Il Blog delle Stelle
Movimento 5 Stelle batte austerity 1-0

Movimento 5 Stelle batte austerity 1-0

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 41

di MoVimento 5 Stelle Europa

Movimento 5 Stelle batte austerity 1 - 0. È la prima volta che accade. Al diavolo Merkel, Katainen, Moscovici, Schäuble e tutti i sacerdoti dell'austerity. Il Parlamento europeo ha votato un paragrafo presentato dal gruppo Efdd - Movimento 5 Stelle con il quale si invita la Commissione europea a scorporare dal Patto di Stabilità i fondi strutturali per gli investimenti antisismici. Questo significa che la quota di cofinanziamento dei fondi strutturali, compresi quelli per la prevenzione dei terremoti, non verranno calcolati nei disavanzi pubblici nazionali nel quadro del patto di stabilità e crescita. Abbiamo picconato l'austerity!

Mentre negli ultimi 5 anni i governi italiani (Monti-Letta-Renzi) hanno sprecato ben 1,3 miliardi di euro di fondi - stanziati a seguito dei terremoti a L'Aquila e in Emilia - per mettere in sicurezza gli edifici pubblici delle aree più a rischio, il Movimento 5 Stelle riesce in un'impresa che sembrava impossibile. Adesso ci aspettiamo che la Commissione europea dia seguito alle indicazioni del Parlamento europeo. Grazie a questo voto, Regioni, Comuni e privati avranno a disposizione una leva finanziaria importante per fare prevenzione e gestione dei rischi. Questo provvedimento riguarda il terremoto, ma non solo: sono inclusi anche gli investimenti relativi al dissesto idrogeolico, frane e smottamenti. Vogliamo mettere in sicurezza l'Italia!

Il 4 dicembre #IoDicoNo anche per mandare a casa tutti quelli che fino ad oggi in Europa hanno fatto porcate su porcate senza pensare al bene dei cittadini!

VIDEO. Rosa D'Amato ha presentato la proposta di risoluzione con l'emendamento 11 contro l'austerity poi inserito nella risoluzione di compromesso con tutti gli altri gruppi. Ascolta il suo intervento.

VIDEO. Ascolta e condividi l'intervento di Laura Agea sull'emergenza terremoto in Italia. Ha emozionato tutto il Parlamento europeo.

VIDEO. Marco Valli nella Commissione per i problemi economici e monetari sta lottando contro l'austerity. Questo voto è epocale ed è tutto merito dei portavoce del Movimento 5 Stelle.




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

3 Dic 2016, 10:21 | Scrivi | Commenti (41) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 41


Tags: austerity, europa, m5s, merkel

Commenti

 

Ciao Mr. & Mrs.
In seguito alle difficoltà finanziarie subite da molte persone in tutto il mondo ho deciso insieme ai miei avvocati e il mio avvocato di concedere prestito tra individui e tutti coloro che sono nel bisogno. Così, per le vostre esigenze di prestiti tra persone di far fronte alle difficoltà finanziarie, o per rilanciare le attività o per un progetto, per rompere finalmente la situazione di stallo che causano le banche dal rifiuto dei file di richiesta di credito sono in grado di fare prestiti che vanno da 2.000 € a 5.000 € 000 con un tasso di interesse del 3% per la quantità necessaria e con condizioni di rimborso che rendono la vita più facile. Si tratta di aree in cui possiamo aiutarvi a: * finanziari * Home Loan * Investimento Prestito * Auto Prestito * Consolidamento del debito * Linea di credito * Seconda ipoteca * Acquisizione di credito * Prestito personale si sono bloccati, banca vietata e si non hanno il vantaggio di banche o è meglio avere un progetto e hanno bisogno di un finanziamento, cattivo credito o bisogno di soldi per pagare le bollette, soldi da investire per affari. Quindi, se avete bisogno di prestito non esitate a contattarci. Per ulteriori informazioni si prega di contattarci via mail: developpement.aide@gmail.com

john rude james Commentatore certificato 07.12.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro mc, non ti ho detto che il debito è ricchezza, il debioo e debito. Quello che voglio dirti è che in ragione della ricchezza del paese, che è tanta, il nostro debito è più che sostenibilissimo e non possiamo accettare passivamente i continui attacchi speculativi (spesso provenienti da parteners europei). Certo che non si può andare avanti con governicchi che tamponano ma non costruscono, che aumentano il debito di 100 miliardi in un anno, senza risultati concreti. Per quanto riguarda l'Europa, così come è, fondata su priciopi meramente contabili/affaristici e non sui principi dei padri fondatori, non andrei a dirgli niente dei miei problemi (abbiamo avuto prova che non sono in grado di dare alcun contriburto). L'unica cosa da dire a l'Europa e: fino ad oggi aveta fatto molti danni, ho si fa un'Europa con contenuti sociali, civili e strutturali, come deve essere, o non sono interessato al progetto. Quacuno dovrà cominciare a farlo, per poterla salvare.
Talelbano.

Gianfranco B. Commentatore certificato 05.12.16 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao

Per tutti quelli che hanno bisogno di prestito per preso avvio la loro attività, contattare questa mail; claudejiliet7@gmail.com

BLOGNE JUSTINE , toscana Commentatore certificato 05.12.16 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Molto spesso in questi confronti, sempre utili, ogni intervento contiene una parte di verità. Generano incomprensioni tra le parti
Le incomprensioni hanno origine dal linguaggio, strumentalmente e tecnicistico, che mira a rendere complesse cose altrimenti comprensibili, utilizzato per queste materie di pubblico interesse. Pensate quanti soloni (GROSSE SOLE) ci campano. Vi faccio due esempi semplicissimi per darvi un’idea: il prezzo del petrolio viene comunicato, dai media, a barile: qualcuno di voi ha mai comprato il petrolio in barili? Peggio; qualcuno di voi sa esattamente a quanto corrisponde i litri o Kg. un barile? Perché dare un’informazione incomprensibile ai più? Semplice, un barile equivale a 159 litri, il costo medio a barile oggi è di 49,5 €. pari a 0,32 €..metteteci trasporti, raffinazione, aggio per i distributori che, al massimo, potranno incidere per 18/20 , arriveremo a 0,50/0,52 €. al litro, tutti sappiamo che il carburante è carico di imposte, ama vere chiaro che ogni 50 litri di benzina diamo 50 e allo stato fa girare un poco le sfere. Stessa informazione, forviante, vale per l’oro; le quotazioni sono espresse in once, e non al grammo, come tutti i comuni mortali fanno quando coprano un qualche gioiello che, per altro , in Italia ha il 75% di oro. Non crediate che voglia fare il saputello, ma trasferite questo modo di fare informazione pubblica in tutti quegli aspetti inerenti debito pubblico, ricchezza private, conti dello stato, spesa pubblica. Tutto sempre e molto nebuloso ma paludato. Solo in questo modo si potrà capire il perché ci sparano in faccia il debito, che comunque cresce, gli evasori, le banche in crisi ma non sono mai chiari sui perché, l’entità, il come. Tutto queste informazioni, date come sono date, preludono solo ad un finale di spolpamento e svendita dei beni comuni. Debbono solo convincerci che è necessario “NELL’INTERESSE DEL PAESE”. Si fa per dire. L’importante è parlarne.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 04.12.16 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Si ma fuori di qua chi lo sa? Anzi recentemente se lo è timbrato lui.

Fabio Raz. 03.12.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Muoviamoci.
Se lasciamo l'Europa a quelli tipo il personaggio che siede al posto 418 nel primo intervento, stiamo freschi!

A riveder le stelle...

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 03.12.16 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Bel colpo! Adesso si tratta "solo" di trovare i fondi per la prevenzione e il recupero. Il Bomba ha già raschiato il barile fino a sfondarlo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.12.16 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi. Ora diamo una bella "scossa" al governo con un NO, e poi ricostruiamo la moralità e l'onestà in politica !!
Un NO di cuore per tutti coloro che soffrono nel ns Paese.

Fasog Gi 03.12.16 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo, se vogliamo dare un futuro ai nostri figli e nipoti, dobbiamo ridurre il nostro debito pubblico.
Non illudiamoci, non ci sono altre strade o scorciatoie.
L'Italia è come una enorme famiglia piena di debiti, se ne fa ancora, non fa altro che caricare sulla schiena dei suoi figli e nipoti ulteriore peso, col rischio di un bel fallimento, di vedersi portare via tutto, a partire dalla casa.
Bisogna estirpare questo cancro.
Io credo che occorra:
- una riduzione secca del numero dei parlamentari e delle loro indennità, con un contemporaneo snellimento della struttura burocratica romana.
- una legge costituzionale che permetta il controllo di come sono state calcolate tutte le pensioni e vitalizi oltre una certa cifra (2000 euro?) e, le revisioni secondo il sistema applicato ai lavoratori dipendenti, che riveda anche i privilegi sanitari che diverse categorie hanno
- un controllo serrato sulle grandi opere, spesso deliberate solo perché fonti di enormi tangenti
- un controllo su tutti gli enti e partecipate
- una riduzione e riqualificazione del personale degli enti locali, è assurdo che un comune come Genova abbia 5000 dipendenti, tutti negli uffici, ma nessuno operativo a fare manutenzioni delle strade, marciapiedi, decoro urbano, ecc.
- ritiro immediato delle nostre truppe all'estero
- rivedere profondamente la spesa militare (F35)

Gian Carlo Fusco, Genova Commentatore certificato 03.12.16 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non e bene uscire dall euro. quello che da fastidio e l incapacita dei mediocri buracrati e l inerzia dei popoli x portarli in tribunale e condannarli x i pretesi stipendi x delle nullita.
popoli vogliamo continuare a mantenere degli incapaci?

fiorenzo zavattaro, gambasca Commentatore certificato 03.12.16 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Uscire dall'ue risolverebbe il problema austerity (attualmente anche montiano vincolo costituzionale) che ci obbliga a elemosinare i nostri soldi agli stranieri instaurando un rapporto di sudditanza umiliante.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.12.16 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORGOGLIO , orgoglio allo stato puro.
In Europa, secondo me, vista la serietà con cui lavoriamo, siamo stimatissimi ! Chapeau M5S !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.12.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Non vogliamo il SENATO INCULORIO perciò votiamo NO

No alle inculariate 03.12.16 12:45| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI IN MOVIMENTO 5 STELLE, L'EUROPA SI ACCORGE CHE QUESTI RAGAZZI AMANO IL LORO PAESE E UN EUROPA EQUA E SOLIDALE MA SOPRATUTTO NON CORROTTA COME IN ITALIA.

Massimo Rossi 03.12.16 12:26| 
 |
Rispondi al commento

State attenti a Del Rio, che presenterà mega progetti. Lo aveva già annunciato per mettere in sicurezza i grandi condomini nelle città.
Questi tenteranno di allungare le fauci anche qui.

Rosa 03.12.16 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Se questo è populismo VIVA IL POPULISMO ed abbasso l'ipocrisia.

giancarlo r 03.12.16 12:03| 
 |
Rispondi al commento

MOLTO BENE. ORA CERCATE DI EVITARE CHE IL BOMBA SI INTESTI IL MERITO...

giuseppe centrone 03.12.16 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Sempre coerenti , un gran lavoro
Spesso passato sotto silenzio non solo dai media ma pure all'interno del movimento


Grazie

Rosa Anna 03.12.16 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Sempre coerenti , grazie

Rosa Anna 03.12.16 10:45| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori