Il Blog delle Stelle
#ProgrammaDifesa: bilancio trasparente

#ProgrammaDifesa: bilancio trasparente

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 61

di Maurizio Simoncelli - Vicepresidente e cofondatore dell'Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo

La spesa militare italiana è uno degli aspetti più oscuri del programma di spesa dello Stato. Per venirne a capo dobbiamo addirittura fare ricerche su diversi ministeri: una parte è al Ministero della Difesa, un'altra parte la troviamo al Ministero dello Sviluppo Economico, un'altra parte al Ministero Economia e Finanze, un'altra parte minore la troviamo persino al MIUR. C'è il problema di riuscire a capire quanto spendiamo esattamente. 

Ed è impresa di estrema difficoltà, un bilancio tra i più invisibili, non si riesce a capire esattamente quanto spendiamo e per che cosa. Abbiamo dei dati che ci lasciano sorpresi, non si riesce a capire neppure quanto spendiamo per i Carabinieri che sono sia  forza di polizia, di pubblica sicurezza, sia forza di polizia militare e presenti anche nelle missioni internazionali. 
Non riusciamo a sapere esattamente quanto ci vengono a costare, alcune stime arrivano a parlare di circa 3 miliardi per le funzioni nell'ambito della difesa militare, altre cifre parlano di 3 miliardi invece nell'ambito pubblica sicurezza, ma sono stime, ed è assurdo dover cercare un ago in un pagliaio quando lo Stato stesso ci dovrebbe mettere a disposizione questi dati.

Oppure, noi sappiamo che sono stati comprati dalla fine della guerra fredda circa 2000 mezzi corazzati, autoblindo, carri armati e quant'altro, ma ne sono stati utilizzati appena 100. Un bilancio davvero tra i più oscuri: diventa quindi necessario sapere per che cosa si spende, quanto si spende, quanto è il costo del dei vari sistemi d'arma e perché vengono acquistati.

Un esempio è la vicenda degli aerei F35: sono stati acquistati perché ci servivano effettivamente o perché era un impegno politico con il nostro più grande alleato, gli Stati Uniti? Questo è un interrogativo che rimane insoluto: sappiamo solo che intanto compriamo questi 90 aerei F35, prodotti in gran parte e anche da un punto di vista tecnologico all'estero, e solamente per una piccola parte qui in Italia, con una ricaduta dal punto di vista economico bassissima. Anche autorevoli fonti del Ministero della Difesa confermano che si tratta un accordo politico e non certo di un accordo vantaggioso dal punto di vista economico.

Di fronte a un bilancio così oscuro, è necessario allora dotarsi di strumenti per conoscerlo meglio, ad esempio l'adozione della contabilità analitica, che ci permetterebbe di avere qualche dato di più, qualche informazione adeguata. Come accade negli Stati Uniti, dove esiste addirittura un ufficio che controlla dettagliatamente le forze armate spesa per spesa. Oppure si può continuare così, cercando ogni volta di individuare con fatica i motivi e l’entità delle spese, trovandosi di fronte a una situazione di continua opacità.

Banner_marcia_460x230.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

8 Mag 2017, 15:07 | Scrivi | Commenti (61) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 61


Tags: F35, m5s, programma m5s, spesa militare, stato

Commenti

 

Sono contrarissimo all'acquisto degli F35, sono per un bilancio della difesa trasparente, sono per la riduzione delle spese militari coinvolgendo altri paesi nato, riscrivendo nuovi trattati, se questi condizionano la suddetta riduzione.

Cesare Porroni (cesare porroni), Roma Commentatore certificato 11.05.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Anche questo quesito posto a CAZZO, scusate.
Una cosa è avere un bilancio trasparente, che è doveroso, altra cosa è che le decisioni arrivino da una non ben identificata Autorità pubblica!!!
Perchè il quesito non recita" volete che la Difesa abbia un bilancio chiaro, dettagliato e pubblico"?
Poi sarà il Parlamento a prendere le decisioni così importanti per la Nazione

antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.05.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Aiuto è il modo migliore per condividere il suo amore eterno, che è ciò che ci spinge a rendere disponibili prestiti rimborsabili da 500 a 1.000.000 EURO e anche più; in termini molto semplici a tutte le persone che possono rimborsare indipendentemente dalla razza. Facciamo anche investimenti e prestiti tra individui di tutti i tipi. Offro prestiti a breve, medio e lungo termine in collaborazione con il Ministero delle finanze e dell'economia e un periodo di rimborso a prezzi accessibili. I trasferimenti sono forniti da una banca per la sicurezza della traduzione. Per tutte le vostre richieste. proposte rispetto con le tariffe e le procedure dei pagamenti.
. Per ulteriori informazioni si prega di contattare
da e-mail:infos@cibanque.com

Numero WhatsApp: + 330644146852

FRANCK dencil, rome Commentatore certificato 10.05.17 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Davvero non esiste un “ufficio” che si occupa di spese militari? Non ci posso credere, altro che ufficio, qui c’è bisogno di un Ministero! Abbiamo costruito la democrazia dei furbi-idioti e non so quando ne usciremo.

Franco Mas 09.05.17 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sinistra francese ha votato in massa per la destra che, in questo caso, rappresenta banche e poteri forti. La Le Pen nazionalista e xenofoba e antieuropeista, avrebbe rappresentato per i francesi una catastrofe.

La destra non avrebbe mai votato per la sinistra. Piuttosto non sarebbe andata a votare.

In Italia, ricordate? mandarono tutti quelli del PDS a votare Di Pietro per il Mugello in Toscana, nonostante all'epoca, ci fosse il detto che il "poliziotto" fosse un "destrorso".

Fu eletto e Di Pietro ha messo piede nel Mugello (una terra con tanti problemi) solo una volta.

Ben gli sta!!!

A dimostrazione che i cervelli della sinistra possono essere manipolati a piacimento come burattini.

Oggi votano Renzie, domani potrebbero votare per una merda di gallina, bsta che glielo imponga il partito.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.05.17 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Perle di MACRON :
1) In questa società c’è una maggioranza di donne. E molto di loro sono, per la maggior parte, incolte.
2) I salariati francesi sono pagati troppo. 3) I salariati devono poter lavorare di più, senza essere pagati di più .
4) Gli inglesi hanno la fortuna di aver avuto Margaret Thatcher.
5) La Francia è in lutto di un re .
6) Non sono qui per difendere dei lavori esistenti.
7) La disoccupazione di massa in Francia è dovuta al fatto che i lavoratori sono troppo protetti.
8) Macron qualifica tutti coloro che nel Partito Socialista si oppongono alla sua legge (308 articoli tra cui quello sul lavoro di domenica, di notte, o la privatizzazione della donazione del sangue) di infestati e fannulloni .
9) Penso ci sia una politica di fannulloni e che ci sia una politica di artigiani
10) Macron propone transfert gigantesco di 450 miliardi dei contributi sociali del salario lordo pagato dal capitale « loro » su quello dello Stato pagato dalle tasse « noi ».
11) Conto su di voi per assumere più apprendisti. Ormai è gratuito quando sono minorenni.
12) Considerata la situazione economica, non pagare più le ore supplementari è una necessità.
13) 35 ore per un giovane, non è abbastanza.

AUGURI!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.05.17 09:14| 
 |
Rispondi al commento

850 euri a "cranio" per 3.000 persone uguale 2 milioni e 550 mila sempre euri..... per vedere "pernacchia" obama a Milano.

la domanda sorge spontanea...... ma la GDF (tributaria) non puo' fare qualche "controllino"?

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.05.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Renzi vuole insultare la sindaca Raggi con la campagna "Puliamo Roma". Se anche ripulisse il Pd dai delinquenti non sarebbe male, visto che accoglie teneramente nel suo seno 140 tra indagati, arrestati o condannati, per concussione, collusione, riciclaggio, truffa aggravata, tangenti, turbativa d'asta, abuso d'uffico, favori alle mafie, peculato, falso, associazione a delinquere e reati vari. Se prima di attaccare gli altri, guardasse se stesso, il Pd farebbe un'opera pia ma la propaganda materiale vince sulla pulizia morale.
Renzi, prima di puntare il dito sugli altri, faresti meglio a guardarti allo specchio. Tu e il tuo partito non ne uscite puliti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.05.17 09:01| 
 |
Rispondi al commento

POPULISMO MA COS’E’?

Alla politica europea piace fare una netta distinzione tra europeismo e populismo,bianchi e neri,guelfi e ghibellini e chi più ne ha più ne metta.
Ma è davvero così nella vita reale?E voi tutti come la pensate se non come la maggior parte dei cittadini europei?Siete razzisti?Neanche per sogno in realtà tutti noi vorremmo una immigrazione controllata e non una invasione.Siete contro l’euro? si ma solo se tale moneta imbriglia la nostra autonomia monetaria e favorisce solo una parte dell’Europa a scapito dell’altra.
Siete contro il job act,le modifiche costituzionali,i trattati trans oceanici e i salvataggi bancari?Si se tutte queste riforme portano ad una svalutazione salariale,ammazzano le economie locali ed accentuano le disparità economiche dove chi paga è sempre il più debole mentre i farabutti si arricchiscono.
E come gli altri cittadini europei non vorreste forse saperne di più delle vostre istituzioni ed avere un peso democratico crescente nelle decisioni nazionali ed extra?
Mi sa allora che i populisti siano i veri europeisti e viceversa.Se coloro che si definiscono europeisti avessero a cuore il destino dei popoli qualcuno mi spieghi perché in tutti questi anni sono aumentate le disparità sociali e siano peggiorate le condizioni economiche dei lavoratori.
Perché solo una parte del continente beneficia di questa Unione mentre l’altra continua ad accumulare debiti e distribuire povertà?E soprattutto perché non ci sono più governi forti nazionali espressioni di nette maggioranze?
Ci spieghino i nostri Renzi,i nostri Macron,ma anche la nostra Merkel perché cresce il malcontento e diminuisce l’offerta politica?
Mi sa che è proprio l’Europa che dovrebbe rottamare loro,troppo anacronistici,legati a schemi basati sul mercantilismo e sulla finanza,lontani da quel concetto di profonda democrazia che sarebbe il vero motore dell’Unione.
Se si liquida il dissenso in Europa come mero populismo vuol dire che non si è all'altezza di governarla.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 09.05.17 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto per lasciare questo paese. Un paese che caccia i propri figli e imbarca carrettate di clandestini e avventurieri, pure arroganti. Voi fate molto rumore ma i fatti mostrano che anche voi favorite questa sostituzione di un popolo. Certo ormai siete nelle istituzioni e quindi un lavoro voi adesso ce l'avete e anche lucroso. Bravi! Buon pro vi faccia mentre io sono costretto ad emigrare. Dice il Prof. Becchi che prossimamente andrete al governo perché siete ambigui (come tutti gli altri d'altronde): un colpo al cerchio e uno alla botte.Vincerà chi è più ambiguo? Personalmente sono in controtendenza rispetto a ciò che afferma Becchi. Io non voto gli ambigui. Sono il solo a pensarla così? Una minoranza che si può sacrificare? Comunque per me non cambia nulla. Questo paese è votato alla catastrofe, perciò me ne vado.

Albert Consuli, Napoli Commentatore certificato 09.05.17 06:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elezioni Francia, Beppe Grillo: “Un altro governo delle banche per colpa della Le Pen. ‘Europa salva’? E’ solo maschera antigas”.

Beppe, non capita sempre e non vedevo l'ora, ma su questo sono d'accordo al 120%. Ovviamente accomunare tutte le opposizioni europee sotto l'etichetta "populisti" è un lavoro fatto dagli establishment: c'è una bella differenza fra Il M5S o Podemos e i para-nazisti para-vandeani della Le Pen o di Salvini. Purtroppo gli stessi sistemi elettorali sono fatti ad arte per ottenere questi risultati. Comunque sia l'opposizione, nelle pieghe della società, esiste e ribolle e ritengo che ad essa ci si debba in qualche modo saldare. Altrimenti ci toccherà stare a guardare, col rischio di deperire e ritrovarci (ad esempio in Italia) di nuovo col PD e le sue clientele per i prossimi 50 anni.

teniamo duro 09.05.17 01:03| 
 |
Rispondi al commento

......II...==...nessuna rivoluzione culturale, sociale può avvenire
.......=||=......senza sangue...nessun capovolgimento senza fuoco
.....==...II.....la democrazia elegge e approva solo se stessa .....

esses 09.05.17 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ebbene,di cosa dobbiamo stupire se la spesa militare aumenta,quando l'Italia è una Colonia gestita direttamente dai Maestri Burattinati al soldo dei padroni del mondo?Con l'elezione programmata di Macron per il popolo Francese non c'è più nessuna speranza e deve prendere coscienza che deve sacrificarsi per far posto alla nuova razza Globalizzata,programmata e pianificata con le guerre mascherate in Missioni di Pace che hanno creato l'esodo biblico per alimentare la tratta umana con il business dell'accoglienza a pagamento;circa 40€ a giorno per ogni essere vivente.Macron è il trionfo della globalizzazione e segna la fine del popolo autoctono Francese come è avvenuto per il popolo Greco e Italiano.Nella vita non si deve credere a niente,è tutto pianificato dai grandi Maestri Burattinai e conta solo il potere e denaro.L'elezione programmata del nuovo Presidente Francese,ci conferma che esiste solo il Dio gestito dai padroni del mondo " America,Inghilterra,Israele,Vaticano"!


ciao,all'indomani della vittoria del francese ,pinocchio e' salito a milano a ripassare i compitini dall'americano,una volta va lui una volta viene l'altro,stanno finalmente riprendendo campo, per continuare a succhiare il nostro sangue,evviva loro ce lo mettono in quel posto e la maggioranza dei popoli li vota compiacendosi,o sono masochisti o sono cogl..ni,questi hanno anche tanti soldi per le campagne elettorali,bo

giuliano da jesi 08.05.17 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fonte : Vincitori & Vinti di Paolo Cardena :

I RENDIMENTI STANNO SCENDENDO OVUNQUE, TRANNE IN ITALIA.

La diminuzione dei rendimenti, come dicevamo, sta interessando tutti gli emittenti sovrani, sia quelli solidi (in quanto i titoli sono considerati safe asset) che quelli meno solidi, per via del ridimensionamento delle attese di inflazione. Tutti, tranne l'Italia, i cui rendimenti, nelle ultime sedute, sono addirittura aumentati.

L’Italia veste la maglia nera in Europa con la crescita più bassa del Vecchio continente, superata finanche dalla «cenerentola» ellenica.

Sul piano globale la congiuntura economica mostra un po’ più di spinta, sebbene all’orizzonte permangano rischi eterogenei tra i quali lo spettro di una guerra commerciale.

È questa l’istantanea scattata nel World Economic Outlook (Weo),
il rapporto del Fondo monetario internazionale pubblicato in occasione degli incontri primaverili congiunti con la Banca mondiale.

Un’istantanea che condanna l’Italia in ultima posizione
non solo in Eurozona
ma anche nell’Unione, con il Pil a +0,8% per il 2017
e il 2018 rispetto allo 0,9% del 2016. (Fonte)


Lino V. Commentatore certificato 08.05.17 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio strepitoso a 5^ Colonna, grande battio di mani in segno di affetto. da parte del pubblico in studio.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.05.17 21:55| 
 |
Rispondi al commento

OT...Anche Gentiloni non scherza...
Lo ha inaugurato l’ex premier Mario Monti che ha lanciato la prima ciambella di salvataggio al Monte dei Paschi di Siena con i bond del Tesoro. Ha poi proseguito Enrico Letta che ha varato una riforma di Bankitalia generando laute plusvalenze soprattutto per Unicredit e Intesa. Non è stato da meno Matteo Re-nzi che ha spianato la strada all’esproprio diretto degli immobili in caso di debitore insolvente, ha sostenuto la nascita del fondo Atlante per le sofferenze bancarie e ha anche spinto la Cassa Depositi e Prestiti ad investire in crediti deteriorati dalla dubbia redditività. E’ arrivato ora il momento di Gentiloni che nella manovrina tenta di ridurre l’esborso per i salvataggi delle banche disastrate. Con buona pace delle imprese che gli investimenti li fanno.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.05.17 21:38| 
 |
Rispondi al commento

ottocento cinquanta euro tremila e oltre persone spenderanno per partecipare alla cena di Obama a Milano
Che ne faranno di questo incasso ?
Lo devolveranno ai terremotati dell'Italia centrale ?

Rosa Anna 08.05.17 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'arma migrazione.....

http://www.analisidifesa.it/2017/04/armi-di-migrazione-di-massa/


Tony 08.05.17 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Primo avviso a Marpion...non si tocchi il lavoro!
E' già un buon inizio!
I nostri Sindacati invece hanno taciuto sul Job Act,sull'artico 18,e sulla Fornero!
Questa una differenza sostanziale!
Vedremo in seguito!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.05.17 20:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sara' qualche "gladio" da nascondere.

oppure non si vuol far sapere ai tunisini quanti droni abbiamo.....

carlo 08.05.17 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come si puo' immaginare che vincendo macron hanno vinto i poteri forti e se vinceva la le pen vinceva "il popolo".

il fascismo, storicamente, non e' stato espressione dei poteri forti, giusto, ma perche' e' stato il suo cane da guardia sbavante e ringhioso. quello che morde veramente e tira a fare male senza tante remore. (p.s. andare a vedere dov'e' e/o dove e' stato.)

hanno votato per il male minore. in fondo, da noi il fascismo l'abbiamo avuto al governo. ma in francia fascismo e nazismo sono stati "invasori".

tutti e due, macron e la le pen sono espressione degli stessi poteri, cosi' come lo erano trump e la clinton.

solo che in francia non sono ancora cotti completamente per votarsi il fasciscmo, cioe' per completare il "progetto".

da loro come da noi (speriamo nei 5s) manca la vera alternativa. e per il momento, la strategia di fare votare zuppa o pan bagnato, per loro sta funzionando a meraviglia

carlo 08.05.17 20:07| 
 |
Rispondi al commento

la vera difesa i cttadini devono farla contro la sporca politica che strangola la plebe !!!

sergio boscariol 08.05.17 20:06| 
 |
Rispondi al commento


Emmanuel e Brigitte, la nuova coppia dell'Eliseo........

http://www.allweb360.com/wp-content/uploads/2015/01/Facebook-foto-dellanno.jpg

0…3par¨¬amur 08.05.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LEGGE DEI PUPAZZI

Incredibile due EX premier(Renzi e Obama) si congratulano con uno appena eletto(Macron) che viene immediatamente contestato dalla sinistra che nega di avergli dato il suo voto.
E' decisamente un'epoca kafkiana.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 08.05.17 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAURIZIO SIMONCELLI HA GIUSTAMENTE DEI SOSPETTI SU COME SI SPENDONO I NOSTRI SOLDI NELL'AREA DELLA DIFESA ITALIANA, GIUSTAMENTE VORREBBE UN QUADRO PIU' TRASPARENTE PER QUESTA SPESA, TRASPARENZA NEGATA DAL GOVERNO E PURTROPPO TOCCA A NOI CITTADINI, SPENDERE UN PO' DEL NOSTRO TEMPO PER FARE LEVA CON I NOSTRI COMMENTI E CONDIVISIONI, DOPO TUTTO SONO SOLDI NOSTRI CHE PAGHIAMO CON LE NOSTRE TASSE, E TUTTI DOBBIAMO CHIEDERE CONTO, PER LIMITARE SPRECHI LADDOVE CE NE SIANO.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 08.05.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BILANCI NASCOSTI, FINANZIAMENTI DELLE FONDAZIONI NASCOSTE, IN ITALIA è tutto oscuro. Tutto fatto nelle segrete stanze. Una vergogna che non ha fine. E c'è gente che ancora vota Renzi e la Boschi, Berlusconi Salvini e Meloni, tutto l'amba aradam che ha governato questo paese per decenni sprofondandolo ancora di più nelle sabbie mobili. Questo è il paese Italia. Ne usciremo? ho forti dubbi!

giovanni ., Roma Commentatore certificato 08.05.17 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Barack Obama a Milano, incontro privato con Renzi.....


https://i.ytimg.com/vi/dxc3UlGMv0U/maxresdefault.jpg?_e_pi_=7%2CPAGE_ID10%2C2334614246

®zenzabarole 08.05.17 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Legge elettorale ?
Il M5S apre al PD ?

http://www.lastampa.it/2017/05/08/italia/politica/legge-elettorale-il-ms-apre-al-dialogo-con-il-pd-HH4tZOjwrNDe4yZvGgyjyN/pagina.html

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 08.05.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Anche per questo programma serve sopratutto:

Sovranità Nazionale e Sovranità Monetaria.
Tutto il resto è "aria fritta"!

Nel frattempo...nel mondo...:

http://www.controinformazione.info/in-siria-la-guerra-continua-leuropa-sempre-piu-esposta/

Un saluto a tutti.
Un Esodato Super Incazzato.

Giovanni Antonio 08.05.17 18:32| 
 |
Rispondi al commento

quello è il prima problema ..voluto da lor signori per giostrarsi meglio l ambaradam ...vade retro la trasparenza ...altro pentolone da far saltare

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.05.17 18:18| 
 |
Rispondi al commento

nessuna sorpresa se mi pare non abbiamo mai saputo cosa prenda di rimborsi il NS APPIOPPATO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO (pur sempre presidente anche se la facciata è Gentiloni)
ma è mai possibile? si chiede l'Unico pubblico per le singole persone e io non posso andare a vedere il bilancio del mio paese a cui tra l'altro contribuisco come pagante tasse???

viene facile a volte dire al M5S che sono sempre sulla difensiva, provateci voi che criticate a vedere una fiammella in questo tunnel infinito..

E comunque sono sempre gli unici concretamente propositivi e concretamente gli unici che fanno qualcosa di immediato e tangibile non leggi che poi neanche vedono l'applicazione

Dani Cap 08.05.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

La segretezza dei dati di spesa militare e' una misura di protezione dallo spionaggio internazionale. Per questo gli appalti per le forniture alle varie missioni militari sono avvolte da una cortina fumogena che nessuna autorità anti corruzione potrà mai diradare.

Pietro Rotai 08.05.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento

L'importante è fare leggi porcata per la difesa notturna in casa propria... quando andremo TUTTI in piazza?

Silvia F. 08.05.17 16:00| 
 |
Rispondi al commento

È' chiaro che non si tratta di sciatteria amministrativa ma della precisa volontà' di non far conoscere all'opinione pubblica quanto e come viene speso per le forze armate. Temono forse che si scandalizzerebbe.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.05.17 15:44| 
 |
Rispondi al commento

P.S: chiamate la Pinotti a riferire sul bilancio della difesa, che presenti dei dati leggibili e dettagliati. Abbiamo diritto di sapere che cosa combinano e ciò che hanno combinato.

Rosa 08.05.17 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Altro che scatoletta di tonno.
Più si va a fondo e più si scoprono strane, incastrate, inspiegabili, strutture, di questo stato italiano.
Nell'era dell'informatica, della gestione dei dati, dei software, la difesa non è in grado di mostrare i dati di spesa del suo bilancio.
Al di là di pretendere la formulazione di bilanci, si deve chiedere l'istituzione di un tavolo di lavoro per fare chiarezza sulla situazione.
Quanti soldi sono destinati, a chi sono destinati, che cosa si compra?
Abbiamo letto tutti che gli F35, sono bidoni che nessuno vuole, pareva fossero stati acquistati da Napolitano.
Forza Movimento 5 Stelle, qui c'è da lavorare alla grande.
Scopriamo sempre di più che non conosciamo la nostra Italia.
E' ora di finirla con le sole leggere, farlocche informazioni passate dalla Rai.

Rosa 08.05.17 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Forse se chiediamo al nostro padrone (USA)..potremo sapere qualcosa di più o no?
Se aspettate che i nostri governanti parlino c'è da stare freschi.
Grandi ufficiali,grandi stupendi,grandi sperperi...tutto serve per affossare questa povera Italia!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.05.17 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Opacità ,

In Italia tutto è opaco,

Bisogna confondere le acque, intorbidire le risposte, non rispondere affatto, anche questo interrogativo è come la burocrazia, tutto confuso, puoi rifarti ad una norma di decine e decine di anni fa, oppure una norma emessa qualche giorno or sono.

Le spese militari non sfuggono alle regole, confondere, disinformare, non rispondere, questa è la nostra repubblica (delle banane).

Bisogna sempre e soprattutto accontentare gli amici degli amici, l'Italiano contribuente che vada a farsi friggere, pensare che siamo proprio noi che gli paghiamo lo stipendio, siamo trattati come sudditi, devono andarsene tutti , sono una vergogna.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.05.17 15:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori