Condividi


“E’ destituita di qualsiasi fondamento la voce che il M5S e Beppe Grillo vorrebbero candidare, a sindaco di Roma, Oliviero Beha. La notizia, che è stata prima riportata dal blog del popolare giornalista e poi rilanciata dalle pagine romane del sito di Repubblica, è del tutto infondata perché il M5S fa le sue scelte sui candidati in maniera trasparente e democratica. Non esistono né candidature imposte dall’alto, né autocandidature. I cittadini si autodeterminano votando i propri candidati tra gli attivisti del MoVimento prima a livello territoriale, nei municipi nel caso di Roma, e poi on-line sul forum. In questo modo si garantisce che i candidati possano essere scelti tra le persone più rappresentative e meritevoli e che possano godere della stima e della fiducia del più alto numero possibile di attivisti. Tutte le proposte e le idee subiscono lo stesso iter: una volta che, dopo dibattiti sul forum, vengono ritenute valide si trasformano in sondaggi e poi votate. Il percorso per l’individuazione del candidato sindaco della Capitale si sta svolgendo con passione e determinazione e un dato possiamo affermare con certezza: non si chiamerà Oliviero Beha ma sarà un cittadino attivo del MoVimento 5 Stelle di Roma.” M5S Roma