Il Blog delle Stelle
Il flop totale del Pd sull'immigrazione: sei anni di nulla

Il flop totale del Pd sull'immigrazione: sei anni di nulla

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 142

di Luigi Di Maio

Stamattina i giornali aprono così: "Patto tra ONG e scafisti". Ieri la Iuventa, una nave di una Ong tedesca, è stata fermata dalla nostra Guardia costiera e condotta nel porto di Lampedusa per accertamenti. La Procura di Trapani ha chiesto il sequestro dell'imbarcazione per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Secondo gli inquirenti alcuni componenti dell'equipaggio della nave, avrebbero avuto contatti con trafficanti libici per portare i migranti in Italia: i cosiddetti scafisti per portare i migranti in Italia.

Adesso capite perché l'anno scorso da noi ne sono arrivati 180.000 e in Spagna solo 8000?
Le condotte irregolari di alcune ONG noi le avevamo denunciate quattro mesi fa. A sostegno dell'allarme lanciato dal procuratore di Catania Carmelo Zuccaro. E avevamo chiesto di mettere in condizioni le procure siciliane di poter accertare i fatti. Per tutto questo siamo stati accusati e insultati in ogni modo. Ma alla fine avevamo ragione noi. Ora, sia chiaro, io non pretendo alcuna scusa. Non mi interessano le scuse. Ma mi auguro innanzitutto che la politica e tutti coloro che non hanno perso occasione di infangare il nome di un illustre magistrato, si scusino con il procuratore Zuccaro, che per primo ha denunciato i fatti.

Questo è il primo passo per rimettere le cose al loro posto. Ora. In alcune intercettazioni in mano ai magistrati, si ascoltano membri dell'equipaggio della Ong dire: "Non è nostro compito contribuire alle indagini, non daremo foto degli scafisti". Queste intercettazioni dimostrano una cosa: che sulle operazioni di salvataggio o traghettamento nel Mediterraneo serve un controllo della nostra polizia per combattere concretamente lo sporco lavoro dei trafficanti. E, se necessario, anche uomini della nostra intelligence. Serve una Legge, non un futile codice di condotta. Di questo gioverebbero anche tutte quelle organizzazioni che svolgono correttamente le loro attività umanitarie.

Noi di legge ne abbiamo depositata una mesi fa, a prima firma Alfonso Bonafede che prevede proprio la presenza di polizia giudiziaria a bordo delle navi ong. Il Pd ha i numeri per portarla in aula e farla votare subito. Se serve, riapriamo il Parlamento ad agosto e approviamola. Siamo in emergenza, è una questione di sicurezza nazionale e il parlamento ha il dovere nei confronti dei cittadini che rappresenta, di intervenire immediatamente. Se il Pd vuole presentare un'altra legge uguale alla nostra, come ha fatto con i vitalizi, faccia pure. L'ho già detto, non ci offendiamo, l'importante è iniziare a lavorare per risolvere questa emergenza che ci opprime da anni.

E dobbiamo farlo noi, come Italia. Siamo uno Stato sovrano, non dimentichiamocelo. Tra l'altro in queste ore, leggo di un ridicolo scaricabarile tra l'ex Presidente della Repubblica Napolitano e l'ex Presidente del Consiglio Berlusconi sulle responsabilità dell'intervento militare in Libia. L'unica certezza è che per le loro scelte scellerate a pagare sono stati un'altra volta gli italiani. E qui viene il punto però. Perché da sei anni a questa parte, tutti i governi fabbricati in provetta a guida Pd, sull'emergenza migratoria hanno totalmente fallito.

Questa è la realtà, sei anni di nulla:
- Prima hanno bombardato la Libia, spalancando la rotta del mediterraneo.
- Poi hanno rinnovato il Regolamento di Dublino che impone all'Italia di farsi carico di tutti i migranti che arrivano sulle nostre coste.
- Poi ci hanno assicurato che li avrebbero identificati per ricollocarli per quote negli altri Paesi europei. Non funzionano le identificazioni e gli altri Paesi UE che non accettano i migranti, non vengono sanzionati.
- Non vengono rimpatriati gli irregolari e intanto si favorisce il business sull'immigrazione di cooperative che poi finanziano le campagne elettorali dei partiti di governo.
- Nessuna traccia di un diritto di asilo unico europeo né di un sostegno economico serio all'Italia. Noi impieghiamo questo anno per accoglienza, monitoraggio e tutto ciò che riguarda l'immigrazione, 4,5 miliardi di euro. L'Europa ci mette solo 100 milioni.
- Ma soprattutto in cambio di qualche briciola di flessibilità per finanziare i suoi ottanta euro, Renzi, come ci ha confermato Frontex, ha stretto una intesa con Bruxelles per fare in modo che tutti i migranti dal 2014 in poi approdassero in Italia.

Questo è quanto. In sei anni da parte dei governi Pd il nulla assoluto. Il flop totale. Hanno avuto la Presidenza del semestre europeo inserendo il tema migranti in cima alla agenda politica e non sono riusciti ad ottenere nulla. Pensate che in questi sei anni, sono oltre 700.000 i migranti arrivati in Italia - quasi due volte la città di Bologna - la maggioranza di questi non potrebbe restare in Italia, ma resta nel nostro Paese ad ingrassare il business dei partiti sull'immigrazione.

Malafede, interessi personali e incapacità. Hanno svenduto la nostra sicurezza nazionale per restare incollati alle loro poltrone. Hanno fallito loro e stanno portando al fallimento questo Paese. Il 2018 è vicino. E dei loro disastri sono sicuro ne risponderanno davanti agli italiani.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

3 Ago 2017, 18:45 | Scrivi | Commenti (142) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 142


Tags: berlusconi, carmelo zuccaro, immigrazione, libia, luigi di maio, movimento 5 stelle, napolitano, ong, pd, scafisti

Commenti

 

Candidato Premier e regole per le candidature.

Come riportato da D. Casaleggio entro l'autunno sceglieremo in rete il
nostro candidato Premier. Sarebbe una buona occasione per aprire una
discussione sulle regole per le candidature per le prossime parlamentari e
regionali. I limiti scelti per le politiche 2013 sono anacronistici.
Dobbiamo puntare sui candidati migliori. Qui non si tratta di sminuire le
capacità di chi si è candidato in passato, ma di qualificare al suo livello
il singolo attivista. Chi deve andare avanti non può essere colui che si è
candidato per primo, ma chi rispetto agli altri può rappresentare al meglio
il MoVimento. Corriamo il pericolo di vedere molti validi attivisti
lasciare il MoVimento e non perchè impossibilitati nel concorrere, ma
perchè in balia di un "purismo correntizio" che rischia di diventare classe
dirigente alla stregua dei partiti tradizionali contro cui lottiamo.
L'immagine che ho del MoVimento è di un fiume in piena, i cui argini sono
rappresentati dal non -statuto e la "piena" dal ricambio della classe
politica. Mantenere la regola di cui sopra porterebbe il fiume verso la
diga del partito apparato.

Giovanni Carrino Jr (gcj), Cassino Commentatore certificato 13.08.17 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Sei sostenitori o imprenditore.
Alla ricerca di finanziamenti o prestiti per lanciare il vostro progetto o espandere il tuo business!
Vi offriamo la soluzione, che stiamo cercando investitori progetti redditizi titolari
Siamo in grado di:
- Concesso prestito di 5.000 € a 500.000 €
- investire un sacco di soldi (1.000.000 € a 50.000.000 € ) nei vostri progetti.
Per ulteriori informazioni, contattarci al seguente indirizzo:

  e-mail: vivianafredo@hotmail.it

Grazie a passare il messaggio ai vostri cari

viviana 10.08.17 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti ,, ho notato che ai mediatori culturali gli girano diversi soldi per le tasche quel che ci va ci vuole,, cene , aperitivi , vacanze , corsi di equitazione , ferie a natale 15gg , pasqua 7 gg , estate 30 gg ,settimana corta alla tedesca, meglio degli statali .
molti hanno la 3 media e non sanno una lingua straniera , ovviamente sono ex volontari di feste dell'unità attivisti di partito amici degli amici ,, tutto in famiglia .
Questo succede nella rossa Toscana alle porte di Firenze un vero ladrocinio fatto di gente che pensa di operare nel sociale dimenticandosi dei suoi cittadini che pagano le tasse e tengono in piedi tutti questi baracconi .
A me da ex metalmeccanico/magazziniere non mi prendono nemmeno al terminal del supermercato
perchè sprovvisto di diploma ,, ma per gli amici degli amici e gli stranieri amici degli amici il discorso cambia ...

emiliano c., firenze Commentatore certificato 09.08.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi, Caro Luigi, per bloccare la migrazione africana occorre agire alla radice! imporre la limitazione e controllo delle nascite. Non mi risulta che nessuna delle varie ONG e neppure l'ONU abbiano predisposto degli spot televisivi da dedicare al problema.Inoltre per frenare la migrazione dall'Africa è necessario applicare, da domani, il Trattato di Schengen, ovvero; gli ingressi possono essere consentiti solamente a coloro che sono provvisti di documenti validi, che abbiano sufficiente denaro e che dichiarino un domicilio (hotel oppure parenti)nonchè, il motivo del transito. Per tutti i veri Profughi si applica il Trattato di Dublino ancora in vigore. (da rivedere)Semplice! Eppure non viene applicato. In compenso abbiamo meno sicurezza e più spese. Vorrei ancora sottolineare che i migranti italiani viaggiavano sulle navi dell'armatore Lauro e andavano a lavorare ove esisteva la richiesta di lavoro. Tutto il contrario di quello che accade attualmente in Italia. Bicicletta, cellulare,hotel,colazione e ogni tanto uno stupro.

luciano m., sassari Commentatore certificato 09.08.17 13:34| 
 |
Rispondi al commento

In verità, e questo nessuno lo dice, i miliardi spesi per l'immigrazione sono molti di più.
A quelli citati da Di Maio vanno aggiunti altrettanti per gli interventi sanitari, ci sono poi quelli spesi per le pratiche amministrative, gli interventi delle forze dell'ordine, i processi, la detenzione, le espulsioni e magari dimentico qualcos'altro.
Possiamo anche aggiungere la nostra di emigrazione, tra giovani e vecchi che sono disgustati da quello che succede e non riescono ad adattarsi.

bruno proietti 08.08.17 05:04| 
 |
Rispondi al commento

SEI ANNI DI NULLA?
magari! hanno fatto importanti leggi incostituzionali. Governano con una maggioranza incostituzionale. Non hanno saputo imporsi in Europa per la ripartizioni dei migranti. Hanno messo sul lastrico molti risparmiatori per colpa di amici banchieri incapaci o truffatori. Hanno buttato miliardi per comprare aerei che non servono. Hanno dilapidato preziose risorse come gli 80 euro che sarebbero servite per rilanciare seriamente l'economia. Hanno fatto finta di eliminare le Provincie che costano più di prima. Non hanno fatto la legge sul conflitto di interessi. Non hanno fatto una legge buona contro la prescrizione. Continuano a finanziarsi con soldi pubblici con il 2x1000. Non sono stati capaci di fare una legge elettorale. Non sono stati capaci di smuovere l'Italia dal suo lento progredire inferiore al resto d'Europa . Prendono schiaffi dal loro nuovo idolo Macron. Continuano a finanziare l'enorme burocrazia Europea. Hanno consegnato ai francesi un'azienda importante come telecom. Hanno cambiato tre governi senza un passaggio elettorale. Litigano tutti i giorni per le poltrone. Pensano soltanto a come associarsi per battere i 5*. Al senato bocceranno la legge sui vitalizzi. Si potrebbe continuare con un elenco infinito. Questi politicanti affaristi e incompetenti sono una vera, interminabile e disgraziata iattura per il paese.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 07.08.17 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT? Dibattito sullo spot di Save The Children

Un bimbo africano denutrito, l’aria sofferente, il respiro visibilmente ansimante. Una voce fuoricampo ci informa che si chiama John e che ha solo due anni. La telecamera indugia sul suo stomaco gonfio, prima di riprendere altri bimbi, messi anche peggio di lui: costole a vista, visi-teschio, sguardi disperati… Immagini strazianti che durano un’eternità. Speravamo che questa campagna di spot iniziata nel 2013 fosse a breve termine. Invece, dopo Koffi e Aisha, dopo Bishara e Kayembe, adesso tocca a John impietosire i telespettatori per strappar loro nove euro al mese. Una delle più storiche organizzazioni non governative non ha trovato di meglio, a quarantacinque anni dalla guerra e fame del Biafra, che ripescare il crudele cliché dello scheletrino africano. Con la beffa: Arthur London, l’agenzia pubblicitaria che confeziona questi filmati, ha il fegato di definirli "un nuovo approccio" per il fund raising.

http://bit.ly/2v9jIAo

id &as Commentatore certificato 07.08.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento

magari 6 anni di nulla. hanno fatto dei danni pesanti sotto tutti i punti di vista.

carlo 07.08.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento

La ritengo una GRANDE VERITA', 6 anni di nulla.
O se vogliamo quasi nulla, sono riusciti a far "nascere" circa 8 milioni di poveri, tanti altri non sono "poveri" ma quasi poveri.
L'impegno del Ministro Padoan nella realizzazione di questa situazione è stato grande, nessuno era riuscito a far credere che il paese è in deflazione, anche perchè non è difficile constatare l'aumento del costo della vita, in tutti i settori.
Le tasse aumentano in continuazione (laddove non aumenta l'irpef, aumentano quelle Regionali e Comunali, aumentano i parcheggi delle municipalizzate, aumentano le tariffe dell'acqua e quant'altro)ma l'ISTAT dice che il costo della vita è col segno meno, che le tariffe sono in discesa, che finalmente l'Italiano ha ripreso a risparmiare. E poveri ? - bè quelli sono fisiologici. Ci sono dapppertutto, anche in america.
Il ministro Padoan ringrazia, ma sa bene che noi pensionati dipendavano da quella poca inflazione che annualmente ci regalava qualche decina di euro al mese, ma essendo in deflazione dobbiamo solo ringraziare che non ci tolgono soldi.
E allora, ringraziamoli (almeno noi pensionati) tutti, dal Ministro al Capo del Governo, al Presidente di ISTAT.

Robona 07.08.17 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luigi vorrei sapere se in tutti questi sbarchi c'è qualche strategia da parte del governicchio abusivo a parte il busines collegato alla Ius Soli che vorrebbero votare a settebre per passare la legge....In pratica questi Africani che stanno arrivando nel nostro paese con la legge Ius Soli è un pericolo Per quanto riguarda le elezioni nazionali. se dovesse essere così nel senso che vorrebbero far votare anche gli Africani nel nostro paese e la fine. Questa sarebbe la loro strategia, bisogna urgentemente rimpatriarli la situazione sta diventando troppo pesante qui sta entrando di tutto è una vera e propria VERGOGNAAAAAAA.

Raffaele Ambu 07.08.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto. Complimenti!

Gaetano Cancemi, BOLOGNA Commentatore certificato 07.08.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Grandi spettacoli beatifica Divinità politiche per sostituire la razza umana italiana. Milano capitale illusoria della buona politica che ha generato la catastrofe globale della Malapolitica, coprendola con i dotti ingannevoli allucinogeni teatrini che esaltano l'essere umano scelto a farle governare la Colonia Italia. Molto meglio una vera guerra subito che non ad altri 27 anni di buonismo costruito per santificare i nuovi Dei mondiali della globalizzazione che venerano il Dio Denaro. Con una vera guerra almeno crepano anche i loro cari, così capiranno cosa vuol dire soffrire, soprattutto non useranno più gli innocenti come esche per farsi vedere quanto sono buoni e bravi per coprire le catastrofi che hanno provocato e gli italiani che hanno fatto crepare e continuano a farli crepare nella disperazione, perché non hanno il denaro per curarsi, per comprare il pane quotidiano, per malasanità. Prima hanno fatto le guerre mascherate in Missioni di Pace, adesso sfruttano i bambini dell'esodo biblico che hanno pianificato e voluto per sostituire la popolazione italiana ed europea.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 07.08.17 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Sul disastro dell'immigrazione l'ipocrisia di Renzie non ha limiti

Giuliano De Santis Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 07.08.17 00:34| 
 |
Rispondi al commento

il piddimmerda è il nulla... il contrario del buon senso.... sono capaci solo di vendersi al migliore offerente straniero... questo hanno sempre fatto fino dai tempi del piccì e quasto fanno da quando esistono.....molti di loro erano fasssisti che hanno cambiato bandiere per convenienza e che facevano idem anche dentro il partito fasssisti...ora troviamo qualche figliolo e nipote che stanno facendo idemmm.... vendesi al miglior offerente straniero.

gli interessi degli operai sono solo FUMO NEGLI OCCHI per il popolino così come la balla della liberazione con feste annesse e connesse....

quelli che oggi festeggiano l'eccidio di sant'anna e domani ti dicono ce lo dice la merchel.

pomodori avariati 05.08.17 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto bisogna reimbarcare tutti gli africani che sono sbarcati fin ora e li si riaccompagna al confine libico forbendogli un gommone ... cosi le ong potranno traghettarli nel primo porto sicyro in libia ...
Poi bloccare tutti gli sbarchi.

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 04.08.17 19:23| 
 |
Rispondi al commento

E i danni all'Erario per quanto hanno fatto chi li paga?


Caro Di Maio se i 5 Stelle non avessero cominciato il loro mandato chiedendo l'abolizione della Bossi Fini o del reato di clandestinità.
Se Bonafè o qualcun altro in TV non avesse sempre sostenuto l'accoglienza umanitaria e i respingimenti illegali forse , dico forse, quella politica demente del Pd non si sarebbe espressa fino alla follia portando in Italia almeno 700 mila africani .
700 mila africani e voi state ancora a blaterare e deridere Salvini .

gina alba, altamura Commentatore certificato 04.08.17 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente, non augurerei al MoV di vincere le elezioni e governare il Paese, l’eredità disastrosa che il Partito Disfatto lascia, sul fronte interno ed europeo, è quasi impossibile da sanare, vedo già le stesse critiche e rimostranze che la problematica gestione di Roma ha scatenato e portate avanti dagli stessi figli di zoccola che l’hanno distrutta. Ci servono governanti con il pelo sullo stomaco. In bocca al lupo…

Franco Mas 04.08.17 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con che coraggio si dice sei anni di nulla?migliaia di immigrati sbarcati..milioni di euro di introiti illegali con un paese alla rovinava !tutto semplicemente a gonfie vele..come da programma..
a GG o ci pigli per o fondelli o nn ciai capito nulla!
una e la risposta!

undefined 04.08.17 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Saviano, Renzi ecc non sono abituati a chiedere scusa, troppo tempo in cattedra e quello che gli si faceva notare su ong e interessi di terzi era un delitto per loro. Le ong si appoggiano alla forza di giovani idealisti. Ma altri guadagnano sul loro idealismo. Il loro obiettivo è nell'immediato ma non si rendono conto dei problemi che creano a lungo termine. Probabilmente qualcuno ci guadagna e a più livelli. Nazioni europee che mascherano i finanziamenti alle ong si garantiscono la sicurezza delle frontiere gli armatori invece un nuovo modello di business. Il governo ha la coscienza sporca: poteva chiedere finanziamenti liberi e aperti dalle nazioni in cambio dell'apertura dei porti europei. Ormai tutti si sono accorti che il sistema gestito così non porta a nulla se non un incremento di poveri e disoccupati. Dopo le elezioni chiunque vinca si troverà una mina pronta a esplodere.

Lucio Badiali, Roma Commentatore certificato 04.08.17 13:30| 
 |
Rispondi al commento

LA FRANCIA MIRA ALLA RICCHEZZA DELLA LIBIA E L'ITALIA A SCORTARE BARCONI CON "ITALIAN MARINES"

Incontri di Parigi e Roma non c’erano le 150 milizie che rappresentano il vero Stato erano completamente assenti, la Francia mira alle risorse della Libia, e Italia a scortare immigranti con le navi militari per garantire la fornitura umana alle fabbriche d'accoglienza per spartire miliardi di Euro.

Oggi il traffico di immigranti è il principale fonte di guadagno dopo il traffico di armi e droga per le 150 milizie che controllano il sud della Libia, certo non rinunceranno facilmente.

Per ora solo un mezzo governo di Libia ha chiesto aiuto militare all'Italia, ma potrebbe suscitare reazioni scomposte da parte dell’altre parte per le milizie di Misurata e Sabrata.

L'INCOTRO TRA MACRON, SARRAJ ED HAFTAR E GENTILONI E SARRAJ OBBIETTIVI DIVERSI.

NESSUNO VUOLE FERMARE LA DEPORTAZIONE

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 04.08.17 11:49| 
 |
Rispondi al commento

DISTRUGGERE IDENTITÀ NAZIONALE E LA CULTURA EUROPEA E SOSTITUIRE CON UNA MASSA INDIFFERENZIATA DEPORTATA DALL'AFRICA

Questa in sostanza è obbiettivo della deportazione organizzata a lungo termine dall'Africa con gli accordi con i paesi coinvolti e da oggi anche scortati dall'esercito.

E' in atto un vero cambiamento culturale che mira a sostituire identità delle nazione Europee che si oppongono al mercato globale e rivendicano le conquiste culturale e sociali e autonomia nazionale.

Esempio lampante è quello di favorire 200 mila giovani italiani istruiti che fungono all'estero e sostituire con 200 mila africani di vari etnie, facilmente omologabili e non hanno nessun possibilità per opporsi al nuovo ordine, non saranno mai integrati, un esercito di mano d'opera a basso costo, prodotti della miseria.

IL POPOLO EUROPEO E' LEGATO ALLA LEGALITÀ E ALLE CONQUISTE SOCIALI E ALLA SECOLARE CULTURA, DEVE ESSERE SOSTITUITA CANCELLATA, E' LA SENTENZA DEL NUOVO POTERE FINANZIARIO MONDIALE.


*****
Marocchino per poco non strangola un controllore donna che aveava osato chiederle il biglietto che lui non aveva. Una donna che chiede in modo autoritario ad un uomo islamico di eseguire un ordine, ma scherziamo, questo ha suscitato l'ira tanto da prenderla alla gola e se non fosse stato per i presenti non sarebbe finita con 10 giorni di prognosi al pronto soccorso. Sicuramente c'è la mancanza di preparazione alla difesa perchè una ginocchiata al posto giusto avrebbe messo ko il giovanotto. Questo è da mandare alla Boldrini per un colloquio integrativo.
*****

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 04.08.17 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zuccaro per fedeltà alla legge e alla giustizia, soprattutto per il lavoro svolto, merita encomi, una promozione. Il M5S dovrebbe sostenere la cosa.

Zampano . Commentatore certificato 04.08.17 10:49| 
 |
Rispondi al commento

L’Impero USA, la CIA e le ONG. (Intervista a F. William Engdahl)

W.E.: L’intera primavera araba fu progettata e finanziata segretamente da Washington e da ONG pagate dagli Stati Uniti. L’allora Segretario di Stato, Hillary Clinton, fu la figura chiave insieme al suo bizzarro assistente per la fratellanza musulmana, Huma Abedin. ...
... Nel caso di Gheddafi e della Libia, è stato ritenuto necessario un urgente cambio di regime, come hanno rivelato le e-mail di DCLeaks e di Wikileaks, ormai famose, di Hillary al suo consulente privato Sidney Blumenthal. Gheddafi – che contrariamente alla sua immagine demonizzata – aveva costruito in Libia il più alto livello di vita di tutta l’Africa e stava per svelare la creazione di un’alleanza tra le banche centrali musulmane che avrebbero dato vita al Dinaro d’Oro per vendrre il petrolio senza passare dal dollaro USA. Lo stava facendo insieme con Ben Ali in Tunisia e a Mubarak in Egitto. Hillary scrisse a Blumenthal, che Gheddafi doveva essere bloccato con qualunque mezzo. Il mezzo per “bloccarlo” fu il bombardamento illegale della Libia e il suo assassinio che trasformarono la Libia in un campo di macerie. Il piano originale del Dipartimento di Stato, del Pentagono e della CIA prevedeva poi l’immediata distruzione di un’altra spina nel fianco di Washington: dopo Gheddafi, c’era Bashar al Assad in Siria. Questo colpo non è andato bene per gli strateghi di Washington e una grande tragedia umana si è inutilmente consumata durante sei anni di guerra guidata essenzialmente dagli Stati Uniti.

http://bit.ly/2u6tFeQ

id &as Commentatore certificato 04.08.17 10:44| 
 |
Rispondi al commento

*****
Sei anni di nulla da parte del PD, anzi solo soldi buttati via, però tutti gli altri sono stati a guardare, eccetto chi ha fatto vedere la realtà dell'accoglienza all'italiana, ora tutti sapevano. In parlamento sono tutti colpevoli in quanto chi sà, e sono in molti a sapere le cose, si guardano bene dal denunciarle quindi neanche loro sono garanti della legalità. Solo il M5S rende note le cose illecite per cui è ostacolato da tutti, speriamo duri e che gli italiani capiscano e raffiori un pò di dignità, un minimo di spirito di patria.
*****

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 04.08.17 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me non scappano dalla guerra, scappano proprio dall'islam, da quel fottuto islam africano, vengono in italia perche' qui i preti invece di spararsi l'un l'altro da capoclan, si spartiscono bambini, droga, alcool, attici, puttane,saune; altro che guerra e' una pacchia. Ma quando mai ce li leveremo dai coglioni?


SE SI VUOLE CACCIARE IL PD, SI POSSONO USARE DUE METODI. IL VOTO O IL RANDELLO. PREFERISCO ADOPERARE IL SECONDO.

Zampano . Commentatore certificato 04.08.17 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Mah, che dire di questa democrazia… Qua è un miracolo ascoltare un 5Stelle in tv, cioè un rappresentante del primo schieramento italiano, l’informazione è sempre piena dei cagasenno del PD (Partito Disfatto) grazie ai quali sappiamo che il job act sta funzionando, così pure le norme sui migranti che loro hanno voluto con forza, sappiamo per certo che aboliranno i vitalizi, che le tasse diminuiscono e aumenta la “crescita”, che in Europa contiamo, insomma siamo un popolo fortunato. Grazie di esistere PD, vi voto sicuro.

Franco Mas 04.08.17 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

For: Hillary
From: Sid
Re: Beleaguered
March 13, 2011

2. Among the European leaders, Berlusconi, the one closest to Qaddafi, is factoring in the possibility that Qaddafi might win.

ITALY
The Government of Italy is hedging its bet on Libya. Italian intelligence officers have informed Prime Minister Silvio Berlusconi that it is not at all clear that the Qaddafi regime is on its way out, and every day Libyan leader holds out his position grows stronger. Italy has considerable investments and energy assets in Libya, including the $6.6 billion Greenstream natural gas pipeline operated by the Italian Oil company ENI and located west of Tripoli in Qaddaficontrolled territory. Through this one pipeline, Italy receives about 15 percent of its total natural gas imports. Unlike other foreign energy companies whose assets are either deep in the Libyan Desert or offshore, ENI's Greenstream is a hard asset close to Tripoli and accessible to Qaddafi's troops. ENI's main oil-producing field, the 110,000 bpd Elephant field in the southwest is closer to Tripoli than rebel-held eastern Libya. ENI produces more than double the amount of oil of any other foreign entity in Libya. Most importantly, approximately 15 percent of ENI's total global output comes from the Libyan fields. Accordingly, Rome is reluctant to call for military intervention, a move that would damage its relationship with the Qaddafi regime. That said, Berlusconi and his advisors are maintaining channels of communication both with the Tripoli government and the rebels, to protect ENI's western and eastern energy assets.

pdf : http://bit.ly/2vvXGZ7

id &as Commentatore certificato 04.08.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Clamorosa intercettazione: la guerra di Sarkozy a Gheddafi e all’Italia

http://bit.ly/2v2Z0QS

id &as Commentatore certificato 04.08.17 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Il 2018 sarà l'anno zero, del prima e dopo M5S.
Caro Di Maio si può sapere quanti migranti ha trasbordato questa organizzazione "ONG" dall'inizio della sua carriera di "Taxi" per clandestini?

Poiex Xeiop Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.08.17 08:44| 
 |
Rispondi al commento

L'OPERAZIONE "MARE SICURO" ITALIAN MARINES NEL MARE DI SICILIA

Il ruolo dell'Italian Marines, l’intervento mirato ad arginare i flussi di migranti !?;

1- I flussi dei migratori vengono incoraggiati e organizzati, la merce umana che partono dal centro dell'Africa e quando arrivano sui barconi bianche made in Cina è il punto d'arrivo perché angeli del mare, la "flotta buonita" a pagamento il portano nei porti italiane, accolti del angeli d'accoglienza a € 35 a capoccia, e i marines li devono solo scortare!!...

2- La guardia costiera libica divisa tra centinaia milizie armate e 2 mezzo governi in guerra tra di loro per il potere e anche per spartire il business di schiavitù dei nostri tempi, ogni barcone con 100/120 persone rende circa 300 mila Euro non hanno nessun interesse per fermare il flusso.

3- Il governo ha firmato accordi con ONG e con mezzo governo di Libia e manda esercito questo significa che;

LA DEPORTAZIONE DALL'AFRICA E' UN PROGETTO ORGANIZZATO A LUNGO TERMINE

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 04.08.17 08:37| 
 |
Rispondi al commento

On the cess.
LUI CHI È
Ma chi, quello che era del GUF per studiare e "controllare" meglio da dentro?
Ma chi, quello che volava low-cost a 80€ e se ne faceva rimborsare 800?
Ma chi, quello che sta in Parlanento dal '53 e non ha rinunciato manco all'ultimo 8%?
Ma chi, l'unico comunista simpatico all'americani?
Ma chi, quello che ha secretato i verbali del camorrista col le mappe delle discariche tossiche della Terra dei fuochi?
Ma chi, quello che ha detto che c'è da "perdere sovranità"?
Ma chi, quello che ha fatto distruggere le intercettazioni riguardanti la "Trattativa Stato-Mafia"?
Ma chi, quello che ha messo Monti, Letta e Renzi?
Ma chi, l'unico Bi-presidente della Repubblica Italiana che sia mai esistito?
Ma chi, quello che ancora parla e ce costa un sacco di soldi???
Ma chi, lui?
No, noi, noi che glielo abbiamo permesso e ancora lo famo parlà a nostre spese!
A Napò, ma vaffancxlo, c'hai fatto pure indagà per aver scritto sul Blog di Grillo i nostri malumori, vilipendio tacci tua!
Arivaffanxulo!
Buon giorno un caxxo.
Nando on!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.08.17 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LORO, su Gheddafi:
Io non c'ero,
non son stato,
non son mai venuto lì,
a quell'ora faccio sempre la pipì.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 04.08.17 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Faraonici teatrini politici salva governo fotocopia e cattocomunisti & Radical Chic. Pur di salvare la grande ammucchiata politica, i Big santificati e venerati dal Vaticano, recitano l'ennesima telenovela dei finti bisticci con l'aggravante dello scarica colpe. Come possono accusare a vicenda, quando hanno gestito la svendita dell'Italia ed è stato proprio Berlusconi che ha rivoluto Napolitano Presidente per fare la terza Repubblica fotocopia peggiore delle prime due per farla governare la Colonia Italia dagli eredi Doc Dc & Comunisti venduti. In compenso questi teatrini ci confermano che Dio non esiste e Cristo, Maometto, Confucio, Budda sono solo degli idoli umani, quindi l'unico business possibile è quello dell'accoglienza dell'esodo biblico, pianificato tramite le guerre sotto copertura Missioni Di Pace. Importante usare come esca un/a minorenne e far leva sul pietismo vittimismo per poter far gestire la fiumana di denaro dalle Onlus e buonisti dell'accoglienza. Nella vita non si deve credere a niente, tutto è pianificato ed è solo questione di denaro e potere.Non preoccupatevi, sono i soliti teatrini salva governi imposti e governi fotocopia Colonia Italia e coprire l'arrembaggio della Libia per spartirsi le materie prime. Proprio per questo motivo hanno fatto la guerra mascherata contro la Libia come hanno fatto in precedenza contro la Serbia-Afghanistan-Iraq, finanziato la Turchia tramite il business dell'essere umano per farle recitare la parte della cattiva contro la ex grande potenza Russa, ormai ridotta al ridicolo di dover sottostare ai diktat della Nato e UE con l'umiliazione di dover subire le ingerenze guerrafondaie delle ex Repubbliche URSS.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 04.08.17 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Per leggere l'ultimo numero di Masada
clicca qui o clicca il mio nome

https://masadaweb.org/2017/08/02/masada-n-1269-2-8-2017-psicoanalisi-jung-lezione-2/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.08.17 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Riflessione su cosa serve un idiota a fare l'ardito dentro un corpo speciale....spesso serve per aggiungere una medaglia in più al valor militare....ovvero come trasformare una stupidità in atto di coraggio da dare in pasto all'ignoranza del popolino.

Riflrssorio 04.08.17 06:26| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti, più leggo queste notizie e più mi viene voglia di scappare via da questo paese.

Drake Beuyet, Firenze Commentatore certificato 04.08.17 03:29| 
 |
Rispondi al commento

Verament ragazzi,Mi piace venire qui ogni sera dopo lavoro , Grazie

beuyet 04.08.17 03:15| 
 |
Rispondi al commento

sempre le stesse cose - qual'è il dovere sociale delle ONG? aiutare il prossimo dove è più necessario - ossia cercare di creare (utilizzando i 150000€ giornalieri che vengono spesi per mantenere le 10 navi) nel posto di origine con il microcredito anche a perdere la ricchezza sufficiente per una vita dignitosa in loco - i cooperanti delle ONG sono per definizione dei missionari laici - paragonando il viaggio alla Via Crucis si stanno comportando come Simone di Cirea che si ha portato per un tratto la croce ma poi lo ha abbandonato al suo destino - così fanno loro - se sono malato di cuore mi serve un dottore che mi curi il cuore non uno che visto le mie emorroidi mi curi il buco - non è quello che mi porta alla morte - ad ognuno il proprio dovere sociale che si è scelto - le ONG si stanno vantando salvare gente -ma quelli che trasportati finiranno nello spaccio - o peggio su un tavolo operatorio per l'asportazione degli organi? nel degrado della prostituzione? spendano i loro soldi dove serve e noi tutti li aiuteremo volentieri - e ce ne ricorderemo con il prossimo 5x1000 -


Progetto kalergi.... si risolve solo con la fucilazione in italia di tutti quanti lo appoggiano e con l'assassinio all'estero tramite servizi segreti di tutti quanti lappoggiano dall'esterno.

Kalergio kalergioli 03.08.17 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto sulla linea dei 5S, ma io dico, muoversi prima non era meglio? E' da poco che sento parlare così il movimento, così si è dato più spazio di manovra al PD che ha aperto le porte (e le finestre), all'Africa.

Mario M., modena Commentatore certificato 03.08.17 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Teoria del Complotto

Sono tutti della stessa pasta ?
Destre e Sinistre?
Finte dx e finte sx?
Con i politici costretti a mettersi a disposizione dei poteri forti, dei burattinai della politica ...
L'ultimo a cedere e' stato Berlusconi
Se no gli disfacevano l'impero ...
Sara' vero questo complotto?
Oppure e' tutta una balla che le prime 65 famiglie hanno la metà della ricchezza mondiale, possiedono ricchezze quanto 3.7 miliardi di persone ... la maggioranza dell'umanità ... che fa la fame e se ne fregano della politica ...
Famiglie che pensano che tutto abbia un prezzo, che tutto si possa comprare, anche la politica ...

Se 6 miliardi di persone su 7
avessero lo stesso stile di vita del Miliardo fra occidentali , europei e americani, quanto durerebbe il mondo?
Un mondo limitato nelle risorse può sopportare una crescita esponenziale di miliardi di persone he consumano sempre di più?
E allora cosa c'e' di meglio di una bella crisi che abbassi i consumi in occidente , che faccia diventare più povere le persone dell'occidente, con la classe media scivolata sull'orlo della povertà e 27 milioni di disoccupati in Europa ...e più del doppio in USA?
Persone che consumano meno ...

E i poveri del terzo mondo nuovi schiavi delle multinazionali ...
poveri che lavorano per una manciata di euro e che fanno concorrenza ai lavoratori dell'occidente, costretti a ridimensionarsi i diritti sul lavoro, i salari e con i salari i consumi
Tutti al lumicino ,
tutti che lavorano per sopravvivere ,
nel terzo e quarto mondo e nel mondo occidentale , qui per tirare a campare e pagare le bollette

Un mondo dove a tirare le fila ci sono ricchi sempre più ricchi
Mentre i poveri del terzo e quarto mondo sono messi in concorrenza con i nostri poveri... una guerra tra poveri
Che alla fine abbassa i consumi ...
Consumano solo i ricchi , una fascia sempre più ristretta della popolazione mondiale
Oggi il 2 per cento della popolazione USA possiede l'80 per cento della ricchezza e l'

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.08.17 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho quasi 64 anni. Non ho mai visto una Italia presa in queste condizioni! E' tutto che non va :lavoro, disoccupazione, immigrazione, propaganda contraria alla realtà, governi non eletti da nessuno, mazzette, favoritismi agli amici degli amici, e hanno anche il coraggio di mettersi a ridere,.........Ma in che cazzo di Italia stiamo vivendo ?

valentino g., castelfranco veneto Commentatore certificato 03.08.17 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i danni dei vaccini aldila delle convenienze governative
https://www.facebook.com/websocialtv/videos/1636850313053854/

aurelio m. Commentatore certificato 03.08.17 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'mmigrazione forzata voluta dai rotshild sta fallendo insieme alla loro intenzione di creare il caos in tutta europa e far fare ai suoi servi politicanti leggi capestro per tutti.ed in piu...

ma secondo voi e' un governo che vuole governare un popolo o lo vuole sfruttare come un vampiro succhia sangue alla vittima.?

vuole
i miei soldi, e il vostro denaro e questo lo si ottiene con l'imposta nella busta paga e poi aggiungi l'imposta sulle vendite, bollo auto, i
tassi dei mutui, i tassi di interesse, l'imposta di successione,
proprietà fiscale,spazzatura,tassa su corrente,telefoni,
carta d'identita,patente, assicurazioni auto,e via di seguito.
e tutto questo grazie al potere dato ai banksters e non farsi da se una moneta sovrana.
comunque sia siete alla frutta,pentitevi e tornate all'ovile

aurelio m. Commentatore certificato 03.08.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quei buffoni ipocriti sempre alla ribalta per fare i buonisti col bene degli altri, che hanno dato addosso al cittadino Di Maio quando ha evidenziato la problematica sulle modalità e sui legami tra ong e scafisti, adesso dove sono? tutti i pennaruli adesso fanno finta di niente?

Giovanni F. Commentatore certificato 03.08.17 19:03| 
 |
Rispondi al commento

In Libia è tornato il figlio di Ghed dafi, sarà un caso che Napo lita no ora da la colpa a Ber lusconi, dice che lui non c'entra nulla con la guerra libica, la morte di Ghed dafi e la destabilizzazione di questo paese?
Forse inizia ad avere paura? Se il figlio di Ghed dafi ritorna al potere ne ha parecchie di cose da far pagare all'Italia. Non fermerà certamente gli africani che passano dal Niger e attraverso la Libia giungono in Italia. Dobbiamo pensarci bene. Le scelte di Berlusconi, Napolitano e Renzi ci hanno messo in un bel casino. Anche se rimaniamo immobili, ci aspetta un futuro in salita, per l'invasione che dovremo fronteggiare, che fino ad ora abbiamo favorito ed abbracciato. Stiamo mantenendo un'enormità di persone, subiamo i loro disordini e violenze, non credo che avremo vita facile.

Rosa 03.08.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta per i nostri rappresentanti M5S in parlamento: aiutate esplicitamente il Ministro Minniti in tutti gli atti e le proposte volte a migliorare la situazione migranti. Anche se non siete d'accordo al 100%. Per quello che ne so Minniti è persona preparata , seria e con la giusta dose di attributi per guidare uno dei due ministeri più "delicati" - Ammettere che una volta ogni 100 il PD azzecca una scelta non è peccato mortale e aiuterebbe molto (in una situazione così delicata) a far capire all''opinione pubblica che il M5S non è contro a prescindere.


Il Parlamento chiude per ferie.
Alla ripresa, a Settembre, indovinate quali saranno le priorità?
- Jus soli
- Testamento biologico
Il PD deve portarsi avanti col lavoro:
dare la cittadinanza agli immigrati e liberare posti letto negli ospedali.

Maria 03.08.17 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci vuole sempre il solito grido,
cittadini sveglia!!!

pasquale 03.08.17 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che giunti a questo punto un Governo coi coglioni dovrebbe, paradossalmente, ma non tento...
a)prendere contatti con l'altro Governo libico e riconoscerlo,
b)dimezzare o meglio ritirare la nostra presenza nei vari scacchieri esteri dove abbiamo "forze di pace";
c) trasferire parte di queste forze in acque terr. libiche per frenare gli esodi migratori.
d) impiegare l'intelligence nell'identificazione dei natanti A TERRA (per raid sabotatori delle imbarcazioni, naturalmente ad opera di IGNOTI PRIVATI , magari ONG DI DIFESA).

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 03.08.17 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Hanno svenduto la nostra sicurezza nazionale per restare incollati alle loro poltrone. Hanno fallito loro e stanno portando al fallimento questo Paese. Il 2018 è vicino. E dei loro disastri sono sicuro ne risponderanno davanti agli italiani."
A iniziare dall'emerito...Napolitano.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.08.17 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Povero Di Maio, l'hanno crocefisso su tutti 'i ggiornali quasi avesse messo in dubbio 'a Immacolata Concezzione, e mo', je devono da' raggione tutti: nun ce voleva nemmeno er sor Zuccaro a capì quer che stava accadendo: ner breve vorgere de quarche mese, c'è stata n'esplosione de ONG, cooperative, associazzioni, privati cor patrimonio immobbiliare da mette a profitto, tutta 'a Chiesa co' tutte 'e sue organizzazzioni paraumanitarie contro 'a sofferenza (er "core business" de Papa Frank), fornitori de servizzi, mediatori curturali, tutta 'a manodopera sottopagata de 'e associazzioni der volontariato, tutti, ma proprio tutti spinti da 'a necessità primaria de raccatta' "grano" grazzie a la manna piovuta da 'a Libbia......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.08.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Malafede+ interessi personali + incapacità= tradimento...('a equazzione, è semplice...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.08.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Contrada, il caso delle perquisizioni senza mandato finisce in Parlamento.

A sollevare il caso a Montecitorio è stato il deputato Amedeo Laboccetta, di Forza Italia, attraverso un’interrogazione discussa proprio in queste ore nella commissione Affari costituzionali della Camera. A rappresentare il governo, il viceministro Bubbico, la cui risposta – ha lamentato il parlamentare – è stata «assolutamente inadeguata e imprecisa». In particolare, Laboccetta ha puntato l’indice contro quella che ha definito una «presa di posizione burocratica» con all’interno «errori oggettivi». Tra questi il deputato cita il passaggio contenuto riferito alla perquisizione del 29 luglio, in cui si assicura che in ordine alla stessa era stata «verificata la disponibilità del signor Contrada». Circostanza, quest’ultima, – ha replicato Laboccetta – «assolutamente falsa»)”.

***********

Contrada, il numero due, a volte l'uno e altre voltre il tre del Sisde. Una storiacca tutta italiana di pentiti, verità scomode e nascoste.

Contrada: anche se hai giurato fedeltà a questo Stato, apri bocca e comincia a parlare...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.08.17 16:49| 
 |
Rispondi al commento

chissà col tempo cosa verrà fuori...mi angoscia anche il solo pensarlo.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.08.17 16:49| 
 |
Rispondi al commento

In Toscana, come tutti sanno, i sinistri governano dal dopoguerra.

Altro che sei anni di nulla.....

Sotto il tappeto delle regioni rosse, c'è tanta cacca, che viene rigorosamente tenuta nascosta, ma alla fine la cacca esploderà e sommergerà tutto.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.08.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando i francesi partirono con i bombardamenti in Libia, in Italia c'era un governo eletto dagli italiani ma guidato dal gatto Berlusconi e dalla volpe Napolitano.
I due compari decisero l'intervento militare per proteggere interessi strategici di aziende italiane in Libia su cui la Francia stava mettendo le mani. Non per abbattere un pericoloso dittatore africano. Col senno di poi, trucidato Gheddafi, questi sono i risultati: .che l'Italia sta affondando sotto il peso della destabilizzazione dell'area del mediterraneo di cui non si vede la fine. Nel frattempo la guerra dei cugini francesi continua con macron che sferra un attacco all'italiana Fincantieri nazionalizzando l'azienda francese su cui gli italiani avevano la maggioranza. E il governo italiano prova a mettere paura ai francesi i quali se ne fottono.


sub ita

https://www.youtube.com/watch?v=dE6zrRKaj2U

undefined 03.08.17 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Altro che 6 anni di nulla.. l'accordo per far sbarcare tutti qui lo ha sottoscritto Pitti bimbo.. forse se non avesse fatto proprio nulla sarebbe stato meglio! Quelli quando si muovono fanno solo danni.

Anna D., Quiliano Commentatore certificato 03.08.17 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Osorno papa

https://www.youtube.com/results?search_query=osorno+papa

undefined 03.08.17 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io ho la sensazione che nonostante tutto e tutti anche prendendo il 51% alle elezioni troveranno qualcosa per non farci governare: sono tutti legati tra loro e con i poteri forti a doppia mandata... speriamo in bene!

roberto gabellini 03.08.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ridicolo scaricache???

.... Questa è la sequenza dei fatti. E tuttavia, una volta dato a Silvio quel che è di Silvio, nessuno degli sviluppi successivi sarebbe stato possibile senza l’intervento di Napolitano. Il suo richiamo alle «decisioni difficili» attese nella giornata di ieri, ma soprattutto l’appello a valori più alti della pura realpolitik («non lasciamo calpestare il Risorgimento arabo») hanno avuto l’effetto di sgombrare il campo da ostacoli su cui Berlusconi sembrava destinato a inciampare. Senza le parole del Presidente, Bersani forse non avrebbe offerto con altrettanta prontezza quel vasto ombrello parlamentare che il governo nemmeno s’è premurato di chiedere in prestito....
.... Il terrore è che Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia caccino Gheddafi e poi, presentandosi come benefattori, sistemino le cose in Libia secondo i propri interessi. La Francia in special modo. Dilaga nel Palazzo una vera e propria psicosi di sospetto verso i cugini d’Oltralpe

Libia, Napolitano: Non possiamo restare indifferenti alla repressione
Il ruolo decisivo del Colle per superare i dubbi del premier

19/03/2011 U.Marri

http://bit.ly/2woKVg5

id &as Commentatore certificato 03.08.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Organizzate qualcosa una manifestazione di protesta una petizione qualcosa basta che si sciolgano le camere la gente è sulla soglia della sopportazione al prossimo Governo non eletto scoppia qualche casino.

Marco P. 03.08.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio, sei un grande,

Riaprire la camera per deliberare una legge, mi vien da ridere, questi non rientrerebbero neanche scoppiasse la III° guerra mondiale, le ferie sono sacre, dopo un anno di lavori intensi e stressanti , dopo aver prenotato chi rientra a lavorare ,
dai Di Maio, era una battuta per farci andare in ferie contenti.

Pagheranno per lo schifo che fanno.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.08.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Aspettare il 2018.. le fantomatiche elezioni.. ormai mi appaiono come un miraggio di uno che sta morendo nel deserto di sete, e crede di vedere un'oasi.. ho paura caro Di Maio di arrivare lì e bermi la sabbia.
Io sono quasi convinta ormai che si arriverà ad un Gentiloni bis.. Mattarella ci sta già pensando. Spero di sbagliarmi ma se la legge non prevedesse coalizioni, e arrivasse primo il M5S, non verrà mai concesso mandato.. e sarà scusa per Gentiloni bis, se ci saranno le coalizioni, il cdx potrebbe agevolmente vincere.. mah.. non so.. piuttosto che fare governare il M5S si venderebbero la madre. È un vicolo cieco.

Anna D., Quiliano Commentatore certificato 03.08.17 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Flavia Perina è del Pd, chiedo con che faccia ha scritto questo articolo sul femminicidio dopo aver votato la depenalizzazione che Renzi ha fatto della corruzione di minore e dello stalking.
Contro la depenalizzazione che Renzi ha fatto di 120 orrendi reati che sono diventati semplici infrazioni amministrative passibili di multa, chiedo l'intervento del M5S e chiedo che questa mostruosa depenalizzazione per cui non è punibile penalmente nemmeno il furto, e di cui il Ministro Orlando è correo, sia fatta conoscere al maggior numero di persone e sia additata come una delle operazioni più vergognose di Renzi e del Pd.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.08.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domanda di geoeconomia illustrata...

Francia: la Françafrique resiste?

http://bit.ly/2uZPn6Z

id &as Commentatore certificato 03.08.17 15:33| 
 |
Rispondi al commento


5STELLE FATE QUALCOSA !
120 donne uccise dai loro ex partner nel 2016 ma Renzi agevola i loro uccisori

Non solo femminicidi, benvenuti nella società della prepotenza
I casi di violenza alle donne si susseguono. E ormai sono quasi solo statistica. La verità è che siamo sempre più assuefatti alla violenza, non solo di genere
di Flavia Perina

L'ultima è Nadia di Udine, aveva solo 21 anni, e il modus operandi è sempre il solito: lui che le chiede un appuntamento “per chiarire”, il litigio, lo strangolamento. Anche il racconto dei media è lo stesso di altri cento casi. Box con immagine sorridente - l'immagine di lei ovviamente (le foto dei maschi richiamano meno attenzione) - e poi fotogallery presa da Fb, privilegiando gli scatti in costume, che saranno di certo più cliccati. Ordinaria amministrazione, routine. Così come è routine la notizia dei cinque ragazzi di Bari che attirano un'amica quindicenne nella città vecchia, gli menano e la violentano a turno. Un piccolo branco che si confonde con l'altro branco di Pimonte, Napoli, undici minorenni che hanno stuprato G.C., la quale poi se ne è dovuta scappare in Germania perché in paese non ci poteva più vivere. Un caso via l'altro, e dopo due giorni non è più emozione, non è più scandalo, è solo statistica.

La palese assuefazione dei media e della società alla violenza estrema contro le ragazze è la cartina al tornasole di un cambiamento piuttosto profondo. Quarant'anni fa lo stupro e l'omicidio di due ventenni, Rosaria Lopez (che morì per le botte) e Donatella Colasanti (sopravvissuta perchè creduta morta) provocò nel Paese un'ondata di inorridita riprovazione. Strage del Circeo, la chiamarono. Produsse uno choc collettivo. È vero, fu un delitto con risvolti di sadismo e crudeltà insuperati, ma non basta questo dato a spiegare l'abisso tra il moto dell'animo collettivo che generò quell'antico delitto e l'attuale indifferenza verso Nadia e le altre.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 03.08.17 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tutto è servito per pagare campagne elettorali e dare un pò di denaro alle cooperative!
Che schifo,LADRIIIII!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.08.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Nulla da poter aggiungere.

Ottimo Luigi!

Solo una cosa riguardo alle ONG : contro quelli del PD, i loro interessi personali e la loro Malafede, serve solo la nostra Legge Bonafede.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.08.17 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Cari P-idioti ma non vi vergognate dei vostri FALLIMENTI?
Che schifo,ma come si fa a votare ancora questa gente.
Le montagne di merda sempre più alte e più grosse!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.08.17 15:09| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori