Condividi


Senti che puzza, scappano anche i cani. Sono arrivati i napoletani…“. “Son colerosi e terremotati… Con il sapone non si sono mai lavati…“. Chi ha intonato questi ritornelli razzisti è Matteo Salvini, 36 anni, deputato alla Camera, parlamentare europeo e capogruppo della Lega Nord al comune di Milano. Quanti napoletani, settentrionali di adozione, ci sono nella cosiddetta Padania? E nella sola Milano? Salvini, eurodeputato e deputato, rappresenta anche loro e il suo stipendio è pagato dalle tasse che versano. La pecunia dei terùn non olet, Salvini invece si.