Il Blog delle Stelle
La grande ammucchiata

La grande ammucchiata

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 188

di Danilo Toninelli

Grandi ammucchiate tra partiti e nessuna soglia di sbarramento all'interno delle coalizioni. Tutto questo per consentire a chiunque di allearsi con la qualunque, con un solo obiettivo: racimolare qualche voto in più. Questa non è una legge elettorale: è una cloaca fatta apposta dai partiti per cercare di mettere all'angolo il MoVimento 5 Stelle e continuare a spartirsi il nostro Paese.

La prova schiacciante dell'inciucio tra Renzi e Berlusconi c'è l'hanno data in Commissione Affari Costituzionali bocciando il nostro emendamento che i partiti hanno definito anti-Cavaliere. In realtà era soltanto una proposta di buonsenso, fatta per un Paese che voglia dirsi civile. Chiedevamo semplicemente che la Legge Severino, che non consente l'elezione in Parlamento a chi venga condannato in via definitiva per reati dolosi (corruzione, concussione, reati contro la Pubblica Amministrazione o di mafia), venisse estesa anche ai capi politici dei partiti. Perché sono i capi politici a condurre la squadra che si presenta ai cittadini per chiedere il loro voto. Non è possibile che un capo politico pregiudicato - si chiami esso Berlusconi, Tizio o Caio - possa indicare la linea del partito e presentarsi come candidato alla Presidenza del Consiglio, anche perché la Legge Severino non gli consentirebbe comunque di ricoprire quell'incarico.

Nonostante questo ragionamento logico e ineccepibile PD, Forza Italia, Lega e compagnia bella sono riusciti a bocciare la nostra proposta. I partiti sono sempre stati e sempre staranno soltanto da una parte: la loro. A noi cittadini è sempre stata data una sola possibilità: mandarli a casa



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

8 Ott 2017, 10:24 | Scrivi | Commenti (188) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 188


Tags: berlusconi, forza italia, grande ammucchiata, lega, m5s, partiti, pd, renzi, toninelli

Commenti

 

Meglio tardi che mai che si parli finalmente di un da sempre esistente accordo tra Renzi e Berlusconi. Beh d'altra parte la politica di Renzi la vorremo mica definisre di sinistra spero. La soppressione dell'articolo di 18: ma se l'avesse fatta Berlusconi ci sarebbe anche parso normale....ma l'ha fatta Renzi...il Pd e allora c'erano ancora D'Alema Bersani....e ancora un sacco di gente vota PD...ma io mi chiedo come si fa? Ma le ascoltate le notizie? vebbe che stanno ore a parlarti della spagna invece che parlarci dell'italia che ce ne sarebbero da dire.
Ieri a di Martedi c'era Di MAjo....dopo scalfari che poveretto...vabbe ormai è sciolto..a lui non piace di Majo...probabilmente voterebbe ancora Craxi se fosse possibile...perche ha detto che non gli piace di Majo ma non ha detto chi gli piacerebbe...perche facile buttare letame sulla gente dire non mi piace...pero assuemrsi la responsabilita di dire...mi piace quello..cosi almeno possimo giudicare un po anche te...quello no....vabbè povero nonnino....gia bravo che ha risposto a tutto..e grande classe di di Majo che non ha minimamente commentato il povero vecchio....bravo Di MAjo...e bravo anche perche hai risposto direttamente alle domande senza giri di parole....fai sempre cosi...ti chiedono: la lasci la fornero? NO....confermi il job act? no.....ti allei con salvini? NO....semplice...chiaro...comprensibile come nessuno in politica...di questo abbiamo bisogno

mario rossi 11.10.17 14:24| 
 |
Rispondi al commento

È naturale che questi parassiti immondi,
avendo in mano il potere, lo utizzino per restare 'abbarbicati' come pulci sui cani.
Del resto, il 5 stelle, non ha ancora una linea molto chiara su parecchi temi, gli umori sono tanti,
spesso in totale contrapposizione...
e poi ha tutti contro, i 'guardiani del sistema' manderebbero alla malora ogni iniziativa, come già avviene dove governa. Ci vuole una chemio-terapia, non è male iniziare a strappare un pezzetto dopo l'altro. O si guarisce, o la classe media muore.

Anna M. 11.10.17 00:11| 
 |
Rispondi al commento

I BANDITI, i LADRI non si fermano con le buone parole o con le suppliche lo sappiamo tutti: "CHI DI COLTELLO FERISCE DI COLTELLO PERISCE". Non esistono altri metodi anche se la Chiesa li annovera tra i fedeli più generosi. E grazie al cz2o con i soldi degli altri che non sa essere generoso ? SVEGLIA è ORA !!!! La previsione è azzeccata non tarderà l'adriatico ed il tirreno a cambiar colore da azzurro cupo a rosso sangue. E' superfluo dire che prima o poi la corda si spezza.E poi non dimenticate che il pesce puzza sempre dalla testa, la nostra testa solo ora ha tolto il cellofane è puzza da Dio c'e' ne scansi e liberi.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 10.10.17 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Proposta di assistenza finanziaria
Già le preoccupazioni finanziarie ? Io sono un finanziario di fiducia. Noi concedere prestiti a tutte le persone in stato di bisogno, e anche la Banca. Qui ci sono alcuni tipi di pronta ad offrirvi : - auto prestito personale, prestito immobiliare - Pronto per il salvataggio della società di consolidamento del Debito ! Si prega di contattare me via e-mail per ulteriori informazioni sulla mia offerta. Tasso d'interesse : 3%
Contatto E-mail : lollmarianne03@gmail.com

marianne loll 10.10.17 20:59| 
 |
Rispondi al commento

FORZA SCIAGURATI con le vostre PORCATE. I maestri degli INCESTI, le minorenni DOC e DOP Vi aspettano.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 09.10.17 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Stasera ho visto il sondaggio di Mentana a LA7 e altri sondaggi, il centro-destra è la prima forza politica, se si legge bene questo sondaggio e la legge elettorale, si può interpretare che il PD vuole questa legge elettorale per far vincere Forza Italia e la Lega Nord e poi come sempre fare il governo di responsabilità della nazione e fare come sempre il saccheggio di quei pochi beni che sono rimasti in Italia.

gennaro a. Commentatore certificato 09.10.17 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se il capo dello stato controfirmerà questa legge sarà complice di un atto sovversivo contro la Costituzione della repubblica di cui mattarella e garante istituzionale in primis.

Il paradosso a cui stanno lavorando, la possibile rielezione di S.B. non candidabile per la legge Severino, darà una motivazione giuridico-legale al nuovo governo per eliminare o ridurre la Severino in quanto la volontà popolare ha espresso in maggioranza che un pregiudicato dopo aver scontato la pena diventasse premier con un voto democratico.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 09.10.17 19:49| 
 |
Rispondi al commento

con questa legge sarà una grande abbuffata, si troveranno attorno al tavolo ITALIA tutti i magnaccia e papponi che dilanieranno gli ultimi averi degli italiani.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 09.10.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il presidente MATTARELLA non diventi complice di questa "armata Brancaleone" disastrosa e... non firmi!!!!!!!!

Sarebbe una tragedia!!!!!!!

Gli italiani onesti si sentirebbero davvero perduti!!!!!

Dio illumini la Sua ( del presidente) capacità razionale!!!!!!

Abbiamo voglia di normalità e di "fratelli" con cui far rinascere il Paese e il futuro dei ragazzi e... dar serenità ai vecchi!

AD MAIORA!
Paola


Lo ripeto, Toninelli dovrebbe avere la carica di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alle riforme costituzionali.
Sei uno dei 10 big del movimento 5 Stelle, non smetterei mai di ascoltarti quando fustighi gli avversari politici e istituzionali riuscendo nel contempo a far capire a chiunque il nocciolo dei problemi.

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 09.10.17 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Se può apparire non giusto che con un terzo dei voti (30-35%) si governi, allora non governerà nessuno, neppure una vasta coalizione.

Occorre per forza un premio di maggioranza a quello che arriva primo.
Nessun progetto invece lo prevede, che io sappia.

alfredo carbognani 09.10.17 11:20| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera ho riascoltato Di Battista a 1/2 ora.

la sua analisi è stata spietata e, da me totalmente condivisa.
Di Battista osservava come:
1 se il popolo preferisce scendere in piazza per un qualsiasi giocatore di calcio e se ne frega quando si tratta di difendere i propri diritti, allora abbiamo un grosso problema.
E sulla base di questa constatazione viene da sè che non potrai mai convincerli a scendere in piazza.
2 intervento preventivo del Presidente della Repubblica Mattarella? giusto invocare il suo intervento, ma sarà super partes a tutela della Costituzione?
Sarebbe suo compito, ma anche in questo caso i comportamenti pregressi non incitano all'ottimismo?!

E dunque una grossa mobilitazione in piazza/e avrebbe senso?

sarebbe un altro passo necessario, senza paura ma con la consapevolezza che anche senza di essa , essi andranno avanti comunque per finire di rovinare questo paese inascoltato" .
saluti

giuseppe de rubertis 09.10.17 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Se votano il 50% degli italiani, nel caso estremo il M5s no si presenta alle elezioni, i votanti efettivi sarebbero intorno al 35%, sono i corrotti che effettivamente formano parte del popolo italiano. Non ci prestiamo a legitimare un governo dei corrotti.
Al M5s non interessa le poltrone.

gennaro fu 09.10.17 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che gli anziani non saranno per il MoV un handicap ma una risorsa, a una certa età ne hai viste di tutti i colori, hai votato a destra e a manca, hai avuto modo di riflettere sulla stupidità di premiare il tuo portabandiera che poi ti ha abbandonato per strada una volta eletto, ti sei anche rotto i dobloni di starli a sentire e hai preso la giusta distanza dalle cose di questo mondo, comprese le premianti e poi disilluse parole d’ordine a cui una volta ti affidavi. Meglio i pensionati che quei giovani deficienti seduti in prima fila a prendere nota con carta e penna delle cazzate di Renzi. Io credo.

Franco Mas 09.10.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento

comunque ok, la legge e' fatta antim5s. sono d'accordo. e saltera' fuori un renzi-berlusconi o un berlusconi-lega-fratelli d'italia, a seconda del risultato.

pero' il m5s, oltre a dire cosa non va, che eì chiaro che non va, lo abbiamo capito, dovrebbe dire come vorrebbe la legge elettorale. cioe' essere propositivo.


aggiungo anche che il m5s non puo' pretendere di governare col 30% dei voti. non per il m5s in se, ma uno stato non puo' essere governato "solo" da un partito (o movimento) che ha il 30% dei voti degli elettori. cioe', oggi come oggi, il 15% dei cittadini italiani. troppo poco.

quindi, il m5s deve stare anche attento a non pretendere (urlando colpi di stato etcetc.) quello che non puo' essere. in questo modo si autoelimina dalla competizione, rimanendo il perdente che si lamenta.
situazione molto spesso volutamente cercata dai movimenti (o partiti) alternativi, che non hanno mai voluto fare il passo piu' importante anche avendone la possibilita', il governo del paese.

quindi, si faccia chiarezza e non ci si abbandoni alla solita "indignazione" da ruota dei criceti.

carlo 09.10.17 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia: … popolazione tra i 15 e i 100 anni = 49.200.000 : 30 milioni di pensionati, 10 milioni di dipendenti dal pubblico bilancio + i disoccupati + studenti + “mamme casalinghe”.
un milione e 300.000 politici accertati,
per cui, mettendoci famigliari, parenti, amici e affini: una baracca di qualche milione di parassiti che condizionano la vita di 60 milioni di cittadini, ne succhiano il presente, ne distruggono il futuro, ne svendono il territorio, ne stuprano la democrazia.
Avere, in tali condizioni, pure la faccia di difenderli mi pare, a questo punto, intollerabile!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Votate, popolo bue piddino, verdonino e piddiellino!
votate per questi eroi del risorgimento italiano!
Votate e pagate puro 20 euro anziché 2.
Perché per il popolo bue nulla è troppo quando si deve togliere ai ​troppo poco!
Come dice il Vangelo: “A chi ha sarà dato, a chi non ha sarà tolto anche quello che ha!”
I padri della Patria non si girano più nella tomba, hanno chiesto di essere seppelliti accanto a Priebke perché a questo punto…meglio lui che almeno è un criminale serio!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Sarà l’abitudine, darà l’assuefazione, sarà che la politica ormai qua è la prima droga di in un popolo in over dose,
ma c’è quel gusto di rancido, di andato a male, di marcio, di putrefatto, quel gusto dolciastro di cadaverina…
che, se l’elettore italiano non lo sente,
non vota.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANOOO!!!!
Sii orgoglioso delle gente che hai mandato in Parlamento!!
Sai di aver votato per dei ladri e dei truffatori.
Puoi guardarti allo specchio ogni mattina e vomitare.
Puoi avere schifo del tuo partito tutti i giorni.
Dovrai scendere a compromessi con la tua coscienza o forse già non ce l’hai più .
Potrai dormire sereno sapendo che forse chi ti rappresenta non sarà ministro, ma sarà veramente e sicuramente un “disonorevole”.
Sei stato preso per i fondelli prima delle elezioni, ma anche dopo e durante, praticament​e​ sempre.
Continueranno imperterriti a prenderti per i fondelli e tu continuerai stupidamente a credergli e a garantirgli il potere.
Mentre loro staranno in alto, tu continuerai a scendere in basso.
La coalizione che ti rappresenta cambierà nome ma non cambierà reati.
Tu creperai alla fine grazie a loro, ma loro dormiranno sonno tranquilli grazie A TE
Continua così!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Balle d'acciaio, Culo di piombo e facce di bronzo Ma cos’é? Un Governo o una fonderia?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima, anche se mi son persa il nome dell'autore:
C’hanno detto che ce arebbero rapiti gli alieni
C’hanno detto che dovemo sta’ atenti a’ terroristi
C’hanno parlato der pericolo rosso poi de quello nero, poi de quello verde
ce so’ venuti a dire che er pericolo era Beppe Grillo
ma de questi che ce magneno in testa e po’ rideno
co’ certe bocche che pareno vampiri
e nun se scolleno manco se moreno
nun c’aveva detto gnente nesuno
A’ CASTAAAA!
SI’ TE VEDE ‘A MERDA, S’ARIPIJA!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:21| 
 |
Rispondi al commento

.
Ma mi faccia il piacere di Marco Travaglio

Congiuntivite. “Non so voi, ma io ho l’impressione che Roma è piena di droga” (Beatrice Lorenzin, Ap, ministra della Salute, 30.9). Mai sentito parlare del congiuntivo?

Rosatellum alcolico. “Il sistema: mix uninominale (36%) e proporzionale (66%)” (Il Mattino, 8.10). Totale: 102%. I conti tornano.

Idee chiare. “Renzi: ‘Niente coalizioni’” (Huffington Post, 28.6). “La nostra gente non li perdonerà mai” (Matteo Renzi sugli scissionisti dal Pd, Avanti, ed. Feltrinelli, 12.7). “Renzi apre a sinistra: ‘Serve una coalizione ampia, l’avversario non è chi è uscito’” (la Repubblica, 7.10). Ma chi è rimasto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I movimenti europei nemici di ‘questa micidiale’ zona euro devono darsi da fare per unire le forze in una concertazione comune su base europea o ci aspetta il baratro e saranno le solite forze della dx estrema capitalista a perpetuare la nostra depredazione (e che in Italia si chiamino Lega o Pdl, Sel o Pd ormai non fa nessuna differenza).
Se si svoltasse verso una vera Europa dei popoli, abbandonando il dogma dell’Europa delle banche che ha funzionato come una enorme idrovora sulle nostre tasche, e se il tasso del debito fosse socializzato, i benefici sarebbero immediati. In realtà tutto si può ancora fare, ma non certo con questo Draghi o con questi capi di Governo o con questa Bce e non certo con questo Pdl e questo Pd. Perché, se dobbiamo seguire le vie fin qui imposte dalla Bce, dalla Deutschebank, dalla Fed, dalla J.P.Morgan, dal Fondo Monetario e dalla Bm il disastro per le famiglie italiane e per la tenuta di una pur pallida forma di democrazia sarà assoluto (ma sta andando a picco anche l’America!).
Dobbiamo dunque marciare verso una Europa improntata a un nuovo ‘nazismo turbocapitalista’? Del resto i capitalisti americani andarono sempre pappa e ciccia anche con Hitler come sono stati amici di tutte le dittatura fasciste mondiali e i nostri piccoli capetti di partito sono pappa e ciccia con i peggiori imprenditori e speculatori italiani. Ma davvero vogliamo che tutto questo continui?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:12| 
 |
Rispondi al commento

3
aumentando miseria e disperazione, tagliando futuro, uccidendo una generazione, forzandolo a una cura assassina fatta solo di tagli allo stato sociale e di tasse, con la conservazione rigorosa di ogni abuso, privilegio o iniquità della Casta, oggi arroccata come mai nella difesa del proprio potere ormai illegittimo e dei suoi intollerabili vizi.
Draghi, Napolitano e Letta 8e dopo Draghi, Mattarella e Renzi) con l’aiuto viperino di Scalfari hanno perpetrato un golpe contro la democrazia, contro la Costituzione, contro un intero popolo, con la freddezza, la falsità, la premeditazione di tre serpenti velenosi.
Hanno preteso di perpetuare lo stato di necessità del nostro Paese in ottemperanza agli ordini di Bruxelles per evitare ad ogni costo le elezioni e mantenere l’Italia in un euro assassino, permettendo ad altre economie europee come quella tedesca di primeggiare, per far sì che la concorrenza delle industrie italiane venisse ​ schiantata del tutto.
E ora ci vogliono anche rifilare questo abietto sistema elettorale basato sulle accozzaglie????
Ma con che faccia ci sono ancora alcuni che li difendono?????

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento

2
con un capo di Stato eletto incostituzionalmente che ne ha 88 e un virgulto fresco del turbocapitalismo finanziario,Enrico Letta,che per sua stessa ammissione esegue gli ordini del Bilderberg ed è vicepresid.della Aspen
A quale scopo Draghi trama con Napolitano e Letta contro questo Paese per portare avanti sacco e bottino e lo fa a casa di Scalfari? Il lenzuolatore di Repubblica e il grande nemico del M5S,il consigliere privilegiato,il grande influencer dell’Italia che si dice di sx,e che riceve precise istruzioni da trasmettere alla plebe italiana,ai poveri Italioti incorreggibili che dimostrano «l’incapacità della massa di fare progressi» e possono cedere alle lusinghe di un Masaniello come Grillo,rompendo la tetra compagine del Pd,il partito più diviso d’Italia,ma il più compatto nel difendere la propria abietta sopravvivenza.Immaginiamo la scena: il grande Draghi che scende da Strasburgo per conferire coi suoi subalterni e impartire gli ordini che la Troika superna (Bce, Fm, Bm) manda a questa povero Paese, che da tempo ormai ha perso ogni traccia di autonomia e libertà.
Inutile supporre cosa si siano detti. I velenosi articoli di Scalfari parlano abbastanza. La democrazia è stata assassinata e questi sono i congiurati. Ma chi ha il coraggio di denunciarlo (Grillo) sarà il nemico pubblico n° 1 e nessuna calunnia sarà poco per distruggerlo. Se la crisi Ue è stata concertata a freddo e cinicamente dalla TROIKA (Bce, Fm, Bm) per distruggere la nascente e imperfetta formazione europea che poteva contrapporsi alla crisi USA come un nuovo polo ideologico, economico e finanziario, Napolitano (e dopo Mattarella), Letta (e dopo Renzi) e Scalfari sono la piccola Troika italiana che porta freddamente avanti questo complotto di una cricca di banche e magnati, Troika diretta da Draghi, e tesa a fare del nostro Paese la terra desolata d’Europa, togliendole ogni possibilità di sviluppo, distruggendo la sua economia, costringendo un milione di giovani ad emigrare

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma come?
Caro Di mail prima di dare la formazione della squadra di governo al Corriere dei piccoli
Avresti dovuto metterla sul blog!
Ahahahaha...oggi il giornalino di regime dopo giravolte,voli pindarici e volteggi carpiati....ci dice chi saranno i papabili per
Il premier 5 stelle .
Che fenomeni...pur di vendere carta per il culo sono disposti a sporcarsi pure la lingua!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.10.17 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
Il piano del saccheggio dell’Italia continua in tutta calma mentre i media parlano di sciocchezze, da vere armi di distrazione di massa.
Qualcuno dovrebbe ricordare agli Italiani, prima del vertice informale Draghi/Letta/Napolitano a casa Scalfari, un’altra famosa e tetra cena, quella del ’92, a bordo del panfilo Britannia, ormeggiato a Civitavecchia, quando Mario Draghi, allora capo di Bankitalia, fu informato del grande piano di privatizzazioni selvagge ai danni del patrimonio pubblico italiano ordito dalla finanza internazionale. Sul vascello dei reali inglesi, insieme a Draghi, il gotha della finanza anglosassone: lo stesso super-clan planetario (oggi Gruppo dei Trenta, Bilderberg, Goldman Sachs) di cui l’opinione pubblica non sentirà mai parlare. Ovviamente si teme che l’austerity, imposta non solo sull’Italia, ma sui Paesi deboli Ue, provochi una reazione anti euro. E si sa benissimo che l’Ue alla fine sarà vista per quello che veramente é: un saccheggio brutale delle finanze di 500 milioni di persone per favorire gli interessi ristretti di una ventina di banche e una cricca di speculatori finanziari (quelli che normalmente sono chiamati ‘ i mercati’). Ogni atto deciso da Letta come già da Monti o Bersani o Renzi ha risposto a questo scopo: derubare un popolo e stroncare i suoi diritti per il bene di una cricca di speculatori finanziari. Non c’è altro. Non riusciamo a vedere altro.
Il fatto è che l’Ue è stata un disastro su tutta la linea; col suo neoliberismo assoluto e la sua austerity, ha prodotto solo miseria crescente e privazione di democrazia. Per questo un forte sentimento anti Ue si sta allargando in Europa e minaccia i veri padroni delle finanze che temono le elezioni europee.
Pensate al complotto a Casa Scalfari. Draghi, il reggitore delle finanze europee non si degna di comunicare nel modi istituzionali alla Nazione che futuro economico ci aspetta, ma lo fa in un conciliabolo privato a casa di un giornalista di 89 anni,

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Art 140: "Tutti i cittadini hanno diritto alla verità"

Discorso finale del film 'Viva l'Italia'

https://www.youtube.com/watch?v=PIKPTmRwUC4

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:56| 
 |
Rispondi al commento

...stando ai sondaggi (giusti o farlocchi che siano )..il M5S dovrebbe aggirarsi ben oltre il 40%.
L'italiano medio dovrebbe vanificare con il voto qualsiasi legge elettorale ingiusta . Basterebbe dare un'altissima percentuale indiscutibile ad un partito o movimento e sarebbero polverizzati tutti quegli accordi che stanno prendendo per mettere all'angolo il m5s.
Forse ci sono dei temi che il popolo sente ..ma non vengono recepiti con vigore( immigrazione incontrollata ..fornero....)..cercando di porvi rimedio.
Forse tali temi ...non sono per il m5s in un modo inequivocabile risolvibili ,...ed il cittadino si DISORIENTA.
Forse il cittadino più volte dal dopoguerra in poi ha votato come nel link :

https://www.youtube.com/watch?v=y5MkxraL0uA


...MMMMHà !!!!!!!!!!!

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 09.10.17 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Harry Haller
Difficilissimo per noi cambiare mentalità, in una Nazione anestetizzata dall’informazione in mano a quattro stronzi e ad una Scuola sempre più repressiva che non educa alla reazione verso le ingiustizie ma all’ubbidienza cieca all’autorità: triste a dirsi, sarà la Fame a fare giustizia di tutto questo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivono coalizioni. Pensano aberrazioni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Twitter
Augias: "Gentiloni mi piace è molto garbato!"
Ha regalato 20 miliardi alle banche in modo così garbato!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bennaker‏
Nel 2017 mi sento ancora rispondere che una cosa è vera perché l'ha detta il telegiornale. Fanno bene a pisciarci in testa, ce lo meritiamo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Romanella
Ora è ufficiale: lasciano Poltrone & Divani per fondare Divani & Poltrone. E non escludono neanche di allearsi in futuro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Per favore correggete immediatamente : ce l'hanno data e non c'è l'hanno data.Non facciamoci massàcrare per queste sviste!

giuseppe satriano 09.10.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

PRATICARE LA DEMOCRAZIA
Lo sport non si guarda, si pratica.
Alla democrazia non si assiste, si esercita.
Ci sono muscoli mentali come ci sono muscoli corporei, e ci sono muscoli civili.
Intelligenti si può anche nascere ma se la tua intelligenza non la eserciti si atrofizza.
Ogni cosa si impara facendola.
Si impara a stare in piedi, a camminare, a nuotare, a parlare, a confrontarci, a viaggiare.
Si impara anche a pensare. E si impara ad essere cittadini democratici solo praticando la democrazia.
La democrazia non è una parola vuota che il potere sovrappone ai propri interessi. E’ una pratica viva, un dovere che si impara esercitandolo, un patrimonio che si conquista vivendolo.
Nessuno nasce con la democrazia incorporata.
Democratici si diventa.
E chi vede un popolo che da secoli è stato tenuto lontano dalla pratica della democrazia non può permettersi di dire che quel popolo non potrà mai diventare democratico, così come in un mondo che impone la schiavitù nessuno si può permettere di dire che quegli schiavi non saranno mai liberi. Sarebbe come dire a un ragazzo che non potrà mai crescere, o studiare o imparare un lavoro, o farsi un futuro. O a una pianta che non può svilupparsi e fare rami o a un cielo offuscato che non potrà mai essere sereno.
Io dico: proviamo! Non saremo meno intelligenti, meno capaci, meno perspicaci degli Svizzeri che la democrazia la praticano da 30 anni e che sono più disomogenei di noi e hanno dato al mondo meno menti eccellenti di noi.
Non saremo meno in gamba dei tedeschi dell’Est che sono arrivati alla democrazia da poco, uscendo da una dittatura brutale, e che hanno subito imparato ad esercitare la democrazia, perché ciò che è bene per te lo impari presto perché hai un interesse naturale a comprenderlo.
Non saremo meno democratici dell’Uruguay o di altri Paesi del terzo mondo che alla democrazia sono arrivati solo adesso e che subito ne hanno imparato i vantaggi.
Non è accettabile dire che non diventeremo mai democratici.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGE?

Abbiamo davvero una bozza di legge elettorale e chi la sta discutendo?
Di solito una legge deve essere approvata da soggetti autorizzati a farlo ma è così nel caso del Parlamento Italiano?
Facendo una riflessione sulla compagine parlamentare ci troviamo di fronte ad un vero e proprio paradosso che molti opinionisti e politici evitano di affrontare.
Il Parlamento Italiano ad oggi è molto lontano da quel concetto di rappresentanza necessario per la democrazia e la governabilità la si è ottenuta con una sommatoria di pezze che hanno reso l’organo legislativo sempre più debole e lontano dalla sua reale funzione.
I Parlamentari secondo una sentenza della consulta risultano non legittimati ad esercitare il loro potere ma la politica ha accentuato in maniera spropositata il distacco tra la rappresentanza e gli elettori stravolgendo in maniera palese e sfacciata la composizione parlamentare col metodo del trasformismo e dell’opportunismo.
Il risultato è un vero abominio con partiti e programmi che si scambiano e si sovrappongono,maggioranze liquide ottenute solo per far passare quello che conviene alla partitocrazia ma che non rispecchia le esigenze degli Italiani,insomma una cosa aliena alla nazione.
L’ex governo Renzi,che badate bene non è stato eletto dalla maggioranza degli Italiani, è stato bocciato in maniera netta dalla nazione eppure Renzi ha ancora peso nella formulazione della legge elettorale per non parlare di Berlusconi.
Con il Rosatellum stiamo davvero varcando l’impoderabile.Un Parlamento che non ha alcuna corrispondenza diretta con gli elettori,una sorta di giostra partitocratica che terrà in vita un governo che prende decisioni non autorizzate da nessuno se non da una minoranza istituzionalizzata fraudolentamente.Cercheranno di raccattare voti nelle maniere più becere,saranno promessi posti di lavoro e fritture ma una volta al potere si chiuderanno nei loro palazzi a bivaccare sulle nostre disgrazie.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 09.10.17 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti dichiarò a Cernobbio:“L’Europa sta attraversando una fase pericolosa rappresentata da populismi che mirano alla disgregazione»
Letta al New York Times:“Il populismo rappresenta una minaccia alla stabilità dell’Ue,che corre il rischio di avere nelle prossime elezioni il Parlamento più anti-europeo di sempre”.“La sfida dell’Europa deve essere quella di sconfiggere il populismo e la demagogia e far sì che dopo l’Europa dell’austerity si passi a quella della crescita”
Peccato che noi vediamo solo l’Europa della distruzione e che nulla,nemmeno nell’ultima Finanziaria,chiamata paradossalmente ‘Legge di stabilità’(quale stabilità?la stabilità di chi?) ci sia un timido accenno a qualcosa che produca crescita mentre ci sono pesanti passaggi di distruzione delle nostre vite
Parlano un linguaggio orwelliano,paradossale, rovesciandone il senso,vogliono creare il caos dei cervelli.Hanno preso un termine bellissimo come POPULISMO,che vuol dire ‘cura degli interessi del popolo’ e lo hanno rovesciato nel suo contrario, facendone un sinonimo di disgregazione civile
Ma cosa è veramente in crisi?Il loro potere finanziario?La dittatura di un mercato dominato da pochi squali?La roulette disumana degli speculatori di Borsa?
Ed ecco che,dopo il terrorismo,ora sventolano la nuova minaccia del mondo occidentale:lo spettro del populismo.Cosa sia nessun lo sa,ma il termine prolifera come una cupa minaccia soprattutto su Repubblica e L’Unità
Scalfari,il servo zelante del Pd,dice che il populismo è demagogia,una falsa promessa ai popoli di ciò che è irrealizzabile. Ma non abbiamo visto in questi 20 anni proprio promesse mai realizzate presentate dal Pdl e da quel Pd che Scalfari continua a venerare,mentre l’evidenza è è sempre stata che il Pd le sue promesse non ha fatto che trasgredirle?
Dunque lo dicano chiaro:che il populismo è la democrazia!E ciò che tutti costoro e questa pessima Europa temono come la morte è proprio LA DEMOCRAZIA!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Ndrangheta a Milano, 210 anni di carcere e sequestro di oltre un milione di euro in contanti
Il tribunale ha inflitto 24 condanne nei confronti dell'associazione di narcotrafficanti, vicina al clan dei Ruga-Loiero-Metastasio, che gestiva lo smercio della cocaina purissima 'Z1' in città..
Chi era quell'idiota che disse che a Milano non c'era la mafia?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Urrà! Tutte le Divinità innalzate negli altissimi vertici degli Dei della Globalizzazione che hanno reso grande la Colonia Italia, scendono pubblicamente agli onori della gloria terrena per pubblicizzare e sostenere la Ius soli, la quale è indispensabile a salvare la governance della Colonia Italia e legalizzerà il business dell'essere umano. O popolo lodate e glorificate il vero Dio gestito dai padroni del mondo "America, Inghilterra, Israele, Vaticano", questo Dio della Globalizzazione non è immaginario come quello vecchi del creato, è reale e le grandi opere che hanno reso indispensabile la Colonia Italia che è l'architrave portante dell'Impero UE & Nato, dove sono state aggregate tutte le Nazioni Europee per governare la globalizzazione. Per rendersi conto della potenza del vero Dio, basta visitare le zone terremotate e il Piemonte delle spettacolari Olimpiadi con le sue opere architettoniche che svettano alte come montagne realizzate nelle valli dove si sono svolte.  Tutti gli italiani che non fanno parte del sistema, dobbiamo rassegnarsi a crepare nella disperazione e lasciare il posto alla nuova razza umana globalizzata di colore, pianificata tramite dotta maestria Divina con le guerre sotto la copertura Missioni di Pace. Lode e gloria al vero Dio e a tutte le Divinità che governano il Paradiso terrestre riservato agli eletti.

agostino nigretti 09.10.17 08:10| 
 |
Rispondi al commento

LE TENIE
Il mondo è un manicomio, come nel film "Qualcuno volò sul nido del cuculo", un manicomio in cui possiamo anche accettare di stare, pensando che sia il male minore e omologandoci alle regole che piovono dall’alto o cercando di ammanicarci i capoinfermieri in un estremo tentativo di sopravvivenza in cui diventiamo i loro complici. Oppure possiamo fare come l’anti-eroe e ribellarci al sistema, denunciarne le iniquità, rivelare che coloro che dicono di avere cura di noi e di agire per il nostro bene sono in realtà delle tenie che si nutrono di quel che è nostro, voracizzando le nostre risorse, i nostri beni, i nostri diritti, la nostra dignità.
Occorre che ci rendiamo conto che il sistema è tutt’altro che il riparo difensivo e paterno che ci tutela dal male; al contrario esso è crudele, è inumano, ci ha defraudato dei nostri diritti, ci parassita, vive sulle nostre disgrazie, ci uccide.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 08:06| 
 |
Rispondi al commento

LA TORTA GLASSATA

L’economista inglese Hazel Henderson paragona il modello economico occidentale ad una torta a tre strati con glassatura:
alla base c’è madre natura,
lo strato sopra è l’economia di sussistenza,
ancora sopra c’è l’economia pubblica e privata
e, infine, la glassatura ovvero la finanza.
I cuculi sono al servizio della glassa.
Ma la glassa è ormai la parte carnivora e vampirica che divora gli strati sottostanti, nel totale menefreghismo della natura, della vita e dei diritti di quelli che si arrabattano per sopravvivere, ridotti a uno stato di resistenza cieca o rassegnata, mentre la loro inerzia e la loro ignoranza continuano a mantenere al potere la casta inutile e parassitaria che dipende direttamente da loro.
E’ assurdo, a questo punto, continuare a parlare di ideologia di dx o di sx, in una notte dove tutte le vacche sono nere.
La posizione della glassa è la posizione parassitaria di chi si insedia in un corpo vivo per succhiarne la linfa e sbatterne fuori i legittimi occupanti. Così il cuculo si insedia in un nido non suo (vedi Renzi), ruba il cibo agli uccellini che trova e infine li priva dei loro diritti, sbattendoli fuori dalla loro casa. Ma se i cuculi assieme alla glassa venissero a sparire, tutto il nido, compreso l’ambiente attorno non potrebbe averne che benefici.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 07:54| 
 |
Rispondi al commento

La rivoluzione della Catalogna è illegale?
Una rivoluzione culturale non parte da ciò che è legale, parte da ciò che è giusto e trova i mezzi per imporlo al Potere, così da modificare l’impianto stesso dello Stato e le sue leggi, finalizzandole finalmente non al vantaggio utilitaristico di pochi ma al bene comune di tutti.
Occorre rivoluzionare il nostro modo di pensare, uscire dall’ipnosi che ha imposto alle nostre menti delle divinità fittizie, che sono solo inganni per renderci succubi a quei pochi che hanno il Potere e che non ci pensano nemmeno a fare cambiamenti per realizzare una vera democrazia del basso, ma continueranno a perpetrare inganni e a fare leggi e faziosi cambiamenti della Costituzione solo per rafforzare il loro potere di pochi su tutti. E questo potrà anche essere legale, ma non sarà mai giusto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Come diceva il matematico Whithhead: “Ci vuole una mente eccezionale per affrontare l’analisi dell’ovvio”.
In quanto a Renzi, il Pd, il programma delle larghe intese e altre ovvietà, cosa vuoi commentare? Longanesi era profetico: “Un’idea imprecisa ha sempre un grande avvenire”. Corrado Guzzanti nel suo libro li fotografa tutti. Marziani e disgraziati. Prodotti da laboratorio e cialtroni. Psicopatici. Venditori del nulla. Spacciatori di croste su tela: “Non vi perdete il Mutandari!”
Come il prete idealista: “Io andrei a fa er missionario in Africa, si nun fosse piena di negri” (O come Berlusconi: “Se non avessi questi processi, andrei a fare ospedali per bambini nel mondo!“)
Che fa qui il mafioso? Manda pizzini a stesso? Ormai questi battono Provenzano. Come Maroni oggi: a nord la mafia non esiste…e infatti a Verona c’è la ‘ndrangheta. Diceva il prete razzista: “Come si fa ad affrontare l’Africa con tutto questo nero!” Ecco, è questo nerume che dilaga dall’Italietta neofascista che annichilisce come una sordida epidemia.
Noi siamo il paese, come diceva Funari “de ppiù, de meno, zummolo, strignomo”.
“Ti devi difendere, siamo accerchiati”. Siamo il Paese dove la Nazione deve difendersi dallo Stato. Dove sta al Governo, immutabile e marcescente, un partito bicefalo il cui motto è: “Non rimandare a domani quel che puoi fare dopodomani”.
Nun va bene Renzi? A Raul Bova ci avete pensato? Lo dico ai compagni della mozione Giachetti. E Amedeo Nazzari???? E’ mortoooooooooo? Anche la politica è morta qui. Un requiem.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.10.17 07:50| 
 |
Rispondi al commento

L’Europa salvi i suoi mari
Olga - WeMove.EU (info@wemove.eu)
8/10/2017 18:56


Decine di milioni di pesci vengono scartati come rifiuti ogni anno solo perché le multinazionali pescano più del necessario. Ma possiamo fermare tutto questo. Chiedi ora ai Ministri dell’Agricoltura e degli Affari Marittimi di fermare questo scempio.

FIRMA ORA
internet è pieno di foto accattivanti di gatti dolcissimi o i panda adorabili. Ma quando è stata l’ultima volta che hai visto la foto di un pesce in rete? Magari non sono carini come un cucciolo da accarezzare, ma i pesci sono assolutamente fondamentali per la salute del nostro ecosistema.

Ogni anno vengono pescati molti più pesci di quelli che vengono venduti. A decine di migliaia vengono pescati e poi ributtati in mare. Morti o quasi. E tutto questo perché le industrie pescano troppo. Sono talmente tanti i pesci cui spetta questa sorte che in alcuni casi si verifica una vero e proprio spopolamento. [1]

Lunedì i Ministri degli Affari Marittimi e delle Politiche Agricole si riuniranno per discutere le quote annuali di pesca consentite. [2] Ogni anno gli obiettivi da raggiungere sembrano più vicini grazie alle pressioni dei nostri partner. Adesso abbiamo riunito le forze per intervenire in maniera concreta.

Ora possiamo convincerli a mettere fine alla pesca eccessiva. Abbiamo già vinto battaglie di questo tipo e loro ne sono consapevoli. Inizieremo con l’inviare loro via Twitter tutti i numeri di firme raccolti con la petizione mentre saranno in fase di riunione. Ti va di aiutarci a raggiungere la soglia delle 100.000 firme entro lunedì?

Firma la petizione per salvare i nostri mari
Quella per proteggere i nostri mari è una lotta nella quale la nostra comunità ha preso parte e che ci ha permesso, finora, di convincere diversi politici della necessità di agire.

Franco Rinaldin 09.10.17 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, so che non c'entra nulla con questo post ma non so dove scriverlo, vista la rabbia e lo schifo che sto provando forse è il posto giusto: vergogna più vergogna meno!
NON POSSIAMO FAR NULLA PER NONNA PEPPINA E LA SUA CASETTA? per favore non ditemi che è stata applicata la legge! Le leggi dovrebbero essere fatte per difendere il popolo non per vessarlo in questo modo.

WILMA PRATO, biella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.10.17 07:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visto Lucia Annunziata ieri nell'intervista a Di Battista ....ha avuto un atteggiamento molto diverso dal solito....ha fatto anche un paio di complimenti a Fico e alla Lombardi...definendola "politica di razza".....non credevo alle mie orecchie....insomma non ha avuto il consueto atteggiamento di insopportabile superiorità...deve essere successo qualcosa...interessante..vedremo, vedremo...un abbraccio

silvana 09.10.17 03:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel commento di ieri alle ore 20 e 10 il signor Stefano scrive che la vittoria del Renzusconismo è inevitabile ormai e che il M5S vi ha messo del suo. Per prima cosa, ad evitare equivoci, dico che il commento non mi appartiene, perchè io scrivo nel blog dal 2013 come Stefano A. e talvolta indico per intero il mio nome Stefano Antuofermo e la mia residenza in Rutigliano. In secondo luogo è evidente in Italia e all'estero che il M5S è, come prima formazione politica del paese, è la forza da battere nell prossime elezioni, anche se ha tutti contro a qualsiasi livello. La attenzione degli astensioniti agli eventi fa sperare che il popolo italiana si farà coraggio e andrà finalmente a votare. Si volterà pagina e la partecipazione si allargherà molto.Stefano Antuofermo,Rutigliano.oggi la formazione politica maggioritaria,

STEFANO A. Commentatore certificato 09.10.17 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Trattasi di coalizione a ripetere.


Più che una coalizione stanno per organizzare un orgia di malfattori vogliono vincere a tutti i costi la loro campagna elettorale sara infangare il M5S prepariamoci sarà una guerra a l'ultimo sangue ...

salvatore umana 08.10.17 23:25| 
 |
Rispondi al commento

SURSUM CORDA..TA
La cordata è quella cosa
che ti lega a un bel gruppetto
ma poi è pericolosa
puoi cadere giù dal tetto.
Basta un piede messo in fallo
dal compagno di scalata
che tu hai tirato in ballo
non ti aiuta l'imbracata.
Se si sbaglia la salita
e un amico è scivolato
per la gamba inflaccidita
si rimane senza fiato.
E ricorda la cordata
non è sempre salutare
quando caschi a capocciata
resta nulla da acciuffare.

A L., roma Commentatore certificato 08.10.17 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la giornalista la vedo un pochino più umile, cosa sarà successo??

https://www.youtube.com/watch?v=yl7vwf7xuqA

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.10.17 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MATTARELLA lei ha l`obbligo in di liberare il popolo italiano dai delinquenti istituzionali, il popolo ha diritto di manifestare il suo volere!!! Altrimenti non citi mai più l`Italia "paese democratico", perché`questo non lo è!!!

Gli italiani vogliono il cambiamento e voi lo state NEGANDO!!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.10.17 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Come vedete alla fine si mostreranno per quello che sono davvero, picciotti istituzionali. Se MATTARELLA firma questa schifezza allora vuolvdire che i cittadino sono davvero circondati ed avrò la conferma di quello che ho sempre sostenuto, e cioè che l`Italia e in OSTAGGIO, ma non da ora, ma da minimo 40 anni!!

Il popolo italiano è in OSTAGGIO, liberatelo!!!!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.10.17 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe meraviglioso che le schede dei nominati nelle pluricandidature,non ricevessero i voti che spera il partito dell'ammucchiata... e le X solo sul Movimento 5s!
Bellissimo dimostrerebbero che i cittadini non sono scemi!
Ci vorrebbe un'altra batosta come per il referendum costituzionale.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.17 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma non lo capiscono gli Italiani che tutto questo accanimento contro il M5Stelle - con una legge elettorale ad hoc su corsia preferenziale - è dovuto alla paura di perder poltrona, magnamagna e potere in un colpo solo?
SVEGLIA!!!
Quando ti tolgono la libertà e la libertà di scelta, l'unica via è ribellarsi.
L'occasione ci sarà, con una bella X in cabina elettorale.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.10.17 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è proprio così e perciò è più che necessario mandarli tutti a casa!
cittadini, sveglia!

pasquino 08.10.17 21:57| 
 |
Rispondi al commento

e VISTO CHE UNA PETIZIONE SCRITTA NON LA SI PUO' IGNORARE la manderei pure al PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA E A TUTTI GLI ORGANI DI INFORMAZIONE INTERNAZIONALI (a quelli italiani non vale la pena che si sa come la pensano! Tranne il "Fatto Quotidiano" che non lesina critiche al 'Merdellum' con anche oggi un'intervista a Zagrebelsky)

Dino Colombo. Commentatore certificato 08.10.17 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Saviano più parla e scrive e più la "paranza"cresce,Saviano più parla e scrive e più giovani prendono "ispirazioni"!!Saviano è ridicolo,quello che scrive é ridicolo e pericoloso!una docente del carcere di Nisida recentemente l'ha detto,e lui ancora scrive é la "paranza cresce",si gasa!!Fermate SAVIANO!Fermate Saviano!La criminalità da quando una decina di anni fa ha iniziato a scrivere è cresciuta tremendamente in peggio!

Claudiog 08.10.17 21:45| 
 |
Rispondi al commento

.A questo punto propongo una PETIZIONE SCRITTA A MATTARELLA E AGLI ORGANI DI VIGILANZA SULL'ATTUAZIONE DELLE DIRETTIVE EUROPEE PER LE MISURE DEL CASO,FIRMATA DA TUTTI GLI ELETTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE, DA QUELLI EUROPEI, AI PARLAMENTARI D'ITALIA E FINO ALL'ULTIMO CONSIGLIERE DI QUARTIERE COME FIGURE ISTITUZIONALI; PETIZIONE NELLA QUALE SI RIPORTA CHIARAMENTE IL TESTO DELLA DIRETTIVA EUROPEA CHE IN ITALIA STA PER ESSERE VERGOGNOSAMENTE DISATTESA!

QUI IN TROPPI FANNO FINTA DI NON VEDERE E NON SENTIRE!

"Verba volant, Scripta manent!"

Le parole volano...gli scritti rimangono...

Dino Colombo. Commentatore certificato 08.10.17 21:39| 
 |
Rispondi al commento

.Prendo dal blog:
http://www.movimento5stelle.it/listeciviche/forum/2012/09/la-ue-vieta-di-cambiare-le-leggi-elettorali-1-anno-prima-delle-elezionidenunciamoil-parlamento-itali.html

"LA UE VIETA DI CAMBIARE LE LEGGI ELETTORALI 1 ANNO PRIMA DELLE ELEZIONI."DENUNCIAMO"IL PARLAMENTO ITALIANO ALL'UNIONE EUROPEA !
postato da Citt.Sen.M5S Marino Mastrangeli il 23/09/2012"

Cari Cittadini e Cittadine a 5 Stelle, anche per scongiurare l'approvazione dell'imminente "LEGGE ELETTORALE CONTRO IL MOVIMENTO 5 STELLE", propongo che il M5S inoltri un "esposto-denuncia" all'Unione Europea nei confronti del Parlamento e della Presidenza della Repubblica Italiana, poiché essi stanno modificando la legge elettorale nazionale italiana a pochi mesi di tempo dalle prossime elezioni politiche nazionali, IN APERTA VIOLAZIONE DEL "CODICE DI BUONA CONDOTTA IN MATERIA ELETTORALE" approvato dall'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa. Infatti l'articolo 2b, delle "condizioni per l'attuazione dei principi" delle "linee guida" del sopracitato Codice, recita: "GLI ELEMENTI FONDAMENTALI DEL DIRITTO ELETTORALE, ed in particolare del sistema elettorale propriamente detto, la composizione delle commissioni elettorali e la suddivisione delle circoscrizioni, NON DEVONO POTER ESSERE MODIFICATI NELL'ANNO CHE PRECEDE L'ELEZIONE". Lo scopo di questa regola è chiarito dagli articoli 63, 64 e 65 del "rapporto esplicativo" delle "linee guida" del suddetto Codice, i quali recitano: "LA STABILITÀ DEL DIRITTO è un elemento importante per la credibilità di un processo elettorale, ed è essa stessa essenziale al consolidamento della democrazia. Infatti, se le norme cambiano spesso, l'elettore può essere disorientato a tal punto che potrebbe pensare, che IL DIRITTO ELETTORALE SIA UNO STRUMENTO MANOVRATO A PROPRIO BENEFICIO DA CHI DETIENE IL POTERE, e che il voto dell'elettore non è di conseguenza l'elemento che decide il risultato dello scrutinio. (continua sotto)


.Leggo dal "Fatto" che Di Maio è stato dal presidente Mattarella per metterlo al corrente del pericolo rappresentato dall'ennesima incostituzionalità della nuova legge elettorale da Travaglio ribattezzata "Merdellum" che la casta sta portando in Parlamento per l'approvazione.

E che Mattarella gli ha in pratica risposto: "seguirò con attenzione l'evolversi della situazione"...Cioè tutto e niente...con tutto il rispetto per la Carica.

Di Maio carissimo ti voglio bene ma al Presidente gli dovevi solo dire:
"Presidente, L'UNIONE EUROPEA HA SENTENZIATO CHE NON SI POSSONO FARE NUOVE LEGGI ELETTORALI entro un anno PRIMA DELLE ELEZIONI. E L'ITALIA ANCHE COL SUO (di Mattarella)SILENZIO-ASSENSO STA TRASGREDENDO A QUESTA PRECISA DIRETTIVA...COME MAI?...UN EUROPEISTA CONVINTO COME LEI NON DOVREBBE IMPORRE LA SUA AUTORITA' AI PARTITI PER FARGLIELA RISPETTARE? COSA PENSA DI FARE? ANDARE CONTRO L'EUROPA O FERMARE QUESTO MERCATO DEI BUOI E FARCI VOTARE COL CONSULTELLUM CHE INVECE E' GIA' PRONTO E SERVITO?"

E allora si che ci sarebbe stato da divertirsi a CONOSCERE LA SUA RISPOSTA!

O dobbiamo pensare che dobbiamo inchinarci a 90° solo quando il famoso "CE LO CHIEDE L'EUROPA" è destinato a metterla in quel posto agli italiani???

Dino Colombo. Commentatore certificato 08.10.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Ventimiglia, ora l'Anpi premia il re dei passeur dei migranti

Cedric Herrou ha ricevuto una pergamena della Resistenza. Ha portato in Francia centinaia di clandestini africani

******

E la Francia ringrazia.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.10.17 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un momento così delicato per la nostra democrazia, nel quale oligarchie qualificate e certificate la strattonano a costo di creare strappi , servirebbe la voce autorevole che rassicuri il popolo sovrano anche quello che non vota perché è stanco di essere schifato, ora è indifferente che è ancora peggio. Una voce. Anche creata a computer.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.10.17 20:54| 
 |
Rispondi al commento

I dipendenti dell'ILVA e della Perugina...al momento,ma ce ne saranno altri in seguito.... come voteranno alle prossime elezioni?
A Siena nonostante i buchi e i conti in rosso di MPS ...vinse il PD...
Gli Italiani che popolo di masochisti!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.17 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma va?
Oggi inaugurata la " Squola di Democrazia" (volutamente errata).
Materie principali:
1-Come rimanere nella poltrona.
2-Come parlare per non dire nulla.
3-Come trasformare la lingua Italiana per non far
capire la fregatura(inglesismi).
4-Come andare nelle trasmissioni con domande
concordate(pizzini al conduttore).
5-Come dire falsità senza battere ciglio e
senza arrossire.
6-Caratteristiche del partito dell'inciucio.
7-Come creare poltronifici e commissioni per
insabbiare problemi scomodi alla "democrazia "
La caratteristica di questa scuola democratica è che gli insegnanti e gli esempi pratici sono presentati da Insegnanti del PD e di FI,nominati e non eletti per dimostrare la "vera democrazia" .

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.17 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Sempre ineccepibile, Danilo. Speriamo che l'eventuale solita porcata incostituzionale (che potrebbe passare con la fiducia) venga rispedita al mittente dal sonnacchioso presidente Mattarella.. .che già aveva bocciato il "porcellum" di Calderoliana memoria. Avanti così, M5S! Emanuele

Emanuele La Gioia 08.10.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Che tempo che fa non me lo faccio dire da nessuno. Al limite guardo il cielo e mi regolo. Poi , piuttosto, pop corn e Peppa Pig .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.10.17 20:27| 
 |
Rispondi al commento

La vittoria della partitocrazia e dell'inciucio perenne, del magna-magna è di Renzusconi, ormai è inevitabile, e ci ha messo del suo anche il M5S. È passata quasi un'era geologica dalle ultime elezioni politiche, e finalmente anche le ultime "flebili" forze di un popolo stremato sono venute meno, il popolo inteso come forza democratica e determinata a cambiare il Paese più corrotto e devastato economicamente e moralmente d' Europa. Oggi rimangono soltanto individui che cercano di "sfangarla" più onestamente possibile giorno per giorno.......il sogno è finito.

Stefano 08.10.17 20:10| 
 |
Rispondi al commento

non ho mai capito una cosa (che poi se mi metto a pensar "male" un'idea me la faccio pure ,ma va be'):

come mai negli altri paesi europei e negli stati uniti, per aprire una societa' bastano pochi spiccioli, mentre da noi ci vuole un sacco di soldi e tempo?

una volta era cosi' anche per le partite iva, ci volevano soldi e burocrazia. e il problema l'hanno risolto, in un giorno si apre una partita iva.

non possono fare cosi' anche per le societa'? in fondo piu' persone che vogliono intraprendere un'attivita' in comiune sono "costrette" a mettersi in societa' per pagare le tasse, non per loro paturnie personali. aprire una societa' e' un modo per poter pagare le tasse, quindi deve essere facile, agevolato e di costo irrisorio.

carlo 08.10.17 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Lo ius soli è un falso problema come lo è quello dei migranti e di altri simili questioni. Il vero e di gran lunga il più importante problema è l'essere senza lavoro involontariamente. Per chi non ha un lavoro, tutte le altre questioni, sono soltanto , specchietti per allodole, vere e proprie armi di distrazione di massa.

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.10.17 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zio silvio col nipotino renzie all'ennesima puntata di 'gira la ruota, fortunello. gira, gira col rosatellum, tutti conto i 5 Stelle'.
fine delle trasmissioni..
che il popolo sovrano li porti per lidi lontani.
molto lontani.
FORZA MOVIMENTO 5 STELLE ORA E SEMPRE!!!

Giovanni F. 08.10.17 19:47| 
 |
Rispondi al commento

La prova schiacciante della loro cupidigia, ce l'hanno data, ce la stanno dando e ce la daranno quando rivinceranno le elezioni

serafino 08.10.17 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Presente i calciatori, quelli con contratti multimilionari che in campo baciano la maglia sotto le curve in delirio, dopo un gol? Quando poi vanno via, cambiando società, si assiste alle dichiarazioni per i mediocremente dotati di intelletto: mai diranno qual è il vero motivo per cui vanno via, cioè la grana, i soldi. Non lo diranno mai. Pisapia è uguale. Un posto al sole glielo può assicurare solo il pd , e una poltrona la sta cercando in modo forsennato, si era capito. Il resto sono falsi incidenti per i mediocremente dotati.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.10.17 19:40| 
 |
Rispondi al commento

siccome spesso c'e' dell'ambiguita' sulla linea politica del m5s, e questo toglie voti e toglie la possiblita' ai cittadini onesti di poter avere una forza politica vincente, non sarebbe il caso di fare un po' di chiarezza?

ad es, sullo ius soli, cosa dice il m5s (i vertici, non qualche bloggher che immagina la linea del m5s)? un bel post sullo ius soli, con un si e/o un no, motivandoli chiaramente e senza possibilita' di venire fraintesi.

poi, eventualmente, dopo che i vertici (che ci sono, inutile negarlo) del m5s si sono espsressi, una bella votazione per sentire il parere dei simpatizzannti 5s. in qualsiasi modo la vedano i vertici dei 5s.

cosi0', ci si riesce a farsi un'idea anche su chi e' il simpatizzante del m5s.in che direzione sta andando. perche' anche lì, c'e' dello strano. ad es io immagino siano i cittadini onesti italiani. poi casomai ci sono altre linee vincenti. ci sono ad es gli stampatori di moneta, forse nostalgici craxiani.

carlo 08.10.17 19:29| 
 |
Rispondi al commento

"Chi è al potere, cerca di realizzare un "sistema" elettorale, attraverso la legge elettorale, per eliminare l'esercizio del voto in modo libero. "

--------------------------------------------------------------------


il sistema l'hanno gia' trovato. voti questo o quello sempre uguali sono. ci viene solo dato di scegliere quale loggia piduista ci deve governare, se quella milanese o quella toscana. e molto probabilmente neanche quello, essendo una loggia unica da dove provengono i lor signori. quindi, alla fine possiamo scegliere solo tra un sacco di merda o un corrotto putrefatto.

se non e' zuppa e' pan bagnato.

carlo 08.10.17 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... e continuano a chiudere siti indipendenti , non allineati e critici verso la "politica" del governo genuflesso alla Troika , Brukelles , Francoforte & Parigi :

Chiuso il canale Youtube di " ScenariEconomici ". Antonio Rinaldi: " è dittatura mediatica! "
. –



Lino V. Commentatore certificato 08.10.17 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Per quale motivo non si indice un referendum sulla legge elettorale con scelta tra 3 alternative?1

giampaolo gottardo 08.10.17 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Avevo detto che non sarei più intervenuto sul blog in quanto luogo animato prevalentemente da persone inutilmente polemiche o tendenzialmente giocose; vengo meno solo ler ribadire il concetto: alle giuste osservazioni di vincenzodigiorgio (se non ricordo male) non si è trovato di meglio che rispondere con un velato vaffa; eppure non dice alcunché di offensivo, solleva solo dei legittimi dubbi. Questo è il grosso limite del blog: risposte infastidite per chi pone giuste perplessità o acide risposte per chi suggerisce amichevolmente di produrre interventi meno prolissi; per non parlare di coloro che scrivono tutto maiuscolo (e in questo ha ragione Vivarelli, ma chi scrive tutto maiuscolo potrebbe ribattere come ha fatto lei verso chi le suggeriva interventi più brevi). E stavolta è davvero l'ultima; statevi bene e continuate così.


Magari fosse farina del loro sacco! Almeno avrebbero studiato da soli questa legge elettorale... purtroppo ho idea che siano suggerimenti arrivati da Bruxelles...non vogliono correre altri rischi... purtroppo se non avremo il 51% ( e la vedo molto dura) l Italia avrà più o meno lo stesso governo degli ultimi anni!

Roberto Gabellini 08.10.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di elezioni, quelle regionali, facciamo attenzione al familismo che genera caste parentali e circoli chiusi per combattere i quali il Movimento è nato. Saremmo equiparati agli altri partiti, non richiamiamo le parentele Letta e company, possiamo perdere solo voti, se poi un nostro sindaco minaccia di muoversi contro altri del M5S nell'ambito della sua figura istituzionale, è bene ricordargli che non era nessuno e solo grazie ai voti del Movimento siede su quella poltrona ma come Portavoce. Non ci rovinate !!

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.10.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Fra piglinculi e mittinculi,nella grande ammucchiata, si tratta di ...organizzarsi!
Senz'altro faranno tutto alla luce del sole, con la faccia che si ritrovano,mica spegneranno la luce?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.17 17:52| 
 |
Rispondi al commento

La grande abbuffata!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.17 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Per Costituzione il voto è libero e segreto.
La segretezza è ovviamente ridotta dalla candidatura e dall'essere attivista (in chiaro) , però è comunque garantita dall'urna (quando non si ricorre ai famosi trucchetti di combinazione dei numeri e delle preferenze).
Sulla libertà di voto, la questione si complica.
Chi è al potere, cerca di realizzare un "sistema" elettorale, attraverso la legge elettorale, per eliminare l'esercizio del voto in modo libero.
Il voto libero è quello in cui l'elettore può votare chi vuole o in alternativa non votare nessuno.
Se ci sono delle liste, delle firme da raccogliere, degli sbarramenti di ogni tipo e genere, allora il voto libero è automaticamente non libero.
La legge elettorale approvata, dalla Commissione apposita, con il voto favorevole del profitto e dei suoi scagnozzi, è un inno alla diminuzio del libero voto. Il profitto, per chi non l'avesse ancora capito è il nemico numero 1 del lavoro. Il lavoro per vincere deve usare il cervello, speriamo che lo faccia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Attualmente, usare il cervello, significa votare il M5S.

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 08.10.17 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Fate anche voi, cittadini deputati e senatori, un bello sciopero della fame a staffetta come fanno altri in questi giorni per lo jus soli.

paolo bernocchi 08.10.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Questa legge elettorale che faranno è il programma elettorale dei partiti politici dei prossimi decenni. Questi partiti che si metteranno insieme non vogliono governare faranno sempre finta di farsi opposizione per non cambiare mai niente, poi non serve neanche governare ci penserà l'europa della finanza privata a governare, come ha fatto negli ultimi anni.
Il M5S è l'unica forza politica chè ha nel suo di DNA il cambiamento, cominciando dai i giovani esclusi e finendo con i privilegi che questa classe dirigente si è data.

gennaro a. Commentatore certificato 08.10.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Io se avessi un figlio ora
10 vaccini L con i relativi 36 richiami ,
Con il livello attuale delle cònoscenze
Medico scientifiche
Con la metà degli studi delle case farmaceutiche che non vengono pubblicati
Con la mancanza di studi sugli effetti collaterali dei vaccini
Che sono per l'esavalente sono stati 12500 nel triennio 2015/2017
Di cui 1800 gravi e tanti effetti invece nascosti ...
Io questo mio figlio non lo vaccinerei
Anche perché tanti scienziati e studiosi sono contrari a quello che le case farmaceutiche vanno dicendo e proponendo
Compresi i 120 dottori e pedriati italiani che a suo tempo fecero la lettera alla Lorenzin per scoraggiarla da fare tutte queste vaccinazioni di massa in maniera indiscriminata e non personalizzata ...

Alessio Santi 08.10.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo, TUTTI a casa .
Solo cosi si può cambiare.
. l'Italia merita di più e di meglio .
Grazie a tutti x impegno e serietà.

Fermo Gatti 08.10.17 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Il film impostato per caricatura sulla Politica che, ci propose Antonio Albanese per farci morire dalle risate, si sta avverando nella realta', per farci morire davvero ma, di fame, cari Italiani, nella Politica odierna, la satira e' diventata senza vergogna pura realta', noi Cittadini ci possiamo indignare fino alla morte per crepacuore ma, questi Politici cialtroni, affamati di Potere e di nostri soldi a qualsiasi costo, non si fermano piu' a nulla.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 08.10.17 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista dall'Annunziata dice che vaccina il figlio ...
Sono però scelte individuali
Ciascuno fa nella sua famiglia quello che crede opportuno in tema di salute e vaccinazioni
Non si puo però obbligare tutte le persone a una vaccinazione di massa in assenza di epidemie conclamate ....

Intanto a Carrara ieri il dotto Quartini ha detto che una delle prime leggi che toglieranno sara quella dell'obbligo vaccinale ...
Poi s fa il referendum per vedere se e' corretto proporre 10 vaccini, il record mondiale dei vaccini , in assenza di epidemie
Un TSO che la acostituzione di tutte le nazioni in Europa compresa la nostra vieta ... dal codice di Norimberga e dal processo di Norimberga che ha visto condannati i gerarchi nazisti e i dottori che nei campi di concentramento in nome del bene dell'umanità facevano gli esperimenti sulla pelle dei deportati
Il diritto alla salute individuale
E' un diritto inalienabile
Della persona
La legge Lorenzin nn solo e' incostituzionale
Ma va contro tutte le leggi e i diritti dell'uomo dell'Europa civile, dal 1945 in poi...

Alessio Santi 08.10.17 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Malgrado due pronunce della Corte Costituzionale, che hanno pesantemente censurato il porcellum e l’italicum facendo sorgere la necessità che il Parlamento intervenga per far sì che sia restaurato un sistema elettorale omogeneo per le due Camere e coerente con la Costituzione, il disegno di riforma elettorale attualmente in discussione ripropone il carattere oligarchico e manipolativo della volontà popolare che viziava i precedenti sistemi.

Ho firmato la petizione "Capigruppo di Camera e Senato: Lasciateci scegliere i parlamentari" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?
Ecco il link:
https://www.change.org/p/capigruppo-di-camera-e-senato-lasciateci-scegliere-i-parlamentari?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.10.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Mese dopo mese, crollano le vendite in edicola dei giornali italiani
In pochi mesi Repubblica ha perso 40.00 copie
Un anno fa vendeva 223.356 copie, oggi è scesa a 183.116 (su 60 milioni di abitanti è proprio un nulla).
Il Corriere della sera ha perso 13 mila copie su 216 mila;
la Stampa 9 mila su 133.259.
Peggio il Giornale, 14 mila copie perse in un anno da 71 mila, quasi il 20%.
I lettori non amano più le posizioni estreme, falsificanti, filovernative.
Poi c'è la perdita di credibilità, per cui sull'opinione pubblica il Fatto, con le sue 35.352 copie vendute in giugno (1.300 meno di un anno fa) pesa come se ne vendesse 350 mila.
Eppure queste perdite massicce, che alla fine faranno chiudere i quotidiani come è avvenuto all’Unità, non insegnano loro nulla e continuano testardamente a spacciare balle e calunnie come se la disaffezione dei lettori non esistesse.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.10.17 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finte dx e finte sx ...
Si presentano separati, divisi
Ch leader diversi
Programmi diversi , opposti
Un dice una cosa e l'altro L'incontrario
Per raccattare voti a dx e a sx ..

Poi si mettono tutti contro il M5s che e' l'unico che nn fa alleanze, loro si...
Se gli bastano i voti alleanza a dx
O alleanza a sx
E se no si mettono tutti assieme in un inciucio fra finte dx e finte sx
Per dividersi le poltrone e gli affari ...
E allora si fanno la legge per fare l'inciucio

Alessio Santi 08.10.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Anton72
Cmq sia, le democrazie che temono il voto popolare così tanto da volerlo reprimere con la violenza, si contraddicono alla radice. E, secondo me, sono destinate a fare pochissima strada. La storia è fatta dai popoli, non dalle costituzioni che, semmai, vengono dopo. Perché i primi vivono sempre il loro tempo, non possono fare altrimenti, sono vivi, a differenza delle ultime che, spesso diventano lettera morta. Vedasi per es. che fine sta facendo la tutela del lavoro a fondamento della nostra costituzione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.10.17 14:49| 
 |
Rispondi al commento

darioshanghai

Il fondamento della democrazia non e' la Costituzione, e' la Sovranita' Popolare. Se un'intera regione non si sente rappresentata dalle proprie istituzioni al punto da organizzare un referendum, e quel referendum e' interrotto delle violenze dello Stato che "difende la Costituzione", e' evidente non solo che chi cerca l'indipendenza ne ha pieno diritto, ma che perfino chi va contro costoro finisce per dar loro ragione, trattandoli come nemici. Assurdo e inaccettabile dire "ha votato meno della meta' degli aventi diritto", considerando che l'alternativa era essere vittime di violenze. Il voto e' una forma di espressione pacifica e non e' tollerabile che ad esso si reagisca con la violenza. Questo e' fascismo, e il silenzio opportunista della UE e' agghiacciante.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.10.17 14:48| 
 |
Rispondi al commento

foskolo
"Il Parlamento catalano non ha la competenza di indire un referendum senza autorizzazione dello Stato, secondo l’art.149.1 della Costituzione iberica e secondo l’art. 2 della legge organica n. 2 del 18 gennaio 1980. " Peccato solo che non si tratti di un problema di azzeccagarbuglismo giuridico, ma squisitamente politico. Che le "democrazie europee" abbiano una tendenza ad una "scarsa tenuta" è dovuto alla politica pro capitale e pro industria e contro gli interessi dei cittadini della UE che finisce per far credere alla gente che frantumare i paesi in piccoli pezzi possa risolvere i problemi. E il problema della Catalogna non si risolverà con divieti e imposizioni ma alla fine con concessioni e accordi a meno di non voler tenere in continua tensione un'area così importante. Che abbia votato meno del 50% dei catalani non significa proprio niente. Con la polizia nei seggi e il clima di tensione tanta gente è rimasta a casa per la paura. Un accordo per l'autonomia c'era stato con Zapatero ma sulla spinta dei conservatori di quel genio politico che è Rajoy è stato annullato dalla corte costituzionale spagnola (che è un organismo squisitamente politico).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.10.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Gabrin
Il referendum catalano ha avuto una partecipazione altissima, se si tiene conto che è avvenuto sotto la minaccia dei manganelli e delle violenze della polizia (830 persone inermi ferite violentemente dalla polizia solo perché volevano votare) . Le motivazioni legaliste sono il dito dietro cui si nasconde l'incapacità del governo spagnolo di gestire quella situazione e la sua volontà di impedire surrettiziamente ai catalani di esprimersi democraticamente, umiliandoli. I popoli hanno diritto all'autodeterminazione: ma sembra che l'elementare esercizio della democrazia sia diventato sempre più difficile in Europa. Probabilmente un referendum avrebbe dato esito negativo per l'indipendenza: ma agli unionisti pare inconcepibile solo l'idea di un referendum in tal senso. Ciò richiama l'anima nera del franchismo, da cui molti dei dirigenti delle attuale forze di governo spagnole non si sono ancora liberati. Nell'europea Scozia il referendum si è potuto fare, perché non allora in Catalogna?
(In Italia la Lega ha chiesto un referendum sul federalismo e glielo hanno fatto fare, nessuno è stato attaccato dalla polizia perché voleva votare). Il Regno Unito ha permesso agli scozzesi di esprimersi sulla loro indipendenza ed ai propri cittadini di esprimersi sull'Unione Europea, mentre nel continente le classi dirigenti manifestano una crescente allergia all'esercizio della democrazia. Questa pretesa di mettere la mordacchia ai popoli attraverso delle tecnocrazie sovranazionali che agiscono al di là e a prescindere di ogni esercizio di democrazia ha distrutto il sogno europeo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.10.17 14:44| 
 |
Rispondi al commento

voglio vedere salvini con la lega che fa ..... se salvini si ammucchia con il pinocchio di rignano e ziu silviu per fare questa ennesima porcata sulla legge elettorale si dimostrerà un fantoccio , un uomo senza palle , un pagliaccio ...vediamo .


Hanno una sola capacità PD e Forza italia(la lega non la nomino perché è un partito discriminatorio e quindi li manderei tutti in galera da Bossi a Salvini e a chi ha permesso la sua nascita)attirare i tiranni della nostra società,dai mafiosi agli imprenditori marpioni,per non parlare dei giornalisti corrotti,di avvocati corrotti,giudici corrotti e tanti altri ancora ma sempre marpioni corrotti!Tutta questa mafia e corruzione per poi addirittura fare gli interessi dell'Europa e non degli italiani...tutto questo mi fa venire la pelle d'oca!

Claudiog 08.10.17 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Il 'merdellum' è veramente lo specchio di questa classe politica ed è uno spaccato di buona parte della società italiana, per i quali il rispetto di minimi principi di democrazia e di gestione sana della Cosa Pubblica sono un gran fastidio.
I nodi degli intrecci perversi tra politica, affari e finanza, del clientelismo e della corruzione diffusi prima o poi verranno al pettine quando i soldi per mantenere il carrozzone saranno sempre meno disponibili. Il debito pubblico non può crescere all'infinito e lo stesso vale per l'economia (nonostante lo sforzo enorme profuso dalle moltissime piccole e medie aziende sulle spalle delle quali uniche grava la produzione di ricchezza e i trasferimenti allo stato), visti i limiti fisici del pianeta le cui risorse, petrolio in primis, NON sono infinite e la loro estrazione e utilizzo sono soggette alle leggi della termodinamica (che, tra gli altri, hanno come effetto perverso i cambiamenti climatici, enorme problema il cui conto da pagare sarà salatissimo), il che significa che estrarle costa energeticamente ogni volta sempre di più, rendendole incompatibili col paradigma della crescita. Non capire questo e ignorare questi limiti e le leggi della fisica è da scellerati. Ma la politica e gran parte degli italiani di fatto li ignora totalmente. Il 'merdellum' ne è la riprova: un tentativo patetico di continuare a spartirsi una torta inevitabilmente sempre più piccola, cercando di ampliare a dismisura il debito (che è l'unico modo che ha l'attuale sistema capitalistico-industriale per ottemperare all'imperativo categorico della crescita, di per se illusoria, per i vincoli fisici) e alla fine accellerando il declino di questo paese.
Ai limiti ci stiamo avvicinando velocemente.

Ferruccio 08.10.17 14:13| 
 |
Rispondi al commento

La Grande Ammucchiata è nata subito dopo la guerra, dopo il referendum. Forse qualcuno non s'è n'è accorto?
Un commento su notizia di oggi.
Per favore, degli appelli di Veltroni fatene ciò che volete ma non ascoltateli.

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.10.17 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se mi permettete quella descritta non è la grande ammucchiata di ora..c'è sempre stata a cominciare da quella famosa CENA DI ARCORE. In quella occasione Berlusconi consigliò a Renzi - meglio dire impose con determinazione la truffa -di battersi perché le pagliacciate primarie del PD fossero allargate a TUTTI. Il resto è Storia comprese le finte liti in Parlamento. Oggi in nome della battaglia contro di NOI... NON HANNO PUDORE E DIGNITA' e lo fanno alla luce del sole sapendo che parte della popolazione italiana E' DI UN MENEFREGHISMO E DI UNA IGNAVIA O IGNORANZA che non meritano commenti. Attenzione solo ai BROGLI dei presidenti e scrutinatori nei seggi e al Viminale, altrimenti SI VINCE DA SOLI senza problemi.. FINO ALLA FINE!

Gabriele Longo 08.10.17 13:51| 
 |
Rispondi al commento

La linea politica che stiamo percorrendo non pare dare grandi frutti . L'avanzata verso il 40 per cento ce la scordiamo , stiamo fermi . L'ultima improvvida iniziativa della Raggi e dell'Appendino a favore dei rom e della banca islamica ha fermato la nostra promettente ascesa . La gente indecisa ha inteso la nostra apertura alla risoluzione dei due problemi come un favorire rom e clandestini ! Inopportunità temporale che ci è costata vari punti ! Sento tanti bofonchiare : " stanno aiutando i clandestini !", "Sono per gli islamici ! " ! così non va , ci stiamo facendo fregare tanti voti da Salvini che , giustamente cavalca l'onda dell'odio per i clandestini ! Non siamo neanche capaci di dire qualcosa a favore della vecchietta terremotata sfrattata ! Non rispondetemi di andare da Salvini che non sarebbe una risposta !

vincenzodigiorgio 08.10.17 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' opportuno EVITARE LE MANIPOLAZIONI IN FAVORE DEL PARTITO AL POTERE ED UNA REVISIONE CHE INTERVIENE POCO PRIMA DELLO SCRUTINIO (MENO DI UN ANNO). Questa apparirà in tal caso come legata ad interessi di partito". Aggiungo io inoltre, che se venisse sciaguratamente approvata una modifica della legge elettorale poco prima delle elezioni, L'ITALIA SUBIREBBE SICURAMENTE UNA GRAVE CONDANNATA DALL'UNIONE EUROPEA, come è già successo ad esempio recentemente alla Bulgaria per lo stesso motivo. Per visionare il sopracitato "Codice di Buona Condotta in Materia Elettorale" copiate ed incollate nella barra degli indirizzi del vostro browser, il seguente link: http://www.venice.coe.int/docs/2002/CDL-AD(2002)023rev-ita.pdf "

PIU' CHIARO DI COSI!

Dino Colombo. Commentatore certificato 08.10.17 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Prendo dal blog:
http://www.movimento5stelle.it/listeciviche/forum/2012/09/la-ue-vieta-di-cambiare-le-leggi-elettorali-1-anno-prima-delle-elezionidenunciamoil-parlamento-itali.html

"LA UE VIETA DI CAMBIARE LE LEGGI ELETTORALI 1 ANNO PRIMA DELLE ELEZIONI."DENUNCIAMO"IL PARLAMENTO ITALIANO ALL'UNIONE EUROPEA !
postato da Citt.Sen.M5S Marino Mastrangeli il 23/09/2012"

Cari Cittadini e Cittadine a 5 Stelle, anche per scongiurare l'approvazione dell'imminente "LEGGE ELETTORALE CONTRO IL MOVIMENTO 5 STELLE", propongo che il M5S inoltri un "esposto-denuncia" all'Unione Europea nei confronti del Parlamento e della Presidenza della Repubblica Italiana, poiché essi stanno modificando la legge elettorale nazionale italiana a pochi mesi di tempo dalle prossime elezioni politiche nazionali, IN APERTA VIOLAZIONE DEL "CODICE DI BUONA CONDOTTA IN MATERIA ELETTORALE" approvato dall'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa. Infatti l'articolo 2b, delle "condizioni per l'attuazione dei principi" delle "linee guida" del sopracitato Codice, recita: "GLI ELEMENTI FONDAMENTALI DEL DIRITTO ELETTORALE, ed in particolare del sistema elettorale propriamente detto, la composizione delle commissioni elettorali e la suddivisione delle circoscrizioni, NON DEVONO POTER ESSERE MODIFICATI NELL'ANNO CHE PRECEDE L'ELEZIONE". Lo scopo di questa regola è chiarito dagli articoli 63, 64 e 65 del "rapporto esplicativo" delle "linee guida" del suddetto Codice, i quali recitano: "LA STABILITÀ DEL DIRITTO è un elemento importante per la credibilità di un processo elettorale, ed è essa stessa essenziale al consolidamento della democrazia. Infatti, se le norme cambiano spesso, l'elettore può essere disorientato a tal punto che potrebbe pensare, che IL DIRITTO ELETTORALE SIA UNO STRUMENTO MANOVRATO A PROPRIO BENEFICIO DA CHI DETIENE IL POTERE, e che il voto dell'elettore non è di conseguenza l'elemento che decide il risultato dello scrutinio. (continua sotto)


L'Italia è stata e sarà sempre una grande ammucchiata, con il consenso degli italiani.
I sudditi sono felici ed orgogliosi di farsi rappresentare ed amministrare da coloro che hanno stuprato e violentato il paese. Si devono solo vergognare di continuare a votare quelli che sono solo al servizio delle banche e delle lobby.
Il PD e FI sono l'esempio lampante del degrado.

saverio battaglia 08.10.17 13:19| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto propongo una PETIZIONE SCRITTA A MATTARELLA E AGLI ORGANI DI VIGILANZA SULL'ATTUAZIONE DELLE DIRETTIVE EUROPEE PER LE MISURE DEL CASO,FIRMATA DA TUTTI GLI ELETTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE, DA QUELLI EUROPEI, AI PARLAMENTARI D'ITALIA E FINO ALL'ULTIMO CONSIGLIERE DI QUARTIERE COME FIGURE ISTITUZIONALI; PETIZIONE NELLA QUALE SI RIPORTA CHIARAMENTE IL TESTO DELLA DIRETTIVA EUROPEA CHE IN ITALIA STA PER ESSERE VERGOGNOSAMENTE DISATTESA!

QUI IN TROPPI FANNO FINTA DI NON VEDERE E NON SENTIRE!

"Verba volant, Scripta manent!"

Le parole volano...gli scritti rimangono...


Leggo dal "Fatto" che Di Maio è stato dal presidente Mattarella per metterlo al corrente del pericolo rappresentato dall'ennesima incostituzionalità della nuova legge elettorale da Travaglio ribattezzata "Merdellum" che la casta sta portando in Parlamento per l'approvaziomne.

E che Mattarella gli ha in pratica risposto: "seguirò con attenzione l'evolversi della situazione"...Cioè tutto e niente...con tutto il rispetto per la Carica.

Di Maio carissimo ti voglio bene ma al Presidente gli dovevi solo dire:
"Presidente, L'UNIONE EUROPEA HA SENTENZIATO CHE NON SI POSSONO FARE NUOVE LEGGI ELETTORALI entro un anno PRIMA DELLE ELEZIONI. E L'ITALIA ANCHE COL SUO SILENZIO-ASSENSO STA TRASGREDENDO A QUESTA PRECISA DIRETTIVA...COME MAI?...E UN EUROPEISTA CONVINTO COME LEI NON DOVREBBE IMPORRE LA SUA AUTORITA' AI PARTITI PER FARGLIELA RISPETTARE? COSA PENSA DI FARE? ANDARE CONTRO L'EUROPA O FERMARE QUESTO MERCATO DEI BUOI E FARCI VOTARE COL CONSULTELLUM CHE INVECE E' GIA' PRONTO E SERVITO?"

E allora si che ci sarebbe stato da divertirsi a CONOSCERE LA SUA RISPOSTA!

O dobbiamo pensare che dobbiamo inchinarci a 90° solo quando il famoso "CE LO CHIEDE L'EUROPA" è destinato a metterla in quel posto agli italiani???

Dino Colombo. Commentatore certificato 08.10.17 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Italiani sveglia questa è l'ultima chiamata, ci vorrà uno sforzo sovrumano per andare al governo, tutta la vecchia marmaglia politica si è di fatto alleata per ostacolare l'ascesa del movimento. Siamo nelle mani degli Italiani aimè....

Filippo 08.10.17 12:50| 
 |
Rispondi al commento

In tutti questi anni di governo centrodestro-sinistro sono state raccontate agli italiani le più grandi puttanate della nostra storia politica, molti se le sono bevute e infatti ecco come ci ritroviamo, alla canna del gas. Rivedere in azione quelle facce finte che vorrebbero convincerti a votarli ancora è deprimente, stomachevole. Siamo davvero diventati un popolo di idiotizzati? Io mi auguro di no, i 4 milioni di consensi già persi dal Pd è un segno importante di speranza.

Franco Mas 08.10.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbe una buona idea del grande casaleggio per saper superare questo problema della legge elettorale fatta a persona per non far governare il M5S purtroppo ho paura che nonostante gli sforzi per buttarli fuori dalle istituzioni per i danni che hanno e continuano a fare c'e il pericolo che se vincono ci imporranno anche lo ius_soli cosi ci troveremo anche un partito mussulmano e tra qualche anno governeranno i mussulmani l'Italia. Sono dei farabutti ma gli italiani di accorgeranno che dopo il voto continueranno a derubarci dei nostri diritti imponendosi solo i doveri. IO SPERO CHE GLI ITALIANI NON SI FACCIANO IMBROGLIARE ANCORA. FORZA FORZA FORZA CHE IL BENE PRIMA O POI VINCERA'.

Raffaella Mancini 08.10.17 12:37| 
 |
Rispondi al commento

IL NOSTRO E’ UN GOVERNO O UN COVO DI ASSASSINI?
Come può permettere il governo italiano che la classe lavoratrice venga disprezzata e umiliata nella dignità, nell’onore e come cittadini nati in questa nazione, permettendo a dei luridi e criminali datori di lavoro, di minacciare il licenziamento per chi non accetta di inginocchiarsi ai loro piedi, lavorando dieci ore al giorno, senza diritti, senza pensione, senza potersi curare quando si ammala e per riscuotere un decimo dello stipendio che gli spetta? “Prendere o lasciare” è una minaccia che meriterebbe la pena di morte per chi la pronuncia.
Come si può chiamare “governo” chi permette tutto questo? Come si può chiamare governo chi sta trasformando i cittadini lavoratori in schiavi di luridi sfruttatori, parassiti e dannati indegni di vivere? Come siamo arrivati a questo punto?
Con quale diritto, con quale coscienza questo (non)governo lascia che avvengano crimini di questa portata? Un governo che permette questo scempio andrebbe trascinato nelle patrie galere.
Che vergogna è mai questa, che mentre ai lavoratori viene tolto non solo il presente e il futuro, ma anche la possibilità di sfamarsi, questi luridi buffoni che occupano "abusivamente" il nostro Parlamento, si circondano di privilegi assurdi, con uno spreco di soldi pubblici da meritare la fucilazione in piazza? Un governo che governa l’ingiustizia uccidendo la giustizia, non merita di esistere!
A questo punto tutti dovrebbero smettere di lavorare e farli fallire questi assassini.
Si deve tornare a lavorare i campi per procurarsi quel che serve a sfamarsi, scambiando quel che manca con ciò che si produce in più, vista l’incapacità che abbiamo di combattere i nostri nemici, cancellandoli dalla faccia della Terra!


Ragazzi lo ripeto il problema non sono Berlusconi, renzi, ecc ecc , il problema sono quelli che li VOTANO.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 08.10.17 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Italiani...continuate a parlare di
Campionato di Calcio,della Nazionale,del Grande Fratello,della De Filippis, amici di Maria,amici miei,della D'Urso,di caduta libera, e di tutte le cazzate che vi propinano quotidianamente,mentre loro lavorano per instaurare una dittatura di delinquenti.
Gli onesti avranno la peggio.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.17 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Considero Toninelli uno dei più bravi, preparati e seri 5stelle
Condivido sempre tutto quello che dice
e gli auguro grande fortuna nel nuovo Parlamento

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.10.17 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Siamo proprio in mano a dei DELINQUENTI.
Cari Italiani ci hanno preso per il culo....ormai è troppo tardi per tornare indietro.
Rimane solo la fuga...espatriare per chi ha la possibilità!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.17 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come se avessero messo Riina "capo politico"... e perchè no?'
I due delinquenti non fanno differenza...solo che uno è in galera l'altro è "uccel di bosco"...nell'attesa della Consulta Europea....
Che vergogna!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.10.17 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Questi partiti e tutti i loro politicanti dovrebbero essere tutti impiccati all'albero più robusto ? Credo che sia sufficiente un bonsai conoscendo la loro statura.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 08.10.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre stati tutti la stessa cosa , hanno solo e sempre rappresentato loro stessi e gli interessi dei propri padroni . L'avvento ed il consolidamento del M5S all'interno delle istituzioni li ha costretti a gettare la maschera e ad un unirsi alla luce del sole per tentare di non scomparire .

Ormai il gioco è chiaro ed è noto a tutti : ognuno scelga da che parte stare .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

ps : inutile scrivere sul blog e nelle pagine social dei portavoce M5S "non mollate" , se poi a votare su Rousseau siamo in pochi ... Loro non mollano se noi partecipiamo .
I

Gianfranco 08.10.17 11:45| 
 |
Rispondi al commento

INPS – PENSIONI

In italia, la spesa pensionistica, nonostante le ruberie delle pensioni d’oro, e’ circa al 10% del PIL. Ben al di sotto della media europea del 14%. E questo grazie, alla povera gente, distrutta di lavoro, disoccupata, che va in pensione a 67 anni, piu’ tardi di qualsiasi altro paese europeo. E, perche’ ???
Perche, sinistre e sindacati e governanti vari, si abracciano per decantare la spesa pensionistica al 18% del PIL, impaurendo cittadini e UE.
E da cosa nasce questo 18% ???
Perche’, nel calderone INPS, vengono considerate come pensioni anche le varie casse integrazioni ed i vari assegni di invalidita’.

Gli aspiranti pensionati vanno in pensione anni dopo e con pensioni decurtate, ed i disoccupati rimangono tali, perche’ sindacati e governanti, decidono di MANTENERE cassintegrati di tutti i tipi, spesso d’oro e spessissimo praticamente solamente “assistiti”.

E orde di politicanti, si scagliano quotidianamente contro Euro ed UE. E vorrebbero sforare di Bilancio.

Praticamente, sugli ultracinquantenni, spesso disoccupati e sempre piu’ lontani dalla pensione, gravitano stuoli di MAGNAMAGNA, ed enormita’ di policiti, che vorrebbero che anche le prossime generazioni fossero nelle stesse e magari molto peggiori condizioni.

Paese dei balocchi

bron shine 08.10.17 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per mandarli a casa SERVE pubblicare, anche a pagamento, queste cose sui giornali, affiggere manifesti negli spazi pubblicitari, andarlo a dire e ridire in TV
PRIMA
di essere inondati dalla massiccia propaganda elettorale e dalle falsità che questi si preparano certamente a dire e fare. Se lo facessimo insieme a loro e non prima, le nostre idee, ragionamenti, verità, si perderebbero nel caos pre-elettorale che, ad ogni tornata, miete tante vittime.
In alto i cuori!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.10.17 11:28| 
 |
Rispondi al commento

NON DOVETE, NON DOVETE MOLLARE MAI

ut atletico 08.10.17 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Un aspetto di sicura incostituzionalità che il Relatore Fiano e che certi membri della 1a Commissione Affari Costituzionali non colgono è nelle famigerate candidature plurime. Le candidature plurime sono la possibilità di candidarsi in più collegi, sia in quelli uninominali che in quelli proporzionali. Inutile dirvi che i caporioni, passatemi il termine, si cercheranno collegi sicuri ma avranno comunque la certezza dell'elezione, grazie al paracadute dei collegi proporzionali. Non vi vengono alla mente certe figure molto discutibili, della presente Legislatura, che troverebbero qualche difficoltà per una eventuale rielezione? In più avranno il potere di scegliere quali candidati non eletti portarsi in Parlamento, rinunciando al proprio seggio in surplus, naturalmente tutto questo in favore dell'amico o del compagno a lui più vicino ideologicamente, creando una sorta di sudditanza. Capite che tutto questo diventa una sub delega che riceve indirettamente dall'elettore. Proprio questo aspetto fumoso, diventa incostituzionale, perché la Costituzione ammette solo la votazione diretta per l'elezione a parlamentare, cioè la famosa tanto sbandierata ed invocata Sovranità Popolare, che è nei Principi Fondamentali della nostra Repubblica, come recita l'art.1. Per attuare una vera democrazia e per dare una vera e libera legittimazione al parlamentare, le candidature plurime non ci devono essere, così da permettere il non vincolo di mandato e responsabilizzare maggiormente il rappresentante della Sovranità Popolare.

giorgio Perulli 08.10.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Toninelli, tono scandalizzato , argomentazioni esaustive. Tranne che su un punto che hai dimenticato : abbiamo deciso noi di correre da soli contro tutti perciò non dobbiamo aspettarci alcun favore da loro. Inutile recriminare sulla cloaca : a star soli si finisce emarginati. Senza la maggioranza assoluta non abbiamo chances.

taranti f., milano Commentatore certificato 08.10.17 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In rete si legge che non è ammesso fare una legge elettorale a ridosso delle elezioni, ci si può appellare agli organi europei.
Il documento che lo prevede è del 23.5.2003 , opinione 190 del 2002, di EUROPEAN COMMISSION FOR DEMOCRACY THROUGH LAW (VENICE COMMISSION).
Allora se lo prevede l'Europa, come mai in Italia non si applica questa regola?
.

Veronica2 08.10.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimo Toninelli,

ma se non arrivassimo al 50% (e certamente serve pure di piu'),
continueremo a essere inutili come ora?

pz 08.10.17 10:59| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI - RENZI
E' assolutamente chiaro che siccome Berlusconi non andrà oltre il 12/15% ed è dipendente dalle concessioni televisive ha tutto l'interesse a mettersi al servizio di Renzi per rendere i suoi voti indispensabili. Renzi e Berlusconi sono due facce della stessa medaglia e sono destinati ad unire le loro forze. Se la Lega si unirà alla coppia perderà faccia e i voti.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 08.10.17 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Cara Viviana Vivarelli, quando ho tempo leggo i tuoi commenti interessanti che condivido ma spesso molto lunghi. Purtroppo il mio tempo a disposizione è limitato e faccio quello che posso. Se ti posso dare un consiglio dovresti essere un pò più concisa in modo da avere una visione più rapida dei tuoi concetti. Saluti Giovanni Scarabello

giovanni ., Roma Commentatore certificato 08.10.17 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GRANDE AMMUCCHIATA

Ancora continuamo a da retta a sti soggetti, a stalli a ascoltà e a riconosce 'n ruolo che non c'hanno!

Discutono, votano e approvano quel che vogliono, e noi lì ad assistere impotenti!

Mettete le tende davanti al Quirinale, basta con questa farsa della commissione affari costituzionali presieduta dal Fiano Romano, quello che vuole l'apologia de li mortaxxi sua.

Non so più come dirlo. :(

Buona domenica.

p.s.

L'evento del 14 è di sabato, molti non potranno partecipare perché lavorano, la domenica sarebbe stata più opportuna, si poteva partecipare con tutta la famiglia.

Io non potrò partecipare, ho la sfortuna di lavorare!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.10.17 10:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Tutti vogliamo qualcosa.

Nessuno escluso.

Si vota sempre per convenienza.

In questo mondo, l'unico modo per vincere, è offrire quello che ognuno vuole.

Offrire, non dare.

Il resto non conta,

Fuori da questo mondo, c'è un universo, incontrovertibile, che da ad ognuno quello che merita.

Il resto non conta.


Mauro FEDELE 08.10.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Io scrivo più che posso e meglio che posso
però...
su facebook ricevo un sacco di commenti, vedo immediatamente chi mi dà il like, quanti sono e quanti mi condividono
insomma mi sento in relazione

in questo blog non ho quasi mai un commento, c'è addirittura chi si scoccia perché scrivo, non vedo nessun like, non esistono i condividi
mi sento una voce che parla nel deserto
ogni tanto appare un molestatore che mi insulta
insomma non è proprio consolante
e la famosa condivisione qua non la vedo da nessuna parte

poi fate voi...
quali sono i difetti di questo blog li ho detti fin troppe volte, è antiquato, pesante, poco gradevole, insicuro, troppo aperto agli attacchi degli acker...
se poi ci aggiungiamo lo spettacolo pietoso di troppi che non hanno potuto votare a causa degli hacker o perché il sistema è collassato
e penso che i voti avrebbero potuto essere di più e che quello che è successo ha giocato contro il voto on line...

vedo solo ottime ragioni per rinnovare questo blog da capo a piedi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.10.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Malgrado due pronunce della Corte Costituzionale, che hanno pesantemente censurato il porcellum e l’italicum facendo sorgere la necessità che il Parlamento intervenga per far sì che sia restaurato un sistema elettorale omogeneo per le due Camere e coerente con la Costituzione, il disegno di riforma elettorale attualmente in discussione ripropone il carattere oligarchico e manipolativo della volontà popolare che viziava i precedenti sistemi.

Ho firmato la petizione "Capigruppo di Camera e Senato: Lasciateci scegliere i parlamentari" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?
Ecco il link:
https://www.change.org/p/capigruppo-di-camera-e-senato-lasciateci-scegliere-i-parlamentari?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.10.17 10:27| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori