Il Blog delle Stelle
Italia Smart nation: meno leggi, meno burocrazia

Italia Smart nation: meno leggi, meno burocrazia

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 156

di Luigi Di Maio

Secondo i nostri studi nel 2025 circa il 50% dei lavori in Italia sarà creativo, e il 60% dei lavori come li conosciamo oggi si trasformerà o sparirà. Tra i lavori creativi ci sono sicuramente quelli legati all'innovazione, che sono il nostro obiettivo di governo: investire in innovazione, investire in una Smart Nation, quindi in uno stato intelligente che cominci a fare meno leggi (e meno burocrazia), che cominci a sviluppare nuove professioni, ma soprattutto che protegga le startup innovative che nascono e che danno lavoro a giovani o meno giovani.

Oggi siamo al Talent Garden, che è uno degli spazi che ospitano le imprese innovative: qui ci sono circa 400 persone, la fablab per le stampanti 3D, ci sono servizi di formazione per giovani che vogliono entrare nel mondo di queste professioni innovative, nel mondo del web marketing, dei social media e così via.

Questi settori sono i settori del futuro, oggi hanno 35mila, 36mila addetti ma sono destinati ad avere una crescita esponenziale nei prossimi cinque o dieci anni. Se perdiamo il treno dell'innovazione perderemo la possibilità di impiegare i giovani che abbiamo all'estero, ma anche i giovani che si stanno per diplomare o che stanno entrando all'università. Che cosa si deve fare? Prima di tutto lasciare in pace chi fa impresa in questo settore, quindi meno leggi, meno burocrazia. La burocrazia è uno Stato che fa una legge ogni due giorni e mezzo, e rende la vita un inferno a chi fa impresa; la seconda cosa è investirci: con il Venture Capital ma anche con i nostri investimenti come Stato, quindi una banca pubblica per gli investimenti che dia una mano alle realtà innovative in questo settore; e poi la terza cosa è immaginare un Stato che digitalizzi la pubblica amministrazione ma che allo stesso tempo permetta al nostro Paese di creare ad esempio un nuovo concetto di mobilità, un milione di auto elettriche entro il 2020, un nuovo concetto di pubblica amministrazione digitalizzata, un nuovo concetto anche di istruzione e di università, sempre più in rete con i mondi produttivi.

E’ un’ idea di Paese da qui a 10 anni, a 15 anni, che non guarda alle prossime elezioni ma alle prossime generazioni.

Oggi è stata una giornata molto importante, ci siamo confrontati con i country manager di startup importanti, di aziende innovative importanti, e abbiamo portato a casa tante informazioni che ci serviranno per il lavoro del nostro gruppo parlamentare ma anche e soprattutto per il nostro governo, quando nel 2018 se vorrete governeremo questo Paese. Mettiamo insieme tutte le professionalità, tutte le intelligenze, tutte le informazioni per rilanciare un paese che è penultimo in Europa, solo prima della Grecia, per occupazione giovanile. I giovani sono sicuramente il futuro, ma sono soprattutto il presente: in questo mondo dell'innovazione ci sono gli Olivetti del futuro. Grazie

Ps: si ringrazia Talent Garden per l'ospitalità e la cortesia



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

25 Set 2017, 16:18 | Scrivi | Commenti (156) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 156


Tags: innovazione, luigi di maio, m5s, smart nation, talent garden

Commenti

 

E' importante imparare l'Inglese per essere al passo con gli altri Paesi europei


Per pagare gli stipendi dei fannulloni pubblici ormai serve una finanziaria tutti i mesi occorre mandare a casa tutti i dipendenti pubblici gli diamo la pensione minima e così si cercano un lavoro produttivo magari si versano anche dei contributi veri, l'unico modo di far finire la crisi è questo, sono milioni con milioni di parenti e tutti uniti ci fanno credere che i ladri siamo noi privati che proviamo a difenderci da queste tasse che ormai sono all'80%. basta stipendi a chi fa buche e le ricopre.

samuele a. Commentatore certificato 26.09.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Lasciare in pace chi fa impresa in questo settore, quindi meno leggi, meno burocrazia. La burocrazia è uno Stato che fa una legge ogni due giorni e mezzo”. Concordo in pieno con Luigi.

Più proibizioni ha messo lo Stato, più il popolo è diventato povero; più astuzie si è inventato, più sono nati i furbetti. Più leggi ci sono, più si moltiplicano i furfanti; meno interferisce chi governa, più il popolo si trasforma da sé. Quando chi governa è onesto e si comporta onestamente il popolo fa naturalmente ciò che è giusto e prospera spontaneamente. Valgono più un fatto concreto, un esempio che mille leggi, che oltre ad essere inutili non servono ad altro che a paralizzare gli onesti.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.17 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRIGIONIERI DELLA BUROCRAZIA E FISCO...

Il tempo vera produzione serve solo per pagare le spese, tasse, multe e adempimenti fiscali...

Uno dei motivi che la nostra debole economia non cresce perché è prigioniere della burocrazia, circa 500 ore lavorativi cioè 2 mesi all'anno alle prese per adempimenti vari nei uffici;

Comune, ispettorato del lavoro, Agenzia delle entrate, exEquitalia, Camera di Commercio, Camera del lavoro, l'INAIL, l'INPS, INAS, INPAP,...

Un imprenditore, un commerciante, un artigiano e un professionista oggi non lavorano per sé e per la loro famiglia lavorano solo per pagare schiavi senza catene del sistema.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 26.09.17 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Lavorare meno per lavorare di piu': ai tempi era smart..

Ai tempi dell' adesione alla moneta unica fu detto agli italiani, se ricordo bene, che si sarebbe potuto "lavorare meno per lavorare di piu' " . Con tutti i licenziamenti che si sono avuti in questi anni chi potrebbe mai negare la veridicita' di quell'affermazione? [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 26.09.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo come la germania

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/germania_merkel_elezioni-3260915.html

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 26.09.17 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Uno sguardo all'istruzione e alla cultura un generale. Stiamo diventando un paese di retrogradi ignoranti.

Daniele 26.09.17 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani se ne fregano della smart nation, a livello mediatico ABOLIRE IL CANONE RAI, avrebbe molta piu' presa...sveglia ..e poi affiancate a di maio qualcuno di competente in campo economico perche' cosi' non e' credibile e crea diffidenza

Massimo G 26.09.17 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Termini inglesi?? Ma per carità! li ha ridicolizzati abbastanza Renzi
Usiamo l'italia per quanto è possibile
In Francia persino i computer sono in francese

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Cari signori, cittadini italiani, il M5S sarà pieno di carenze, errori tattici, inadeguatezze ed inesperienze.........sarà come CIMABUE che ne fa una e ne sbaglia due......, ma provate ad immaginare un'Italia con la sola presenza di gente esperta e navigata, quella che ha portato in Italia il dissesto economico, le incertezze sociali, un degrado morale diffuso ed inimmaginabile, una proliferazione di soggetti malavitosi difficili da reperire come condensato nel resto del mondo......PROVATE.....PROVATE ONESTAMENTE AD IMMAGINARE E........PER FORTUNA CHE IL m5s C'E'!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 26.09.17 09:57| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"E allora l'uno vale uno? La democrazia dal basso?
Chiariamoci. La democrazia dal basso non significa che il basso diventa non scelta o scelta infinita. Significa piuttosto che il basso -contrapposto alle elite- è coinvolto, interpellato; che il basso non è escluso dalla formazione di una piattaforma che è omologata al senso politico imposto dall'alto." (Viviana Vivarelli)

Chiara, concisa e compendiosa; senza utilizzo di fiumi di caratteri. E condivisibile.

Quanto a Fico, i maldipancia (se ne ha), poteva farseli venire un anno prima, quando TV, giornali, opinionisti (?) e vulgata mediatica parlavano di Luigi come il naturale candidato premier; avrebbe fatto meglio esternare il suo distinguo allora, e non ora a cose fatte.

Don't worry, be happy guys! Today is another day and we are going. (Ccosì, pe' nun fasse manca' ggnente -ammazza come so' smart!)

antonio valentini 26.09.17 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo, è giusto pensare al futuro, ma dobbiamo pensare anche al presente, al nostro territorio che è quasi tutto da mettere in sicurezza, alle opere a tutela dei centri abitati per cercare di non far trasformare un acquazzone in una calamità naturale.
Ci rendiamo conto della mole di lavoro arretrato e che si potrebbe sviluppare con la messa in sicurezza di un territorio che per decenni è stato dimenticato e martirizzato con opere faraoniche inutili che sono servite solo per creare consensi al politico di turno?
Quante migliaia di posti di lavoro (veri e professionali) si potrebbero creare con interventi sul territorio che andrebbero a beneficio della collettività?
Quanti soldi si risparmierebbero con la prevenzione e quante vite e comunità si potrebbero salvare amando il territorio e non solamente sfruttarlo per interessi inconfessabili.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.17 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, Parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.17 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, dici bene, le banche devono saper supportare lo sviluppo delle imprese, ma le banche dovrebbero anche saper tutelare il risparmio dei cittadini, e sin ora questa finalità è stata solo un optional che troppe volte si è trasformato in un disastro per i correntisti, inutile parlare ancora dei fallimenti bancari pilotati da manager mascalzoni, sono fatti che conosciamo bene. Qui c’è da separare le banche d’affari dalle altre, quelle che tutelano il risparmiatore e non tradiscono le sue aspettative, stanno fuori dagli sporchi giochi finanziari e danno soldi mirati alle imprese. Se ti serve una clava per dare mazzate, tranquillo, ce ne abbiamo in abbondanza.

Franco Mas 26.09.17 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Giggino ti prego gli inglesismi lasciamoli a renzi!
Smart un cazzo!
Siamo un popolo di disgraziati guidati da lupi che si travestono da agnelli!
Abbiamo bisogno di messaggi semplici e mirati su veri problemi!
I radical chic votino pd tanto sono pochi!
PD acronimo di molte parole

Detto questo
Forza Giggino
Hai sulle spalle un gran peso ma noi siamo con te e ce la puoi fare
W il M5S

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 26.09.17 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Parisi:
Con il M5s ...aumenteranno le tasse!
Si è dimenticato pure di dire che le alluvioni e i terremoti avvengono perchè esiste il M5s!
Parisiii...amico caro siamo già il primo paese con le tasse più alte,e siamo anche i penultimi in europa per il resto...e la colpa è del m5s?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.17 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Questi italiani, sono persone strane ,se un Fico fa le bizze,il M5S perde voti ,se un Mazza di..Seregno, viene arrestato per corruzione,a forza mafia e loro alleati,gli aumentano i consensi.Quando, decideranno di farci votare, con la loro legge,fatta per i "cagasotto," a questa gentaglia,presenteremo il conto TOTALE e DEFINITIVO, coinvolgendo(nel pagamento) naturalmente, anche i loro dipendenti, dell'informazione di regime..,"statisticamente"è giusto.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.09.17 09:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Minniti ha svelato di aver avuto assegnata, in qualità di sottosegretario al Ministero degli Interni, la scrivania di Mussolini.
Non ho capito. Vendere gli accendini con la faccia di Mussolini è reato di apologia al fascismo secondo la neo legge di Fiano, la Boldrini vuol cancellare la scritta DUX da un obelisco ma sedere alla scrivania d Mussolini è un alto onore? In questo Paese c'è qualcosa che non va.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 09:18| 
 |
Rispondi al commento


rondolino

https://twitter.com/emanuelapetrucc/status/912573245144092672

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 26.09.17 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

‘Ndrangheta, arrestato per corruzione il sindaco di Seregno (Forza Italia): “Favori a imprenditore legato alle cosche”
Sono 27 le misure cautelari disposte nell'ambito dell'inchiesta, una costola dell'indagine "Infinito" sulle Locali 'ndranghetiste in Lombardia. Il primo cittadino Edoardo Mazza avrebbe favorito gli affari con un imprenditore legato alle cosche, il quale si sarebbe a sua volta adoperato per procurargli voti

Continuate a votarli, mi raccomando!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Uno vale uno, ma l'umanità interconnessa ha un valore infinito". Gianroberto Casaleggio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 09:00| 
 |
Rispondi al commento

GUARDARE AL FUTURO? IL PD-FI- LEGA- FRATELLI d'IT?
loro si e no guardano ad un palmo dal naso figuriamoci se guardano a 10-15 anni. A loro interessa la poltrona adesso, infatti si scannano ogni ora per chi deve guidare il loro baraccone.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 26.09.17 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma del sindaco di Mil ano, Sala, si sa niente?

antonnio d., carrara Commentatore certificato 26.09.17 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Onestà...Onestà....onestà
Preso un'altro con le mani nella marmellata:
‘Ndrangheta, arrestato il sindaco di Seregno
“Favori a un imprenditore legato alle cosche”
Il primo cittadino Edoardo Mazza è stato eletto con Forza Italia. “Determinate” secondo i pm il sostegno
dell’uomo d’affari, interessato a una convenzione per realizzare un supermercato. In tutto 24 i fermati.
^^^^
da notare è di FI ...quelli con cui il PD si allea per fare le leggi e le riforme!
Italianiiiii...sveglia!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.17 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma il pd rappresenta ancora l'Italia?
Oggi si legge che tutta la squadra di governo andrà a Lione a sostenere l'Europa e la Merkel.
Vi rendete conto che questi non eletti da nessuno stanno facendo scelte importantissime per tutti gli italiani?
Questa cosa è insopportabile, non possiamo andare al voto perchè non abbiamo una legge elettorale, questa settimana il Senato deve deliberare il Ceta, che avrà un grande peso sull'economia italiana, e questi tutti in blocco vanno a Lione per sostenere la Merkel. Tutto questo è vergognoso.

Veronica2 26.09.17 08:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PENSIERO IMBALSAMATO

Cosa c’è di nuovo sulla scena politica Italiana?
Tranne la ventata di aria fresca del M5S la nazione è ferma ai tempi del pentapartito e qualsiasi azione di rinnovamento è screditata dai media e dai commentatori certificati dalla I repubblica.
Nelle sinistre e nelle destre farlocche della nostra sedicente repubblica si parla e si progetta la fuffa,idee diverse tutte con il comune denominatore di ritrovarsi nella stessa coalizione giustificando l’ammucchiata con la governabilità tanto cara a quei regimi mascherati da democrazie che non riescono a rappresentare la comunità perché incapaci di rottamare davvero lo status quo dell’immobilismo perenne.
L’unica cosa davvero che si fa largo in questi anni di disgregazione sociale e di frustrazione giovanile è la corruzione,la finta ragione di stato che va braccetto con le mafie,i concorsi truccati,le gare d’appalto veicolate e l’idea vincente di barattare la propria coscienza con la disonestà unica via di riscatto lavorativo al motto ipocrita di “tengo famiglia”.
Il bombardamento mediatico organizzato dai partiti verso una forza politica che tenta di ridare un minimo di dignità agli elettori è ormai un disco rotto che non fa più presa mentre il buco nero del fallimento sinistroide distrugge anche quel poco di progettuale che ne era rimasto dando fiato alle trombe destroidi che si ricompattano al suono di “cacciamo lo straniero”.
Alle prossime elezioni chi saranno i “nuovi” leaders?Berlusconi e Bossi,Renzi e Gentiloni o magari preferiamo un altro governo emanato dal faraone?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 26.09.17 08:33| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Mi sento una persona che, con umiltà e impegno, ha l’onore di portare la voce dei cittadini in un Parlamento in cui di solito parlano le lobby.”
Luigi Di Maio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento

“La regola dei due mandati e il taglio dello stipendio sono due limiti che aiutano a restare con i piedi per terra. Ti fanno sentire che non sei eterno e ti costringono a fare delle scelte ogni mese su come spendere i tuoi soldi, proprio come fa la gente fuori dal Palazzo.”

Luigi Di Maio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Ieri abbiamo visto tutti i sondaggi che danno in calo il m5s. Certamente i capricci di Fico, per cui tutti i giornali e tv ne hanno parlato, non hanno fatto bene al movimento.
Questo signore è un altro piantagrane, prima fa i capricci, senza dire che cosa gli passa per la testa e poi si fa intervistare dicendo che Di Maio non è il capo del m5s.
Io non ho nessuna scusa per Fico. Abbiamo potuto constatare il grande importante lavoro che in tanti stanno facendo. Per esempio in ambito della giustizia, hanno tracciato un quadro molto preciso della situazione. In ambito bancario, ci hanno messo l'anima, per fare emergere una difficilissima situazione ecc.
Invece il nostro Fico, anzichè occuparsi della Rai, far emergere gli sprechi, indagare su queste società produttore/conduttore ecc.., nulla. Anche se non fa parte del Consiglio di amministrazione, poteva chiedere accesso agli atti, ai bilanci, indagare come viene speso il canone dei cittadini. Verificare la dotazione di personale, invece nulla.
Inoltre la Rai continuamente rema contro il m5s e i cittadini italiani, disinformandoli, quindi tutto questo è molto dannoso.
Spero che qualcun altro del m5s metta le mani su questa situazione, se gli italiani avessero una conoscenza più esatta di quello che succede in Rai, potrebbero avere maggior peso per chiedere a gran voce un cambiamento.

Veronica2 26.09.17 08:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Di Maio
La Costituzione la riformano con Verdini, la legge elettorale con Berlusconi, il Jobs Act lo fa chi non ha mai lavorato un giorno in vita sua, ai pensionati mette mano chi prende le pensioni d'oro, e le unioni civili le fanno con Alfano! Aspettiamo la riforma della giustizia con Totò Riina e poi le abbiamo completate tutte probabilmente

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:25| 
 |
Rispondi al commento

IL REATO E' PREMIATO
LUIGI DI MAIO
Nel testo originario di Grasso c'era un'equiparazione tra riciclaggio e autoriciclaggio [...] invece ora il Parlamento ha stabilito che il reato non sussiste se il denaro è destinato al godimento personale (Insomma si premia l'utilizzatore finale. Non è peggio di Berlusconi questo??)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Good morning, guys......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.09.17 08:19| 
 |
Rispondi al commento

"Noi non siamo entrati nelle istituzioni per impadronircene, noi siamo entrati nelle istituzioni per restituirvi le chiavi"

Luigi Di Maio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Guglielmo Mariano

Stasera Mentana ha deciso che il M5S ha perso voti per la modalità di elezione di Di Maio (???) 😂
Invece retate nelle fila del berlusca, scandalo Consip, piddini che si scannano, ed i conti della lega bloccati, gli fanno prendere punti...
e vabbè... se lo dicono loro... 😂
#pagliacci

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Erspamer
Adesso mi raccomando, fidatevi di Renzi: “O vinciamo noi oppure vincono i populisti, quelli che urlano”, ha urlato chiudendo l’autocelebrazione della Leopolda, pardon, questa volta l’hanno chiamata Festa dell’Unità.
E i giornalisti di regime hanno subito amplificato l’allarme facendo uso delle solite iperboli manichee: quelli dell’AfD sono nazisti come del resto la Lega, e il M5S poco si manca. Per cui proprio non vi resta che turarvi il naso e continuare a votare Pd (ma anche FI e Alfano, oppure sostenerli dall’esterno, come medita di fare Pisapia), per fermare l'avanzata della barbarie.
Senza accorgervi che lo scontro fondamentale del nostro tempo è fra liberisti e antiliberisti e che se la sinistra si fa risucchiare nella Grosse Koalition globalista, è ovvio che il partito di aggregazione della lotta contro il neocapitalismo non potrà che essere la destra sociale. Minoritaria, oggi, ma ci saranno crisi, ci saranno catastrofi sociali e ambientali, e solo loro saranno pronti ad approfittarne.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Il Padre si da fuoco, Equitalia le porta via la casa, i 5 stelle la comprano e gliela donano. Secondo me un bel gesto che dovrebbe colpire molto.
Lei infatti adesso si candida con Forza Italia.
#forsenonvimeritateuncazzo
Marco Gelain

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera nei sondaggi il pd ha sorpassato il movimento e non succedeva da mesi, il M5S ha perso 1,6 di elettori, adesso tutti a dire i sondaggi non ci interessano, sono falsi, andiamo avanti per la nostra strada ecc. Io credo che se non si fa un esame di coscienza, se non ci si ferma un attimo a ragionare si rischia un azzeramento di tutto quello che è stato fatto finora. Non passa giorno o settimana in cui non succeda un caso negativo per il movimento ultimo il caso Fico, se si perde l'1,6 di consensi credo sia dovuto principalmente al fatto che non c'è coesione, ma prima di "fare" non è meglio sentirsi tra i principali esponenti ed uscire poi con la stessa sintonia così da far vedere che siamo tutti d'accordo e non dare adito a critiche che poi i giornalai amplificano al massimo per screditare il M5S e i suoi elettori? sapete bene che ci sono giornalisti operativi h24 in cerca di notizie contro di noi di qualsiasi testata, quindi intanto si va in televisione tutti insieme a rispondere alle accuse, poi articoli sui giornali anche a pagamento e spiegare cosa si vuole fare di questa nostra Italia e che futuro dare ai nostri figli e nipoti.

Daniele P., Perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.17 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davide Divad

Vorrei conoscere nome e cognome di ognuno di quel 27% che ancora vota Pd.
...
Anche io. Li vorrei insultare uno per uno.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:07| 
 |
Rispondi al commento

c
. In Italia invece l’establishment politico, giornalistico e intellettuale ritiene normale e financo auspicabile cambiare le regole a pochi mesi dal voto per gonfiare i voti delle forze mainstream, far fuori il M5S e indurre Mdp, Lega e FdI a più miti consigli.
Anche se in Germania l’inedito trio Cdu-Liberali-Verdi (detto Giamaica, perché riproduce i colori della bandiera di quello Stato) abortisse e si tornasse alle urne in primavera, nessuno si azzarderebbe a farsi una legge elettorale su misura per abolire le opposizioni. Anzi, molti osservatori trovano positivo che la destraccia Afd sia stata democraticamente eletta e parlamentarizzata, anziché continuare ad agire nelle piazze, nelle strade e nell’ombra. Non solo: da come parla, pare che la Merkel non abbia alcuna intenzione di rinnegare le scelte più controverse degli ultimi anni: l’accoglienza di 1,5 milioni di profughi siriani e iracheni e la lotta all’immigrazione irregolare; l’apertura alle nozze gay; il salario minimo nazionale. Anche se hanno aperto un vuoto alla sua destra e i suoi avversari (anche interni) le hanno osteggiate come “troppo di sinistra”. Certo, sarà ancor meno disposta ad allargare le maglie dei trattati europei ai paesi del Sud, visto che i Liberali sono persino più euroscettici di Schäuble. E, grazie ai Verdi, farà altri passi a difesa dell’ambiente in un Paese già all’avanguardia.
Tra i tanti che in Italia dovrebbero imparare qualcosa dalla lezione tedesca, ci sono i 5Stelle che, essendo i più giovani, hanno più margini di miglioramento. Ragazzi, in una politica sempre più frammentata e liquida, per governare bisogna sapersi coalizzare con i più vicini o con i meno lontani. Chi ha buone idee e buone intenzioni non ha paura di condividerle con gli altri.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

b
Perché non era una coalizione trasparente, ma un inciucio occulto. E così il Patto del Nazareno, naufragato quando uno dei contraenti tradì l’altro, segretamente come l’aveva siglato. L’idea, poi, che le leggi elettorali debbano produrre “il governo la sera delle elezioni” è sconosciuta a tutte le democrazie parlamentari: poteva venire in mente solo a ripetenti ciucci come Renzi, Boschi e turiferari a rimorchio. Le elezioni servono a formare un Parlamento che poi, nei tempi dovuti, dà vita a un governo: monocolore se un partito ha la maggioranza, oppure di coalizione.
Ricordate lo sgomento dei nostri partiti nel 2013, quando dalle urne non uscì alcuna maggioranza precotta? Non se ne sono più riavuti e hanno risolto il problema a suon di accrocchi contro natura e compravendite di trasformisti pronti a passare da un partito o da uno schieramento all’altro (un parlamentare su tre in quattro anni e mezzo). Domenica sera colpiva la serenità della Merkel nell’ammettere il calo (-8%, il più deludente risultato della Cdu-Csu dal 1949) e la necessità del compromesso, e di Martin Schulz nel riconoscere la cocente sconfitta (Spd al minimo storico del 21% scarso) e nell’annunciare il ritorno all’opposizione. Eppure la gran parte dei loro voti in fuga sono finiti nelle grinfie di una destraccia nazionalista, antieuropea e xenofoba come l’Afd, che addirittura rivaluta la “parte buona” del Terzo Reich. Nulla a che vedere con i “populisti” di casa nostra: cioè con i 5Stelle (che anzi, come scrive Padellaro a pag. 11, ci salvano da queste derive) e persino con Salvini e la Meloni (che, al confronto, sono delle mammolette).
Da mesi gli osservatori prevedevano il boom dell’estrema destra: eppure né Merkel né Schulz si sono mai sognati, in nome della civiltà, della democrazia, dell’Europa e dei sacri valori del proprio deretano, di modificare la legge elettorale per neutralizzarla o tagliarla fuori.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 07:59| 
 |
Rispondi al commento

a
Il cielo sotto Berlino
Marco Travaglio
Domenica,a Sky,Tremonti trinciava giudizi definitivi su quella poveraccia di Angela Merkel che,diversamente da lui,non ne ha mai azzeccata una perché non ha mai preso esempio dal tremontismo,dal berlusconismo e dal leghismo: infatti è stata appena confermata cancelliera di Germania per la 4a volta consecutiva(dal 2005), cosa mai accaduta nella storia.Sempre detestata dalle classi politiche europee che da decenni non esprimono uno straccio di uomo di Stato,Angela IV detta Mutti (mamma)resta–per quanto ammaccata dopo 12 anni ininterrotti di governo–la più amata dai tedeschi,per la stessa ragione per cui all’estero tanti la odiano:perché fa gli interessi del suo popolo.E col suo stile,la sua risolutezza,la sua duttilità,la sua biografia di donna dell’Est passata dal comunismo alla liberaldemocrazia, persino con i suoi errori,rappresenta tutto quello che ci manca dalla notte dei tempi:una classe dirigente seria,competente e capace.Lì,per dire, si vota fino alle 18,poi ci sono gli exit poll, infine arrivano i risultati e alle 20 chi vuole può andarsene a letto.Con la certezza di chi governerà per 4 anni? Nemmeno per sogno:stavolta, come 4 e 12 anni fa,nessuno sa quali alleati e programmi avrà la Cancelliera.Si presume che stavolta andrà con Liberali e Verdi,salvo ripensamenti dell’Spd con cui ha governato nel suo 1° e nel suo 3° mandato.Lo sapremo solo fra 2 mesi,dopo le elezioni in Bassa Sassonia
Nel frattempo Angela IV incontrerà i potenziali alleati per mettere a punto,con i rispettivi tecnici,un programma comune e dettagliato,senza il quale non si fa nessuna Grosse Koalition
Da noi l’ultima grande coalizione, imposta nel 2013 da Napolitano e guidata da Enrico Letta contro gli elettori per mandare al governo chi aveva perso le elezioni ed escludere chi le aveva vinte,nacque in meno di 24 ore,senza l’ombra di un programma condiviso:infatti il governo non combinò nulla e dopo 9 mesi spirò (non solo per colpa di Renzi)

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 07:59| 
 |
Rispondi al commento

LAVORI DEL FUTURO

Costruttore di parti del corpo
Nanomedico
Chirurgo robotico
Consulente della terza età, in campo medico, farmaceutico, psichiatrico, protesico, alimentare, psicologico, ricreativo, sociale…
Chirurgo per l’aumento della memoria
Filosofo specialista in etica applicata alle scienze
Agricoltore verticale per coltivazioni idroponiche in edifici a più piani
Riduttore dei danni da cambiamento climatico
Poliziotto ecologico
Avvocato per controversie legali tra cittadini con sistemi legali diversi
Insegnante avatar o guida integrativa
Progettista di mezzi di trasporto alternativi e riduttori del traffico
Creatore di audiovisivi per esigenze specifiche dei clienti
Specialista che protegge i dati personali nei social
Esperto che insegna a destreggiarsi nel digitale
Regolatori delle banche del tempo
Guida per le attività non profit
Coordinatore di gruppi di volontariato
Assistente sociale per social network
Consulente che ci aiuta a creare un nostro marchio su internet
Psicologo che insegna a socializzare o ad essere utile socialmente
Mediatore culturale, in scuole, ospedali, ambienti di lavoro, quartieri..
Coordinatore di attività socialmente utili a livello di quartiere, città ecc.
Indirizzatore di volontariato, attività ricreative, professioni, scelte di studi, specializzazioni ecc.
Razionalizzatore e semplificatore di leggi, regolamenti ecc.
Agente letterario, musicale o artistico in genere
Sburocratizzatore
Esperto in tagli di sprechi pubblici
Infiltrato per scoprire reati...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Gianluigi Paragone
IL M5S non ha sbagliato a nominare così il suo premier.Se educhi i tuoi alle primarie in rete, potrebbero aver ragione coloro che parlano di errore.
Il Movimento non ha sbagliato a puntare su Di Maio. Di Maio è il grillino per le istituzioni, preparato nel e dal Movimento per la premiership. Vicepresidente della Camera, ambasciatore del programma e del pensiero pentastellato in quei mondi esterni tutt’altro che preparati per una scossa grillina.
È migliore di Di Battista o Fico o altri? No ed è proprio questo il punto. Ognuno deve giocare nel ruolo che viene assegnato perché il programma viene prima degli interpreti. Sono cinque anni che vediamo Di Maio interpretare il ruolo istituzionale. E sono cinque anni che vediamo Fico interpretare il ruolo di capo vigilante nella commissione di controllo della Rai, una commissione “di marcatura” al potere (la Rai è potere), insomma un ruolo di interdizione per usare un termine calcistico. Ancora diverso è Di Battista, il frontman più quotato nel Movimento dopo Beppe Grillo. Dibba incarna l’anima più propria del movimentismo, è colui che gira l’Italia per non perdere il contatto con i cittadini. Insomma ognuno ha una dimensione, un ruolo che si è preso o gli hanno assegnato.
E allora l’uno vale uno? La democrazia dal basso? Chiariamoci. La democrazia dal basso non significa che il basso diventa la non scelta o la scelta infinita. Significa piuttosto che il basso - contrapposto alle élite - è coinvolto, interpellato; che il basso non è escluso alla formazione di una piattaforma che è non omologata al senso politico imposto dall’alto. Ho scelto di essere testimone della kermesse di Rimini perché ho sempre apprezzato questo spirito controcorrente del Movimento.
Cosa intendo per movimento antisistema? Intendo semplicemente che si pone fuori dalle logiche neoliberiste, le logiche del GangBank, quindi la politica è nelle mani delle istituzioni democraticamente elette e non della finanza.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.09.17 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi Di Maio,
Si apre una nuova fase per il Movimento 5 Stelle e sulla tua persona è calata una responsabilità enorme.
Non riesco ad immaginare l’impegno e lo sforzo che l’attuale ruolo e le future responsabilità ti richiederanno.
Lo so hai l’entusiasmo e la nobiltà d’animo per portare avanti il M5S verso nuovi orizzonti.
Avendo seguito le ultime mosse che hanno portato alla tua leadership ed anche alcune critiche della base e non solo, che sono state manifestate, mi permetto inviarti, insieme all’augurio più sentito per il tuo incarico, anche un suggerimento per il miglior futuro del M5S e per poter realizzare il ns. sogno che è il bene del Paese e di tutti noi cittadini.
Per supportare il nuovo impegnativo ruolo di “capo politico “, che a breve mi auguro verrà cumulato con quello di “Premier”, RIPRISTINA il “Direttorio a 5”, facendo scegliere alla Rete una lista di papabili fra i quali tu poi sceglierai i più idonei e preparati in funzione ai compiti che andrai ad assegnare.
Questa mossa scioccherà tutti, dentro e fuori del Movimento 5 Stelle, ma è il collante giusto per raggiungere i ns. obiettivi.
Questo suggerimento, mettilo in pratica prima delle elezioni siciliane e sarà un successo totale.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.17 05:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah, Luigi Di Maio ... Sarà magari anche un fenomeno, ma ha tanto l'aria di un ragazzino neo-patentato al quale è stata affidata la guida di un pesante autoarticolato: l'Italia. L'affettuoso nomignolo di "Luigino" gli calza a pennello. Miglior e più solido camionista sarebbe stato Nicola Morra: uno che conosce gli articoli del codice della strada, quelli del codice civile e anche gli articoli e, perfino, i congiuntivi della Lingua Italiana. A proposito di lingua italiana: si legge nel titolo: Italia "Smart nation", in inglese; parlate come mangiate, in Italiano, con orgoglio. L'Italia ne avrà un gran vantaggio.

Vasco Piacentini 26.09.17 04:57| 
 |
Rispondi al commento

Bonaldo D'Aquitania password 10 caratteri.
Mi sono loggato con 8 caratteri.

https://twitter.com/matteo_bonas/status/912502413822615553

Matteo Bonas 26.09.17 04:37| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/MCB_LQOhqvw 🎼
Bn

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.09.17 00:56| 
 |
Rispondi al commento

you can actually make more money blogging visit https://gradecmedia.com/blogging-for-money-how-to-make-money-with-a-blog-for-beginners/

grace 26.09.17 00:43| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE 185.000 FIRME GIÀ RAGGIUNTE !

Credo molto nella petizione pro Gabanelli e per un suo ritorno in rai in un ruolo che le compete. Firmare significa mostrare un segno tangibile che il servizio pubblico deve essere degno di tale qualifica mentre è sotto agli occhi di tutti che la lottizzazione è da sempre l' obiettivo del potere per pilotare l' informazione .

Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?

Ecco il link:

https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fuori i partiti dalla rai !
Fuori i partiti dalla rai !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.09.17 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA PER FAVORE
POSSIAMO PARLARE IN ITALIANO?
CONSIGLIEREI POI A DI MAIO DI LAUREARSI AL PIU' PRESTO
SE VUOLE ASPIRARE A DIVENTARE UN CAPO DI GOVERNO..

elio d'annunzio 25.09.17 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

altrimenti fai come vuoi, padronissimo, ma al talent con queste premesse è facile che non ti votino nemmeno loro

ALEX SCANTALMASSI 25.09.17 23:32| 
 |
Rispondi al commento

mah insomma, il diavolo si nasconde nei dettagli
ci sono anche attività più alla nostra portata concreta come il cuoco a domicilio o anche più impegnative come l'escrow e sicuramente ne dimentico molte che potremmo iniziare a regolamentare,
molto più terra terra, andrei per gradi, consapevole

ALEX SCANTALMASSI 25.09.17 23:27| 
 |
Rispondi al commento

le idee che ha il M5S sull'immediato futuro sono perfette, in un Paese dove gli imperfetti ,sono quei cittadini che ancora parlano dei politici attuali....parlano di persone che li derubano giornalmente, ne parlano anche male...ma poi li rivotano.....pensare quindi al futuro e' bellissimo, ma e' necessario riflettere anche su cosa siamo oggi....un popolo quasi totalmente disinformato, spesso impossibilitato anche nel solo capire.....leggi incomprensibili, mance elettorali spacciate per "bonus" o "incentivi"....un popolo che segue inerme le vicende che gli accadono intorno, a bocca aperta.......e' dura ma e' cosi'......puo' quindi solo una vera semplificazione della burocrazia amministrativa far comprendere meglio ai cittadini le innovazioni future, che speriamo un giorno di poter realizzare......

fabio S., roma Commentatore certificato 25.09.17 23:15| 
 |
Rispondi al commento

La nuova tecnologia del futuro è un dato ineluttabile e potrà donarci molto tempo libero, per sviluppare la nostra creatività e lasciare quei lavori usuranti finalmente ad una nuova macchina. Ma sarà nostra quella macchina?

Potremo inventare, creare o con le nostre mani tornare a seminare con amore la vita e avere il tempo di coltivare il nostro piccolo orticello con ogni soddisfazione, quando non dovremo più assemblare dieci Fiat al minuto o morire nel seminare o arare 100 km di terreno su una stupida macchina in tempi record e concorrenziali.

Ma sarà nostra quella nuova macchina? Chi non sarà capace di cogliere la sfida delle nuove tecnologie, controllandole e mettendole a servizio di ogni cittadino, diventerà non certo libero ma per l’ennesima volta schiavo di una macchina a usufrutto dei soliti padroni.

Guardiamo il mondo reale che ci circonda, guardiamo il futuro prossimo o preferiamo parlare di menomati, psiconani e moscerini coreani capaci addirittura, secondo chi vuole distrarci, di scatenare l’Apocalisse?

L’Italia è un Paese anomalo, fatto di vecchi, vecchi incollati alla Tv e inculati dai Giornali con i loro giornalisti che più che fare il loro mestiere sono solo delle vecchie prostitute al soldo dei serial killer del nostro futuro (e che quindi non “vanno rispettati senza urlargli contro”).

Ma per fortuna ci sono anche molti giovani; e i giovani non guardano la tv e i programmi di Vespa, Gruber, Formigli, e neanche Di Maio vedono in tv (Di Maio se lo vedono in Rete). E la maggior parte del mondo lì fuori è fatta di giovani. Sono il nostro futuro, la nostra speranza, la nostra salvezza. Vogliamo che la nuova tecnologia sia a loro servizio o li vogliamo schiavi di chi sarà l’unico padrone di quella nuova tecnologia?

Perciò concludo e ribadisco un concetto a mo’ di sintesi, sapendo bene che ciò che dirò ha sempre riscosso molta simpatia e unanime consenso da parte vostra verso di me:
Voto subito ai Sedicenni! Sia per la Camera che per il Senato!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.09.17 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio al talent garden

https://www.youtube.com/watch?v=gxXwcgbce0Q

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.09.17 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
GRAZIE RAGAZZI SIETE UN FENOMENO ma non abbassate la guardia le belve sono pronte a dare le ultime zampate, conoscendoli bene non starei tranquillo,
sapendo che direttamente perderanno allora c'è chi sta studiando trappole burocratiche, questa gente politicamente, come in una famosa frase di un film western, 'devono essere stesi possibilmente freddi'

sebastiano b., catania Commentatore certificato 25.09.17 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Si dice che il leone, il re della foresta abbia un solo grande nemico in grado di sconfiggerlo, l'unico animale in grado di farlo è il parassita che vive nel suo intestino.
Invisibile, silenzioso ma micidiale.
Così, nonostante gli attacchi esterni, il m5s deve difendersi veramente solo dal proprio interno. Così, qualunque uomo deve guardarsi dal nemico peggiore: se stesso. Non so se è chiaro il concetto. Non procuriamoci danno da soli, e una persona intelligente sa circondarsi di persone più intelligenti di lei e non pensa di poter fare tutto da sola e non pensa di bastare a se stessa. Condividere peso Delle responsabilità, aprirsi ad idee altrui, non pensare di essere i migliori.
I cimiteri sono pieni di 'persone indispensabili'. Regola aurea per non trasformare un trono in un cesso.. facile accada, anche sul trono più alto ci si siede sul culo!

undefined 25.09.17 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Buoni propositi, buone idee, che ovviamente non ne escludono tante altre possibili.
Ottima l'idea della banca pubblica dedicata per statuto unicamente al finanziamento dell'impresa.
Questo è un punto chiave, perché il principale freno allo sviluppo oggi sta nel fatto che le banche preferiscono gli investimenti speculativi di breve e brevissimo termine a quelli nell'economia reale. Su alcuni mercati azionari gli investimenti in HFT (transazioni ad alta frequenza) gestite da sistemi automatici costituiscono fino al 75% del valore totale delle transazioni giornaliere. Le banche private, ovviamente, ricercano il massimo ritorno sull'investimento, e questo genere di investimenti è quello maggiormente remunerativo. Di conseguenza i capitali vengono sottratti all'economia reale per essere investiti in finanza autoreferenziale. Per questo alle imprese manca il credito e l'economia langue. Senza contare che sta diventando un fenomeno di massa il microtrading online che alimenta la volatilità dei mercati. Altro grosso problema sono i derivati (prodotti finanziari assimilabili alle polizze assicurative) trattati fuori mercato (OTC). L'ultima volta che ho controllato l'ammontare nominale complessivo di questi titoli equivaleva a circa 10 volte il PIL mondiale!!! E i derivati sui mutui subprime statunitensi sono stati la causa del crac finanziario che ha colpito USA ed Europa.
Riguardo alle tasse. Semplificazione e spostamento dell'imposizione indiretta (iniqua in quanto non progressiva e non proporzionale al reddito) a quella diretta (proporzionale al reddito e progressiva, come da Costituzione). I funzionari dell'Ag. delle Entrate devono scollare il culo dalla sedia e andare a conoscere direttamente il contribuente. Per quanto siano un valido supporto gli strumenti informatici non bastano.

SANDRO MARRONE, Roma Commentatore certificato 25.09.17 21:53| 
 |
Rispondi al commento

bravi!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.09.17 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Agli inizi dell'800, inventarono i telai per il tessile che sostituivano migliaia di lavoratori. Gli operai, calzavano zoccoli di legno. Li infilavano tra gli ingranaggi per guastare l’impianto. Quegli zoccoli, in francese si chiamano Sabot, da qui, il Sabotaggio.
Quando la tecnologia, và solo a favore del profitto, perché se la può permettere solo il Capitale, va SABOTATA. Leggetevi il Capitale di Karl Marx.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 25.09.17 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..finalmente si parla di programmi a 5stelle che
tutti devono cominciare a conoscere..

pasquale 25.09.17 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Peccato, perche' Roberto Fico con quella parlata da mezzo ricchione mi stava anche simpatico.

Roberto, smetti di fare la checca, ma chi cazzo ti credi di essere? Sei geloso di Di Maio su, fai ridere strunz. Ciao.


Esiste solo una ricetta del welfare in €U: precarizzazione e smantellamento dei diritti (jobs act, loi travail, minijob tedeschi ecc..).
O l'abbracci come i predecessori, o rifiuti in toto il sistema..cosa che dubito farai mai.
PS ci sono 10 milioni di italiani sulla soglia di poverta' che non gli importa del 2025, ma di ieri..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 25.09.17 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero quello che dici. Ma la digitalizzazione farà fuori la metà del personale. Sarà difficele da convertire. Cosi in tutti i settori. Certo andremo a fare turismo e divertimento ma il reddido prodotto dalle macchine come verrà distribuito? Bisogna dimezzare l'orario di servizio a parità di stipendio e far lavorare tutti.

michele C. Commentatore certificato 25.09.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento

....mah, me collego ar blogghe e me sento pracadutato suddenly ne 'a perfida Albione: stavo tutto happy, ma appena cominciato er reading, me so' sentito n' po' out (e pure n' po' down); dunque, 'a smart Nation, pare sia er "target", e questo is okay, ma ner Talent Garden dove crescono 'e fab-lab e co' 'e start-up se fa der web-marketing, ma chi cazzo ce stara' ppiù, a parla' Italiano???.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.09.17 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi
ricordati una cosa importantissima in Italia: I controlli. Qualsiasi legge o disposizione o circolare deve essere accompagnata da controlli e predisporre le opportune sanzioni per chi non le rispetta

giovanni ., Roma Commentatore certificato 25.09.17 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Una Banca pubblica, casomai SOLO per il microcredito.
Per le imprese in genere e per le PMI e per le nuove aperture, servono SOLO
-Meno burocrazie
-Meno oppressioni
-Meno tassazioni
-Meno contribuzioni
E, soprattutto PUBBLICA SICUREZZA.
Italia deve diventare come la Cina ai tempi di Gengis Khan, quando una vergine bionda su un cavallo di razza, completamente nuda, poteva attraversarla da oriente ad occidente CERTA che nessuno la avrebbe infastidita...

bron shine 25.09.17 19:21| 
 |
Rispondi al commento

OT...
Caro Gualtiero Bassetti...hai ragione riconosciamo la cittadinanza" Città del Vatic-ano" a tutti gli immigrati,minori e non!

Certo che fare i belli con il culo degli altri è facile vero?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.09.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici,
Vi segnalo che purtroppo sabato sera il discorso di Di Maio in diretta da Rimini è saltato, non è stato trasmesso sul blog di Beppe Grillo, al suo posto, per ingannarci, c’era riportata la registrazione degli interventi del pomeriggio, quello con Paragone, questa volta senza interruzioni.
Vi chiedo cortesemente di pubblicare il testo integrale del discorso di insediamento di DI Maio
pregandovi di non usare termini inglesi. Grazie !
G.Balzi Torino 25 sett.2017 19.14

Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.09.17 19:13| 
 |
Rispondi al commento

G R A Z I E !

Giovanni Bernardi 25.09.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento

La checca di Mantova è sparita!
Lo faceva pure Giovannino il cretino del blog!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.09.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Sì, in effetti l'uso di anglicismi dà un po' la nausea, dopo l'abbuffata che ci ha propinato il Bischero di Rignano sull'Arno e pur capendo la necessità di accattivarsi anche i settori economici più "glamour", auspicherei un utilizzo degli stessi, più limitato.
Quanto agli stupri sono dell'opinione che vanno severamente condannati e basta, senza distinzioni; poi sta al buonsenso delle persone cacciarsi o meno in situazioni a rischio (il che non vuol dire che nel caso, qualche delinquente sia autorizzato a stuprarare).

antonio valentini 25.09.17 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici Grazie!!!
avanti con coraggio, chiarezza, decisione, umiltà, uniti, per realizzare il nostro programma, senza gelosie, invidie, personalismi, arrivismi, che rovinano tutte le associazioni:famiglie, movimenti, partiti.
Per favore rispettateci, non usate termini inglesi, che non sono chiari e creano antipatia.
G.Balzi Torino 25 sett. 19,00

Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.09.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna parlare con tutte le realtà produttive del paese come aveta fatto oggi. Chi ben comincia è a metà dell'opera, aventi cosi senza esitazioni. Seminare per raccogliere.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 25.09.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento

"Secondo i nostri studi nel 2025 circa il 50% dei lavori in Italia sarà creativo, e il 60% dei lavori come li conosciamo oggi si trasformerà o sparirà."?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Di questi "nostri studi" io non ne so nulla!... e.... poiché anche a me piace studiare... Luigi... rendi pubblici questi studi!...
Nell'attesa... basandomi sui tre dati da te indicati... deduco che fra 8 anni il 40% "dei lavori come li conosciamo oggi" rimarrà tale e quale!... anzi che la percentuale di questa attuale tipologia avrà un incremento del 10% che manca per arrivare a 100 sommando il 50% del lavoro creativo!.. insomma chi non sparisce o si trasforma nei prossimi 8 anni farà un balzo di crescita sviluppandosi del 25%!...
Ma... a parte questa curiosità... ciò che più mi interessa è sapere quali saranno i lavori che spariranno ovvero che non riusciranno a trasformarsi... perché... se fra questi ci fosse quello dei miei ragazzi (del mio non mi preoccupo... fra 8 anni sarò già in pensione!)... prima ne sarei informato... meglio cercherei di evitare loro tristi conseguenze! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato 25.09.17 18:45| 
 |
Rispondi al commento

bel dscorso caro signor di maio, e buon argomento. quel: andremo al governo se lo vorrete, mi e' piaciuto e per me vale un sacco di voti. forse perche' sentire parlare lei stride in modo impressionante con quello che blatera renzi in questi ultimi giorni. fa solo discorsi di disprezzo verso i cinque stelle e pure contro gli ex del suo stesso partito con un odio verso gli altri ed un'acrimonia che non riesce a nascondere. bene. lasciamo gli altri al loro destino. un abbraccio anche a fico. dobbiamo essere una grande famiglia che si da da fare per il bene comune. non dimentichiamolo.

rosanna scarpa 25.09.17 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Non credo, che sulla sgrammaticata considerazione fatta in un commento su stupri e stupratori, chi ha commentato sia realmente una donna. Solo un uomo e per giunta idiota può sostenere ancora la solita equazione che vuole che se ti stuprano è perché te la sei cercata.
Se anche donne col burqua vengono violentate, ottantenni, o al contrario bambini.. no.. decisamente l'abbigliamento e le frequentazioni centrano una mazza chiodata. Poi che chi violenta cerchi alibi lo sappiamo, che un maschilista testa di cazzo si arrampichi sugli specchi per avvalorare la propria misoginia anche.. ma che una donna pensi certe cazzate, non ha giustificazioni se non nell'essere cresciuta in una brodo di subcultura. Se è così, è un suo grande problema.

undefined 25.09.17 18:28| 
 |
Rispondi al commento

PERCHÉ NON SIAMO POPULISTI
Oltre ai tedeschi di estrema destra, ci sono pure i populisti maori del partito New Zealand first.Alle elezioni avvenute in concomitanza con quelle della Germania, il National Party ha
solo 58 seggi, meno dei 61 utili per la maggioranza alla Camera dei deputati. Anche i laburisti si sono fermati a 45 seggi. Entrambi quindi corteggiano i populisti Maori per costituire una coalizione di governo. Lo stesso sta accadendo all' Afd ,Alternative Fur Deutschland, che pare si stiano già spaccando di fronte alla possibilità di fare accordi per tenere in piedi un traballante governo di "nemici". Il M5S non è populista, e a differenza di questi non fa accordi di governo, perché significherebbe tradire chi ha votato contro i soliti partiti. Forse ci vorrà più tempo, ma è l'unica possibilità per non diventare il solito partitino stampella, cambiare veramente il Paese e non essere divorati dal sistema.

A L., roma Commentatore certificato 25.09.17 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Israele sta occupando illegalmente da diversi anni la Palestina e sta emarginaando e trattando male i Palestinesi che giustamente vogliono avere un loro Stato ed un loro territorio per vivere liberi ed in santa pace!!!
Ma Israele non vuole ed anzi anno dopo anno continua ad occupare le terre dei Palestinesi che vengono così cacciati via, bastonati ed uccisi!!!
Molti Paesi civili e democraticii hanno condannato questo comportamento di Israele ed anche l'Unione Europea e l' ONU hanno fortemente condannato queste illegalità e questi soprusi ma Israele non vuol sentire ragione e continua la occupazione della Palestina!!!
I Palestinesi giustmente si oppongono ma Israele è sostenuta dagli Stati Uniti che invece hanno fatto un sacco di danni ed ora farebbero bene a rientrare nei loro confini, e a non fare più guerre nè bombardamenti che stanno uccidendo migliaia e migliaia di civili inermi!!! YANKE GO HOME!!!
Ora ai Palestinesi non rimane che opporsi con i sassi e noi dobbiamo aiutarli BOICOTTANDO CIOE' NON COMPRANDO TUTTI PRODOTTI ISRAELIANI così forse Israele capirà e si darà una regolata.
Ma tutto ciò non basta e noi tutti Paesi civili e democratici dobbiamo condannare con forza e sempre più Israele che si comporta con i Palestinesi così come i nazisti si comportarono nei loro confronti!!!
Dobbiamo aiutare i Palestinesi ad avere giustamente un loro Stato ed un loro territorio costi quel che costi ma teniamo presente che Israele possiede molte bombe atomiche ed è più che pronta ad usarle senza alcuno scrupolo nè alcun ritegno!!!
Attenti dunque, la situazione è molto grave e molto pesante; l'ISIS in parte esiste anche a causa di queste cose e per colpa di Israele ed una volta per tutte dobbiamo aiutare i Palestinesi costi quel che costi!!!
YANKEE GO HOME!!!

Franco Rinaldin 25.09.17 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUIGI PER FAVORE LASCIA STARE I TERMINI INGLESI CHE SONO ODIOSI E TI ABBASSANO IL QI!

SE VERAMENTE VUOI ESSERE UN PRESIDENTE RIVOLUZIONARIO USA SOLO PAROLE SEMPLICI E COMPRENSIBILI.

E QUANDO NON HAI NIENTE DA DIRE PUOI SEMPRE TACERE...

trisac 25.09.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah devo dire che ultimamente il movimento sembra deludermi sempre piu'. Fino a poco tempo fa si parlava di reddito di cittadinanza, di onestà, di taglio agli sprechi a cominciare di quelli della politica. Pensavo che il movimento volesse occuparsi di problemi concreti, vivendo nel mondo reale ad esempio io continuo a vedere un servizio sanitario sempre peggiore, ospedali che chiudono, strutture fatiscenti tempi di attesa che si allungano. Quando faccio delle visite di controllo per i nevi, ogni volta che mi reco in ospedale (a Torino) mi sembra di entrare in un lazzareto, per non parlare delle condizioni degli ambulatori, dei bagni delle sale di attesa, robe da terzo mondo, situazioni molto distanti da quasiasi paese civile europeo e ben piu prossime a quelle dell'Africa (e per lavoro ho vissuto in entrambe i posti). Penso poi ai trasporti pubblici da quelli urbani a quelli extraurbani e ai treni, dove ormai si viaggia solo piu su frecce con prenotazione obbligatoria a costi proibitivi a meno di non viaggiare per hobby. Che dire poi dello sviluppo delle piccole e medie imèprese, dell'implementazione delle merci locali e a km 0 rispetto al commercio globale ai prodotti cinesi ai cargo che solcano continuamente i nostri mari o ai tir sulle nostre stade per trasprtare merce spazzatura da un capo all'altro del mondo. E adesso devo sentire Grillo farneticare sul futuro globaliozzato dal quale non possiamo sfuggire, le stampanti 3D, per produrre cosa poi? altra merce spazzatura e inutile? E poi fablab, web marketing, social media Venture Capital?!? ma che stiamo scherzando? qui mi sembra che le visioni farneticanti di Casaleggio abbiano preso il posto del buonsenso e dei principi del movimento che mi sembra diventato un trampolino di lancio della società web-globalizzata e del web.marketing! ma che vi siete fatti comprare forse da Amazon? Per me il movimento é (o forse era) l'ultima spiaggia l'ultima speranza, ma come lo vedo ora mi fa piu' paura che altro.

ivan p. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.09.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi, tutto bene e assolutamente condivisibile.
Ma per piacere, smettila di chiamarla "smart nation"! Quest'uso di locuzioni inglesi è insopportabile, e per altro non tutti lo capiscono. È pure passato di moda, l'ultimo grande attore di questa voga è stato Renzi. Anche basta. Possibile che non si possa trovare un modo bel italiano per dire queste cose??

Valerio Coppola 25.09.17 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai per la tua strada e non guardare in faccia nessuno tutti noi siamo con te fa' sentire la tua voce contro questo governo corrotto e ladro .Si voti subito però con una legge elettorale che sappia dare una maggioranza che poi possa governare senza inciuci e compromessi oramai ne abbiamo piene le tasche.

Antonio Massimino 25.09.17 17:42| 
 |
Rispondi al commento

SPERO CHE TUTTO PROCEDA AL MEGLIO. BUONA CONTINUAZIONE A TUTTI.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 25.09.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Rinnovandoti gli auguri per il tuo nuovo incarico Luigi Di Maio voglio ricordarti un concetto sicuramente imprescindibile:
"Si può non essere nè di destra nè di sinistra ma le scelte di politica economica sono sempre di destra o di sinistra!" Cordiali saluti e buon lavoro!
Edoardo Pellegrini ex imprenditore di 71 anni in pensione, iscritto al M5S dal 2013!

Edoardo Pellegrini 25.09.17 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Leggo i commenti e li trovo inqualificabile scritti da gente che vuole essere protagonista a tutti i costi ma al contrario e'molto ignorante e invidiosa Mi auguro di trovare nei prossimi commenti riflessioni costruttive e intelligenti altrimenti se il movimento e'fatto da questa gente e'destinato a fallire

laura sammartino, levanto (SP) Commentatore certificato 25.09.17 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Poverino Di Maio...
Prevede lui, che non sa dov'è, com'è, cos'è il lavoro.
Stampanti 3D... Secondo me faranno la fine delle stesse macchine per ufficio, e gli oggetti di grandi numeri, che in Europa nessuno lo fa.
Ma è mai possibile che quando questa tecnologia, le stampanti, sarà grande, farà numeri, non sarà mangiata dalla Cina, dato che la Cina ha la manodopera a costo abbastanza basso, e le materie prime che servono ( terre rare https://it.wikipedia.org/wiki/Terre_rare ) per fare queste macchine a basso costo?? Gli smartphone, i PC, le stampanti dove le fanno? E Di Maio, poverino, pensa di invertire l'ordine mondiale perchè ha vinto le primarie!!

Un consiglio: se il M5S vuole sapere cosa serve alle ditte, chieda alle ditte del Nord Est, della Lombardia, parli, e se è in grado capisca, ( ahia!!) con i trasfertisti e i rappresentanti di queste ditte, ovviamente non con quelle che lavorano per lo stato!! Queste ditte avrebbero bisogno di programmatori di PLC/CNC, di disegnatori, di collaudatori ecc ecc.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.09.17 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando leggiamo notizie che la guardia di finaza riceve incentivi per poter fare più accertamenti ed elevare più multe possibili ai contribuenti nell´idea comunista che se un agricoltore denuncia una gallina è perché invece ne nasconde due tre , opprimendo il contribuente con l´onere di dimostrare la sua onestà e la sua innocenza rovinandogli la vita, tutti questi bei propositi se ne vanno in fumo come le chiacchiere. Prima abbassiamo le tasse e poi si potrà parlare di impresa. Altrimenti qui, come già stanno facendo tutti, chiudono e scappano.

Paolo Ferraris 25.09.17 17:11| 
 |
Rispondi al commento

il nuovo che avanza va bene, purchè non diventi fine a se stesso, secondo il motto: purchè sia nuovo è bello! Stiamo attenti a questo imbuto, potrebbe inghiottire le montagne della tradizione e dei valori consolidati.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.09.17 17:08| 
 |
Rispondi al commento

_____

...il problema che vedo è che una volta al governo il M5S

non si puo riformare l'Italia come si vuole perche la UE ci impone le sue leggi..!

John Buatti 25.09.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Quando ascolto, leggo o apprendo notizie come questa, penso che sostenete incondizionatamente (ma non supinamente) il Movimento, sia stata una delle migliori decisioni che ho preso in vita mia.
Ed in sessantacinque anni, di decisioni, se ne sono prese tante, ma tante.

Grazie futuro Presidente Luigi Di Maio.

Grazie e complimenti a tutti, e tutte, coloro che hanno abbracciato ed abbracceranno la nostra idea.

Una fortunata e soddisfacente settimana a tutti/e voi.

Vincino Fivestar 25.09.17 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Giorgia Vezzoli

Ci unisce una diversa lingua,
autentica per poche bocche.
Qui la verità stilla dai bordi
di ciò che si poteva essere,
mai compiuti,
mai saziati di bellezza.
Beati di sguardi,
scarni di memoria,
l’arte inchiodata alle aule
poco illuminate.
Qui, si calpestano umanità
e meraviglie
in bilico sulla tempesta,
nel perfetto equilibrio
di un frammento irrequieto.
Siamo un luogo senza,
privato di una moltitudine di donne,
di altri,
di portatori di nuovi sensi,
che cerca, ancora,
l’eroe che condurrà alla commedia
di un nuovo domani.
Siamo come un verso
che giace
in attesa di comporsi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.09.17 16:41| 
 |
Rispondi al commento


____

La punizione delle donne sotto la legge Islamica detta Sharia-Law;

Bella religione tollerante che si offende della

nostra croce Cattolica in classe e del nostro Natale..e che ci etichetta Islamofobi ...

Vediamo se vi convinco diversamente a non integrare gli uomini nella nostra società, le

donne sono vittime in questa religione.

Devi accedere a youtube per vedere alcuni di questi video con restrizione d'età,

se hai stomaco guardalo (uomo viene punito )
https://www.youtube.com/watch?v=BOpHu5YTL4c

qui come puniscono le donne, sono corti o salta al dunque del video.
https://www.youtube.com/watch?v=g03aYe9UeAA&list=PL0Z31kxVito-fxVv5ZG2kA4eqQS-HeKSz

Eng--- I hear you say that we are Islamophobic and that Muslim get offended by our Catholic cross in the classroom..
Ok so watch this and lets see if I change your mind.

The very loving Islamic Shariah Law
click videos to see the video.
ps
you need to sign into youtube to see some of these wonderful Shariah Law Islamic women punishment



Quando leggo i programmi di governo del Movimento mi chiedo se siamo degli extraterrestri , stiamo disegnando un futuro meraviglioso per le nuove generazioni.

Spero che i genitori di questi ragazzi capiscano e diano il giusto voto a questi altri ragazzi che sanno quello che vogliono.

Via dalla scena politica gli imbalsamati ingessati con le menti chiuse sia per ignoranza sia per convenienza.

Questi ragazzi ci faranno uscire dal tunnel, tunnel che sta diventando sempre più lungo a furia di promesse mancate.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.09.17 16:30| 
 |
Rispondi al commento

MA......ALFANO E LA MELONI.......SONO PRESENTI ???

terenzio eleuteri Commentatore certificato 25.09.17 16:24| 
 |
Rispondi al commento

non vedo l'ora di avere un governo M5S!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 25.09.17 16:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori