

una finestra, uno spiraglio, c'e' stato, quando nelle ultime elezioni il m5s era diventato il primo partito d'italia, e, visto che non era pero' la maggioranza, con bersani si sarebbe potuto iniziare a fare qualcosa. senz'altro l'italia avrebbe vissuto altri anni. perche' a quei tempi gli italiani, colpiti dalla crisi made in usa e dal malgoverno italiano, erano vigili, non ne potevano piu', ma comunque una speranza l'avevano ancora.

e' stato ceduto il pallino del gioco ai marci, e da quando e' passato a loro, con mosse da equilibristi pataccari truffatori da giochetto delle tre carte non l'hanno piu' ceduto, prendendo per i fondelli gli italiani che comunque avevano votato per ottenere un reale cambiamento.

ora, si spera che si metta la testa a posto (e mi riferisco al m5s), perche' un altro giro di giostra stavolta mi sa che l'italia non se lo èuo' piu' permettere. l'aveva promesso berlusconi di farlo, e mi sa che 'sti qui' veramente la rivolteranno definitvamente come un calzino., completando l'opera, visto che ormai anche il pd e' diventato una succursale della p2.

carlo 10.10.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io grande credulone:
Credevo nell'Europa.
Credevo nella Democrazia
Credevo nei partiti
Credevo nei sindacati
Credevo nella chiesa
Credevo nel lavoro.
Credevo nell'UOMO...
sono diventato ATEO e non credo più a niente!
Solo Beppe mi ha dato una speranza che tutto ciò potesse cambiare,ma a questo punto con questi ladri...la mia speranza si affievolisce ogni giorno che passa.
Speriamo di essere in tanti domani!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.17 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Vergognosi si presentano in TV mentendo sapendo di mentire!
Che schifo!
Mai mi sarei immaginato che questi ladri arrivassero a questo punto.
Tranquilli anche il presidente fa parte della cricca!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.10.17 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Legge vergognosa.

Voto di fiducia e evidenzia debolezze, fragilità...

Partiti che con follia tendono stupidamente e vigliaccamente ad escludere...

Un presidente della Repubblica che, spero, non firmi, altrimenti dimostrerà una complicità vergognosa verso politici ignoranti, (che non sanno, che ignorano, che... farebbero bene ad andare a zappare... la terra ha bisogno del loro sudore, finalmente!) ma.. se poi, "allegramente" DOVESSE FIRMARE e... chiamata in causa la CORTE COSTITUZIONALE, dovesse dichiarare incostituzionale questa legge/voto vergognosa, il caro presidente MATTARELLA farebbe bene a mettere la testa sotto la sabbia x essere stato incapace di fare con onore il Suo dovere.

Mi dispiace vivere molto lontana dalla CAPITALE, ma... sarò accanto al M5S, ai suoi rappresentanti e alla sua gente, sicuramente col pensiero e col cuore, domani a ROMA in piazza.


Sto facendo di tutto ...per esserci .....e ci sarò! A domani!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Hanno avuto ordine di resistere ad ogni costo!
Un orrore senza fine, sono tre volte che si vota con una legge elettorale anticostituzionale, e ne stanno facendo un'altra (peggiore!) per blindarsi e finire di sfasciare questo paese! E il supremo garante (di che?) è d'accordo!!! Roba da matti, scusate ma devo andare in bagno a vomitare! Tutti in piazza!!!
In alto i cuori!

Enzo Rossi 10.10.17 19:29| 
 |
Rispondi al commento

si ma senza Beppe le piazze non si riempiono
siamo realisti

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È da tanto che lo dico, con certa gente la discussione Democratica serve a poco o nulla!
Quello che temevo già molto prima del vergognoso patto del Nazareno si sta purtroppo verificando: il Grande Inciucione era nell'aria già da parecchio tempo!
Bisogna circondare, pacificamente beninteso, il Parlamento facendo sentire alta la nostra voce due giorni o anche una settimana se necessario, qui è in gioco molto di più che una semplice votazione, qui è in gioco la Democrazia, la libertà di scegliere il futuro dei nostri figli!
Se fossi in Italia da Napoli domattina prenderei il primo treno con la mia famiglia ma purtroppo sono un po' più lontano, sono nel sud est asiatico per dare un supporto economico ai miei cari dato che ho tre figli maschi in età lavorativa precaria, universitaria, e liceale. Dirò a loro di venire e di gridare a squarciagola Onestà politica e Libertà di voto e lo faranno con estremo piacere visto che scalpitano già da un bel pezzo!
Mi aspetto di vedere una gran parte dei miei connazionali protestare vivacemente, ma senza alcuna violenza, per i nostri diritti e per la nostra libertà di autodeterminazione, è il momento di agire adesso e di dimostrare a tutto il mondo che non siamo pecore da tosare a piacimento ma persone di antichissima civiltà con il sacrosanto diritto di scegliere da chi farsi governare!
TUTTI IN PIAZZA A RIVEDER LE STELLE!!!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.17 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Questa sarà la prova del nove.
Si capirà cioè se questo è un popolo di venduti. opportunisti e rammolliti cioè un popolo che si merita di essere trattato come è stato trattato da quindici anni a questa parte.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 10.10.17 19:06| 
 |
Rispondi al commento

E Mattarella se ne sta zitto! E' COMPLICE.
E' capace solo di dire "frasi ovvie" in inutili circostanze. Che delusione!
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.10.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo non posso esserci , per motivi di lavoro, ma vi sono vicino con il cuore! non molliamo!! forza m5s

Lucio fire Leonardi, catania Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 18:59| 
 |
Rispondi al commento

SONO VECCHIO MA NON POSSO MANCARE

CONTRO LA PREPOTENZA BISOGNA LOTTARE

CHI SI RITIRA DALLA LOTTA E' UN FIO DE NA....

giovanni ., Roma Commentatore certificato 10.10.17 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..OT..I politici ci si sono arricchiti, e anno dopo anno hanno ipotecato un popolo.
( nel giugno 2013 si è arrivati a 2.075.100 - 405 miliardi in più del 2008)
Loro girano con 10 uomini di scorta, con "la legge non è uguale per tutti" mentre l'indebitata gente (i "cittadini") non è più sicura nè in casa nè fuori.
Vedi, violenze, stupri, rapine in ville, omicidi, sopraffazione, fatta da gente senza un lavoro, senza un reddito, nella più completa povertà, indigenza. Un operaio l'hanno arrestato in un supermercato perchè si era messo in tasca 4 mele e 5-6 noci per sfamarsi.
(se avesse avuto la immunità politica poteva anche fregarsi l'intero supermercato)

Ma questi politici dove vivono e come vivono? Risposta: nella indifferenza, nel menefreghismo, nella demagogia. Loro oltre un lauto stipendio e pensioni d'oro, hanno la scorta e vivono tutti a spese nostre. blindati (si vede che hanno proprio paura del "popolo sovrano" ?)
E' inutile aspettare che i "parassiti" si suicidano per il bene del Paese, perdete ogni speranza, non lo faranno mai! -

http://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/1027339/Lagarde-fa-la-morale-ai-greci--Ma-lei-non-paga-le-tasse.html

Tony 10.10.17 18:48| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIA, SVEGLIA, SVEGLIA!!!
mandiamo a casa i partiti dei farabutti!

pasquino 10.10.17 18:47| 
 |
Rispondi al commento

CIRCONDIAMO MONTECITORIO E NON FACCIAMOLI USCIRE SI CACHERANNO SOTTO .....................HA HA HA ..........

Federico Renzulli, San Michele di Serino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.17 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non ho nessuna fiducia negli italiani quando vanno a votare. Sembra che il cervello in quel momento vada in tilt. Non riescono a ragionare. Hanno paura del cambiamento nonostante abbiano sotto gli occhi le porcate che stanno combinando i partiti e i loro rappresentanti i quali non hanno a cuore il futuro dell'Italia (non capendo nemmeno che così ci rimetteranno anche i loro figli e nipoti) ma solo quello del loro portafoglio.

Mauro Zanni 10.10.17 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fare sentire la propria incazzatura. Magari fare un collegamento con altre piazze in tutta Italia.

edith p. Commentatore certificato 10.10.17 18:39| 
 |
Rispondi al commento

da mesi M5S ha forza, diritto e dovere di far cadere il governo, ma non succede nulla! va bene provarci in questa occasione ma spero che non sia solo a parole, dai!

Enrico Marcarlo, Milano Commentatore certificato 10.10.17 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Questi non se ne vanno neanche con le cannonate!!!!
Cerchiamo di fare un super risultato alle politiche, così li manderemo via noi...... senza cannoni, ma a cal.. nel sede..

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.17 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ci saremo, e saremo tantissimi, perché non ne possiamo più di essere governati da banchieri, ladri e condannati.
Verremo senza pullman, senza essere "pagati" da "amici", con la nostra dignità di persone oneste.
Ma mi raccomando: non accettiamo provocatori, stiamo attenti.
LORO non aspettano altro. NOI siamo cittadini per bene !!!!

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.10.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento

e sti caxxi non ce li mettiamo?

tutti in piazza dalla sera, alla mattina?
mincxia?

facciamo che tutti quelli che riescono a partecipare alla "chiamata" valgono 10 magari anche 100 invece di UNO?

forse giovedi, ma axx..

psichiatria. 1 10.10.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento

11 ottobre il crollo dei parassiti.i cambiamenti radicali chissà perché avvengono sempre in ottobre.
o domani o mai più...forza ragazzi siamo tutti con voi..voi farete quello che abbiamo tentato di fare in 40 anni fallendo perché ci dividevano in destra e sinistra...oggi è chiaro invece pup..partito unico dei o parassiti contro m5stelle,crolleranno come il muro ed il comunismo con poca violenza ma tanta saggezza....

francesco degni 10.10.17 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Insisto nel dire che il M5S prenderà più del 40%
con questi numeri si dovrà governare...
Non è che con questa nuova legge ci impediscono di votare M5S... cercano solo di unirsi per raccogliere più voti... sforzo inutile e vano... di fronte i numeri si dovranno per forza arrendere... Non serve combattere una battaglia persa. Quello che serve è arrivare in ogni casa... fare conoscere il programma... a questo bisogna chiamare gli attivisti, non ad una piazza che rischia di essere ricettacolo di malintenzionati. A questo proposito ricordo che per poter fare una manifestazione oltre ai permessi di routine c'è bisogno del piano preliminare di gestione della sicurezza e della protezione da atti ostili deliberati (dalla circolare Gabrielli) ovvero di un piano che eviti possibili attentati. Questa cosa non si può improvvisare dall'oggi al domani, questa chiamata è tarda ed inopportuna e rischia di essere un boomerang per il M5S.

Grazie

M.F. 10.10.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

L’iniziativa è quantomeno doverosa per quello che potrà valere, la banda dei disonesti ha negli anni costruito un garbuglio di leggi e leggine che la protegge da ogni intrusione e gli para il culo nei confronti della stessa Legge. Se avessi un ariete trainato da venti persone entrerei in Parlamento con quello, ma già sapendo che le loro teste di cazzo sono più dure. Vedrete che accuseranno gli attivisti delle peggio cose, di inciviltà, violenza e fascismo. E’ lo scotto che ogni rivoluzione pacifica deve pagare, gli attivisti se ne faranno una ragione.

Franco Mas 10.10.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

come mai non sentiamo la voce di Beppe? E' vero che ha messo in mano tutto a Di Maio, ma ha pur sempre detto che Lui è il papà del Movimento. Vedo pochi commenti, come qualcuno ha già detto. Senza la "voce" di Beppe che ci chiama, la vedo dura...

adina lucchesi 10.10.17 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Domani lascio tutto e per due giorni sarò a Roma,spero di portare con me altre persone,dobbiamo essere in tantissimi per far sentire il nostro sdegno.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 17:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Piccola proposta politica: dopo aver lottato come leoni in aula per contrastare questa legge, un minuto dopo dimissioni modello secessione dell'Aventino...

rolla lorenzo 10.10.17 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi ci siamo...speriamo serva! ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

filippo a., salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Questa gente che fa politica delinquenziale poi parla di populismo...

Nino da Palermo 10.10.17 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Tutti d'accordo, tutti complici in un atto che rappresenta un vero golpe a 5 mesi dalle elezioni, con il beneplacito di Napolitano che è ancora al Quirinale, "degnamente" rappresentato da Mattarella.
Tutti insieme contro la democrazia, contro il popolo, con la benedizione dei criminali eurocratici, perché è sicuro che i criminali eurocratici plaudiranno alla nuova porcata elettorale anticostituzionale.
Speriamo che la manifestazione induca 'sti disgraziati a farsi un esame di coscienza.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 10.10.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...IO ASPETTO SOLO IL VOTO ...DOVRO' INGOIARE ANCORA PARECCHI ROSPI ..PAZIENZA OGNI COSA A SUO TEMPO

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Tre ore...quarantaquattro commenti! Per domani la vedo dura. Dentista, compleanno della mamma, calcetto, lavoro fino a tardi, sò stanco morto, c'è troppo traffico, tanto ce vanno l'artri, sò uscito pure ieri sera e mò che je dico a mì moje,ecc. ecc.
Io, pure da bannato, ci sarò

Augusto 10.10.17 17:20| 
 |
Rispondi al commento

E' solo una nuova tappa del "colpo di Stato al rallentatore", quella che gli abusivi governativi stanno per mettere in pratica: non hanno il minimo pudore e mostrano sempre più di quanto se ne stra-sbattano i coglioni della Democrazìa, della Costituzione e del Popolo: il momento, è davvero uno di quelli più gravi che mai abbia vissuto il Paese, e mi auguro che tutti i sinceri democratici, indipendentemente da ogni appartenenza, capiscano e manifestino contro questo nuovo stupro, questo "imbroglio" maledetto che è diventato il "voto di fiducia", strumento che da eccezionale, nelle mani di questi impostori e di un Presidente-garante inesistente, è diventato il grimaldello di cui i ladri di Democrazìa si servono per far saltare ogni possibilità di dialogo e proposta....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.10.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Una dichiarazione di voto sulla legge elettorale:
Quest'aula ne ha già la forma, ma il PD, con la Lega e Forza Italia, l'ha trasformata in un cesso. Pertanto noi ne usciamo e Lei, Presidente, quando sarà votata la riforma elettorale, prima di uscire, tiri la catenella!

GIUSEPPE LEVANTE 10.10.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Hai detto bene Luigi, quella è una vera accozzaglia di delinquenti democratici. Saremo a Roma piu numerosi che mai. Vediamo di cosa avranno ancora coraggio.....cialtroni opportunisti, ladfi di libertà venduta al potere occulto delle multinazionali.....Stiamo arrivando Luigi, stiamo arrivando in pace, ma decisi.

Enrico Duri 10.10.17 17:12| 
 |
Rispondi al commento

L’ennesima legge elettorale incostituzionale con le liste bloccate: il Rosatellum. Sarà blindato con il voto di fiducia , con la benedizione del capo dello stato ( Mattarella), scelto a suo tempo da Renzi che non voleva un presidente dalla schiena dritta come Rodotà. Si sta perpetrando un nuovo atto eversivo contro il popolo italiano. La sovranità dovrebbe appartenere al popolo per scegliersi i propri rappresentanti. Il PD , Forza Italia e Lega vogliono scegliersi i loro parlamentari calati dall’alto dai capi partito, quindi non rappresentano il popolo, ma rappresenteranno loro stessi . Una legge fascista, (un golpe istituzionale) che rende tutto il popolo italiano non sovrano ma inconsapevolmente, suddito. Dopo questi fatti scendiamo tutti in piazza domani alle ore 12 per protestare contro gli usurpatori della liberta e dalla democrazia.

DOMANI 11 OTTOBRE ORE 12 TUTTI IN PIAZZA MONTECITORIO COME HANNO CHIESTO I RAPPRESENTANTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

luciano lilli 10.10.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento

La Casta con la benedizione del Quirinale ha preparato la trappola per disarmare il M5S. A questo punto sono i cittadini a doversi ribellare. Se non lo faranno il destino dell’Italia è segnato! Ritornerà Berlusconi con le sue manovre amplificate da quelle di Renzi. Tornerà il finanziamento pubblico ai partiti, giornali e sindacati. Tomasi di Lampedusa tornerà di moda come i suoi Gattopardi che partendo dalla Sicilia arriveranno a Roma.

Elia Porto 10.10.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Non avrei mai pensato che questi politici del dolce far niente, esseri che fanno pena nelle tv, sarebbero riusciti a fare pure un colpo di stato mascherato da legge elettorale. I politici sanno bene di non contare più niente e per tenere la poltrona sono pronti a delinquere democraticamente.

Edmund Dantes 10.10.17 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Allestite un servizio d'ordine di almeno 20 persone e i primi 5 fessi che fanno violenza, isolateli e consegnateli alle forze dell'ordine.

Dura Lex 10.10.17 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Quando è troppo è troppo circondiamo il parlamento, hanno superato il segno, adesso basta. Tutti a Roma, basta, basta, porcate.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 10.10.17 16:55| 
 |
Rispondi al commento

il pd..partito dominante vuole mettere la fiducia sulla legge elettorale,se è rimasto a mattarella un po' di quell'orgoglio che gli ha fatto dire ''la toga non è un'abito di scena''deve saper cjhe la legge elettorale non è ''un atto del governo''ma del parlamento e quinbdi la fiducia non si può mettere.altrimenti ridurrà la presidenza ad una mera coreografia.
lui dovrà vietare la possibilità di fiducia su questa materia.oppure bocciare la legge approvata in questo modo,andare in televisione e denunciare il fatto a tutti gli itsaliani.
ci sarebbe voluto pertini!!!

francesco degni 10.10.17 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non mandate un messaggio a tutti gli iscritti al movimento a mezzo email?

Danilo 10.10.17 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Una raccomandazione.
Fare un servizio d'ordine per impedire,isolandoli,eventuali provocatori.

salvatore castellano, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.10.17 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Arriviamo !

undefined 10.10.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Raga, domani, occhi aperti.

Intervista Cossiga:

Cattolico osservante e praticante, devoto e pio, professore di Diritto Costituzionale, parlamentare della Repubblica Italiana per molte legislature, ex Ministro degli Interni, ex Primo Ministro, ex Presidente della Repubblica, finalmente Fu Senatore della Repubblica Italiana.
Di costui, che si chiama Francesco Cossiga, l’attualissima intervista (23 ottobre 2008 - fonte: Giorno/Resto/Nazione - Andrea Cangini ):

«Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand`ero ministro dell`Interno».
Ossia?
«In primo luogo, lasciare perdere gli studenti dei licei, perché pensi a cosa succederebbe se un ragazzino rimanesse ucciso o gravemente ferito...».
Gli universitari, invece?
«Lasciarli fare. Ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città».
Dopo di che?
«Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri».
Nel senso che...
«Nel senso che le forze dell`ordine non dovrebbero avere pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in libertà, ma picchiarli e picchiare anche quei docenti che li fomentano».
Anche i docenti?
«Soprattutto i docenti».
Presidente, il suo è un paradosso, no?
«Non dico quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine sì. Si rende conto della gravità di quello che sta succedendo? Ci sono insegnanti che indottrinano i bambini e li portano in piazza: un atteggiamento criminale!».

antonnio d., carrara Commentatore certificato 10.10.17 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo scrivevo nel 2012 e ve lo ripeto ITALIA= IRAN... :-(

La maschera è ormai caduta per forza dei fatti, non potevano fare altro..però;

ciò dovrebbe far riflettere gli italiani sulla condizione in cui riversa la repubblica, su chi comanda, e soprattutto sulla potenza che questo potere oscuro è disposto a scaturire purché non perda il controllo del paese.

Io la mia opinione me la sono fatta da decenni, e cioè che l`Italia è in OSTAGGIO di un gruppetto di mascalzoni che vogliono negare a tutti i costi che la volontà popolare si manifesti.
Sono alla frutta e perciò hanno scelto un atto estremo, dimenticandosi però che il GAP tra il popolo e loro è all`estremo.

Faccio un appello a Mattarella, non firmi quella schifezza( anche se glie lo chiede l`Europa) e non si renda complice del tradimento verso il popolo italiano.

Auguri a tutti!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella, è lì perchè è dei LORO, altrimenti, non sarebbe lì.
Elementare Watson.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 10.10.17 16:26| 
 |
Rispondi al commento

per chi parla di un colpo di stato, questo e' gia' in atto. dal momento che stiamo parlando del "partito unico" che si vuole pendersi tutto.

viene pero' favorito dal fatto che la vera e ormai unica opposizione valida, il m5s, pur essendo il primo partito (o movimento) d'italia, si autoisola. e arriva a contare come un qualsiasi partitino al 5%, cioe' quasi niente.

li volete far cagare addosso? il m5s dichiari:"cerchiamo alleati".

cosi' com'e' ora, e' come rubare le caramelle a un bambino.

carlo 10.10.17 16:26| 
 |
Rispondi al commento

...in alto i cuori ed in mano le baionette..

Peppone . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.10.17 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perfettamente d'accordo con lo scendere in piazza, ma bisogna anche portare avanti due azioni: la prima e' andare in tutte le trasmissioni politiche possibili (ce ne sono almeno due al giorno, mattino e sera) per difendere il proprio punto di vista. e allo stesso tempo appellarsi agli organismi italiani e europei competenti per la difesa degli interessi dei cittadini. corte costituzionale, eventuali tar, tribunali dei diritti dell'uomo europei, parlamento europeo, corte di strasburgo etcetc.

queste cose vanno fatte senza se e senza ma, indipendentemente che si possa immaginare che non servono a niente.

se non si fanno e ci si limita ad azioni di piazza, sdegni via internet etcetc., tutte cose giuste e da fare ma che vanno integrate anche con azioni legali, visto che la legge e' dalla parte dei 5s, si continuera' a girare la ruota del criceto.

carlo 10.10.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Io dico che è in atto un colpo di stato travestito da democrazia.
Qui la colpa principale è del presidente della Repubblica.
Infatti già al suo insediamento aveva esosrtato a fare ANZITUTTO ua legge elettorale.
I nazareni invece guidati dal Bomba & C, hanno fatto di tutto per traccheggiare, tenendo occupata la vita politica con argomenti marginali, non prioritari, proprio come ricominciano ora con lo Jus Soli.
Lo scopo è proprio perder tempo. Far sì che si arrivi comunque a ridosso delle elezioni non in tempo per calendarizzare un ennesimo tentativo di accordo.
Porre la fiducia su di un argomento di questo genere!
Ma già i farabutti hanno quasi tutti dalla loro parte, i vertici di chi detiene il potere reale, il P.R., la Banche, gli Evasori fiscali, la Consulta, la Magistratura, le Forze Armate i Media...
Recentemente abbiamo visto i comportamenti di tali vertici...
C'è da vergognarsi di essere italiani....

Il Popolo non ha neppure un esercito di leva che possa impugnare... argomenti piùconvincenti!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 10.10.17 16:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ci saremo!!!

gianpaolo belmare 10.10.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Ne ferisce più la lingua che la spada, ebbene io chiedo che il Rosatellum sia chiamato da tutte le persone oneste il Merdellum .
Vorrei che i nostri rispondano sulla legge elettorale conoscendo il Merdellum, che tra l’altro è una parola internazionalmente conosciuta.
Due parole al Presidente Mattarella: so come va a finire e Lei avrà la possibilità di dimostrare da SOLO che le sue idee hanno gli attributi, quindi mi aspetto che rigetti il Merdellum, non vorrei che la ricordassero come uno dei due peggiori nemici degli italiani ONESTI.

mauro b., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio , ora o mia più "qui si fa l'Italia o si muore" si muore di ingiustizie e soprusi

Margot Perla Commentatore certificato 10.10.17 15:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

Luca Tegoni 10.10.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.camera.it/home


qui la diretta dalla Camera!!

italiani,alzate la testa!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio chiama?
Vedrete che saremo milioni!

pz 10.10.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo impedire che passa questa legge elettorale contro il popolo sovrano
Avanti popolo siamo nel cuore di una dura battaglia forza dobbiamo vincerla questa battaglia chi può domani si presenti a Montecitorio !!!!

Piero S. Commentatore certificato 10.10.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento

La colpa di questa oscenità ricadrà proprio sul garante della Costituzione, quel signore che ha giurato di difenderla, di farne rispettare le leggi, di difendere i cittadini dalla ferocia del potere. Se il Presidente non muoverà un dito per impedire questo ennesimo sfregio contro la popolazione italiana, passerà alla storia come un vigliacco!
Voglio sperare che uno scatto di dignità lo renda consapevole dell’importanza del ruolo che occupa e si adopererà per impedire che il Parlamento non sia il rifugio dei saccheggiatori d’Italia, ma torni ad essere il luogo dove si discutono le leggi (DEMOCRAZIA = DISCUSSIONE) che veramente servono agli italiani e non a chi li calpesta.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 10.10.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento

é giunta l'ora !

fabrizio minoletti 10.10.17 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ancora le ammucchiate!! votare pd per far governare verdini e alfano...talmente sicuri ( per la terza volta ) che sia la miglior legge elettorale che si chiede la fiducia... e gli incompetenti siamo noi??? Fiero di essere dalla parte degli incompetenti e populisti ma che fanno tanta paura alla politica ''esperta''. A domani!!
WM5S!!!

valter t. 10.10.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento

TOGLIAMO L'ITALIA DALLE MANI DI QUESTI SCELLERATI!!!
HANNO ROTTO LE PALLE!!!

Giovanni F. 10.10.17 15:14| 
 |
Rispondi al commento

E' la certificazione della divisione tra il "potere" e il popolo Italiano... il problema che per molti Italiani va bene cosi, anzi neanche hanno idea di cosa si stia parlando... purtroppo!

roberto gabellini 10.10.17 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo in emergenza democratica! C'è mai stata una vera democrazia ? Equando rivedremo le stelle. Gli italiano NON sono rivoluzionari per natura !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.10.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento

ECCO LA PROVA DEL 9 che siamo dinanzi a ricatto parlamentare:
È di ora parere del Consiglio dei Ministri che acconsente "all'uso della fiducia dovesse ESSERE NECESSARIO.." NECESSARIOOO??!!!
Non fanno neppure più finta, con questa dichiarazione ammettono candidamente (si fa x dire.. hanno il candore del demonio), che la fiducia è giustificata dalla necessità perché loro stessi non si fidano dei loro.. lo dicono proprio.. hanno la faccia come il culo!

undefined 10.10.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento

É inutile lamentarsi adesso. La possibilita' di fare una legge elettorale decente il movimento l ha avuta e se l é fatta scippare approvando uno stupido emendamento. E cosi per una questione di lana caprina si sono persi l opportunita' giusta. In questo caso mi sa che ci sia da guardarsi un po' in casa.


Non mi fido di chi comanda le Forze dell'Ordine .

Basta un niente per infiltrare una manifestazione e scatenare degli atti violenti al solo scopo di screditare tutti i partecipanti e la forza politica che ha organizzato l'evento di piazza .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 10.10.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta, che fa parte dei 4 gruppi del partito unico del Rosatellum, dopo aver chiesto la fiducia, dico la fiducia, su una legge elettorale che dovrebbe riguardare tutti, altro che fiducia, ma che in realtà è solo antidemocratica, incostituzionale, studiata contro il MoVimento e che darà ai soliti mai eletti dai cittadini carta bianca per decidere chi dei loro, mai eletti neanche stavolta, andranno a comporre i Due terzi del Parlamento...ebbene la brunetta meglio conosciuta come brunettolo, il grilletto del Potere, ha detto al Tgr radio rai 1 delle 12: Questa è la Legge elettorale, siamo in Democrazia(!)e chi vuole protestare è libero di farlo sia in Parlamento che nelle piazze”.

Protestare in Parlamento, con la fiducia, la vedo dura. Riguardo invece alle piazze…

È arrivato il momento! Domani Mercoledì 11 Ottobre alle 13:00, Piazza Montecitorio. Saranno due giorni duri in Aula per i nostri leoni, e serve loro tutto il nostro appoggio.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.10.17 14:45| 
 |
Rispondi al commento

ma dai, lo si doveva fare prima e con i pulman e non come quello che hanno messo per perugia, un pulman per percorsi brevi che, io lo dicevo che ci fregavano e pure sul web ,c'è censura, non ti mandano in home, si appigliano a cazzate per sospenderti, ma il m5s dorme alla grande, insomma muoverci in sincronia, a roma non ci posso venire ,la spesa è grossa, magari organizzate pulman, e andiamoci in milioni a roma,pulman comodi e perchè 700 chilometri ti ammazzano

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.10.17 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Protestiamo ma non trascendiamo, perché non aspettano altro. La violenza non è neppure in discussione, non è mai avvenuta da parte del movimento.. occhio anche alla violenza verbale.. non prestiamo il fianco. Fermi, incazzati ma pacifici e dalla parte della ragione. Mi raccomando. Magari attenti anche ai classici infiltrati.. quando si vuole delegittimare è quasi prassi.. lo sappiamo tutti.

undefined 10.10.17 14:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Gli italiani adesso hanno la vera conferma.
Sono uniti per la sedia altro pr il bene degli italiani.
I piddini falsi e bugliardi come sempre.
Al voto ci conteremo.

pietro tozzi, vico del gargano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.10.17 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono Gian Paolo, quello col cavalluccio.

Mi hanno bannato. È la seconda volta che avviene.

Ormai, mi son fatto l'idea che qui, come dappertutto, lascino passare gli insulti, ma non sopportino le idee altrui.

Non mi interessa sapere quanto poca fantasia, ironia e acutezza avesse colui che mi ha bannato. È evidente che soltanto le mie idee, opinabili certo, ma mai offensive, costituissero il problema.

Volevo salutare i tanti amici che in questo blog mi sono fatto negli anni e coi quali condivido lotte e speranze.

Un abbraccio a tutti.

Gian Paolo

Gian Paolo 10.10.17 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo in piena emergenza democratica.

Il PD, un partito anti italiano, col quarto governo non eletto intente imporre con la forza delle cose che il popolo NON vuole.

- una riforma costituzionale approvata con la fiducia e tonnellate di propaganda mediatica e poi sonoramente bocciata dal popolo al referendum.
- lo Ius Soli che la maggioranza degli italiani assolutamente non vogliono.
- una legge elettorale inciucio che intendono approvare con la fiducia come nel Ventennio.

Il popolo italiano è stanco di dover sorbirsi l'arroganza di questi del PD!

Lorenzo M. Commentatore certificato 10.10.17 14:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento


Inserisci il tuo commento


Memorizza i miei dati? Si No


Numero di caratteri disponibili: 2000


Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.