Il Blog delle Stelle
Il nostro unico avversario è l'indifferenza

Il nostro unico avversario è l'indifferenza

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 67

di Alessandro Di Battista

Ieri Luigi ha giustamente annullato il confronto con quella cariatide politica che non andrebbe neppure più nominata dopo le batoste che ha preso negli ultimi anni.
Oggi - come volevasi dimostrare – il capogruppo del PD alla Camera Rosato già parla di Gentiloni come candidato premier. Il M5S, da ora, ha un unico avversario: l'indifferenza. Tutti gli altri non esistono più.

Coraggio, si riparte. Speriamo di farcela ad Ostia (massimo impegno di tutti) e dritti verso le prossime elezioni politiche



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

7 Nov 2017, 16:49 | Scrivi | Commenti (67) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 67


Tags: di maio, gentiloni, indifferenza, renzi, rosato

Commenti

 

Al Presidente e al Segretario del PD vorrei segnalare la pagina di televideo di oggi 11.11.17 n. 825. Nel garantire che non l'ho scritta io, parla dell'attuale povertà nella capitale, ma naturalmente non solo lì, e allora ringraziamo il PD che ha fatto dimunuire le tasse, grazie al suo segretario che ce lo ricorda in continuazione, ma sopratutto grazie al ministro dell'economia, vera mente "Bocconiana" di questo governo.

Robona 11.11.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che se il M5S mettesse in evidenza e lottasse control'assenza dello stato, dove e quando lo stesso è assente richiamando l'attenzione dell'opinione pubblica, sulle soluzioni e/o azioni concretamente adottate a soluzione dal Movimento, si riuscirebbe a conquistare consensi in modo più radicale di come si costruiscono le campagne elettorali.
Es.: nei comuni governati da M5S,tramite la polizia municipale,combattere le discariche abusive lungo le strade con un maggior intervento sul campo monitorando con telecamere per punire le infrazioni, come intervenire in atti di vandalismo verso la proprietà pubblica, punendo il cittadino trasgressore con la pubblicazione del suo nominativo in apposite edizioni pubbliche, oltre a richiedere risarcimento pecuniario o con lavoro di utilità sociale se non viene pagato il valore del bene distrutto.

Filiberto Curi 10.11.17 09:25| 
 |
Rispondi al commento

L anno scorso poco prima del voto del 4 Dicembre inviai un tweet all' onorevole Esposito dove gli ricordavo che se fossero tornati al voto i delusi dalla politica li avremmo sotterrati...! Le percentuali dei votanti al referendum furono relativamente soddisfacenti. Impegnandoci di più con conoscenti e vicini di casa otterremo certamente ottimi risultati. W il M5S.

Luigi Sola 09.11.17 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Non partecipare al dibattito col segretario del pd (scritto scrupolosamente in piccolo) è stata una alta scelta di strategia politica.

Mostrare questo ex premier (scritto imperativamente in minuscolo) nella sua totale inadeguatezza ed indecenza è stato uno spettacolo senza eguali.

Il re è nudo! Ed è anche brutto a vedersi.

Lamentarsi che offriamo il fianco ad ulteriori critiche non ha senso perché, quotidianamente, siamo bersaglio di valangate di guano e questo non fa differenza.

"A brigante brigante e mezzo!" diceva il Grande Presidente Sandro Pertini.

Così si fa!

Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.11.17 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Non si può incontrare una persona che non rispetta la parola data solennemente di abbandonare la politica a seguito della sconfitta al Referendum.
Renzi e la Boschi, vanno annullati come persone e, soprattutto come personaggi pubblici.
Bravo Di Maio, hai dimostrato che quelli del Movimento non accettano mezze misure.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.11.17 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera,volevo esprimere la mia opinione sul mancato dibattito tv tra di maio e renzi.
non mi appassionano i talk televisivi,anche se a volte mi capita di assistere a qualcuno in cui i partecipanti si scontrano su fatti e idee concreti.il piu' delle volte ci sono personaggi politicanti che lo fanno di mestiere,quindi sanno usare tutti i trucchi e i trabocchetti lessicali come fossero avvocati davanti al teste.sono capaci di dire tutto e il contrario di tutto senza battere ciglio e unico obbligo e sempre negare.
per questo ritengo che luigi abbia fatto bene a non partecipare alla trasmissione,però è altrettanto vero che prima o poi si aspetta di vedere una affermazione anche su queste piattaforme parlando di certezze coi nervi saldi.grazie a tutti voi.

maury_58 08.11.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento

molti criticano Di Maio, per aver annullato il confronto con Renzi, io dico che, Di Maio ha fatto bene a farlo, ci voleva una botta come questa a Renzi, per fargli capire che deve essere meno spacchiusu, che sarebbe un atteggiamento da cliente fisso di Osteria, non da primo Ministro della Repubblica Italiana, da mettere in conto che Luigi non ha paura di un pinocchio come lo conosciamo tutti, anzi, sarebbe stata una buona occasione per dirglielo in faccia, quanto e' stato catastrofico e bugiardo per l'Italia.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 08.11.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento


Ciao Signora e Signore. Si ha la ricerca di finanziamento per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto , o acquistare un appartamento o anche di soddisfare le esigenze dei bambini, ma ahimè la banca ti chiede di condizioni che si sono in grado di riempire. Niente più preoccupazioni per voi io sono un individuo che fornisce prestiti che vanno da 1000 € a 2500 000 € a tutte le persone in grado di soddisfare i propri impegni. Inoltre, il tasso di interesse è del 3% all'anno. O hai bisogno di soldi per altri motivi personali , non esitate a contattarmi per ulteriori informazioni prestito di denaro contatto e-mail :anaellpoux@yahoo.com

anaelle poux 08.11.17 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Signori a proposito di cariatide e innominato, possiamo dire Renzi (Carnaide) o Abbondiano dire
Carneide chi è costui (Renzi):è vero questo matrimonio non si farà, moralizzazione m5s vincerà.

giovan battista foti (), Carini Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.11.17 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Quello che non capisco è perchè chiamarla sfida. sarebbe stato un dibattito dove ognuno lanciava le sue idee e propositi. Non dovevano mica prendersi a cazzotti.
Non capisco perchè c'è chi dice che Luigi non doveva accettare il confronto, del resto erano i due leader del M5S e del PD.
Altrettanto bene ha fatto Luigi a rifiutarlo.Che significato avrebbe avuto dibattere con un uomo che in seno al PD non conta più? Bravo Di Maio, hai vinto due volte, ma soprattutto ignorandolo così hai veramente colpito nel segno......chissà quanto ha rosicato.
Ascoltando Mentana, mi sono accorto che il campo dei giornalai si infittisce sempre di più. Purtroppo sono soltanto le Edicole che stanno chiudendo creando ulteriore disoccupazione. Vai Luigi, Vai M5S.

fernando bevilacqua 08.11.17 14:14| 
 |
Rispondi al commento

in effetti non si capisce perchè Di Maio abbia lanciato il guanto di sfida ad una cariatide politica (oculata definizione di Di Battista), quando si sapeva che dalle elezioni siciliane ne sarebbe uscito con le ossa rotte.
Detto ciò rinsavendo ha fatto bene a non andare ad un dibattito inutile.

mzee.carlo 08.11.17 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Magnifico Di Maio, non poteva infliggere colpo più doloroso al Cazzaro. Mamma come gli brucia al Cazzaro! Se è convinto di avere il 40% dei consensi, lasciamolo farneticare, va tutto a nostro vantaggio.
Combattere l'indifferenza non sarà facile, ci proveremo ma non sarà facile. Non tanto per lo scoramento degli italiani, che è recuperabile, ma per l'ignoranza crassa di molti di loro, con la quale si può fare ben poco.
Penso ancora al 53% di astenuti in Sicilia: roba da pazzi. Che si godano la loro siciliuzza ora, 'sti geni.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 08.11.17 11:50| 
 |
Rispondi al commento

CARO DIBBA BISOGNA DIRE CHIARAMENTE AGLI CITTADINI ITALIANI CHE LE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE SARANNO LE ULTIME ELEZIONI "LIBERE" NONOSTANTE LO SCHIFELLUM. I PARTITI TRADIZIONALI ABBIAMO VISTO CHE SI RIMESCOLANO SI FONDONO SI DIVIDONO SI INGROPPANO PIU' NON POSSO PER MANTENERE IL POTERE ESEMPIO LAMPANTE LA SICILIA. SE DOVESSERO VINCERE SI METTERANNO TUTTI D'ACCORDO COME GIA' STANNO FACENDO PER ANNIENTARE IL MOVIMENTO E FARLO SPARIRE. IL PROSSIMO VOTO SEMILIBERO SARA' L'ULTIMO QUINDI O VINCIAMO O RENZUSCONI AI NOSTRI FIGLI.

Poiex Xeiop Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.11.17 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Dai, diciamolo: quella di Di Maio è veramente una brutta figura (che di riflesso è anche la nostra), ma lo sbaglio è a monte:in realtà non doveva proprio sfidare quel pallone gonfiato, non c'era motivo! Del resto , se da un lato l'indifferenza è il nostro avversario, dall'altro potrebbe essere la nostra arma migliore.

loretta campanelli 08.11.17 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alessandro, oltre che all'indifferenza c'è l'ignoranza e la coglionaggine dei troll e di chi non vuole capire, ma il bulletto di rignano non rappresenta più una fava e penso che tra poco farà il salto dello steccato presso lo zio silvio, a meno che tutte le stampelle pd che fanno vedere di essersene andate per impressionare l'opinione pubblica, non ritornino nel recinto del giglio magico. e quest'è.

Giovanni F. 08.11.17 09:46| 
 |
Rispondi al commento

LA TUNISIA SVUOTA I SUOI CARCERI E LI MANDA IN ITALIA

E’ incredibile, sono aumentati il numero di sbarchi dalla Tunisia, ma oramai sanno tutti che il governo tunisino da tempo hanno deciso a svuotare le sue carceri per fare posto e risparmiare soldi per la gestione delinquenti e li mandano in Italia.

Italia non è DISCARICA dei criminali e il governo e organizzazioni d'accoglienza chiudono un occhio, è una follia!...CONDIVIDI


Sono daccordo con l'ultimo intervento, ha fatto benissimo Di Maio ad non partecipare al confronto contro Renzi che ora mai non conta più nulla e meglio lasciarlo affogare nel suo stesso mare, sarano altri interlocutori a confrontarsi con Di Maio. Da buon Siciliano che ha votato per 5 stelle aspetto con molta trepidazione la formazione del nuovo Governo Siciliano, vediamo ora il Sig. Musumeci a chi deve pagare il Dazio per la sua Vittoria. Stranamente faccio notare che le province cui hanno dato la vittoria a quella cozzaglia di inpresentabili sono CT, PA, CL e ME ci sarà un motivo. Mha, ai posteri l'ardua sentenza.

Salvo Parisi 08.11.17 09:38| 
 |
Rispondi al commento

E per la cronaca, anch'io penso che Luigi abbia sbagliato: al diavolo le strategie politiche, il M5S è e deve essere diverso, diamine!

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.11.17 09:29| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI E' PAZZESCO:dire che l'Italia per l'informazione è un paese da terzo mondo è un gesto di pazza generosità. Le votazioni in Sicilia hanno dato un vincitore, una parte politica che ha raddoppiato i consensi ed un'altra parte politica che le a prese di santa ragione. EBBENE questa mattina la 3 della Rai e la 7 di cosa parlano?? Non dei motivi che hanno fatto vincere la destra, non dei motivi che hanno fatto raddoppiare i consensi al M5S, ma di Renzi e del PD : di un inaffidabile e di un soggetto politico che ha perso i propri connotati!!!!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 08.11.17 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Ale, molti siciliani per me non sono andati a votare per paura e molti altri ci sono andati obbligati a votare Musumeci, io almeno la leggo così.

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.11.17 09:27| 
 |
Rispondi al commento

L'indifferenza regna tra i giovani imbambolati da trasmissioni prive di etica (vedi gf e tronisti vari), frequentanti una scuola che di buono non ha niente ma sempre più minata da riforme miranti a non farli più riflettere, a non farne più degli esseri pensanti ma solo dei contenitori di nozioni (la dimostrazione sta nel fatto che anche le assemblee di istituto sono frequentate da 4 gatti perchè la maggioranza degli studenti, col permesso della scuola, se ne torna a casa o se ne va girovagando dopo l'appello della prima ora, o nel fatto che non venga dato il giusto spazio alla educazione civica o alla lettura dei giornali). Questi giovani non votano perchè nessuno a fatto capire loro quanto sia importante farlo, quanto si sia lottato per ottenere questo diritto, non si rendono minimamente conto che in esso risiede il loro destino e quando lo capiscono è tardi...sono già all'estero in cerca di una vita migliore. È a questa gioventù che bisogna rivolgersi, fargli capire che la vita non è aspirare a un gf, a diventare un tronista o una "olgettina"di "papi"...la vita è altro e che migliorare questa società è possibile, doveroso proprio cercando di riscoprire i veri valori , quei valori che si sono dissolti, dissoluzione a cui abbiamo inconsapevolmente contribuito anche noi che apparteniamo a generazioni precedenti ...molti di noi ora questo l'hanno capito grazie al movimento: adesso dobbiamo impegnarci da veri genitori a far capire ai nostri ragazzi che cambiare si può e che un mondo bello e pulito non è una utopia se lo si vuole.


Breve OT di informazione ( uomo avvisato è mezzo salvato ) .

Dedicato a tutti quelli che votano per gli EUROpeisti ( ...più EUROpa) come Gentiloni :

Interessantissimo articolo tratto da vocidallestero.it.
http://vocidallestero.it/2017/10/30/brousseau-luscita-furtiva-dalleuro/

Il ritorno alla Lira ci sarà comunque:
o lo sceglie la Germania facendoVi diventare schiavi del debito per sempre
o lo decidete Voi,
salvando l'economia italiana ( e gli italiani che pagano le tesse ) e affossando Berlino nel giro di pochi anni .

::
https://scenarieconomici.it/il-ritorno-alla-lira-secondo-weidmann/

Viene riportata una referenziata analisi di V. Brosseau,
responsabile per l’Euro di uno dei più importanti partiti politici francesi, relativa alla proposta di
J. Weidmann,
governatore della Bundesbank,
che finalmente coniuga Target2 e futuro ritorno alle valute locali
ma... ::
con gestione ad interesse tedesco !!! (ossia fregando tutti in EUropa, tranne Berlino):
NON dimentichiamolo MAI,
il capo della Bundesbank è oggi anche a capo della Bank of International Settlements (BIS) di Basilea !!!
ossia l’istituto conosciuto come banca centrale delle banche centrali.

Tradotto,
sarà proprio la BIS a decidere il futuro assetto monetario mondiale,
ossia J. Weidmann !!! .
Tale banca fu una creazione determinata dalla necessità di gestire le riparazioni post Versailles alla fine della prima guerra mondiale, trasformandosi poi nel centro pulsante delle politiche monetarie globali
(i banchieri centrali si riuniscono una volta al mese nella sede basilese per coordinare le policies).
Nemmeno il mitico Funk, ministro dell’Economia del Reich, riuscì a farsi eleggere Presidente della BIS:
a 75 anni di distanza c’è riuscito invece Weidmann.
.... AIUTOOO !!!


Lino V. Commentatore certificato 08.11.17 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Mah....io penso che non doveva proprio sfidarlo. Un errore lanciare l'amo e poi fuggire. Non va considerato come persona e quindi va ignorato. Ma non da oggi. Da sempre. Ha rovinato Italia e italiani. Ha distrutto il ceto medio. Ha annientato la gente onesta.....non è un essere umano. Di umano non ha nulla.

EVA DI SIENA 08.11.17 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Da elettore della prima ora dico che Luigi di Maio ha fatto strabene a trattare quella nullità impostore collaborazionista in questo modo. Scrivo la mia perché leggere vari commenti su questo blog sul fatto che abbia sbagliato mi fa incazzare. Ancora con questo politichese corretto.. ma andate a cagare troll
Goooo 5 stelle


Dico anch'io la mia. Io da cittadino non mi comporto come Luigi, neanche quando parlo con persone disoneste o peggio...anche con persone che non rispettano me. Io critico, discuto animatamente, sbeffeggio, ma rispetto sempre la persona in quanto tale. Non facciamo troppe manovre che sanno di "politichese"...comportiamoci da persone combattenti e oneste quali siamo....poi dal punto di vista "numero di elettori" non è cambiato nulla con ciò, solo una rottura di palle in più per me a discutere con i piddini.

Fabrizio ., Pregnana milanese Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.11.17 07:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come fanno a dire che siamo in piena ripresa quando le chiusure di tante realtà produttive sono ancora all' ordine del giorno?

Luigi Sola 08.11.17 06:31| 
 |
Rispondi al commento

Mah, questa di Di Maio sembra a molti di noi futuri elettori 5 stelle più che altro una ritirata strategica. Purtroppo, non essendo un combattente nato, nel confronto diretto con Renzi avrebbe preso le proverbiali botte da orbi: è palese.
"Luigino": mai vezzeggiativo fu più azzeccato; gli mancano solo i calzoni corti.
Chissà perche la famosa "Rete", che viene considerata oramai infallibile come il Papa e illuminata come lo Spirito Santo, lo ha scelto.
Venendo a una metafora ospedaliera, nessuno si farebbe operare da un così giovane dottorino. Nicola Morra invece sì che l'aria del chirurgo esperto, affidabile e capace. Lui ispira una solida fiducia e potrebbe di certo operare l'Italia rimettendola in salute. Queste sono più che impressioni.

Vasco Piacentini 08.11.17 05:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si parla coi rottamati...😀..Di Maio ha fatto bene..!! Il PD è fuori. Ma poi l'avete visto Renzi stasera da Floris?

PIER 07.11.17 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Il bulletto bullizzato!

Devo dire che sono rimasto un pò spiazzato all'inizio: non nego una certa eccitazione al pensiero di un confronto tra i due.
Assistere allo sbugiardamento sistematico del pallonaro borioso, perchè non ho alcun dubbio che Luigi l'avrebbe fatto, sarebbe stata una soddisfazione impagabile.

Tuttavia devo ammettere che la scelta di far saltare l'evento mediatico, seppur poco elegante, ma proprio perchè così trasgressiva, ha una sua portanza comunicativa notevole e decisamente seduttiva.
Il senso di delegittimazione del quasi ex segretario del PD è arrivato forte e chiaro!
Vittima del suo stesso atteggiamento.

Credo a questo punto che sia stata una strategia pianificata dal principio se le elezioni in Sicilia avessero dato comunque determinati risultati.

Non male.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 07.11.17 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me Di Maio ha fatto una brutta figura, non doveva proprio proporlo... Ma una volta fatto non puoi tirarti indietro! Gli ha regalato una bella serata... Peccato!!


Gli Italiani devono tornare al voto. Ricominciare a credere. Quindi dobbiamo rispiegare semplicemente il perché del voto. Perché tornare alle urne. .con calma e semplicità 😊

ANNA TUZZOLINO, Trino Commentatore certificato 07.11.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Se Luigi e lo staff hanno convenuto così la trovo una decisione giusta,anche mediaticamente.Il movimento continua a crescere e in maniera sana.Anche le "sconfitte" servono.E noi popolo pentastellato dobbiamo iniziare a essere più coscienti che la politica non basta,cominciamo a essere più critici verso le nostre piccole e grandi scelte,a breve,medio e lungo termine.A marzo ce la si può fare nonostante tutti contro.E come sta succedendo a Roma questa volta ribaltiamo l'Italia.

giuseppe cinquw, giuseppecinque76@gmail.com Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.11.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento

La piaga dell'astensionismo è da combattere per essere coerenti con DIRITTI e DOVERI DEL POPOLO ITALIANO. Come si pagano le tasse così deve ESSERE UN OBBLIGO ANDARE A VOTARE (per chiunque) e se non si va una MULTA DA 500,00 € (lo Stato si paga il costo delle elezioni ed avanza). Cazzo se non vaccini il figlio SI e se non voti NO. Il danno è più esteso! Così si favoriscono i delinquenti che col voto di scambio se la cavano con poco. Dessero ad ognuno 500,0 euro e vediamo se possono comprarsi i voti

Enrico A., ITRI Commentatore certificato 07.11.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari M5S non ci sto che in questo paese Italia in mano a delinquenti ed ignoranti, con una finta democrazia, si dia il governo ad una accozzaglia di parassiti che singolarmente non valgono una cicca. In passato e secondo una logica onesta e giusta il partito che vinceva le elezioni formava il suo governo. Vi hanno espropriato di un diritto e NON DOVETE LASCIAR FARE. PASSIAMO ALL'AZIONE visto che cacarella lascia fare a cani e porci e gli organi di controllo dormono. Le coalizioni si fanno dopo per governare e non prima per la poltrona alla faccia della maggioranza di voti avuti dal M5S. Questo si chiama bluff agli elettori.

Enrico A., ITRI Commentatore certificato 07.11.17 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Mica solo problema nazionale

http://www.libertaeguale.it/wp-content/uploads/tabella2.png

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 07.11.17 20:08| 
 |
Rispondi al commento

sento la necessità per il ns. MoVimento di riuscire ad interessare maggiormente le categorie di votanti che oggi hanno scarsa propensione a recarsi al seggio. Finora i denari degli stipendi dei portavoce nazionali e regionali sono stati dedicati alle PMI, la butto lì: perchè non pensare ad organizzare una capillare consegna di alimenti alle persone in chiara difficoltà?

mauro bertoni, Trieste Commentatore certificato 07.11.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento

è vero che i confronti televisivi servono solo ai giornalisti per fare ascolto e per dare un verdetto calcistico, il M5S è più serio di queste sceneggiate
e il bene della nazione non è una partita di calcio, se proprio ci saranno confronti si faranno all'ultimo e con i reali competitori e no chiunque voglia crearsi un pò di visibilità senza sostanza,
bravo così DiMaio!

pasquino 07.11.17 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Quando andrete al governo non dimenticate la SARDEGNA,della quale ci si ricorda solo durante il periodo estivo.

Pierpaolo Verre

Pierpaolo Verre 07.11.17 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Onorevole Di Battista, ci sono altre regioni, che fra alcuni mesi, andranno al voto e necessitano di essere accompagnate. Iniziate a parlarne.

Veronica2 07.11.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento

E da anni che chiediamo di sganciarci da questi "duelli" televisivi..ormai queste trasmissioni le guardano solo gli addetti ai lavori,noi dobbiamo puntare in ogni comune a essere presenti( non solo x la campagna elettorale),x sensibilizzare chi ancora indeciso sul votare o no,questi sono da anni Nauseati dal PD e dalle sinistre che rincorrono i temi delle destre.Le alleanze saranno possibili solo con persone,associazioni che da sempre si occupano del bene pubblico.Ma andare a ingarbugliarci con partiti esistenti mi sembra un suicidio.Ciao a tutti

Ivo sanna, assemini ca. Commentatore certificato 07.11.17 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Cittadini di OSTIA distinguetevi, non fate come i Siciliani ANDATE A VOTARE è un DOVERE per diventare un DIRITTO. AUGURI

sebastiano b., catania Commentatore certificato 07.11.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Con il farfallone bugiardo non bisogna avere nessun tipo di dialogo o confronto, altrimenti succede come le accozzaglie che vediamo in tutte le televisioni, deprimente, i conduttori palesemente di parte è contro le persone oneste.
Bene ha fatto Luigi a evitare il burattino Ren..
Più mi informo della politica più sono convinto che chi ha governato l'italia da trentanni bisogna allontanarli dalla cosa pubblica, altrimenti l'Italia e distrutta definitivamente.
M5S è l'unica speranza che ci resta.

Conversano Antonio 07.11.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento

#SceglieteIlFuturo #EDUCAZIONECIVICAOBBLIGATORIA
#M5S #BASTAKASTA #VINCOLODIMANDATO #EUROREFERENDUM #NOAUTODICHIA
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10210691150616901&set=a.4583010135279.1073741825.1292735344&type=3

Giampaolo S., Torino Commentatore certificato 07.11.17 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Come ho già scritto ieri Di Maio ha fatto male ad annullare il confronto anche se penso tutto quello che di male si può pensare su di Renzi.Agli occhi dei superficiali e ce ne sono una quantità, questo comportamento rivela una spocchia di presunzione. In effetti Di Maio non sapeva chi era Renzi prima di sfidarlo?
E' vero ciò che dice Di Battista che bisogna vincere la resistenza di quello zoccolo che non vota, ma annullare il confronto non è stata una mossa giusta in quella direzione, Con tutti i migliori auguri per domenica a Ostia.

Riccardo Persano 07.11.17 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco quelle persone che non vanno a votare...magari se avevamo vinto le regionali avrebbero cavalcato l'onda!!....p.s sono fiorentino!! Ma viva la Sicilia! Mauro ballero

undefined 07.11.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo nell annulare il confronto con Renzi motivandolo che lui non è piu il nostro competitor.. dopo gli errori fatti e le bombe sparate non ha piu scuse e tutti stanno allontanandosi da lui, dargli l'importanza di poter fare un confronto con il 5 stelle, primo partito piu votato ovunque, significherebbe riesumarlo, proprio come ha fatto lui con Berlusconi che era defunto e lui lo ha riesumato offrendogli la possibilita di contare qualcosa e negoziare. Massima indifferenza verso questi falliti, anche se controllano i media, è chiaro che la nostra forza deve arrivare alla gente e sopratutto a qualli che non votano, se ci riusciremo non ce ne sarà per nessuno.. suoniamo la carica ma con intelligenza perche ce ne faranno di cotte ecrude per impedirci dipassare al comando e scoprire decenni di truffe ai danni degli Italiani.

Antonio.P 07.11.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Se è una cariatide politica lo era già Cinque giorni fa. L errore è stato chiedere il confronto. Il rimedio peggio dell' errore.

Mauro Lancioni 07.11.17 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno vota chi lo rappresenta di più quindi la maggior parte dei votanti è come gli eletti.
Poi ci sono GLI APATICI che NON VOTANO e potrebbero essere ammiratori del M5S perchè stufi di tutti gli altri MA NON VOTANO!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.11.17 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti e grazie ragazzi. Avete fatto bene ad annullare il confronto - ad un avversario cosí non va dato il minimo appiglio per recuperare consenso dopo una batosta che si son chiamati addosso da soli!
A riveder le stelle.

Diego dal Lazio 07.11.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Non avrebbe nemmeno dovuto sfidarlo, se è per quello. Con quello non s'ha da parlare, nè oggi nè mai.
Certo, l'indifferenza. C'è da chiedersi perché non ci siano stati voti/plebiscito per il M5S.
Eppure, restituiscono soldi, non rubano, non accettano finanziamenti pubblici, commettono (come chiunque respiri) errori, è vero, ma non certo per dolo .... dunque perché?
Qualcuno ha una risposta?

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 07.11.17 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio giudizio il confronto avrebbe dovuto tenersi comunque anche se è assolutamente vero che Renzi si avvia ormai verso la sua fine politica o forse è già finito; e questo perchè il mancato confronto permette a lui di indicare Luigi come un pusillanime. Ricordiamoci che loro controllano i media e noi no. Fraterni saluti

Claudio Barcucci 07.11.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori