Il Blog delle Stelle
Non mollano il vitalizio, ma affamano i pensionati

Non mollano il vitalizio, ma affamano i pensionati

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 36

di MoVimento 5 Stelle

I dati INPS appena pubblicati ci dicono che il 64,3% delle pensioni sono sotto i 1000 euro. Parliamo nello specifico di circa 9 milioni di pensioni fra i 500 ed i 900 euro e di circa 6 milioni che addirittura sono sotto i 500 euro. Cifre allarmanti che, insieme a quelle che certificano la fuga dei pensionati in altri Paesi, ci fanno capire quanto questa categoria sia in difficoltà.

I dati sono stati pubblicati in un momento politico storico importantissimo dove i parlamentari di questa legislatura hanno difeso con unghie e denti la propria pensione privilegiata e stanno affossando la legge sull’abolizione dei vitalizi. Eppure c’è una legge che garantisce una vita dignitosa anche ai pensionati ed è la proposta sul reddito di cittadinanza del MoVimento 5 Stelle.

Sono anni che ci battiamo affinché diventi realtà, ma il governo Pd e la maggioranza continuano scandalosamente ad impedirlo. Questa classe politica ha sfidato i cittadini: mentre loro si tengono i propri vitalizi, le proprie pensioni ed i propri privilegi, incassando migliaia di euro al mese di soldi pubblici, lasciano nell’elemosina più totale i milioni di pensionati italiani, sempre più ai margini. In Sicilia se vincerà Giancarlo Cancelleri con il MoVimento 5 Stelle aboliremo i vitalizi a partire dal primo giorno e dimezzeremo i megastipendi dei parlamentari regionali siciliani. Se Cancelleri e il MoVimento 5 Stelle vincerà, questo sarà realtà dal 6 novembre. Altrettanto faremo a livello nazionale se andremo al governo.

Il giorno delle prossime elezioni politiche sta per arrivare e siamo sicuri che in quell’occasione i cittadini si ricorderanno di queste malefatte e puniranno chi fino ad oggi gli ha ignorati e abbandonati. Con il MoVimento 5 Stelle al governo queste ingiustizie avranno fine.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

28 Ott 2017, 10:11 | Scrivi | Commenti (36) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 36


Tags: cancelleri, movimento 5 stelle, pensioni d'oro, sicilia, vitalizi

Commenti

 

SI VUOLE O NON SI VUOLE GOVERNARE ???

SCRIVETELO SUI MANIFESTI MURALI IN TUTTE LE CITTA’, IL BLOG È LETTO SEMPRE DALLE STESSE PERSONE NON HANNO BISOGNO DI QUESTE INFORMAZIONI GIA SI FIDANO DEL M5S !!!

SENZA INFORMAZIONE IN STRADA NON SI VA DA NESSUNA PARTE !!!
IL CONSENSO SI OTTIENE CON L'INFORMAZIONE !!!
CON IL CONSENSO SI GOVERNA !!!

DI QUESTO PASSO E CON QUESTI MEDOTI OCCORRONO 100 ANNI PER CAMBIARE LE COSE !!!

INVECE DI RESTITUIRE I SOLDI RESTITUITELI AI CITTADINI IN INFORMAZIONE !!!

Franco Della Rosa 01.11.17 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Via TUTTI i privilegi,ov'è un privilegio v'è un'ingiustizia.
Pensioni,TUTTE le pensioni,proporzionate al montante contributivo VERSATO e rilasciate a condizioni anagrafiche UGUALI per tutti...dopodichè il ...pensionato fa il PENSIONATO e BASTA.
Un conto è la PREVIDENZA,altra storia l'ASSISTENZA ai bisognosi,ai VERI bisognosi va dato aiuto,ci mancherebbe altro,ma NON si deve confondere l'ASSISTENZA ai bisognosi con la PREVIDENZA SINGOLARMENTE PAGATA.
Saluti e cordialità dalla ROMAgna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 30.10.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento

M5s con voi ho finalmente trovato la fiducia e convinzione di una scelta politica e sociale giusta e per il giusto.Concittadini in Sicilia e poi in tutta Italia è una grande occasione per mandare a casa questi parlamentari impreparati e corrotti e mettere al loro posto persone oneste e preparate come stanno dimostrando i M5s.

walter collazuol, ponte nelle alpi Commentatore certificato 30.10.17 01:52| 
 |
Rispondi al commento

È ripugnante l'auto indulgenza con cui l'uomo perdona se stesso, la storia è piena di esempi calzanti: Si tende a giustificare qualunque nefandezza in nome di questo o quel sopruso, le guerre sono un buon esempio, miliardi di poveracci morti, nei secoli, soltanto per permettere a pochi di spostare una linea sulla carta geografica e dichiarare "da oggi questo territorio è nostro". Le carte geografiche sono la rappresentazione di immensi cimiteri, i confini sono impregnati di sangue e carne, visceri impastati con la terra a tal punto da non poterli più distinguere. Popolo bue ! adesso che la guerra è finita, lontano ricordo che i nonni non sono più qui per raccontare, allora permettiamo che 4 delinquenti spadroneggino in parlamento derubandoci di tutti quei diritti che sono costati lacrime e sangue a chi li ha ottenuti anche per noi. Ma si sa, una scusa per auto-assolverci la si trova sempre,con buona pace di chi è morto.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 29.10.17 21:12| 
 |
Rispondi al commento

gli f.35 se li comprino con i soldi dei vitalzi queste carogne!!! quaranta migliardi per indebitare anche i nostri nipoti!!!

sergio boscariol 29.10.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento

La Costituzione è la luce che filtra nella grotta, ma i tenutari-guardiani (media e politicanti) la filtrano, la storpiano, ci impediscono di voltarci, seguirla e uscire all'aria pura della VERITA' e della GIUSTIZIA. I problemi di non effettiva applicazione di quasi tutti gli articoli della prima parte, li presentano come necessità di cambiarla, sperando così di condurre progressivamente tutto nell'oblio. Diritto a Giustizia, Lavoro, solidarietà sociale ed economica, Progressività imposte, tutela paesaggio, ricerca, ripudio guerra: principi raggirati e calpestati dai governi che hanno agito fino ad oggi, solleciti ad obbedire supinamente SOLO ai poteri finanziari, nuovi dittatori globalizzati.
Presto si chiarirà l'orizzonte, spariranno gli specchietti x allodole 'partiti di sx e dx' utili solo a prenderci tutti sempre nella stessa rete e portarci immancabilmente a boccheggiare; ci troveremo finalmente a scegliere: capitalismo finanziario o nuova economia? In questa fase di transizione intanto dove Berlusconi e Renzi si sono ben smascherati come UGUALI SERVI DELL'OPPRESSIONE CIVILE (raccogliendo indistintamente voti di boiardi ed èlite), i maggiori rallentamenti arrivano dalla LEGA, usata x attrarre parte di 'ribelli tonti' così da far confluire consistenti voti nel calderone liberista Forzitaliota guidato a bacchetta da Merkel-PPE.

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 29.10.17 11:56| 
 |
Rispondi al commento

il vitalizio è solo la punta di un ICEBERG ..

sis stima che in Italia più di UN MILIONE di persone ..

"VIVE DI POLITICA"

UN PESO INSOSTENIBILE PER I LAVORATORI !!!


1) accorpare i comuni sotto i 5000 abitanti

2) Accorpare le regioni in 4 macro aree
NORD ,CENTRO , SUD , ISOLE ..


senza una radicale diminuzione delle leggi e dei "leggiferanti"
questo paese non arresterà mai la sua decadenza ..

SIAMO NEL 2017 ..
possiamo ambire a un futuro migliore e sostenibile
o tornare sugli alberi ..

my 2 cent

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.10.17 10:57| 
 |
Rispondi al commento


Hai perfettamente RAGIONE, carissimo Paolo di Ancona, ed è un demerito di quella pietosa categoria che hai citato. Effettivamente, vuoi x incuria, x mancanza di informazioni serie e obiettive, vuoi x volontà fragile e inutile, tanta gente "vede" il M5S come il diavolo in terra.

Io penso che "questo" inqualificabile microcosmo umano di cui parli, sia solo poco intelligente.

Molti, infatti, preferiscono essere "PECORE" piegate al "solito" pastore" che VOLPI in attesa di cercare percorsi migliori...

In quanto al gentilissimo FLO EGB 29 che scioccamente ha risposto al tuo commento: CHIEDI HANNO TUTTI LA PENSIONE?

IL M5S non è davvero implicato in questo spinoso problema, sono proprio i vecchi partiti (rinominati e camuffati) ad aver creato il pasticcio delle pensioni, del lavoro e delle leggi AD PERSONAM!!!!

Tranquillo, carissimo Paolo, la gente che "ignora", farebbe bene a non parlare e a non scrivere!


SIC ITUR AD ASTRA!

Paola M.


Sono d'accordo sulla eliminazione di ogni privilegio anzi penso che il preannunciato
cd."politometro" dovrà occuparsi anche di qveste "piccole cose",ove son privilegi sono diritti in sofferenza.
La cd.legge Fornero,ha introdotto un'improprio "scalone anagrafico" soprattutto per le donne nate nel 1952,1953 1954...a gravità proporzionale.
Dopo 5 anni..! Qvalcuno se n'è accorto ed ha cercato di metterci una "pezza" la cd.APE social.
In questo caso s'è addirittura introdotto un grave discrimine fra disoccupati a parità di altre condizioni contributive ed età anagrafica, come se lo stato di disoccupazione di un licenziato/a fosse diverso da quello di un DISOCCUPATO/A per fine contratto da PRECARIO/A.
Le iniquità giuridico amministrative vanno PREVENUTE poichè gli atti compiuti molto spesso non ammettono riparazione.
Saluti e cordialità dalla solatia Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 29.10.17 09:49| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a capire come ci si può preoccupare di una categoria di persone che hanno sempre votato e voteranno sempre i stessi! io andando in giro sento dai pensionati , verso il M5S , dire di tutti i colori!

paolo b., ancona Commentatore certificato 29.10.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al Governo Uomini e donne senza dignità senza decoro, rappresentanti dei cittadini VIGLIACCHI che non rispettano l'onore e la reputazione di chi rappresentano, autentici porci, con un pelo sullo stomaco da rabbrividire. Le vere CANAGLIE, i veri BANDITI, i veri MESCHINI, i veri BUGIARDI, i veri INFAMI. A breve vedrete il capo banda di che pasta è fatto nonostante l'imput ricevuto da grasso che scule,ma anche lui non ha lasciato la carica ricevuta dai compagni di merende, questa è CASTA, questa è TEPPA, questa è CHENGA, questa è associazione a delinquere, altro che pensionati anziani distrutti.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 29.10.17 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Bello quello che dice Grillo a proposito del cambiamento che si può ottenere in Sicilia che lo definisce più che un voto un referendum...Bravo!Ma poi mi chiedo ma chi é Gentiloni?chi è Renzi?Parlano di coalizione mentre dovrebbero vincere da soli!Pensare ad una coalizione politica è già corruzione prima ancora di andare a governare!Se uno ha intenzione di fare una coalizione dovrebbero formare un solo partito da prima che si vada a votare!Vogliono allearsi per esempio PD e Forza italia allora formassero questo partito(Dei papponi)della Nazione e basta!Tanto di sinistra per esempio il PD non ha niente quindi può allearsi con il centrodestra...ma anche la sinistra di Bersani non ha niente a che vedere con le logiche di sinistra come la destra della Meloni non è una buona destra...sono tutti vittime anzi drogati di corruzione,e quello che li mantiene vivi!

Claudiog 29.10.17 06:49| 
 |
Rispondi al commento

"Cartastraccia", questi sono i diversi quotidiani di oggi con i loro titoli pietosi e idioti e i loro direttori senza un minimo di decenza.

Direttori della "carta" non maestri dell' obiettività, di una verità irrilevante che urla contro verità pesanti come macigni (compresi i direttori della GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO, IL GIORNALE, ecc.)

Ma insomma si imbrattano le testate per denunciare cosa?

Le dimissioni (?) di un assessore dell' APPENDINO (M5S) x aver voluto cancellare una multa ad un amico!!!!!!!

"Direttori cari", ma la stupidità umana fa tanto clamore?

Arresti, infamie, sospetti pesanti, avvisi di garanzia, ruberie, impresentabili, assenti in Parlamento x un opportunismo idiota, e chi più ne ha... piú ne metta, della banda "PIDIOTI/FORZISTI", ebbene, queste evidenti verità si celano per piegarsi al PADRONE! PADRONE! PADRONE!

Queste abominevoli notizie la gente non le deve sapere? È VERO? BOCCHE CUCITE!

Quanto siete "piccoli e idioti"!!!!!!

Non sapete distinguere un granello di sabbia da un macigno!!!!!!!!

Ma CCÀ NESCIUN È FESS!!!!

ADDÀ FERNÌ 'A NUTTAT!!!!!!

Allora andrete tutti, PADRONI, "DIRETTORI" del cavolo E SCRIBACCHINI a " scrivere", scusate a ZAPPARE la terra!!!!

È il sacrificio, il sudore della fronte che vi manca!!!!!

E un pizzico di arguta, sana, intelligenza!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 29.10.17 06:34| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sulla legge elettorale.

vorrei capire con quale legge elettorale un partito che corre da solo contro tutti può vincere in parlamento.....


discorso diverso sono le elezioni del sindaco perché in quel caso c'è il doppio turno e allora si può anche ripescare una maggioranza superiore al secondo turno.


ma nel caso specifico delle elezioni per deputati e senatori non esiste una legge elettorale costituzionalmente valida che possa far vincere un partito con meno del 50% che corre da solo!

poi ci sono le balle e le seghe mentali.... ma atteniamoci ai fatti....

niente accordo con la lega e allora la lega torna dai vecchi alleati.... e così niente movimiento lento al governo....

vedete voi se si può fare diversamente!


sarà forse perché questo movimento è stato progettato dalla massoneriaper mettere la stampella ai governicchi piddimmerda + traditori?....

una stampella coi traditori e una doppia stampella con un nuovo partito per sgonfiare la coalizione di opposizione....

tutto calcolato a tavolino

ma ora non serve più quindi ci possiamo aspettare un ritorno delle cose come erano prima e uno sgonfiamento delle 5 palle che non servono più.

chiedetelo a grrillos che lui è informato dei fatti!

diciamole come stanno senza balle 29.10.17 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Penso che il signor Roberto abbia ragione.

Perchè continuare ad essere masochisti e partecipare dopo una lunga e faticosa campagna elettorale ed essere sicuri di PERDERE?

Un' alleanza, sia pure di comodo, con MDP art.1 può essere lo schiaffo determinate x la scomparsa del PD E l' estrema unzione della sbilenca coalizione di un centro/destra senza leader e amanti del gioco della "tre carte"!!!!!!!!!!

FORZA, CORAGGIO, provare a fregare il popolo del ROSATELLUM del cavolo, no?

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 28.10.17 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Noi siamo uomini e donne liberi. Questo è il M5S.

Sandro Bi 28.10.17 21:34| 
 |
Rispondi al commento

A brigante...brigante e mezzo! Sono consapevole di scandalizzare molti ma... visto che questa legge elettorale-truffa l'hanno approvata per battere slealmente o comunque danneggiare in primis il Movimento 5Stelle, togliendogli la vittoria elettorale piu' che probabile ma anche per parare il PD di Renzi dall'attacco di MDP-Art.1, ebbene ritengo che sarebbe moralmente e politicamente appropriato dar vita ad un'alleanza-tecnica tra 5Stelle e MDP al fine di difendersi da quest'infamia e far male, tanto male sia alle destre che al PD, strappando ad entrambi la vittoria in tanti seggi.. Tutto dovrebbe avvenire alla luce del sole chiarendo bene che dopo le elezioni i contraenti di questo patto, in se innaturale, tornerebbero...nemici come prima.

ROBERTO NIGRO 28.10.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Quod non fecerunt barbari, fecerunt Barberini... (Pasquinata) =
Ció che non erano riusciti a fare i barbari, fecero i Barberini... (potente famiglia romana che...)

Io direi:

Quod non fecerunt barbari, fecerunt i RENZIBERLUSCASALVINI!!!!!!!
(Paolata)

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 28.10.17 19:31| 
 |
Rispondi al commento

"CICERO PRO DOMU SUA".....e loro non sono mica .oglioni !!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 28.10.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA IMPULSIVA DI RESI' E ALTRI GUAI PER IL PD...

RenSì usa Visco e la Banca d’Italia come argomenti di campagna elettorale nel disperato tentativo di recuperare consensi, ma Gentiliani lo ricandida.

Con “appoggio fantasma” di verdiniani approva la legge elettorale di instabilità politica ma Grasso lascia gruppo Pd.

Per fino ha votato no Mario Monti. Elena Cattaneo e Renzo Piano non hanno partecipato alla votazione.

Nella riunione del governo per la riconferma di Visco i 4 RenSìniani erano assenti!?.

LA POLITICA DI RENSI' INTENSIFICA LA RESA DEI CONTI NEL PD E COMBINA GUAI AL PAESE...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 28.10.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Legge Monti/Fornero.
Requisiti per la pensione di vecchiaia ordinaria (art.24, comma 7).
La pensione di vecchiaia si consegue, a partire dal 2012, alle seguenti condizioni:
- Anzianità Contributiva minima di 20 anni;
- Importo della pensione non inferiore ad 1,5 volte l’importo dell’assegno sociale, e cioè, € 671,4/mese, (OVVEROSIA, SE LA TUA PENSIONE NON ARRIVA A 671,4 EURI/MESE, NON TI DANNO NIENTE)
Questa condizione opera nei confronti dei soli lavoratori che abbiano versato contribuzione a partire dal 1.1.1996. Si prescinde da questa condizione con un’età anagrafica di 70 ANNI (salvo adeguamento “aspettativa di vita”, 3 mesi/anno) ferma restando una anzianità contributiva minima effettiva di 5 anni.
Per raggiungere 671 euri/mese,una lavoratrice deve aver accumulato un MONTANTE CONTRIBUTIVO PARI A € 174.000.
PER RAGGIUNGERE TALE CIFRA, UNA LAVORATRICE PART TIME, DEVE AVER LAVORATO 57 ANNI.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 28.10.17 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Chi è vittima del proprio male pianga se stesso. Fino a quando gli italiani voteranno questi partiti a delinquere di stampo mafioso, si meritano di essere trattati come dei poveri pagliacci, umiliati, derisi, presi a pesci in faccia. Ogni popolo si merita la classe politica che vota. Non mi meraviglio più di niente. In tutta sincerità c'è una parte consistente della popolazione che fa vomitare.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 28.10.17 13:26| 
 |
Rispondi al commento

MIO PADRE ,CLASSE 1931 HA LAVORATO DALLA ETA DI 14 ANNI FINO AI 74 COMPIUTI,X UN TOTALE DI 60 ANNI.
E' MANCATO SOLO X TRE GIORNI IN TOTALE.
PERCEPISCE UNA PENSIONE SOTTO I 900 EURO E ,LA COSA PEGGIORE CHE ADESSO AVENDO PROBLEMI DI SALUTE,LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLE MEDICINE SONO A PAGAMENTO.
TUTTI I POLITICI E AFFINI SONO CURATI SENZA SPESE E TEMPI DI ATTESA,E PARLANO DI GIUSTIZIA.
PIU LEGISLATURE FANNO E PRIMA VANNO IN PENSIONE.
COSA VUOL DIRE DEMOCRAZIA

andrea lolli 28.10.17 12:30| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA TANTO PER CAPIRSI:
UN COMMERCIANTE CHE VA IN PENSIONE OGGI CON IL MASSIMO DEI CONTRIBUTI PERCEPISCE AL MASSIMO 900 EURO SIA AL NORD CHE ALSUD E QUELLI SONO SACROSANTI SOLDI CHE LUI HA GIA VERSATO.
CHE COSA CI FAI METTIAMO A ROMA CON QUESTI SOLDI?
UNA CAMERA E CUCINA COSTA IN AFFITTO MINIMO MINIMO 650 EURO GLI RESTANO 250 EURO METTI ANCHE 1 MINIMO UN FIGLIO CHE NON TROVA LAVORO NUN CE' ALLORADITEMI COME SI FA A CAMPARE?.......

Sito 28.10.17 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono rotto con i vecchi che non hanno una pensione consona.
Quasi tutti gli ottantenni hanno la pensione da quando avevano 55 anni, via via, fino a 35 che attualmente si è giovani, i famosi postini, andati in pensione con 16 anni di contributi.
Questi han votato per Craxi, B., DC, PCI ( non è mai stato al governo, ma con i “patti nazionali”, è come ci fosse stato ), tutti eletti per accontentare il popolo che chiedeva il bengodi: niente tasse, e tutto a tutti, dalle pensioni al trasporto a scuola, girando per i libri gratis, le immondizie quasi gratis... E le feste, gratis, comunali & c. per l'apertura di ogni struttura...C'è qualcuno che si ricorda del bengodi del XX secolo? Adesso il mondo ci chiede il conto. Grecia insegna, che dopo lacrime e sangue, si sta rimettendo a posto, un po'.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.10.17 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi avete rotto le palle con i pensionati che non ricevono niente.

La maggior parte di questi, non ha lavorato, o a lavorato a nero, o ha lavorato poco.
Bisognerebbe suddividere chi ha lavorato, con chi non ha fatto una emerita fava.
Ricordo che, oltre ai soldi che vengono versati dai lavoratori pro INPS, lo stato deve RUBARE a chi lavora, o compra con ricevuta, o tramite le accise dei carburanti, 40/60 MILIARDI di € all'anno, http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/11911156/insp-pensioni-soldi-buco-rosso-bilancio-previdenza.html.
Vi ricordo, per paragone, che se si elimini le camere, si può risparmiare “solo” un paio di miliardi, compresi i vitalizi.
Costano i vecchi, ah se costano. E senza dire, che la maggior parte delle spese in sanità vengono erogate x gli anziani, che non hanno nessun ticket da pagare, all' incontrario dei giovani.
Andate a vedere i novantenni, quanto hanno versato, e quanto costano ( pensioni anzianità + pensioni invalidità + assistenza )
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.10.17 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giova ricordare che i politici non sono gli unici a percepire mega pensioni e/o vitalizio senza aver versato i contributi. Anche i sindacalisti sono nelle stesse condizioni, così come molti appartenenti alle municpalizzate e alle partecipate.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 28.10.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori