Il Blog delle Stelle
Pene più severe per chi maltratta gli animali

Pene più severe per chi maltratta gli animali

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 144

di Paolo Bernini

Nonostante i Giudici abbiano condannato con il massimo della pena i 4 responsabili del maltrattamento e della feroce uccisione del cane Angelo, i sedici mesi previsti attualmente dal nostro codice penale sono stati convertiti con la condizionale in sei mesi di servizi socialmente utili presso un canile.

I condannati sono anche stati obbligati al pagamento delle spese processuali e al risarcimento di 2000 euro per tutte le associazioni riconosciute come parti civili. Sebbene secondo la legge questi pericolosi soggetti hanno avuto il massimo della pena, appare evidente che per la gravità del reato commesso, in considerazione anche dell’efferatezza e dell'incrudelimento contro un cane indifeso, tutto questo non possa essere punito in modo così blando.

Tutto ciò richiede solo un impegno concreto: pene più severe.

Come abbiamo previsto nella nostra proposta di legge che se il Governo e i suoi presunti parlamentari animalisti, anche dell’opposizione, volessero veramente, dovrebbe essere calendarizzata ed approvata in una settimana.

L’unica risposta concreta valida da parte del Parlamento per un gesto così efferato.

Il resto sono solo chiacchiere che non aiutano gli animali. Ma la realtà è che in questo Paese da troppi anni si parla di rispetto degli animali, e, in modo completamente distorto di “animalismo”.

Ma i primi a non rispettare gli animali e a permettere una serie infinita' di abusi su di essi sarebbero proprio quei parlamentari che su questi temi ci si sono costruiti carriere e credibilità senza raggiungere mezzo obiettivo, cavalcando battaglie con comportamenti visibilmente e risibilmente incoerenti.

Una legge come quella sul randagismo (281/91) che a 26 anni dalla sua emanazione non è applicata in tutta Italia, dimostra che i vecchi partiti e i vecchi soggetti, sebbene riciclandosi e cambiando casacca, non avrebbrero mai fatto la differenza per gli animali, per esempio denunciando i colleghi delle Istituzioni locali per le loro omissioni di atti d’ufficio.

E in questo brodo di autoreferenziali zoofili la violenza e le chiacchiere sulla pelle degli animali dilagano in modo preoccupante, come in questo caso



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

29 Mag 2017, 09:44 | Scrivi | Commenti (144) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 144


Tags: animali, cani, m5s, maltrattamenti, paolo bernini

Commenti

 

Ciao Mr / Mrs / Ms
E ' con profonda gratitudine che ringrazio
portare qui la mia testimonianza, È che sono alla ricerca
pronti i soldi, non so come condividere con voi
la mia gioia perché me di essere ancora alla ricerca per il prestito, io sono
cadde sulla Signora Anissa KHERALLAH donna d'affari. Lei mi ha concesso
un prestito di 20.000 euro, con un tasso di 3% e ho parlato
diversi colleghi che hanno anche ricevuto prestiti in
questo Madame senza preoccupazioni. Soprattutto a me,
Ho ricevuto la mia domanda di credito, tramite bonifico bancario in un
durata di 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Il motivo che mi spinge a pubblicare questo annuncio
è questa donna continua a fare
meraviglie per le persone che sono veramente nel bisogno.
Così ho deciso di condividere questa opportunità
che non hanno il favore delle banche, o che aveva dovuto
fare finanziatori disonesti che fanno abuso
la personalità degli altri; hai un progetto o di un bisogno
il finanziamento, è possibile scrivere a lui e spiegare a lui
la vostra situazione, vi aiuterà se lei è convinto di
la tua onestà. Ecco la sua email : developpement.aide@gmail.com

omelia rico soukpo Commentatore certificato 06.06.17 10:53| 
 |
Rispondi al commento

PRESTITO OFFERTA IN 24 ORE e veloce
Siete alla ricerca di fondi per riavviare una qualsiasi delle sue attività, sia per un progetto o per comprare un appartamento, ma purtroppo la banca chiede delle condizioni in cui essi sono in grado di colmare. Più preoccupazione Sono un individuo che la concessione di prestiti che vanno da 5.000-150,000,000, a tutte le persone in grado di svolgere la sua engagements.par anche il tasso di interesse è del 2%.
Se hai bisogno di soldi per altri motivi; non esitate a contattarmi per ulteriori informazioni.E-mail:

robertoavenzo01@gmail.com

roberto conzo, 10003 Commentatore certificato 05.06.17 01:59| 
 |
Rispondi al commento

Salve, signora. Miss. Signor..
Vi offro finanziamenti per tutti i vostri progetti personali. Possedete un commercio e volete trovare una serenità finanziaria? Vi invito subito a fare una simulazione di credito con noi. Contattaci in privato per partecipare a una delle nostre conferenze online
Tommasinanunzia@gmail.com
Ricevuto, Madame, Mademoiselle, Signore, i nostri migliori saluti.

Tommasi Nanunzia Commentatore certificato 05.06.17 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno costosa amici!
Fortunatamente dio grazie ho visto prove fatte da molte persone sul Signore. Muscolino GIOVANNI, così lo ho contattato per ottenere un prestito di 70.000,00€, regolare i miei debiti e realizzare il mio progetto. È con il Signore. Muscolino GIOVANNI, che la vita il mio sorrida nuovamente è un uomo di cuore semplice e molto comprensivo, sono e-mail:... muscolinogiovanni61@gmail.com

antonella bondi, Lazio Commentatore certificato 04.06.17 13:27| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro come la questione sia semplice...si devono aumentare le pene per chi si macchia di reati connessi al maltrattamento di animali per non parlare di chi li uccide, basterebbe portare le pene ad un numero di anni tale che chi compie reati del genere va a finire davvero in prigione, senza sconti o benefici di condizionali che tengano. Chi non ha rispetto per gli altri esseri viventi su questo pianeta deve pagare per quello che commette.

Lorenzo P., Cuneo Commentatore certificato 01.06.17 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Se il giudice commina il massimo della pena, sedici mesi, e i condannati scontano solo sei mesi di servizi "socialmente utili", allora il problema non è "inasprire la pena" ma, piuttosto, cambiare le leggi che oggi permettono di vanificare le condanne. Oggi è possibile uccidere un uomo nella maniera più efferata possibile e, "patteggiando" la pena essere condannati a 16 anni di reclusione piuttosto che al meritato ergastolo e scontare solo una parte di questa pena grazie ai benefici di legge. Piuttosto che inseguire l'opinione pubblica chiedendo pene più dure, credo che dovremmo chiedere una legge per permettere l'applicazione integrale delle pene comminate.
E infine: sono contrario alle pene pecuniare, 1000 euro possono essere tanti per me e pochi per un'altro. Un sano mese di galera è uguale per tutti.

Ezio Bruno, Messina Commentatore certificato 01.06.17 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao gente

Non ingannare più das la truffa, se avete bisogno di finanziamento contatto direttamente la banca di investimento di credito. Questa banca mio facendo bene con un prestito di 300.000 euro. Avete il vostro trasferimento in un periodo di 72 ore con tutte le prove. È possibile contattare il seguente indirizzo: infos@cibanque.com

Numero whatsap: + 330644146852

polina garcio, rome Commentatore certificato 01.06.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

gia che ci siamo potremmo mettere in galera tutti i macellai , non è con le leggi che ottieni le cose o i cambi di comportamento

gio 31.05.17 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maltrattare gli animali è da VIGLIACCHI nel modo in cui hanno ucciso e torturato Angelo..............
PUNIZIONI ESEMPLARI ANNI non mesi....

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.05.17 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Se cominciassimo a dare pene severe, facendole scontare, a chi maltratta gli esseri umani, fisicamente e moralmente, potremmo essere un bel pezzo avanti anche per la salvaguardia degli animali che sono, da sempre, nel mio cuore.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 31.05.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Poco utile inasprire le pene; SE SI FACESSERO RISPETTARE QUELLE VIGENTI sarebbe un deterrente sufficiente. Invece inasprire pene che probabilmente non saranno applicate non serve a molto, nulla cambia in generale.
Come il reato di omicidio stradale: da quando è stato istituito è cambiato qualcosa, sono diminuiti gli incidenti? Non mi sembra. E' facile fare una legge che inasprisce le penne se poi, SOLO A POSTERIORI, DOPO CHE CI SIA STATO IL MORTO, SI INTERVIENE: UNA LEGGE DEVE SERVIRE "AD EVITARE" CHE CI SIA IL MORTO! Altrimenti è fumo negli occhi: SE MI UCCIDONO, POCO MI IMPORTA DEI PROVVEDIMENTI PRESI CONTRO CHI LO ABBIA FATTO; IO VORREI NON ESSERE UCCISO PERCHE' LE REGOLE SONO STATE FATTE RISPETTARE!

P. C. 31.05.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Posto anche qui il mio appello:

Chiedo un favore a certi "amanti" degli animali che, a me sembra, confinino il loro amore al loro cane: per favore, quando lo portate a spasso, specie in vicinanza di colonie feline o di altri animali, tenetelo al guinzaglio.
Sono stanco di vedere gatti straziati, uccellini divorati e ricci addentati dai cani di tali animalisti.
Che amore per gli animali è quello di chi se ne strafrega se il loro cane uccide e sbrana gatti, uccelli, altri cani...?
Per non parlare di chi addirittura lo aizzi e poi si vanti del bel gesto compiuto dal suo inconsapevole oggetto di crudeltà repressa e sullo stesso proiettata.
Sono anche stanco di vedere cani investiti per rincorrere gatti o altri animali e viceversa.
E, perché le regole su guinzaglio e/o museruola non vengono, se non raramente, fatte rispettare?

P. C. 31.05.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo da Vinci: "Verrà giorno in cui uccidere un animale sarà considerato un reato grave così come uccidere una persona".
SPERIAMO.

P. C. 31.05.17 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Non risulta. Posto qui la risposta.

Perché non ce la fai a pensare a tutti e due?
Non capisci che se uno non rispetti i più deboli, gli animali, non
rispetterà neppure gli uomini, quando saranno deboli in sua balia? Come è
accaduto al povero Giulio quando era in balia dei suoi maledetti
massacratori senza che nessuno lo potesse aiutare?
Come pensi che esistano persone capaci di massacrare altri uomini?
Come pensi che esistano persone capaci di massacrare esseri indifesi?
La crudeltà sull'animale (vedi il film "Il cavalluccio", dove un aspirante
mafioso deve superare la prova di sparare ad un puledrino) è una palestra
per la crudeltà sull'uomo.
Quando sa di essere impunito vedrai la differenza tra farabutto torturatore
e persona rispettosa di tutti i viventi; la vedrai dal rispetto portato
agli animali.
Se sei un malato represso torturerai solo animali, se non potrai trovare un
lavoro in regimi che ti permettano di farlo sugli uomini.
Io ho sempre in mente la bella foto di Giulio baciato in volto dal suo
micino: ecco, Giulio non avrebbe mai fatto del male né ad un animale né ad
un uomo.
E, come lui, altri, tanti, sono scomparsi e quotidianamente torturati in
quel Paese (ed altri) purtroppo.

P. C. 31.05.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Pensiamo a Giulio Regeni, che non ha ottenuto giustizia. Ai cani
ci penseremo un'altra volta. ...

Alessandro Poggi 31.05.17 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la pena proporzionale al proprio reddito o alla somma dei redditi familiari il problema non si pone. E comunque la pena serve a rieducare il malfattore e non a vendicare l'offesa.
Dino Tarquini

Dino Tarquini 31.05.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento

chi uccide povere bestiole dovrebbe legarsi una pietra al collo e buttarsi in mare, ma lo inquinerebbe di merda.

Giovanni F. Commentatore certificato 30.05.17 19:49| 
 |
Rispondi al commento

p0tenziali assassini, sadici che godono vedendo il dolore, vigliacchi senza cervello. dateli a me che li affido ai miei cani. adoro gli animali,sono esseri meravigliosi,capaci di dare non solo amore ma molta serenità. cavalchiamo l onda animalista chissà che votino per la nostra proposta di legge. il carcere, unica pena, se uccidi un cane, un gatto,un cavallo etc.uccidi un essere intelligente,amorevole,disponibile,grato,devo continuare?

carla p., sassari Commentatore certificato 30.05.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento

...anzi, io toglierei pure quel "severe": "Pene per chi maltratta gli animali" e basta...( e Rocco, ce 'o vedo bbene, come boia...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.05.17 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...perchè, estremizzare sempre tutto?? Qui si parla di violenza sadica, feroce e gratuita, su un povero animale randagio da sempre considerato vicino all'essere umano: l'aragosta, non ti fa le feste quando torni a casa...( j'a fai te, 'a festa....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.05.17 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il cane non deve essere considerato una (cosa) deve essere vietata la vendita e chi lo detiene deve avere uno spazio giardino per lasciarlo libero,in pubblico deve avere la museruola...

sergio boscariol 30.05.17 14:18| 
 |
Rispondi al commento

DA CASTRARE STE CAROGNE

roberto fiore 30.05.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Ergastolo a chi mangia carne e intanto niente carcere ai corrotti....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 30.05.17 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Le stesse pene previste per chi maltratta o uccide gli uomini.
Perché la violenza sugli animali è una palestra per la violenza sugli uomini. Inoltre, io sono convinto che chi sevizia gli animali, o li uccida,in realtà sia una persona malata che, non potendo fare altrettanto sugli uomini, lo fa sugli animali sapendo che, purtroppo, in questa società, spesso, le leggi sul maltrattamento di animali non vengono applicate, anche perché magari, nessuno denuncia. Quindi se faccio del male a un uomo vado in galera e allora mi sfogo su un animale.

MAI VISTO NELLE TRATTORIE DI PESCE ARAGOSTE E ALTRI CROSTACEI MESSI VIVI IN MEZZO AL GHIACCIO, come oggetti coreografici che, LENTAMENTE, MUOIONO?

P. C. 30.05.17 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Detesto questa moda animalista. Come tutte le mode. Specialmente quelle etichettabili come "politicamente corrette".

Domenico ., Roma Commentatore certificato 30.05.17 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi uccide un animale volontariamente e per motivi abietti, è socialmente pericoloso e va rinchiuso: dai cinque ai dieci anni, direi che è una buona misura.

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.05.17 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi raccomando, diffondete il fatto che a febbraio SOLO i nostri portavoce e SEL (oltre ad alcuni del 'Misto') hanno bocciato la proroga delle INUTILI TORTURE di laboratorio per pseudoricerche su Droga, Fumo, Alcool. DOV'ERANO QUELLO DEGLI AGNELLINI E QUELLA DEI CAGNOLINI? Forse eravamo troppo lontani dalle elezioni? FATTI NON PAROLE!
Ecco la notizia: https://t.co/XXp003j7JG

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 29.05.17 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un esempio di utilità del Reddito di Cittadinanza: sei ricco? paghi una sanzione enorme, sei povero? tu o la tua famiglia perdono, per la tua quota, il RdC (in genr. le pene pecuniarie sono inefficaci proprio per i ceti estremi): LA SOCIETA' DEVE ESSERE PRONTA AD AIUTARE CHIUNQUE ABBIA BISOGNO A PATTO CHE SIA LEALE CON LA COLLETTIVITA',PRIMA DI TUTTO CON L'ONESTA'.

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 29.05.17 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Galera per chi non pulisce le deiezioni. O fargliele mangiare in alternativa.

maidomo 1 Commentatore certificato 29.05.17 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si a pene più severe a partire dal mancato soccorso, al maltrattamento, alle torture fino all'uccisione degli animali.

Claudio Donati 29.05.17 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma voi l'avete visto quello che ha ucciso Angelo?
Di essere umano non ha niente, quelli come lui sono dei Frankenstein che si aggirano fra di noi causandoci danni incalcolabili. Andrebbero mandati in campi di rieducazione: i canili vanno bene per loro, ma stando nelle gabbie.

Pier 29.05.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con l'aumentare le pene per chi commette reati crudeli contro degli esseri animali,
Partiamo magari dai macelli,dalle cavie da laboratorio,dall'abbandono.
Se per l'omicidio mediamente sono 10 anni,semiliberta',buona condotta,ecc..
Per chi uccide crudelmente o maltratta un animale,
darei la meta' della pena , 5 anni, e siamo sicuri che questa persona quando esce ci pensa su' due volte prima di far soffrire o uccidere un essere vivente,animale(Anima).

Luca Bertoldi 29.05.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Le pene pecuniarie spaventano poco i "figli di papà"!

La pena deve essere un DETERRENTE uguale per tutti!
1000 euro di multa sono TANTISSIMI per un povero, POCHISSIMO per altri!

Chi commette simili ABERRANTI crimini, aggravati da un'inutile quanto STUPIDA crudeltà devono pagare con la PRIGIONE!!!

Un anno di GALERA (come esempio, personalmente ritengo che sarebbero pochi anche 10!!!) è un anno PERSO sia per il ricco che per il povero!

Ma poi SCHERZIAMO?!?!

Mettere quelle schifose persone a fare servizi sociali in un canile...è come mettere un pedofilo condannato a far servizio in un asilo!

Davide C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.17 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravo Bernini che maschera i falsi animalisti...

Tommaso Giannitrapani 29.05.17 16:42| 
 |
Rispondi al commento

inasprimento ASSOLUTO delle pene
in particolare PENE PECUNIARIE -DEMOLITRICI-
in caso di reponsabili CERTI -
arresti domiciliari in caso di dimostrata e conclamata crudelta'

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.05.17 15:17| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione più facile del mondo alla soluzione di tutti i problemi della politica? L'innalzamento delle pene.
Perché? Perché è un tutto sommato un traguardo raggiungibile.
La soluzione vera, è fare ciascuno il proprio dovere. E' far rispettare le le norme che già ci sono. E' dare risorse alla scuole perché si coltivi la cultura della legalità. E' probabilmente il reddito di cittadinanza per contrastare il degrado. E' questo e tanti e tanti piccoli gesti quotidiani che tutti possiamo fare. Ma inasprire qualche pena è certamente più facile....

Ivan Solinas, Scandicci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.05.17 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Isis ama i maiali, tant'è che non li mangia. Come sono buoni gli Isis.
I Nostri, amano gli animali, basta che non rompano le scatole, tanto che castrano i maschi e sterilizzano le femmine, poi, li portano a cagare dove giocano i bambini, ma fanno finta di non accorgersene; sono distratti.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 29.05.17 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'impossibilità di iscrevermi a Rousseau (pur ridimensionando foto e documenti)mi demoralizza dei 5 anni di "lotta" a favore del M5s....Grazie di tutto e buona vita a voi.

mauro piovaccari, capriata d'orba Commentatore certificato 29.05.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le pene devono essere severissime dopo che Berlusca ha ricominciato col suo vecchio Bunga-Bunga su animali e animalisti!...La cosa è preoccupante anche perché hanno visto tutti che ora ha prescelto agnellini da latte, cagnolini...la solita sua malattia libidinosa verso i minorenni o ultra-minorenni!

foto simbolica di sto ex-premier di Forza Viagra nonché attuale malato di pedo-porno-zofilia :

http://static.dagospia.com/img/foto/04-2017/berlusconi-agnelli-pasqua-893119.jpg

Aldo B. 29.05.17 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

usano la legge sul maltrattamento degli animali per applicarla contro chi li protegge, poi loro prendono gli animali, gli mettono i ferri addosso e li castrano

saluti

Alberto Ragazzi, Sesto san Giovanni Commentatore certificato 29.05.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Poi non venite a fare il pianto greco "io mi fidavo... io non sapevo... io non avevo capito"

Poi non scassate la miccia se prenderete schiaffoni anche dal M5S come dagli altri prima di lui.

Se ancora non lo sapete, sappiatelo!

http://espresso.repubblica.it/palazzo/2017/05/25/news/il-piano-di-davide-casaleggio-e-del-m5s-per-accreditarsi-tra-poteri-forti-e-lobby-1.302647?ref=HEF_RULLO

Kolt 29.05.17 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi quando ho visto Berlusconi al TG seduto come un vecchio ricoverato, su una sedia in legno, con una tuta monocolore blu( tipo pigiama) e con le gambe oblique, ricurve e tipiche di una età che non può più nascondere come fa con il colore dei capelli, mi ha fatto venire in mente un anziano qui ricoverato in una casa di riposo quando le infermiere lo mettono seduto in giardino su una grossa sedia in legno a prendere un po' d'aria al sole in compagnia dei sui cagnetti...che penosa tristezza!

Si vede che ormai il Berlusca ha i giorni contati, forse è meglio che stringa alleanze con qualche bravo badante.

vedere foto:

http://img2.tgcom24.mediaset.it/images/644x362/video/927/C_2_video_3022927_upiThumbnail.jpg


http://guidominciotti.blog.ilsole24ore.com/wp-content/uploads/sites/98/2017/05/bd76399298cc98ceeabd9b08c9d8a226.jpg

Aldo B. 29.05.17 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo un paese di m....
esiste sempre una legge che depenalizza un reato.
A questa gentaglia bisognerebbe condannarla a spalare letame a vita.

Carlo faita 29.05.17 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Io ho amato gli animali,ho sempre desiderato avere un gatto,un cane,un bastardino,qualcosa che non fosse un "uomo"...perchè notevole la distanza fra chi ha un cervello e chi non ce lo ha!
Vivo in condominio per cui l'animale sarebbe stato sacrificato:ho rinunciato.
Avevo amici che hanno tradito i principi per cui credevo:fedeltà,trasparenza,volontariato,abnegazione,disinteresse...ebbene solo il blog,ad eccezione di qualche troll conclamato,mi ha dato l'opportunità,di scambiare opinioni e valori umani e stringere amicizie.
Grazie Beppe te ne sarò sempre grato!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.05.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento

C'E' UN ALTRO CHE NON SI DEVE DIMENTICARE MAI! SI CHIAMA GAETANO FOCO


https://www.nonsoloanimali.com/detersivo-e-limoni-dentro-il-corpo-di-pilu-in-centinaia-a-pescia-hanno-detto-stop-alla-violenza-agli-animali/

SEMBRA SPARITO. CHIUNQUE SAPPIA DOVE SI TROVA, SECONDO ME DOVREBBE COMUNICARLO A CHI DI DOVERE.


L’etimologia in disaccordo con la logica. Chiamiamo animali gli esseri viventi ai quali neghiamo la proprietà di un’anima.
(Francesco Burdin)


ps
vediamo se per il "signor" marco diniro di latina,
anche questo commento merita un insulto.

Path Walker Commentatore certificato 29.05.17 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Ieri Davide Lac si chiedeva quale fosse la posizione del m5s sull'immigrazione.

Un po' di ripasso

http://www.ilprimatonazionale.it/approfondimenti/italiani-non-fanno-figli-serve-piu-immigrazione-grillo-a-favore-della-grande-sostituzione-55353/

DjFj 29.05.17 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima pene più severe per chi maltratta gli esseri umani poi in rapporto a quelle si valutano quelle per maltrattamento degli animali.

Marco Diniro, Lt Commentatore certificato 29.05.17 13:41| 
 |
Rispondi al commento

raddoppio delle pene sia per gli animali che per gli umani

nippur 6. Commentatore certificato 29.05.17 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Bernini hai finito di fare affari con il trafficante e gran figlio di mignotta colonna? ti sei rinsavito e rifatto una verginità? hai almeno chiesto scusa dei finti scoop di canili che avete dipinto lager per sequestrarli e da cui vi siete venduti gli animali? CHIEDI SCUSA!!!

sa-pi 29.05.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo e il cane

https://masadaweb.org/2017/01/21/masada-n-19-1-2017-1825-luomo-e-il-cane/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.05.17 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Padre Balducci
C'e’ una esigenza che nasce dal nostro profondo….E’ l'esigenza della sicurezza, che nasce dalla percezione, o intuitiva o sperimentale, della nostra precarietà, della insicurezza oggettiva in cui siamo. Viviamo attraversati da un tempo che fluisce, ogni attimo del quale può essere l'ultimo per noi: viviamo in una rete di affetti lacerabili, precaria come una ragnatela. Questa insicurezza inspira in noi la ricerca di punti d'appoggio. E’ una esigenza ontologica che nasce dalla nostra caratteristica di creature finite, nello spazio e nel tempo, e che tuttavia hanno - segno di miseria e di grandezza - un bisogno di infinito, cioè il bisogno di superare i limiti che sembrano stabiliti dalla natura.
Sappiamo che la categoria dell'Esodo è quella fondamentale per comprendere il significato dell'esistenza umana e cristiana. Noi siamo in viaggio, alle nostre spalle abbiamo un regno di sicurezze, quelle dei Faraoni: le sicurezze che ci toglievano la libertà, ma ci assicuravano le pentole con il cibo. Gli Ebrei rimpiangevano la sicurezza della schiavitù. Questo è un emblema eloquentissimo di un atteggiamento del nostro spirito… Per avere la sicurezza del vivere, per avere a disposizione gli strumenti per appagare i bisogni elementari, si è pronti a vendere qualsiasi libertà. Così è avvenuto, così avviene. E noi che viviamo al di là del limite del benessere elementare, che garantisce il puro necessario, ci illudiamo di poter congiungere libertà e appagamento, ma in realtà sempre di più diminuiscono gli spazi delle libertà, quelli che vengono dissolti nel conformismo alla mentalità dominante, ai luoghi comuni della cultura che ci manipola, che ci plasma, che ispira i nostri desideri, stabilisce i nostri traguardi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.05.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Una evidente differenza fisica ed esistenziale tra un essere umano ed un animale c'è! La stessa ingiuria di essere un "animale" indirizzata verso un altro essere umano dice tutto. Questo non giustifica la crudeltà verso gli animali domestici e selvatici. Considerando che il fine della legge è inequivocabilmente la rieducazione e non la vendetta, considerando anche che la legge è più efficace quando viene applicata continuamente che non aumentando lo spauracchio della pena, il provvedimento proposto dal nostro Paolo Bernini è inappropriato e grottesco.
Consiglio al nostro Paolo Bernini e quanti la pensano come lui di scendere con i piedi per terra.
Dino Tarquini

Dino Tarquini 29.05.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento

la brutalià degli animali non degenera mai in atti di violenza fini a se stessi.
Nell'uomo, la degenerazione, arriva a fare della violenza un fonte di piacere, anche per i più piccoli.
È curioso come l'uomo tenda a definire bestialità tutte le degenerazioni che sono prerogative pressochè esclusive dell'umanità
Gli animali non conoscono crudeltà se non quella che viene loro inflitta, non uccidono se non per istinto di sopravvivenza, non traggono piacere nell'infliggere sofferenza ad altri.La bestialità è un'invenzione dell'uomo e appartiene totalmente agli esseri umani.
Gli animali non c'entrano nulla, tranne per il fatto di essere spesso le vittime.

ps
ogni volta che vedo un essere umano schiacciare un insetto un ragno o una formica spero nell'avvento di un animale gigante che faccia la stessa cosa con 'l'inconsapevole assassino".

Path Walker Commentatore certificato 29.05.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voler bene agli animali non e' in contrapposizone col voler bene agli esseri umani.

di "voler bene" in natura (e nell'uomo) ce n'e' un casino, quanto se ne vuole, non e' che si consuma o si esaurisce se vogliamo bene agli animali.

carlo 29.05.17 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Sta accadendo che il PD si alleerà con Berlusconi,come si sa.Allora io dico:Mettiamo insieme con qualche partito che abbia sommariamente le nostre idee politiche.Persino per non farli vincere ed essere ancora costretti a sopportarli per anni.pensavo l'alleanza con la Lega.


Avete mai visto il quadro del Vescovo della Santa Inquisizione, mentre accarezza un gatto intanto che assiste ai contorcimenti della donna che stanno bruciando viva?

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 29.05.17 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adolf Eichmann, amava gli animali:
Ha ammazzato soltanto 6 milioni di ebrei, ma neanche un cane.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 29.05.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi non dà importanza ai maltrattamenti sugli animali è una persona che non sa che significa vivere con uno di loro....peccato x la vostra ignoranza e cattiveria....animali e persone hanno la stessa importanza! Il M5s può benissimo parlare e impegnarsi x loro cosi come allo stesso tempo impegnarsi x reddito di cittadinanza e altri argomenti che ci stanno a cuore......c'è posto x tutto rendetevene conto!!!

Brini andrea 29.05.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento

ma voi che siete animalisti, ve li mangiate i polli, le vacche, i maiali e le pecore? perche' se fosse cosi', a che ci state a proteggere cani e gatti? ma mangiatevi pure quelli, no?....incongruenti e ipocriti se lo fate!

franco bressanin, Salsomaggiore Terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.05.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento

La definizione di "pericolosi soggetti" mi lascia molto perplesso...
Se questi sono soggetti pericolosi cosa è chi maltratta gli uomini, le donne, i bambini?
Non è un pericoloso soggetto chi in nome della dieta vegana rende il proprio figlio denutrito?
Non è un pericoloso soggetto chi non da l'antibiotico ad un bambino per un otite perchè lo si deve curare con l'omeopatia?
Infine non è un pericoloso soggetto chi non vaccina il proprio figlio in nome di non so che mettendo in pericolo non solo l'incolumità del figlio ma anche quella della comunità?
Eppure...
Quali sono le priorità?
La vita umana è al di sopra di tutto o no?
La ricerca sugli animali può essere giustificata se salva anche una sola vita umana?

Io direi di chiamare questi 4 "pericolosi soggetti" con un epiteto più consono.
E direi che sedici mesi vanno più che bene...

Grazie

Pietro Magurno 29.05.17 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!

Paolo 29.05.17 12:19| 
 |
Rispondi al commento

la linea di condotta appare chiara
non bastano le pene esistenti bisogna aumentarle
sui vaccini l'imposizione coatta è condivisa

in sostanza sostenere il M5S
significa procedere verso un regime totalitario mascherato dal web

Psichiatria. 1 29.05.17 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io amo profondamente tutti gli animali,li rispetto , pian piano ho eliminato quasi del tutto la carne,mi sento molto meglio,sono più vitale ed energica (non lo avrei mai detto).
Gli animali hanno un "cuore" come noi,loro ci amano e noi dovremmo contraccambiare il loro affetto .
Pene severissime per chi li uccide per il pura crudeltá,o li maltratta!

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.05.17 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Se un italiano avesse ucciso un migrante, scometto che tante persone scenderebbero in piazza per chiedere l'assoluzione dalla condanna, è già successo che una ragazza straniera sia morta a causa di un ritardo di 7 ore dell'ambulanza, e non ho visto commenti di pietà verso questa ragazza, perchè non li meritava essendo straniera..viviamo in un mondo assurdo dove la vita delle persone vale sempre meno.

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 29.05.17 11:51| 
 |
Rispondi al commento

..ormai in italietta banana si è arrivati alla barzelletta..va bene tutelare gli animali ma, per raccattare voti, si esagera...
Tra un po il reddito di cittadinanza preferiranno darlo ai cani..e la.costituzione non fondata sul lavoro ma sulla 'bella fattoria''
PS ho notato che i contrari al reddito sono tutti quelli che un ''reddito'' lo percepisco già dallo stato..Strano!!

http://guidominciotti.blog.ilsole24ore.com/2017/05/28/berlusconi-va-in-tv-con-gli-amici-a-4-zampe-inserire-animali-in-costituzione/

Tony 29.05.17 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Non si vuole capire che, se una "persona" riesce a fare ad un animale per più indifeso quello che hanno fatto a questo povero cane e a tantissimi altri animali di cui non ne siamo a conoscenza, questa o queste "persone" potranno benissimo farlo anche ai loro simili (ricordiamo tenti gesti di bullismo e l'incendio di vari senza tetto?). Il passo è breve come quello che trasporta gli animali al macello e quello che poi è avvenuto con la deportazione e l'uccisione di milioni di persone nelle camere a gas.... "La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali.- M. K. "Mahatma" Gandhi (1869-1948); Il progresso spirituale ci porterà a smettere di uccidere altre creature per soddisfare i nostri bisogni materiali.- M.K. Gandhi " e ancora "Moltissimi cuccioli di questi animali verranno portati via, squarciati e massacrati barbaramente. Colui che non rispetta la vita non la merita.- Leonardo da Vinci"

Tex A., MILANO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.05.17 11:49| 
 |
Rispondi al commento

OT da Wiky:
Il sistema elettorale tedesco è il meccanismo adottato in Germania per determinare, in base ai voti espressi dagli elettori, l'assegnazione dei seggi del Bundestag, la Camera bassa. I componenti della Camera alta, il Bundesrat, non sono eletti direttamente ma vengono designati dai singoli governi federati.

I sistemi elettorali per le elezioni regionali o comunali variano significativamente da Land a Land e non verranno trattati in questa voce.

In sintesi, il sistema elettorale in vigore è un sistema elettorale proporzionale personalizzato con meccanismi di correzione:

Proporzionale: la determinazione della forza politica del Bundestag è determinata secondo il sistema proporzionale a livello nazionale.
Personalizzato: la possibilità del voto del candidato del collegio uninominale determina un rapporto diretto tra elettore ed eletto.
Meccanismi di correzione: la soglia di sbarramento altera la rappresentatività proporzionale pura, escludendo i piccoli partiti, che tuttavia possono trovare rappresentanza in parlamento tramite eventuali candidati eletti nei collegi uninominali.
^^^ queste le basi su cui si dovrebbe discutere
con il PD!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.05.17 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho disegnato la Procura Della Repubblica di Ascoli Piceno in 3D, incorporabile sul tuo sito.
Ci sono volute molte ore ma n'è valsa la pena.
Clicca l'immagine ed aspetta alcuni secondi per iniziare poi usa la rotella del mouse per lo zoom, trascina il disegno, usa freccia laterale per gli strumenti,
mettete a pieno schermo. Ravvicina il disegno per vedere i dettagli.
Versione senza ombra:
--- https://3dwarehouse.sketchup.com/model/49b6742f-cf45-40dd-93cb-6d182b79d866/Procura-Della-Repubblica-Di-Ascoli-Piceno
Versione con ombra
--- https://3dwarehouse.sketchup.com/model/5a1da2be-11da-4c73-aa3b-fd21d83388b3/Procura-Della-Repubblica-Di-Ascoli-Piceno-con-ombre
Qui gli altri modelli:
--- https://3dwarehouse.sketchup.com/user.html?id=uf7ca934e-669b-4683-b7ba-38fffa0fe012&nav=models


Perfetto! Giustissimo! Pene severissime dopo che Berluscoioni ha iniziato ora il vecchio suo Bunga-Bunga con animali e animalisti!...La cosa è preoccupante anche perché hanno visto tutti che ha prescelto agnellini da latte, cagnolini...la solita sua malattia per i minorenni o ultra-minorenni!

Speriamo che i PM con una legge del M5S molto più severa su l'abuso di animali, sto ex-premier di Forza Viagra nonché attualmente malato di pedo-porno-zofilia lo arrestino definitivamente e lo facciano scomparire dalla scena politica per sempre.

Aldo B. 29.05.17 11:27| 
 |
Rispondi al commento

bravi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.05.17 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Parlate di qualsiasi cosa e non dei VACCINI.
Maltrattamenti agli animali... per carità importante, ma molto più in basso nella lista delle priorità.
FATECI VOTARE sulla piattaforma per la vostra posizione sui vaccini, o viene da pensare che le votazioni servano solo al vostro comodo.


IL M5S DEVE PRENDERE POSIZIONE SUI VACCINI
IL DR. DARIO MIEDICO E' STATO RADIATO DALL'ALBO SOLO PERCHE' HA PARLATO DI PERICOLOSE CONSEGUENZE DI ALCUNI VACCINI, QUELLO CHE I POLITICI NON CI DICONO E CHE NON VOGLIONO FARCIS APERE. SIAMO L'UNICO PAESE AL MONDO CHE COSTRINGE I BAMBINI A PRENDERE 16 VACCINI E QUESTO PER FAVORIRE LE MULTINAZIONALI DEL FARMACO!!!! LA LORENZIN DEVE SLOGGIARE E ANDARSENE SUBITO A CASA!!!

DA BYOBLU:

“Da almeno 15 anni gli scienziati americani sono consapevoli di una correlazione fra il mercurio dei vaccini (Timerosal) e l’autismo. Ma invece di dare l’allarme, hanno preferito seppellire tutto“.

Zampano . Commentatore certificato 29.05.17 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non capisco perche' uccidere una cane (come in questo caso)un gatto o qualsiasi animale,fra' sei mesi questi delinquenti sono fuori e al povero cagnolino di nome Angelo chi gli restituisce la vita, senza contare le sofferenze vissute.... non ci sono parole, pene piu' dure per chi non ha rispetto di altri esseri viventi

antonio p., tarano Commentatore certificato 29.05.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta si conferma che è' l'uomo l'animale più cattivo del mondo, l'unico che uccide per "piacere" anche i suoi simili.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.05.17 10:35| 
 |
Rispondi al commento

oltre alle pene, dovrebbero proibire a questi soggetti di detenere qualsiasi animale, pena la galera. un po' come chi ruba nella pubblica amministrazione, dovrebbe essere bandito per sempre dal gestire la cosa pubblica e licenziato in tronco: e cosi' pr tante altre cose tipo il medico che certifica falsi invalidi. si cancella dall'albo e non dovrebbe poter piu' lavorare nel ramo, ecc. ecc.
si devono prendere posizioni chiare e nette ed applicare le leggi senza sconti per nessuno. praticamente ci vorrebbe ordine, che siamo stanchi di questo andazzo italiota che fa solo male a tutti.

rosanna scarpa 29.05.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento

MORRA SMENTITO DAL MEETUP DI ROSSANO. - Inneggiamo ai referendum come in Svizzera eppure Morra, sottoscritta da Gianrusso, Castaldi, Puglia, Moronese, Paglini, Endrizzi, Crimi, è contro i Referendum Popolari, quelli che non gli piacciono e contro il mio ha aperto una interrogazione da azzeccagarbugli in parlamento. Non vogliono che il popolo voti sulla Fusione di due cittadine, Corigliano e Rossano. Da cosentino Morra, si sente minacciato dalla Città che sullo Jonio va a concretizzarsi e che diverrebbe la terza della Calabria. Tutto il potere a me, sembra che egli dica. Questo cesare, eletto del tutto casualmente in Calabria come molti, si rifiutò di sottoscrivere la richiesta di aprire un’inchiesta parlamentare sulla SS. 106, ionica, in Calabria, detta “La strada della morte” con più di 500 morti solo dal 1996 (quelli morti sul colpo), con la giustificazione che sarebbe costata troppo. Chiese anche, a mezzo della Nesci, che l’Ospedale della sibaritide, previsto e cantierizzato a confine tra Corigliano e Rossano, non venisse realizzato e che il finanziamento fosse dirottato su Cosenza (ve ne sono già quattro) per costruirne uno nuovo. Ora senza vergogna chiede che il processo di fusione lì, venga interrotto nonostante l’iniziativa referendaria sia sostenuta da oltre 160 associazioni del territorio, al tempo della richiesta, più di 84, organizzate nel “Comitato delle 100 Associazioni”; nonostante l’Impulso di fusione sia stato Deliberato dai due Consigli Comunali, votata anche dall’unico Consigliere del M5S lì presente; alle quali si è aggiunta una proposta di legge, votata dal Consiglio tutto della Regione Calabria e malgrado la data del referendum sia stata fissata già dal Presidente della Regione al 22 ottobre. Ora in questa operazione di sabotaggio si aggiunge il buon Parentela, peccato. E’ questa l’altra faccia dei portavoce calabresi, quella che il movimento non conosce.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.05.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Non è mancata la dura posizione da parte del “Comitato 100 Associazioni” http://www.coriglianocalabro.it/index.php/politica/15349-100-associazioni-fusione-m5s-pezzenti.
Non vanno rispettate le prerogative del Governo Regionale? Questo è il nuovo corso del M5S in Calabria per raggiungere il Governo della Repubblica? Chi è Morra a Cosenza c’è lo dice un suo avversario, ma è bene che qualcuno legga, http://www.iacchite.com/cosenza-2016-morra-un-politico-come-tutti-gli-altri/ .
Morra dimentica che fu votato, sull’onda di Beppe, quando in Calabria il M5S prese al senato oltre il 22% dei voti; che con la sua s-direzione il M5S, alle regionali, non è riuscito a ottenere un solo Consigliere; che nei pochi paesi ove il M5S si è presentato non ha preso più di un decimale. Per fortuna non è mancata la presa di distanza di un ascoltato aderente al Meetup di Corigliano, già candidato dal M5S nel Consiglio Regionale, con 1004 voti, sulla sua pagina social, ripreso immediatamente dalla stampa locale che qui potete leggere http://www.coriglianocalabro.it/index.php/politica/15350-referendum-io-voglio-votare cosi come non sono mancate le prese di distanze di altri dall’operato di Morra. Poi è seguita una comunicazione del C.100A a stefano.lucidi@senato.it . Ultima presa di distanza da Morra viene dal Meetup di Rossano http://www.rossanocalabro.it/index.php/notizie/48-politica/9719-meetup-rossano-pentastellata-fusione-la-scelta-spetta-al-popolo .
Chiedo ancora a Beppe o a chi ne ha il dovere, di aprire una circostanziata indagine sulla questione. Ho scelto il M5S dopo anni di non voto, seguo Beppe dalla nascita di questo Blog. Voglio cogliere ancora ragioni, nonostante le distanze su farmaci, euro, Europa e altro, per condividerne il cammino. Spero che Morra o la Nesci non siano i miei Capolista.Tralascio le invettive dei coglioni, riporto solo l’argomentazione, più nobile. Ad esempio quella di Franc A:<<PER RAIMONDO E LA SITUAZIONE DI VOTO ROSSANO-CORIGLIANO:

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.05.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Nicola Morra è solo colpevole di aver aperto un'interrogazione parlamentare su irregolarità nel comune di CASSANO, come una matrioska è finito sotto indagine anche il comune di Corigliano. La commissione è formata da un uomo della finanza e a quanto pare questa FUSIONE sembra puzzare abbastanza date le situazioni economiche disastrose dei comuni. Il referendum deve essere fatto certamente ma le ricordo che al sud non vige uno stato democratico ma bensì un apparato clientelare/parentalistico/mafioso perciò è abbastanza sospetto che una compravendita dei voti sia dietro l'angolo....(un referendum manovrato non è democrazia). Saluti da un Coriglianese. Franc A 28.05.17 16:0
Aggiunge: Errata corrige:*abbastanza probabile che ci sia una compravendita dei voti dietro l'angolo....(un referendum manovrato non è democrazia). Saluti da un Coriglianese. Franc A 28.05.17 16:04>>.-
Caro amico ti sbagli è il Consigliere del M5S che ha fatto alleanza con il Sindaco e la sua Giunta (quella che tu chiami mafiosa), tant'è che è stato nominato Presidente della Commissione che avrebbe dovuto affossare il referendum. Morra è sì colpevole, ancor di pù di chi ha fatto giravolta divenendo da pro-fusione e votando per essa in Consiglio Comunale, a contro la fusione, dagli stessi meetup pubblicizzata, si veda http://www.ionionotizie.it/articolo-22474.php. Ancora, perché poi, sempre a Corigliano, il meetup si è spaccato? Perché il meeetup di Rossano è per il referendum? Se Morra e Sapia e chi loro sostengono sono a conoscenza di fatti di Mafia, in Calabria di n'drangheta, e di uomini della finanza, rei di fare compravendita di voti, si presentino, come è dovere, dalle Forze di Polizia e dal Giudice e parlino. A tuo dire, se la azione del C.100A è inquinata perché il Commissariato di Polizia dovrebbe essere per la Fusione e per il referendum, ttp://www.informazionecomunicazione.it/new/sicurezza-fusione-corteo .Morra e la Nesci hanno ridotto il M5S al lumicino. Morra è un cattivo portavoce.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.05.17 10:19| 
 |
Rispondi al commento

ma preoccupiamoci piuttosto delle persone che degli animali. La pena è, secondo me, già congrua; che dovremmo fare, anni di carcere per l'uccisione di una cane? Ma fatemi il piacere. Si invece ad una legge seria sul randagismo e la cura e custodia degli animali domestici. Non è che stiamo tirando la giacchetta degli animalisti come ha fatto recentemente il sempriterno Berlusconi?

davide m., adrano Commentatore certificato 29.05.17 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente daccordo con il comminare pene più severe a chi maltratta gli animali quindi condivido i contenuti dell'artico. Poi però mi chiedo come mai a Torino si stia riaprendo uno zoo che configura comunque un maltrattamento degli animali....

mimmo m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.05.17 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori