Il Blog delle Stelle
Mantenere gli impegni presi con gli elettori: #QuestoèilMoVimento 5 Stelle

Mantenere gli impegni presi con gli elettori: #QuestoèilMoVimento 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 95

di MoVimento 5 Stelle

Il Codice di comportamento che il MoVimento 5 Stelle propone ai propri candidati ed eletti e che questi ultimi accettano, come impegno morale, etico e politico nei confronti degli elettori, attraverso la libera sottoscrizione, è legittimo, valido e pienamente efficace.

Se lo mettano bene in testa tutti: dai partiti ai giornali, fino ai sapientoni della vecchia politica.

Il Tribunale di Roma, infatti, con l'ordinanza n. 779/2017 ha rigettato integralmente tutte le istanze presentate dall'avv. Monello (iscritto al PD) e sostenute ufficialmente sia dalla senatrice Monica Cirinnà (PD) che della deputata Stella Bianchi (PD), condannando l'avv. Monello a pagare anche le spese processuali al Comune di Roma.

Dalla sentenza si deducono chiaramente 3 principi:

i) che il Codice di comportamento del M5S e gli impegni in esso contenuti non sono cause che comportano la ineleggibilità dell'eletto o la decadenza della carica ricoperta;

ii) che il Codice di comportamento non condiziona in alcun modo la libertà di manifestazione del voto da parte degli elettori e non produce conflitti di interessi;

iii) che gli unici soggetti che potrebbero tentare di impugnare la validità dell'impegno assunto sono gli stessi sottoscrittori. In questo caso pero', qualora lo facessero, rinnegherebbero se stessi davanti a tutti gli elettori e farebbero capire che la loro parola data ai cittadini vale zero;

Il Codice, dunque, persegue solo ed esclusivamente finalità lecite ed in favore dei cittadini e chiunque pensi che detto impegno sia solo "carta straccia" tradisce evidententemente la fiducia ricevuta dai cittadini e riduce il proprio onore a carta straccia.

Quanto ai parlamentari del PD, infine, farebbero bene a iniziare ad occuparsi dei problemi dei cittadini e delle imprese anzichè pensare solo a come far fuori il Movimento 5 Stelle e a mantenere le proprie poltrone.

P.s.: a seguito della campagna diffamatoria portata avanti in questi mesi, sia dagli organi di stampa che da diversi esponenti politici, attraverso le fake news che davano, in modo palesemente infondato, la Casaleggio Associati quale parte contraente del codice etico del M5S con i candidati o eletti, si precisa che la società si riserva di procedere, a tutela della propria immagine, decoro e reputazione lesi dalla suddetta diffamazione, nelle sedi opportune.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

18 Gen 2017, 14:48 | Scrivi | Commenti (95) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 95


Tags: bufale, casaleggio associati, codice di comportamento, giornali, m5s

Commenti

 

Il codice di comportamento va più che bene, ma le "cantonate" amministrative dove le mettiamo? Mi pare di capire che tra minchioni e delinquenti il conto alla fine verrà pagato dai randagi del comune di Ragusa. Paolo vegano (alias onorevole Bernini) ha qualcosa da dire? Il mio indirizzo e-mail è a sua disposizione.

Anna Vitale 24.01.17 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Io sono dell'idea di far rientrare i fuoriusciti del M5S che si sono comportati bene e se ci sono delle incromprensioni di appianarli.Mi riferisco all'artitcolo apparso oggi sul Fatto Quotidiano su Giuseppe Vacciano se come leggo nell'articolo è per me un uomo di valore e dei principi virtuosi.Vi seguo sempre e spero nella non delusione.Cordiali saluti Michele Bongiovanni

Michele Bongiovanni 23.01.17 23:02| 
 |
Rispondi al commento

La ringrazio, signora. Anissa KHERALLAH ( developpement.aide@gmail.com per il vostro gentile aiuto oggi.All'inizio non avevo preso sul serio il vostro business, ma oggi quando ho visto il credito che ho voluto nel mio account , grande è la mia gioia e sinceramente chiedo scusa per aver dubitato di te e la tua abilità per aiutare le persone. Grazie e grazie per la vostra attenzione. Grazie a voi ho dovuto pagare i miei debiti .

.pablo portugal gomez Commentatore certificato 23.01.17 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
quasi 5 anni, il Crédit Mutuel Bank ha fatto una buona cosa nel nostro paese, l'Italia. Questo è tutto pronto per i nostri concittadini che hanno bisogno di prestito. Così ho preso a condividere questo messaggio, questa azione della banca non riconosce il nostro stato. Così se si ha realmente bisogno di prendere in prestito, si prega di contattare questa e-mail perché ho preparato per vedere anche persona diversa.
Ecco la mail: octaviorodrigo15@gmail.com

diana fidelia Commentatore certificato 23.01.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

2 Il risultato è che solo nei paesi di lingua anglosassone il mandato è tuttora vigente (in teoria, non so come fanno nella pratica, ma in America l'impeachment non è una cosa impossibile) mentre nei paesi europei il mandato imperativo è abolito per definizione. Ricordate che perfino il Parlamento non si riunisce per ogni cosa, ma demanda a Commissioni di lavoro. L'Italia ha recepito nella Costituzione questo "fastidio" per il cittadino ignorante con tutta una serie di istituti che ne riducono la possibilità di intervenire (quorum per leggi di iniziativa popolare, referendum solo abrogativi e non in certe materie, etc. etc.).
Il 5 stelle parla di mandato, ma non ha risolto nessuno dei problemi connessi e parla di vincolo come se fosse cambiare o no casacca (sempre che i partiti restino tali e non cambino o si dividano). Ma non basta: il vincolo si dovrebbe riferire per assurdo ad ogni decisione, perlomeno alle più importanti; infatti per quelle si propone di votare on line. Il problema è che il portavoce, che rappresenta dieci milioni di elettori, di fatto segue quello che decidono ventimila persone, e qui c'è qualcosa che non va. Ancora peggio: quando i portavoce dicono che non si interessano di quanto avviene nei meet up fanno anche peggio perché in questo modo eliminano addirittura il mandante!! A chi rispondono se non agli attivisti? Dire che si risponde al popolo o agli elettori è come dire nulla. Il divieto di mandato imperativo, che nasce per esigenze vere, e dove non esiste è praticamente inattuabile nella pratica, potrebbe forse essere superabile (?) in una società futurista dove tutti sono collegati, e mi sembra che ci vuole ancora del tempo. Speriamo che si apra prima o poi un dibattito serio al riguardo e sono curioso di sentire Gianfranco B., che sicuramente non ignora tante di quelle cose che io ignorante non so.

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 20.01.17 17:17| 
 |
Rispondi al commento

1 Vincolo di mandato. Chiedo scusa della "lezione", ma qui non è possibile essere completi e bisogna selezionare. Il vincolo di mandato nasce "naturalmente" quando una piccola comunità cresce. Nella piccola comunità giocano quelle che si definiscono dinamiche di gruppo. Per millenni le decisioni importanti sono state prese dalle persone più "autorevoli" del gruppo. Crescendo, si pone automaticamente il problema secondo le forme politiche che la società assume, e sono cose ben studiate, Erodoto, Aristotele etc. democrazie, dittature etc. Per inciso i paesi più democratici sono quelli di origine vichinga, dove alle riunioni venivano duecento uomini armati secondo la logica "una lancia un voto". Era meglio non litigare, centocinquanta lance avevano la meglio su cinquanta. Nei moderni Stati, quando cominciarono a dare voce alle assemblee di ogni genere, il mandato imperativo era obbligatorio, cioè se il Monarca chiedeva alle città un parere, la città mandava un inviato, che aveva il "mandato" di rappresentare gli interessi della città che lo aveva mandato. Se tralignava la città lo revocava. Pensate in tempi quando i viaggi erano imprese e i problemi complicati come poteva realizzarsi questo nella pratica. Il mandato ha una sistemazione teorica durante la rivoluzione francese, con l'Abate Seyes, avversario di Napoleone. La "democrazia" diretta era il cittadino parigino (chi stava fuori città non aveva possibilità di interferire) che, ignorante, facinoroso, armato ed ignorante avrebbe dovuto prendere le decisioni importanti. Assurdo. Seyes teorizzò il divieto di mandato sostenendo che data la complessità dei problemi, le difficoltà di consultazione e soprattutto l'ignoranza dei votanti, al popolo doveva solo essere consentito di votare e basta. L'eletto, esperto, avrebbe lavorato per il bene dell'ignorante, prendendo le decisioni che riteneva opportuno.

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 20.01.17 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono stufo. Il Post dimostra che leggere è altro dal capire, che si legge una sentenza e le si da un significato che non esiste. Il Tribunale non ha dichiarato nulla di quanto dice il post.
1) E' valido? Certo, ma morale, non giuridico, cioè se una delle parti non adempie non è sottoposto a nessuna sanzione. Io posso promettere al vicino che do da mangiare al cane in sua assenza, ma se non lo faccio s'incazzerà e basta, non può denunciarmi.
2) Se decido di dare da mangiare al cane del vicino è ovvio che posso fare altro, anche la sperimentazione su animali (se ancora esiste). La Raggi può fare i contratti che vuole, sono cazzi suoi, specie se morali o nulli.
3) Ovvio che se io faccio un patto nullo con qualcuno è solo lui che potrà eventualmente impugnare la cosa, perdendo poi in tribunale. L'eurodeputato al quale il 5 stelle chiede la penale può essere citato in giudizio (la Cirinnà non è l'unica cretina sulla piazza) e se il giudice decide di andare in giudizio farà rilevare lui, e nessun altro, che il contratto è nullo e vincerà la causa.
Non bisogna fuorviare chi legge con interpretazioni fantasiose. Da sindacalista ho imparato decenni fa che bisogna sempre incazzarsi per le cose giuste, con le persone giuste e nei tempi giusti, altrimenti si fa solo il gioco del nemico.
Stessa cazzata fatta col referendum sull'acqua. C'era una legge che obbligava i comuni a dare l'acqua in gestione privata. La gente ha votato contro e tutti a dire che l'acqua doveva essere pubblica. No, non esisteva più L'OBBLIGO di darla in gestione al privato, ma c'era sempre la possibilità di darla ugualmente al privato, semplicemente era il comune che decideva senza essere obbligato. Ovvio l'impatto politico (e non giuridico) che la gente vuole l'acqua pubblica, ma appunto, politico e non giuridico. Competenza, per carità, con le cazzate si muore.

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 20.01.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahh finalmente gliele cantiamo 4 corna in faccia! Che soddisfazione! Quanto tempo era che lo aspettavo! E che goduria! Haha!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.01.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento

2/2

IN FRANCIA:

- le donne possono evitare di andare a lavorare part time per racimolare qualche soldo indispensabile in famiglia e percepiscono dallo Stato un assegno di 500,00 Euro al mese come casalinghe più altri bonus in base al numero di figli.

IN FRANCIA:

- non si pagano le accise sui carburanti delle campagne napoleoniche, mentre per noi la pressione fiscale su ogni litro è del 75% e paghiamo ancora per la guerra d'Abissinia!

IN INGHILTERRA:

- il capo della polizia di Scotland Yard guadagna la metà rispetto ad un questore italiano.
- loro non fanno parte della UE e non versano tributi a fondo perduto per mantenere i nostri politici.

IN BELGIO:

- tutte le visite mediche e le ecografie delle gestanti sono a carico dello Stato oltre al sussidio di disoccupazione di 900,00 Euro fino a quando si riesce a trovare lavoro.

IN SVEZIA:

- lo Stato regala ad ogni pensionato una bicicletta o l'esenzione del biglietto di trasporto al fine di raggiungere a costo zero i centri commerciali.

NOI CHIEDIAMO A VOI POLITICI:

- che la smettiate di offendere la nostra intelligenza. Il popolo italiano chiude 1 occhio, a volte 2, un orecchio e pure l'altro, ma la corda che state tirando da troppo tempo si sta spezzando.

Chi semina vento, raccoglie ... tempesta!

Sandra 19.01.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento

1/2

LO STATO chiede di aumentare l'età delle pensioni perché in EUROPA tutti lo fanno.

NOI CHIEDIAMO IN CAMBIO:

- di arrestare tutti i politici corrotti, di allontanare dai pubblici uffici tutti quelli condannati in via definitiva o che patteggiano perché in EUROPA tutti lo fanno, o si dimettono da soli per evitare figure imbarazzanti.

NOI CHIEDIAMO:

- di dimezzare il numero di parlamentari perché in EUROPA nessun paese ha così tanti politici!

NOI CHIEDIAMO:

- di diminuire in modo drastico gli stipendi e i privilegi a parlamentari e senatori, perché in EUROPA nessuno guadagna come loro.

NOI CHIEDIAMO:

- di poter esercitare il "mestiere" di politico al massimo per 2 legislature come in EUROPA fanno tutti!

NOI CHIEDIAMO:

- di mettere un tetto massimo all´importo delle pensioni erogate dallo Stato (anche retroattive), max 5.000,00 Euro al mese di chiunque, politici e non, poiché in EUROPA nessuno percepisce 15/20 mila oppure 93.256,00 euro al mese di pensione, come avviene in ITALIA per gli ex dirigenti di Stato.
Il 10% del costo delle pensioni italiane appartiene a questi soggetti.

NOI CHIEDIAMO:

- di far pagare farmaci, visite specialistiche e cure mediche ai familiari dei politici poiché in EUROPA nessun familiare dei politici ne usufruisce come avviene invece in ITALIA dove, con la scusa dell'immagine, vengono addirittura
messi a carico dello stato anche gli
interventi di chirurgia estetica, cure balneotermali ed elioterapiche dei familiari dei nostri politici!

CARI MINISTRI

- avete votato unanimemente l'aumento del 300% dei vostri rimborsi spese, portandoli a 150.000,00 Euro annui oltre ai 19.600,00 Euro di stipendio mensile che vi paghiamo.

- non ci paragonate alla GERMANIA dove non si pagano le autostrade, i libri di testo per le scuole sono a carico dello Stato fino al 18° anno d'età, il 90% degli asili e dei nidi sono aziendali e gratuiti e non vengono chiesti 400/450 Euro come gli asili statali italiani!

... continua ...

Sandra 19.01.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Il vincolo di mandato non obbliga il parlamentare a votare contro la sua coscienza, ma dovrebbe rinsaldare la coscienza evitando di cambiare casacca (quindi partito, andando a rinfoltire le fila di un'altra compagine per interesse personale).

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 19.01.17 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Anche a me non piacciono i cambi di casacca ma introdurre innanzi tutto bisogna capire cosa si intende per vincolo di mandato.
Dato che prima delle elezioni non si può dettagliare per intero il programma di governo nei 5 anni ma dare un'indicazione, immaginiamo la seguente cosa.
Il M5S vince le prossime elezioni sulla base di intenti quali riduzione pressione fiscale e reddito di cittadinanza.
Mentre è al governo i vertici decidono di introdurre le leggi raziali. Se i parlamentari si rifiutassero di votarle cosa accadrebbe? Verrebbero sostituiti da altri che lo faranno.
Non dico che bisogna stare come oggi ma dico che bisogna pensare bene le modifiche su temi simili e qui non lo si fa.

Rupert Ruperti Commentatore certificato 19.01.17 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi stupisco più ormai..

Gustavo Woltmann 19.01.17 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma i Parlamentari del PD firmano qualche documento in forza del quale devolvono mensilmente parte della loro indennità parlamentare al partito?
Provate ad indagare e diffondere di conseguenza.
G.Mazz.

G.Mazz. 19.01.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art.67
Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato
Gli ultimi governi hanno sancito un profondo cambiamento nella politica italiana, sempre meno “parlamentare” e sempre più “governistica”, in cui chi detiene il potere esecutivo ha il dominio assoluto della scena politica, mentre quanti rappresentano il potere legislativo,non possono far altro che votare quello che i governanti chiedono, o sarebbe meglio dire, impongono.
In questo scenario, appellarsi all'art.67 per giustificare i continui cambi di casacca è "criminale". Per questo è necessario al più presto una legge che introduca il vincolo di mandato."Se qualcheduno vuole entrare nelle nostre file, se vuole accettare il mio modesto programma, se vuole trasformarsi e diventare progressista, come posso io respingerlo?(depretis)
nell'Italia dell'Ottocento i partiti organizzati non esistevano. La candidatura alle elezioni era personale e ciò favoriva l'individualismo del singolo deputato. La base elettorale era ristretta: il deputato rispondeva del proprio operato alla propria base clientelare. Il passaggio di un parlamentare da uno schieramento all'altro era segno della conclusione di una trattativa nella quale il deputato aveva mercanteggiato il proprio voto in cambio della soddisfazione di certi interessi privati.Dal 1994 ad oggi ci sono stati in media 55 passaggi all’anno. Durante la Prima Repubblica, invece, i passaggi annuali sono stati in media 12 .Ma le differenze non sono soltanto quantitative. La caratteristica distintiva della nuova “transumanza politica” è che i cambiamenti sono per lo più individuali: i parlamentari cambiano partito non solo per via di scissioni o fusioni di formazioni politiche ma per decisioni personali.I parlamentari interpretano il loro mandato in una forma sempre più individualistica.In questa legislatura il il Pd è il partito che ha guadagnato di più.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 19.01.17 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mr / Mrs / Ms
E ' con profonda gratitudine che ringrazio
portare qui la mia testimonianza, È che sono alla ricerca
pronti i soldi, non so come condividere con voi
la mia gioia perché me di essere ancora alla ricerca per il prestito, io sono
cadde sulla Signora Anissa KHERALLAH donna d'affari. Lei mi ha concesso
un prestito di 20.000 euro è ho parlato
diversi colleghi che hanno anche ricevuto prestiti in
questo Madame senza preoccupazioni. Soprattutto a me,
Ho ricevuto la mia domanda di credito, tramite bonifico bancario in un
durata di 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Il motivo che mi spinge a pubblicare questo annuncio
è questa donna continua a fare
meraviglie per le persone che sono veramente nel bisogno.
Così ho deciso di condividere questa opportunità
che non hanno il favore delle banche, o che aveva dovuto
fare finanziatori disonesti che fanno abuso
la personalità degli altri; hai un progetto o di un bisogno
il finanziamento, è possibile scrivere a lui e spiegare a lui
la vostra situazione, vi aiuterà se lei è convinto di
la tua onestà. Ecco la sua email : developpement.aide@gmail.com

pik sousana rosa Commentatore certificato 19.01.17 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S è fenomeno di distrazione di massa, l'ultimo bastione che terrà in piedi l'establishment prima di essere spazzato via insieme ad esso.

Potaffo P. Commentatore certificato 19.01.17 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Basta con le polemiche in un momento come quello che sta vivendo l'Italia. Chi vuole aiutare gli italiani vada personalmente come volontari ad aiutare le persone in difficoltà, a lavorare nelle zone terremotate o più povere. Questo vale x tutti anche x i politici. E' più facile criticare che aiutare.

paola reggi 19.01.17 08:21| 
 |
Rispondi al commento

La casaleggio è un'azienda a scopo di lucro. Io ho votato M5S e non un Davide che ha preso il posto del padre per ereditarietà e mai investito dagli iscritti. Io disconosco tale azienda oltretutto in conflitto di interesse mischiando politica ed impresa. La piattaforma dovrebbe essere più trasparente specie nelle votazioni. Indipendente e non "manovrata" da una azienda .

carlo p. Commentatore certificato 19.01.17 00:26| 
 |
Rispondi al commento

il Movimento5Stelle e' una delle invenzioni piu' belle degli ultimi anni.....forse non si puo' chiamare invenzione, forse esisteva gia' qualcosa di simile in altri paesi, forse puo' piacere (a chi ha capito cos'e'....) e forse puo' non piacere......e a chi non piace un mezzo che fa' decidere al cittadino COSA FARE???' E COSA NON FARE?????......bella domanda.....e'.....e' la domanda delle domande che si dovrebbero porre tutti colore che non vanno a votare...o quei cittadini onesti che schifano (giustamente) tutti i politici e partiti attuali....), se c'e' qualcuno che non vuole il Movimento5Stelle, questo e' solo CHI OGGI RUBA!!!!!!!.....perche' forse possiamo "sembrare" poco esperti o attivi sui temi, forse.....possiamo suscitare dubbi....ma quello che non ci possono dire e' che siamo peggio di chi c'e' ora o di chi c'e' stato al Governo.......e finalmente la gente sta capendo questo.....ed e' per questo che molto presto governeremo finalmente il nostro Paese ed i nostri figli potranno avere un futuro! In alto i cuori!!!!!

fabio S., roma Commentatore certificato 19.01.17 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissimi e carissimi Attivisti del Movimento 5 Stelle,
anche io lo sono e prima della sua nascita, guardo Beppe Grillo dall’età di 8 anni e ora ne ho quasi 33.
Vi scrivo, sperando di essere nel contesto giusto, per comunicarvi una mancanza di rispetto della privacy, della libertà di pensiero, di espressione e, in particolare, un’abuso di potere da parte di Youtube e Google, che stanno facendo di tutto per nascondere una verità assoluta nei confronti di tutti gli abitanti della Terra.
Sono state bloccate e/o sospese le visualizzazioni in un video da me pubblicato. Tra l'altro senza che ne tragghi profitto, dato che non sono interessato al dio denaro. Ne sono più che sicuro, perché ho linkato il video più di 1.000 volte in due giorni.
Il video dimostra scientificamente con il Metodo di Galileo Galilei se la Terra è SFERICA oppure di altra forma. Nel video è esemplificato il ragionamento che avrebbe fatto Galileo Galilei a suo tempo se il miglior strumento di quell'epoca fosse stato l'aereo(plano) e non il nuovo cannocchiale. Cambiando il punto di vista la prospettiva cambia pure.
L’esperimento è semplicissimo da attuare: un AEREO, CARBURANTE, TELECAMERA RIPRESA E TESTIMONI OCULARI CASUALI.
Vi linko il video qui sotto per potere voi stessi constatare con la vostra pura logica:

https://www.youtube.com/watch?v=D5oLkB83TJ4

Mi auguro che non vi abbia disturbato e vi ringrazio comunque per la vostra attenzione.

Cordiali saluti
Roberto Gemmellaro

Roberto Gemmellaro 18.01.17 23:27| 
 |
Rispondi al commento

adesso non cazzeggio.........


mi sto chiedendo........


MA DIO PORCO, FROCIO, FASCISTA e PEDERASTA

ma su Montecitorio, Palazzo Madama e Quirinale non nevica mai e non ci sono terremoti.....

er caciara 18.01.17 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Codice di Comportamento del Movimento 5 Stelle che ho votato rappresenta la tutela dei valori del Movimento e il rispetto degli impegni presi verso gli elettori e rappresenta un fatto nuovo ed eccezionale nella politica italiana dove lo sport nazionale fino ad oggi è stato il cambio di casacca.La sentenza del Tribunale di Roma che ha respinto la richiesta di dichiarare ineleggibile Virginia Raggi ha fatto chiarezza su molti punti in questo senso.Il Codice pienamente legittimo non è una gabbia ma uno strumento etico che tutela dei valori e degli impegni presi di fronte ai cittadini:ora posso capire che questo possa suonare sconvolgente per l esercito dei nominati che invece di rispondere ai cittadini rispondevano al capo,ma una politica onesta e pulita funziona in questo modo e sono ancora più convinto della bontà del Codice del Movimento 5 Stelle

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 18.01.17 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Se lo rifarai RIENTRO.
Altrimenti mi hai preso per il culo 5 anni e con me troppe persone che ancora non si rendono conto. La storia ti giudicherà.
Non ha pietà per quelli così nemmeno se temporaneamente vincitori.


Beppe Grillo sono Marco Giannini.
DATO CHE MODIFICARE IL NON STATUTO HO APPRESO ESSERE ROBA COMPLICATA DAL PD.
Invece di sancire "FUORI DALL'EURO" e "NESSUNA ALLEANZA CON I NEOLIBERISTI" in quello fai una bella dichiarazione di scuse in cui dici:
"SE (RI)FARO' QUALCOSA DI OPPOSTO AI DUE PRINCIPI APPENA ESPRESSI SCIOGLIERO' IMMEDIATAMENTE IL MOVIMENTO 5 STELLE".
Non lo farai e sai perché? Leggiti questo...
http://spread-politica-economia-massoneria.blogspot.it/2017/01/grillo-servono-migranti-italiani-non-figliano.html

Marco Giannini 18.01.17 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma che ce ne frega a noi cittadini se la CASALEGGIO ASSOCIATI ecc ecc ecc?
Il blog è del M5s o della Casaleggio Associati?

Marco Giannini 18.01.17 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Ormai il partito-dementi è morto come sono già morti da tempo tutti i cani (senza offesa per gli splendidi animali ma inteso il loro stare a 4 zampe vero mattarello?) che lo compongono pittorescamente.

Questa è l'ennesima legnata,continuate cosi che ripulite l'Italia vera.

Pizzuttela fuck u :-)

Taipan X Commentatore certificato 18.01.17 20:12| 
 |
Rispondi al commento

A parte che il codice etico non è stato sottoscritto con gli elettori ma con lo Staff di Grillo,
per quanto riguarda -impegni assunti- e -parola data- da non rinnegare,
- vorrei sapere che fine ha fatto la Piattaforma promessa, “uno spazio dove ognuno veramente conta uno”, con cui la Rete degli iscritti potrebbe esercitare il proprio Ruolo statutario, proponendo e discutendo le questioni da sottoporre a votazione.

Non capisco infatti come si possa dire “un programma deciso dagli iscritti” quando in realtà si intende che gli iscritti votino Si - No a quanto stabilito dall’alto.

In base poi a quanto affermato nel Comunicato politico n. 45
- vorrei sapere in quale luogo della Rete posso -interagire quotidianamente con gli eletti- in modo da realizzare quel efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico idoneo
a Testimoniare che il ruolo di governo ed indirizzo del M5S leaderless-orizzontale
NON è normalmente attribuito a pochi eletti, capi, padroni, leader, o vertici.

Visto inoltre l’impegno: “verranno regolarmente recepiti i miglioramenti richiesti dagli utenti iscritti al M5S che saranno gestiti per ogni funzione da responsabili eletti nel M5S”
- vorrei sapere in quale luogo della Rete posso proporre come miglioramento che i responsabili della -funzione decisionale Vota-
siano effettivamente eletti nel M5S con i seguenti compiti

- Offrire riscontrabili garanzie di Trasparenza affinché ogni iscritto possa proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno.
- Agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte coordinando la funzione Vota con la piattaforma di discussione Forum
- Trasferire alla funzione Vota le proposte discusse sul Forum per 15 giorni e approvate da almeno il 5% degli iscritti.
- Inserire nel Programma i punti votati da almeno il 30% degli iscritti.
- Pubblicare mensilmente il numero degli iscritti, entrate - uscite del M5S e il Bilancio annuale, regolarmente certificato.

Buonasera

Ponte Ponente (ponte pi) Commentatore certificato 18.01.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento

I VOLTAGABBANA
ma la domanda è: perchè i partiti escluso il M5S non fanno qualcosa per impedire i voltagabbana?
La risposta è: perchè sperano che gli eletti del M5S, siccome i 5 stelle si tagliano lo stipendio e gli altri no, quando gli fa comodo se ne vanno dagli altri partiti per beccarsi lo stipendio intero. Chiaro e lampante.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 18.01.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Virginia Raggi sugli errori nella scelta dei collaboratori e il caso Marra / 17 Gennaio 2017

https://www.youtube.com/watch?v=YRUkat7h1Bk


FLORIS HA CEDUTO LA CONDUZIONE

DEL PROGRAMMA-INTERVISTA ALLA RAGGI!

BUAAAH AH AH AH AH AH AH AH

pinocchio 18.01.17 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Giorgia Meloni
41 minuti fa ·

Alla Camera Fratelli d'Italia ha chiesto con una mozione di introdurre per legge l'obbligo per le cooperative che gestiscono l'accoglienza degli immigrati di rendicontare come spendono i soldi pubblici. Il Pd ha votato contro e il M5S si è astenuto: tra le due facce della sinistra non c'è nessuna differenza.

pinocchio 18.01.17 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Pieno di esperti, il pd!
Perdono le grandi città, gli iscritti , spezzano il loro partito. Distruggono banche, giornali e governano con una schiera di voltagabbana ..
30% è gonfiato con ormoni della crescita!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 18.01.17 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Gli eletti non hanno vincolo di mandato, e infatti conservano questa prerogativa anche firmando il Codice di comportamento del M5Stelle che è solo un impegno morale, quindi non vincolante giuridicamente. Non vedo dov’è il problema.

Franco Mas 18.01.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Quello che manca a tutti gli altri partiti!

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 18.01.17 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Insomma, sono un M5S, un "personaggetto" che resta fermo nelle
proprie convinzioni, nonostante le analisi del Bagnai, sul neoliberismo del "fingo di non capire, ma parlo". Nel merito, io resto, come i De Luca passano. Modesto gregario, ma cittadino consapevole, nelle scelte che pone in atto, col suo voto. Spero, nella
consapevole difficoltà di realizzazione, per motivi noti, che il M5S ottenga la maggioranza di governo. Per prima, avrebbe vinto l'onestà di gestione della Cosa Pubblica. Non é poco.

Alessandro Poggi 18.01.17 16:46| 
 |
Rispondi al commento

HO PERSO IL SEGNALE DI LA.PE.PPE E COL CAXXO

CHE CHIAMO L'ANTE.NNISTA!

++++++++++++++++++++++++

Marco Zonetti con Piero Tao Scrofana e altre 15 persone.


LA7 - FAT.TO QUO.TIDIANO - CORRI.ERE DELLA S.ERA
Ur.bano Ca.iro grill.ino ad honorem

La pubblicazione da parte del Corr.iere della Se.ra dei sond.aggi sul presunto
sorpasso del m5s sul PD ha lasciato allibita l'opinione pubblica. Malgrado
i vari fl.op del movimento, in primis la cat..astrofe euro.pea di qualche
giorno fa, si restava increduli di fronte all'ascesa dei grillini, almeno
secondo quanto riportava il Corr.iere.
E tuttavia, rifacendoci al sempre attuale Mars.hall McL.uhan, "il me.dium è il
messaggio" e risalendo al proprietario del CdS, si può ben comprendere lo
scopo di questo son.daggio fantasci.entifico.
Urb.ano Ca.iro, nato e cresciuto nella Me.diaset berlusc.oniana, è già pat.ron
di La7 oltre che del CdS. E La7 ospita praticamente 24 ore su 24 i
giornalisti di spicco del Fa.tto Quo.tidiano (house organ uff.icioso del m5s),
in primis Marco TraBaglio, il dire.ttore, passando per Sca.nzi, G.omez e
Pade.llaro.
Urb.ano Ca.iro, con la sua tri.murti La7-FQ-CdS, sta dunque attuando una
mirata (seppur manifesta) stra.tegia di propa.ganda pro m5s e avve.rsa al PD
rIenziano, promuovendo il movimento in ogni modo possibile e immaginabile.
Azzardato pensare che, dietro Cairo, ci sia il solito Cavaliere - suo
benefattore in gioventù - determinato a far salire il m5s per congelare
quanti più numerosi voti possibili per poi riconquistarli al momento
dell'inevitabile crollo della setta pentastellata?
Non possiamo dirlo per certo, ma senz'altro tutto ciò che viene veicolato
da La7, dal Fa.tto Quot.idiano e, ahinoi, anche dal Cor.riere, principale
quotidiano italiano e influen.cer dell'opi.nione pubblica, dev'essere preso
con beneficio d'inventario e studiato con attenzione. Vigilando.

pinocchio 18.01.17 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiariamo perchè non lo siete stati.
La sentenza NON entra nel merito della validità o meno del contratto.
La sentenza dice che il contratto sottoscritto dalla Raggi non ne implica l'ineleggibilità.
Riguardo la validità o meno del contratto stesso dice che devono essere le parti a richiedere una valutazione. Solo se lo impugnerà la Raggi o il M5S davanti alla magistratura si saprà se è valido o meno.
Certo è che viola il principio costituzionale che recita che gli eletti non hanno vincolo di mandato.

Dite le cose come sono.

Rupert Ruperti Commentatore certificato 18.01.17 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera,
Vorrei delucidazioni in merito al caso sollevato dal fatto quotidiano di oggi in merito ai permessi retribuiti da Luigi di Maio goduti per portare avanti la campagna elettorale.
Grazie


ALSO SPRACH ZARATHUSTRA
sistema proporzionale con sbarramento al 5%; camera dei deputati caput, rimane solo il senato con 300 senatori (con vincolo di mandato) + conferenza stato-regioni-città; ogni partito propone 200 candidati (2/3 dei seggi del senato; in caso, il partito vincente aggiunge i rimanenti per i seggi eccedenti) e noi li votiamo su scala nazionale (via le circoscrizioni, risultato unico nazionale); quando si vota, il cittadino vota il partito, da la preferenza ad uno dei 200 candidati (a parità di preferenze, conta il curriculum) ed infine da la preferenza ai ministri (ebbene si, il cittadino sceglie anche i ministri) per un totale di 10 ministeri definiti prima delle elezioni. A non meno di 3 mesi prima delle elezioni, ogni partito (corrono i partiti e non le coalizioni alle elezioni) presenta la propria squadra dei ministri i quali si confronteranno in tv su rai 1 sui contenuti del programma del proprio partito inerente a quel ministero in maniera esaustiva; si confronteranno ad esempio i papabili ministri della pubblica istruzione (numero di partiti al confronto sulla base dello sbarramento al 5% delle precedenti elezioni politiche e chi non aveva il 5% del consenso non partecipa) sviscerando i programmi e ciò farà aumentare il livello della discussione e comprensione dei problemi in merito (cosa analoga per gli altri ministeri) e delle differenze e potrà capitare che pur votando m5s al senato uno potrebbe votare come ministro della pub. Istruzione uno della lega reputando il loro programma scuola migliore (si scatenerà un copia incolla delle buone proposte dei programmi e ciò faciliterà il legiferare in merito al senato per l'anticipata convergenza dei partiti a caccia del voto). Il partito con maggior voti esprime il premier ed il ministro economia e finanze.Il politico ed il giornalista propagandistsuperficialgeneralisti vanno via da tv e web (ahimè anche di Maio e di Battista) in quanto automaticamente e finalmente estinti.Fine politik da bar

edoardo spirito, maenza Commentatore certificato 18.01.17 16:41| 
 |
Rispondi al commento

HANNO PERSO DEL TEMPO LORO E FATTO PERDERE TEMPO AI GIUDICI!!!
BEN GLI STA'!!!

LUCIA MARINO 18.01.17 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Il pd non sopporta l'idea del codice etico che comporta un vero impegno politico e di coerenza nei confronti del cittadino, cosa che a loro non appartiene perchè l'impegno l'hanno preso con chi gli tiene le mani legate come le grandi lobby. Inoltre, per quanto riguarda Roma speravano di fare decadere Virginia ma gli è andata male. Ora più che mai gli elettori anche del pd capiranno che la legge consente di fare questo tipo di contratti preelettorali coi cittadini, perchè di questo si tratta. Il codice etico è un contratto col cittadino:ti do il mio voto se fai questo.

scano mario, settimo san pietro Commentatore certificato 18.01.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Brava con Floris sei riuscita, anche se con molta fatica, a far capire al giornalista che non ti interessa guardare ai prossimi giorni, ma che lo sguardo è sulle azioni profonde e difficili che richiede il disastro ROMA. Le uniche in grado di dar risultati duraturi ed economicamente sopportabili!Basta slogan di tipo elettorali, la buona amministrazione e la ricostruzione vanno giustamente misurate sugli anni non sui giorni (che fanno spettacolo in TV). Se ciò è sempre vero lo è a maggior ragione nel troiaio romano ereditato da saccheggi decennali dei soliti ladroni!

il campagnolo 18.01.17 16:25| 
 |
Rispondi al commento

pala da neve o t-shirt personalizzata?

http://bit.ly/2j8XzK2

id &as Commentatore certificato 18.01.17 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Pur'io,mio malgrado,devo mantenere...Musica??

https://youtu.be/01sOWCVImjg

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.01.17 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Virginia Raggi nella sua memoria difensiva ha sostenuto che non poteva decadere a causa del contratto firmato, perché il contratto stesso è nullo, poiché contrario ai principi prescritti dal codice civile.
Ma allora se questo accordo non vale nulla, se è carta straccia da un punto di vista giuridico, perché lo ha firmato ?
Mi sembra serva solo a prendere in giro noi elettori.

Valerio V. 18.01.17 16:16| 
 |
Rispondi al commento

e adesso che affronte e zanni paghino!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.01.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

perchè qui sul blog non facciamo una sottoscrizione a favore delle popolazioni del centro italia colpite da ogni genere di disgrazia possibile e immaginabile?
parlo SERIAMENTE.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 18.01.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

COME MAI NON PARLATE PIU' DI PENSIONI?
DOPO LE PROPOSTE FATTE DURANTE L' ULTIMA CAMPAGNA ELETTORALE DELLE POLITICHE SILENZIO ASSOLUTO, IN QUESTO MODO IL VOTO DEGLI OVER 60 NON LO BECCATE PIU' SARA' SICURAMENTE QUALCHE ALTRO PARTITO AD OCCUPARSENE FORSE NON SIETE DEGLI ECCEZIONALI STRATEGHI POLITICI

paul marc, udine Commentatore certificato 18.01.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Come il M5s raggiunge un nuovo obiettivo, sincero e legittimo acco apparire Pinocchio (incavolato) che vado a ri-bannare!
Intanto informo che sul secolo xix di oggi c'è scritto: E ne risponderà il quotidiano o l'interessata!
LA Cirinnà Dichiara: NON CAPISCO PER COSA GIOISCANO LA RAGGI E I SUOI CONSIGLIERI, CHE RESTANO OBBLIGATI A SOTTOPORRE
PREVENTIVAMENTE LE LORO SCELTE A GRILLO! La cirinnà ha le prove di quel che afferma oppure un'altra causa VINTA da Beppe non sarebbe male ?
SALUTI !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 18.01.17 16:08| 
 |
Rispondi al commento

"iii) che gli unici soggetti che potrebbero tentare di impugnare la validità dell'impegno assunto sono gli stessi sottoscrittori. In questo caso pero', qualora lo facessero, rinnegherebbero se stessi davanti a tutti gli elettori e farebbero capire che la loro parola data ai cittadini vale zero;"?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Esagerati... "la loro parola data ai cittadini vale zero"!...
Intanto alla richiesta di sottoscrivere questo impegno non si sarebbe mai dovuto arrivare e... visti i risultati... credo sia meglio sospenderla... almeno finché sulla Costituzione si continuerà a negare esplicitamente il "vincolo di mandato".
In tali condizioni... richiedere un simile impegno... è sbagliato ovvero poco intelligente per almeno due motivi...
1) si ammette implicitamente che alla scelta dei candidati non si procede con la massima cura... altrimenti ci si dovrebbe fidare di quelli indicati e non chiedere loro di impegnarsi ad essere ciecamente fedeli al MoVimento... pena sanzione pecuniaria!...
2) non si tiene conto che esso non serve a niente ovvero a dissuadere dall’infrangere l’impegno chi non merita fiducia... perché chi davvero è tale se ne infischierà alla grande non solo delle sanzioni previste ma anche del valore della propria parola data a chi?!... a chi contraddice la Costituzione... cioè avendo dalla propria parte addirittura il suo dettato!...
Non esageriamo... la loro parola certamente non varrà più il massimo... diciamo *dieci*... ma neppure “zero”!... e... se proprio vogliamo dargli un voto... diamogli almeno *uno meno meno*! .-)))

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Dite a Virginia di imparare a controllare l'intercalare "attenzione" che non depone all'immagine di una sindaca M5S e dà un o fastidio sentirsi dire di stare attenti (attenzione!!)...!?!?!

tonino.b 18.01.17 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.01.17 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Scusate avevo dimenticato una cosa... la terza legge che il governo Movimento 5 Stelle dovrebbe approvare dovrebbe essere: "Abolizione del finanziamento pubblico all'editoria" la prima: "Espulsione immediata e coatta di tutti i cittadini stranieri entrati illegalmente, privi dello status di rifugiato: la seconda: "Reddito di cittadinanza".

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 18.01.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Ha ha ha, il PD è alla frutta, alle prossime elezioni lo asfaltiamo! Anzi lo ROTTAMIAMO... ha ha ha!!!

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 18.01.17 15:47| 
 |
Rispondi al commento

IN ITALIA FUNZIONA COSI’:

Qui si arricchiscono i ricchi e si impoveriscono i poveri.
Qui le leggi tutelano le caste e avversano i cittadini.
Qui il cittadino onesto è isolato e il malvivente premiato.
Qui si fa politica per sistemare i propri affari.
Qui si fa quel che conviene, non quello per cui si è pagati.
Qui l’opposizione è un ostacolo e la si combatte.
Qui il popolo serve solo a mantenerli e si schiavizza.
Qui la giustizia è ritenuta dannosa ed è rigettata.
Qui il popolo deve solo obbedire e viene plagiato.
Qui nessuno agisce pel bene comune, ma per il proprio.

Qui i politici andrebbero cancellati dalla faccia della Terra!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 18.01.17 15:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Il fatto che nel M5S non ci sono leader e ognuno vale uno è una realtà che ai pidioti non è mai andata giù. Avanti con slancio

Andrea Ciolli, Roma Commentatore certificato 18.01.17 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Se le persone corrotte,ladri,gabbamondo ecc sono tutte quante collegate tra loro e appunto perciò costituiscono una forza, allora basterà che le persone oneste facciano anche loro altrettanto. È così semplice. tutti iscritti al m5s... in alto i cuori

aniello r., milano Commentatore certificato 18.01.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento

I partiti farebbero bene a copiare il codice di comportamento del M5S invece di demonizzarlo. Certo dovrebbero cambiare i loro metodi di fare politica quali la compravendita di voti e di parlamentari o di consiglieri comunali e regionali. L'epoca dei mercenari medievali e rinascimentali e' finita da un bel po' mentre è' aumentato il senso di dignità' e di onestà del popolo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.01.17 15:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.unita.tv/focus/ecco-la-norma-che-blocca-i-contratti-capestro-di-grillo/

come se nulla fosse, ancora in questo momento,.. mi ritrovo questo link.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 18.01.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che bella sensazione.

Mauro FEDELE 18.01.17 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Si consiglia ai ns portavoce in parlamento e in senato di evitare l’ostentazione dell’onestà: è un comportamento altamente offensivo nei riguardi della maggioranza.

aniello r., milano Commentatore certificato 18.01.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo fare qualcosa per aiutare quei poveretti devastati dal terremoto, dalla neve e da Errani soprattutto prima che sia troppo tardi? Non esiste che si debba essere in queste condizioni, passi per il terremoto ma per la neve no, qualcuno deve pagare e subito non fra trent'anni.
Ci sono situazioni che anche il più imbecille tra gli umanoidi avrebbe saputo anticipare, ma questi cosa fanno? dove sono? a dividersi gli euro tra loro?
C'è bisogno di una reazione subito e di una azione a sostegno nel tempo, poche persone che sappiano quello che c'è realmente da fare
Non si può andare avanti così, uno sfacelo continuo e qualcuno dice che tutto va benissimo...

Fabio Modena, milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.01.17 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo sistemare i migranti !
Scusi ma i terremotati?
Dobbiamo salvare le banche!
Scusi ma i terremotati?
Dobbiamo approvare le unioni civili!
Scusi ma i terremotati?
Dobbiamo fare la manovra che ci chiede l'Europa!
Scusi ma i terremotati?
Dobbiamo fare il referendum costituzionale!
Scusi ma i terremotati?
Dobbiamo fare la legge elettorale!
Scusi ma i terremotati?
Terremotati? Quali terremotati?

Er Ca... tu mai cacato er ca'.. 18.01.17 15:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In un paese mal governato la povertà è qualcosa di cui ci si deve vergognare. In un paese ben governato, è vergognosa la ricchezza.

aniello r., milano Commentatore certificato 18.01.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento

La "trasumanza" dei parlamentari è un fatto molto serio e grave. I parlamentari, di solito, vengono eletti non solo perchè persone che "dovrebbero" avere credibilità, preparazione e onestà, ma anche perchè l'elezione è il frutto di un programma di governo condiviso con la compagine che presenta il candidato stesso.
Ora, se l'eletto cambia opinione, vuol dire che: o non era convinto del programma e lo ha utilizzato solo per farsi eleggere, oppure ha trovato "lidi" più convenienti dove porre le proprie terga.
In tutti due i casi, comunque, si è tradito il mandato dato dagli elettori e, sarebbe opportuno che l'interessato si faccia un serio esame di coscienza (se ce l'ha), e dia le dimissioni da parlamentare.
Purtroppo le dimissioni sono un'utopia e l'unica soluzione sarebbe il Vincolo di Mandato: in questa maniera, se non ti "piace o non ti conviene" la compagnia, prendi tutte le tue cose e togli il disturbo.
I più anzianotti si ricorderanno certamente del parlamentare soprannominato "Tarzan" perchè saltava da una corrente all'altra della DC: comportamento discutibilissimo, ma almeno il Tarzan rimaneva sempre nello stesso partito.
Vincolo di mandato! Subito.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.01.17 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot attuale

Quando i politici esperti e di lungo corso vengono li, nei crateri , a strusciarsi come iene in calore , con le facce sbigottite per la violenza del sisma, increduli quando hanno coniato casa Italia, bene, non avete il coraggio di chieder loro che tipo di scuola frequentano i loro figli? Non c' è niente di male , sia chiaro , se la loro progenie è al sicuro , tutta, ma proprio tutta tutta. Anzi . È per voi, che possiate capire se erano già al corrente , questi statisti, se il paese è a rischio sismico . La prevenzione non crea consenso , e i pellegrinaggi ?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 18.01.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i rosiconi:
thièèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.01.17 15:00| 
 |
Rispondi al commento

La Gurber ieri sera in prima serata ha parlato di "contratto tra la Raggi e la Casaleggio associati"

Spero che stasera rettifichi e si scusi con la Raggi, il M5S, gli elettori del M5S e la Casaleggio associati.

Tommaso 18.01.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi si dovranno pur arrendere! Ne guadagnerebbero in dignità.

Agostino Carnevale Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 18.01.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori