Il Blog delle Stelle
La procura chiede il fallimento di Pedemontana: avevamo ragione

La procura chiede il fallimento di Pedemontana: avevamo ragione

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 20

di Gianmarco Corbetta, Portavoce Regionale del MoVimento 5 Stelle Lombardia

Non si può certo dire che la notizia della richiesta di fallimento della Procura di Milano giunga come un fulmine a ciel sereno. Sono almeno tre anni e mezzo, dai tempi della nostra prima mozione su Pedemontana in Consiglio Regionale, che parliamo della crisi finanziaria della società, purtroppo totalmente inascoltati da parte della giunta regionale. Da tempo immemore chiediamo di studiare una exit strategy a fronte di un project financing sballato che è stato sonoramente bocciato dal mercato. Nemmeno le banche credono più nella redditività di Pedemontana, le cui flebili speranze di vita rimanevano attaccate alle garanzie regionali (insufficienti), alle defiscalizzazioni statali (ancora pendenti) e alle speranze di un ennesimo intervento pubblico, questa volta da parte della Banca Europea degli Investimenti. insomma come nelle migliori tradizioni italiche dovevano essere i soldi dei cittadini a tenere in piedi la baracca. Le responsabilità di Maroni sono gravissime: ha difeso l’indifendibile, tappandosi gli occhi di fronte all’evidenza e appoggiando ideologicamente l’ennesima opera inutile e devastante per il territorio, fedele alla sua concezione obsoleta della mobilità e dei trasporti, ormai del tutto inadeguata ai tempi che corrono. Si prenda finalmente atto che non esistono alternative allo stop di Pedemontana e si punti finalmente sul potenziamento del trasporto pubblico e della rete stradale ordinaria esistente. Finiamola una buona volta con questa indecente farsa!



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

28 Giu 2017, 13:34 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 20


Tags: Gianmarco Corbetta, lombardia, movimento 5 stelle, movimento 5 stelle lombardia, pedemontana

Commenti

 

Ciao
Avviso ai miei clienti, l'indirizzo e-mail è: investissementcrediti@gmail.com

Mi ricordo che io sono il direttore della banca di credito e io do credito a chi ha bisogno di finanziamenti. Ho anche fare investimenti e prestiti tra individui di tutti i tipi. Offro prestiti a breve, medio e lungo termine. La mia offerta è compreso tra €5.000 e €10.000.000 con un tasso di interesse del 3%, e il rimborso avviene su base mensile.
Se qualsiasi momento che siete interessati, prego e chiedere di contattarmi via:
Ecco i nostri contatti whatsapp: + 33 644146852

piero fiavi, rome Commentatore certificato 02.07.17 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Siamo l'unico prestito in collaborazione con la struttura di cibanque. Questo è per voi rassicura e chiarire non questione di fiducia ovvero sul sito, vi preghiamo di contattarci per il vostro prestiti veloci e affidabili senza documento oneri che il ladro ti chiede parlo di un altro creditore che è proprio degli individui. Siamo una banca Offriamo prestiti a livello internazionale. Con il capitale da utilizzare per fare prestiti tra singoli breve - e a lungo termine di 1000 a 5.000.000 di euro per tutte le persone serie sono davvero bisogno:
...............................................
-Fornire prestiti finanziari
-Prestito immobiliare
-Investimenti prestito
-Prestito auto
-Prestito personale
Vi preghiamo di contattarci via e-mail per ulteriori dettagli
..............................................
E-mail: prestitobancario2017@gmail.com

basaglie sandro155 Commentatore certificato 01.07.17 05:44| 
 |
Rispondi al commento

Che dire delle varie autostrade costruite coi soldi pubblici e dopo date in gestione ai privati?

antonio marinaccio 30.06.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

secondo voi è giusto ,che con i soldi dei contribuenti paghino le malefatte del ex sindaco
Marta vincenzi -
se invece quei soldi verrrebbero spesi per la sanita
ricerche asili è cett cett......
non sarebbero meglio daltronde i casini li ha fatti lei non noi
se noi dovessimo prendere 1na multa x esempio. il sindaco non ce la paga .
sono cazzi nostri

francesco ruocco 29.06.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento

,Staff, se ci sei batti un colpo. Meglio dovresti creare un bad blog dove metterci tutti li strozzini, prestatori di soldi, facendo l'opera pia di toglierceli dalle palle. Non è tollerabile che il blog sia impestato da questa gentaglia.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 29.06.17 00:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Lombardia lo spreco è all' ordine del giorno. C'è un altra situazione da tenere sotto controllo, simile nella sua assurdità alla vicenda della pedemontana: il trasferimento della università statale dal quartiere "città studi" alla periferia estrema di Milano, nell' area Expo.
E' solo un immenso spreco di denaro pubblico, che serve a coprire lo scandalo dell' inutilizzo dell' area, dopo che nessun privato si è voluto accollare l' onere di investire in una zona così improduttiva e male integrata col resto della città.
Inoltre, scandalo nello scandalo, in questi ultimi anni nella zona di città studi si è continuato a costruire edifici nuovi per le varie facoltà e a ristrutturare quelli storici e ora? Tutto denaro sprecato. Allora che succede? Che come "paravento" il politecnico di Milano, già presente a citta studi, ha dichiarato di volersi insediare al posto della statale negli stessi edifici. Ma come, sono inadatti ad ospitare la statale e non il poltecnico? Ci spiegate perchè? Pazzesco...
Oltretutto non si capisce perchè separare due università invece di puntare ad una logica aggregazione. SOLO UN IMMENSO SPRECO DI DENARO.

Alex 28.06.17 22:05| 
 |
Rispondi al commento

la stessa sorte toccherà anche al TAV in Valle Susa, miliardi di euro che non porteranno vantaggi a nessuno, ma solo a chi la costruirà, che non sarà la stessa società che la gestirà con altri soldi pubblici con l'immancabile intervento del Governo con soldi pubblici per ripianare i debiti che verranno alla luce dopo uno o due anni dall'entrata in funzione.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 28.06.17 19:35| 
 |
Rispondi al commento

da decenni che si costruiscono opere pubbliche simil-pedemontana, tutto a spese dei cittadini, immancabilmente falliscono o sono con il bilancio economico in rosso perenne, ma al Governo imperterriti continuano ad approvare e fregarsene dello sperpero di denaro pubblico che le 20 Regioni perpetrano dal 1970.

Mi rivolgo a quei creduloni di elettori del PD Lega FI e furbastri variegati: ma che cakkio avete nel cervello per rivotare il vostro boia?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 28.06.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento

tutto uno spreco tanto tanto i soldi li tirano fuori i cittadini

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 28.06.17 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Anche se non c'entra con questo post, mi chiedo (e vi chiedo): perchè avete scelto di appoggiare una legge elettorale proporzionale (alla tedesca) e non una maggioritaria?
Visto che non facciamo alleanze, qual'è il senso di questa posizione, forse la scelta di non governare?

aldino c., Messina Commentatore certificato 28.06.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma pensa te, Salvini e Maroni che presenteranno alle politiche, il buon governo della Lombardia, per esportarlo in tutta Italia?
Speriamo che la gente capisca, quello che costoro hanno fatto.

Rosa 28.06.17 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Maroni...? Quello che prese a calci e morsi i poliziotti che volevano perquisirgli l'uffico (con tanto di mandato)?... Quel Maroni lì...?
Quello che è andato in televisione a dire che non c'è alcuna infiltrazione mafiosa in Lombardia...? Sempre lui...?
Complimenti ha chi lo ha votato... complimenti vivissimi...

Roberto R. 28.06.17 15:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori