Il Blog delle Stelle
Le fake news di Marco Damilano

Le fake news di Marco Damilano

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 77

di MoVimento 5 Stelle

Marco Damilano, vice direttore de L’Espresso, ieri ha detto una cosa vergognosa e palesemente scorretta. Nello studio tv di Otto e Mezzo ha affermato che i candidati del MoVimento 5 Stelle alle prossime elezioni politiche saranno scelti da Beppe Grillo e Davide Casaleggio! E' una clamorosa fake news diffusa nel salotto televisivo della Gruber e dimostra tutta la malafede di Damilano che finge di ignorare cosa sia davvero il MoVimento 5 Stelle e le regole di democrazia diretta e trasparenza che lo contraddistinguono. I nomi e l’ordine dei candidati M5S che gli elettori si troveranno sulla scheda elettorale non saranno imposti dall’alto, come accade negli altri partiti, ma saranno scelti dagli iscritti certificati del Blog. Il sistema è quello delle parlamentarie, lo abbiamo usato per le politiche del 2013 e continueremo ad usarlo anche alle prossime elezioni.

E lo stesso metodo varrà per la scelta del candidato premier: saranno sempre i nostri iscritti a sceglierlo. Damilano sa perfettamente, come lo sanno tutti i giornalisti parlamentari, che Beppe Grillo e Davide Casaleggio non conoscono la quasi totalità dei cittadini che si candidano ad essere eletti nelle istituzioni in rappresentanza del MoVimento 5 Stelle. Nel MoVimento 5 Stelle non esistono nominati né segreterie che al chiuso di una stanza decidono per gli elettori. I nomi dei nostri candidati presenti sulla scheda li scelgono gli iscritti in Rete, analogamente a quanto avviene nel sistema elettorale in uso in Germania dove vengono scelti dagli elettori iscritti al partito con voto segreto.

Con le nostre parlamentarie i cittadini hanno la possibilità di scegliere da chi essere rappresentati, senza dover aspettare che il Parlamento vari una legge elettorale con al suo interno le preferenze. Caro Damilano per il MoVimento 5 Stelle la democrazia è una cosa seria.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

6 Giu 2017, 16:21 | Scrivi | Commenti (77) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 77


Tags: casaleggio, damilano, fake news, grillo, gruber, la7, m5s

Commenti

 

MARCO DAMILANO: PER FAVORE SI CONTENGA E SI CORREGGA SE VUOLE ESSERE CREDIBILE!. TENGA PRESENTE CHE I SUOI "PADRONI"DOVREBBERO ESSERE I LETTORI.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 09.06.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento

MARCO DAMILANO: PER FAVORE SI CONTENGA E SI CORREGGA SE VUOLE ESSERE CREDIBILE!.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 09.06.17 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Spero che l'abbia detto per ignoranza... si documenti come dovrebbe fare un giornalista degno di questo nome e si ravveda!

Mario Sirianni, Catanzaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.06.17 10:13| 
 |
Rispondi al commento

"Marco Dammi-l'ano" è uno dei tanti giornalisti europeisti a 90 gradi che le spara grosse per compiacere l'establishment. Il giorno che si sospenderanno i fondi statali all'editoria e che non si pagherà più il canone RAI, scomparirà come una bolla di sapone e nessuno ricorderà più chi era...

Zampano . Commentatore certificato 09.06.17 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Ogni pastore, selezione le sue pecore a proprio uso e consumo.
Se damilano fosse stipendiato da M5S farebbe gli stessi servizi che fa per l'espresso, anche dabegamo, dapisa, daviareggio, dasalerno.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 08.06.17 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 60.000 euro con un tasso del 2% per il vostro viaggio e di project financing studi per le imprese di costruzione d'oltremare e fondo di investimento in commercio vari di progetto e costruzione e altre l'acquisto di auto a noleggio a casa e Appartamento acquisto e pronto per la salute e l'educazione dei vostri figli pronto sollievo per chiunque nel settore agricolo pericolo e affari milioni project financing
Contattare il servizio di posta elettronica prestitobancario2017@gmail.com

martine gorgia Commentatore certificato 07.06.17 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vergognoso parenzo su LA7 ( dal min 37,30) https://www.youtube.com/watch?v=x7ENAqr8mK8 , impedisce letteralmente a Giannuli di parlare e sbugiardare il ballista gasparri quando afferma che a Grillo sta bene la nuova legge elettorale perchè potrà nominarre i candidati . Prima gli parla sopra poi manda la pubblicità per non fargli dire la verità , ovvero che Grillo non ha mai scelto un solo candidato ne mai lo potrà fare perchè nel M5S sono gli iscritti a sceglierli con le votazioni on line . Non solo divulgano falsità , ma tolgono anche la parola a quei rari ospiti onesti che intendono dire la verità , manifestando ampiamente la loro malafede. LA7 TV spazzatura!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 07.06.17 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è un giornalaio, deve vendere notizie, vere o false poco importa e se qualcuno lo paga il lavoro si semplifica eliminando etica & coscienza.

mario di genova 07.06.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento

finche gli editori prendono i soldi pubblici ci sara sempre la campagna del fango contro il movimento

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 07.06.17 16:41| 
 |
Rispondi al commento

tutto "normale " , nel senso che continua il fango h24 nelle TV e giornali contro il M5S ,così come da ordine del bollito di rignano e dell'amico berlusconi , a costo di sparare falsità a ripetizione . La stessa cosa è successa questa mattina su LA7 , anzi molto peggio . Solito servizio vomitevole sul M5S , segue dichiarazione di gasparri in studio che a Grillo sta bene questa legge elettorale perchè così può nominare i futuri parlamentari a suo piacimento . Giuannuli collegato ha provato ad interevenire , penso per chiarire che nel M5S Grillo non ha mai scelto un solo candidato perchè si fanno le votazioni on line . E sato subito interrotto dal moderatore parenzo , poi solita pubblicità per impedire a giannuli di chiarire . Mi sono stancato di scrivere quanto sono corrotti quelli di LA7 , quelli della RAI , Mediaset e giornaloni vari . Il punto è , ma quelli che ancora li votano , i partiti , come fanno a sopportare questa gente corrotta che occupa tutti gli spazi dell'informazione ? Come fanno a non desiderare finalmente un'informazione seria e super partes? Io sono letteralmente schifato e avvilito , non rieco a leggere più un giornale ne tanto meno stare più di 5 minuti avanti alla Tv , e mi preoccupano tutti quelli che invece ancora ci riescono senza vomitare, e magari lo fanno proprio all'ora di pranzo e cena .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 07.06.17 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante tutto il clima è cambiato, i giornalisti sono diventati “possibilisti” e sulla legge elettorale c’è troppo consenso, troppa acquiescenza e le due cose insieme mi puzzano. Ho idea che il Sigaro Toscano e il Gentil Angelone vogliano mandare i 5Stelle alla prova del governo e starli a guardare mentre si dannano in quel girone infernale. Insomma, invertire i ruoli nel momento più difficile per il Paese e ripulirsi la fedina penale. Dite di no? Mah…

Franco Mas 07.06.17 13:09| 
 |
Rispondi al commento

E' colpa di Ballist Sans Frontieres, che ha promosso i leccachiappe di regime facendogli guadagnare ben 25 posizioni nella classifica internazionale sulla libertà di stampa. I leccachiappe nostrani sono quindi passati dal 77° posto al 52°. IN UN SOLO ANNO! La cosa ancora ci fa sganasciare dalle risate...E se non fosse per colpa di Beppe Grillo, che perseguita i leccachiappe, poverini!, essi avrebbero guadagnato anche più di 25 posizioni! Però al leccachiappe tipo questa cosa non va mica giù, lui ci stava così bene al 77° posto, dominava il mondo dal suo 77° posto, e vuole giustamente tornarci al più presto. Ma io dico, non basta mandare un fax a Ballist Sans Frontieres? Mandategli un bel fax e pregateli di farvi risalire al 77° posto, fate prima no, cari leccachiappe?

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 07.06.17 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Facile prestito per tutti in 24 ore (assistance.financiaire55@gmail.com)

Email : assistance.financiaire55@gmail.com

Sono un privato e dispongo di un fondo di rotolamento me li permette di venire in aiuto attraverso prestiti e crediti tra privati.Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno. Avete debiti, fatture non pagate, voi avete bisogno di comperarvi un'automobile, la vostra casa, o necessità di denaro per finanziare un progetto, o mettervi al vostro conto ma le banche respingono tutte le vostre domande di concessione di credito. Se avete necessità di un prestito volete contattarlo per ulteriori informazioni, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
Email : assistance.financiaire55@gmail.com

Oscar 07.06.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' un prezzolato. ho sempre cambiato canale quando lo vedevo nelle varie trasmissioni dei suoi amichetti. continuerò a comportarmi allo stesso modo.

Anna Bondi 07.06.17 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Dovete capirlo:"tiene famiglia".
Mio nonno mi diceva che:"co ladri,stupidi,pori cani mai avere a che fare".
IGNORIAMOLO.ANZI,PROPRIO NON CITIAMOLO,NON DIAMOGLI ACQUA DOVE CONTINUARE A NUOTARE A CAGNETTO.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 07.06.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è proprio niente da fare: questi giornalai hanno le ore contate, poi dovranno cercarsi un lavoro!

Alfresten 07.06.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, non voglio offendere nessuno, ma qui molti commenti sembrano piu` che altro deliri fuori dalla realta`.
Esiste un regolamento, definito "Non Statuto",

https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/materiali-bg/Regolamento-Movimento-5-Stelle.pdf

dove all'articolo 8,dedicato alle Integrazioni, dice: Il "non statuto” è integrato dalle disposizioni contenute nel regolamento
pubblicato al link
http://www.beppegrillo.it/movimento/regolamento/
Leggetevelo bene e, se non vi dara` troppo fastidio, potrete capire come il M5S e` una cosa seria, dove nessuno prende decisioni di parte o affrettate.
Buon lavoro.

Italo Pelizzola Commentatore certificato 07.06.17 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.06.17 08:51| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre stato così nella storia: quando una dittatura politica sente che ormai sta per finire usa i suoi ultimi servi in un tentativo disperato di poter ancora sopravvivere!

Aldo B. 07.06.17 06:31| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo ci sono ancora persone rimaste indietro e non comprendono bene, il sistema di scelta del M5S ( vedi caso marco damilano), lui purtroppo è rimasto troppo indietro alle nuove situazioni tecnologiche che il M5S sta adoperando, noi siamo troppo avanti e lui troppo indietro, meglio se si aggiorna prima di dire cose che non conosce o troppo difficili per lui ;)

francesco s., Coreglia antelminelli Commentatore certificato 07.06.17 06:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con quanto lei dice. E' da diverso tempo ,prima che fosse in uso il sistema Rosseau ,che penso ed in qualche occasione ho pure scritto che sarebbe necessaria una verifica più puntuale della storia politica di chi si candida con il Movimento. Proprio prendendo spunto dal caso Genova,infatti, secondo me si sarebbe potuto evitare se si fosse verificatala storia politica della candidata prima delle votazioni. Un ruolo importante potrebbero svolgerlo gli iscritti che sono sul territorio.

Vincenzo . Commentatore certificato 07.06.17 05:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scanzi a "Di Martedi" ha prospettato questo scenario possibile :
Se il prossimo Governo durasse solo 6 mesi o un anno, o anche due ... i nostri ragazzi - sempre per la famosa regola delle due legislature - non potrebbero più candidarsi !

Non sarebbe allora meglio modificare questa regola aggiungendo queste poche parole :

"purchè siano trascorsi almeno 10 anni dal loro primo mandato"

Sarebbe un'eresia ?

Clark R., Palermo Commentatore certificato 07.06.17 02:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto vediamo chi correrà contro Di Maio..speriamo nn sia una farsa le alternative..

Poi Di Maio ha già detto i ministri li sceglie lui e non li vota la rete...
Molto diverso da quello che dicevano grillo e Caseleggio ..la squadra di governo prima..
"Non voglio votare senza sapere chi sono i ministri e poi mi ritrovo Mastella alla giustizia" diceva...degli altri...


Damilano ha detto qualcosa di non completamente esatto, ma il nostro sistema di selezione fa abbastanza acqua e avrebbe dovuto essere implementato subito dopo le elezioni 2013 visti gli "svarioni" che si sono prodotti in quell'occasione.
Purtroppo ci siamo ricascati con la Raggi, che ci tocca lasciare dov'è per non causare guai maggiori

Mario Rosini, Pescorocchiano (RI) Commentatore certificato 07.06.17 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i giornalisti sarebbe bene "ammazzarli" da piccoli


in italia 3 categorie la stanno rovinando plitici e giornalisti e giudici.


non dico che siano tutti da "ammazzare" ma molti si.


peggio di tutti sono i doppiolavoro ... il peggiore di tutti è quello che fa il giornalista e politco contemporaneamente.

riguardo i giornalisti poi ... gli unici decenti sono quelli che si sono trovati a fare i giornalisti per caso.

diociaiuti 07.06.17 00:07| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO I GIORNALISTI non prenderanno più soldi pubblici vedremo se continueranno a fare i BUGIARDONI. e nemmeno si vergognano.

Io mi sarei nascosto nelle fogne per la vergogna. Sono caduti così in basso che l`unica spiegazione deve essere che sono TERRORIZZATI!!

Fate bene ad esserlo, la vostra fine è alle porte, non avete scampo! L´ho letto nella palla di vetro:-)

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 07.06.17 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma come fate a dire che sono scelti dai cittadini.Ma a Genova non ricordate più cosa è successo? La candidata votata non piaceva al capo,allora è stata cambiata.Ma veramente non vi accorgete come vi stanno prendendo in giro . Aprite gli occhi massa di pecoroni.


Ok, si fa' come nel 2013, votano gli iscritti,ma ci sono personaggi che si sono iscritti on li e al Movimento, ma non lo sono x niente dentro,e,supportati da qualche cordata, pensano ai fatti loro e allo scranno.Non sarebbe il caso x gli ELEGGIBILI (coloro che devono averne i requisiti), inserire un qualche elemento in piu' che faccia da garanzia ulteriore ,da certificazione ulteriore di M5s autenticita'.Tipo in piu', che so' :l'aver partecipato alle VOTAZIONI del PROGRAMMA, o la contemporanea iscrizione e l'attivismo certificabile ad un meetup territoriale M5s, da un tot periodo di tempo, o + stringente rispetto al tempo di iscrizione, o qualche altra genialata che coniughi massima democrazia e autenticita' M5s?

Antonio Rizzi 06.06.17 22:09| 
 |
Rispondi al commento

E' una delle ragioni per cui ho smesso di guardare Gazebo. Troppo schierati a senso unico.

adriano 06.06.17 21:10| 
 |
Rispondi al commento

come al solito, pur di dire qualcosa ogni falsità
va bene..

pasquino 06.06.17 21:04| 
 |
Rispondi al commento

in sostanza"tutto regolare" ...nessuna novita'..

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.17 20:38| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi non facciamo le pecore. Damilano non è un giornalista scorretto.
Quello che dice forse è è dovuto a quello che è successo a genova.
Lì abbiamo fatto una figuraccia e dimostrato che alla fine le regole che ci siamo imposti non valgono nulla come per le preferenze che pensavamo fossero indispensabili fino a una settimana fa


Stanno aprendosi, scenari interessanti,dopo l'epurazioni in "renziraipd",per questi peracottai. I perenni cazzabumboli, iniziano a darsi da fare.La fila comincia ad allungarsi,come le loro ..fregnacce,ormai,questa è una storia vecchia,non ci fa più caso nessuno, neanche lo scemo del villaggio.Il giorno dopo,comunque...chiederemo dei chiarimenti.

Canzio R. Commentatore certificato 06.06.17 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Questa cosa qui non la sa nessuno. E' la principale accusa che sento muovere verso il m5s. Io gli spiego come funziona veramente ma c'è un errore di comunicazione da parte vostra secondo il mio parere. Luigi Di Maio anzichè dire che lotterà per le avere preferenze dicesse che il m5s non ha bisogno delle preferenze perchè la squadra sarà scelta dagli iscritti, e quindi non ci sono nominati ma eletti!!! a differenza dei partiti!!! Voi invece erroneamente vi ponete sullo stesso piano degli altri che puntualmente ne approfittano per affondare il coltello.

Dario L. Commentatore certificato 06.06.17 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTE COSE MI FANNO PRENDERE I NERVI ! PER FAVORE NON LO CONSIDERATE ! E' UN BASTIAN CONTRARIO PER NATURA E MI FA STACCO CHE LA 7 SPESSO LO CONVOCHI A CHIACCHIERARE .LO ABBIAMO CAPITO DA TEMPO.E' UNO DEI TANTI CHE CERCA DI FARE FORTUNA ANDANDO LA DOVE LO PORTA IL VENTO E DOVE POSSIBILMENTE SOFFIA PIU' FORTE.QUANDO LO VEDO COMPARIRE CAMBIO SUBITO CANALE.E' UN PO' COME VESPINO . NON PER NULLA LA / ,GURDA CASO DA QUANDO IL GRANDE CROZZA NON C'E' PIU' HA PERSO UN SACCO DI ASCOLTATORI.QUEI DUE POVERINI,VENUTI DA POCO MI FANNO PROPRIO PENA PENA CORAGGIO NON CI CURIAM DI LORO MA NON GUARDIAMO MA PASSIAMO .

gianfranco ferroni1 (), macerata Commentatore certificato 06.06.17 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe vedere quel borghesino di Damilano rispondere di quello che dice.

Proprio per quel suo fare da insulso e bravo borghese del cazzo mi piacerebbe osservarlo mentre risponde all'autorità del reato di spaccio di propaganda.

Forse il mio commento avrà anche del delirante ma ditemi voi cosa può provare un uomo di fronte ad un soggetto simile. Ribrezzo? Senso? Fastidio? O forse schifo?

MK ROMA Commentatore certificato 06.06.17 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di quello che dice d'alema condivido poco o niente ma quando ha dato dell'imbecille a damilano mi è proprio piaciuto; perché quello è!

daniele p., cortona Commentatore certificato 06.06.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Lo affermo da qualche anno primario obiettivo:
L’ordine del giorno PD-FI-FdI-AP-
distruggere M5S, con ogni mezzo
quindi: Giornali, TV, Opinionisti
SCATENATEVI

Antonio Cipriani, roma Commentatore certificato 06.06.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti pagati del gruppo Espresso-La Repubblica non riescono proprio a nascondere quel loro brutto e doppio difetto: esser piddini e in più meschini.
E' triste per il paese non rieuscire più a distinguerli dai cosidetti giornalisti pagati da Berlusconi.

fabio t. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.06.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo, credo che per governare 60 milioni di Italiani, quelli che dal sito potranno scegliere i canditati, sembrano pochini. Bisognerebbe innalzare il numero. NOn so come, ma servirebbe proprio.

Vincenzo T 06.06.17 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Eh si, la vera democrazia BRUCIA! Non ci sono più abituati questi finti giornalisti da strapazzo, biechi pennivendoli di regime! Sanno bene che con noi al governo la mangiatoia bassa degli "aiuti" economici di regime finirà e allora dovranno andare a fare gli strilloni per mangiare tutti i giorni!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 06.06.17 18:37| 
 |
Rispondi al commento

... "LA PROPAGANDA ELETTORALE E' UFFICIALMENTE PARTITA" .. infatti il fango mediatico non si è fatto attendere, ... avete osservato che non si parla quasi più della "scandalosa" alleanza renzi - berlusconi, .. e si sono gettati a capofitto sul M5S che stavolta ha accettato di sedere al tavolo delle trattative .. ?? .. se non accettava era il solito M5S al quale non va mai bene niente .... !!!

Basso Ivan 06.06.17 18:22| 
 |
Rispondi al commento

come potrebbero Grillo e Casaleggio visionare, verificare, scegliere o scartare migliaia di candidati alle elezioni governative?
Impossibile!!! Dovrebbero leggere curricola, ascoltare clip di presentazioni per 10 ore al giorno per 7 giorni su 7 per 6 mesi ininterrottamente!!!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 06.06.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

se la Gruber fosse una brava giornalista avrebbe dovuto chiedere a Da Milano su quali basi fondasse le sue asserzioni a dir poco fantasiose.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 06.06.17 17:57| 
 |
Rispondi al commento

"Fosse solo Damilano! Si sente che le elezioni si avvicinano e tutti,
nessuno escluso, stanno
massacrando il M5S, a cominciare dalla demolizione di una figura chiave
come quella di Appendino, rea di essere un ottimo amministratore,
concentrando tutte le energie denigratorie su di lei come a suo tempo è
avvenuto con Raggi. Tacciono ed omettono invece quelle grandissime
responsabilità nei fatti di Torino di prefetto e questore, di cui si
dovrebbe richiedere veramente le dimissioni, nonchè su quelle del
presidente di provincia perchè non è un grillino. Tutto il giorno, senza
tregua, insultano in tv la seria informazione
dileggiando il movimento e l'intelligenza degli italiani. Mi chiedo perchè non ci sia mai uno dei nostri a difendere il M5S. Subiamo questa caterva di m. senza reagire?

cristina cassetti 06.06.17 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Damilano è ignorante e non ha neppure l'umiltà di informarsi per capire come funziona il M5S

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 06.06.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di fake news...:

http://www.controinformazione.info/fake-news-colti-in-flagrante-il-video-che-mostra-la-cnn-mentre-organizza-un-sit-in/

Giovanni Antonio 06.06.17 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo abituati alle cazzate, o sono in malafede o sono disinformati.
I giornalisti di una volta erano migliori di quelli attuali.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 06.06.17 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Recentemente,la disinformazione e la falsa informazione hanno preso il sopravvento. L'obiettivo è chiarissimo. sotterrare quanto più è possibile l'ascesa del Movimento Cinque Stelle. oramai le bastardate da parte dei giornalisti e degli avversari politici, non si contano più ! Spesso il messaggio che arriva all'utenza che ascolta o che vede tg e trasmissioni varie, è quello distorto che danneggia. Qualche volta si riesce a rintuzzare, dimostrando il contrario, ma non sempre ci si riesce. Gli avversari del M5S, oramai sono diventati assai !!!

gigi scasso (gigiscasso), Partinico Commentatore certificato 06.06.17 17:20| 
 |
Rispondi al commento

L'espresso quello delle notizie false su Crocetta che fine ha fatto la denuncia? Io, quello buono, lo bevo la mattina questo non so nemmeno cosa è. Sto Damilano sembra un saputone che spara un sacco di cazzatone, l'altro è Servegnini.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento

La malafede, per me, non è solo da parte di Damilano, ma anche da chi porta per mano il dibattito!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 06.06.17 16:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori