Il Blog delle Stelle
Eni - Gse: una partita truccata?

Eni - Gse: una partita truccata?

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 9

di Davide Crippa

Immaginiamo che in una partita di calcio l'arbitro improvvisamente si travestisse da giocatore. Tutti griderebbero allo scandalo. Ed è quello che secondo noi può accadere in una partita molto, molto importante per il Paese. Quella dell'energia. Eni ha stipulato un accordo con il Gse riguardante "Progetto Italia", un progetto di Eni che prevede principalmente la produzione di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili con l'installazione, fino al 2022, di oltre 220 MWp di nuova capacità con un impegno di spesa di circa 230 M€.

Bene. Abbiamo chiesto al ministero dello Sviluppo economico se non ravveda un conflitto di interesse. La risposta alla nostra interrogazione è stata evasiva e scandalosa: il Ministero ha detto che l'accordo non riguarda gli impianti incentivati e quindi il presupposto conflitto di interessi cadrebbe. Ma ricordiamo al ministero che il Gse, secondo il suo statuto, ha per oggetto l'esercizio delle funzioni di natura pubblicistica del settore elettrico e in particolare delle attività di carattere regolamentare, di verifica e certificazione relativa al settore dell'energia elettrica, comprese le attività di carattere regolamentare e le altre competenze.

Insomma, per tornare al nostro esempio, è come se in una partita di calcio una squadra facesse un accordo con la federazione degli arbitri. E non aiuta certo l'altra parte della risposta, ossia che il Gse effettuerà un'analisi socioeconomica, ammettendo di fatto che un'istituzione di natura pubblicistica presterà la sua opera a un'azienda privata. Inoltre sappiamo che il Gse ha sistemi di incentivazione già in essere con Eni. Quindi, ministro, non si può fare. O, almeno, non si potrebbe fare. Condizionale d'obbligo visto che siamo in Italia, nel paese dalle regole fluide

E poi leggiamo bene cosa il ministro Calenda fa inserire nella nuova Sen, la strategia energetica nazionale: ci sarà l'abbandono dell'incentivo in favore di meccanismi di mercato. Ma il meccanismo del mercato chi lo gestisce? Il Gme che fa parte proprio del Gse. Quindi Eni sta facendo degli accordi con i quali si assicura di avere dalla sua parte l'arbitro della partita? A noi pare proprio di sì.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

17 Giu 2017, 10:01 | Scrivi | Commenti (9) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 9


Tags: calenda, davide crippa, energia, eni, gse

Commenti

 

QUESTO BLOG E'DIVENTATO UN RICETTACOLO DI STROZZINI PRESTASOLDI CHE PUBBLICIZZANO LA LORO ATTIVITA', SAREBBE ORA DI TROVARE IL MODO DI BANNARE QUESTI SOGGETTI. VERO STAFF ?????????????????????????????

Carlo A., forli' Commentatore certificato 18.06.17 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho capito una mazza !! ma va bene lo stesso .

Una cosa ho capito : Le Leggi ed i regolamenti le dobbiamo rispettare SOLO NOI cittadini !!

Vedi ad es. :
Quando vendiamo un immobile o un terreno .
L'Agenzia delle Entrate stabilisce Lei il prezzo !! ... e Ci multa perchè , secondo l'agenzia ,
il valore concordato con l'acquirente E'TROPPO BASSO A PRESCINDERE !!
.... AIUTOOOO !!!!

Lino V. Commentatore certificato 17.06.17 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Comunque caro Beppe sono assolutamente d'accordo con te, e tra l'altro questa non è l'unica porcata del Gse
Quando vinceremo le elezioni bisognerà mettere a posto anche questa

michele g. Commentatore certificato 17.06.17 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma questa Aline Ricardo che invia commenti pubblicitari e non inerenti al post non andrebbe bannata?

michele g. Commentatore certificato 17.06.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo e' molto tecnico.Se si spendeva mezza pagina in + x spiegare meglio le funzioni di questi Enti, e con argomentazioni + accessibili ai piu'(+ elementari), ci sarebbe un' informazione compresa da + persone, e + commenti.

Antonio Rizzi 17.06.17 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho lavorato nell'impiantistica elettrica. Ho sempre auspicato ad una gestione trasparente. Watch dog sempre.

Roberto Maccione Commentatore certificato 17.06.17 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Anche la juve fa accordi con gli arbitri.

Ciro Cuciniello, Salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 17.06.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento

fino a qualche tempo fa utilizzavano la scrittura di nuove leggi per frodare,
ora frodano e basta, saluti

Alberto Ragazzi, Sesto san Giovanni Commentatore certificato 17.06.17 10:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori