Condividi


Beato il Paese che non ha bisogno di leader.
“Beppe sarebbe opportuno e te lo dico come consiglio, di fare un post for idiots (c’è chi non ha capito). Per spiegare ai piddini e ai Vendolini o a chi volete che Beppe Grillo non si candida, ma saranno scelti giovani dai 30 ai 40 anni che si sbatteranno per cambiare questo modo di fare politica assieme alle proposte che verranno dalla Rete o dal Woodstock 5 Stelle. Poi Beppe dobbiamo farci capire, non vogliamo leader poichè siamo consapevoli che i leader non servono a un cavolo se non a mitizzare la loro figura, poi però la politica dei cittadini andrà scemando lo stesso (ci metto dentro tutti i leader Bersani, Vendola, Di Pietro, De Magistris, Berlusconi, Bossi, Fini e anche Beppe). Quindi il nostro motto dovrebbe essere: “Niente Leader, uno vale uno!”. La politica dal basso e fatta dai cittadini non dai leader. Beppe è l’ideatore del Movimento a 5 stelle, i protagonisti della politica siamo noi e nessun altro. Abbandonare le ideologie e i colori politici per riunire proposte e idee per un’Italia che cambia.” Davide Cordella