Condividi

La #MorettiSiTieneLaGrana e se la ride: chi mantiene gli impegni presi con i cittadini e si taglia uno stipendio eccessivo secondo lei è un pagliaccio. Gli elettori se lo ricorderanno.

“La Moretti non si è presentata. L’appuntamento per firmare il documento col quale si impegnava a ridursi lo stipendio e a rinunciare ai vitalizi, come fa il MoVimento 5 stelle da sempre. L’incontro era fissato alle 09:30 all’Hotel Crowne Plaza vicino al suo comitato elettorale di Limena. Ma nonostante il suo annuncio di aver accettato l’invito non si è presentata.
Poiché conosciamo la Moretti e il Pd anche di fronte all’evidenza abbiamo deciso di fare ancora di più. Dopo averla aspettata per mezz’ora siamo andati direttamente nella sua sede, col documento da firmare in mano, In modo da non lasciare dubbi neppure a chi non vuol vedere la realtà dei fatti.
Ebbene, neanche con tanto impegno siamo riusciti a farle mantenere la parola data. Alessandra Moretti si è rifiutata di firmare, dimostrando platealmente di non avere nessuna intenzione di tagliare i costi della politica. Tanto meno i suoi… I tagli propagandati dalla Moretti restano solo grafiche nel suo sito. Slide. E la sua risposta al nostro video #MorettiFirmaQui era solamente un altro annuncio al quale non sono seguiti i fatti, nel puro stile del Bomba.
Definitivamente alle strette, l’unica arma che le è rimasta è stata quella di insultarci dandoci dei “pagliacci” per poi buttarci fuori dalla sua sede.
Ora, oltre ai cittadini 5 stelle, tutti i veneti, quelli del Pd in primis e gli indecisi, hanno potuto vedere che purtroppo esiste una sola forza politica disposta a tagliarsi lo stipendio e a rinunciare a tutti i privilegi. Sempre e solo il Movimento 5 Stelle.
Da oggi in poi forse il Pd e i partiti la smetteranno di copiare a parole i nostri temi, prendendo in giro i cittadini. Li abbiamo smascherati platealmente. Loro sono slogan e burocrazia. Si appellano a leggi che non esistono, finanche alle “regole dei duelli” nell’antichità (come vedrete nel video), pur di non rinunciare alla grana. Per tagliare i costi della politica non serve una legge, basta volerlo. Ma solo il M5S lo vuole e lo fa!” Jacopo Berti, candidato Presidente M5S Veneto