Il Blog delle Stelle
Così le banche hanno truffato i clienti

Così le banche hanno truffato i clienti

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 116



I clienti di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza sono stati truffati. Lo certifica la sentenza del Tribunale di Verona che condanna l’omessa vigilanza degli istituti di credito, obbligandoli al risarcimento e comprovando che non si fosse adeguatamente informato il cliente della illiquidità delle azioni e del fatto che il prodotto non fosse appropriato. Ora è scritto nero su bianco ciò che il Movimento 5 Stelle aveva ribadito lo scorso gennaio invitando i cittadini truffati ad un ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo e - soprattutto - a non accettare l’elemosina che questi istituti hanno proposto in cambio del silenzio, facendo leva sulla disperazione delle persone. Ora è arrivato il momento di alzare la testa. Il Movimento 5 Stelle vuole che venga fatta giustizia e che sia risarcito fino all’ultimo centesimo. Per questo vi invitiamo a compilare il modulo per il ricorso, che sarà finanziato dai tagli degli stipendi dei portavoce. Buon risarcimento a tutti!

di Elio Lannuti

Mentre proseguono le ripetute, insistenti molestie a danno di 210.000 azionisti truffati di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca, per convincerli ad accettare vere e proprie elemosine, con la rinuncia a qualsiasi contenzioso giudiziario contro le banche e la doverosa azione di responsabilità nei confronti di Bankitalia e Consob, l'unica strada percorribile per aggredire il capiente patrimonio delle distratte autorità, alla luce di sentenze consolidate di Cassazione che hanno condannato l'omessa vigilanza, il 25 marzo 2017, la prima storica sentenza di condanna nella causa pilota intentata da Adusbef, segna uno spartiacque per i soci frodati, beffati e perseguitati dagli stalker delle due banche venete.
Con la sentenza n.687 del 25 marzo 2017, il Tribunale di Verona accogliendo la domanda, dopo aver ritenuto che la Banca Popolare di Vicenza non avesse adeguatamente informato la cliente della illiquidità delle azioni e del fatto che il prodotto non fosse appropriato, ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno, pari alla integrale restituzione del capitale investito (39.638,05), oltre agli interessi legali e alla rivalutazione monetaria.
La storia giudiziaria di una risparmiatrice che non ha voluto accettare l'elemosina del 15% a chiusura dei sacrifici e dei risparmi di una vita, deve indurre i truffati delle banche venete, che col concorso di Bankitalia e CONSOB hanno visto bruciare risparmi per 18,9 miliardi di euro negli ultimi anni, a rialzare la testa ed a non sentirsi più soli, avendo al loro fianco il M5S e la più prestigiosa associazione che tutela i diritti degli utenti e dei risparmiatori. L'ADUSBEF che aveva proposto un ristoro minimo non inferiore al 50% più interessi del maltolto, porta a casa la soddisfazione di far capire agli azionisti ed alle banche quanto sia importante non piegare la testa, non abbassare il cappello davanti alla protervia dei banchieri protetti da Bankitalia, con il traguardo della vittoria degli utenti contro le lobby bancarie e vari imbonitori, alcuni contigui ai consumatori, che cercano di lucrare sui timori e le paure dei cittadini ridotti alla miseria, truffati e beffati già col decreto salva banche del Governo Renzi, da Bankitalia e dallo Stato .
L'associata ADUSBEF, assistita dalla delegata dell'associazione, avvocato Emanuela Bellini del Foro di Verona, ha convenuto in giudizio, davanti al Tribunale di Verona, la Banca Popolare di Vicenza dichiarando di aver acquistato 660 azioni BPVI, al prezzo di € 60,50 ciascuna, dietro insistente suggerimento della banca che le aveva rappresentato quelle operazioni come investimenti della specie più sicura e dopo che era stata rassicurata sulla possibilità di liquidare i titoli in un successivo momento. Successivamente aveva chiesto alla Banca di poter vendere dette azioni ma quella le aveva comunicato di essere impossibilità a riacquistarle, asserendo che per l'utilizzo del 'fondo acquisto azioni proprie' nel corso del 2014 era diventata obbligatoria l'autorizzazione dell'autorità di vigilanza. I successivi reclami che ella aveva inviato all'istituto di credito erano rimasti senza esito.
L'attrice ha chiesto al Tribunale, nella persona del Giudice Unico dottor. Massimo Vaccari, la dichiarazione di nullità del contratto quadro, nonché l'inadempimento della convenuta ad una serie di obblighi comportamentali, su di essa gravanti quale intermediario, ed in particolare: 1) la violazione dell'obbligo di agire con perizia e diligenza poiché il prezzo di acquisto dei titoli era stato non congruo e artatamente sopravvalutato; 2) l'inosservanza degli specifici obblighi informativi derivanti dalla illiquidità dei titoli in questione, come esplicitati anche dal comunicato della Consob n.9019104 del 2 marzo 2009, e di quello sulla situazione di conflitto di interessi in cui si era trovata la convenuta nel vendere azioni proprie e di quello sul rischio del c.d. bail in, che sarebbe entrato in vigore il 1 gennaio 2016; 3) la mancata valutazione della adeguatezza e appropriatezza delle due operazioni, avuto riguardo agli obiettivi di investimento che essa attrice aveva avuto, in contrasto con il regolamento Consob 16190/2007; 4) la violazione dell'art. 49 del regolamento Consob 16190/2007 in punto di prontezza e rispetto dell'ordine temporale nella esecuzione degli ordini di vendita. La causa è iniziata con la prima udienza il 7 aprile del 2016 e l'ultima udienza si è tenuta il 20 dicembre 2016; a marzo 2017, cioè dopo solo 11 mesi, si è già conclusa con la sentenza n. 687 del 25 marzo 2017 che ha visto l'associata ADUSBEF risarcita. Infatti, il Tribunale, così ha concluso: “Il Giudice unico del Tribunale di Verona, definitivamente pronunciando, ogni diversa ragione ed eccezione disattesa e respinta, rigetta la domanda di declaratoria di nullità del contratto quadro e degli atti conseguenti avanzata dall'attrice; in accoglimento della domanda risarcitoria avanzata dall' attrice condanna la convenuta a corrispondere alla prima la somma di euro 39.638,05, oltre agli interessi legali e alla rivalutazione monetaria sulle somme di euro 30.051,25 e su quella di Euro 9.586,80 dalle date, rispettivamente, del 23 ottobre 2009 e del 7 ottobre 2010 a quella di pubblicazione della presente sentenza, oltre agli interessi sulle somme predette dalla data di pubblicazione della presente sentenza a quella del saldo effettivo; condanna altresì la convenuta a rifondere all'attrice le spese del presente giudizio ...”.
Invece di aderire ad una proposta fraudolenta, che aggiunge la beffa alla truffa per salvare Giovanni Zonin, i banchieri spiccia faccende del governatore di Bankitalia Ignazio Visco ed i mandarini delle due dormienti autorità dalle azioni giudiziarie, Adusbef invita gli azionisti di Veneto Banca e BpVi a rialzare la testa, compilando il modulo pubblicato sul sito http://www.adusbef.it/Consultazione.asp?id=9922 per esperire azione di responsabilità per omessa vigilanza. Sul sito www.adusbef.it. il testo integrale della sentenza e le istruzioni per l'uso.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

28 Mar 2017, 14:00 | Scrivi | Commenti (116) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 116


Tags: cassazione, condanna, omessa vigilanza, popolare di vicenza, truffa, veneto banca

Commenti

 


Grazie alla signora Josina lei mio aiuto per l'acquisto di casa a due in Francia e in Italia con il suo prestito è una donna di Dio ringrazio lei per sono aiuto e so dirti per 600.000 euro 600,00 euro con un tasso del 2% non manca la possibilità di voto è presso il prestitobancario2017@gmail.com

corine marta Commentatore certificato 30.03.17 21:05| 
 |
Rispondi al commento

La vita è molto semplice se noi non cerchiamo di rendere complicato. Questo è così è rendere la vita più facile e aiuta voi di non perdere la speranza che il signor DelBARIO Alexio mette ha disposizione di coloro che possono pagare di nuovo e ha chiunque soddisfano le condizioni dei prestiti che vanno da 500 a 50.000.000 milioni di euro. Interviene anche per investimenti a breve termine, le risorse e a lungo termine al fine di aiutare a pagare i tuoi debiti. Signor DelBARIO è in relazione a una banca per facilitare e rendere sicure le transazioni. È in collaborazione con il Ministero delle finanze e dell'economia, che lo rende più affidabile. Si lascia una possibilità di dialogo tra le procedure di pagamento e tasso.
Per ulteriori informazioni vi preghiamo di contattarci da
E-mail: delbarioalexio@gmail.com

Carles Antonia Commentatore certificato 30.03.17 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Grazie gentilmente entrare in contatto con questa donna, perché lei mi ha dato un prestito di 149.000 euro. Ecco il suo

indirizzo e-mail personale:...... beatriceballey@hotmail.com

marcela poulpo Commentatore certificato 30.03.17 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Movimento cinque stelle, il tribunale di Verona dal lontano 1980 hà iniziato a massacrare, svendere e dividersi con le banche le aziende, case e varie delle persone che loro stessi in perfetta armonia mettevano in difficoltà questo è risaputo da tutti a Verona, poi dobbiamo dare il suo nome a questa simbiosi MAFIA. Ora una sentenza non dà la verginità a un tribunale corrotto queste cose sono sempre successe e succederanno ancora fin quando l'intera magistratura non verrà cambiata compreso gli usceri.
Risultato di questo delinquere magistratura e banche hà portato l'Italia nella situazione attuale e non facciamo finta di non saperlo per paura tanto peggio di cosi'.

ANGELO ., verona Commentatore certificato 30.03.17 11:54| 
 |
Rispondi al commento

serra, donno, crimi, cari miei cretinetti, parlamentari di merda, voi non mi rappresentate; voi non state rispettando il vostro mandato

cari miei cretinetti (serra, donno, crimi), parlamentari di merda, ve la metteremo nel culo; vi metteremo in grave imbarazzo

il mandato è soprattutto tradito per il seguente motivo

cari miei cretinetti, a proteggervi il culo in italia c'è un solo piccolo fatto: una legge referendaria con quorum del 50%

cari miei cretinetti, avete fatto l'errore di smentire il mandato talmente clamorosamente che un quorum del 50% non vi sarà sufficiente (a proteggervi il culo)

cari miei cretinetti, io so che in relazione all'immigrazione, seppure con un quorum pesante, l'italia è in tal caso come se svizzera fosse, poiché un 50% non sarà sufficiente a proteggervi il culo

l'elettorato vi smentirà, clamorosamente. Il vostro arbitrio verrà deriso e vanificato

cari miei cretinetti, sicuramente non verrete rieletti

cari miei cretinetti, siete la rovina di un movimento che seppe dare speranza

dicendosi democratico, mandò in parlamento gentaglia come voi: del solito tipo; del tipo che fa i soliti giochetti

ipocrisia di chi, dicendosi democratico, continua a ignorare la volontà del suo popolo
ipocrisia di chi pretende di essere lui a dover venire interpretato dal popolo (quasi che fossero preti)

cari cretinetti serra, donno, crimi. vi siete coperti d'infamia
cari cretinetti serra, donno, crimi, vi siete infilati in un mare di merda (e un cappio al collo)

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 30.03.17 06:24| 
 |
Rispondi al commento

Alcune banche importanti a cominciare da Monte Paschi Siena, Banca Popolare Vicenza, Veneto Banca, ecc. hanno prestato molti soldi molto facilmente ad amici e ad amici degli amici i quali ora non sono in grado di restituirli!!!
Queste banche sono in serie difficoltà, hanno perso capitale e clienti ed ora cosa fanno? Danno un sacco di soldi come compensi e liquidazioni ai loro incapaci ed infami amministratori ed il Governo non dice nulla!!!
Ora queste banche devono pretendere i soldi da questi loro debitori i quali, se non sono in grado di farlo, vanno dichiarati in fallimento e così intanto veniamo a sapere i nomi dei vari debitori che hanno approfittato delle banche in modo illegale!!!
Poi le banche vanno salvate perchè la Costituzione tutela i risparmiatori ma i vari debitori vanno contemporaneamente denunciati, orocessati e poi buttati in galera come si meritano!!! E giustizia sia fatta!!!

Franco Rinaldin 30.03.17 02:10| 
 |
Rispondi al commento

Grazie gentilmente entrare in contatto con questa donna, perché lei mi ha dato un prestito di 149.000 euro. Ecco il suo

indirizzo e-mail personale:...... beatriceballey@hotmail.com

dsdsds ghfrghfreza Commentatore certificato 29.03.17 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' UNA BELLISSIMA NOTIZIA QUELLA CHE ELIO LANNUTTI E IL MOVIMENTO 5 STELLE DANNO A TUTTI I CITTADINI, TRUFFATI DALLE BANCHE, VENETO BANCA E POPOLARE DI VICENZA, CON QUESTA VITTORIA, AIUTATI DAL M5S, E' POSSIBILE FARE RICORSO E OTTENERE TUTTO QUANTO E' STATO ESTORTO A TUTTI I CLIENTI DI QUESTE BANCHE.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 29.03.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Popolazione e circa. Passiamo per il vostro canale per lanciare una chiamata li ha. Non lasciate fuorviare più da parte dei suoi prestatori che pubblicano i loro avvisi. Secondo le verifiche, le persone che potevate contattare così realmente volete un prestito senza problemi sono:
- davilla.navarro@gmail.com
- andersen.oliver12@gmail.com
- developpement.aide@gmail.com
Ecco le persone capace di voi aiutate e riempirsi. Io dirvelo e ve lo ripeto. Si sono i veri prestatori ha che potevate fare fiducia ed avere ciò che chiedete. Grazie a voi e volete in parlate alla vostra conoscenza per ridurre insieme i prestatori falsi.

lauriane dupont Commentatore certificato 29.03.17 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Un altro tassello del piano Kalergi ovvero, come sbarazzarsi degli itlioti per sostituirli con bassa manovalanza africana: Reddito Di Cittadinanza del M5S, che andrebbe a sostituire ogni altra forma di sostegno del reddito, ivi inclusa la NASPI. Condizione per poterlo richiedere: essere disoccupati, o aver un lavoro che faccia guadagnare meno di 780 euro al mese e un ISEE familiare inferiore e 6500 euro. peccato che per sforare questo requisito basti possedere quattro tegole sulla testa, anche tutt'altro che lussuose. Visto che l'80% degli italiani è proprietario dell'abitazione in cui risiede, e gli stranieri comunitari e non (purché il paese di provenienza abbia certe convenzioni col nostro)che risiedono qui no, LORO possono richiederlo, NOI no! Quindi, soldi a chi non ha mai contribuito al welfare italiano con le tasse, e nemmeno più l'indennità di disoccupazione a noi italiani!
Grazie, M5S, d parte di una che si era illusa e vi ha anche votato. Siete parte del sistema anche voi, l'ho capito un po' tardi, ma meglio tardi che mai. Coi vostri volantini ci ho fatto carta igienica.
Adieu!

Illy 28.03.17 22:52| 
 |
Rispondi al commento

-----LA SOLUZIONE STA SOLO NELLA CREAZIONE DI DUE BANCHE STATALI-----

Fino a quando due banche italiane non diventeranno dello Stato Italiano, questi episodi si ripeteranno senza possibilità di impedirli.

Potete scommetterci!


Ad un certo punto nel post si scrive:
" ...non abbassare il cappello davanti alla protervia dei banchieri protetti da Bankitalia"

Non c'è dubbio che Bankitalia PROTEGGE i banchieri, infatti tramite quote azionarie, sono loro i padroni di Bankitalia.
IL CONFLITTO DI INTERESSI E' ENORME:
il controllore è nelle mani del controllato, che quindi può fare il bello e cattivo tempo.
E NESSUNO DICE NIENTE.
L'unico conflitto di interessi sembrava quello di Berlusconi.
Ma se si parla di Banche, nessuno vede niente!

Riguardo alla vicenda dei risparmiatori truffati
è INDISPENSABILE approvare in tempi brevi una CLASS ACTION che dia effettivo potere ai cittadini in una causa comune senza intasare i Tribunali con migliaia di cause fotocopia che, discusse una ad una, perdono potere nei confronti della controparte:
DIVIDE ET IMPERA.

Quindi il M5S deve fare di tutto per ottenere in tempi brevi l'approvazione di una legge per la CLASS ACTION, strumento essenziale per la difesa dei cittadini dall'arroganza dei potenti.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.03.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Non ci si può assentare un attimo
che subito ricomincia la caccia al fascista.
E quella al comunista?
Tecnicamente è fascista chi costringe gli altri a dire ciò che lui desidera; è comunista, invece, chi attacca e denigra chi la pensa diversamente.
Entrambi gemelli monozigoti della stessa fattrice.
Per ora, di fascisti dichiarati su questo blog non ne ho ancora visti,
ma ne appaiono di continuo altri che chiedono la precedenza da sinistra.
Qualunque essa sia.


Spesso qui non si è liberi di esprimere la propria opinione, coloro che fanno cancellare commenti non sono certamente utenti non registrati.

GT 28.03.17 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le banche possono sempre "truffare" i clienti? Difficile se lo S&P5oo tocca i 66o.


E' solo la mia opinione > Premetto che mi riferisco al termine "truffare" esclusivamente per indicare i risparmiatori ed i piccoli investitori che si lasciano cogliere impreparati e che non hanno una cultura "bancaria" sufficiente per affrontare le complesse tematiche relative al risparmio piu' o meno gestito. Quel che manca, a mio avviso, e' la volonta di Non Condividere informazioni, sia pure con la prudenza che la materia richiede. Sembra che tutti, o quasi, desiderino custodire gelosamente i propri piccoli segreti. Magari li condividono solo con una piccola cerchia di "eletti". E questo non credo sia un bene. Per quello che mi riguarda e premesso che mi diverto esclusivamente nel seguire i mercati, piu' che delle banche sono preoccupato dalla realta' e dal mondo nel quale sono costrette ad operare le banche, soprattutto quelle italiane, che in questi mesi sembra siano vittime di un attacco potenzialmente mortale sferrato dalle banche centrali. E questa non e' la mia opinione, come ho gia avuto modo di scrivere in questo blob. Pensare agli scenari che si potrebbero sviluppare nel caso in cui lo S&P5oo dovesse precipitare a 66o mi fa venire i brividi. Ma questa, come sapete, e' solo la mia opinione e deve essere considerata solo a scopo "fantasticativo". ----> :)) [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 28.03.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANCA UNA SERIA VIGILANZA!

PURTROPPO IN ITALIA E' SEMPRE MANCATO UN REALE CONTROLLO SULL'OPERATO DELLE BANCHE, ESSENDO QUESTE SPESSO IN COMMISTIONE CON INTERESSI POLITICI FORTI E PROFONDAMENTE RADICATI!
ABBIAMO VISTO GROSSE AZIENDE IN DISFACIMENTO OTTENERE FINANZIAMENTI MULTIMILIONARI, SENZA ALCUNA GARANZIA DI RESTITUZIONE; FAMIGLIE ALLE QUALI SONO STATI CRIMINALMENTE PROPINATI TITOLI DI AZIENDE GIA' IN FALLIMENTO O BOND DI STATI IN DEFAULT CONCLAMATO (AZIONI DI CIRIO E PARMALAT, BOND ARGENTINI); OBBLIGAZIONI SUBORDINATE DI ISTITUTI BANCARI GIA' IN BANCAROTTA PROPOSTE A CITTADINI IGNARI E SPROVVEDUTI, MA CON ASSOLUTA FIDUCIA IN CHI GLIELE PROPONEVA (MAL RIPOSTA).
E TUTTO SEMPRE SENZA ALCUN CONTROLLO DA PARTE DI CHI AVREBBE DOVUTO VIGILARE E CON IL SOLTO ITALICO SENSO DI IMPUNITA' PER I MALFATTORI!
ANZI, I DEBITI SONO SPESSO STATI RIPIANATI CON I SOLDI DEI CITTADINI (GIA' TRUFFATI) E I MANAGER DELLE STESSE BANCHE SALVATE HANNO CONTINUATO A PERCEPIRE BONUS MILIONARI!
QUESTO, PURTROPPO, CHE CI PIACCIA O MENO, E' IL NOSTRO ITALICO SISTEMA!
IN OGNI CASO, NON ARRENDIAMOCI, INFORMIAMOCI, DOCUMENTIAMOCI E DENUNCIAMO SEMPRE!
CHISSA' CHE, PRIMA O POI, DIVENTIAMO UN PAESE CIVILE!

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 28.03.17 17:35| 
 |
Rispondi al commento

"Così le banche hanno truffato i clienti"!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
In galera i banchieri delinquenti! .-(((


Proprio grazie alla libertà che esiste sul blog di cliccare come commento inappropriato chiunque scriva commenti con il palese intento di screditare e scrivere menzogne sul movimento, che esiste democrazia.
Io sono LIBERO di farlo.

Inoltre il personaggio di nome Chiarello è stato definito da me come "fascista" perché attacca e denigra chiunque la pensi diversamente da lui.

Penso di essere stato chiaro, qui nessuno deve sentirsi vittima ma solo portatore di idee scritte con educazione e rispetto x chi la pensa diversamente.

Se il personaggio in questione si sente diverso e con idee diverse, è libero di esporle ma senza danneggiare il movimento.


Luca 28.03.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che scrivete sono suggerimenti che vi dicono di dire i cartomanti?

GT 28.03.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel ringraziae Lannutti per una battaglia molto difficile. Mi preme esternare il mio pensiero. .
Ritengo inutile, quanto capzioso, girarci intorno. Se non riprendiamo possesso delle banche centrali, che debbono essere pubblichi per almeno 2/3, se non riformiamo le attuali e criminogene leggi, bancarie, se non rimettiamo in ordine al valore dei poteri, tutto quello potremo fare sarà vanificato dal potere tumorale che le banche esercitano a danno della società. Società che dovrebbe essere civile ma che sta, sempre di più, scadendo nell’inciviltà, nella barbarie, sociale, etica e morale. Pe4r le truffe? siamo solo all'inizio.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 28.03.17 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I dirigenti delle banche che hanno truffato, debbono pagare con il loro patrimonio e con la galera, le truffe che hanno fatto e fatto fare ai loro sottoposti.
Questi ultimi a loro volta dovrebbero subire una qualche condanna per non essersi sottratti agli ordini sbagliati dei loro superiori.
Sono principi universalmente condivisi. Eccetto che in Italia.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 28.03.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Non sono certamente uno che difende nel complesso la magistratura italiana, ma davanti a dei veri Magistrati (tra i tanti Falcone e Borsellino), mi alzo in piedi e mi tolgo il cappello.
Tra quelli oggi (per fortuna) ancora in attività, oltre ai Procuratori Norbio e Pignatone, la mia più sincera stima va al mio corregionale Dott. Nicola Gratteri, al quale riconoscerei i più alti ruoli nel campo della Giustizia, o di altre importanti Istituzioni.
Il merito che più gli riconosco, è quello di avere la schiena talmente dritta, che non gli permette di piegarsi davanti a nessuno.
Persone come il Dott. Gratteri, quando arrivano a meritarsi la stima di gran parte del popolo italiano, sono un problema più per il potere costituito, che per le singole organizzazioni criminali (ricordatevi del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa).

Prendo spunto da un link da poco postato, per riproporlo all'attenzione di tutti:

http://ondadurto5stelle.blogspot.it/2017/03/mafia-esercito-della-cia-spuntano-le.html

gianfranco chiarello 28.03.17 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quanto a chiarello concordo sul fatto che abbia diritto di esprimere le sue opinioni...d'altronde i suoi commenti sono "autorizzati"
spero però possa tenere toni meno pungenti e troneggianti

Simona E., Torino Commentatore certificato 28.03.17 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In difesa di Gianfranco Chiarello:

Attaccare uno per la provenienza o sentire o etica e' la cosa piu' stupida che un gruppo che creda nella democrazia possa fare.

E come se io dessi ad alcuni di voi dei "trinariciuti" (per chi e' giovane trattasi del terzo foro del naso da cui esce il fumo che annebbia il cervello dei comunisti: Guareschi).

Se il PD e' di sinistra il paese si salva solo uscendo dalla EU dalla porta di destra , ed aggiungo "sociale" , ed aggiungo con sentimento di difesa della "identita' nazionale" .

Cazzo !!! (perdonate il francesismo accademico)

Vuoi vedere che poi i tedeschi ci accusano di "nazional socialismo" ?

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 28.03.17 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non dir di no, perché non è vero, di di sì e falla finita per piacere o datti una regolata.

undefined 28.03.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento

chiarello ok, sei cattolico, benestante e spensierato come viviana.punto


Nel blog entra spesso piu volte al giorno un fascista che porta nick Chiarello. Invito tutt a riflettere sulla dannosità dei suoi commenti perciò apponete un click senza dargli risposte. non vi costa nulla.

Luca 28.03.17 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Tutto ok,le banche pagano,poi dovremo salvarle no?

rosario 28.03.17 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando vedrò in galera un banchiere truffatore, allora sarò certo che il mondo sta cambiando.

Franco Mas 28.03.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Ernesto Tinazzi Leone

L'italia deve avere una compagnia di bandiera
Berlusconi?
No , Di Maio

++++++++++++++++++++

L'HO SCRITTO NON SO DA QUANTI ANNI E L'HO

RIBADITO ANCHE IERI, OVVIAMENTE FINITO NEL

SITO CHE RACCOGLIE LA CENSURA PER

SCOLORINA DI MAX STIRNER

++++++++++++++++++++

ODDDDDDDDIO,

E' STATA OSCURATA LA RAGGI E IL "SUO"

DISCORSO PER LE CELEBRAZIONI

DEI TRATTATI DI ROMA!!!

CI SIAMO RISPARMIATI UNA COSA RIDICOLA,

COME QUELLA DI SENTIRE COSA CI LEGGERA'

IL FUTURO PREMIER DI MIAO,

CHE SEMBRERA' SENTIRE

I DISCORSI MISTO RIENZI-MONTI-GENTILONI!


++++++++++++++

E' VERO TINAZZI,

MI SONO DIMENTICATO DI CITARE BERLUSCONI.

pinocchio 28.03.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Ulteriori dati falsi pubblicati dal Sole 24 Ore:

http://goofynomics.blogspot.it/2017/03/sul-diritto-di-opinione.html

Tutti ormai sanno che il referendum sull'euro saranno le prossime elezioni.

O forse noi non lo abbiamo ancora capito ?

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 28.03.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovanni M. Cambiago,

se ci tieni al bene del Movimento, spiega come mai in pochissimi anni, in voti reali, il M5S ha visto quasi dimezzare i suoi voti.
Certo, ti potrai sempre nascondere dietro i sondaggi, ma questo lo potrai fare solo fino alle prossime elezioni politiche, perchè a quel punto il Re sarà nudo!
Inoltre, visto che ti ritieni anche intelligente (non dirmi il contrario), dai una spiegazione a tutti, su come mai l'organo storico d'informazione del potere italiano (Corriere della Sera), in pochi mesi ha messo in Prima Pagina dei sondaggi (da loro commissionati), dove il M5S risultava sempre essere la prima forza politica italiana.
Forse è cambiato il loro modo di fare (dis)informazione, o invece stanno solo facendo quello che hanno sempre fatto in passato?

gianfranco chiarello 28.03.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando nei CDA delle banche ci saranno persone che sono espressione dei partiti, non cambierà nulla.
Se poi le banche fanno finanza e clientelismo (politico/industriale) con i soldi dei risparmiatori, è ovvio che al primo problema chi ci rimette è il povero correntista.
Bisogna tornare alla mission principale delle banche e vietare di fare finanza con i soldi dei risparmiatori: inoltre le cariche (tutte) devono essere fatte dagli azionisti in base ai curriculum pubblico (guardando bene che non ci siano giocatori di CALCETTO)

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.03.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine chi ci rimette sono sempre e solo i cittadini risparmiatori:i soldi(anche questi dei cittadini)x salvare le banche il Governo li trova sempre ma per risarcire i cittadini che hanno perso i risparmi di una vita mai:è questo sistema che deve essere spazzato via con il voto degli italiani.

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 28.03.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Giovanni M., Cambiago 28.03.17 15:09


Guarda che tu arrivi sempre in ritardo.
Al contrario tuo, io non mi devo certo nascondere, o vergognarmi per le mie idee e le mie ideologie.
Prima di votare per Beppe Grillo (non certamente per il M5S) nel 2013, io avevo quasi sempre votato per partiti di centro/destra.
Dopo il 2013, non ho mai più votato per il tuo caro Movimento, sol perchè a tradire le idee e le strategie dell'unico Fondatore, sono stati i suoi parlamentari, che pian piano l'hanno spinto in cantina.
Ho già dichiarato di votare alle prossime politiche per la Lega, tranne se Beppe grillo diventa UFFICIALMENTE l'unico Leader e stratega del M5S.
Ho già espresso più volte in passato, che io non darò mai più un voto in bianco al M5S!
Sul fatto della cultura e delle tradizioni di un Paese, secondo la tua versione della storia, noi dovremmo ancora essere fermi ad un Papa/RE.
Oggi viviamo in un Paese "laico".
Questa è oggi la nostra cultura principale!

p.s.
invece di perdere tempo in inutili "indagini", avresti guadagnato tempo, ponendomi direttamente le domande che ritenevi opportune.

gianfranco chiarello 28.03.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIAMO A GRATTERI CARTA BIANCA !!!

ASCOLTIAMO LA SUA INTERVISTA

http://ondadurto5stelle.blogspot.it/2017/03/mafia-esercito-della-cia-spuntano-le.html

N 28.03.17 15:57| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre la solita storia vecchia come il cucco.

1) I partiti chiedono soldi alle Banche.
2) Alla scadenza dei prestiti le Banche chiedono la restituzione.
3) I partiti non sono in grado di restituire i prestiti ricevuti.
4) Le Banche chiedono ai partiti leggi a loro favorevoli per compensare le perdite dei prestiti non rimborsati dai partiti.
5) I partiti fanno leggi favorevoli alle Banche facendo pagare ai cittadini il costo dei loro prestiti.
6) I partiti nominano banchieri come controllori.
7) I cittadini pagano i costi dei partiti e si incazzano.
8) La "libera" informazione è convinta che questa sia la Democrazia.

giorgio peruffo Commentatore certificato 28.03.17 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Come per Tramp i " democratici" oligarchici non ci vogliono stare.......Se gli potessero sparare lo farebbero con gioia.....
la Pippina pidiotina ha un gran mal di pancia...


http://bit.ly/2n9K6CP

Tony 28.03.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2%
-Viaggi e project financing per studi all'estero
-costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro
-Acquisto di affitto casa e appartamento
-Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli
-pronto soccorso per chiunque in pericolo
-settore agricolo e mondo degli affari
-finanziamento del progetto milioni
Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com

bertha ramos () Commentatore certificato 28.03.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bankitalia e CONSOB sono conniventi,

-------- DEVONO -----------

rispondere di queste gestioni fallimentari e truffaldine.
Non accetto nessuna giustificazione, dopo 40 50 anni di lavoro dopo aver risparmiato lira su lira euro su euro, ti vedi andare tutto in fumo, c'è da impazzire, il gruzzolo che hai costruito magari con sacrifici è stato rubato si è polverizzato , c'è da impazzire.

Sei diventato povero, se poi non hai la pensione o hai una pensione minima non ti rimane che morire.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.03.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento

io avevo gia' compilato il modulo e spedito ma poi mi hanno detto, ad una riunione, che avrei perso tutto se non avessi firmato il modulo che dice che non faremo causa e cosi', ho firmato incoerentemente anche quello perche' qualche soldo mi fa anche comodo. non capisco perche' se devono darmi qualche cosa perche' mi hanno fregato e ne ho diritto, causa o non causa, perche' non dovrebbero darmeli?, o no? grazie cinque stelle. speriamo che li diano anche a quelli come me.

rosanna scarpa 28.03.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento

OT DANGER

(MIN)CHIARELLO è un TROLL.
Fate molta attenzione.

E' costui:
https://www.facebook.com/gianfranco.chiarello.3

Ma sopratutto questo:

https://twitter.com/search?src=typd&q=chiarello%20gianfranco&lang=it

Vota o Fratelli d'Italia o LEGA.
Schiacciando l'occhiolino al FASCISMO.

PS: IPERCAZZOLA di (MIN)CHIARELLO

PS: In NORVEGIA non si costruiscono MOSCHEE ?
Solo ad OSLO ce ne sono 4.
L'ultima, costruita nel 2011.
Anche perché in NORVEGIA, gli Islamici sono quasi
il doppio dei CATTOLICI. Da un filo Norvegese.


PS: Ultimamente soffre di SOCS
Sindrome di Ossessione Compulsiva per Sondaggi.
A suo "piacimento" nasconde volontariamente
i sondaggi favorevoli M5S. "sono taroccati".
Ma poi, altri, li usa per fini oscuri.NERI.

(MIN)CHIARELLO è un TROLLTUNGA.(Norvegese)
Tradotto, LINGUA DEL TROLL. Più PECORA di
così, si muore.


Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.03.17 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, fatevi ridare fino all'ultimo centesimo, se serve, pignorando anche i beni, presenti e futuri, dei responsabili delle due banche ( ci sarà qualcun altro oltre a Zonin, non può essere solo sua la colpa di questa truffa) e di Bankitalia.

Alessandro L. 28.03.17 14:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2017/03/27/poletti-nel-lavoro-si-creano-piu-opportunita-giocando-a-calcetto-che-a-spedire-curricula_ce66ecf6-d881-4b53-8018-561788b7e7f4.html

la faccia da idiota ce l' ha....

Banche ...mafia legalizzata!!!!!

Tony 28.03.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

...ma è
U S U A L E!!!!!!
Non l'hanno ancora detto!?

Gabriele Favro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.03.17 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti, una operazione "pilota" che potrebbe aprire una strada a migliaia di casi analoghi, presenti e futuri.
Continuate così.

giuseppe de rubertis 28.03.17 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Molti mi spingono ad abbandonare questo blog, ma io non posso farlo, perchè ogni giorno mi perderei delle splendide "perle di saggezza".
Nella mia profonda ignoranza, credevo che le nostre culture e le nostre tradizioni, fossero delle risorse degne di essere difese (Democrazia, uguaglianza, laicità).
Inoltre, essendo un rozzo cavernicolo, ritenevo che economicamente fossimo (come Paese) talmente in crisi, dal non consentire più un welfare sufficiente neanche per i nostri cittadini.
Invece, per fortuna, qualcuno ci ha informati che l'Italia ha un numero di immigrati ancora troppo basso, per questo dobbiamo essere pronti ad accoglierne molti altri.
Non ci arrivavo neanche sul fatto che, non essendo noi in grado economicamente di fare troppi figli, gli immigrati ci avrebbero risolto anche questo problema, grazie alla loro numerosissima prole, con la quale avrebbero occupato i nostri territori.
Poi, il giorno in cui sarebbero diventati la maggioranza, ed avrebbero democraticamente raggiunto il Governo del Paese (con i loro partiti di riferimento), non avevo pensato ai benefici che avremmo potuto ottenere con l'applicazione della "Sharia".
p.s.
Sul fatto che solo gli "evoluti" hanno Diritto di voto, non essendo un membro di questa "elìte", la mia opinione non sarebbe obiettiva.
Comunque, pur di farne parte (evoluti), sono disposto a sottopormi a molti decenni di lavaggio del cervello.

gianfranco chiarello 28.03.17 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

lo santificano ancora a reti unificate...

evvabbene...

facciamo pure finta che non abbia mai detto:"se perdo il referendum non è che mi dimetto , lascio la politica perchè è una questione di dignità!"...

ma vogliamo considerare almeno che ha lasciato il paese senza una legge elettorale?....

neanche nei peggior bar di caracas!

pabblo 28.03.17 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ladri!

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.03.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori