Condividi


Gli incidenti delle Ferrovie dello Stato sono più puntuali dei treni. A Viareggio il contatore dei decessi sembra non fermarsi più, mentre la ricerca delle responsabilità è su un binario morto. Gli incidenti proseguono, cronometrici, in tutta Italia. L’ultimo riguarda un operaio, Alessio Maccanti, addetto alle pulizie della stazione di Campo di Marte a Firenze investito da un Eurostar in transito. Lavorava su una piattaforma probabilmente per pulire una canalina dell’acqua. Per fortuna, dopo l’incidente, le Ferrovie hanno comunicato che la circolazione dei treni, che avevano accumulato ritardi fino a trenta minuti, è tornata regolare.