Condividi


“Questa presentazione di liste non è stata per i deboli di cuore. I consolati si son messi di traverso, attraverso disservizi e intoppi burocratici che avrebbero dissuaso il più motivato dei nostri connazionali all’estero. Non avevano fatto i conti con la tenacia degli italiani fuggiti per cercare merito ed opportunità negate nel nostro paese ma con il cuore sempre legato all’Italia e con la voglia di riscattarla. Una manciata di firme mancanti minacciava di non permettere al MoVimento di presentarsi nelle quattro circoscrizioni estere. Gli indomiti attivisti hanno dato vita ad un’incredibile staffetta in giro per l’Italia per trovare le firme necessarie a raggiungere il nostro obiettivo. I nostri connazionali all’estero arrivati appositamente per presentare i loro documenti, tutti i simpatizzanti del blog ed i nostri attivisti si sono prodigati per trovare italiani residenti all’estero casualmente in Italia in questi giorni. Hanno trovato una persona a Roma ma originaria di Bari che ha firmato ed il suo certificato elettorale è stato portato da Bari prima a Napoli e poi a Roma. Sono corsi in Umbria, ad Amelia, per far firmare un’altra persona. Ed alla fine ce l’abbiamo fatta, sul filo di lana. Tutto il resto ormai è storia: il MoVimento 5 Stelle si presenterà in Italia e nel resto del mondo. Ci vediamo in Parlamento, sarà un piacere.” MoVimento 5 Stelle Lazio, Italia e Resto del Mondo