Il Blog delle Stelle
Oggi Grecia, domani Italia

Oggi Grecia, domani Italia

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 234

da Vocidallestero

Il Guardian racconta la situazione da terzo mondo del sistema sanitario greco. Negli ospedali mancano personale, materiali e attrezzature. Migliaia di pazienti sono morti a causa di infezioni evitabili se si fossero potute attuare le necessarie misure igieniche. I medici più specializzati, specialmente giovani, continuano a emigrare in massa non trovando in Grecia alcuna opportunità. Nel sentire comune è ancora diffusa l’idea che la colpa di tutto stia negli sprechi, la corruzione e l’evasione fiscale – eppure sempre più persone si accorgono delle responsabilità di un governo che ha tradito il proprio mandato e si è volontariamente sottomesso al potere imperiale europeo (oltre a tutto questo, ricordiamo che quasi un quarto dei greci non ha alcuna copertura sanitaria).

di Helena Smith – Atene, 01 gennaio 2017

L’austerità portata avanti da Alexis Tsipras ha trasformato gli ospedali in “zone a rischio”, dicono i medici, e molti temono che il peggio debba ancora arrivare.

La crescita dei tassi di mortalità, l’aumento delle infezioni potenzialmente letali e la scarsità di personale e di apparecchiature mediche stanno paralizzando il sistema sanitario greco, mentre l’ostinato perseguimento dell’austerità colpisce la fasce più deboli della popolazione del paese.

I dati e gli aneddoti, riportati da medici e sindacati, suggeriscono che il paese più problematico della Ue si trovi al collasso della sanità pubblica. “In nome di obiettivi fiscali molto duri, stanno morendo persone che altrimenti potrebbero sopravvivere”, ha detto Michalis Giannakos, capo della Federazione Panellenica dei Lavoratori degli Ospedali Pubblici. “I nostri ospedali stanno diventando zone a rischio“.

I dati recentemente pubblicati dal Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie rivelano che circa il 10 percento dei pazienti ospedalizzati in Grecia sono a rischio di contrarre infezioni potenzialmente letali, e ci sono già 3.000 morti attribuiti a questo problema.

Il tasso di incidenza è drammaticamente alto soprattutto nelle unità di terapia intensiva e nei reparti neonatali. Sebbene i dati si riferiscano ad epidemie avvenute tra il 2011 e il 2012 – essendo i dati disponibili più recenti – Giannakos dice che da allora il problema si è solo aggravato.

Come anche altri medici che hanno lavorato nel sistema sanitario nazionale greco da quando è stato istituito, nel 1983, il capo del sindacato attribuisce la responsabilità di questa situazione alla mancanza di personale, all’inadeguatezza delle misure igieniche e all’assenza di prodotti per la pulizia. I tagli sono stati aggravati da un uso eccessivo di antibiotici, ha detto.

“Abbiamo un solo infermiere per ogni 40 pazienti“, ha detto, menzionando il caso di una donna senza particolari problemi di salute che il mese scorsa è morta dopo un’operazione di routine alla gamba in un ospedale pubblico a Zacinto. “I tagli sono tali che perfino nelle unità di terapia intensiva abbiamo perso 150 posti letto“.

“Succede spesso che i pazienti siano messi su letti che non sono stati preventivamente disinfettati. Il personale è talmente oberato di lavoro da non avere tempo di lavarsi le mani e, anche se fosse, spesso manca il sapone antisettico“.

Non c’è altro settore dell’economia greca che sia stato colpito in modo così duro. Sovradimensionato, spendaccione e corrotto, secondo molte persone il sistema sanitario era indicativo di tutto ciò che non funzionava nel paese e, di conseguenza, si riteneva che avesse assoluto bisogno di riforme.

Riconoscendo le carenze, lo scorso mese il governo ha annunciato di avere un piano per assumere 8.000 tra medici e infermieri nel 2017.

In base ai dati dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), dal 2009 a oggi la spesa pro capite per la sanità pubblica è stata tagliata di circa un terzo – cioè per un totale di oltre 5 miliardi di euro. Dal 2014 è scesa al 4,7 percento del PIL, dal 9,9 percento che era prima della crisi. I tagli hanno causato 25.000 licenziamenti di personale, e le forniture sono diventate così scarse che gli ospedali si trovano spesso senza medicine, guanti, garze e lenzuola.

All’inizio di dicembre Giannakos, che è infermiere, ha guidato una marcia di protesta, che è partita dal sudicio edificio che ospita il ministero della sanità, ed è arrivata a destinazione davanti all’ufficio in stile neoclassico del primo ministro Alexis Tsipras. Di fronte al ministero i tecnici ospedalieri hanno posto dei blocchi di cemento a cui hanno appeso un cartellone con la scritta “Il ministero si è trasferito a Bruxelles“.

Poche altre economie occidentali avanzate hanno messo in atto aggiustamenti fiscali pesanti come quelli greci. Nei sei anni da quando ha ricevuto il primo dei tre bailout (per evitare la bancarotta) a oggi, il paese ha attuato misure draconiane per stringere la cinghia in cambio di oltre 300 miliardi di euro di prestiti di emergenza. La perdita di oltre il 25 percento del prodotto nazionale – e una recessione che ha spinto sempre più persone a ricorrere all’assistenza sanitaria di base – ha aggravato gli effetti corrosivi dei tagli che, nel caso degli ospedali pubblici, sono stati spesso tanto profondi quanto indiscriminati.

Le pressioni per soddisfare gli obiettivi di bilancio imposti dai creditori hanno fatto sì che nel solo 2016 la spesa in questo settore sia diminuita di 350 milioni di euro, e questo sotto l’amministrazione di Syriza, il partito di sinistra che un tempo si batteva contro l’austerità; così ha detto Giannakos citando i dati del governo.

Più di 2,5 milioni di greci non hanno più alcuna copertura sanitaria. La carenza di pezzi di ricambio è tale che macchinari e altre complesse apparecchiature diagnostiche risultano sempre più difettosi. Nella maggior parte degli ospedali non vengono più fatti nemmeno i più basilari esami del sangue, perché i fondi per i laboratori sono ormai esauriti. I tagli agli stipendi hanno abbattuto ulteriormente il morale, già basso.

“Il problema più grosso è la carenza di personale, perché i lavoratori vanno in pensione e non c’è nessuno a sostituirli“, ha detto Yiannis Papadatos, che gestisce l’unità di terapia intensiva in uno dei tre ospedali pediatrici di Atene. “Poi c’è il problema delle attrezzature e, periodicamente, il problema della mancanza di guanti, cateteri e salviette per la pulizia“.

Piccoli atti di eroismo hanno contribuito a mantenere il piedi il sistema: medici e infermieri che lavorano fuori orario, donatori e filantropi che contribuiscono.

Papadatos ha detto: “Sono cresciuto per una parte della mia vita in Kenya, tirato su da genitori che enfatizzavano la virtù dell’aiuto reciproco. In questi giorni sto passando molto tempo a chiedere agli amici e al settore privato di aiutarci, dato che l’ospedale sta esaurendo le forniture di materiali. Alla gente piace donare. Li fa sentire bene“.

I sindacalisti sostengono che il sistema sanitario è un bersaglio facile perché un governo dopo l’altro si è rifiutato di affrontare seriamente l’evasione fiscale, che causa la maggiore perdita per le casse dello stato. In una rara ammissione pubblica, il Fondo Monetario Internazionale ha ammesso che i tagli sono stati così brutali che “i servizi pubblici fondamentali, come i trasporti e l’assistenza sanitaria, sono stati compromessi“.

Ma in un momento in cui la crisi del debito greco è riesplosa, dopo che Tsipras ha fatto un controverso annuncio su una serie di sostegni assistenziali, molti temono che il peggio debba ancora venire.

Uno di questi è Michalis Samarakos, che ha studiato in Gran Bretagna, e ritiene che nonostante il sistema sanitario abbia effettivamente bisogno di ulteriori riforme, le cliniche corrono il rischio di rimanere prive di specialisti e di tirocinanti. C’è già stata una fuga massiccia di medici verso l’estero, per lo più verso Germania e Gran Bretagna, in conseguenza della mancanza di opportunità.

“I migliori se ne stanno andando perché qui il loro potenziale non si può sviluppare“, ha detto. “Lo vedo io stesso insegnando agli studenti del sesto anno nell’Università di Atene, sono tutti in cerca di qualche aggancio, tutti vogliono andarsene“.

È un problema in costante crescita. Non abbiamo nefrologi, per esempio, perché non viene data alcuna prospettiva agli specialisti, né dentro né fuori dal sistema pubblico [cioè nel sistema privato]“.

“I tirocinanti di medicina sono la spina dorsale di tutti gli ospedali – senza di loro nessun ospedale potrebbe funzionare. A meno che non ci sia un grosso cambiamento in vista, temo seriamente che le cose possano solo peggiorare“.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

10 Gen 2017, 10:12 | Scrivi | Commenti (234) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 234


Tags: crisi, grecia, italia, mortalità, ospedali

Commenti

 

ciao io sono la signora Adèle Sono particolare nel settore del prestito avviene a 15 anni e ho sempre soddisfatto tutte le mie guests.For chiunque infatti bessoin un prestito o di realizzare un progetto non esitate a contattarmi su e-mail: annamariamartinez52@gmail.com.Mon inizia 5.000 € 50.000 € non ha alcun protocollo

annamariamartinez 10.08.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Sir / Madam,

Sono la signora Adeline jaroux della Francia Sto cercando i soldi pronti per diversi mesi sono stato 6 volte vitimes truffa con istituti di credito che hanno bisogno di Rune me, ho fatto un tentativo di suicidio, perché loro. Perché ho avuto debiti e bollette da pagare. Ho pensato che era finita per me non ho più senso vivere.

Ma per fortuna ho visto le testimonianze fatte da molte persone su MR Pascalo, questo è come ho contattato per il mio prestito per risolvere i miei debiti e il mio progetto. E 'con MR Pascalo della vita, il mio sorriso ancora una volta è un semplice MR e il cuore molto comprensivo. Attenzione si comers istituti di credito Africa, perché ci sono infatti gli individui istituti di credito qui in Francia

Se avete bisogno di finanziamento; prestito di denaro o qualsiasi progetto che realizzare questo uomo vi aiuterà a raggiungere e vi sostenga finanziariamente

Contatto: claudejiliet7@gmail.com

maria gianni, molise Commentatore certificato 16.01.17 00:40| 
 |
Rispondi al commento

SECONDO VOI PERCHE' L'ITALIA E' ALLO SBANDO? PERCHE' IN QUESTO PAESE NON C'E' PIU' DEMOCRAZIA E CHI GOVERNA PENSA SOLO AD ARRICCHIRSI ED A DIVENTARE SEMPRE PIU' RICCO, MENTRE IL POPOLO DIVENTA SEMPRE PIU' POVERO. CI TROVIAMO UNA MAGISTRATURA POLITICIZZATA, UNA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE QUASI AL 40%, UN TASSO DI DISOCCUPAZIONE QUASI AL 12%, UNA ECONOMIA CHE RISTAGNA E NON CRESCE, GRAN PARTE DELLE PENSIONI AL DI SOTTO DELLA SOGLIA DI SOPRAVVIVENZA (PERSONE ANZIANE CON NON CE LA FANNO AD ARRIVARE A FINE MESE), CANONI DI AFFITTO PER USO ABITATIVO PARI AD UNO STIPENDIO, UNA SANITA' CHE UCCIDE E NON GUARISCE, UNA CORRUZIONE DILAGANTE, UNA GIUSTIZA SIA CIVILE CHE PENALE AL COLLASSO, UN SISTEMA SCOLASTICO CHE NON EDUCA MA DISEDUCA, STIPENDI E SALARI DA FAME, UNA BUROCRAZIA FARAGGINOSA PERCHE' E' LA FORMA DI CONTROLLO DEL CITTADINO CHE HA LO STATO, SI TROVAUN POSTO DI LAVORO SOLO PER RACCOMANDAZIONE E NON PER MERITOCRAZIA, COME AVVIENE INVECE NEL RESTO DELL'EUROPA. QUESTO SI E' CREATO PERCHE' L'ITALIA DAL 1992 AD OGGI E' UNA DITTATURA CHE NON RISPETTA PIU' LA COSTITUZIONE E I DIRITTI UMANI. IO UNA VOLTA ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO ELIMINEREI TUTTO IL MARCIUME CHE ESISTE E RIPORTEREI IN ITALIA LA VERA DEMOCRAZIA CHE HA GARANTITO, DOPO LA FINE DELLA 2 GUERRA MONDIALE, IL BOOM ECONOMICO. GRAN PARTE DEI QUARTIERI DI ROMA SONO STATI COSTRUITI NEGLI ANNI 50 E 60. ORA DAL 1992 E' TUTTO FERMO E ANDRA' ANCORA PEGGIO. MI CANDITO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI. SOLO IO POSSO RISOLVERE IN MODO EFFETTIVO I PROBLEMI DELL'ITALIA.

MASSIMO PROIETTI 15.01.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento

ma la foto e' di NOLA?

Peppe Pizzicone, Roma Commentatore certificato 13.01.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI NON SONO PIU’ INDISPENSABILI; ANZI FANNO PIU’ MALE CHE BENE. E NESSUNO HA IL CORAGGIO DI SOSTENERE LA MIA PROPOSTA… michelericciardi.mr@gmail.com

Michele Ricciardi 12.01.17 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Io passo dal tuo blog per ringraziare ms. ANISSA per i suoi benefici. Grazie a te cara Signora, la mia azienda è salito e mi sento sollevato ora. Posso testimoniare la mia gratitudine parlando per te ovunque io sarò, per il mondo, per sapere che ci sono ancora dei buoni di credito nel mondo si può contare per realizzare i suoi sogni e raggiungere i suoi obiettivi. Grazie mille per il prestito, e per chi vuole contattare questa donna, ecco il suo indirizzo : developpement.aide@gmail.com

alice vierra papoucho Commentatore certificato 12.01.17 11:04| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO IMPORTANTE
°°°°°°°°°°°°°°°°°
Alle prossime votazioni interne... essendomi disiscritto... io non voterò!...
Diffido... comunque... chi di dovere dal riproporre una nuova votazione senza un congruo preavviso ovvero senza almeno dieci giorni di anticipo!... e avverto fin d'ora che... qualora da qui in avanti non vengano adottati adeguati criteri di trasparenza e di controllabilità dell'intero procedimento consultivo da parte di tutti gli aventi diritto al voto... mi rivolgerò alle autorità giurisdizionali competenti... in qualità di cittadino doverosamente impegnato anche in prima persona a segnalare pratiche in sospetto di truffa e a sorvegliare che nel nostro Paese i principi democratici vengano garantiti dovunque e a tutti i livelli della vita sociale, civile e politica! .-|||


Io propongo di istruire De Luca sulle persone che vanno denunciate nel caso di Nola.
1) i più inetti sono stati i portantini che hanno scaricato i malati a terra, potevano portarseli a casa loro se ci tenevano tanto
2) gli infermieri tutti che hanno visto tutto e che hanno lsciato fare e per giunta hanno pure contributo al fattaccio dando una mano ai malati, facendoli così rimanere in ospedale invece di andare a crepare in strada senza rompere i zebedei
3) i medici che causa la loro assurda fomazione intelettuale non possono abbandonare chi chiede aiuto, Soluzione? Chiamare come professoroni alle università di medicina i “nipotini” di Menghele di hitleriana memoria ...loro sì che risolvono sempre tutto!
4) Anche gli adetti alle pulizie hanno le loro colpe perche i malati si sono potuti distendere a terra causa il pavimento troppo pulito. E che caxxo!!!
Non mi vengono in mente altri responsabili del disastro, ma se ci mettiamo di buona lena li becchiamo tutti sti farabutti.

Stelio

Stelio Spessot 11.01.17 18:30| 
 |
Rispondi al commento

lasciamo stare la grecia, se vogliamo governare questo paese ...si cominci a rivoluzionare roma, e io abitandoci non trovo nessun miglioramento da quando abbiamo vinto, le dirette dell'assemblea del campidoglio sono inesistenti, la trasparenza è diventata opaca, si leggono solo acchiappa click con notizie di basso rilievo............ il reddito di cittadinanza scomparso dalle labbra di chi prima lo urlava........e a roma si comanda, ma se non si riesce a cambiare nulla ...era meglio portare roma al commissariamento, altrimenti la catastrofe annunciata' ci sara'...con il m5s che non andra' oltre il 15% alle pross. elezioni,cioè di nuovo opposizione, senza concludere una mazza.

stefano ., roma Commentatore certificato 11.01.17 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Dal mio modesto punto di vista, credo che quando si cerca visibilità ad ogni costo si possono commettere degli errori che fanno perdere credibilità politica e danno fiato a coloro che identificano il Movimento immaturo e impreparato. Ma l'errore più grande che si possa commettere sarebbe quello di abbandonarci ad una autocritica esasperata che non farebbe altro che il gioco di chi ci vuole ridimensionati, e l'abbandono dal Movimento potrebbe segnare la fine di una speranza di una politica più sana e consapevole.Rimettiamoci dunque in cammino, ridiamo forza al nostro pensiero perché questa e la via da intraprendere. Lasciamo blaterare chi con i suoi commenti vuole demolire il M5S, rimaniamo al nostro posto e AVANTI TUTTA!

ANIELLO D'ARCO, GENOVA Commentatore certificato 11.01.17 07:43| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia, piccolo grande paese, per la sua storia, è stata il banco di prova per le metodiche di dissanguamento e spoliazione. In Grecia sono state sperimentate le tecniche più infami per impossessarsene. l’Italia, date sue dimensioni complessive, richiederà tempi più lunghi e metodiche più raffinate. Il processo di dissanguamento è iniziato col governo Monti. Questo processo, inarrestabile, sta arretrando il paese a ritmi mostruosi. La perdita del 25% delle produzioni, l’arretramento del welfare e tanto altro, ne sono la prova evidente.
Sono convinto che molti non abbiano compreso, nella sua interezza, il processo di mondializzazione che, negli ultimi 30/40 anni, ha fatto passi da gigante. L’U.E. e l’€., così come sono stati concepiti e strutturati, sono l’ultimo capolavoro del mondialismo bancofinanziario.
La dimostrazione di quanto il mondialismo parta da lontano, con mezzi e tempo smisurati, la troviamo già nel discorso, agli atti del senato USA, fatto nel febbraio 1950 da James Paul Warburg, membro di una delle più antiche dinastie di banchieri del mondo, fondatore e socio della FED:
AVREMO UN GOVERNO MONDIALE, CI PIACCIA O NO, L’UNICA OPZIONE E’ SE QUESTO GOVERNO MONDIALE SARA’ RAGGIUNTO CON LA CONQUISTA O COL CONSENSO.
Mentre loro procedono speditamente, noi continuiamo a parlare un linguaggio politico ottocentesco: destra, sinistra, centro, centro destra, centro sinistra. Una serie d’inutili confronti sul nulla, la cui massima rappresentazione data dai “governi democratici” che contano meno di niente, se non sono funzionali al progetto.
La speranza, se ne avremo il tempo, è superare le nefaste ideologie che sono sempre state garanzia di controllo per il potere reale e motivo di scontro, tra coloro che invece, dovrebbero procedere compatti, contro un potere nefasto quanto subdolo e occulto. L’attivazione, di sistemi democratici diretti, sarà una delle poche via d’uscita da questo buco nero.
Altrimenti, saranno volatili per diabetici.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 11.01.17 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Sanità Greca e italiana ? Basta verificare ciò che accade a Nola ed il conto si pareggia.
Stiamo precipitando sempre più

Roberto marrocco 10.01.17 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALDE su
ALDE giù
ALDE a destra
ALDE a sinistra

il popolo si è espresso ,
a favore di un patto , non di un matrimonio , come non lo era quello con Farange ..

o si accetta la democrazia diretta in toto

o se la democrazia diretta deve esprimersi solo come dite voi,

siete meno democratici di quei burocrati Europei che non vogliono farci esprimere
nel merito delle questioni .

ossia dei veri fascio-sovietici del c.

il resto sono chiacchiere fatte nei peggiori talkshow di Caracas ..

-_-

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.01.17 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che veramente strano postare questo articolo sulla drammatica situazione in Grecia a causa dell'austerità dopo che è fallito il tentativo di allearsi con l'ALDE, espressione del liberismo eurofanatico che ha ridotto il popolo greco in questo stato.
Ricordo che Guy Verhofstadt, presidente del gruppo che, in base ai pre-accordi il Movimento avrebbe dovuto sostenere come presidente del parlamento, è stato uno tra i più agguerriti accusatori di Tzipras, e in un famoso discorso minacciava di fare uscire la Grecia dall'euro se Tzipras non avrebbe attuato le "riforme"

gabriella 10.01.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com

javier estrada gonzalez Commentatore certificato 10.01.17 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Ok, però ragazzi io sarei per evitarle certe figure di merda, per cui la prossima volta, prima di mollare la fidanzata vecchia, assicuriamoci che la nuova ci stia.

Eugenio E., Torino Commentatore certificato 10.01.17 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Corte dei Conti il 2 Gennaio u.s.ha definitivamente dichiarato il fallimento del Comune di Alessandria.La situazione di dissesto era già nota fin dal 2012,ma da qualche giorno il decreto é ufficiale,dunque niente stipendi,neanche a quelli delle partecipate e tantomeno pagamenti ai creditori che,conseguentemente,hanno problemi a pagare i propri dipendenti.Tutto cio'nel silenzio più totale dei mass-media asserviti ai "poteri forti"come li chiama Mentana,dei quali tuttavia si guarda bene dal farne i nomi.L'importante é sproloquiare leccando il culo a chi le notizie ed i commenti da fare glieli fornisce.Scusate se sono andato un po' fuori tema ma gia'che si parlava di dissesti...solidarieta' ai Greci ma poveri anche noi

Corrado Barbieri 10.01.17 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Harry Haller, vai al minuto 6'50" e successivi di questo video:
"youtube.com/watch?v=VmraAeTH0iU".
.
A parlare è Claudio Messora.
Il documento risponde alla traduzione che ne viene fatta e si riferisce ad una email che egli dichiara di avere inviato a Grillo e Casaleggio l'11 Giugno 2014.
.
Se poi è un falso, lieto di poter essere smentito.
.
Per quanto mi riguarda i parlamentari M5S europei dovrebbero abbandonare il Parlamento Europeo, ma probabilmente sono troppo attaccati alla "poltrona" e troveranno un'ottima scusa per i 32 mila boccaloni che ancora ci credono.
.

Ivan.Ital 10.01.17 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vedo l'ora di dire le stesse cose:
-------------------------------------
https://www.youtube.com/watch?v=YzSB8n3PXio

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.01.17 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Harry Haller e D. Pavan...
Poco "da fa'" e niente "odio"!... ma molta legittima incazzatura! .-|||


Beppe, quando torni a Malindi, salutami Briatore.
'ccià 'ccià 'cciao.

Ivan.Ital 10.01.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Grillo con la sua finta adesione al gruppo Alde
ha fatto uscire allo scoperto i Poteri Forti che operano nell'Euro Parlamento.E' stato come rubare le caramelle a un bambino e questi coglioni credono pure di essere stati loro a sputtanare il M5S. Adesso per merito di Grillo sappiamo che i Controrivoluzionari da combattere sono annidiati sopprattutto nel gruppo Alde.Sappiamo i loro nomi.Quando andremo al Governo ci ricorderemo anche di loro
GRAZIE BEPPE

Andrea Ciolli, Roma Commentatore certificato 10.01.17 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvanetta-viperetta è in ritardo, ma non tanto da determinare la tua ignobile apparizione quotidiana (che io ti banno a vista) per la tua inettitudine e per l'offesa di ritorno al PD, quando io da 45 anni che non votavo più! Fino all'avvento del M5S! Stai bannato : pinocchio-mantovanodoc!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 10.01.17 16:04| 
 |
Rispondi al commento

.
Chip En Sai avevo già letto i tuoi commenti con richiesta di aiuto su come votare.
Ti avevano suggerito di ridurre le dimensioni del file della foto.
.
Io, invece, ti suggerisco di guardare questo breve video del Dicembre 2012.
"youtube.com/watch?v=i2tnS1Gtj-g&feature=youtu.be"
.
Questo giovane commenta in modo ammirevole ed attuale ancora oggi dopo oltre 4 anni.
.
Presenta proposte per una democrazia partecipata in rete.
.
Gli hanno dato ascolto?
Hanno fatto Rousseau, ma non hanno capito quello che dice o forse non volevano capire.
.
Io propongo che Grillo ritiri i 17 fancazzisti dal Parlamento Europeo.
Questo sarebbe un segnale serio per riacquistare credibilità presso gli otto milioni di elettori che votano per il Movimento 5 Stelle.
40 votanti certificati non sono rappresentativi.
.
Gli umori della gente si raccolgono nelle piazze, dopo avere ascoltato chi ha qualcosa da dire e avere selezionato gli interventi più significativi.
.
Tutto il resto, compreso far parlare solo i rappresentanti, sono prese in giro, sono il "passato" .
.

Ivan.Ital 10.01.17 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi Gregia domani Italia , forse è un pagarone ottimistico , io avrei intitolato
OGGI GREGIA ( E NESSUNO NE PARLA) E TRA 15 MINUTI ITALIA ( E NESSUNO NE PARLA )


e come mai tutti i paesi vessati e sfigati come noi da parte della germania non hanno mai creato un pool coalizzato?"


---------------------------------------------------------------------


sai che alla fin fine, dopo anni che se ne parla, non ho ancora capito dove sono tutti 'sti furti della germania? almeno qua' da noi, quando riescono a trovarli, acchiappano italiani, parlamentari, imprenditori o lobbisti che siano.

finora di tedeschi non mi sembra che ne abbiano trovati tanti.
la "mafia tedesca", a meno che non mi sono perso qualcosa, non sembra esistere....

a me la situazione sembra come quando un'azienda ha moltisoci, e alcuni di loro esagerano con i debiti mettendo in crisi l'azienda stessa che in parte, come e' strutturata, ne risponde.

la germania agisce come grmania, un po' duramente, ma ribaltiamo un attimo i ruoli, diventiamo "germania" noi:

ci facciamo il mazzo per fare bene, ci va anche bene, ma nno stiamo ribando niente, va bene perche' facciamo bene. e un paese "socio" (l'italia, per non parlare degli altri) si carica di debiti, corruzione ai massimi livelli, con i suoi parlamentari incapaci di fare addirittura una legge elettorale, etcetcetcetc.....che poi ci chiede di "condividere" il suo debito. senza dare il benche' minimo segnale di rimettersi in linea. anzi, convinto che va bene cosi'.

sarebbe come dare soldi a un drogato.

carlo 10.01.17 15:55| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO IMPORTANTE

Alle prossime votazioni... essendomi disiscritto... io no voterò!...
Diffido... comunque... chi di dovere dal riproporre una nuova votazione senza un congruo preavviso ovvero con almeno dieci giorni di anticipo!... e avverto fin d'ora che... qualora non vengano adottati adeguati criteri di trasparenza e di controllabilità dell'intero procedimento consultivo da parte di tutti gli aventi diritto al voto... mi rivolgerò alle autorità giurisdizionali competenti... in qualità di cittadino doverosamente impegnato in prima persona a segnalare pratiche in sospetto di truffa e a sorvegliare che i principi democratici vengano garantiti dovunque e a tutti i livelli della vita sociale civile e politica nel nostro Paese! .-|||


O RICCHI O POVERI

Il fine ultimo di questa Europa del club dei banco-tecnocrati è la cancellazione della classe media per creare un bipolarismo sociale la cui unità di misura è la quantità di soldi e privilegi che puoi possedere.
La classe media è uno strato sociale scomodo perchè più istruito,più appassionato,più ambizioso e costituisce un pericolo per l'establishment delle classi agiate che detengono i posti di potere dell'umanità.
La strada maestra per arrivare a questo scopo è quello di impoverire la media della popolazione per toglierle ogni diritto in modo che possa contare sempre meno a livello politico,economico e sociale.
Non è un caso che i tagli delle sedicenti spending review colpiscano sempre i servizi essenziali come l'istruzione,la sanità,i trasporti poichè tali servizi non sono indispensabili ai ricchi che possono permettersi cure ed università private di gran lunga superiori rispetto a quelle fornite dai welfare nazionali.
In questi anni di crisi si è mai assistito ad una riduzione degli stipendi dei manager pubblici,dei politici,dei direttori sanitari,dei magistrati o delle pensioni da 10.000 euro al mese?
Non si può sono diritti acquisiti o meglio scippati alla classe media perchè i soldi non scompaiono semplicemente si spostano.
Qualcuno è andato in galera per lo scandalo dei mutui subprime,per quello dell'Euribor,per i miliardi di derivati venduti agli ignari o per i presidenti delle banche che sono fallite e poi nazionalizzate coi soldi del popolo?
Le galere sono piene di poveri cristi come gli ospedali pubblici o i pulman dove la gente è stipata come sardine.
I privilegiati sono nei college,gli altri sono nelle scuole senza riscaldamenti mentre i nostri terremotati neanche ci vanno a scuola.
La povertà e la ricchezza crescono in modo esponenziale di mezzo c'è il deserto.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 10.01.17 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andiamo fuori dall'euro, è mandiamo a casa gli immigrati, e lotta per la sanita pubblica per tutti gli italiani. Un elettore dell'movimento 5 stelle

nico chieti 10.01.17 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tsipras ha ereditato un'economia allo sfascio. ogni giorno sulle tv si parlava di un veloce degrado della situazione. proteste, scioperi, contestazioni, botte con la polizia etcetc.

tsipras non avra' risolto il problema, nel senso che adesso la grecia non e' la svizzera, ma come minimo ha fermato la caduta. i problemi sono tutti li', ok, ma la discesa costante verso il peggio e' stata bloccata. lo dimostra il fatto appunto che della grecia non se ne parla piu' tanto. e in politica, quando non si parla di qualcosa, vuol dire che va bene. e motivi "politici" per dare addoso a tsipras, essendo il terzo incomodo tra le due forze tradizionali "destra e sinistra", ne avevano. invece, l'attacco "politico" si e' fermato.

carlo 10.01.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che il tradimento sia stato orchestrato ad hoc per screditare il Movimento, richiedendo il passaggio nel nuovo gruppo in tempi brevi (ecco perché la votazione è stata decisa velocemente). Infatti non è pensabile, pur avendo un quoziente intellettivo prossimo alle scimmie, che il salto di gruppo non sia stato deciso dopo incontri e riflessioni con la dirigenza delľAlde. A noi avrebbe portato un maggior peso in europa, a "loro" una maggiore spina nel fianco. In europa si lotta per obiettivi che ognuno porta dal proprio paese e condivide con il gruppo a cui apprtiene, quasi sempre. Invece cosa succede? ..." Tedeschi e francesi restano contro (ľingresso del M5S nelľAlde): "Molti di noi non concepiscono di accogliere il movimento politico di Grillo"....". Questo mi ha fatto capire che veramente è stato tutto deciso per rallentare la corsa del M5S non in europa, ma in Italia. È stato fatto per permettere, tramite i media di regime, di far breccia nei cervelli di persone poco inclini alla riflessione, di quelli che sguaiatamente potrebbero seguire un leader alla bossi di "io ce ľho duro", per aiutare i politicanti al potere nel nostro paese, per distoglierci dalla disoccupazione sempre in crescita, dai soldi regalati alle banche per coprire i prestiti mai onorati dei loro amichetti, per scuola e sanità ridotta al lumicino e ľItalia tutta svenduta al peggior offerente. Questo io ho visto nel vergognoso voltagabbana delľAlde. Non fatevi sodomizzare dalla propaganda becera di regime, restate a schiena dritta. Procediamo uniti e avanti tutta sulla nostra rotta, altrimenti vinceranno loro e noi avremo cercato invano ľisola che non c'è.

Fabio 10.01.17 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Se voglio prenotare una visita specialistica avvalendomi del sistema sanitario nazionale, mi danno tempi biblici o addirittura ti dicono di riprovare più avanti, sperando in un colpo di fortuna. Fai in tempo a morire ! Se chiedo la stessa cosa da privato, quindi a pagamento, si aprono magicamente le porte e, nel giro di qualche giorno, ecco che tutto si risolve. Eppure la struttura è la stessa.
Come la mettiamo ? Quanto è lontana la Grecia dalla nostra situazione ?Per quanto tempo riuscirò ancora a pagare le visite specialistiche ?Chi c'è davanti a me nell'elenco delle visite ?

Alessandro L. 10.01.17 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Finchè il movimento sarà legato alla Casaleggio Associati e non esisterà una vera piattaforma per la democrazia, se non proprio diretta, ma almeno partecipata mi AUTOSOSPENDO dal M5S.


Nonostante i tagli ministeriali la sanità' pubblica italiana non è' in bancarotta. Tuttavia si percepisce una tendenza alla privatizzazione della sanità' e alla attività' privata collaterale dei medici ospedalieri. Più' che della Grecia rischiamo di fare la fine degli USA dove la sanità' pubblica di fatto proprio non esiste e chi non ha una assicurazione sanitaria può' tranquillamente crepare per mancanza di cure.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.01.17 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha detto "oggi la Grecia domani l'Italia?
mi sa che è l'esatto contrario
Ma per carità
E' Dall'altro "ieri" che l'Italia è molto peggio che in Grecia nonostante il quadruplo del PIL

A Milano stanno costruendo la linea metro M4 che collega l'aeroporto di Linate, milioni e milioni di EURO non lirette A PALATE per quest'opera

Guardare prego la mappa di Milano, la linea M3
da 27 anni fà quasi lambisce l'aeroporto, come mai non si è prolungato quell'ultimo kilometro.
Ecco come funziona e attenzione..
Non ce l'ha CHIESTO L'EUROPA
altro che Cina,EURO, lira, troika, e scudi padani

Mauro Magni 10.01.17 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Passata la vicenda dei Gruppi al Parlamento Europeo, vorrei realmente capire se il M5S è ancora convinto di andare ad immediate elezioni politiche.
Visto che vige ancora un sistema parlamentare, sarebbe illogico lasciare alla Consulta l'intera scrittura della Legge elettorale Pertanto bisogna da subito individuare in Parlamento una maggioranza, per trovare un accordo comune, così da dare al Paese in breve tempo una nuova Legge.
Certo, visto l'esito del Referendum, con il quale la stragrande maggioranza dei cittadini italiani si era espressa a favore di un sistema maggioritario, è da escludere a priori un sistema proporzionale.
Per il resto, una volta escluso un premio di maggioranza superiore a quanto già sancito in passato dalla Consulta, un accordo non dovrebbe essere difficile da raggiungere.
Considerato che una proposta in Parlamento sul "Mattarellum" ha già una buona base di favorevoli, per andare realmente al voto presto, basterebbe che anche il M5S dia il suo appoggio.

gianfranco chiarello 10.01.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il sistema sanitario nazionale è già saltato nelle mani dei lobbisti da più di qualche anno, penso che l'Italia sia già la Grecia, l'europa ci tiene in piedi solo perché fa comodo a loro sul problema della immigrazione, altrimenti avevamo già la troika ufficiale a casa anziché ufficiosa.

Ermete Sestili 10.01.17 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è risaputo, i soliti commenti,
come ti muovi fai sempre uno sbaglio, incredibile!

Luigi Moretto Commentatore certificato 10.01.17 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Poveri Greci
è vero ma anche moltissimi di loro ipocriti come molti Italiani

Alle ultime feste per i rientri di fine settimana
Milioni di autovetture intasavano le autostrade
Milioni di Italianucci in crisi ma in vacanza

perché "se lo meritano" a qualunque costo anche pieni di debiti..
Ci siamo votati e riveriti gente come il Berluska che ha speso 600milioni di Euro nostri(non lire)
in Sardegna
Per il fantomatico G8? G20? G7? BO? nel 2008
che non si è mai fatto
La corte di cassazione dice che è giusto licenziare per guadagnare di più
è colpa della Cina? è colpa della Germania? è colpa dell'Euro? è colpa di bruxelles? no della TROIKA ma per favore

Mauro Magni 10.01.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascoltate tutto:
"youtube.com/watch?v=VmraAeTH0iU".
.
Non è un troll che dice queste cose.
Grillo deve spiegare dove aveva la testa quando ha proposto ALDE.
E i32 mila idioti che hanno votato per entrare nel gruppo ALDE devono andare a fare in ....

Ivan.Ital 10.01.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Oggi Grecia, domani Italia"?!...
_________________________________
E perché mai?!... non vedo il nesso!...
Potrebbe essere benissimo l'inverso ovvero "Oggi" Italia e "domani" Grecia!... tutto ormai potrebbe dipendere da una giusta "scelta tecnica"!... le scelte politiche... come ci hanno recentemente insegnato le nostre menti più acute (vedi tal Di Maio!)... non sono più di moda!...
Ma siete ancora qui a farvi le seghe?!...
Andate a prendere un po' d'aria che ora è abbastanza fredda da rifrescarvi bene le idee! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.01.17 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Mi avete bannato l'account?!... ah no! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.01.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

già già,questo è il risultato della cura tedesca,la cura che si sta insinuando pian pianino anche da noi,i greci avranno sbagliato con le votazioni ma non tutte le colpe sono loro,i loro politici condizionati dalla ue preferiscono fregarsene del popolo,ma attenzione il dio euro sarà affondato,e con esso tutti i falsi predicatori della moneta baciata dai ricchi per i ricchi.Poveri noi,non riusciamo piu'a reagire facciamo spallucce,pensando di riuscire a farcela ma è sempre inevitabile lo sprofondamento,penso a chi si toglie la vita,a chi non ha piu' nulla ed è per strada,ai loro figli senza cibo caldo,e mi incazzo con quelli che si godono i 50mila di pensione con 5 anni di retribuzione......THOR ti prego dalle una mazzata a nome mio,amen

antonio . Commentatore certificato 10.01.17 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco il senso di questo post se ieri volevate entrare in ALDE, il gruppo di Monti, colui che ha definito la Grecia il più grande successo dell'€ !!!

Fabio Mincuzzi 10.01.17 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Forse quelli di ALDE hanno la soluzione!! Questo post puzza di toppa al tentato golpe dei 7 punti sottoscritti dagli elettori m5s!

gianni ciacci, ciaccisas@gmail.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.01.17 14:36| 
 |
Rispondi al commento

info fresche sui vaccini dagli Usa

per chi con l'inglese puo' farcela...

INFORMARSI= VIVERE

http://www.vaccinesrevealed.com/landingii/

mary dg 10.01.17 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate perdere la Grecia che ha i suoi peccati
Corruzione e banche dipendenti pubblici a dismisura e acquisti di armi insensati
Come le elevatissime spese delle olimpiadi

A proposito faranno di tutto per allontanare la giunta capitolina
sperando di recuperare i giochi ( non quelli olimpici ma quelli delle colate di cemento ) chi non conosce la capitale come me è rimasta allibita ieri sera da quello che illustrava l'inchiesta di Rai tre
Ora invito qualcuno di voi a scommettere se riesce a trovare una capitale con più opere degradate incompiute di questa in Europa
Che miseria umana ma è mai possibile che voi cittadini non vi possiate opporre ad un simile degrado ?


Ed ora veniamo a noi

C'è stata tanta fretta nel chiedere il consenso per un affaruccio non da poco domenica
Adesso chiedo che ci sia la stessa urgenza
Se vi sono responsabili fra i 17 parlamentari la base degli attivisti deve conoscerne i nomi e mandarli a pelar patate


Rosa Anna 10.01.17 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povera Grecia
Naturalmente è colpa dell'Euro e anche dell'Europa
se fossero fuori dall'Europa
se avessero ancora la vecchia DRACMA allora si
tutto risolto
una novella Gran Bretagna
Non avrebbero un governo bugiardo e inetto
Non avrebbero debiti colossali con tutti
E invece... Tsipras è ancora lì.
Ha già è stata la troica a tenercelo
Obbligati dall'odiata Europa
Ma andate affarenicul...a Napoli c'è un ospedale coi ricoverati per terra.

Mauro Magni 10.01.17 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo molta confusione, uscire dall'Euro ma tenere i parametri di Maastricht, fiscal compact, ESM e pareggio di bilancio sarebbe un SUICIDIO, uscire invece dalla UE essere liberi di contrattare bilateralmente stato per stato (vista poi la nostra positiva bilancia esportazioni) le opportunità di business sarebbe la SOLUZIONE.

Fuori dalla UE è la salvezza wake up gente!

demetrio kenphel 10.01.17 14:24| 
 |
Rispondi al commento

sulla vicenda di ieri la cosa sta diventando imbarazzante
ora si accusa l'Alde di aver tradito il Patto con il m5s
quindi c'era un patto precedente al voto di domenica ?
e se Verhoferstadt avrebbe assicurato a Grillo l'entrata nel gruppo... Grillo cosa avrebbe assicurato a Verhofstadt ?
che la votazione sarebbe stata aggiustata in qualche modo per avere un risultato che rispettasse il patto?
se non fosse andata cosi non ci sarebbe nessun tradimento non si capisce perchè il m5s era libero di votare si o no, e l'Alde invece doveva rispettare il patto a prescindere

ottavio e. Commentatore certificato 10.01.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento

e poi mi son dimenticata

a me di sti greci coglioni non mi frega nulla---

quando dovevano votare dov'erano??
cosa hanno votato con tsipras??
ma ci sim gia' dimenticati??

nell'ignoranza vince quello informato si vede che fare i sudditi a loro piace visto che se ne sono fottuti di alzare la testa nel momento giusto-NON PARLATEMI DI GRECI...

e come mai tutti i paesi vessati e sfigati come noi da parte della germania non hanno mai creato un pool coalizzato? ma cosa stiamo combinando???

mary dg 10.01.17 14:17| 
 |
Rispondi al commento

ma siamo in europaaaa ma qui l'intramagna continua imperterrito in tutti i settori i dottori tornino a fare il loro lavoro o dentro o fuori altrimenti se hai i sordi vai a curarti a cuba ...bel paese...

sergio boscariol 10.01.17 14:07| 
 |
Rispondi al commento

qui c'e' da darsi una svegliata ma di quelle VERE-siamo nell'immobilismo totale-chi ne fa le spese siamo noi che paghiamo e zero servizi-ieri sepolta la nonnina di 80 anni vispa e arzilla fino a dicembre-3 giorni in ospedale (nord piemonte) in corridoio al pronto soccorso-assistenza pari a zero-cure inesistenti-"Eh signori i posti in reparto non ci sono" con peggioramento della cartella clinica -trasferimento in ambulanza ossigeno non funzionante-arrivo a comune grande lombardia nord in tempi biblici-pochi giorni di reparto con vaghezza assoluta e la morte-questa e' la vita vera-se vi piace-a Milano un piano meningite e' approntato? perche' a Torino e' gia' morta una persona e sono certa che qui stanno insabbiando tutto-casa di riposo milano nord- i familiari portan via i loro anziani pieni di scabbia---devo continuare??Allora io cerchero' di dare una mano per il piano sanitario pilota del Lazio.ma qui ormai cosa vogliamo fare operare un morto??
poi mi si chiede di votare per ALDE-ma non fatemi girare sapete bene cosa----

mary dg 10.01.17 14:02| 
 |
Rispondi al commento

@ Beppe Grillo

NON DOPO l'Italia, perchè la sanità italiana, ha già la braghe in mano.
Questa è Genova la tua città.
Gli ospedali, carenti di posti letto, carenza di operatori sanitari (medici/infermieri ecc.)
Una situazione già disastrata da tempo che oggi miete il frutto dei tanti tagli che i governi nel corso del tempo ha sistematicamente portato avanti.
La salute è un fondamentale diritto sancito dalla Costituzione.
La Sanità è oggi uno dei problemi (tanti) di questo Paese, di malasanità si muore.

Di seguito "l'avventura" di un cittadino presso l'Ospedale S.Martino di Genova.
Davide Durbiano.

Ieri ho trascorso tutto il giorno al Pronto Soccorso di San Martino per accudire mio padre entrato in codice ROSSO alle 13 dopo essere stato curato in parte all'IST, sempre di San Martino, dove NON è potuto essere ricoverato per mancanza di posti letto e nonostante la gravità della patologia evidenziata.

Il collasso del D.E.A. NON è dovuto solo alla quantità di pazienti che si rivolgono al servizio, come dice l'articolo, ma allo stato di TOTALE ABBANDONO in cui versano le strutture che dovrebbero garantirCI un trattamento idoneo in caso di malattia.
Questo VALE PER TUTTI i Cittadini in quanto per essere ricoverati d'urgenza nei reparti occorre il passaggio dal Pronto Soccorso che smista i pazienti determinando le patologie e la gravità delle stesse.

Tutto questo avviene però in una sorta di “GIRONE DANTESCO” dove viene calpestata ogni dignità della persona, Uomini e Donne abbandonati spesso come “SACCHI DELLA RUMENTA”, nei vari corridoi e astanterie del Pronto Soccorso, senza un minimo di privacy nel loro dolore, in perenne attesa, per chi fortunato di un posto in qualche reparto, per chi no nel soprastante "reparto" d'urgenza".
SOLO per trasportare mio padre al piano superiore del Pronto Soccorso, dalle 07:30 era al San Martino senza ne cibo ne altro e ricoverato con glicemia... (segue al link)

https://www.facebook.com/DavideDurbiano/posts/10209992717748586

silvanetta* . Commentatore certificato 10.01.17 13:59| 
 |
Rispondi al commento

cosa citate il Guardian a fare. Io ho vissuto in UK diversi anni. TUtti quegli anni è come semplicemente li avessi persi. Gente insignificante. Lo sapete che non si sentono nemmeno Europei? E se gli dici che sei Italiano ti prendono in giro. Non pensate di dire 'ah io sono Italiano'. Quel gioco non funziona, si sentono diversi da te in quanto Inglesi.
Sono una presa in giro e basta. Lasciateli perdere. Diventeranno una colonia Americana e basta. In Europa ci giochiamo la partita vera per formare un'Unione forte ma anche per ottenere aiuti. Non bisogna solo lamentarsi, bisogna partecipare. Non mollare, tutto lì.

mc 10.01.17 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Sedetevi prima di andare a leggervi l'accordo
Che il sig Davide Borelli aveva preso per nostro conto
Lo trovate su vari canali internet che conoscete
Io francamente non ho parole
Se non quello che vado dicendo da 4 giorni
Abbiamo un partito politico e non ce ne eravamo accorti

Ecco fatto il becco all'oca ( detto di una vecchia friulana che conoscevo )

Rosa Anna 10.01.17 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che non sono ne un'attivista ne un'iscritto.Sono solo uno che,sette anni fa, a 65 è ritornato a votare,naturalmente per il M5S. Non sono uno di quei "sempliciotti" che dicono adesso il mio voto...,dico semplicemente che non ci sto capendo, quasi più nulla,e quando la cosa mi diventa opaca mi incacchio di brutto, è ora di smetterla con "QUESTE ALZATE DI INGEGNO" prese in una notte, spero che sia l'ultima volta che si facciano cazzate di questa portata, per provare "l'ebrezza". di un va a fanc... cosmico.

Canzio R. Commentatore certificato 10.01.17 13:52| 
 |
Rispondi al commento

ben ritornati alla lotta originaria.
dimentichiamo subito l'infortunio di ieri.

romeo c. Commentatore certificato 10.01.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho una proposta,sarebbe possibile poter rendere visibile gli utenti certificati oltre che a quelli iscritti?
Giusto per distinguere .
Grazie.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.01.17 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non concordo con chi afferma che il Movimento abbia preso uno schiaffo in faccia ! Se si fa un accordo e l'altro recede senza valide giustificazioni , chi fa la brutta figura è chi non mantiene i patti ! Per quanto riguarda le alleanze ci sono due forze politiche italiane che perseguono gli stessi obbiettivi nostri : Lega e FdI ! Un'alleanzetta tanto per andare velocemente a nuove elezioni e far cadere il tirannico pd non si può proprio fare ?!

vincenzodigiorgio 10.01.17 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo con quasi tutti i commenti, Italia fuori dall'Euro, i prezzi sono triplicati dall'entrata in vigore dell'Euro e ormai la situazione e' insostenibile, fortunatamente io sono espatriato da ormai un paio di decenni, e passo solo saltuariamente in Italia ma ad ogni volta che ritorno e' peggio delle precedenti !

Stefano Dattrino 10.01.17 13:29| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.de/
anceh da noi è così, chi può permettersi tiket a cifre così alte

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 10.01.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento

"Francamente chi ha votato i Cinque stelle meritava di meglio.."

https://ilsimplicissimus2.com/2017/01/10/il-salto-del-grillo/

GP 1960 Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 10.01.17 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche nella vicenda delle sofferenze in bilancio del Monte dei Paschi di Siena, il principale debitore è un soggetto che avrebbe dovuto passare gli ultimi 40 anni nelle patrie galere (Carlo De Benedetti).
Avrebbe dovuto, se non fosse stato per la protezione concessa dalla più corrotta e potente delle caste (magistratura).
Quando ancora Berlusconi cantava sulle navi crociera, De Benedetti già provocava buchi di bilancio e fallimento di grandi aziende.
Chi ancora difende il nostro sistema giudiziario e questa corrotta e potente magistratura, o è in totale malafede, oppure è semplicemente stupido!

gianfranco chiarello 10.01.17 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SCORDATE CHE DA NOI I POSTI LETTO SONO IN RAPPORTO ALLA POPOLAZIONE..............ORA TENETE CONTO DEGLI EMIGRANTI..........................TROVEREMO IL POSTO OCCUPATO ED A NOI COME A NOLA CI CURERANNO PER TERRA

walter tiani 10.01.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le immagini crude di pazienti "allettati" sul pavimento di un reparto di emergenza con medici e infermieri che operano in condizioni di disagio estremo con grande umanità e anche professionalita' lasciano perplessi e sconvolti gli astanti e i telespettatori; ma le istituzioni e la politica cosa fanno? piuttosto che interrogarsi sul loro operato costellato da scandali, congrue mazzette, programmazione sanitaria disattesa e clientelismo esasperato,sospendono il personale medico che è costretto a Nola e in tante altre realtà del nostro paese a lavorare in condizioni di estrema precarietà. IL minstro insieme al governatore della Campania si vergognino e chiedano scusa ai cittadini considerando eroi il personale sanitario in questione!!!

PAOLO CARUSO 10.01.17 13:09| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia , per non fare la fine della Grecia DEVE uscire dall’euro, cosa che le permetterebbe sia di ristabilire un tasso di cambio reale compatibile con i suoi fondamentali macroeconomici, sia di aggiustare il valore dei suoi debiti esteri.
E ALLORA MI DITE CHE COSA CAZZO VOLEVATE FARE CON ALDE??????????

fab p., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.01.17 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Direi che andare con gli europeisti convinti di Alde sia la risposta giusta per chi vuol cambiare il sistema, ma scusate, ma vi è scoppiato il cervello?

Prima con Farage anti euro, contro il sistema, contro le lobbies finanziarie europee etc etc, tutto giusto, forza di rottura di cambiamento ci sta, ed ora andate dalla parte opposta?

Ma uno che vi vota non capisce più niente scusate!

demetrio kenphel 10.01.17 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Riforme radicali
Come l'Italia, la Grecia non è capace di attuare riforme radicali: mancano le persone capaci di attuarle. Nell’era della globalizzazione, non c’è speranza per gli Stati che non viaggiano ad elevata velocità sui binari della finanza mondiale e della tecnologia. La leva principale per il progresso è l’aggiornamento dei quadri dirigenziali e dell’istruzione. In Italia, si va avanti con la raccomandazione politica. Vedere il fratello del ministro Alfano. Il risultato sono le nostre università tra le ultime al mondo per resa scientifica e didattica, un sistema scolastico pessimo e una classe dirigenziale inadeguata e corrotta. Idem, per il sistema giudiziario. Con una macchina statale scassata, restare o uscire dall’Euro non ha senso.

Giuseppe C. Budetta 10.01.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**V***

L'oggi è la conseguenza dell' ieri.
Nonostante ciò non si impara mai !
Non fanno ciò che invece dovrebbero fare.

Nel S. VANGELO si legge in Matteo 7, 15-20 :

“ Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci. Dai loro frutti li riconoscerete. Si raccoglie forse uva dalle spine, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi; un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni. Ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco.
Dai loro frutti dunque li potrete riconoscere.”

Auguri alla Grecia per una Politica Umana

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 10.01.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento

quello che e' successo in europa e' quello che succede a chi, attraversando un ponte, a ogni passo rompe la struttura dietro di lui lasciando il vuoto. succede che se poi deve (o vuole) tornare indietro anche solo di pochi metri, diventa problematico.

mi auguro che il m5s diventi sempre piu' un partito "semplice". perche' visto che i problemi che ci affliggono sono talmente macroscopici, lapalissiani, evidenti, e' semplice evidenziarli di modo da poterli contrastare. semplice che comunque non vuole dire facile.

ma se ci si incasina con temi che poco hanno a che fare con le nostre problematiche, soprattutto abbracciando cause perse o mezzoperse, diventa ancora piu' difficile affrontare e possibilmente risolvere quello che deve essere fatto. i reali problemi.

carlo 10.01.17 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Certo caro Beppe, dopo la batosta che ci hai regalato con l'affaire gruppo europeo in cui migrare, finiremo come la Grecia. M5stelle da unica speranza a tsipras d'Italia. Il risultato è chiaro. Non avete fornito uno straccio di giustificazione credibile e coerente. Non vi fate schifo?

Luca De luca 10.01.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Siete in ritardo
Il domani è già qui
Tolgono i posti letto e poi devono adagiare i degenti per terra
È accaduto in Campania
Qui chiudono gli ospedali in zone montane e per togliere un osso di pollo dall'esofago inghiottito incidentalmente occorrono oltre dieci ore di attesa dopo aver percorso 100 chilometri di strada
Chiudono la maternità in base al numero di abitanti
Ora sta nevicando
Con maternità chiusa deve percorrere quasi 100 chilometri per raggiungere Vercelli ?

Noi attivisti abbiamo fatto le nostre lotte e raccolto firme
Ma a Torino sono nessuno ascolta
Questi sono i residui dei tagli operati prima da Cota quello delle mutande verdi
Poi attuati dal PD
Chimparino è venuto ha ascoltato e se ne è fregato

È qui non ci sono nemmeno cliniche private se non alla stessa distanza dei 100 chilometri

Rosa Anna 10.01.17 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed ecco il post per tornare su posizioni critiche Europee, la pezza è peggio del buco.
GRILLO STE COSE LE HANNO CAUSATE QUELLI CON CUI TI VOLEVI ALLEARE IN EUROPA!
Il mio voto dopo la cazzata dell'altro giorno ve lo siete perso, allineati come tutti in Europa: V E R G O G N A ! ! !

Donato Tobi () Commentatore certificato 10.01.17 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una regola economica e' che ogni paese ha la possibilita' di dare solo una certa possibilita' di potere d'acquisto ai suoi cittadini. non puo' dare di piu'. e questo indipendentemente dal valore nominale della moneta che si ha. si puo' avere tot, si fa il calcolo matematico di quanto quel tot corrisponde nella moneta corrente. e quello e' lo stipendio.
se ad es l'economia italiana, stato, aziende etcetc., possono elargire buste paga da 1 milione e 400 mila lire, entrando l'euro, che vale 2000 lire, sono 700 euro.
naturalmente, il costo della vita di quel determinato paese si deve basare sul potere d'acquisto dei suoi cittadini. vale cioe' anche per il negoziante, il grossista, chi affitta le case, chi fa le multe e chi presta i servizi.
non mi sembra un discorso difficile da capire.

in italia e' raddoppiato il costo della vita. un selvaggio mangiamangia dove chi poteva ci ha lucrato. affitti, servizi, grande e piccola distribuzione etcetc. anche lo stato, ad es raddoppiando le multe. il salario invece e' rimasto lo stesso. questo ha creato impoverimento nella gente, ma i conti economici del paese non sono sballati completamente. come e' successo in grecia.
dove invece si sono raddoppiati anche gli stipendi, creando debito su debito.

in italia si e' fatti gli "americani" per meta', una parte di italiani sulle spalle dell'altra, i salariati. in grecia hanno fatto gli americani un po' tutti. e i conti sono sballati completamente.

la crisi dei paesi piigs e' nata da quello, dalla speculazione interna che si e' creata all'arrivo del'euro. ti puo' permettere un costo della vita "alla danese"? no. allora, non si fa. e se si fa, i conti sballano. l'economia non tiene. nasce impoverimento, debito etcetc.

a te barista sembrava poco vendere il caffe' a 0,50 euro? fattene una ragione, perche' quello costa, (o almeno costava, poi con gli anni aumenta tutto), mille lire, cioe' 0,50 euro.

carlo 10.01.17 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Certamente ritengo assurda la presunzione che ognuno di noi sappia tutto di tutto
Certamente so che su tante cose devo arrangiarmi da sola e trovare le informazioni da me
..se alemno mi si dà il tempo e il modo per farlo.
Ma da 4 mesi gli europarlamentari del M5S discutono di uscire dall'Ukip ed entrare in un altro gruppo.
E io non ne so nulla
E soprattutto, cosa molto grave, questo blog non me ne dice nulla
Gli europarlamentari si saranno ben fatti nel loro lavoro qualche idea su come sono gli altri gruppi
Ma io non ne so nulla
E questo blog non me ne dice nulla
Grillo e Casaleggio si sono fatti la loro idea
Di colpo (almeno per me) corrono a Bruxelles e firmano un patto
Altrettanto di colpo gli elettori 5stelle sono avvertiti che entro poche ore dovranno prendere una decisione su questo patto di cui non sanno nulla perché nessuno ha avuto l'accortezza di dirgli qualcosa
Non si dà loro praticamente nemmeno il tempo di capire cosa sta succedendi
Non si capisce nemmeno il perché di tanta fretta visto che per almeno altri due anni la Brexit non si fa
Nessuno è stato così gentile da fornire un minimo di informazioni agli iscritti
Però questi devono votare e talmente alla svelta che alcuni non ce la fanno nemmeno a sapere del voto e la maggior parte di loro non aveva mai sentito parlare dell'ALDE prima
Io dico: se questa è democrazia diretta, qui bisogna ripartire dalle basi e ridisegnare ogni cosa da capo
perché questo tipo di democrazia non mi piace per niente.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.01.17 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Poppy (off-topic),

quanta fuffa Poppy!

Nella trattativa con alde il Movimento ha sbagliato nulla meno una:

dare fiducia ad uno "sherpa" che non ha disposto un preliminare serio con la controparte!

A mio umile parere solo lo "sherpa" dovrebbe accollarsi le conseguenze, tutto lì!

Ciao.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 10.01.17 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S è nato per cercare di mettere in campo la creatività, la competenza e l'intelligenza degli iscritti in nuove forme di democrazia, più efficaci, trasparenti e partecipative.

Come potrebbe funzionare una democrazia 2.0 ai tempi dell'informazione istantanea e globale?

L'idea che tutti votino su ogni argomento è assurda, perché nessuno ha la possibilità di informarsi ed essere competente su ogni materia.

Si potrebbe però fare in modo che una persona deleghi il proprio voto ad una persona che ritiene competente e di cui condivide l'orientamento. Per ogni argomento ovviamente si delegherebbe una persona diversa.

Perché non cominciamo nel movimento? Perché non facciamo emergere le competenze, le passioni, gli interessi degli iscritti al movimento?

Perché non facciamo in modo che il programma dell'energia, oppure la linea politica da tenere in Europa, non venga discussa in modo pubblico e trasparente da persone che emergono dalla base come particolarmente ferrate e appassionate di ciascuna singola tematica, invece di essere semplicemente proposti per la ratifica sì/no da personaggi che non capiamo bene da dove vengano e come abbiano acquisito questo ruolo?

Carlo Marchiori 10.01.17 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Al sig. Beppe A., che ha risposto al mio commento, pongo solo una domanda. "lui sa come la Grecia avrebbe pagato pensioni e stipendi senza i prestiti dell'Europa?". Ciò premesso, ribadisco che il fine del mio commento era esclusivamente quello di informare gli utenti del blog della possibilità di potere usufruire di prestazioni sanitarie private pagando solo il ticket, ove la Sanità pubblica non assicuri certe prestazioni entro tempi determinati. Perchè, purtroppo, le normative a favore dei cittadini vengono scarsamente divulgate dai media. A proposito: sig. Beppe A., il mio pensiero è libero e difficilmente quello che dico è frutto di indottrinamento da parte dei media...o di chiunque!

francesca sesti 10.01.17 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Direi con gli ultimi avvenimenti dell'Ospedale Santa Maria della Pietà(nome appropriato) di Nola,sembra già essere in Italia già pronti ad assomigliare alla Grecia.
Stiamo arrivandoooo...stessa razza,stessa faccia,stessi ladrocinii.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.01.17 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI GRECIA , OGGI ITALIA, VEDI NOLA.
PER NON PARLARE DI COME STANNO MESSI GLI ALTRI OSPEDALI AL SUD.

giovanni f. 10.01.17 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Oggi la Grecia, domani l'Italia. E uno dei massimi responsabili di questa strategia al massacro è quel Mario Monti, figura di spicco dell'ALDE. A che pro allearci con lui ?

fabrizia t., milano Commentatore certificato 10.01.17 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI DALL'EURO E DALL'UE!

Zampano . Commentatore certificato 10.01.17 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà per i colleghi di Nola, cornuti e mazziati, ai quali consiglio di chiedere in tribunale risarcimento per danni. Ma ci sono tante criticità, che bisognerà affrontare. Sono sicuro di parlare al vento, ma ho la coscienza a posto, non avendo fatto carriera per il vizio di incazzarmi per le cose che non vanno, di dirle e di non aver mai avuto uno sponsor politico. Accenno pochi punti per chi ha voglia di informarsi.
Disse Grillo: "Metteremo tutti i Primari a tempo pieno". Cazzata, tutti i Direttori U.O. (termine esatto) sono da decenni a tempo pieno. Nominati direttamente (il concorso non esiste) per il colore politico, anche quelli che lavorano tranquillamente nel privato quando nominati non firmano più in clinica ed in più hanno pure le indennità di tempo pieno.
I concorsi sono talmente risibili che di fatto esiste solo la chiamata diretta. Le incompatibilità sono solo sulla carta anche perché chi denuncia è fottuto. Un direttore sanitario non può far parte contemporaneamente di un ospedale privato.
Non si assume la gente perché altrimenti si bloccherebbe il passo alle cooperative!! Altro che immigrati, lo stesso viene fatto da decenni negli ospedali e nelle scuole etc dove lucrano sulle pulizie, sulle mense, sugli infermieri etc. E mi fermo qui. Per ultimo, la sanità è regionale, quindi esistono varie sanità molto diverse l'una dall'altra. E mi fermo qui, se no non basterebbe l'enciclopedia, ma a tutto questo il 5 stelle non può rispondere con slogan cretini e senza senso, o con le solite cazzate che sento da decenni......

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 10.01.17 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da Vocedallinterno

@ Beppe Grillo,

se mai un giorno ti stancherai delle tue disastrose furbate,
potresti smettere di prendere per il qulo con la pagliacciata di una Finta democrazia dal basso, che ti serve solo da copertura,
e attivare una Vera Piattaforma “uno spazio dove ognuno Veramente conta uno”

https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g

Grazie

Fabrizia Ghezzi Commentatore certificato 10.01.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho parole ..Solo tanta amarezza ..
Denunciamo le criminali politiche economiche N€oliberiste , salvo poi accordarci ( VOI!!!) con il peggio cuccuzzaro Liberista .

Siamo alla frutta completa.

MARINO BARESI, Chiari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.01.17 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONDANNATI, PRESCRITTI E IMPUTATI NEL PARLAMENTO ITALIANO http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/ (unico sito in rete costantemente aggiornato con lavoro gratuito e volontario)
SFORZATEVI di divulgare questa vergogna MONDIALE che i media italiani controllati dai partiti continuano a nascondere

Mario B. 10.01.17 11:30| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
consiglio la lettura di questa pagina:
"dagospia.com/rubrica-3/politica/nozze-costano-ma-divorzi-piu-mancato-ingresso-nell-alde-139012.htm".
Spiega un po di cose.
Forse non è tutto vero, vale la pena di verificare se gli eurodeputati 5 stelle prendono 21 mila e restituiscono mille e trecento euro.

Ivan.Ital 10.01.17 11:29| 
 |
Rispondi al commento

@ Simone O., ho risposto.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 10.01.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

@ Maria P., ho risposto.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 10.01.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Gli Eurocrati
https://www.facebook.com/eurocrati/?fref=nf

DanieleR 10.01.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Visto com'è andata la consultazione on line sugli europeisti dell'ALDE (78% a favore) mi piacerebbe vedere i risultati di una consultazione sull'euro. Per capire se, almeno tra noi, l'importanza del problema causato dalla moneta unica è chiaro oppure no. Post come questo sulla Grecia dovrebbero far pensare.

Luca 10.01.17 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Non commento l'articolo anche perchè ritengo che la situazione della Grecia sarebbe stata ben peggiore senza l'Europa. Siccome, però, si fa riferimento alla sanità italiana, vorrei dare agli utenti del blog una informazione che ritengo utile e di cui non tutti sono a conoscenza: il piano nazionale di governo delle liste d'attesa, consente ad un cittadino che non abbia avuto la prestazione sanitaria entro determinati termini, di ottenerla in regime di intramoenia pagando solo il ticket. Sulla prescrizione del medico curante vi è una lettera dell'alfabeto. In relazione a quella lettera, la prestazione sanitaria deve essere resa entro un determinato numero di giorni. Decorso inutilmente tale termine, si può- appunto- ottenere privatamente la prestazione pagando solo il ticket (per esempio, una tac deve essere eseguita entro 60 giorni). Suggerisco di informarVi dal Vostro medico curante.

francesca sesti 10.01.17 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come fate a scrivere un articolo contro l'Unione Europea dopo che solo ieri volevate entrare in un gruppo ultraeuropeista? Come fate a difendere l'euro il giorno prima e attaccarlo il giorno dopo? Come pensate di riformare un'istituzione che non vuole riformarsi?

Trovo ridicolo tutto ciò, schiaritevi le idee.

Valerio Litta, Merano Commentatore certificato 10.01.17 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Sindaco e Vescovo di Nola, avete tanta ragione. Scaricare sugli operatori le responsabilità della mancanza di assistenza domiciliare che porta ad intasare i pronto soccorso è vile. Ma quante barelle si potevano comprare con i 3.000.000 € spesi da De Luca per le luminarie di Salerno Arcuri compresa? I campani lo hanno votato ed hanno quello che si meritano. Si badi bene, Rossi è dello stesso PD e la sanità funziona anche se di critiche se ne merita, ma in Toscana se avesse fatto roba del genere ci saremmo ricordati di quando si legavano i traditori alle colonne e poi il popolo in processione spegneva loro le torce in faccia.

sandra s., pistoia Commentatore certificato 10.01.17 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sanita' va ripensata come aggregato di funzioni trasversali nella societa' , come diritto pubblico uguale per tutti ma con una erogazione privata in competizione di qualita' per assicurare il costo minimo possibile.

L'informatica e' una potente alleata per minimizzare lo spreco delle risorse.

Bisogna ripensare ruoli ed attribuzioni della catena del servizio.

Anche M5S lazio che sta facendo qualcosa in tale senso (dalla mappa pdf che ho scaricato) sta riproponendo flussi "verticali" (cioe' per branca ) invece che trasversali (cioe' per obbiettivo) , lasciando la verticalita' al privato .

Esempio di trasversalita': obbligare i medici laureati in italia a lavorare in italia per almeno i primi 10 anni dalla laurea e togliere il numero chiuso nelle universita', la selezione si fa dopo il primo anno , passano i migliori .
Ovviamente occorre una riforma della universita' che comtempli lo studio a distanza.

Dopodiche' un posto di medico in qualsiasi struttura lo si mette all'asta al ribasso su CONSIP e gli assistiti danno le stellette come ai venditori su Ebay .

Chi non raggiunge 5 stelle nell'80% dei trattati viene automaticamente espulso dal sistema.

La stessa cosa per il CUP, non deve essere l'utente a cercare un posto dove andare ma ilmedico di base a mettere all'asta la prescrizione su un portale telematico e un laborotorio attrezzato si aggiudica l'esame (anche con un sistema di borsa telematica) .

Il sistema delle stellette anche per i laboratori.

Sintesi:
diritto pubblico e per tutti
erogazione privata in conflitto di interessi e concorrenza


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 10.01.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Dato che la causa di tutto ciò deriva da euro e soggetti con cui ieri stavamo per allearci, ripeto:
VOGLIO VOTARE SU EURO E ESPULSIONE BORRELLI! Siamo il partito della democrazia diretta,fateci votare!

Lapo Conti Commentatore certificato 10.01.17 10:48| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè a Nola e non solo come siamo messi?

bruno manganiello 10.01.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento

POLITICA E ANTI-POLITICA
Ho visto in una piazza un signore,
urlare per la rabbia ed il dolore,
nel vedere i suoi simili umiliati
e da un branco di lupi depredati!
Saluta spalancando le sue braccia
ripetendo una bella parolaccia,

la stessa che la gente ogni momento…

indirizza a tutto il Parlamento.
Ho visto l’entusiasmo quella sera
di gente onesta, dignitosa e fiera,
quell’uomo trasmetteva sicurezza
e cambiar sistema diventava certezza.
Anche il Sole calando all’orizzonte…
accarezzava tutti sulla fronte,
solidale con un popolo modesto,
che vuole solo avere un governo onesto!
Ma l’onestà per i politici non vale
per loro è qualcosa di… letale!
Descrivono l’uomo come populista,
e persino anti-politico e fascista,
i sostenitori li definiscono grillini
questi inutili, emeriti cretini.
Politicanti senza dignità, senza decoro
ed è logico gridarglielo anche in coro!
Descrivono il Movimento una cazzata,
ma tutta la casta ne è terrorizzata:
sanno d’esser parassiti senza fondo
e indegni di stare in questo mondo!


Ed è per questo che si proponeva dall'alto di allearci con Alde?
Bella coerenza ed intelligenza politica.Basta col verticismo deleterio piu' strumenti per una reale democrazia diretta anche per costruire un programma serio e completo in tutti i settori a partire dalle proposte approvate su lex iscritti.

Angelo Mazzoleni, Bergamo Commentatore certificato 10.01.17 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfetto, benissimo. Allora perchè volete stringere accordi in Europa con chi sostiene che la Grecia è il più grande successo dell'Euro? Perchè stringere accordi con i teorici dell'austerità espansiva? Qui l'obeso dice al morto di fame di non mangiare per paura del colesterolo. Forse non vi siete accorti che anche la Nosta Sanità è al collasso. Sarà forse colpa delle politiche introdotte dai teorici dell'austerità? Vuoi vedere che se non controlli la moneta la devi cercare a chi forse ti potrebbe ricattare (o tagli scuole, sanità e previdenza o non ti do i soldi)? Ma forse è più semplice pensare che la colpa è tutta della Nostra corruzione (quindi anche Vosta) antropologica.

Francesco Mercuri 10.01.17 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/cronache/17_gennaio_10/qui-abbiamo-solo-107-posti-nola-malasanita-dottori-eroi-985f972a-d6aa-11e6-b48b-df5f96e3114a.shtml

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 10.01.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Domanda a David Borrelli (Movimento 5 Stelle - €uropa):

Lei compra casa senza l'impegno di un preliminare scritto e firmato davanti ad un avvocato?

Se Lei lo facesse sarebbe una "svista" che Le perdonerei solo dopo dieci minuti di frustate.
Si figuri che farei se Lei si comportasse ugualmente durante un accordo con alde!

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 10.01.17 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con le chiacchiere inutili: Movimento...muoversi! muoversi!
Dalle "politiche" del 2013 sotto passati 4 anni...l'Italia è ferma e gli
Italiani sempre più alla fame! - Al Voto Subito!!
-Uscire da UE ed euro il più presto possibile.
-Sovranità Monetaria e Sovranità Nazionale
-Fuori dalla NATO
-Applicare alla lettera la Costituzione a partire dall'Art.1: i traditori
della Carta Costituzionale e del Popolo Sovrano vanno messi sotto processo!
-Reddito di Cittadinanza subito a partire da: Pensionati "al minimo" -
Disoccupati – Esodati
-Aiuti adeguati (non elemosine) alle PMI e alle famiglie per far ripartire
il lavoro e il mercato interno, ecc...
-Stop alla tratta degli schiavi: Rimpatrio immediato di tutti gli immigrati
clandestini e/o "non aventi diritto"
Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti.
Un Esodato Super-Incazzato.

Giovanni Antonio 10.01.17 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" Nel sentire comune è ancora diffusa l’idea che la colpa di tutto stia negli sprechi, la corruzione e l’evasione fiscale – eppure sempre più persone si accorgono delle responsabilità di un governo che ha tradito il proprio mandato e si è volontariamente sottomesso al potere imperiale europeo"

azz..corruzione sprechi evasione proprio quello che indicano il post un giorno si e l'altro pure come cause della crisi (completamente sballate). Le giravolte spaziali continuano..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 10.01.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori