Il Blog delle Stelle
Libia, l'accordo Minniti-Serraj è un fallimento: sbarchi immigrati +46%

Libia, l'accordo Minniti-Serraj è un fallimento: sbarchi immigrati +46%

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 60

di MoVimento 5 Stelle

Appena ieri, in Libia, era stato faticosamente raggiunto un accordo di cessate il fuoco tra il governo di Serraj riconosciuto dall'ONU e le milizie locali, dopo 4 giorni di combattimenti intensi a Tripoli.

Oggi però i combattimenti continuano. Il cessate il fuoco non è servito a nulla, ed è evidentemente frutto di un accordo che non ha nessuna credibilità. Ciò significa che la nostra rappresentanza diplomatica nella capitale è a forte rischio, e che i diplomatici italiani dovrebbero essere rimpatriati al più presto.

D'altronde l'avevamo previsto da tempo: per la precisione da quando il ministro Minniti ha scelto deliberatamente di riaprire l'ambasciata italiana nel Paese. Da allora, parliamo degli inizi di gennaio 2017, un'autobomba è esplosa nei pressi del nostro edificio, e da più parti la misura italiana è stata considerata "un'occupazione".

In sintesi, tutto l'accordo siglato tra Minniti e al Serraj, che il governo italiano aveva definito la "svolta" nella lotta ai traffici di esseri umani nel Mediterraneo, si è rivelato un bluff. Secondo Frontex, il 99% dei 3mila migranti sbarcati ad Augusta nell'ultimo mese proveniva da Sabrata. Non solo, gli arrivi complessivi segnano un +46%. La prima misura da prendere, lo ribadiamo, è dunque ritirare subito i nostri diplomatici, prima che si ripeta un'altra tragedia come quella di Bengasi 2012 al Consolato Usa e, soprattutto, coinvolgere tutte le realtà rappresentative in Libia in un dialogo che apra un nuovo corso, di pace e stabilizzazione nella regione.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Mar 2017, 11:05 | Scrivi | Commenti (60) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 60


Tags: immigrati, libia, m5s, minniti, sbarchi

Commenti

 

HA LA VOSTRA ATTENZIONE
Questo messaggio si rivolge a coloro che sono nel bisogno di un prestito per affrontare difficoltà finanziarie per rompere la situazione di stallo che causano l'economia dei nostri giorni. Siamo in grado di fare prestiti in tutte le aree o che si può essere e con condizioni che rendono la vita più facile, così come un tasso annuo del 2%. se avete bisogno di prestito non esitate a contattarci per saperne di più sui nostri termini e condizioni.
e-mail: loanprivate.invest@gmail.com

Roberto 23.03.17 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao mondo
Per chi cerca il sostegno finanziario, serio e veloce per acquistare la vostra auto, acquistare la vostra casa, avviare una piccola impresa o di esigenze personali, ma non possono beneficiare di un aiuto nelle sue preoccupazioni banque.Plus; non perdere tempo. Vi mettiamo a disposizione le offerte finanziarie a tassi di interesse a prezzi accessibili. Se siete interessati, vi preghiamo di contattarci a questo indirizzo: developpement.aide@gmail.com

PS: Ti inganni più persone, me la signora Anissa Kherallah Sono qui per aiutarti in tutta sincerità

stefano mario durant Commentatore certificato 22.03.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao signore/signora,
Sto cercando il prestito di denaro per diversi mesi che ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me. Ma per fortuna ho visto la testimonianza fatta da molte persone su Mm Josina gomez, che è come ho contattato mio mutuante per pagare i miei debiti e il mio progetto. e signora Josina mio concesse un prestito di 60,000 euro sul mio conto, posso assicurarvi che tutti questi carta suo governarlo mio aiuto per pagare fuori il mio contatto di debito la e sarebbe la verità Se avete bisogno di finanziamenti; prendere in prestito denaro o qualsiasi progetto ti rendi cont questo vi aiuterà a raggiungere e sostenere finanziariamente sua e-mail prestitobancario2017@gmail.com

gussipi mussolie Commentatore certificato 22.03.17 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Grazie gentilmente entrare in contatto con questa donna, perché lei mi ha dato un prestito di 60.000 euro. Ecco il suo indirizzo e-mail personale: beatriceballey@hotmail.com

galant boris, paris Commentatore certificato 22.03.17 11:46| 
 |
Rispondi al commento

CIAO,
SI LEGGE SUI GIORNALI CHE A ROMA STANNO SFRATTANDO VENTI FAMIGLIE DA UN CONDOMINIO PER FAR POSTO A DUECENTO CLANDESTINI CHE SAREBBERO OSPITATI NEL CONDOMINIO STESSO E IN UN CAPANNONE ADIACENTE.
VIRGINIA SE SAI QUALCOSA INTERVIENI E SUBITO.
NON E ACCETTABILE L ENNESIMA VIOLENZA CONTRO GLI ITALIANI PER ARRICCHIRE CHI SPECULA E INCITA L INGRESSO DEI CLANDESTINI DA MANTENERE A CARICO DEL POPOLO ITALIANO. ORA BASTA...GLI ITALIANI STANNO PER RIVOLTARSI. SE NON INTERVIENE LA RAGGI I VOTI VANNO A DESTRA...CIAO

DEMETRIO MERLO 21.03.17 22:34| 
 |
Rispondi al commento

pelle d'oca

PTV news 21 Marzo 2017 - Sicilia base d’attacco Usa - Nato

https://www.youtube.com/watch?v=Xar-4-ATcKw

i missili puntati sotto il tuo culo, popolazione

Nando M. Commentatore certificato 21.03.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Non lasciate ingannare, questo è il tuo salvatore !!!
Ciao cara popolazione. Voi che siete alla ricerca di un prestito serio e veloce. La signora ANISSA Kherallah è la persona che ha bisogno di aiutarvi e di soddisfare in tutta sincerità. La fortuna non sorride a tutti, voi che state leggendo questo messaggio, lei ha detto ho vinto, perché questa donna è un cuore aperto a tutti e spende i soldi realmente. developpement.aide@gmail.com. La fortuna non sorride a tutti, voi che state leggendo questo messaggio, lei ha detto ho vinto, perché questa donna è un cuore aperto a tutti e spende i soldi realmente.
Si prega di scrivere sul suo numero di WhatsApp: + 33 644 664 968
Grazie in anticipo

ricardo garcia dominguez Commentatore certificato 21.03.17 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Date le vicinanze,dirotterei alcuni flussi verso la Spagna.Anche perché ha ancora solo 40milioni di abitanti e una bassa densità di popolazione

Lorenzo Accornero, Cuneo Commentatore certificato 21.03.17 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere, e come me molti italiani, la posizione netta e precisa del M5s nei confronti dell'immigrazione e degli immigrati presenti sul territorio nazionale.
Grazie

Kit 21.03.17 19:52| 
 |
Rispondi al commento


PS: Un credito li impegna e deve essere rimborsati. Verificate le vostre capacità di rimborso prima di impegnarsi.
Da qualche anno, si osserva un aumento delle offerte di prestito sulle reti sociali soprattutto su facebook ma la maggioranza degli avvisi viene dai prestatori falsi. Seguivo il giornale teletrasmesso ed hanno parlato del nuovo programma del ministero delle finanze che a per scopo di accompagnare la gente alla creatività d'impresa ed altre per loro liberate dal vizio della disoccupazione. È mentre ho prego contatto con loro e mi hanno conceduto un prestito di 250.000 euro. Ecco il loro indirizzo mail personale: assistance.particulier@gmail.com

Sylvain Horth (sylvain12 ) Commentatore certificato 21.03.17 13:54| 
 |
Rispondi al commento

forse si erano messi daccordo per mandarne di piu'.

carlo 21.03.17 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Business prodotto dall'immigrazione
E = m x c al quadrato.
Legenda:
E = quatrini, interessi, risultato
m = tariffa base che si da al giorno per ognuno
c = numero degli arrivi
Ragazzi, si discute di come fermare una bomba atomica!

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 21.03.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace, ma qualunque siano accordi, dibattiti etc, tutto ruota attorno ad un solo punto fermo e fisso: ne devono arrivare tantissimi. Tutto il resto è fuffa, Carminati docet. Per me si sono accordati per farne arrivare altri...
E' il sistema delle cooperative (stile greppia o mangiatoia) applicato al "salvataggio" di vite umane; scomunicato chi pensa il contrario od ostacola, razzista e criminale....

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 21.03.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Si puo dialogare con chi vuole dialogare .
Li non hanno nessuna comprensione diversa dai rapporti di forza come potevano essere pensati nella palestina nella tarda eta del bronzo , ai tempi di Giosue' .

Credo che l italia ( questi governi a traino sinistro) stiano tentando un ricatto ai crucchio per via traversa .

Ovviamente segando il ramo dove NOI siamo seduti .

Neanche il peggiore PIDDIOTA agirebbe con tale zelo per importare poverta se non vi fosse un tornaconto per la loro parte politica .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 21.03.17 09:00| 
 |
Rispondi al commento

No, queste crtiche a Minniti non posso accettarle. E' l'unico che si sta impegnando seriamente per bloccare il flusso dei migranti. Io sono stato sempre con il.Movimento ma le critiche sempre e comunque non vanno bene. E poi quella percentuale é falsata perche si è impennata solo con gli eventi di 2 giorni fa e in arrivo a Catania, Augusta e Pozzallo ieri ed oggi. Non deludetemi anche voi.


I Registi degli Scafisti ordinano rastrellamenti di africani e li "convincono" a partire per l'Italia. Così mantengono le "quote" giornaliere degli sbarchi e si assicurano gli introiti del business.

Pier 21.03.17 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima si arricchiva il pd ora dobbiamo arricchire anche i libici ! e risultato zero.

mario di genova 21.03.17 06:27| 
 |
Rispondi al commento

non di menticate che se una nave italiana li va a prendere nelle acque territoriali libiche e anche nelle acque internazionali più vicine ad un'altro stato che a quello italiano ( per esempio malta o tunisia ) il suo comandante e il suo armatore e anche i dirigentti delle ONG ( fosse anche lo stato o il ministro ) sono DENUNCIABILI per FAVOREGGIAMENTO DELL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA... intanto denunciateli e poi vediamo se la magi stra tura è sana oppure mass onica!

dimenticavo di dire che se lo fanno in gruppo diventano associazione mafiosa finalizzata all'immigrazione clandestina.

come mai non li denunciano 20.03.17 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma se andiamo a prenderli al limite delle acque territoriali libiche, come è stato dimostrato dalla ricerga delle posizione delle navi tramite GPS. . Qualcuno dovrebbe spiegarci perché, per quale ragione, a fronte di quali loschi traffici.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 20.03.17 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma con quasi un miliardi di € alla libia non è meno costoso un serio blocco navale ?

mario di genova 20.03.17 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un esodo biblico che ancora non abbiamo compreso,popoli inpoveriti dalle guerre e dalle politiche economiche espansioniste dei governi occindetali!!..I RICCHISSIMI PAESI ARABI se ne lavano le mani,mentre IN PRIMIS a LORO spetterebbe la PRIMA ACCOGLIENZA x poi FARLI ACCOGLIERE? dai paesi DISONIBILIin occidente!! Firmato Sannivo Assemini CA.

Ivo sanna, assemini ca. Commentatore certificato 20.03.17 22:20| 
 |
Rispondi al commento

in questi accordi emerge solo la disperazione di una italia sotto scacco, debole, ricattabile. Sperare che bastino questi accordi per evitare la nostra distruzione è una follia spaziale che solo menti degenerate possono condividere nella forma e nella sostanza. Purtroppo non ci volevano apprendisti stregoni per capire che firmando alcuni trattati europei, di fatto si sanciva la fine dell'Italia e degli italiani. Salut!.

Ermete Sestili Commentatore certificato 20.03.17 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Mentre in Italia i parlamentari infrangono leggi, da loro stessi approvate, soltanto per salvare una emerita testa di cazzo, in politica estera gli stessi parlamentari si guardano bene dal sollevare la questione immigrazione e chiedere soluzioni immediate per stoppare l'arrivo di immigrati, che sta assumendo i contorni di una vera e propria occupazione di territorio straniero.
A meno che le potenze straniere non abbiano già deciso di "sacrificare" l'Italia.

Pier 20.03.17 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per i vostri progetti, non avete abbastanza soluzione di finanziamento è la signora Josina gomez offre prestiti per i progetti fino a 70.000 euro con un tasso del 2% Contatta il tuo servizio di posta prestitobancario2017@gmail.com

martine lorinda Commentatore certificato 20.03.17 19:31| 
 |
Rispondi al commento

perché i pennivendoli neppure accennino al fatto che i migranti partono tutti dalle poche spiagge controllate dagli italiani, lo capisco benissimo

non trovo invece una risposta a questo perché in relazione al M5S: mai se ne parla nei post radice dei vari thread; perché?

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 20.03.17 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo PD ha fatto una scelta miope pilotata dalla NATO, occorre dialogare anche con l'uomo forte della situazione che non è certo Serraj, ma Haftar.

MARIO MORSELLI SANTORO 20.03.17 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 90.000 euro con un tasso del 2%
-Viaggi e project financing per studi all'estero
-costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro
-Acquisto di affitto casa e appartamento
-Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli
-pronto soccorso per chiunque in pericolo
-settore agricolo e mondo degli affari
-finanziamento del progetto milioni
Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com

martine lorinda Commentatore certificato 20.03.17 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Certo che non ci sono più le guerre di una volta, dove si sapeva chi erano i contendenti e che cosa fosse in gioco. Oggi le guerre le decidono le solite lobby ma cambiano i pretesti con cui iniziare (furbo il pretesto di esportare la democrazia nei paesi islamici!).
Ma i paesi islamici hanno a disposizione armi più intelligenti degli "occidentali' s mantra", di cui la principale è l'immigrazione.
Cosa c'è di più intelligente di una invasione programmata, per essere assorbita, fatta passare per conseguenza dei conflitti in corso?

Pier 20.03.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

BLOCCO NAVALE TEMPORANEO
Trump non li vuole, idem l’Europa. In Cina, i disperati d’Africa, delle Americhe e dell’India – Indocina (Vietnam, Tailandia, Laos…) – Indonesia non andranno mai. L’Australia li prende a cannonate. Morale della favola: sbarcheranno in massa in Italia. Il giorno in cui su navi arrugginite, un paio di milioni d’immigrati clandestini si affaccerà all’orizzonte delle nostre coste, il Paese crollerà. Non sarebbe opportuno ragionarci sopra, invece irridere i fallimenti altrui (Minniti ecc.)? Non sarebbe opportuno un temporaneo blocco navale, per avere il tempo di sistemare gl’immigrati che ne hanno diritto ed espellere i delinquenti? In Italia, possono vivere in equilibrio con gli attuali ecosistemi, 25-27 milioni di persone.

Giuseppe C. Budetta 20.03.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ritirare" "Coinvolgere" sono solo chiacchiere.
C'è qualcuno che pensi ad una soluzione concreta e praticabile?
Ne propongo una, in attesa di chiarimenti dal caos Libico :
Fare campi di accoglienza nell'Africa occidentale, pagare quei paesi così come facciamo con la Turchia e far fare rotta alle navi di Frontex verso di essi. Lì fare la selezione tra chi ha diritto all'asilo e chi no.
Con quello che ci costa quest'emergenza ci sarebbero risorse più che sufficienti per questo tipo di approccio.
I non aventi diritto, invece di bighellonare per le nostre città, potrebbero bighellonare nel deserto.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 20.03.17 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma in Italia le forze armate esistono ancora? Le paghiamo solo per dire che esistono? Questa è una guerra sferrata contro la nazione, porta principale dell'Europa, e quindi all'Europa stessa. I numeri per dichiarare lo stato di emergenza ci sono, arrivano in migliaia al giorno, inghiottiti nel nulla della scarsità delle notizie. Chi è alla regia di questa invasione controllata, ha tutti gli interessi alla prosecuzione dei conflitti nell'area del mediterraneo. Spetta a noi dire basta.

Pier 20.03.17 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Forza Russia, vero Di Stefano? L'amico dei russi Haftar perde il controllo dei terminali petroliferi ma a M5S non se ne accorgono. A Tripoli sparano 2 petardi e gli esperti di M5S ci informano che la Libia è 'nel caos'. Grande capacità di analisi degli 'esperti' di M5S. A me questi post paiono roba da ricovero.

Claudio Merli Commentatore certificato 20.03.17 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Dite bene, mi chiedo perchè nessuno vi segua: l'errore Gentiloni/Alfano/Minniti è sostenere Sarraj che la CIA definisce "puppet". E' palese che Sarraj non conta niente e che deve, per lo meno, accordarsi con Haftar.
L'unica strada è quella detta nel testo:
"coinvolgere tutte le realtà rappresentative in Libia in un dialogo che apra un nuovo corso"

Ilario Fantuzzi 20.03.17 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Si stanno creando tutti 'i presupposti per una cruenta guerra tra poveri. Non so esattamente cosa si possa o debba fare, ma il fatto che in Africa nessun governo si sia reso disponibile ad accogliere i "migranti", mi fa pensare che la faccenda, vada bene a tutti coloro che lucrano sulla faccenda ed a tutti coloro che confidano in una "bomba demografica islamica" nell'Europa che esploderà nel prossimo secolo....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.03.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo che Minniti ci sta provando ,con tutte le difficolta' del caso , a fare qualcosa se non per risolvere almeno per ridurre l'entità' del problema. Se Europa e ONU si impegnassero seriamente ( ed economicamente) un risultato positivo si potrebbe pure avere senza aggravare ancora di più' la condizione dei migranti.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.03.17 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente i culi dei froci-pedofili-ladri del Vaticano sono contenti.

Soprattutto quell'immigrato argentino,se ci fosse ancora la Santa Inquisizione sarebbe già bello che morto.

Dio spedirà all'Inferno per l'eternità questo falso profeta :-)

Taipan X Commentatore certificato 20.03.17 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Per chi vuol approfondire:

http://www.controinformazione.info/immigrazione-di-massa-come-arma-geopolitica/

http://www.controinformazione.info/ci-stiamo-estinguendo-ma-il-problema-della-nostra-estinzione-a-che-pagina-dellagenda-politica-si-trova/

http://www.libreidee.org/2016/09/falsa-morale-e-veri-interessi-da-chi-pilota-limmigrazione/

E aggiungo:

Dalle "politiche" del 2013 sotto passati 4 anni...l'Italia è ferma e gli
Italiani sempre più alla fame!
-Al Voto Subito !!
-Uscire da UE ed €uro il più presto possibile
-Sovranità Monetaria e Sovranità Nazionale
-Separazione Bancaria (Glass Steagall Act)
-Fuori dalla NATO
-Applicare alla lettera la Costituzione a partire dall'Art.1: i traditori
della Carta Costituzionale e del Popolo Sovrano vanno messi sotto processo!
-Reddito di Cittadinanza subito a partire da: Pensionati "al minimo" -
Disoccupati – Esodati
-Aiuti adeguati (non elemosine) alle PMI e alle famiglie per far ripartire
il lavoro e il mercato interno, ecc...
-Stop alla tratta degli schiavi: Rimpatrio immediato di tutti gli immigrati
clandestini e/o "non aventi diritto".
Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti.
Un Esodato Super-Incazzato.


Giovanni Antonio 20.03.17 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LIBIA DUE GOVERNI E MEZZO E UN MEZZO ACCORDO...

Il governo italiano e quello libico di unità nazionale di Fayez al Sarraj hanno firmato un accordo che ha l’obiettivo di ridurre il flusso di migranti che prevede nuovi aiuti del governo italiano alle autorità libiche che si occupano di accoglienza e contrasto all'immigrazione clandestina.

Il ministro degli Esteri ha annunciato la creazione di un progetto da 200 milioni di euro chiamato “Fondo per l’Africa” simile all'accordo preso fra Turchia e Unione Europea all'inizio del 2016 con un finanziamento massimo di 6 miliardi di euro.

In Libia, non esiste uno “Stato sovrano”, divisa tra fazioni che non sembrano avere alcuna intenzione di raggiungere accordi, il premier del Governo di Unità Nazionale Fayez al-Sarraj è a Tripoli a Misurata Khalifa Ghwell, leader del governo mai riconosciuto di Tripoli forte della protezione delle sue milizie e stato islamico a Sirte. E così il numero dei governi in Libia sale a tre.

Il Paese con una miriade di tribù tradizionalmente in lotta fra loro che, finora non molto considerate sul piano politico, potrebbero costituire un pericolo da non sottovalutare. Questi gruppi tribali, tra i quali regnano la criminalità e il commercio clandestino, trofica di droga, e l’ISIS nutre di gruppi criminali.

Un mezzo accordo firmato con un mezzo governo che malapena controlla solo la metà dalla costa libica sul mediterraneo certo non risolverà invasione di massa dall'Africa, l'immigrazione è un fonte di guadagno per i gruppi rivali in Libia con questa firma non si fermerà.

I soldi stanziati arriveranno in Libia ma probabilmente finiranno nei paradisi fiscali e per acquisto di armi ma non certo per i rifugiati.

Nel mese di gennaio 2017 sono arrivati più di 6000,ieri solo in un giorno 1600, 181000 nel 2016 di cui 174000 sono rimasti in Italia per la gioia delle cooperative.

L'immigrazione rende e nessuno vuole risolvere definitivamente..

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 20.03.17 15:15| 
 |
Rispondi al commento

La più grande cazzata che da anni sta facendo il PD è quella di accogliere TUTTO eTUTTI e noi del 5 stelle ci limitiamo a dire che dovremmo ritirare il nostro console? Ma chi è quell'IMBECILLE che ha scritto questo articolo? Almeno sapere il nome e cognome! Approfittiamo dell'imbecillità del PD per dargli contro in parlamento e avremo così risolto almeno uno dei grandi problemi che il mov. 5 stelle non ha MAI affrontato. Vi assicuro che,tra l'altro, una buona parte dei voti della Lega confluirebbe nel nostro movimento!


Si, però non andiamo a prenderli noi sulle coste libiche, per la gioia di alfano e delle coop

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 20.03.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento

la situazione oramai sfugge di mano, il mediterraneo autostrada del mare, l'europa se no fotte. sono dell'idea, anche se non piace a tanti, di fare un bel blocco navale al largo della libia con tutte le unità navali che abbiamo. educhiamone alcuni per educarli tutti, di questo passo nel nostro paese salteranno gli equilibri che già sono molto precari. nella mia città (Palermo) vedo immigrati che stazionano tranquillamente al bar e siciliani che dormono all'addiaccio nei pressi della stazione ferroviaria. E' incocepibile ed inammissibile quello che si vede.non è cattiveria ma necessità il bloccarli nelle coste libiche, tanto la libia non ha un governo quindi è necessario che noi stessi ci adoperiamo all'abbisogna

rosario salvatore brandi, palermo Commentatore certificato 20.03.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Tutti Maschi, ma siamo scemi?

La maggior parte degli immigrati e' costituita da individui di sesso maschile. Le donne sarebbero quelle bianche che trovano in Italia per riprodursi? Che tipo di film proietta il governo? Alien? [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 20.03.17 12:26| 
 |
Rispondi al commento

parlate di aprire un dialogo con tutte le rappresentative Libiche che apra un nuovo corso. Ma se si odiano e si combattono x avere il potere sul petrolio, che dialogo volete aprire. Me lo dovete proprio spiegare, non tanto a me, ma SPORATUTTO alle fazioni Libiche...!!! L'unica cosa da fare x non avere piu sbarchi di clandestini, è creare un deterrente, quale sia dovete deciderlo voi che siete al Governo, serio de efficace quanto la determinazione dei migranti stessi. Fin che saremo molli e buonisti NON RISLOVEREMO UN BEL NULLA.

Riccardo Sossan 20.03.17 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
non so se dico una follia, quando sostengo che, a mio avviso, i #migranti recuperati in mare, anziché fare rotta verso l'Italia, gli si dovrebbe dirottare nel posto da cui sono partiti.
Non sarebbe poi, così difficile, o no?

ALFREDO MARTEL 20.03.17 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti !!
Cari fratelli e sorelle! Nuovo e reale per voi. Questa volta se abbiamo qualcuno che ti può aiutare a uscire dalla povertà. Una volta che hai avuto più supporto nelle banche e che vogliono creare la propria azienda o la società o di commercio, mi Dio sul vostro modo ANISSA Kherallah signora, una donna piena di bontà e saggezza che concede un aiuto finanziario a tutti persona onesta e saggia. Non commettere errori più abilità è l'unico indirizzo che può risparmiare: developpement.aide@gmail.com.
WhatsApp il suo numero è: +33 644 664 968
PS: La soluzione al vostro problema è quella signora mai per aiutare le persone in tutti i continenti.

ricardo garcia dominguez Commentatore certificato 20.03.17 11:37| 
 |
Rispondi al commento

è imbarazzante come l'Ue e l'Italia si siano posti nella situazione Libica, invece di ragionare su chi effettivamente detiene il potere del paese, cercano una marionetta come Serraj in modo tale da avere vantaggi economici, purtroppo non hanno capito che non sono degli assi nelle strategie di politica estera, se ne accorgeranno solo quando perderanno completamente il controllo della situazione.

Franc A Commentatore certificato 20.03.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori