Il Blog delle Stelle
Il PD non può garantire la legalità

Il PD non può garantire la legalità

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 41

di MoVimento 5 Stelle

Il presidente Mattarella ieri è tornato a parlare di lotta alle mafie e contrasto alla corruzione dichiarando che "i vari livelli politico-amministrativi devono essere fedeli ai propri doveri e, quindi, impermeabili alle infiltrazioni e alle pressioni mafiose" e che "occorre sostenere il lavoro quotidiano, la rettitudine e la professionalità di tante migliaia di donne e uomini dello Stato, che ogni giorno attraverso l’azione di repressione e prevenzione contrastano le mafie".

Il PD, invece, con il concorso di tutti i partiti che sostengono il Governo
con a capo in prima fila Alfano e Verdini, difende un Ministro della Repubblica indagato con l'accusa di aver favorito un giro miliardario di tangenti in appalti pubblici e che avrebbe umiliato il lavoro degli investigatori facendone saltare l'inchiesta, non rispetta la legge, viola la Costituzione ed i principi di uguaglianza e disattende anche l'esecuzione delle sentenze irrevocabili e definitive di condanna ed interdittive dei pubblici incarichi, rendendo privo di forza l'azione imperativa dello Stato.

Il PD non può garantire la legalità.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Mar 2017, 11:00 | Scrivi | Commenti (41) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 41


Tags: legalità, lotti, m5s, mattarella, pd

Commenti

 

HA LA VOSTRA ATTENZIONE
Questo messaggio si rivolge a coloro che sono nel bisogno di un prestito per affrontare difficoltà finanziarie per rompere la situazione di stallo che causano l'economia dei nostri giorni. Siamo in grado di fare prestiti in tutte le aree o che si può essere e con condizioni che rendono la vita più facile, così come un tasso annuo del 2%. se avete bisogno di prestito non esitate a contattarci per saperne di più sui nostri termini e condizioni.
e-mail: loanprivate.invest@gmail.com

Roberto 23.03.17 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Grazie gentilmente entrare in contatto con questa donna, perché lei mi ha dato un prestito di 60.000 euro. Ecco il suo indirizzo e-mail personale: beatriceballey@hotmail.com

galant boris, paris Commentatore certificato 22.03.17 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ancora una volta ha ragione. Un governo non eletto dal popolo (il quinto di sinistra in 5o anni di Repubblica Italia tra l'altro, coincidenze?) con questi Rappresentanti, Giannino, Verdini, Alfano, Renzi e Mattarella, collusi fino al midollo non può continuare ad utilizzare la lotta alla mafia come scudo. Il vostro gioco l'abbiamo scoperto ora tocca a noi fare piazza pulita di voi politici di casta e ricominciare con una Politica pura e immacolata come agli inizi della repubblica. I grandi statisti come Craxi e Andreotti... Adesso tocca a BEPPE e a noi che lo sosteniamo
#CAMBIAMENTO #DIBATTISTAPRESIDENTE #GRILLOCONDOTTIERO

Andrea A., Salò Commentatore certificato 22.03.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Non lasciate ingannare, questo è il tuo salvatore !!!
Ciao cara popolazione. Voi che siete alla ricerca di un prestito serio e veloce. La signora ANISSA Kherallah è la persona che ha bisogno di aiutarvi e di soddisfare in tutta sincerità. La fortuna non sorride a tutti, voi che state leggendo questo messaggio, lei ha detto ho vinto, perché questa donna è un cuore aperto a tutti e spende i soldi realmente. developpement.aide@gmail.com. La fortuna non sorride a tutti, voi che state leggendo questo messaggio, lei ha detto ho vinto, perché questa donna è un cuore aperto a tutti e spende i soldi realmente.
Si prega di scrivere sul suo numero di WhatsApp: + 33 644 664 968
Grazie in anticipo

ricardo garcia dominguez Commentatore certificato 21.03.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento


PS: Un credito li impegna e deve essere rimborsati. Verificate le vostre capacità di rimborso prima di impegnarsi.
Da qualche anno, si osserva un aumento delle offerte di prestito sulle reti sociali soprattutto su facebook ma la maggioranza degli avvisi viene dai prestatori falsi. Seguivo il giornale teletrasmesso ed hanno parlato del nuovo programma del ministero delle finanze che a per scopo di accompagnare la gente alla creatività d'impresa ed altre per loro liberate dal vizio della disoccupazione. È mentre ho prego contatto con loro e mi hanno conceduto un prestito di 250.000 euro. Ecco il loro indirizzo mail personale: assistance.particulier@gmail.com

Sylvain Horth (sylvain12 ) Commentatore certificato 21.03.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento

ASTAGALFANOCERCACASA - DITELO A RENZI, PROFUGO PIU' PROFUGO MENO,, ALLA FINE LA SOMMA FA IL TOTALE AHAHAHAH

rosario salvatore brandi, palermo Commentatore certificato 21.03.17 08:47| 
 |
Rispondi al commento

A mio modesto avviso andrebbe avviato un processo per alto tradimento del colle e del palazzo insieme alle istituzioni e partiti...Consob, Banca d'Italia; Abii, l'Inps, Rai e via via il resto.

L'ONU, l'UNIONE EUROPEA , L'iistituzione di un tribunale internazionale, l'OMS, la FAO potrebbero essere un togliere qualsiasi arroganza, saccenza e supponenza a questi monarchi della sovranita' popolare conquistata nella storia.

Gianfranco Rambaldi, Roma Commentatore certificato 21.03.17 06:32| 
 |
Rispondi al commento

sicurezza & stabilità garantite come la volpe ad un pollaio !

mario di genova 21.03.17 06:17| 
 |
Rispondi al commento

Nessun partito ha chiuso mai la porta alla mafia come sta cercando di fare il movimento cinque stelle... per questo oggi esiste la mafia popolare (droga e pizzo commerciale) e la mafia di potere fatta da imprenditori e politici che effettivamente si sono mangiati la nostra nazione! In Liguria la ndrangheta è da per tutto,e forse a Genova a Beppe gli puzzava qualcosa...A Quarto dove la camorra è entrata nel movimento Beppe senza pensarci due volte ha mandato tutti a fan culo! Se Massimo Troisi fosse vivo direbbe che sarebbe voluto essere il figlio di Mattarella per paragonarlo ad Andreotti.....

claudiog 20.03.17 22:54| 
 |
Rispondi al commento

MATTARELLA NON SI E' ACCORTO CHE LA MAFIA CE L'HA IN CASA, L'HA PURE MESSA AL GOVERNO E LA SOSTIENE, MI SONO STUPITO QUANDO HO SENTITO IN TV, LA CRONISTA CHE RECITAVA QUELLO CHE AVEVA DETTO MATTARELLA, IN MERITO A QUESTA NOTIZIA, POSSIBILE CHE NON S'E' ACCORTO DI NIENTE? NOI CITTADINI SIAMO COGLIONI COME PENSANO I POLITICI?

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 20.03.17 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La foto che ritrae i due personaggi è il classico esempio di foto "tendenziosa": vuole farli apparire come in effetti non sono. Lo scatto intende infatti rappresentarli come due malfattori all'opera, che combuttano a viso aperto (mano sulla bocca), che tramano chissà quali loschi affari, spudorati, certi dell'impunità.
SAPPIAMO BENE CHE NON È COSÌ!
COSTORO SONO INFATTI
DUE AVANZI DI FECI RANCIDE
IL PARTO FETIDO DI QUESTA DEMOCRAZIA TRADITA.
DUE STRONZI VA!
scusate lo sfogo. :--))

Renato unti 20.03.17 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD non può garantire la legalità così come il PdR non riesce a garantire la difesa della nostra Costituzione da questi ambigui personaggi

cristina cassetti 20.03.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente parla ma non agisce, le chiacchiere senza i fatti sono fumo negli occhi.

In parlamento se ne fottono della giustizia.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 20.03.17 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Magari Mattarella parlava proprio al PD secondo il noto proverbio di parlare alla nuora perché' la suocera intenda.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.03.17 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,con questa violazione della legge penso possa accadere di tutto ormai è questo mi preoccupa come cittadino e genitore, cosa possiamo fare,cosa racconto a mio figlio. Sto pensando di andare via,ma nn e facile.

Claudio Pecchini 20.03.17 15:36| 
 |
Rispondi al commento

MATTARELLA NON E' ZALEUCO DI LOCRI !
E NEMMENO CARONDA DI CATANIA

Certo in democrazia è consentito parlare di morale, anche a pochi mesi da un risultato referendario che è stato disatteso, calpestato e ignorato, con atteggiamento veramente tracotante da Mattarella, Renzi e Gentiloni. Dopo il voto popolare, nella notte del golpe mediatico, in cui Renzi sfuggendo al giudizio degli elettori e abbandonando a se stesso il Parlamento dei nominati, quel che è avvenuto, rivisto alla moviola assume sempre di più il colore della congiura di palazzo, un episodio e una trama veramente impressionante. Ma attenzione al dire delle alte cariche istituzionale, che per quanto sovrane hanno sempre un limite e una ben netta responsabilità d'indirizzo. Tanto più come in tal caso di Mattarella a Locri di fronte allo stato maggiore del partito di potere e di regime, il Pd che agisce e governa nella regione più infiltrata e corrotta d’Italia. Il discorso di Mattarella a Locri è ambiguo e opinabile. Una teorizzazione falsa e falsuficante della realtà con cui si vorrebbe far credere che le basi morali dell'Italia siano ormai diventate esclusivamente e solo quelle di una 'sedicente' lotta alla 'ndrangheta che, per quanto sempre urgente, compete 'ordinariamente' allo stato, lo stesso che paga i suoi funzionari e i propri giudici, quindi al dovere d'ufficio della magistratura e delle forze dell'ordine, di tutelare e far rispettare diritto e legalità contro ogni crimine, e non quelle sacre ed alte che sono contemplate nella carta costituzionale, la libertà, il lavoro, la salute, l'ambiente, ecc… Italia alla ricerca urgente di alternanza al Governo e all’opposizione per il cambiamento del Paese...

VITO BARRESI, CROTONE Commentatore certificato 20.03.17 15:33| 
 |
Rispondi al commento

per conto mio ne' il pd ne' gli alti antichi partiti possono garantire la legalita'. sono troppo incancreniti e coinvolti in ogni cosa. ci vuole aria nuova come i cinque stelle. e mattarella? ma a chi sta parlando? sta dicendo qualche cosa? sembrano proprio chiacchiere ed io non ho ancora capito da che parte sta. con i cittadini non mi sembra altrimenti direbbe quello che va detto alle persone giuste, che non siamo noi. un'altra promessa non mantenuta e una speranza svanita.

rosanna scarpa 20.03.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento

OT?

da bambino scelsi Juve (a causa della coppia omar charls), poi però me ne dimenticai
ultimamente mi sto accorgendo di tifare Roma

non sarà che allo Spalletti venga ora “servita la paga meritata”, da chi abbia manifestato suoi troppo complimentosi commenti della sovversiva Raggi?

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 20.03.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio il cielo che un comico FANTASTICO e suprattutto LUNGIMIRANTE ha fatto alla povera Italia il regalo più grande che mai, IL MOVIMENTO 5 STELLE, merito suo e degli attivisti e portavoce che si scoprono le nefandezze dei politici, merito loro se hanno aperto il parlamento COME UNA SCATOLETTA DI TONNO, senza di loro non avremmo saputo MAI NULLA!!!! grazie GRILLO E TUTTI DEL MOVIMENTO di esistere.

Gianfranco Reggiani, Roma Commentatore certificato 20.03.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento

PD e informazione pubblica:
RAI Radio Uno, oggi, alle 13,15 circa, il TG sul “caso”(!)Genova:
In sunto, dice la rai che anche Di Battista, secondo indiscrezioni, sarebbe stufo di qusta prassi antidemocratica e “stanco di metterci la faccia”.
La Rai dunque continua a riportare “indiscrezioni”, cioè illazioni senza alcuna rilevanza oggettiva, mentre si guarda bene dal riferire quello che testualmente ha detto ieri in diretta l’interessato, il DiBa a Torino:
“Non ho mai detto una cosa simile”, appoggiando la scelta del nostro Garante e ribadendo che le scelte di Grillo sono solo per il bene del Movimento e a tutela responsabile di milioni di persone che lo hanno eletto, e non sua, e che lui da quando è nato il Movimento, è l’unico “politico” che c’ha perso milioni per questo Sogno, e chi lo conosce vi attesta che non mentisce.
La RAI, servizio pubblico, pagata da tutti i cittadini, oggi addirittura nella bolletta di ogni italiano, continua a riportare menzogne e non notizie e preferisce le indiscrezioni piuttosto che le smentite oggettive fatte in diretta dal’interessato.

RAI: Mentitori seriali, con la faccia tosta di essere pure a spese dei contribuenti!

Con il Movimento 5 Stelle questi signori andranno a casa. La Rai si ridurrà finalmente ad un unico canale pubblico; la mia speranza è che ciò avvenga e che ci sia un solo canale per loro; quello che sfocia nella Cloaca massima.

massimo m., Roma Commentatore certificato 20.03.17 14:28| 
 |
Rispondi al commento

INFORMAZIONI

Prestare particolare attenzione a quelli che contattato per ricevere il prestito. Tu sei più il CREDIT MUTUEL bank indirizzo è: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

Un sacco di falsi mutuante è font speso per banca CRÉDIT MUTUEL con un falso indirizzo e-mail. caduta non in loro digiuno se avete bisogno di finanziamento ho preso a contattato la banca su questa mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

ROLANDO 01 garcia, roma Commentatore certificato 20.03.17 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD , partito che ho votato negli scorsi decenni, é ormai una riedizione della DC degli anni 80-90.Una cosca di traffichini- arraffatori-raccomandati che si proteggono vicendevolmente per fregare i comuni cittadini .Il M5S é ormai l'ultima speranza per gli Italiani che non vogliono essere oppressi da corruzione e miseria.Grillo fai bene a controllare quelli che vogliono candidarsi nel Movimento ! Se ti accorgi che rischiamo di imbarcare egogentrici approfittatori, buttali fuori prima che siano eletti ! La democrazia é il migliore metodo di selezione ma....ha consentito, in passato, di far eleggere criminali sanguinari (Hitler, in Germania) o mafiosi (Lima, Ciancimino in Italia) o esperti corruttori (Berlusconi e Renzi , sempre purtroppo in Italia !). Grillo, occhi aperti, hai fatto tanto per noi anonimi cittadini senza speranza; controlla " gli imbucati" ! Ci saranno sicuramente altri Marra pronti ad inserirsi per rovinare tutto ! Confido nella tua oculatezza ! Che Dio ti protegga !


Il PD non può garantire la legalità........l'illegalità la può garantire certamente , per loro , i loro compari di forza italia e tutti i ladroni del sistema corruttivo nell'istituzione della repubblica delle mafie italiana....

Fabio Bagnoli 20.03.17 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Infatti è una cosa indegna e se dipendesse da me vorrei MILIONI di cittadini intorno ai Palazzi, o escono loro e se ne vanno a casa o li andiamo a prendere noi ! Continuare a parlare (con chi della giustizia fa carta straccia come questo Governo) è inutile, soporifero e dannosissimo !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.03.17 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Di nuovo BLA BLA BLA , tanto per cambia'.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 20.03.17 13:12| 
 |
Rispondi al commento

come possono degli abusivi dalla nascita garantire la legalità?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 20.03.17 13:03| 
 |
Rispondi al commento

dare uno schiaffo alla legge (Severino) e un calcio in bocca ai cittadini italiani pare sia diventato lo sport politico nazionale dello stato.
Ovviamente posso capire che la situazione italiana è critica per dire uno eufemismo, ma che nessuno delle istituzioni di garanzia costituzionale prenda una qualche posizione su questo sistema di agire del parlamento è incomprensibile!. Salut!

Ermete Sestili Commentatore certificato 20.03.17 13:01| 
 |
Rispondi al commento

5stelle la mia ultima speranza di cambiamento.

sergio gilioli 20.03.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento

E' amaro constatare di aver creduto in una menzogna. Purtroppo fin dall'adolescenza sono stato vicino a uno dei due principale partiti che hanno costituito quell'ibrido che è il partito democratico. Gli ibridi molto spesso sono sterili e il PD si sta rivelando ben peggio che sterile.
Quello che mi spiace è che ancora molti onesti ex militanti dell'antica sinistra, volontari alle feste dell'unità, continuano a credere, a sostenere, a lavorare per garantire privilegi e ricchezze ai capataz di un "partito" che è il rimasuglio ammuffito di quello in cui credevano.
"Non moriremo democristiani" si diceva nel secolo scorso, purtroppo frequentando quegli ambienti si rischia di morire truffatori.

Alfredo Cacciatori, Torino Commentatore certificato 20.03.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento

PAROLE, PAROLE, PAROLE...

MATTARELLO, BATTI UN COLPO.

Sono GARANTISTA. Le GARANZIE
sono state GARANTITE.
Il GARANTE parli.
Nel "BENE" o nel "MALE".
Parli del caso MINZOLINI.
Il SILENZIO ?

IO non ho più PAROLE.
IO NON HO PIU' UN PRESIDENTE.

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.03.17 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo di cosa saranno capaci questi prima del voto del 2018! I sondaggi farlocchi sottostimano il dato del M5S e sovrastimano tutti gli altri. Loro lo sanno e potrebbero anche perdere del tutto la testa prima del 2018. Teniamo gli occhi aperti.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 20.03.17 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Non essere in grado di capire quel che stà succedendo è pura imbecillaggine, ma nell'insieme noi italioti siamo proprio così?


La Costituzione che il popolo sovrano ha salvaguardato da un attacco senza precedenti, parla chiaro, il Presidente della Repubblica è il garante dell'equilibrio dei tre poteri, paritari, che la stessa costituzione assegna. Le ultime vicende, reiterano un quinquennio di abusi, raggiri e delitti nei confronti della legge fondamentale di questo stato. Il Presidente della Repubblica fino ad oggi non ha mai ritenuto di intervenite con richiami e moniti o "picconate" di Cossuttiana memoria. Quanto avvenuto ieri alla Camera è fuorilegge. Presidente se anche questa volta ritiene di non dover esprimere alcunche, faccia gentilmente un passo indietro, come Benedetto XVI, sarebbe molto più decoroso.

rosario miccichè, arezzo Commentatore certificato 20.03.17 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti !!
Cari fratelli e sorelle! Nuovo e reale per voi. Questa volta se abbiamo qualcuno che ti può aiutare a uscire dalla povertà. Una volta che hai avuto più supporto nelle banche e che vogliono creare la propria azienda o la società o di commercio, mi Dio sul vostro modo ANISSA Kherallah signora, una donna piena di bontà e saggezza che concede un aiuto finanziario a tutti persona onesta e saggia. Non commettere errori più abilità è l'unico indirizzo che può risparmiare: developpement.aide@gmail.com.
WhatsApp il suo numero è: +33 644 664 968
PS: La soluzione al vostro problema è quella signora mai per aiutare le persone in tutti i continenti.

ricardo garcia dominguez Commentatore certificato 20.03.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico soprattutto a quei pochi elettori comunisti rimasti che sperano nel PD.
Ma da uno come babbeo Renzi che è stato portato politicamente a battesimo dai due peggiori e vecchi padrini dello sfacelo di questo paese:

Andreotti Giulio e De Mita Ciriaco, vedere qui:

http://www.wakeupnews.eu/wp-content/uploads/2014/03/renzi_andreotti_demita.jpg

Cosa volete pretendere!? Che il PD sia pure di ispirazione comunista? Che Renzi sia amico del popolo e del proletariato?

Andreotti l'ha battezzato dicendogli:

" Ricordati Matteo che il vero politico di razza è colui che sa essere il peggior nemico del popolo facendogli credere di essere il suo migliore amico!"

De Mita l'ha battezzato dicendogli:

" Se vuoi essere un vero politico devi sempre dire quello che non pensi e, quello che pensi, non lo devi dire! Devi sempre avere il coraggio di fare quello che è più immorale e, quello che è più giusto e morale per il popolo, non lo fare...mai! Ricordatelo sempre Matteo.

Aldo B. 20.03.17 11:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori