Il Blog delle Stelle
Il telefono rovente di Tito Boeri

Il telefono rovente di Tito Boeri

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 73

di Luigi Di Maio

Il Presidente dell'INPS Boeri ha ritrattato l'appoggio alla nostra proposta sul taglio delle pensioni ai parlamentari dopo che ieri sera aveva detto di essere d'accordo, dice che non l'aveva letta bene. Telefono rovente eh? Lo capisco. D'altronde è stato messo in quel ruolo da Renzi e dopo la botta di sincerità di ieri deve essersi morso la lingua. Le motivazioni di Boeri sono ridicole. Dice che la proposta del MoVimento 5 Stelle non interviene sui vitalizi in essere, ma solo su quelli che ancora devono percepirlo. Primo: abbiamo già provato a eliminare i vitalizi e ci hanno fermato con la storiella dei diritti (privilegi) acquisiti. Secondo: il fatto di non poter eliminare quelli vecchi è un buon motivo per lasciare che se ne maturino di nuovi? No. Ed è uno scandalo che si stia facendo di tutto per non porre a termine una legislatura ormai morta pur di garantire ai peones del Parlamento la loro pensioncina d'oro. Volete eliminare i vitalizi precedenti? Siamo pronti! Ma per farlo deve esserci il MoVimento 5 Stelle al governo, altrimenti questa gente non lo farà mai. Volete che nessun parlamentare abbia più un trattamento pensionistico privilegiato, ma quello di un normale cittadino? Votate la proposta di delibera del MoVimento calendarizzata la settimana prossima all'Ufficio di Presidenza della Camera. Dopo di che penseremo a tutti gli altri. Prima i parlamentari si occupino della loro posizione, come fa il MoVimento 5 Stelle. Non diciamo: tagliatevi lo stipendio. Ce lo tagliamo, invitiamo tutti a farlo e poi proponiamo la legge. L'Italia vi guarda.




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

28 Feb 2017, 17:16 | Scrivi | Commenti (73) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 73


Tags: Boeri, MoVimento 5 Stelle, pensioni, vitalizi

Commenti

 

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di prestito diversi per i progetti fino a 60.000 euro con un tasso del 2% Contatta il tuo servizio di posta prestitobancario2017@gmail.com

matines guissipi Commentatore certificato 03.03.17 07:52| 
 |
Rispondi al commento

#StipendiComeTutti anche per i dipendenti di Camera, Senato, Quirinale, ecc, ecc. Basta privilegi. Basta casta. Basta stipendi d’oro.

Vicino al fuoco ci si scalda! È un po’ quello che avviene per i cosiddetti "stipendi d'oro" di alcuni dipendenti pubblici, "privilegiati" rispetto ad altri, nonostante il fatto che per tutti i travet della Pa il datore di lavoro è sempre il medesimo: lo Stato italiano! Ma, in questo grande paese, più si è vicino al fuoco, più ci si scalda! Più si è vicini al potere, più si gode di luce riflessa, ovvero dei vantaggi, dei privilegi e soprattutto degli "stipendi d’oro" che sono erogati a tutti gli inquilini di Quirinale, Montecitorio, Palazzo Madama, Corte dei Conti e via discorrendo. Così pure avviene nei ministeri, nelle regioni e nei comuni: più si è vicini alla “stanza dei bottoni” più si “guadagna”! Più si si sta in alto, più si è vicini al “capo” e più alto è lo stipendio, nonostante sussista stessa anzianità, qualifica e titolo di studio degli altri “colleghi” dei piani più bassi! Cosicchè, basta spostarsi di appena qualche stanza o svoltare un corridoio per trovare retribuzioni nettamente inferiori a quelle percepite da chi, invece, sta lì, vicino al “fuoco”! Insomma, nella pubblica amministrazione, vale in termini di emolumenti e indennità accessorie il secondo principio della termodinamica che tiene conto del carattere di irreversibilità del passaggio di calore da un corpo caldo ad un corpo freddo. Bene ha fatto il MoVimento5Stelle a presentare una proposta di legge per chiedere che il trattamento pensionistico degli ‘onorevoli’ venga equiparato a quello dei normali cittadini. È una proposta seria, di uguaglianza e di giustizia sociale. E va benissimo così. Ma sarebbe altrettanto serio, giusto e sacrosanto 'normalizzare' lo stipendio dei dipendenti di Camera, Senato, Quirinale, Farnesina, CSM, ecc, a quello dei “normali” lavoratori pubblici...

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 02.03.17 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Anche questo individuo è un genuino componente della combriccola. Proclami, battute, constatazioni ad alta voce, ammonimenti di circostanza.... e poi, al momento dei fatti.......la conferma, anche lui è l'ennesimo uomo del sistema, pronto a far finta di voler cambiare, sapendo di non volerlo e/o poterlo fare mai. Ma tanto, sanno bene come funziona, le semplici intenzioni, bandite a suon di tamburi, divengono, addirittura fatti, realizzazioni, ovvero, mentire sapendo di mentire, tanto poi ci penseranno i loro media, e la servizievole stampa a convertirla in verità, pane quotidiano della vasta specie di creduloni!

rosario miccichè, arezzo Commentatore certificato 02.03.17 15:34| 
 |
Rispondi al commento

non è, soltanto, la casta..è ,proprio, la forma culturale italiana che opprime l'onestà esaltandola solo formalmente mentre l'essere dei "furbetti" o, nel caso dei difensori dei "privilegi acquisiti" viene ,si stigmatizzato formalmente, sostanzializzato come punto di arrivo del diventare un "italiano perfetto!"
l'elenco dei difensori dovrebbe iniziafino re dai nostri sindacati: dalla CGIL/CISL/UIL a quelli di categoria , vere e proprie lobby di categoria che godono di enormi sovvenzioni strappandole dalle nostre tasche.
forse qualcuno crede ancora che per fare carriera o anche migliorare la propria posizione lavorativa basta essere capaci e preparati???
senza l'iscrizione e l'aiuto degli intoccabili sindacati non vai da nessuna parte!

stefano l., ladispoli Commentatore certificato 02.03.17 11:07| 
 |
Rispondi al commento

l'ultimo tweet di Boeri rimanda a questo :
da sito Inps ..

"E’ stato pubblicato il Bando Pubblico Progetto Home Care Premium Assistenza Domiciliare per i dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, per parenti e affini di primo grado non autosufficienti."


Per i dipendenti e pensionati privati e le partite iva ..
Niente ?
figli di un dio minore ?


la casta nuoce gravemente alla tua vita ..
Falla smettere !

-_-

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.03.17 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio,il Problema NON è il SINGOLO,dirigente e/o politico,il PROBLEMA...il GRANDE problema...è costituito dalla degenerazione delle rappresentanze del popolo,in origine ben delineate dai Padri Costituenti,NON è un caso che il 4 dicembre scorso Maggioranza Grande del Popolo Italiano abbia posto Argine,grazie spraTTutti a Voi,ad ulteriori guasti Costituzionali (dei disastri del referendum SENZA QUORUM del 2001 ho più volte scritto nel Vs. blog).
L'indicatore ultimo di un "finesistema",glieLo dico da chimico, è molto semplice:trattasi dell'incapacità di esso di riparare violazioni di diritti...elementari...
Grandi saluti a Lei & Colleghi/E da una solatia ROMAgna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 02.03.17 08:33| 
 |
Rispondi al commento

PRESSURE TAX NEMICO DELLE AZIENDE;

Ho dei dubbi sulla pressione fiscale 42,9%?

Fallite nel 2016 più di 100 mila imprese.+58,9, la Lombardia la regione più colpito, e settore commercio e artigianato maggiore fallimenti e chiusure.

Le delocalizzazione delle aziende è all'ordine del giorno.

In realtà' supera 65% per questo le aziende cercano di resistete ma uno ad uno chiudono....

La situazione è in continuo peggiorare...

la Grecia è vicina...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 02.03.17 06:39| 
 |
Rispondi al commento

E URGENTE RIVEDERE QUESTA LEGGE FORNERO VOLUTA DALLA FINANZA EBRAICA SPECULATIVA. SESSANTASETTE ANNI SONO TROPPI BASTA....NON CE LA FACCIAMO PIU'...SBRIGATEVI A FARE UNA PROPOSTA ALTERNATIVA E SOSTENIBILE PER I LAVORATORI CHE NON PENALIZZI ULTERIORMENTE. SBRIGATEVI A FARE PROPOSTA PER ABOLIRE I PRIVILEGI NON SOLO DEI POLITICI MA ANCHE MAGISTRATI MILITARI E TUTTE LE CATEGORIE CHE VERSANO POCO E PERCEPISCONO TANTO...E VIA BOERI CHE E IPOCRITA. CIAO

demetrio merlo 01.03.17 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Boeri ritratta perché fa il furbo:se viene intaccato il pregresso per i politici parlamentari, avrà pensato, la Corte Costituzionale avrà un buon appiglio per tagliare le pensioni in atto per tutti i cittadini senza più invocare i diritti acquisiti!
TIMEO DANAOS TAMQUAM DONA FERENTES!

ferdinando santoro 01.03.17 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Che volete farci, anche Boeri tiene famiglia.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.03.17 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti voi che mi leggono in questo momento !!!! Infine, Dio mi ha confermato la sua esistenza e del suo amore per noi, che aveva bisogno del suo aiuto. . È incredibile ma vero caro padre e amico. Se si potesse conoscere il grande servizio che Dio ha fatto di me attraverso questa donna, signora. ANISSA KHERALLAH, che mi ha concesso un sostegno finanziario di ieri, vi assicuro, tutto sarà molto molto felice come lo sono oggi. È finito per il suo falso di credito che hanno abusato della nostra debolezza. Non cercate i miei amici, è vero, con questa donna che non ha timore di Dio, e che aiuta veramente. Il suo indirizzo è sviluppo. aide@gmail.com ! Posso solo dirti ciò che può essere buono per voi, e vi ringrazio signor. Roberto per l'invio di me la persona giusta. Piacevole giornata a tutti voi.

philippe darus rinaudo Commentatore certificato 01.03.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'Italia vi Guarda; Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.03.17 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Quando tocca ai compensi dei politici ecco che viene fuori la barzelletta dei diritti acquisiti e quindi intoccabili, ma come mai quando i pensionati medi dovevano percepire degli arretrati stabiliti dalla consulta attinenti al valore della vita, in due giorni è stato fatto un decreto legge che annullava la sentenza in oggetto dandoci una manciata di bruscolini. Evviva la legge è uguale per tutti ? Solo se il M5S salirà al governo si cambia la cara Italia della Casta.

Vincenzo Bisogno 01.03.17 10:09| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa da fare nell’INPS dovrebbe essere la separazione tra previdenza e assistenza, spostando la parte assistenziale sulla fiscalità generale e non sulle ritenute previdenziali. Poi per poter avere un minimo di equità sociale dovremmo stabilire la regola generale del rapporto tra minimo e massimo.
La cosa più giusta e corretta dovrebbe essere un limite massimo sia alle pensioni che agli stipendi per tutti gli stipendiati salariati. Partendo dal presupposto che se uno campa o dovrebbe poter campare con 1 sicuramente con 10 potrà campare molto meglio. Inoltre questo sistema andrebbe ad eliminare, in poco tempo, le cosiddette pensioni VERGOGNOSE o minime. In pratica, sia le pensioni che gli stipendi massimi non dovrebbero essere mai superiori a dieci volte le pensioni e gli stipendi minimi. Chi dovesse sentirsi frustrato da uno stipendio, ritenuto basso, potrà sempre dimostrare il suo super valore con una libera professione o facendo impresa.

Saluti
Talelbano


Gianfranco B. Commentatore certificato 01.03.17 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È vero. Il privilegio si erge sulla povertà dei più.

milonga milonga, siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.03.17 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Boeri, messo lì da Renzi, in un posto così delicato e strategico per il futuro nostro e dei nostri figli, ma voi pensate che lui ci racconti la realtà sui conti dell'Inps!!?, fa parte di quella schiera di burocrati messi li' per raccontarci una realtà virtuale, come del resto il nostro Ministro Padoan. Siamo ultimi d'Europa su tutti i fronti e nei talk shows ci propinano le barzellette, raccontate dai soliti giornalisti e dai soliti politici che degli italiani se ne fregano altamente.Il nostro debito pubblico sta per sommergere tutti i risparmi degli italiani. Ne vedremo sicuramente delle belle!!!
Tieni duro M5S

BRUNO FERRARI 01.03.17 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISCHIO DI POVERTÀ E ESCLUSIONE SOCIALE...

l 28,7% delle persone in Italia è a rischio di povertà o esclusione sociale. È quanto si legge nel rapporto dell'Istat su condizioni di vita e reddito. rischio di povertà e del calo di quelli che vivono in famiglie a bassa intensità lavorativa. Resta invece invariata la stima di chi vive in famiglie gravemente deprivate (11,5%).

Diseguaglianza redditi sopra media d’Europa
in Italia la diseguaglianza tra redditi e tra le maggiori in Europa.

Il reddito in termini reali cala più per le famiglie appartenenti al 20% più povero, ampliando la distanza dalle famiglie più ricche.

Destino delle famiglie residenti in Italia è in seguenti condizioni:

Rischio di povertà,
Grave deprivazione materiale,
Bassa intensità di lavoro.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 01.03.17 09:04| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia vi guarda

Ma che gli frega se l'Italia li guarda,

sono anni che se ne fregano altamente di tutto e di tutti, sono come squali famelici , devono fagocitare tutto il fagocitabile prima della loro fine.

Sono ben consapevoli della loro vicina fine, e gridano :

--------- " SI SALVI CHI PUO' " ---------

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.03.17 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Mi era sembrato stupendo invece si confermano che i posti dati dal Governo devono essere dei smidollati al servizio, una botta di onestà subito sgridata e rettificata, BOERI vergognati, anzi RUBA come il tuo predecessore, così sei al pari per buona pace di tutti...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 01.03.17 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma.... una carica così che "non capisce bene ciò che ha letto"....
o non l'ha capita davvero, e allora non può ricoprire tale carica,
o l'ha capita bene ma, come dice il commento, qualcun altro gli ha spiegato altre cose (del tipo: "un'offerta che non potrà rifiutare"), e anche in tal caso non può ricoprire tale carica.

In sintesi, qualunque sia la motivazione alla retromarcia, deve andare a casa.

Gian A Commentatore certificato 01.03.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Non occorre andare in Svizzera, come ha fatto il Dj Fabo, per far parlare i Media ma basta un ricovero in una nostra Casa di Riposo autoctona e una bustarella al Medico, al Direttore, al Presidente della struttura ( RSA O APSP) che l'eutanasia (ufficiosa) c'è anche qui in Italia dal 2008.

Ciò che è grave e che l'eutanasia italian in RSA o APSP viene applicata anche su anziani ancora lucidi (e non in stato terminale)solo perché divenuti scomodi ai loro parenti che vogliono entrare in possesso dell'eredità.

Aldo B. 01.03.17 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Signori non chiedetevi se lo faranno mai o meno? tenete a mente che siamo in campagna elettorale e si in questa fase che ormai in italia sembra perenne bisogna convincere l'elettore presentanto i sucessi della propria parte e i punti deboli dell'avversario. Haimee il PD ne ha molti e uni di questi e un parlamento nominato dove tutti stanno per soldi in cambio del voto. Quindi smascheriamoli e magari qualcuno un più credulone degli altri si svegliera. WM5S

rosario c. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.03.17 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Dietro front avanti march. Perchè dovrebbero smentirsi, certo che la nostra ingenuità è veramenente planetaria. Pensiamo che possano cambiare?. La nostra delusione ha dell'incredibile, simile a quella di un bambino. Come si può pensare che a costoro possa importare qualcosa della nostra vita, e rinuncino ad una parte del loro benessere?. Questi politici vanno a scuola per imparare l'arte della menzogna e rinviare,precisare oltre che puntualizare con realizzo zero. La chiamo arte non a caso perchè di fatto superano un esame, riuscire a mentire anche se stessi. Sostengono esami alla scuola di alta formazione politica del palleggio, dello sviare,del rinviare, dell'omettere e del mentire spudoratamente. Veramente pensiamo che siccome l'hanno calanderilizzata la discussione sui privilegi, poi la approvino?.

Vincent C. 01.03.17 06:49| 
 |
Rispondi al commento

Spero che quando regnera' le 5 stelle questa gente
verra' presa una per una e condannata a spalare merda per le strade, fargli capire cosa e' la poverta'.
leviamo il potere a queste lobby

benedetto g., roma Commentatore certificato 01.03.17 04:34| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera.
tutti gli italiani stanno stringendo la cinghia anzi sono spellati dallo stato per riequilibrare il deficit di bilancio per ordine della UE (Germania in particolar modo). Se la nostra nazione è in profonda crisi è sacrosanto giustificato tagliare i diritti acquisiti agli abbuffini di stato! Non può esserci legge che tenga se lo stato è in crisi i privilegi si tolgono in maniera proporzionale ma si devono togliere, specialmente agli alti dirigenti dei comuni Province e regioni che sono tanti grazie alla legge Bassanini.

RANIERI FILIPPELLI 01.03.17 03:12| 
 |
Rispondi al commento

e te pareva.................................

Carlo A., forli' Commentatore certificato 01.03.17 02:15| 
 |
Rispondi al commento

I ladroni stanno troppo bene x pensare a noi miseri italiani x loro siamo questo; una cosa continuano a non capire ste facce di c.... che gli onesti ne han piene le scatole di vederli e sentirli , sono un ammasso di sanguisughe luridi vermi insignificanti. Avanti tutta 5Stelle non vedo l'ora che c'e li togliete dalle palle.

rosaria marsano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.02.17 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un pensionato artigiano , vorrei chiedere a Peppe, è possibile che io sto pagando una multa all'INPS dal 1997?m'avevano anche tentato di pignorarmi anche la casa ed un piccolo capannone di 500 mtq.Equitalia.non andata a buon fine perché era tutto al 50% con mia moglie.Dopo 52 anni di contributi prendo di pensione 1090,00, euro , è si stanno prendendo 159,00 euro di multa, al mese. La multa ammontava dal 1997 di euro 129 mila euro. Ed il giudice mi disse che mi hanno voluto bene facendomi quella trattenuta. Il capitale è sempre quello, mi dicono che sto pagando solo gli interessi. Ora sono tre anni che per poter vivere dignitosamente mi sono trasferito a tenere. Non mi prolunga perché avrei tanto da dirti, però dal 1 giorno che avete formato il movimento ho sempre creduto in tutti voi ed anche da qui, c'è molta gente che vi vota.sperando sempre di rifare l'Italia migliore anche se ho la tua età (70) anni , non perdo la speranza di ritornare in Italia.distinti saluti a voi tutti , Antonio Manigrasso sperando sempre se si può fare qualcosa per la mia questione.

Antonio Manigrasso 28.02.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Il signor Boeri da almeno 2 anni con precisa cadenza circa trimestrale ostenta dichiarazioni pubbliche a favore dei non-privilegiati dall'attuale sistema pensionistico, partorito dai Banchieri nostrani travestiti da Uomini della Salvezza. Quando si viene al dunque dimostra da che parte sta veramente...

angelo n., genova Commentatore certificato 28.02.17 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non vorrei essere scurrile con Boeri ma dopo quello che ha detto riguardo ai pensionati che sono emigrati all'estero per vivere una vecchiaia dignitosa. Dico a Boeri che una testa di Cazzo. Questa testa di ..... deve capire che in Italia un pensionato con le tasse che paga Non riesce a vivere, se vuole che i pensionati non emigrano devono ridurre le tasse.....capito!!!

Nicola Erione, Foggia Commentatore certificato 28.02.17 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Ora, se questi politicanti affamati di Vitalizio che non vogliono né ridurselo né rinunciare né farselo togliere mi chiedo:

Ma se costoro che sono entrati in politica non hanno conseguito l'obiettivo primario: quello di far star bene gli italiani che lo hanno eletto, perché pretendere addirittura un premio in forma di Vitalizio?

Se nella loro vita di politico avessero fatto cose pregevoli o tali da far star ben il popolo, credo che non ci sarebbero problemi a concederli un premio anche se con un tetto limite.

Ma se invece il risultato prodotto è quello di una situazione sociale di miseria, fame e povertà da loro creata al loro popolo elettore, dovrebbero semmai restituire anche tutti gli arretrati percepiti ( Stipendi e Vitalizi) come danno sociale arrecato. Anche con il pignoramento di beni immobiliari.

Questo è ciò che bisogna fare ora in Parlamento.


altrimenti lo farà il M5S quando governerà questo sfortunato paese violentato da razzie politiche medioevali. Anzi, il M5S toglierà pure il Gruppo Misto diventato in Parlamento il terzo gruppo per numero di presenze dentro questo rifugium peccatorum di chi è entrato in politica solo per rubare.

Aldo B. 28.02.17 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche un passo alla volta va bene l'importante he continuare a battere il ferro fin che he rovente per modificarlo e farlo come si vuole

FORZA RAGAZZI

roberto iuretigh 28.02.17 20:51| 
 |
Rispondi al commento

BOERI E' UNA DELLE FICHES di DE BENEDETTI

E' un fatto risaputo

credete forse che all'INPS l'abbia messo il BOMBA?

Quelli come De Benedetti non giocano mai su una sola casella e per questo che non cadono facilmente. E' la sperimentatissima tattica di utilizzare il proprio potere (mediatico e non)per distribuire "fiches" (propri uomini) su quante più caselle possibili (o tavoli, se preferite) in modo da prenderci sempre. Alle persone poco attente può sembrare inverosimile che ci sia un unico sponsor dietro a personaggi che sembrano portare avanti tesi od opinioni diverse; in realtà questa contraddizione è solo apparenza.


OCCHIO AI CELEBRATI SU TV E GIORNALI,
SONO I PEGGIORI


in alto i cuori

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 28.02.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento

quando sento la parola "diritti acquisiti" mi viene l'orticaria!

paolo b., ancona Commentatore certificato 28.02.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gravissimo, indecoroso. ma come possiamo farci insultare da questa marmaglia ..

Liliana Prima 28.02.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento

56 Milioni di Euro di danni al Fisco e all'INPS ,coinvolte aziende note a livello planetario ..

Nessun Pathek, solo patacche. Ben fatte, ma patacche. Spunta anche l’accusa di ricettazione per quattro indagati a margine dell’inchiesta sulla Maxwork, la società di lavoro con sede a Bergamo che gestiva oltre tremila interinali, fallita a giugno 2015: un’azienda utilizzata - secondo l’accusa dei pm di Bergamo - come una sorta di banca personale da più soggetti, tra loro anche il fondatore Massimiliano Cavaliere e il procacciatore d’affari Giovanni Cottone, ex marito di Valeria Marini. E a fronte di un buco da 56 milioni ai danni del Fisco e dell’Inps, provocato - dice la procura - dalla presunta bancarotta fraudolenta della Maxwork, 21 orologi contraffatti possono apparire poca cosa. Ma rappresentano in realtà una parte dell’inchiesta che finisce per coinvolgere aziende note a livello planetario, che potranno costituirsi parte civile a processo: Rolex, Audemars Piguet, Ulysse Nardin, Pathek Philippe, Iwc Schaffausen, Vacheron Costantin, Montblanc e Ferrari.
Sono tutte grandi case che i pm Maria Cristina Rota e Fabio Pelosi citano come parti offese nella richiesta di rinvio a giudizio (l’udienza preliminare è fissata per il 6 marzo, lunedì) per 17 imputati. Parti offese, presunte fino a giudizio definitivo, del reato di ricettazione che viene contestato a Cavaliere, alla moglie Paola Stucchi, all’ex direttrice amministrativa di Maxwork Giuliana Mila Tassari e all’ex amministratore delegato Giampiero Silan.
Tutto accade durante due diverse ondate di perquisizioni, quando le carte dell’inchiesta sono già praticamente scoperte, il 24 novembre e il 6 dicembre. Gli inquirenti hanno ancora accertamenti da fare e sequestri da eseguire ed entrano nelle abitazioni degli indagati. Sequestrano quei beni sospetti, tutti da valutare.

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 28.02.17 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo tizio è solo bravo nell'inviare le lettere arancioni e terrorizzare i nostri giovani!

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 28.02.17 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho già scritto un pensierino sulla proposta dei 5Stelle ma non ho citato Tito Boeri perché non lo conosco bene e se una persona la conosci poco è più saggio essere prudenti. Adesso lo conosco meglio.

Franco Mas 28.02.17 19:20| 
 |
Rispondi al commento

..bhè non è ne il primo politico e tantomeno sarà l'ultimo,a NON capire bene un provvedimento o una " MAIL".
Dai siamo EQUI

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 28.02.17 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parole veramente incredibile questo Boeri ha ritrattato tutto affermando senza alcuna vergogna di non aver letto bene e quindi compreso il sacrosanto provvedimento dei 5 stelle.Ora caro Boeri lei non è uno qualsiasi lei e' il presidente dell'Inps non può fare queste figure da dilettante allo sbaraglio ,sarebbe meglio che lei spiegasse agli italiani perché ha cambiato idea chi le ha fatto cambiare idea e perche' se ne è uscito con quella scusa ridicola.Mi creda voglio pensare che lei sia in malafede(ne sono sicuro)sa perché?x il semplice fatto che se lei fosse in buonafede allora la faccenda sarebbe ancora più grave,vorrebbe dire che lei è assolutamente inadatto a svolgere il suo delicatissimo e importantissimo ruolo.

Antonio L. Commentatore certificato 28.02.17 19:10| 
 |
Rispondi al commento

...è tempo oramai che il popolo sovrano, oramai pienamente consapevole, scenda in piazza e faccia quello che è necessario fare!

sergio s., genova Commentatore certificato 28.02.17 18:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e già .. neanche finito di scriverlo , he

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 28.02.17 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Boeri è sotto attacco dei Sindacati più che del Governo.
Dobbiamo difenderlo perché di proposte giuste ne ha fatte come quella di abolire le pensioni d'oro.
E il meno peggio, quindi prendiamo posizione in suo favore.
G.Mazz.

G.Mazz. 28.02.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Quelle delle casse INPS in rosso è un allarme che già Antonio Mastrapasqua aveva lanciato.

Tito Boeri ha solo riacceso quell'allarme con la proposta di ridurre almeno (ma drasticamente) i vitalizi d'oro che hanno un peso rilevante sulle casse INPS.

Il mondo della vecchia politica sporca,entrata in politica solo ed esclusivamente per i vitalizi, era già insorto all'epoca con telefonate roventi:

Tito, amico nostro, ma che cazzo stai a fa, stai bono, ce pensiamo noi a rimetterte a posto ste casse rosse!

E sti impuniti cosa hanno pensato?

A questa equazione di stampo nazista:

PIU':

carne umana giovane (extracomunitari giovani e selezionati prima dell'imbarco scafista) da distribuire su tutto il territorio nazionale e da integrare nei lavori socialmente utili per rimpinguare in entrata le casse INPS coi contributi che verranno trattenuti dalle paghe dei migranti.

MENO :

carne vecchia o malata autoctona ( con pensioni di anzianità, invalidità e accompagnamento) collocata nei ricoveri o a casa propria in stato di miseria, in uscita dalle casse INPS, ovvero: verso il Creatore.

Nei ricoveri è dal 2008 che sti impuniti hanno dato l'ordine ( ai direttori messi lì da loro) di far fuori più anziani possibile!

UGUALE:

Casse INPS e vitalizi salvi ! Almeno per i prossimi 10 anni.

Hai capito sti CRIMINALI.. cosa hanno pensato?
ALL'OLOCAUSTO autoctono del III Millennio!

Intascato il loro obbiettivo: i vitalizi,

della vita degli italiani non gli frega assolutamente NIENTE!

1)L'EUROPA TOLGA SUBITO I FONDI PER I MIGRANTI

2)ANNULLARE TUTTI I VITALIZI ITALIANI PREGRESSI:

SU-BI-TO!

Aldo B. 28.02.17 18:16| 
 |
Rispondi al commento

IL BALLETTO DELLE SCIMMIETTE

NON sento.
NON vedo.
(Quindi non capisco.)
MA PARLO almeno DUE volte.
Prima SI' poi NO.
Poi ,forse NON LO SO'.

PS: NI' sarà la prossima "uscita"
della scimmietta ?

PS: E tutto molto semplice. Ma,ammetto che possa non aver capito.
Ma, allora siamo messi molto male.

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.02.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

non è possibile indire un referendum popolare ?

roberto zocca 28.02.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Non si vergognano neanche un po'!?
L'Italia li guarda e francamente fanno proprio schifo.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.02.17 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Questo scienziato della Bocconi, vuole soltanto tagliare le pensioni a chi ha versato per più di quaranta anni al 33% del LORDO. Che Dio lo ammazzi.

PIPPO 28.02.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo a votare subito

pasquale la torre, varese Commentatore certificato 28.02.17 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che anche la Boldrini ora non se ne esca dicendo che pure lei non l'aveva letta bene...

Giacomo E. Commentatore certificato 28.02.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

e io che stavo già dicendo...quanto durerà quello lì là prima che salti..
niente alla prima minaccia di perdere il lauto stipendio pure lui ha ritrattato

tutti coraggiosissimi eh???

Per info: quanto piglia sto qui al mese? giusto per info

comunque a Voi tutti del M5S,
NOI ITALIANI TUTTI PENSANTI E RAGIONEVOLI (GLI altri stanno a guardare e restano nelle sabbie mobili) VOGLIAMO SCENDERE IN PIAZZA

ALTRIMENTI QUI A VOTARE SI ANDRA' AL 100% NEL 2018

E L'ITALIA MICA CI ARRIVA AL 2018 DI STO PASSO

per salvare le aziende morte (alitalia, Ilva, MPS ecc e anche Fiat mantenuta per decenni e ora paga in Olanda ) stanno spendendo tutti i ns fondi sociali
ma tutti gli altri lavoratori a casa licenziati, ecc chi li ha protetti?
Questa è ingiustizia, disparità,

Con i 20 miliardi per salvare le banche e i fondi per Ilva e quelli per Alitalia, chiudevano sti fondi neri, stipendiavano queste persone a vita (mettendole in altre aziende pubbliche) e ci restavano miliardi

E magari anche meno tumori (vedasi Taranto) ...

Dani La 28.02.17 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

peccato ,sarebbe stato un ministro dell'economia papabile per il m5s ..


-_-

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.02.17 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, come dire... ai cagnolini si da un pò di guinzaglio... ma poi, quando cercano di allontanarsi, il guinzaglio si ritira, ed il cagnolino rimane accovacciato vicino al padrone cercando di farsi perdonare.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.02.17 17:22| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori