Condividi

“Non abbiate dubbi: il MoVimento 5 Stelle, unica forza politica non coinvolta nello scandalo di Mafia Capitale, non intende mollare di un centimetro la presa su questa losca vicenda e sul sistema criminale-clientelare tentacolare che strangola Roma.
Durante l’incontro con il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, siamo stati invitati a fornire eventuali evidenze in nostro possesso sul coinvolgimento di questa consiliatura capitolina in Mafia Capitale, per capire se ci siano gli estremi per il commissariamento.
Non abbiamo perso tempo. In poche settimane abbiamo raccolto una vasta documentazione, e oggi 12 gennaio alle ore 11, una delegazione M5S composta da consiglieri comunali, municipali e dai parlamentari romani Alessandro Di Battista, Roberta Lombardi, Paola Taverna, Carla Ruocco e Massimo Baroni è stata in Campidoglio per consegnare tutto al Palazzo della Prefettura.
Si tratta dei documenti raccolti in un anno e mezzo di consiliatura comunale e municipale, degli atti di sindacato ispettivo presentati in Parlamento e soprattutto delle segnalazioni (esaminate e selezionate) inviate finora dai cittadini alla mail [email protected] Siamo certi che il Prefetto darà seguito.” M5S Parlamento