Condividi


“Abbiamo depositato la nostra proposta di legge per la creazione dell’istituto della rinuncia dello stipendio da consigliere: è un primo piccolo passo per il riavvicinamento delle istituzioni verso i cittadini. Abbiamo già rinunciato a 40 mila euro in poco più di tre mesi di presenza in consiglio. Per l’utilizzo di queste somme risparmiate, (che per ora vengono depositate in un conto provvisorio a rendicontazione pubblica) come già più volte annunciato, abbiamo dato la parola ai cittadini nel mese di Giugno, attraverso un sondaggio pubblico a tre opzioni: Microcredito, Diritto allo studio e Volontariato, che ha visto risaltare nettamente la prima ipotesi. È per questo motivo che il testo della proposta di legge riporta che “la somma pari alle minori spese è destinata ad accrescere il finanziamento di vigenti leggi regionali che prevedono interventi in favore delle piccole imprese e del microcredito“.” M5S Molise