Condividi

Per la nuova tappa della nostra marcia virtuale per il Reddito di Cittadinanza abbiamo scelto di parlarvi di Taranto. Dei suoi problemi e delle sue immense potenzialità vi parlerà la Candidata Presidente M5S in Puglia
Il 9 maggio 2015 ci sarà la marcia Perugia-Assisi per il Reddito di Cittadinanza. Si partirà alle ore 12 dai Giardini del Frontone, Borgo XX Giugno, Perugia. L’arrivo è previsto intorno intorno alle 17-18 in Viale Patrono d’Italia presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli, ad Assisi. Supportate il Reddito di Cittadinanza con l’iscrizione alla Marcia Virtuale e con un messaggio su Twitter con #marcia5stelle. SCOPRI TUTTE LE INFO UTILI SULLA MARCIA Perugia – Assisi del 9 maggio. Ci vediamo a Perugia, in alto i cuori!

intervento di Antonella Laricchia, candidata presidente M5S in Puglia: “La marcia del Reddito di Cittadinanza ci ha raggiunti anche in Puglia. Siamo a Taranto, una città dove il ricatto occupazionale del vecchio modello economico, quello basato sulla grande industria, è maggiormente evidente. Il Movimento 5 Stelle per Taranto propone una riconversione economica che valorizzi le sue reali ricchezze, la storia, la natura, l’enogastronomia locale, l’architettura, l’archeologia. Taranto è l’emblema di un errore diffuso in tutta la Puglia, e commesso da una classe politica che ha scelto di ignorare le reali vocazioni del territorio, che sono quelle naturalistiche e turistiche, per favorire i grandi interessi che sono quelli dei grandi gruppi privati ma che di fatto ci hanno portato solo disoccupazione e inquinamento. Il Reddito di Cittadinanza favorirà questa riconversione economica, liberando i cittadini pugliesi dal ricatto occupazionale.

LA MAPPA DELLA MARCIA VIRTUALE per il Reddito di Cittadinanza

A Lecce, nel cuore del Salento stiamo vivendo il dramma del disseccamento rapido degli ulivi. Chi sono i colpevoli? Sicuramente il governo PD-SEL della Regione Puglia, che ha ignorato i primi sintomi risalenti addirittura al 2008 lasciando che il fenomeno dilagasse fino alle dimensioni attuali. E poi i governi nazionali degli ultimi decenni, che hanno continuato a considerare il settore agricolo come un bancomat da cui attingere in continuazione risorse. L’ultimo esempio è il provvedimento dell’IMU agricola che è servito a pagare il decreto degli 80 euro che ha permesso a Renzi di vincere le elezioni europee a maggio del 2014. Il M5S propone come soluzione al disseccamento rapido degli ulivi un piano olivicolo regionale. Il Reddito di Cittadinanza ci permetterà di liberarci dal voto di scambio, e di promuovere finalmente una forza politica seria e capace, libera di prendere le decisioni più opportune per questa terra.

ISCRIVITI ALLA MARCIA VIRTUALE per il Reddito di Cittadinanza!

Il Reddito di Cittadinanza quindi è importante per tutti i cittadini pugliesi come d’altronde per il resto dei cittadini italiani che sono in difficoltà in questo momento. Noi ci battiamo per calendarizzare questa proposta, questa legge in Senato, e i partiti devono ascoltarci. Per questa ragione abbiamo bisogno anche di tutto il vostro supporto partecipando alla marcia del 9 maggio da Perugia ad Assisi. Vi aspettiamo!”

Il percorso della marcia virtuale
25 aprile 2015 Bolzano – Tunnel del Brennero
26 aprile 2015 Trento – Scandali Vitalizi
27 aprile 2015 Venezia – Mose
28 aprile 2015 Firenze – Alta velocità
29 aprile 2015 Genova – Terzo Valico
30 aprile 2015 Torino – Tav
1 maggio 2015 Milano – Expo
2 maggio 2015 Ancona – Trivellazioni
3 maggio 2015 Terni – Acciaieria
4 maggio 2015 Roma – Mafia Capitale
5 maggio 2015 Napoli – Terra dei fuochi
Oggi, 6 maggio 2015 Taranto – Ilva
7 maggio 2015 Caltanisetta – Muos
8 maggio 2015 La Maddalena – G8