Condividi

“Siamo a Rovigo, e anche dal Veneto vi raccontiamo cosa significa mantenere la parola data, essere coerenti, aiutare i nostri talenti e rilanciare l’economia. Quello che avevamo detto in campagna elettorale, è stato fatto: ci siamo tagliati i nostri stipendi, e li abbiamo messi su un fondo per il microcredito per le PMI aiutandole concretamente. Il MISE ha calcolato che per ogni 25 mila euro erogati con il microcredito si possono generare 2,4 posti di lavoro. Le PMI non hanno più accesso al credito, le banche hanno chiuso i rubinetti, e i soldi li prestano sempre agli stessi. Il M5S ha deciso di rilanciare l’economia credendo in queste PMI, credendo in chi ci mette la faccia, credendo in chi vuole aprire una nuova attività. Tutto questo lo abbiamo fatto dall’opposizione. Dateci una possibilità di governare e vedrete che questo Paese lo cambiamo davvero:
Ciao, io sono Mirka Valli, direttore dell’Oxford School di Rovigo e di Chioggia. L’accesso al microcredito mi ha dato la possibilità di potenziare la mia azienda, di ampliarla, di dare anche maggiore lavoro ai dipendenti e anche di assumerne di nuovi. Questa per me è stata una grande opportunità. Con l’aiuto del consulente del lavoro ho visitato diversi istituti bancari, dove i tempi si sono un po’ allungati per una problematica degli istituti di credito, non tanto dell’accesso al bando. Però alla fine sono riuscita ad ottenere 20 mila euro che mi hanno aiutato ad ampliare la mia attività.
Ringrazio Mirka che ha provato con successo ad ottenere il microcredito, ha aperto una nuova sede, ha assunto nuovo personale, e le faccio in bocca al lupo in inglese: break a leg!” Mattia Fantinati, M5S Camera