Condividi

La Marcia Virtuale per il Reddito di Cittadinanza oggi fa tappa a Milano, giusto in tempo per l’inaugurazione dell’Expo. I numeri di EXPO sono da esposizione universale: 14 arrestati, 70 indagati e 17 miliardi di euro pubblici spesi finora, ossia un anno intero di Reddito di Cittadinanza.
Il 9 maggio 2015 ci sarà la marcia Perugia-Assisi per il Reddito di Cittadinanza. Si partirà alle ore 12 dai Giardini del Frontone, Borgo XX Giugno, Perugia. L’arrivo è previsto intorno intorno alle 17-18 in Viale Patrono d’Italia presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli, ad Assisi. Supportate il Reddito di Cittadinanza con l’iscrizione alla Marcia Virtuale e con un messaggio su Twitter con #marcia5stelle. Ci vediamo a Perugia, in alto i cuori!

“Benvenuti a Milano, la città della madonnina, del Duomo, del panettone, dell’imprenditoria. La capitale della finanza. A Milano ultimamente si parla di “nutrire il pianeta“. Il problema è che abbiamo nutrito solo le tasche di pochi, legati alle cooperative e legati ad EXPO.
Questo alle nostre spalle è EXPO 2015 e, come vedete, non è proprio prontissimo. EXPO è una storia fatta di ritardi, di tangenti e di ‘ndrangheta.
Questa è l’immagine che tramite EXPO diamo dell’Italia al mondo.
EXPO è già costato allo Stato, e quindi ai cittadini italiani, 17 miliardi di euro, come un anno intero di reddito di cittadinanza. In questo viaggio vi stiamo mostrando che non c’è solo l’EXPO ma ci sono tante altre opere inutili e tanti sprechi tutti soldi che potrebbero essere destinati al reddito di cittadinanza.

LA MAPPA DELLA MARCIA VIRTUALE per il Reddito di Cittadinanza

Vi diranno che il reddito di cittadinanza non si può fare, ma non è vero: si può fare, solo che i partiti non lo vogliono fare perché così perderebbero i loro bacini clientelari e così perderebbero il ricatto del lavoro in cambio di voti. Noi invece vogliamo liberare i cittadini italiani e ridargli dignità.
Siamo a 14 arresti tra manager EXPO, politici ed imprenditori. Un sistema che permetteva di spartire soldi pubblici e che sta ancora permettendo di farlo tra aziende riconducibili a tutte le forze politiche e queste sono parole dei magistrati all’interno delle inchieste che hanno portato a 14 arresti e più di 70 indagati.

ISCRIVITI ALLA MARCIA VIRTUALE per il Reddito di Cittadinanza!

EXPO è stata progettata con questo obiettivo: l’opera perfetta per la casta. Noi come MoVimento 5 Stelle non ci fermeremo finché tutti i responsabili di questo “magna magna” saranno in galera ed avranno pagato, per lo spreco di denaro pubblico e per l’occasione persa per il nostro Paese.

VIDEO: I lavori non realizzati di Expo2015

Dato che avremmo potuto fare vedere un’altra Italia ed invece è quella degli appalti, della corruzione e della ‘ndrangheta. I miei colleghi vi hanno mostrato cosa ha portato EXPO: solo tangenti, appalti e subappalti e soldi agli amici degli amici. Noi questi soldi potevamo usarli per le piccole e medie imprese per le famiglie in difficoltà per gli imprenditori, per i giovani imprenditori ma sopratutto per dare dignità al lavoro potevamo usarli per il reddito di cittadinanza.”

Il percorso della marcia virtuale
25 aprile 2015 Bolzano – Tunnel del Brennero
26 aprile 2015 Trento – Scandali Vitalizi
27 aprile 2015 Venezia – Mose
28 aprile 2015 Firenze – Alta velocità
29 aprile 2015 Genova – Terzo Valico
30 aprile 2015 Torino – Tav
Oggi, 1 maggio 2015 Milano – Expo
2 maggio 2015 Ancona – Rigassificatore
3 maggio 2015 Terni – Acciaieria
4 maggio 2015 Roma – Mafia Capitale
5 maggio 2015 Napoli – Terra dei fuochi
6 maggio 2015 Taranto – Ilva
7 maggio 2015 Caltanisetta – Muos
8 maggio 2015 La Maddalena – G8