Il Blog delle Stelle
Diretta: Giustizia, legalità e uguaglianza

Diretta: Giustizia, legalità e uguaglianza

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 176

di MoVimento 5 Stelle

Oggi dalle ore 10,00 alle ore 17,30 seguite con noi sul Blog e sulla pagina facebook del MoVimento 5 Stelle la diretta streaming del Convegno Istituzionale, organizzato dal Vice Presidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio denominato "Questioni e visioni di giustizia - Prospettive di Riforma" che si sta tenendo presso la Camera dei Deputati.

Ascolteremo insieme Raffaele Cantone (Presidente dell'ANAC), Piercamillo Davigo (Presidente della II Sezione Penale della Corte di Cassazione), Antonino Di Matteo (Sostituto procuratore di Palermo), Ugo De Siervo (Presidente emerito della Corte Costituzionale), i giornalisti Liana Milella (La Repubblica), Gian Antonio Stella (Editorialista Il Corriere della Sera), Marco Travaglio (Direttore Il Fatto Quotidiano) e tanti altri ancora.

L'obiettivo è quello di comprendere lo stato attuale della giustizia (civile, penale, amministrativa, contabile) del nostro Paese. Individuare dove è come migliorarla, come ridurre i tempi ed il numero dei processi. Come è con quali mezzi affrontare e sconfiggere la corruzione, i conflitti di interessi, il malaffare, l’abuso o l’uso improprio delle Istituzioni.

La politica deve saper ascoltare chi serve lo Stato ogni giorno. Solo in questo modo è possibile garantire giustizia e legalità. Noi vogliamo un nuovo modo di concepire lo Stato e le Istituzioni. Vogliamo uno Stato rigoroso nel far rispettare la legalità. Vogliamo un Paese moderno, con norme giuridiche chiare, comprensibili e di facile attuazione. Vogliamo velocizzare tutti i processi e semplificare tutte le procedure amministrative. Vogliamo che lo Stato torni a fare lo Stato, nell’interesse dei principi di giustizia, legalità e uguaglianza.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

31 Mag 2017, 10:02 | Scrivi | Commenti (176) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 176


Tags: bonafede, convegno, giustizia, m5s, Prospettive di Riforma

Commenti

 

Anche stavolta ci voleva poco per leggere la Vivarelli sui Vaccini!!!!! Ma siete drogati di vaccinomania? E' tanto difficile leggere un titolo e commentare su quello? Ai miei tempi si dava un "fuori tema" e si dava un brutto voto.

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 05.06.17 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve, signora. Miss. Signor..
Vi offro finanziamenti per tutti i vostri progetti personali. Possedete un commercio e volete trovare una serenità finanziaria? Vi invito subito a fare una simulazione di credito con noi. Contattaci in privato per partecipare a una delle nostre conferenze online
Tommasinanunzia@gmail.com
Ricevuto, Madame, Mademoiselle, Signore, i nostri migliori saluti.

Tommasi Nanunzia Commentatore certificato 05.06.17 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Offro prestiti in denaro di € 2.000 a € 10.000.000 a chiunque
in grado di ripagare con gli interessi al tasso di 3% per tutte le
chiunque sia interessato si prega di scrivere a me.
Abbiamo prestiti locali e prestiti
gente internazionali in tutto il mondo.
Noi concedere prestiti che si paga è minimo.
Il nostro organizzazione non è una banca e facciamo richiediamo
non molti documenti, ma seguita da un contratto firmato
da entrambe le parti e certificati dal nostro notaio.
Fiera, onesto e serio. Contattaci oggi
e facci sapere l'importo che si desidera pagare.
Siamo pronti a soddisfare i nostri clienti entro 72 ore
ricevimento della richiesta.
Se siete interessati, vi prego di contattarmi.

marinolorenzo001@outlook.it

francine hollande Commentatore certificato 04.06.17 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno costosa amici!
Fortunatamente dio grazie ho visto prove fatte da molte persone sul Signore. Muscolino GIOVANNI, così lo ho contattato per ottenere un prestito di 70.000,00€, regolare i miei debiti e realizzare il mio progetto. È con il Signore. Muscolino GIOVANNI, che la vita il mio sorrida nuovamente è un uomo di cuore semplice e molto comprensivo, sono e-mail:... muscolinogiovanni61@gmail.com

antonella bondi, Lazio Commentatore certificato 04.06.17 13:23| 
 |
Rispondi al commento

È il tuo giorno fortunato
Per i vostri progetti di viaggio e di tasse scolastiche per business costruzione d'oltremare e fondo di investimento in diversi settori del commercio internazionale e costruzione e un altro acquisto e acquisto auto noleggio casa e pronti per la salute e l'educazione dei vostri figli la soluzione la signora Josina gomez contattare il nostro servizio prestitobancario2017@gmail.com

nathia bonucie Commentatore certificato 04.06.17 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Meraviglioso e Importantissimo questo Covegno con la partecipazione di grandissimi competenti su giustizia e regole per fermare la corruzione in Italia ma Il Pd sicuramente e contrario a qualsiasi regola per fermare corruzione se no diventano un partito del 5 per cento

Aldo Lanzetta (pasena), Sarno Commentatore certificato 01.06.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso bisogna stare attenti alle standing ovation ai Torquemada che propongono l'inquisizione, annessi e connessi tipo infiltrati atti a promettere benefici impropri e arrestare chi accetta. Queste proposte sono lontane dal mio concetto di etica. Premetto che non condivido la corruzione e da una vita la combatto ma non condivido il modo proposto per il fine. Recentemente ho avuto accesso al codice etico di una società partecipata al 100% dal Ministero economia e finanza e mi è piaciuto che ci sia scritto che sono vietati comportamenti scorretti pur nell'interesse della società di cui trattasi. Ecco il concetto, si deve promuovere e mirare all'obiettivo aziendale, statale, comunitario ma con il rispetto delle regole del rispetto altrui e senza inganno. La corruzione si combatte dando fiducia e spazio a chi merita, ha capacità e si crei l'indotto che se si va avanti se si vale e se si fanno le cose come si deve e dovrebbe, non per scaltrezza e stratagemmi da marioli.

Paolo B. 01.06.17 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’esito delle prossime elezioni è un punto interrogativo che sarà sciolto solo dopo il voto, il MoV farà la sua parte ma non potendo contare sulla trasparente disponibilità della stampa e dell’informazione televisiva la sua campagna elettorale sarà un calvario, Gesù Cristo ne sa qualcosa. E’ incredibile come l’informazione sia ancora piena delle fancazzate renziote e l’unica novità di rilievo sia il ritorno in grande stile dell’animalista di Arcore che a Pasqua mangia agnelli camuffati da asparagi. Qualcuno vuole che questo Paese diventati idiota più di quanto già sia, rimbecillito dai messaggi che passano per buone le follie suicide di un governo suddito dell’Europa, le regole criminali che puniscono i risparmiatori e salvano i bancarottieri, la normativa criminale che intende punire i genitori contrari ai vaccini, la criminale accoglienza indiscriminata, le politiche “lacrime e sangue” in arrivo. Portare pesi tocca sempre ai muli, se i muli non cominciano a scalciare.

Franco Mas 01.06.17 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Chi tutela i valori fondamentali di una società civile attualmente non prenderà molti voti, chi tutela i diritti degli animali, in particolare dei cani, avrà un avvenire poltico assicurato, Berl....i è stato imitato da tutti i politici e il cane, grande amico dell'uomo, diventerà il punto cruciale della campagna elettorale. Vedremo i parlamentari sempre accompagnato dal proprio fido, il cane diventerà il protagonista degli spot elettorali. L'immigrazione, la sicurezza sociale, milioni di italiani alla fame, sanità sempre più cara, anziani abbandonati, giovani allo sbando per mancanza di lavoro, carceri stracolme con delinquenti a piede libero, valori morali ormai inesistenti sono problemi irrisori rispetto ai diritti dei cani. Gli italiani voteranno il miglior cane in circolazione, siamo un popolo veramente all'apice della maturità socio-politica. Vediamo quale partito metterà un bel cane sul proprio simbolo, forse Al...fano che ha bisogno di voti.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 01.06.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento

al fano ha avuto il benservito, dopo duro e profiquo lavoro. da vi go fa paura a chi sappiamo. sulle tv continuano le diatribe contro il MoVimento 5 Stelle senza contraddittorio. Mi auguro che il servizio di controllo, se esiste, in seguito faccia rispettare la par condicio. mi auguro che le larghe intese siano la loro tomba, spero che non ci arrivino, ma dubito. i loro 'portatori d'acqua' che si mascherano di sinistra sono pronti alla partenza, affermando che NON sono renziani.

Giovanni F. Commentatore certificato 01.06.17 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Quando l'establishment vuol fare terreno bruciato intorno a qualche personaggio scomodo, sceglie, di volta in volta, una di queste due vie: la criminalizzazione o la ridicolizzazione.

Ho notato che nei confronti di Diego Fusaro, i vari idioti di regime si sono coalizzati, adottando atteggiamenti di sufficienza, con finti sbadigli, risatine e sorrisi ebeti.

Non potendo contrastare i suoi ragionamenti, ed essendo infinitamente inferiori a lui, la buttano sulla lapidazione del ridicolo.

Il fatto che regrediscano in atteggiamenti tanto infantili, la dice lunga sulla mancanza, ormai, di argomenti a difesa dei loro padroni banchieri.

Gian Paolo ♞ 01.06.17 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eqvità e Giustizia sono temi immediatamente seguenti Sanità e Scuola.
Per realizzarLi appieno occorre uno Stato CONTROLLORE e non GESTORE delle cose collettive.
Secondo mio modesto parere si renderà necessaria una forte cura dimagrante nel NUMERO dei rappresentanti complessivi,diciamo nel rapporto uno a...cinquanta,rispetto attuale situazione.
Sono certo,Chi proponesse tali modifiche Costituzionali;a prova di REFERENDUM POPOLARE ANCHE CON QVORUM;farebbe man bassa di consensi.
Con molti saluti e cordialità dalla solarROMAgna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 01.06.17 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Visco è in scadenza, intorno a lui si sono stretti Draghi e tutti i banchieri anche quelli non più in carica, dicono di essere orgogliosi della loro famiglia bankitalia.
Costoro mediante la loro governance bancaria, in generale finanziaria, con la legge di mercato liberista, hanno tutelato soltanto per i loro stipendi, disattendendo le necessità finanziarie delle PMI, la tutela del risparmio delle famiglie, con il risultato di un'Italia in grande difficoltà economica.
L'Italia poteva avere delle grandi possibilità Draghi è tuttora governatore della BCE, ma con questa politica monetaria criminale dell'euro, ci troviamo invischiati in un qualcosa che pare irrisolvibile, la cui causa sono proprio i banchieri italiani.
Ora temono che il parlamento italiano indaghi sulle crisi bancarie del MPS e altre banche, temono che gli italiani riescano a far luce su ciò che loro hanno avallato, non hanno mai tutelato nè controllato.
Capite perchè l'onorevole Villarosa, Pesco, Nesci, Martelli ecc., non sono mai riusciti ad ottenere che si aprisse un'indagine parlamentare sulle banche?
Qui c'entra la Boschi ma ci sono anche tutti quelli facente parte al mondo bancario che hanno dei timori.
Questa indagine parlamentare che per l'ennesima volta è stata bocciata dal pd, non ha più senso ottenerla, non avrebbe sufficiente tempo a disposizione per indagare una situazione di decenni di mala finanza. Dovrà invece essere ottenuta nella prossima legislatura, questi non la devono scampare lisica, devono ripagare gli italiani di tutte le sofferenze causate.

Rosa 01.06.17 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Per per i politici gli italiani devono crepare per far posto alla nuova razza globalizzata alimentata dalla tratta umana,soprattutto proteggono la manodopera specializzata zingara-rumena-albanese usata dai gestori del territorio per controllare i voti e il business.Gli italiani destinati al macello sono puniti,mentre quelli che devono far crescere la nuova razza umana globalizzata vengono beatificati e in più vengono finanziati i bonisti dell'accoglienza a pagamento, circa 40 Euro a giorno per ogni essere vivente della tratta umana.Il 2 giugno per oltre il 60% del popolo italiano non può festeggiare nessuna Repubblica, perché sono una peggio dell'altra e tutte e tre hanno svenduto l'Italia dopo averla depredata, saccheggiata e portato sul lastrico il popolo italiano con l'aggravante di farlo crepare nella disperazione per far posto alla nuova razza globalizzata e alimentata dalla tratta umana che è il business del terzo millennio con il Made in Italy prodotto in Cina. Quindi il 2 giugno è un giorno di lutto per il popolo italiano e una grande festa per i politici della grande ammucchiata spartitiva del Magna-Magna e suoi sostenitori.

Agostino Nigretti 01.06.17 08:31| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO E' DIFFICILE LASCIARE IL POTERE

I leader politici si dimettono per restare, ma non lo dicono, forse neanche a loro stessi. È la classica verità inconfessabile riposta con garbo nel cuore del potere, e lì dentro protetta da una coltre di ambiguità.

Il problema è quello della grande mangiatoia. Non solo di pane – lavoro – ma di interessi controllati, orientati. Di potere. Di cricche segrete o smaccate. Di posti a tavola promessi o elemosinati a suon di ricatti.

I partiti tradizionali, non ne sono sostanzialmente affascinati dalla situazione dei cittadini considerati solo come serbatoio elettorale da barattare, non importa la provenienza dei voti o quanto costano alla collettività.

Se vogliamo dirla in maniera più brutale, a nessuno gliene può fregare di meno.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 01.06.17 08:27| 
 |
Rispondi al commento

E' ovvio che Gino Strada difenda i vaccini, trovandosi in luoghi dove non esiste la minima prevenzione e la gente muore come le mosche. Ma alcune sue frasi sono degne di nota:
"Nessuno come la sinistra è capace di fare una politica di destra".
"Tant'è vero che dopo la tante critiche fatte alla Bossi-Fini, è sempre lì e nessuno ha provato a cambiarla".
"Si parla tanto di pace ma nel 2016 abbiamo aumentato dell'85% l'esportazione di armi tanto da essere ai vertici mondiali, e presentarlo come un progresso è una delle più grosse coglionate dei politici".
"La guerra non può non essere una bugia sempre. Come danno le informazioni sulle guerre i giornalisti italiani è falso come il cara Mineo".
"Sul mare Emergency ha salvato 5000 persone, poi siamo stati estromessi dalle ONG che avevano le navi (le navi costano) e ci hanno sbarcati perché ci hanno preferito un donatore che dava più soldi di noi."
"Io questa polemica sulle ONG non l'ho capita e sospetto che dietro ci sia un progetto di militarizzazione del problema che ha risucchiato i soldi che dovevano andare in aiuti al terzo mondo".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.06.17 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
E sentire con quale proterva certe autorità preposte ai vaccini, come Ricciardi, mentano spudoratamente non ci fa pensare bene.
Nè ci ha fatto pensare bene vedere il servizio sulle 2.600 lobby che assediano il Parlamento europeo per imporre i loro interessi privati agli europarlamentari. L'industria farmaceutica è quella che spende di più a Bruxelles, 40 milioni di euro l'anno, per convincerli a fare leggi che favoriscano i loro affari. E questi affari non sono certo piccoli, pensiamo solo ai 36 miliardi di fatturato della Bayer o ai lucrosi interessi della Glaxo.
Nel 2014 il fatturato dell'americana Pfizer era di 54 mld, dell'americana Glaxo di 37, della francese Sanofi-Aventis 31, della svizzera Novartis 28 e così via. Guadagni stratosferici sono fatti sulla chemio (che costa in media 50.000 euro a paziente, il che fa capire come sia scarsa la ricerca sul cancro e più lucrosa la chemioterapia per quanto sia devastante), guadagni che sparirebbero se si trovassero rimedi più validi contro il cancro, ed è chiaro che una multivaccinazione su larga scala comporterebbe ricavi stellari. Mi pare d'obbligo a questo punto esigere una informazione più dettagliata da parte del Governo e trovarsi di fronte i diktat protervi di un Ricciardi e le sue menzogne, invece di sopire i dubbi, li riaccende.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.06.17 07:36| 
 |
Rispondi al commento

2
Se il Governo crede di poter 'convincere' la gente con questo tipo di imposizione,usando dispotismo e arroganza,sappia che l'immagine che ha dato di sé è rovinosa
Sullo sfondo,evocato da Fusaro,il quadro di una cricca di multinazionali del farmaco che a Washington,l'anno scorso,ha deciso per soli motivi di lucro una imposizione di vaccini obbligatori su milioni di bambini così da realizzare incassi miliardari.Nel settembre 2014 dichiarava:
“L’Italia guiderà nei prossimi 5 anni le strategie e le campagne vaccinali nel mondo.È quanto deciso al Global health security agenda(Ghsa)che si è svolto il 19 maggio scorso alla Casa Bianca. Il nostro Paese,rappresentato dal ministro della Salute Lorenzin,accompagnata dal Presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco (Aifa) prof. Sergio Pecorelli, ha ricevuto l’incarico dal Summit di 40 Paesi cui è intervenuto anche l’ex presidente USA Barack Obama”.
Perché L'Italia? Che dopo 3 anni la decisione sia stata 'ubbidita' prontamente solo dal Governo Renzi, mentre altri Paesi europei stanno pensando addirittura di ridurre i loro vaccini non essendocene necessità, fa sorgere gravi dubbi sulla condizione di sudditanza dei Ministri renziani dalle multinazionali così come si è rivelato suddito della finanza e delle banche.
Scrive Fusaro: "Se fosse lo Stato come potenza etica autonoma a imporre i vaccini, potremmo probabilmente accettarli più serenamente. Ma oggi lo Stato è disgregato: è alla mercé del capitale e dei suoi agenti, “specialisti senza intelligenza ed edonisti senza cuore” (Weber). Per questo occorre dubitare e diffidare"."L’Italia, mediante una decisione presa a Washington e non certo dal nostro Stato sovrano, è stata eletta capofila e apripista della nuova strategia mondiale di vaccinazione coatta (Global health security agenda)".
Insomma ancora una volta non è chiaro se si vuole realmente proteggere i bambini o se abbiamo un Governo al soldo di certi poteri capitalisti che mirano primariamente al proprio profitto.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.06.17 07:36| 
 |
Rispondi al commento

BECHIS DICE CHE: "“C’è un piccolo cadeau agli italiani nel patto sulla legge elettorale che ha riunito dopo tanto tempo Matteo Renzi e Silvio Berlusconi e che facendo contenti anche Matteo Salvini e Beppe Grillo porterà tutti alle urne. Piccolo ma graditissimo regalo: con la fine anticipata della legislatura Laura Boldrini lascerà la presidenza della Camera dei deputati e se vorrà continuare a fare politica, dovrà sbracciarsi per farsi largo nel mare magnum dei peones della politica. Una chiusura anticipata che rallegra gli oltre due terzi di italiani che considerano l’avventura istituzionale della Boldrini una delle peggiori della storia della Repubblica. "

ALLELLUIA!!!!!

Zampano . Commentatore certificato 01.06.17 07:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
La Gabbia di Paragone resta sempre il miglior programma televisivo. Fermo restando che il conduttore è obbligato a chiedere la partecipazione anche di persone che non vorrei vedere affatto, come l'iperliberista Franco De Benedetti o lo stolto Capranica, lascia tuttavia lo spazio a una visione sua personale molto chiara, contraria al neoliberismo e spesso critica verso membri del Governo. Ieri sera abbiamo assistito allo show di uno dei personaggi più biechi e totalitari di questa povera Italia, Walter Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, un tipo veramente insopportabile per spocchia ed alterigia, che ha fatto un dikat vergognoso e autoritario su varie menzogne, come: che TUTTI i Paesi europei hanno i vaccini obbligatori come l'Italia (FALSO: i 15 Paesi europei più evoluti non hanno nessun vaccino obbligatorio e nessun Paese al mondo ha posto l'obbligatorietà a ben 12 vaccini, come nessuno ha imposto penalità pesanti come 7.500 euro di multa, la non iscrizione a scuola e addirittura la sospensione della patria potestà! L'obbligatorietà a uno o due vaccini esiste solo in alcuni Paesi dell'est).
Un'altra menzogna che il Ricciardi ha detto è che MAI in Italia nessun bambino ha avuto danni o è morto a causa dei vaccini. FALSO, perché sono proprio i dati ministeriali della Lorenzin a dire che lo Stato, dal 2014 ad oggi, ha riconosciuto a pagato danni alla salute per 1.343 CASI DI REAZIONI AVVERSE ALL’ESAVALENTE, DI CUI 141 GRAVI e 41 morti !
Infine, nel caso di quel padre che ha avuto il figlio scempiato dai vaccini e che per due volte è stato riconosciuto danneggiato dal tribunale, e malgrado questo, con ulteriore protervia il Ministero ha insistito nel rifiutare la sentenza e lo ha portato in Cassazione, il Ricciardi, pur non chiarendo l'ostinazione perversa del suo stesso Ministero, non ha ceduto di un mm sulla sua spocchia e protervia.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.06.17 07:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possibile che il politico montiano Andrea Romano del PD, ogni volta che si parla di Roma e dei suoi problemi, debba attaccare il M5S dimenticando che c'e' lui al Governo?
C'e' o ci fa?

Zampano . Commentatore certificato 01.06.17 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Il minorato morale si presenterà alle elezioni con un curriculum di tutto rispetto : sarà responsabile della caduta di due governi ( letta e gentiloni ) e della distruzione del csx . Al nazareno, B gli avrà rivelato il suo segreto, l' Italia fondamentalmente è moderata. È moderata nella lotta alla mafia , alla corruzione, al clientelismo camaleontico . Per non parlare dei risultati poi : bocciata la riforma costituzionale, bocciata dalla consulta la legge elettorale, economia stagnante e le crisi bancarie che sono lì , monumenti di una catastrofe. Le parole di Davigo certificano che l' Italia è "moderata " nei riconoscere coloro che la distruggono.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 01.06.17 07:02| 
 |
Rispondi al commento

OT:
Mi piacerebbe se segnalaste ai nostri rappresentanti come buon esempio di metodo per fare ragionamenti giuridici:

http://orizzonte48.blogspot.it/2017/05/alla-ricerca-della-sovranita-perduta.html

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 01.06.17 02:45| 
 |
Rispondi al commento

OT
La Merkel:
"rientrata in Germania, ha avuto qualcosa da aggiungere: «I tempi in cui potevamo contare pienamente su altri sono finiti, come ho potuto toccare con mano negli ultimi giorni — ha detto —. Noi europei dobbiamo davvero prendere il destino nelle nostre mani»" .

da qui:
http://sollevazione.blogspot.it/2017/05/la-grande-germania-merkeliana-gli-stati.html

Ma vi rendete conto che parla come Hitler a nostro nome ?

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 01.06.17 02:42| 
 |
Rispondi al commento

Basta con i partiti corrotti. I cittadini italiani devono votare per un governo 5Stelle:
Di Maio premier
Di Battista agli Esteri
Di Matteo alla Giustizia
e poi tutti gli altri da scegliere con cura in base alle competenze.
Ma bisogna pensare anche alle Comunali!
A Piacenza la situazione è imbarazzante. I consiglieri comunali uscenti hanno abiurato il loro passato pizzarottiano e presentato un candidato pre-confezionato senza seguire l'iter 5Stelle. La lista Pugni non incarna i principi 5Stelle; è un Cavallo di Troia per il Movimento. Chiedete a Max Bugani: lui lo sa! Abbiamo scritto a te, Beppe, a te Dibba, a te Luigi che verrai a Piacenza domenica. Non ci avete risposto. Perché? Perché? Perché?
Noi del Meetup Amici di Beppe Grillo di Piacenza siamo molto delusi. È molto dura per chi crede nella correttezza, nella trasparenza, nella lealtà, nei principi e nei valori del Movimento. Luigi, NO, non puoi sostenere chi ha provocato la spaccatura del Movimento a Piacenza contro coloro che si ispirano agli ideali del Movimento. È troppo dover sopportare questa ingiustizia! Abbiamo bisogno di comunicare con voi !!!
Meetup Amici di Beppe Grillo di Piacenza


L'Onorevole Bonafede, nella trasmissione "Otto e mezzo" del 31.5.2017, su LA 7, a domanda se ritenesse giusto aumentare i tickets per chi guadagni di più, ha risposto in maniera in linea di massima affermativa, adducendo il fatto che la Costituzione dice che si deve contribuire secondo i propri mezzi (riporto non testualmente il succo del discorso); avendo io lavorato, però, mi sono visto trattenere, infatti, come da Costituzione, le trattenute per il S.S.N. in base all'importo del mio stipendio. E' qui che si è ottemperato al dettato della Costituzione e non in base al ticket, che io non dovrei neanche pagare avendo già pagato, in maniera progressiva come da Costituzione, in base al mio stipendio, il S.S.N con l'apposita trattenuta mensile per trentacinque anni; e sarebbe veramente stravagante che chi non abbia invece pagato, o pagato meno perché non ha lavorato, o versato meno per stipendio minore, abbia invece le cure gratuite o a prezzo minore di me che ho più pagato e anche per lui.
Se la logica è logica... e il diritto diritto.
Non dico che non debbano avere diritto alle cure gli incapienti ma che, chi, come me, ha permesso loro di averle gratuite con i suoi soldi trattenuti sullo stipendio, debba perlomeno usufruirne anche lui gratuitamente.
Altrimenti mi sentirei un fesso a pagare due volte un servizio per darlo gratis ad altri.

Pino Casagrande 01.06.17 01:50| 
 |
Rispondi al commento

ma che il post delle 19,19 è interdetto? na maledizione?

Pino Schinardi 01.06.17 01:03| 
 |
Rispondi al commento

L unica è vincere le elezioni e qualche posizione nei servizi segreti. non di commissione o segretario ma centri operativi, squadre pronte e buoni politici che insegnino legalità a nastro continuo.
Imo!

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 01.06.17 00:05| 
 |
Rispondi al commento

APPLICARE LA LEGGE NO. TRADIRE LO STATO SI'. Utilizzazione dei segreti di Stato. ART. 263 C.P.Il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio che impiega a proprio o altrui profitto invenzioni o scoperte scientifiche o nuove applicazioni industriali che egli conosca per ragioni del suo ufficio o servizio, e che debbano rimanere segrete nell'interesse della sicurezza dello Stato, è punito con la reclusione non inferiore a cinque anni e con la multa non inferiore a euro 1.032. Se il fatto è commesso nell'interesse di uno Stato in guerra con lo Stato italiano, o se ha compromesso la preparazione o l'efficienza bellica dello Stato, ovvero le operazioni militari, il colpevole è punito con la morte (1).(1) La pena di morte per i delitti previsti dal codice penale è stata abolita dal D.Lgs.Lgt. n. 224/1944. Art. 243.Intelligenze con lo straniero a scopo di guerra contro lo Stato italiano. Chiunque tiene intelligenze con lo straniero affinché uno Stato estero muova guerra o compia atti di ostilità contro lo Stato italiano, ovvero commette altri fatti diretti allo stesso scopo, è punito con la reclusione non inferiore a dieci anni.Se la guerra segue, si applica la pena di morte (1); se le ostilità si verificano si applica l'ergastolo.(1) La pena di morte per i delitti previsti dal codice penale è stata abolita dal D.Lgs.Lgt. n. 224/1944.Art. 287.Usurpazione di potere politico o di comando militare.Chiunque usurpa un potere politico, ovvero persiste nell'esercitarlo indebitamente è punito con la reclusione da sei a quindici anni.Alla stessa pena soggiace chiunque indebitamente assume un alto comando militare.Se il fatto è commesso in tempo di guerra, il colpevole è punito con l'ergastolo; ed è punito con la morte. (1) se il fatto ha compromesso l'esito delle operazioni militari.(1) La pena di morte per i delitti previsti dal codice penale è stata abolita dal D.Lgs.Lgt. n. 224/1944.Traditori della Patria e degli interessi del Popolo Italiano. Applicate le Leggi.

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 31.05.17 23:30| 
 |
Rispondi al commento

questa democrazia tutti la vogliono ma nessuno se la sposa
e noi pretendenti tutti su un binario morto grazie a un complotto dei macchinisti di questo treno, tutti d'accordo per lasciarla morire zitella..

ALEX SCANTALMASSI 31.05.17 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Interessantissimo convegno,grazie a tutti

filippo a., salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.17 21:09| 
 |
Rispondi al commento

diciamolo alla fine questa democrazia non sel la sposa veramente nessuno, tutti i pretendenti la mandano a battere su un marciapiede...e che non manchi un euro alla fine della serata...
è "ad interim" in attesa dell'uomo forte che se la sposi e la mantenga senza battere il marciapiede

ALEX SCANTALMASSI 31.05.17 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Pakistan, donna condannata a morte perché aveva denunciato uno stupro

Una 19enne del Punjab è stata condannata a morte dal consiglio del suo villaggio perché aveva denunciato di essere stata stuprata dal cugino

*********

La vedo dura l'integrazione con questa bella mentalità.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.17 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fine ha fatto la denuncia della Madonna Maria Elena contro De Bortoli?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.17 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, aggredito l'inviato di Mediaset fuori la stazione Tiburtina

Sono stati momenti di grande tensione quelli vissuti dal giornalista Alessio Fusco, inviato della trasmissione Dalla vostra parte, aggredito ieri vicino la stazione Tiburtina di Roma. Fusco aveva intenzione di mostrare la situazione di degrato e insicurezza che esiste in quella stazione, finché alcune persone hanno aggredito lui e la sua troupe, bloccandoli per alcuni minuti.

**************

La Berlinguer, Giannini, Floris e compagnia non rischiano tanto.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SINOSSI

Il M5S racchiude nel suo programma tutto quello che serve perchè gli italiani abbiano una vita dignitosa, ma anche gli animali, la natura, il nostro patrimonio culturale ecc. ...

Non accettiamo lezioni da coloro che hanno affondato l'Italia, che l'hanno distrutta, ridotta ad una discarica, che hanno stretto patti scelerati con le peggiori organizzazioni criminali, che hanno fatto accordi sotto banco con chicchessia, pur di rimanere a galla, che sono andati a braccetto con i pregiudicati. No, ci rifiutiamo di essere ridicolizzati da questa paccottiglia di gente che, indebitamente, si fanno chiamare "onorevoli".

Il M5S è avanti anni luce, speriamo che si apra la mente degli italiani, anche di quelli più ottusi, soprattutto quando, presto o tardi, andremo a votare.

Se vincerà il M5S umani e animali staranno meglio di sicuro.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.17 20:47| 
 |
Rispondi al commento

dopo aver sentito il confronto e in particolar modo davigo ....ho speranza per tutti noi...grazie

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Nino di Matteo, magistrato antimafia palermitano, presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati di Palermo e, a causa della sua attività, sotto scorta dal 1993, si è offerto al M5S come Ministro della Giustizia di un prossimo Governo.
Davigo ha declinato lo stesso invito ma da sempre ha detto che, una volta smessa la veste di Magistrato, avrebbe rifiutato qualsiasi ingresso in politica.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--vedi amico la sinistra va dietro ial popolo e una volta che lo ha raggiunto lo inc..frega..la sinistra non è ...non è!

sinistraaa 31.05.17 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(segue)

Morto il disoccupato che si era dato fuoco Benzinaio suicida per la crisi, 69enne della provincia di Treviso. Venezia, va in pensione: Equitalia vuole sette milioni da un meccanico che da otto anni non ha piu' lavoro. ( con Agenzia Entrate e Riscossione sarebbe diventato subito esecutivo, forse) Crisi, 70enne si dà fuoco. Etc. etc. etc. Domanda: il nuovo-vecchio governo fara' qualcosa per evitare queste migliaia di morti (1394), soccorrera' queste persone, attuera' il reddito minimo per un dignitoso vivere sociale o, al contrario, non solo non fara' niente ma incrementera' ancora la pressione fiscale e strozzera' gli italiani con nuove manovre fiscali? Io sono fiducioso, credo nelle istituzioni e sono sicuro che i nostri uomini politici risolveranno i problemi. [IMO, solo la mia opinione]

Francesco C. Commentatore certificato 31.05.17 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tempo di giustizia, di crisi e di suicidi.

Fosse solo questo: tragicamente scelti per "noi" e credetemi, non mi e' piaciuto davvero. Lungi da me ogni strumentalizzazione ma la morale e' sempre quella : legge Fornero simile alla Nuova Agenzia Entrate e Riscossione? Leggiamo affinche' non abbia mai piu' a ripetersi perche', come ho gia' scritto in precedenza, questa non si chiama giustizia, si chiama, a mio avviso, omissione di soccorso. E quindi, prima di prendere in mano la matitina pensare sempre quattro volte. Che le considerazioni puramente ideologiche non abbiano a prevalere. Io almeno la penso cosi'.
Si taglia la gola davanti al Comune: uccisa dalla crisi. Crisi, donna si impicca nel bagno di casa. Cartella Equitalia: ex parà si uccidde Disoccupato, si dà fuoco in auto Strangolati’ dalle tasse:+200% in pochi anni ,dal 1997 al 2013. La crisi uccide ancora: tre suicidi in 48 ore Muratore si suicida in cantina Equitalia, Riscossione iniqua e senza scrupoli (ora c'e' Agenzia Entrate e Riscossione, quanti suicidi ancora?) Rimini, debiti: si impicca il gestore di un bar

Francesco C. Commentatore certificato 31.05.17 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe assai importante raccogliere gli atti del convegno e pubblicarli anche nelle librerie.
L'argomento è di estremo interesse e mi spiace non aver potuto presenziare per motivi di salute, dopo aver già ricevuto l'accreditamento.

Luigi De Romanis (anzio2), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 31.05.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento

grazie!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 31.05.17 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Riflessioni "sovietiche".

La sinistra mondialista e radicalchic si è persa il popolo ma ottiene i favori del grande capitale.

E dite di no (ma solo nella mia opinione).

Francesco C. Commentatore certificato 31.05.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi la situazione attuale è' questa:
Se affitti un appartamento o un negozio i signori si infilano dentro e subito dopo non pagano il canone.... così tu con onestà chiedi al giudice lo sfratto.
Però il giudice ci impiega 18 mesi a mandarli via.... così tu paghi l'imu e l'Irpef sull'immobile piu' le spese per la ristrutturazione e alla fine non prendi nulla!!!!!
È' una vergogna che non ci sia una legge che tuteli i proprietari presi in giro dagli inquilini 😤😤😤😤
Natalia

NAtalia Zirizzotti 31.05.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sera a tutti.
Faccio questa domanda perché non ho capito se si tratta di bufala o no.:
Se la RAGGI viene rinviata a giudizio si dimette si o no ?


Dopo aver ascoltato Davigo e Di Matteo, possiamo dire che per l'Italia ci possono essere ancora speranze.
Ci si rincuora sapendo che ci sono persone che hanno la giusta visione d questa Italia martoriata dalla corruzione.
Se con forza e tutti insieme, si riescono a realizzare i loro punti di vista, i loro correttivi, potremo dire di avercela fatta.
Si conferma il detto, chi cerca trova. Ha fatto benissimo Di Maio a realizzare questa giornata di studio, tanti ringraziamenti per tutto quello che fate per noi.
Mi è sembrato non tanto chiaro il punto di vista di Cantone. Del resto sappiamo da chi è stato scelto.

Rosa 31.05.17 18:53| 
 |
Rispondi al commento

*****
Lavoro, immigrazione o meglio deportazione di africani in italia, l'europa non li vuole, sicurezza sociale, fedina penale immacolata per chi amministra i soldi dei contribuenti - non soldi pubblici che non esistono - stipendi della politica e company adeguati alle condizioni economiche del paese, eliminare assurdità impossibili quali pensioni mensili di decine di migliaia di euro, in parlamento per un giorno e c'è chi ha maturato oltre 3000 euro di pensione, person vitalizio perchè dire pensione per l'onorevole è offensivo: questi sono i problemi che il M5S dovrebbe sempre dibattere e risolvere quando andremo al governo ma credo che visto l'orientamento dei future alleanze anche il M5S sarà fagocitato dai potere dei palazzi romani.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 31.05.17 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Continuano a martellare i 5stelle, Di Maio, Di Battista, chiedendo loro come faranno, in caso di vittoria, a pagare 30 miliardi a ottobre all'Ue. Come faranno a risolvere il problema dei migranti. Come faranno a risolvere il problema delle banche. Come faranno a risolvere il problema della disoccupazione.
Mi piacerebbe tanto che questi Floris, Giannini, Capranica... lo chiedessero con lo stesso zelo a Renzi come farebbe, in caso di vittoria, a risolvere gli stessi problemi lui, e mi domando come mai a lui non lo chiedano con la stessa foga e insistenza, anzi non lo chiedano proprio mai.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una proposta di riforma fiscale: AUMENTARE LA PROGRESSIVITA' DELLE IMPOSTE.
Sono contrario alla patrimoniale quando vige l'imposizione sul reddito: una volta pagato quanto devo in base al reddito, coi miei soldi ci faccio ciò che voglio, senza che questi siano ritassati; altrimenti ci sarebbe una ingiustizia: chi li spende e spande in cene e beni volatili niente patrimoniale; chi li risparmia e ci compra un appartamento si becca la patrimoniale; chi ci compra gioielli, oro, monete, quadri o altro, cose non risultanti da nessun registro, non paga la patrimoniale. Che cavolata è? SEMMAI:
AUMENTARE DI MOLTO LA PROGRESSIVITA' (E NON LA PROPORZIONALITA) DELL'IMPOSIZIONE IN SEDE DI DICHIARAZIONE DEI REDDITI aumentandola di molto per quelli alti e diminuendola di molto per quelli bassi. E, poi, coi soldi che risparmi, ci fai ciò che vuoi, senza patrimoniali all'italiana che, poi, sono un favore ai ricchi; LO DICONO LORO STESSI DAI MEDIA: "IO SONO RICCO E SONO CONTENTO DI PAGARE L'I.M.U.!"
CERTO CHE E' CONTENTO; SE INVECE DI PAGARE QUALCHE MIGLIAIO DI EURO PER L'I.M.U. GLI AUMENTASSERO LA PROGRESSIVITA' DELL'IMPOSIZIONE FISCALE SUI REDDITI, ALTRO CHE QUALCHE MIGLIAIO DI EURO DI I.M.U.: SI BECCHEREBBE UNA BELLA E BEN PIU' SONORA BATOSTA COME SOMMA DA PAGARE.
Basta prese per i fondelli.
Non abbiamo l'anello al naso.

P. C. 31.05.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato .
Ma sono concorde con molte critiche che qui leggo .

Tuttavia non vedo volonta' dirigistiche quanto piuttosto una generica difficolta' pratica a pensare un metodo innovativo che copra tutte le esigenze di democrazia diretta.

Tra dire e fare c'e' di mezzo il mare .

Tuttavia voglio fare un esempio di come potrebbe essere meglio organizzata la cosa: un consigliere della regione Lazio ha organizzato un gruppo di studio che comprende persone comuni ma coinvolte a vario titolo o livello nella sanita' per definire un nuovo modello di sviluppo.

Non vi sono "esperti" o "soloni" solo persone che SANNO di cosa si parla e vengono "moderate" dai rappresentanti M5S .

La soluzione non e' nota a priori e nasce dalla cooperazione e collaborazione.

Perche' nessuno ne parla ?

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 31.05.17 17:38| 
 |
Rispondi al commento

La Giustizia deve essere Giusta, prima di tutto.
Vale a dire che deve essere spogliata dalla burocrazia.

Oggi non è Giustizia, ma burocrazia: se l'avvocato difensore si dimentica di fare richiesta di assoluzione in subordine, il giudice condanna, a prescindere dall'innocenza o dalla colpevolezza.

Per un timbro mancante su uno dei 10 mila documenti processuali, fior di mafiosi sono stati rimessi in libertà dalla Cassazione.

Inoltre, anche in questo campo, il cittadino deve essere sovrano, cioè superiore al magistrato, che resta, come il politico e l'amministratore, un suo dipendente.

Fosse per me farei una riforma radicale anche in questo settore.

Gian Paolo ♞ 31.05.17 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Davigo esprime il pensiero di moltissimi italiani, condivido i suoi pareri. Credo che la medicina per sanare questo marciume sia la sua.
Mi è piaciuto molto meno Cantone. Sostiene che ora la mafia è migliorata, che la medicina sta anche nell'educazione che bisogna migliorare.
Ma qui siamo di fronte a dei criminali incalliti, l'unica soluzione è la galera per costoro.
E' come curare il cancro con l'aspirina.

Rosa 31.05.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento

La presenza di Davigo ecc.e' indice serieta' nell'affrontare il problema.

Roberto Maccione Commentatore certificato 31.05.17 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Rosanna,
non mi basta che il M5S vinca le prossime elezioni, VOGLIO, ESIGO, PRETENDO in cambio del mio voto arrivati al Governo prendano provvedimenti seri e concreti contro l'intera classe politica che dal almeno 30 anni ha spolpato l'Italia e gli italiani.
Non è vendetta, ma la giusta e sacrosanta nemesi che il popolo italiano aspetta e merita.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 31.05.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visto ed ascoltato l'intervento di davigo e voglio scrivere per dire quanto lo ammiro e come ci sarebbe bisogno di tante persone come lui. sempre discorsi chiari che svelano tutte le bugie e le incompetenze di chi governa che e' li' solo per farsi le leggi per loro stessi.
dobbiamo aspettare i cinque stelle per avere le mani libere e lasciare le mani libere anche ai giudici? speriamo presto.

rosanna scarpa 31.05.17 16:02| 
 |
Rispondi al commento

se quei milioni di cittadini votanti PD FI LEGA e ciarpame vario ed avariato, confrontassero le dichiarazioni di Davigo con la presunta realtà mostrata dai TG nazionali e quotidiani cartacei, forse capirebbero e si sputerebbero in faccia a vicenda o da soli.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 31.05.17 16:00| 
 |
Rispondi al commento

non mi interessa partecipare piu' a questa situazione stupida di governo menefreghista ed inutile. Sono stufo di bla-bla-bla.....

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 31.05.17 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Par di vederlo, Franceschini, che si aggira per i corridoi del ministero domandando a destra e a manca chi è quello stronzo che nel 2001 mise nero su bianco nella legge 165 che ai concorsi del Mibact possono concorrere anche cittadini europei ed extracomunitari, ma non per le posizioni dirigenziali apicali come le direzioni dei musei.
Domenica il Fatto gli risponde: è stato lui. Forse non si è riconosciuto, perché all’epoca era senza barba.

Marco Travaglio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema maggiore é la corruzione nell'ambito della magistratura, specialmente qui a LECCE. Perché non introdurre l'agente provocatore anche per i magistrati?

Genny G., LECCE Commentatore certificato 31.05.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

togliamo di mezzo sti politicanti succhiasoldi e torneremo ad essere tra le prime 5 potenze industriali ed economiche del pianeta Terra.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 31.05.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

MA QUALI MENO TASSE?
Solo nel 2015, rispetto al 2014, abbiamo pagato più tasse e imposte per 9,26 miliardi. Lo dice l'Istat. Renzi le ha scaricate sugli enti locali che hanno dovuto aumentare le tasse locali, mentre lo stato sociale è stato decurtato. I mille giorni di governo di Renzi hanno portato 55 miliardi in più di tasse e il debito pubblico è aumentato di 66 miliardi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha creato il partito animalista. Forse, non essendo più votato dalle persone, spera di essere votato dalle bestie.

Luce so fusa: "Berlusconi sta pensando ad una "lista Dudu'."
È l'unico di Forza Italia che non è indagato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot Vaccini

RIASSUNTO DELLA CONFERENZA DEL CODACONS 30/5/2017

In sostanza AIFA evidenzia, negli anni 2014, 2015, 2016:
- un totale di 21.658 reazioni avverse (8182, 7892, 5584)
- di cui 3.351 solo da esavalente (infanrix hexa) (1857, 992, 702)
- di cui 454 gravi (danni neurologici)
- di cui 5 decessi (neonati prematuri vaccinati a 2 mesi e mezzo/3 con infanrix e prevnar,

due dei quali anche rotavirus) due in piemonte, 1 in lombardia, 1 in sicilia, 1 basilicata.

dal 2005 al 2015 + 40% aumento di bambini con deficit del neurosviluppo in italia

alluminio contenuto nei vaccini è neurotossico e facendo più vaccini insieme ravvicinati si

supera la soglia facilmente (i 5 morti hanno subito vaccini in simultanea)

Per ottenere i dati dall'AIFA il CODACONS ha dovuto fare denuncia ed è partita una
inchiesta (per omissioni di atti di ufficio) dalla Procura della Repubblica di Torino.
I dati sono comunque sottostimati (si rifanno solo alle segnalazioni) e c'è da pensare che
l'AIFA stia occultando documentazioni in merito alla farmacovigilanza (dichiarazioni on.Zaccagnini)

la ministra Lorenzin è stata denunciata alla Procura della Repubblica in quanto PUR ESSENDO A CONOSCENZA DI QUESTI DATI dal 10 maggio, non li ha resi noti al parlamento, ed ha comunque emesso il decreto il 19 maggio IGNORANDO I DATI di portata di gran lunga superiore al famoso "1 su un milione"
Il decreto legge è tutt'ora coperto da segreto.
Codacons chiede:
- no all'obbligo laddove non ci sia epidemia
- esami prevaccinali
- vaccini singoli

Cosa fa' il Movimento? Ci aspettiamo una risposta definitiva da Di Maio, Taverna, Di Battista e soci
prima delle elezioni.

Marco F., Fermo Commentatore certificato 31.05.17 15:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho sempre messo al primo posto in italia una giustizia da riformare.
Dovrà essere celere ,e certa.

ma nel caso sia un giudice a sbagliare ...e succede,
se i gradi di giudizio fossero pari a UNO, che fine fa il condannato ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 31.05.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'UNICO MODO PER VELOCIZZAREI PROCESSI ..un solo grado di giudizio ( nessun tipo di appello ) . Possibilità di un secondo processo solo in caso di condanna, in processo penale, oltre i 5 anni,; previa verifica di fondati motivi ( prove ) che il condannato sia innocente!
Le indagini penali dovrebbero essere svolte da professionisti e non da PM..

Tony 31.05.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento

In nessun Paese del mondo esistono tre gradi di giudizio come in Italia, che poi diventano 4 se si considera anche il Tribunale della libertà, e in nessun Paese al mondo si usa la prescrizione nel modo criminale come in Italia
Io farei un solo grado di giudizio come in USA, con una sentenza definitiva. Punto a basta!
Con l'eccezione di casi rarissimi in cui sono emersi fatti nuovi così importanti da rovesciare la sentenza e proporrei la cauzione per chi non subisce l'immediato arresto e deve aspettare l'esito del processo, da commisurarsi sul tenore di vita dell'imputato
In questo modo si salverebbe quel milione e mezzo di processi che sono stati falcidiati dala prescrizione
e si taglierebbero di un terzo i costi e i tempi della Giustizia così da equipararci agli altri Stati dell'Occidente
Infine ridurrei al minimo i motivi per cui un processo viene rimandato
Siamo il Paese al mondo che ha più avvocati
Abbiamo 240.000 avvocati, un numero sterminato che non avrebbe ragione di essere se la giustizia fosse leggera e veloce e se le leggi non fossero fatte dai rei per creare impunità fittizie

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Grande Davigo.....
I magistrati in politica?
hahaha...non son capaci per...natura!
Me viene 'n mente quelli attuali!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.05.17 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Grande Davigo su Cantone.... er bischero c'ha preso na cantonata.....
a che serve 'n catone?
C'o so li cani ce fanno quarcosa!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.05.17 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Bene, vedo che siamo in buone mani. Facciamo tesoro dei loro consigli.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.05.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Floris chiede a Di Maio: "Immaginiamo che a settembre, o quando sarà, il M5S vince, a quel punto a ottobre l'Europa ci chiede 30 miliardi o ci fa fare la fine della Grecia e voi che fate?"
Di Maio : "Io sono molto ottimista, so che in questo Paese ci sono moltissimi problemi, ma quei problemi sono una grande opportunità di recupero di risorse pubbliche, dai consigli di amministrazione delle partecipate di questo Paese che sono 5.000 e ci costano 9 miliardi l'anno, solo da un accorpamento di questi possiamo recuperare 9 miliardi e sono soldi non per i dipendenti ma per gli amici degli amici, poi cè la lotta alla corruzione, che sia di 40 o 60 o 80 miliardi l'anno, se ci fosse una vera lotta alla corruzione, possiamo almeno drenare 10 miliardi, abbiamo 10 miliardi di enti inutili.. alla fine di quest'anno abbiamo il fiscal compact che entra nei trattati europei, e io non sono affatto disposto a togliere soldi dalle necessità del popolo italiano e dallo stato sociale per darli a un fondo europeo (poi avrebbe avuto altre 7 o 8 voci da elencare ma non gliele hanno fatte dire perché, come al solito, le domande non le fanno per avere una risposta ma sperando di mettere in crisi il 5stelle per non avere nessuna risposta).
Di Maio: "Intanto, se lo Stato interviene per salvare una banca non lo fa a fondo perduto ma quella banca la nazionalizza perché a quel punto quella banca diventa uno strumento per erogare prestiti alle famiglie italiane che vogliono acquistare una casa o imprenditori che vogliono un prestito, noi pensiamo anche che i crediti che ora sono incagliati nelle banche e non permettono alle banche di avere performance virtuose abbiano bisogno di essere recuperati all'interno delle banche, il recupero crediti che oggi non sta funzionando va fatto diversamente, non esternalizzandoli come si sta facendo. Non vogliamo più mettere i soldi degli italiani in banche che restano private, con gli stessi manager e che fanno altri buchi come in passato.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe, sono un attivista certificato che ha avuto esperienze sindacali e politiche e sono stato un pubblico funzionario per scelta e non per costrizione. Pertanto, ho potuto mantenere il mio spirito libero, nonostante pressioni ed offerte anche indicibili. Detto questo, spero che Tu possa leggere queste mie brevi riflessioni non tanto perchè sono alla ricerca di vana gloria o posti da occupare. Semplicemente, desidero che Tu abbia anche un punto di vista diverso dai molteplici che leggo nella rete.
Inoltre, sono fermamente convinto come Di Maio e Di Battista che é giunto il momento di prepararci a Governare questo assurdo Bel Paese.
L’analisi del Paese l’hai già puntualmente fatta alcuni anni or sono; in particolare hai affermato che i Partiti sono morti e che siamo governati da Zombi e i mali sono quelli di sempre e cioè quelli che lucidamente ricordava Padre Ennio Pintacuda (Gesuita come Papa Francesco) nel suo “Breve corso di Politica”, pubblicato a fine anni settanta : da allora non è cambiato nulla, anzi é peggiorato il livello della corruzione ed è aumentato il debito Pubblico, in cambio di servizi meno qualificati e di aumento di tasse dirette.
Lo stato dell’arte è la premessa per fare una proposta realistica di Governo del Paese per riportarlo alla Normalità come in Francia ovvero nei Paesi Baltici.
Tutti condividiamo che la Ns Pubblica Amministrazione é complessa, farraginosa, corrotta, antiquata e sopratutto costruita ad immagine e somiglianza dei Partii e dei Sindacati. Queste cose le sosteneva anche la Lega Nord prima di accettare responsabilità di Governo e poi…farsi ammaliare del canto delle Sirene di Ulisse.Il M5S come la Lega Nord agli esordi, non é contaminato dal Sistema Finanziario-Mafioso che fa da Regista delle scelte del Governo e non solo; anche livello di Enti Locale proprio perchè nessuno si pone il problema principe di cui necessita questo Stato a tutti i livelli e

francesco palmizio 31.05.17 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Avete presente quello spot dove la tipa afferma: "Io sono l'8 x mille in persona"?

Bene. Pensavo che sarebbe bello, e giusto, che l'8 x mille andasse veramente a chi ne bisogna.

Non alle solite ONG che si mangiano il grosso, e nemmeno alla Chiesa.

"Chiedilo a loro". NO. Dallo a loro (l'intero importo dell'8 x mille)!

Chissà perché dove ci sono i poveri c'è sempre qualche anima pia (leggi avvoltoi) che si preoccupa di fare il loro bene, gestendo in prima persona le elemosine altrui.

Chissà perché.

Allora, io proporrei di abolire l'8 x mille verso le organizzazioni più o meno "umanitarie" e "disinteressate", stabilendo per legge che l'8 x mille vada direttamente a chi ha un reddito basso.

Lo Stato dovrebbe stilare una lista di chi rientra nella necessità e devolvere automaticamente agli interessati l'8 x mille dell' IRPEF.

È semplice, no?

Come la pensate? Siete d'accordo a presentare un disegno di legge in proposito?

Gian Paolo ♞ 31.05.17 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai quali sarebbero le risorse per il reddito minimo di cittadinanza è stato spegato talmente tante volte che chi insiste nel chiederle rifiutandosi di ascoltare le risposte, è diventato talmente disgustoso e inattendibile che due cose si possono pensare di lui: o che la vecchiaia gli ha leso la capacità di capire (il che potrebbe valere per gente come Scalfari, Franco De Benedetti, Capranica)o che qualche malattia cerebrale gli ha leso le funzioni logiche del cervello.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Riforma della Giustizia.
Pari diritto accusa e difesa e pari disponibilità di fondi ovviamente. E' bello è costosissimo setacciare il DNA per Yara, tanto l'accusa mica potrà spendere gli stessi soldi per difendersi.!!
Nessuna attenuante, previste solo aggravanti.
Raddoppio delle pene per i politci, a livello di enti locali.
Triplo della pena per i politici delle province, quadruplo per i regionali, quintuplo per parlamentari, sestuplo per gli europei, decuplo per i Giudici a seconda del grado di giudizio, si aumenta man mano.
I condannati per omicidi, mafiosi, camorristi etc.. sbattuti su isole sperdute nel pacifico, tutti assieme ovviamente.
Altre isole per chi non rispetta il vivere sociale, vedi gli evasori fiscali.
Caro papa Francesco. Sono fortemente religioso e cristiano ma ti sbagli sul reddito di cittadinanza. Abbiamo la possibilità di non rincorrere più noi, il posto di lavoro ma essere noi rincorsi per farci lavorare. Cioè capovolgiamo il rapporto di camorra del potere.
Poi chi non vuole lavorare... come disse san Paolo ...neppure mangi e perderà il reddito di cittadinanza.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 31.05.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Non si sa per quale bizzarro motivo i pagatissimi personaggi che fanno i programmi più consueti della RAI, quest'anno, dal primo di giugno vanno tutti in ferie. Mi chiedo in quale mai Paese del mondo c'è una televisione pubblica che sbaracca per 4 mesi e, dopo aver già dato programmi stentati e poco innovativi per tutto l'anno, addirittura si prende 4 mesi di ferie dove ci rifileranno il peggio del peggio, il trito del trito, roba vista e rivista, persino spezzoni di programmi di quando la televisione era in bianco e nero!
Ma siccome c'è la probabilità che si voti a settembre, i disgraziati canali televisivi saranno intasati dalla propaganda elettorale dove ci rifileranno Renzi dall'alba a notte fonda senza nemmeno un attimo di tregua. Qualcosa che mi fa cadere il latte alle ginocchia e mi farà odiare Renzi e i suoi accoliti perché già li trovo insopportabili in tempi normali che pensare di averli in over dose credo mi produrrà una crisi di rigetto insormontabile.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Renzi diventa capo del governo il 22 febbraio 2014
Due finanziarie di Renzi: nemmeno un solo provvedimento preso contro la mafia, mentre ha tagliato fondi alle forze di polizia e ha stoppato migliaia di processi abbreviando la prescrizione e depenalizzando una fila lunghissima di reati, ben 120, leggeteli e allibite!
Ma credete davvero che la lotta alla corruzione e alla mafia si faccia aiutando i delinquenti in questo modo e lasciando ipunita tutta la microcriminalità?

http://www.miglioverde.eu/ecco-lelenco-dei-reati-che-renzi-ha-depenalizzato/

Tra i reati depenalizzati: la corruzione, l'abuso di ufficio, l'adulterazione di cibi, l'appropriazione indebita, lo stalking, la corruzione di minore, i medicinali guasti, la frode processuale, il furto, la frode commerciale, l'incesto, le lesioni personali, le percosse, la truffa, la violazione di domicilio, la violenza privata...
Ma è diventato matto? E Il family day è disposto a votare uno che depenalizza incesto e corruzione di minore????

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 13:35| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO A DIMARTED’ 30 MAGGIO 2017-05-31
Sistema elettorale e non solo

https://www.youtube.com/watch?v=248nQSkUUPM

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Sono 30 anni che questi governi si sono fatti beffa della giustizia, modellandola, in modo da poter fare i loro interessi.
Sono tantissimi anni che esiste una struttura criminale delle gare d'appalto e nessuno ha mai detto nulla.
Hanno limato a destra e a manca per far apparire l'Italia un paese non corrotto. Infatti quasi mai in Italia ci sono condanne per corruzione. Curiosamente però le nostre opere pubbliche costano n volte rispetto quelle di altri paesi.
Hanno fatto in modo di far apparire la diminuzione di reati minori, in realtà li hanno depenalizzati.
Chi ci rimette continuano ad essere i poveri cittadini, non ci hanno neppure informati a dovere, su come la legge prevede di pagare un avvocato.
Così se andiamo in causa, l'avvocato ci fa pagare in base alla consistenza del fascicolo.
Italiani un popolo di pecoroni.

Rosa 31.05.17 13:30| 
 |
Rispondi al commento

vincenzodigiorgio,il post che chiedi c'è già stato e che cosa farebbe il M5S coi migranti è stato già detto in tutte le salse e non lo sa solo chi non lo vuol sapere
Che cosa si deve fare mi pare evidente:
-eliminare l'orribile legge Bossi-Fini che da 17 anni regola 'malissimo' i flussi
-mettere risorse per efficientare con la massima rapidità i riconoscimenti(a Berlino ci mettono 2 ore per stabilire se uno ha diritto d'asilo o no,a Bologna un anno,perché?Non sarà che tenerli il più possibile nei CPT arricchisce qualcuno?Guarda il film 'L'altro volto della speranza' sull'accoglienza in Finlandia! Occorre copiare i sistemi più efficienti esistenti in Europa, specialmente in Germania
-mettere sotto ferreo controllo i centri di accoglienza temporanea che sono ormai luoghi dove gestori corrotti rubano sia ai migranti che allo Stato senza nessuno che se ne curi,e dare una accoglienza civile a gente sofferente
-mettere in galera tutti quelli che sull'accoglienza ci speculano(e non fare come Mattarella che ha ricevuto in segreto Soros mentre i media oscuravano il gioco con cui potenze straniere pagano false Organizzazioni di volontariato per dirottare i migranti in Italia e farla fallire)
-eliminare le 120 orrende depenalizzazioni di Renzi per cui non va in galera nessuno che abbia una pena sotto i 5 anni,né migranti né italiani
-fare fuoco e fiamme in Europa per abolire il Trattato di Dublino che ci obbliga a tenere noi i migranti anche se vogliono andare in altri Paesi ed esigere che il carico dei migranti sia redistribuito su tutti i Paesi dell'Ue.Non si capisce perché devono essere multati se sgarrano sul deficit ma non devono essere multati se disubbidiscono alle direttive europee o erigono muri, seppellendo Schengen o rifiutando di accogliere gli immigrati
-agire politicamente sui paesi africani...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 13:29| 
 |
Rispondi al commento

UN GRAZIE A DI MAIO PER L'ORGANIZZAZIONE E
GRANDISSIMO DOTT. DAVIGO....
MI AUGURO : FUTURO MINISTRO DELLA GIUSTIZIA!!

FABIO MOI 31.05.17 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo a non prendere voti continuando a no pubblicizzare la nostra posizione sui clandestini ! Su Facebook ci sono commenti sbagliati sul Movimento a questo riguardo ! Temono che siamo lassisti e semibuonisti . Questa mancanza di chiarezza ci sta danneggiando , facciamone un post !

vincenzodigiorgio 31.05.17 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dalle risposte di Davigo possiamo capire senza dubbi in quale Paese marcescente viviamo per colpa della politica rappresentata da balordi individui.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 31.05.17 13:17| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE DAVIGO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.05.17 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo 31.05.17 13:04| 
 |
Rispondi al commento

ok davigo non vuole essere ministro. puo' essere benissimo pero' un consulente del ministro.

carlo 31.05.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna riscrivere le leggi promulgate in questi anni dalle bande Bassotti del potere, compresa quella che manda a piede libero i criminali condannati a non più di 5 anni. Davigo ministro sarebbe un gran colpo.

Franco Mas 31.05.17 13:00| 
 |
Rispondi al commento

ok gente, sembra che le elezioni si avvicinino.

sarebbe ora di cominciare a fare il gioco del "chi vorrei come ministro".

comincio io:

primo ministro: uno dei 5 stelle.

ministro dell'interno: zagrebelsky

ministro della giustizia: davigo

ministro dell'economia: al momento non saprei.

ministro dell'innovazione tecnologica e dell'industria: iacopo fo

ministro della salute: gino strada

se me ne vengono in mente altri, li scrivo.

carlo 31.05.17 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che delusione il mio MoVimento 5 Stelle.

Non essere stati presenti alla conferenza stampa del CODACONS mi fa male.

Coloro che hanno subito danni da vaccino, i genitori, i parenti che hanno visto morire i loro 5 piccoli bimbi, probabilmente a causa dei vaccini, non si meritano un simile trattamento.

Vedere i parlamentari e i senatori del M5S allineati alle logiche vaccinali governative e lobbistiche che non prevedono informazione, indagini pre-vaccinali e vaccini singoli è per me incredibilmente sconvolgente e doloroso.

Siete ancora in tempo per stare dalla parte dei più deboli.

Tutelarli è un vostro dovere al quale non potete sfuggire.

https://www.facebook.com/CodaconsOfficial/videos/10155093652521999/?pnref=story
L'immagine può contenere: una o più persone e sMS

Giuseppe Reale 31.05.17 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Standing ovation per Davigo....se lui accettasse l'incarico avremmo già un grandissimo Ministro della Giustizia. Coraggio ci vuole! Andiamo avanti!

carla ricci, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.05.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento

.....ovvero LADRI e TRADITORI fuori dalle istituzione. Completamente d accordo.👍👍

undefined 31.05.17 12:38| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRAZIONE; 1861 IN AMERICA PER LAVORARE, 2011 IN EUROPA PER....?!

Dal 1861 al 1915 dal vecchio continente emigrano verso il nuovo mondo circa 39 milioni, di cui un quinto dall'Italia, verso america latina dal 1888 la fine di schiavitù in Brasile per sostituire schiavi nei campi e 1892 verso Stati Unite con economia in espansione.

In Europa l’asilo è concesso in base all'articolo 1 della Convenzione di Ginevra del 1951, che vede anche l’Italia tra i firmatari. Quando una persona scappa dal proprio Paese per motivo della GUERRA e arriva al confine italiano, per ottenere asilo deve subito chiedere lo status di rifugiato alla polizia di frontiera.

Attualmente solo il 5% dei arrivi chiedono asilo politico e vengono dai paesi coinvolti nella guerra, sono Iraq, Siria, Afganistan,Somiglia e Eritrea, altri vengono dai paesi africani per motivi economici in cerca di lavoro.

4000 arrivi al giorno dall'Africa un esercito a mano d'opera a basso costo, rimangono per sempre clandestini e non saranno mai integrati e generano guerra tra poveri.

Nessuno vuole risolvere il problema, mantenere stato di emergenza e la precarietà' permanente.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 31.05.17 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Gianluca Parlato

Avete visto LE IENE domenica sera? Hanno mandato un servizio sulla Grecia, persone che vivono (?) con 360 euro al mese di pensione, lo Stato non ti passa le medicine, obbligo per i medici di scrivere le aspettative di vita di un malato di cancro, se troppo breve non ti passano NIENTE. I poveri GRECI, con la miseria che hanno devono decidere se mangiare o curarsi, i suicidi aumentati notevolmente, la mortalità infantile raddoppiata,,,,,,,è il nostro FUTURO......VOI, continuate pure a votare il PD..........il PRESENTE della GRECIA è alle porte dell'Italia...e questa è l'europa la solidarietà tra i popoli che la compongono.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 12:18| 
 |
Rispondi al commento


"I PALETTI"per i ropipalle dell' uno vale uno.
~Programma movimento 5 stelle.
ECONOMIA • Introduzione della class action • Abolizione delle scatole cinesi in Borsa • Abolizione di cariche multiple da parte di consiglieri di amministrazione nei consigli di società quotate • Introduzione di strutture di reale rappresentanza dei piccoli azionisti nelle società quotate • Abolizione della legge Biagi • Impedire lo smantellamento delle industrie alimentari e manifatturiere con un prevalente mercato interno • Vietare gli incroci azionari tra sistema bancario e sistema industriale • Introdurre la responsabilità degli istituti finanziari sui prodotti proposti con una compartecipazione alle eventuali perdite • Impedire ai consiglieri di amministrazione di ricoprire alcuna altra carica nella stessa società se questa si è resa responsabile di gravi reati • Impedire l’acquisto prevalente a debito di una società (es. Telecom Italia) • Introduzione di un tetto per gli stipendi del management delle aziende quotate in Borsa e delle aziende con partecipazione rilevante o maggioritaria dello Stato • Abolizione delle stock option • Abolizione dei monopoli di fatto, in particolare Telecom Italia, Autostrade, ENI, ENEL, Mediaset, Ferrovie dello Stato • Allineamento delle tariffe di energia, connettività, telefonia, elettricità, trasporti agli altri Paesi europei • Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai servizi senza bisogno di intermediari • Vietare la nomina di persone condannate in via definitiva (es. Scaroni all’Eni) come amministratori in aziende aventi come azionista lo Stato o quotate in Borsa • Favorire le produzioni locali • Sostenere le società no profit • Sussidio di disoccupazione garantito • Disincentivi alle aziende che generano un danno sociale (es.distributori di acqua in bottiglia).

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.05.17 12:04| 
 |
Rispondi al commento

ho votato,pero' mi piacerebbe anche esprimermi sull'opportunita' della difesa personale del proprio domicilio e sulla inviolabilita' dello stesso

franco bertocci, taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.05.17 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

31/05/2017 Menu del giorno: inciuciata proporzionale!
Pd+MoVimento5Stelle+PopolodellaLibertà+Gionali+Media = €. 0 prezzo trattabile!
Gli italiani devono avere una legge elettorale costituzionale e chiara che consenta loro di scegliere se governare il Paese con il MoVimento 5 Stelle o farsi governare dall'alleanza Pd - Forza Italia, come è da 20 anni a questa parte.
I pentastellati, invece, inspiegabilmente si sono ora convertiti anch’essi al proporzionale alla tedesca, a dimostrare che di governare non hanno nessuna voglia.
la prossima “Finanziaria” guarderà in faccia le elezioni del 2018.
il conto: €. gli Italiani prezzo fisso!

846 31.05.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per non dimenticare.... i fallimenti!

http://passodopopasso.italia.it/

Piero M5S (), Torino Commentatore certificato 31.05.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento

http://finanza.lastampa.it/News/2017/05/31/germania-disoccupazione-su-nuovi-minimi-storici/MTI5XzIwMTctMDUtMzFfVExC

Hanno distrutto tutti i robot

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 31.05.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verità e Giustizia per il cittadino italiano Giulio Regeni.

Emma 31.05.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Che scemenza questa scelta della legge elettorale proporzionale (che favorisce solo l'inciucio Renzi-Berlusconi) e la corsa ad anticipare le elezioni!
Sono profondamente deluso.

aldino c., Messina Commentatore certificato 31.05.17 10:53| 
 |
Rispondi al commento

:CETA E TTIP
Ho la netta impressione che gli italiani non abbiano capito affatto quale enorme vittoria delle multinazionali e dell'iperliberismo a danno dei cittadini europei significhino le firme del Parlamento europeo a Trattati commerciali come il CETA e il TTIP.
Il TTIP è stato momentaneamente sventato dal rifiuto di Trump di utilizzarlo, ma, per nostra sciagura, il Parlamento europeo ha votato a favore del CETA, Trattato commerciale col Canada.
Non è un problema di dogane, il problema è che una mole enorme di prodotti canadesi invaderanno l'Europa e godranno di costi più bassi visto che certe tasse in Canada nemmeno esistono (mentre l'Italia è prima nel mondo per le tasse che gravano sulle imprese e ora si accinge ad aumentare l'IRPEF che altrove nemmeno esiste) mandando in crisi le famiglie e le imprese piccole e medie e aumentando la crisi. E i trattati impongono inoltre che, in caso di controversie per danni ambientali o alla salute o al clima, i tribunali chiamati a decidere siano prodotti dalle stesse multinazionali, le quali guarderanno solo al lucro e saranno pronte a multare gli stessi Stati, fregandosene dei diritti dei cittadini e del pianeta. In un caso, per esempio, come quello dell'Ilva di Taranto che ha prodotto una quantità enorme di cancri e leucemie, tali tribunali avrebbero multato l'Italia perché faceva perdere guadagni all'Ilva.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.Poiché sul reddito minimo di cittadinanza sento ripetere le stesse domande ma gente che non si è mai curata di ascoltare le risposte
pubblico un altro Masada su questo argomento
e copio molte risposte che sono state date su IFQ da bloggher evidentemente attenti e intelligenti

https://masadaweb.org/2017/05/31/masada-n-1857-31-5-2017-vuoi-il-reddito-minimo-di-cittadinanza/

MASADA n° 1857 31-5-2017 VUOI IL REDDITO MINIMO DI CITTADINANZA?
Blog di Viviana Vivarelli

“Il reddito minimo di cittadinanza è un Messaggio devastante”.
Renzi
.
“Il reddito di cittadinanza garantirebbe una vita dignitosa contro il lavoro povero, favorirebbe l’autodeterminazione, la solidarietà, il diritto all’esistenza.”
Il Manifesto
.
“Il reddito di cittadinanza è una trappola contro i poveri”
Raoul Kirchmayr
.
BEPPE GRILLO
Il disegno di legge del Movimento 5 Stelle ha ricevuto la copertura delle Commissioni Bilancio di Senato e Camera e permetterebbe a 9 milioni di cittadini che vivono sotto la soglia di povertà di raggiungere un reddito di almeno 780 euro netti mensili.
Non si tratta di una misura assistenzialista ma di una vera e propria manovra economica che ridà speranza e dignità alle persone e nuova linfa al sistema economico del Paese.
Chi ne usufruirà dovrà seguire un percorso di formazione e reinserimento nel mondo del lavoro, che prevede anche un progetto di impegno settimanale per la collettività.
Il Reddito di Cittadinanza va approvato immediatamente per rendere illegale la povertà e strappare milioni di cittadini dalle grinfie del potere di intermediazione delle mafie e del voto di scambio......

..
Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-Le fonti della proposta dei 5stelle sul RMC erano:

-una patrimoniale(calcolata sui beni superiori al 1.500.000 €,escluse prime case e beni strumentali ma incluse auto,imbarcazioni e aeromobili di valore)
-tasse sui capital gain(guadagni sulle compravendite finanziarie)
-tasse sulla speculazione finanziaria
-2,7 mld di tasse maggiorate sulle slot machine e i giochi d’azzardo(devo ricordare i 98 mld regalati a chi non collegava le macchinette per non pagare le tasse? devo ricordare che tra i gestori delle slot ci sono persone della ghenga di Alemanno e pezzi della mafia?)
-altri 2,5 mld da tagli alla Difesa(la ministra Pinotti ha appena investito 5,4 mld in super navi da guerra?Che ovviamente avranno bisogno ora di essere attrezzate.E ricordiamo i 15 mld per gli F35 che cadono in caso di temporale e non hanno superato i test di agibilità?E che siamo entrati di nuovo in guerra contro l'Isis senza nemmeno il voto del Parlamento?)
-c'è anche un contributo di solidarietà dalle pensioni d’oro(caratteristica solo italiana.Noi diamo i vitalizi persino ai parlamentari condannati e cacciati dal Parlamento)
-previsto un aumento al 18 per mille dell’imposta di bollo sui beni scudati(o vogliamo continuare a premiare gli evasori?)
-e un taglio su tutti i ministeri tra gli 1,5 e i 2 mld ma anche tagli,per es.,sugli stipendi degli ambasciatori
-tagli all’editoria(sapete che l'ultimo film di Belen ha preso 200.000 € di finanziamento di fondi pubblici?) Vogliamo ricordare i 98 milioni alla società del Golf o spesucce come il superjet privato di Renzi? E i 20 mld alle Banche? E i 23 alla NATO? Ma la nostra Costituzione non vieta le guerre?
Si chiedeva anche che la Chiesa pagasse la TASI sugli immobili adibiti a commercio.Facile fare bei discorsi e poi tenersi i soldi!
E tutto per dare un minimo di sopravvivenza ai milioni di poveri. Ma perché uno dovrebbe rifiutarsi di aiutare i poveri? E per quale protervia c'è gente in malafede che continua a ripetere che i soldi non ci sono?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 10:38| 
 |
Rispondi al commento

CETA E TTIP
Ho la netta impressione che gli italiani non abbiano capito affatto quale enorme vittoria delle multinazionali e dell'iperliberismo a danno dei cittadini europei significhino le firme del Parlamento europeo a Trattati commerciali come il CETA e il TTIP.
Il TTIP è stato momentaneamente sventato dal rifiuto di Trump di utilizzarlo, ma, per nostra sciagura, il Parlamento europeo ha votato a favore del CETA, Trattato commerciale col Canada.
Non è un problema di dogane, il problema è che una mole enorme di prodotti canadesi invaderanno l'Europa e godranno di costi più bassi visto che certe tasse in Canada nemmeno esistono (mentre l'Italia è prima nel mondo per le tasse che gravano sulle imprese e ora si accinge ad aumentare l'IRPEF che altrove nemmeno esiste) mandando in crisi le famiglie e le imprese piccole e medie e aumentando la crisi. E i trattati impongono inoltre che, in caso di controversie per danni ambientali o alla salute o al clima, i tribunali chiamati a decidere siano prodotti dalle stesse multinazionali, le quali guarderanno solo al lucro e saranno pronte a multare gli stessi Stati, fregandosene dei diritti dei cittadini e del pianeta. In un caso, per esempio, come quello dell'Ilva di Taranto che ha prodotto una quantità enorme di cancri e leucemie, tali tribunali avrebbero multato l'Italia perché faceva perdere guadagni all'Ilva.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.17 10:32| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori