Il Blog delle Stelle
Col #MicrocreditoInAzione fioriscono le aziende innovative

Col #MicrocreditoInAzione fioriscono le aziende innovative

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 14

di Angelo Tofalo

Oggi vi racconto la storia di un’azienda che ha ripreso a vivere grazie al fondo per il micro-credito del MEF finanziato con gli stipendi dei parlamentari del MoVimento 5 Stelle. La Wet Stone s.r.l. è una giovane impresa nata intorno ad un’idea di Antonio Di Giacomo, un salernitano che ha deciso di investire tempo e soldi nella creazione di un sistema di purificazione dell’aria.
Antonio si occupa già da molti anni di tematiche ambientali e fa parte di associazioni e comitati ambientalisti. Ha iniziato a costruire il progetto della "macchina per pulire l’aria" utilizzando i propri risparmi ma, quando il progetto è cresciuto, ha capito che senza nuovi fondi sarebbe stato difficile andare avanti. A quel punto si è rivolto a diverse banche ma si è subito reso conto che nessuna di queste era disposta a finanziare la sua idea: “dovremmo aspettare almeno i primi 2 bilanci annuali..” – “Ha un bene da mettere a garanzia che sia almeno 5 volte la cifra che chiede?” – “In questo momento non abbiamo liquidità”.

Come è possibile che un correntista corretto, un buon pagatore per intenderci, abbia difficoltà ad ottenere una piccola cifra per sviluppare un’idea?” Questa è la domanda che si è fatto Antonio dopo aver incassato tutti quei NO: “Si parla tanto di startup di impresa e innovazione e poi diventa un problema per un istituto bancario elargire una somma così bassa”.

Grazie ad un amico Antonio però è venuto a sapere dell’esistenza del fondo per le PMI finanziato con i tagli allo stipendio da parlamentare dei portavoce del MoVimento 5 Stelle e, dopo 15 giorni dall’istruzione della pratica, ha ricevuto 25.000 euro utili a dare nuova energia alla sua idea. Ora la sua azienda ha un contratto di collaborazione di ricerca scientifica con il Dipartimento di Chimica e Biologia dell’Università degli Studi di Salerno, può collaborare con tecnici e ingegneri per sviluppare prototipi più evoluti della sua macchina. Quando saremo al governo le piccole e medie imprese saranno al centro delle nostre manovre economiche, le centinaia di aziende che stanno vivendo grazie al fondo dedicato sono l’esempio pratico di come vorremmo trasformare l’Italia.

Con gli aiuti alle piccole aziende virtuose ed il reddito di cittadinanza restituiremo alle persone il loro bene più prezioso: il tempo per pensare, progettare, condividere, giocare e vivere dignitosamente.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Feb 2017, 12:12 | Scrivi | Commenti (14) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 14


Tags: angelo tofalo, aziende innovative, microcredito, microcredito 5 stelle, pmi, wet stone

Commenti

 

La ringrazio molto di ms. ANISSA per il vostro supporto e assistenza per l'avorio per salvare la mia azienda per me. Ancora una volta, grazie per questo prestito che ho fatto sabato mattina . Per coloro che vogliono ottenere aiuto qui è il contatto della signora ANISSA : developpement.aide@gmail.com

damarice santos Commentatore certificato 13.02.17 18:56| 
 |
Rispondi al commento

LE BANCHE AIUTATE CON I FONDI PUBBLICI, NON SONO IN GRADO DI DARE AIUTI (PRESTITI) AI CITTADINI CON IDEE CONCRETE PER REALIZZARE UNA IDEA CHE POSSA ESSERE UTILE A BENEFICIO DI TUTTA LA SOCIETA', NON E' POSSIBILE CHE ESISTANO, MA GRAZIE AL MOVIMENTO 5 STELLE E ALLA POLITICA CHE PORTA AVANTI, LO STUDIO DI ANTONIO DI GIACOMO DIVENTA REALIZZABILE, QUESTO DIVENTA UN ALTRO MOTIVO IMPORTANTE PERCHE' DOBBIAMO ASPIRARE AD UN GOVERNO A 5 STELLE.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 13.02.17 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Cari M5S, come posso provare ad accedere alla vostra iniziativa? Sono una donna di 55 anni con una 16enne da crescere, dopo aver tanto lavorato per il mio compagno sono stata scaricata come un sacco d'immondizia. Nessuno mi assume e nessuno mi fa credito, le banche vogliono la firma di un marito che non ho. Vorrei produrre marmellate e venderle. Mi aiutate. Sono disperata. Sono anche vittima di Equitalia ma per responsabilità dell'ufficio entrate che non mi ha notificato la cartella e poi l' ha passata all'Equitalia. Se qualcuno mi aiuta vi prego sono disperata.
Vi stimo
Anna

Anna Bertolotti 12.02.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Con gli aiuti alle piccole aziende virtuose ed il reddito di cittadinanza restituiremo alle persone il loro bene più prezioso: il tempo per pensare, progettare, condividere, giocare e vivere dignitosamente" E SOPRATTUTTO IL
SORRISO, perché chi non lavora non riesce più a sorridere neanche con i propri figli. Tristezza

giuseppe buonaccordo 12.02.17 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso di voi, forza M5S

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 12.02.17 09:58| 
 |
Rispondi al commento

COMPLIMENTI GRAZIE A VOI MOLTE PICCOLE IMPRESE RIESCONO A SOPRAVVIVERE E A RIPARTIRE. MA MILIONI DI FAMIGLIE SONO A RISCHIO FALLIMENTO NON RIESCONO PIÙ A PAGARE LE BOLLETTE E NON SANNO COME ANDARE AVANTI.NON POTRESTE TROVARE UNA SOLUZIONE ANCHE PER LE FAMIGLIE.UMBRIA MICRO CREDITO SOCIALE PER FAMIGLIE INDIFFICOLTÀ. GRAZIE EVVIVA IL M5S.

undefined 12.02.17 05:34| 
 |
Rispondi al commento

io vi ammiro per questa opportunità che avete creato con i vs fondi, ma vorrei raccontarvi la triste esperienza e l'odissea che ho passato personalmente quando anche io con gli ultimi risparmi ho fatto domanda per accedere al microcredito, creando una start up sostenendo spese di costituzione,atti notarili, iscrizioni camera di commercio, apertura partita iva, posizioni inps, e poi ricevere da un istituto di credito che si è regolarmente convenzionato per accogliere queste domande un rifiuto senza alcuna motivazione. Ritengo che la mia esperienza negativa andrebbe altrettanto presentata per aprire un contraddittorio paritetico per dimostrare anche le problematiche negative che sicuramente non sono attribuibili ad una vs diretta responsabilità, ma che hanno un colpevole in istituti bancari ancora miopi verso progetti innovativi, commissioni interne all'istituto che non sanno leggere un business plan correttamente,e decidono di bloccare progetti che meritano credito .E'un ulteriore dimostrazione di come sia difficile fare impresa in Italia per gli invisibili e come sia facile ricevere fondi milionari senza garanzie di restituzione per i grandi imprenditori, massoni e politicamente protetti.Scusate ma io non ci credo!!!!!

Nicola Azzarita, Bari Commentatore certificato 11.02.17 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il microcredito non doveva servire anche per aiutare le piccole e medie imprese in crisi o con problemi con le banche? Perchè si parla di aiuti a imprese virtuose o con idee moderne e innovative? Mi dispiace, ma penso che per chi è in seria difficoltà non c'è M5S che tenga.


Alleanza Fatto Quotidiano.it e Il Tempo di Roma, del gruppo Angelucci, per mazzolare il movimento e la Raggi.
Stesso pseudo giornalista Vincenzo Bisbiglia scrive sulle due testate.

pietruccio mannino Commentatore certificato 11.02.17 20:02| 
 |
Rispondi al commento

AMICI 5*
vi faccio un favore non comprate il TrackR è una truffa. Non funziona sono soldi buttati dalla finestra

giovanni ., Roma Commentatore certificato 11.02.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Anche se non tanto micro in questo caso, il sostegno alle piccole imprese, alle start up, alla ricerca e alle idee innovatrici è' potenzialmente decisivo per lo sviluppo socio-economico di un territorio, soprattutto nel Sud del Paese.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.02.17 15:50| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori