Condividi

I clienti di McDonald’s nel Regno Unito saranno presto in grado di alimentare le loro auto elettriche in attesa del loro pasto, grazie alla partnership con InstaVolt: centinaia di colonnine di ricarica rapida saranno installate nei ristoranti del Regno Unito.

Paul Pomroy, CEO di McDonald’s nel Regno Unito e in Irlanda, ha dichiarato di sperare che la mossa possa incoraggiare un maggior numero di conducenti di passare ai veicoli elettrici. “Sta crescendo l’interesse per i veicoli elettrici, che costituirà una parte centrale degli sforzi del Regno Unito per ricostruire una società post covid più sostenibile . Con oltre 1.300 ristoranti, la nostra ambizione è quella di rendere disponibile ovunque i punti di ricarica. I conducenti saranno in grado di entrare per un caffè o un pasto e ottenere una carica dell’80 percento in 20 minuti. “

InstaVolt, la più grande rete di ricarica rapida per veicoli elettrici gestita nel Regno Unito, afferma che i suoi punti di ricarida da 125 kW sono tra i più veloci del paese, in grado di alimentare una batteria compatibile con 125 miglia di autonomia in 15 minuti.

Adrian Keen, CEO di InstaVolt, ha affermato che i punti di ricarica offriranno il pagamento con carta contactless senza la necessità di doversi registrare. “La ricerca mostra che i conducenti devono essere certi che un’infrastruttura di ricarica rapida, affidabile e semplice da usare non sia mai lontana, e questa collaborazione fornirà tale sicurezza ai conducenti a livello nazionale”, ha aggiunto. “Con recenti rapporti che indicano anche che più persone stanno prendendo in considerazione i veicoli elettrici in considerazione del notevole calo delle emissioni durante questa pandemia, speriamo che questa entusiasmante collaborazione con McDonald’s li aiuterà a prendere questa decisione.”