Il Blog delle Stelle
Nell'#Italia5Stelle basta corse agli armamenti

Nell'#Italia5Stelle basta corse agli armamenti

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 16

di Luca Frusone, Commissione Difesa - MoVimento 5 Stelle

Parlare di come un paese vuole organizzare la sua Difesa è fondamentale. Ci sono guerre che durano da 15 anni. Altre che vengono ignorate da tutti. Altre ancora, le abbiamo in casa ma non riusciamo a liberarcene: è il caso del terrorismo.

Il MoVimento 5 Stelle è da sempre contro la guerra, contro gli sprechi nella Difesa, contro la corsa agli armamenti.
Ma la sicurezza del Paese resta al primo posto: anche di questo parleremo a Italia 5 Stelle - Rimini 22, 23, 24 settembre 2017. Vi chiediamo intanto una piccola donazione per finanziarci. Come sapete, il MoVimento rinuncia al finanziamento pubblico.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

19 Ago 2017, 10:30 | Scrivi | Commenti (16) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 16


Tags: armi, difesa, italia 5 stelle, Luca Frusone

Commenti

 

come proprio ora che abbiamo la possibilita'di aquistare degli ottimi bomardieri sicuri e non faremo piu'la figura che abbiamo fatto con la guerra del golfo dove su tre ne sono arrivati ???forse uno e abattuto compriamone almeno mille!!!

sergio boscariol 23.08.17 13:30| 
 |
Rispondi al commento

CREDITO, FINANZIAMENTO, INVESTIMENTO PER TUTTI: chardelinmarie@gmail.com , Whatsapp : ( +33 ) 785245096.
Ciao a tutti Sei in un vicolo cieco finanziaria, e tutti i vostri sforzi in questo momento invano. È negato alcune banche, perché il credito non soddisfa i loro standard? Si desidera avere la
propria casa, ma il mutuo era disponibile a voi a causa delle norme bancarie? La vostra azienda ha migliorato nel corso dell'anno. Hai bisogno di soldi per espandere il business e le
vostre attività. Se si dispone di ritardi nei pagamenti, il debito, il divorzio o la perdita del lavoro o in un altro, questo non è la fine di tutto. Questa situazione è risolto e si ha una seconda
possibilità di ottenere credito. Io rappresento i finanziatori che sono pronti per il trattamento di rivedere le decisioni finanziarie. È possibile usufruire di un prestito che va da 5.000 € a
75.000.000 €. Può essere qualsiasi tipo di finanziamento. Se avete bisogno di un prestito, non esitate a contattarci: chardelinmarie@gmail.com , Whatsapp : ( +33 ) 785245096.

Mariie CHARDELIIN, ROMA Commentatore certificato 21.08.17 09:44| 
 |
Rispondi al commento

volevo inserire un commento a proposito della utilita' delle armi per la difesa contro il terrorismo.

A mio avviso non servono a niente, mi spiego , osservando i terroristi che hanno insanguinato l' europa in questi ultimi anni e a barcellona pochi giorni fa non si puo' non notare che si tratta di ragazzini facilmente condizionabili ,(la vanna marchi ci insegna che ci sono tanti ingenui,chiamiamoli cosi, che leggendo su un semplice sito web cascano nella trappola con tutte le scarpe).
Allora io dico invece di cercare di bloccare questi siti ,che e' una battaglia persa in partenza, oltre a implicare una riduzione della liberta' , invadiamo il web di siti che in tutte le lingue in tutti i modi possibili : filmati , rappresentazioni, docomenti, ecc. aprano gli occhi a quei poveretti e gli diano uno strumento di critica , fondamentale per essere veramente liberi.

franco rossi 20.08.17 14:19| 
 |
Rispondi al commento

la difesa e' al primo ed unico posto. quella e' indispensabile nel caso qualche pazzo, e ce ne sono tanti in giro, voglia attaccarci. questa dovrebbe essere l'unica ragione agli armamenti. reintrodurrei anche la leva obbligatoria, magari non come quella di una volta che durava tanti mese ma una leva costante come, credo, sia in svizzera.
per il momento non sappiamo nemmeno fermare quattro stranieri che vogliono rimanere sul nostro territorio anche se non chiamati ne' desiderati.
prima degli f35 sarebbe il caso di fermare i clandestini. prima si impara a camminare e poi a correre.

rosanna scarpa 19.08.17 20:41| 
 |
Rispondi al commento

chi commercia le armi in Italia? chi prende le percentuali sulle vendite? non si deve chiudere le fabbriche delle armi ma farle diversificare la produzione - da morte a vita - vendere trattori e non carri armati - sono molte le soluzioni favorevoli a tutti ma sconvenienti per la "razza infame" e i loro complici che gli nascondono i loro soldi sporchi di sangue

giorgio s. 19.08.17 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Per me bisogna uscire dalla NATO ed organizzare in modo autonomo le forze armate, magari associandosi alla Russia, per poter prendere in considerazione una guerra punitiva europea contro le monarchie del golfo.
Sembra che dietro gli attentatori di Barcellona, che volevano addirittura radere al suolo la Sagrada Familia, ci sia una rete di centri islamici finanziati dal piccolo ma estremamente rompicoglioni Qatar.
Adesso basta.

mario genovesi 19.08.17 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamoci, però, anche di smettere di produrre e vendere armi a tutto il mondo.
E perché nessuno ne abbia a soffrire magari con la perdita del posto di lavoro, di pari passo, le industrie vanno immediatamente riconvertite nella produzione di altri tipi di manufatti. Cosi, il passaggio sarà indolore. O quasi.

Vincino Fivestar 19.08.17 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la bocciatura, senza alcuna discussione, della mia proposta di legge, debbo ritenere che i vertici del movimento, siano lontani dal desiderare la difesa del nostro paese.


il terrorimso si risolve come hanno fatto gli antichi romani contro i sicari ebraici... che è più o meno quello che fa putin.

esiste anche un metodo più antico e più efficace cioè quello di Alessandro Magno... quando un attentatore isis fa strage si prende tutta la sua progenie ascendente e discendente e la si sopprime tutta perché dentro al suo seme c'è qualcosa di sbagliato.

da una pianta arance amare non ne nasce una dolce 19.08.17 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Provate a domandare in giro
se qualcuno sa quanto spende il governo PD per le spese militari :
70/80 mln. al GIORNO!!! e sono pure destinate a crescere dal 2018 ... :
NON LO SA NESSUNO ! ( o quasi nessuno )

( i mass media tutti in mano al regime , che Ci ha reso schiavi , si guardano bene dal diffondere o
criticare le notizie "scomode " )

Il M5st. dovrebbe fare più informazione in tal senso .... specialmente in TV .

Lino V. Commentatore certificato 19.08.17 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aboliamo le spese militari perché un Paese che si comporta correttamente sia all'esterno sia all'interno non ha bisogno della Difesa. Aboliamo anche i servizi segreti che al mondo d'oggi di segreti da difendere non ce ne sono. Gli USA di noi sanno tutto e allora agiamo solo per la Pace. Via le C.d. Missini di Pace che sono solo dispendio di denaro pubblico che è meglio utilizzare per le ns famiglie povere. Cambiamo filosofia. G. Mazz

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.08.17 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori