Il Blog delle Stelle
Renzi perde il pelo ma non il vizio #TesorettoFakeNews

Renzi perde il pelo ma non il vizio #TesorettoFakeNews

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 45

di MoVimento 5 Stelle

Dalla sua campagna elettorale permanente il Presidente del Consiglio ombra le spara ogni giorno più grosse. L'ultima è clamorosa. A chi lo accusava di aver lasciato un buco nei conti pubblici da 3,4 miliardi Renzi ha risposto su Twitter: "Qualcuno dice che abbiamo lasciato un buco da 3 mld di euro: fake news. Abbiamo lasciato un tesoretto da 47 mld di euro: vero".

Basta leggersi la Legge di bilancio 2017 per rendersi conto che siamo davanti ad un’altra sparata in salsa renziana. Al comma 140 viene creato un Fondo per gli investimenti da 47 miliardi, spalmati però da quest’anno al 2032. Sono 16 anni, cioè in media meno di 3 miliardi di euro l’anno. A parte il fatto che si tratta di una cifra del tutto insufficiente a far ripartire un Paese dove gli investimenti complessivi sono crollati del 29,8% dal 2007 al 2015 (dati Cgia Mestre 2016) il punto centrale è che questi soldi, ad oggi, non esistono! Il Governo Renzi ha semplicemente creato un fondo, ma per attivare gli investimenti veri e propri ci vorranno ogni anno degli appositi decreti e andranno trovati i soldi di volta in volta. Se ad esempio da Bruxelles ci diranno che dobbiamo correggere ancora i conti, gli investimenti non si faranno. Che tesoretto è?

Leggiamo al comma 140, infatti, che

“L'utilizzo del fondo di cui al primo periodo è disposto con uno o più decreti del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, di concerto con i Ministri interessati, in relazione ai programmi presentati dalle amministrazioni centrali dello Stato”.

Peccato che il tempo della vacche grasse sia finito. Appena si è insediato, Gentiloni ha dovuto promettere a Bruxelles che avrebbe coperto il buco lasciato da Renzi con una manovra correttiva da 3,4 miliardi, presentata in questi giorni. Come si può pensare, quindi, che salteranno fuori i soldi per gli investimenti pubblici in un bilancio dello Stato stretto tra la follia liberista dei Trattati Europei e i bonus a pioggia erogati da Renzi negli ultimi 3 anni?

La verità sta scritta nel Def approvato pochi giorni fa: il rapporto deficit/Pil dovrà scendere dal 2,1% di quest’anno all’1,2% del 2018, e nel 2019 scenderà addirittura allo 0,2%, cioè di fatto raggiungeremo il pareggio di bilancio.

Tradotto: austerità, austerità e ancora austerità. La prossima Legge di Bilancio regalerà agli italiani un nuovo aumento della più odiosa delle imposte, l’Iva, e altri tagli al fondo sanitario nazionale. Il fondo per gli investimenti da 47 miliardi di euro, nel frattempo, si perderà nel mare di menzogne renziane…



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

15 Apr 2017, 17:30 | Scrivi | Commenti (45) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 45


Tags: bugiardo, fake news, m5s, renzi, tesoretto

Commenti

 

questa persona ha bisogno di andare da un pschiatra non e una persona normale bisogna ringraziare napolitano l emerito del cazzo che la portato lui e l abbiamo sulle spalle noi questo e un nuovo herdogan che noi alle prossime votazioni lo tromberemo ancora

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 19.04.17 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per i vostri progetti, non avete abbastanza soluzione di finanziamento è la signora Josina gomez lei ti offre prestiti di 20000 euro per 500.000euros o più con un tasso del 2% Contatta il tuo servizio di posta prestitobancaio2017@gmail.com

mathia bounecci Commentatore certificato 19.04.17 12:47| 
 |
Rispondi al commento

è il suo difetto cronico sparare balle sempre e comunque.

Clesippo Geganio 18.04.17 17:17| 
 |
Rispondi al commento

"SPARARE" BALLE è facile! Infatti è il passatempo preferito dei bimbi egocentristi, ma... PARLARE, ARGOMENTARE CON IL SENNO DELLA MATURITÀ è più complicato perche la gente che ascolta non è idiota, ascolta, riflette e ragiona... non è certo un ricettacolo di ridicole balle, "sparate" a caso x sbalordire I fessi.

Quindi... seminare vento x raccogliere tempeste è ormai inutile.

"La nottata, finalmente, sta terminando e... un nuovo giorno è alle porte!"

AD MAIORA
Paola

Paola Zito 18.04.17 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Paghiamo 10 mld/anno di bonus 80 euro.
La faccenda è demenziale: se il Governo avesse stanziato 60 mld in un triennio, per esempio per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, avrebbe creato occupazione vera, avviato un indotto utile ad accrescere il PIL nazionale (effetto moltiplicativo degli investimenti) rasserenato famiglie e insegnanti e non avrebbe creato buchi di bilancio che oggi dobbiamo ripianare.
Ma non l'imbavaglia nessuno a quest'imbonitore da "venghino signori venghino?"

armando calabro, armandocalabro@alice.it Commentatore certificato 18.04.17 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Non si capisce perché Renzi continui a "dettar legge" pur non occupando nessun incarico istituzionale! Credo che sia un cancro di cui liberarsi al più presto! Un'occasione sono le primarie estese anche ai non iscritti! C'è da sperare che si realizzi di nuovo il miracolo del 4 dicembre!
Il M5S vincerà le elezioni nazionali! Mi auguro che si possa attuare il programma che vada a favore dell'uomo, riportato al centro dell'attenzione dello Stato! Nicola.

Nicola Cassano 17.04.17 23:47| 
 |
Rispondi al commento

prova

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.04.17 18:40| 
 |
Rispondi al commento

"Un buffone!
non può portare maschera migliore della sua stessa faccia".

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.04.17 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Renzi con il governo fotocopia possono dormire sonni tranquilli.Avete visto che con il Dio di turno Tramp non è cambiato nulla e continua,anzi si è rafforzata la globalizzazione? che dona sicurezza alle governance delle singole colonie Europee e alla stessa UE & Nato dove sono state raggruppate,soprattutto icolla sugli scranni del potere gli eredi Doc che governano la loro preferita Colonia Italia.Quindi tutti i popoli del mondo devono recarsi i pellegrinaggio a Roma per adorare e glorificare le Divinità politiche del terzo millennio,tenendo in mano le foto dei vili attentati salva globalizzazione che rendono onore e gloria a tutti i politici italiani della grande ammucchiata spartitiva che hanno datto il via alle guerre mascherate in Missioni di Pace per colonizzare tutte le Nazioni Europee per poi raggrupparle ne Parassita suddito Pchiderma UE e fare la Globalizazzione.Inoltre non contenti delle catastrofe provocate dalla malapolitica hanno e continuano a finanziare,armare,sostenere gruppi armati per rovesciare governi e destabilizzare nazioni ricche di materie prima.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 17.04.17 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto che con il Dio di turno Tramp non è cambiato nulla e continua,anzi si è rafforzata la globalizzazione con il governo fotocopia salva Banche & politici della grande ammucchiata spartitiva cattocomunista? che dona sicurezza alle governance delle singole colonie Europee e alla stessa UE & Nato dove sono state raggruppate,soprattutto icolla sugli scranni del potere gli eredi Doc che governano la loro preferita Colonia Italia.Quindi tutti i popoli del mondo devono recarsi i pellegrinaggio a Roma per adorare e glorificare le Divinità politiche del terzo millennio,tenendo in mano le foto dei vili attentati salva globalizzazione che rendono onore e gloria a tutti i politici italiani della grande ammucchiata spartitiva che hanno datto il via alle guerre mascherate in Missioni di Pace per colonizzare tutte le Nazioni Europee per poi raggrupparle ne Parassita suddito Pchiderma UE e fare la Globalizazzione.Inoltre non contenti delle catastrofe provocate dalla malapolitica hanno e continuano a finanziare,armare,sostenere gruppi armati per rovesciare governi e destabilizzare nazioni ricche di materie prima.

Agostino Nigretti 17.04.17 08:14| 
 |
Rispondi al commento

.,.

Path Walker Commentatore certificato 17.04.17 03:11| 
 |
Rispondi al commento

...

Path Walker Commentatore certificato 17.04.17 03:09| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito Renzi propone provvedimenti che, allo stato attuale, non stanno né in cielo né in terra. Purtroppo per lui è una caratteristica costante di proporre provvedimenti che, allo stato attuale, sono semplicemente fantastici ma irrealizzabili. Vorrei capire come faranno ad attuare certe riforme con debito che sta aumentando a dismisura ma soprattutto con tutti gli interessi che gravano su di esso e che tolgono la possibilità al paese di poter investire. Mi risulta che qualsiasi persona che voglia investire, parlando di imprenditori, deve avere non solo un mercato ma soprattutto una tassazione equa quella che non esiste in Italia. Tanto è vero che molte impresseo chiudono o falliscono.

GIUSEPPE COSTANTINI 17.04.17 00:23| 
 |
Rispondi al commento

E perchè pinocchio questo "gruzzoletto" non è stato utilizzato per abbassare il debito pubblico?
Ma vai a fare...la marionetta da un altra parte.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 16.04.17 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Non dedico un secondo del mio tempo per il "bomba"
...
vi faccio invece gli AUGURI di Buona Pasqua
a TUTTO il M5S e un grazie sempre a Beppe e Gianroberto.
Forza e Coraggio :)

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.04.17 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riescono a trovare 3,4 miliardi, ma figurati quando ci sarà da trovarne venti o trenta; ed il tutto, con un Paese fermo, un'economìa inchiodata, una tassazione delle imprese vicina al 65%, una disoccupazione giovanile (e non solo) spaventosa, i contratti pubblici bloccati da otto anni, un "job act" sostanzialmente fallito: evidentemente, pensano di poter mantenere in piedi " 'o sistema" con le frottole, con i "balzi" dello zero virgola qualcosa, con gli abusi di potere che si perpetuano con la benedizione di PdR di spessore indecente? Si accomodino: finchè la "carcassa" della Repubblica nata dalla Costituente terrà, potranno ancora farsi beffe della volontà popolare....( ma non durerà ancora a lungo..)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.04.17 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Matto Matteo!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio: “A furia di fare leggi per se stessa politica ha creato sistema d’impunità anche per i delinquenti di strada"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.17 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppe Stelluti
Gli intellettuali di sx che hanno fatto da contorno all'anti-berlusconismo di facciata del PD ora sono orfani politici perché non sanno a quale delle 200 formazioni di "sinistrità" affidarsi,soprattutto visti i fallimenti politici dei suoi esponenti,prima, durante e dopo Vendola.Al punto che si lanciano su Varoufakis e il suo ultimo libro,lui dopo il fallimento politico greco rilancia qualcosa che è al 98% quello che dice da anni il M6S, e per il restante 2% un "vorrei ma non potèi"
Sono,questi intellettuali,orfani soprattutto (sentire De Masi ad Ivrea)-di un modello sociale ed economico.Perché rivendicano la supremazia della filosofia,dell'intellettualismo sulla politica che mette in pratica tali teorie
Prima pensavano che il comunismo fosse la giusta etichetta filosofica e sociale ed ha funzionato per molti anni come propaganda alternativa al neo-liberismo,ma il trend è degenerato negli anni in una vuota,a tratti incomprensibile,dialettica puramente ideologica
In seguito queste personalità in Italia si sono trasformate.Appoggiandosi,infatti,agli es. delle social-democrazie di welfare e di sviluppo dei Paesi Scandinavi,con relativi impianti teorici economici di supporto di stampo keynesiano.. hanno provato a traghettarci verso quel benessere e quell'organizzazione,fallendo
Ora sono davvero orfani perché la globalizzazione spezza e distrugge le logiche delle social-democrazie(la tassa oggi viene pagata ad uno Stato-Pirata come il Lussemburgo,l'Olanda,o la Svizzera.. per transitare il capitale svelto verso paradisi fiscali)
Il M5S non è nei cuori di questi intellettuali Perché,pur spaesati e senza risposte,non accettano che una politica di denuncia,di indignazione,di popolo e non di élite culturale o sociale o politica politica o economica, sia arrivata prima di loro nel denunciare questa finanza con i suoi intrecci nel sistema Europeo che hanno difeso fino ad ieri

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.17 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Matteo ! ormai è penoso
Pur di far parlare bene di se ha fatto fuori dalla Rai tutti i conduttori di talk che non gli andavano a genio (regalandoli alla concorrenza). Poi è passato ai direttori di Tg, facendo fuori quelli che durante la campagna referendaria osavano dare gli stessi spazi al SI e al NO.
Adesso vuole fare fuori anche l'amministratore delegato che gli ha consentito di portare avanti i suoi "editti bulgari".
Evidentemente vuole ancora di più, vuole "TeleRenzi".
Una persona che ha paura della libertà di informazione è destinato a perdere, per sempre.
Il suo atteggiamento resterà sempre quello di un perdente e infatti nonostante tutta questa oscena macchinazione, ha perso tutte le competizioni elettorali degli ultimi 2 anni.
Con l'ultima, gli italiani lo hanno mandato a casa.
Ora vorrebbe tornare, con gli stessi metodi e gli stessi argomenti. Faccia pure, continua così Matteo: verso lo 0% ed oltre.
Luigi Di Maio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.17 07:33| 
 |
Rispondi al commento

4
Ma su La Stampa, almeno, la schizofrenia è a giorni alterni. Su la Repubblica, invece, lo stesso giorno (ieri) e nella stessa prima pagina. A sinistra, il commento di Roberto Perotti che definisce la manovra finanziaria del governo “una finzione”, “fumo negli occhi”, “una presa in giro”: “tutti lo sanno, eppure tutti perdono tempo a discutere e commentare numeri puramente fittizi” (compresa Repubblica, che da giorni magnifica i balsamici effetti della manovra). Perbacco: una fake news diffusa da Palazzo Chigi, rilanciata dai giornaloni e spedita a Bruxelles nella speranza che ci caschi pure l’Europa, mentre “tutti vedono che il re è nudo, e nessuno osa dirlo”.
A destra, in lievissima controtendenza, il commento di Stefano Cappellini contro i populisti e le loro fake news: “Il nuovo mantra dei complottisti web: ‘Nessuno ne parla’”, “L’effetto è un’inversione dell’onere della prova che oltraggia impunemente la logica. ‘Siccome nessuno ne parla, è vero’… Additandone la presunta censura, qualsiasi bestialità può essere inoculata nel dibattito politico e avvelenarlo in modo spesso irreversibile… Una paranoica cultura del sospetto travestita da emancipazione e da ribellione sociale”, dagli “spettacoli di Beppe Grillo e le dichiarazioni dei suoi adepti” in giù.
Chi non viene assalito dalla da labirintite è colto da un atroce sospetto: oddio, il Cappellini a destra non ce l’avrà mica col Perotti a sinistra (“il re è nudo ma nessuno osa dirlo”)? Chi invece ha buona memoria non ha dubbi: Cappellini ce l’ha proprio con il suo giornale, che quando uscì nel 1976 si presentò così ai suoi futuri lettori: “La Repubblica, quello che gli altri non ti dicono” (e che oggi, 41 anni dopo, non ti dice neanche la Repubblica).
Ps. Viva sempre la libera informazione e abbasso sempre le fake news (degli altri).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.17 07:14| 
 |
Rispondi al commento

3
La notizia è molto attesa sulle copertine dei tg e sulle prime pagine dei giornaloni che l’avevano sparata come se fosse un’inchiesta per mafia, anche perché,in caso contrario,c’è da aspettarsi il solito stracciar di vesti dei “garantisti” contro il giornalismo giustizialista e manettaro, anzi il circuito mediatico giudiziario imbeccato dai pm politicizzati che scambia gli avvisi di garanzia per sentenze di condanna e prima sbatte in prima pagina le indagini sui politici per metterli alla gogna,poi le nasconde quando finiscono nel nulla
Invece niente di tutto questo:zero tituli sulla richiesta di archiviazione nei tg e nelle prime pagine dei giornaloni,zero sdegno per la censura
E un solo commento sui 5Stelle:a pag. 6 de La Stampa,firmato dal giallista dadaista della valanga che illumina.Un commento di scuse (peraltro tardive)al M5S e a Putin per l’accostamento alla moglie di Brunetta o per la panna montata sulla querela della Cassimatis? Nossignori.La richiesta di archiviazione è confinata in 10 righe al fondo di un articolo sulle firme false a Palermo,mentre il commento riguarda l’italiano malfermo di Di Maio(Luigi,non Beatrice).In basso,un altro titolo:“Corruzione, nuovi indagati per il maxi appalto Consip”.Che strano:solo 2 giorni fa,in prima pagina su La Stampa,un altro immaginifico giallista decretava che “l’inchiesta su Consip,sul padre di Renzi e sul ministro Lotti,è in buona parte un’invenzione
L’inchiesta è morta.Un corpo dello Stato fabbrica e manipola e occulta prove contro lo Stato medesimo,contro il presdelCons,contro un suo ministro e strettissimo collaboratore.Ed è su un episodio di tale portata eversiva che si è condotta battaglia politica.Se non ci fermiamo, siamo perduti”.Ora,nel breve volgere di 3 giorni, lo stesso giornale non si ferma ed è perduto: annuncia che l’inchiesta morta,inventata, manipolata,eversiva è viva e lotta insieme a noi, tant’è che produce addirittura “nuovi indagati” Una delle due dev’essere una fake news:chissà quale

segu

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.17 07:12| 
 |
Rispondi al commento

2
Pagina 2:“Genova,Grillo e Di Battista indagati:a rischio il sistema delle comunarie”.Pag.3:“L’asse tra forzisti e 5Stelle:la svolta anti-toghe che sconcerta i magistrati”.Cioè:il crimine contestato a Grillo e Dibba è talmente grave da indurli ad allearsi con FI contro i giudici,anche se di quest’alleanza purtroppo nell’articolo non si trova traccia,e neppure dello sconcerto delle toghe.Anche il Corriere dedica 2 pagg. alla clamorosa inchiesta,con sapidi retroscena del tipo:“I leader minimizzano:‘Ma in questo clima prepariamoci a tutto’”.Processo per mafia? Strage? Narcotraffico? Stupro? Chissà
Grillo,secondo il retroscenista(forse ignaro di tutte le querele e cause subite da Beppe quando faceva il comico e attaccava tutti,dalla Telecom a Craxi alla Montalcini),è in preda alla “rabbia”.E Di Battista è “molto irritato”,anche perché “i suoi si chiedono se il fascicolo aperto dal pm Cotugno possa indebolire la leadership del deputato romano”.Una carriera stroncata sul nascere
Su La Stampa un noto giallista politico,già celebre per aver scambiato la moglie di Brunetta per una blogger grillin-putiniana(nome di battaglia:Beatrice Di Maio)specializzata in fake news contro il povero Lotti,unisce l’utile al dilettevole,cioè ai fantomatici annunci del Pd su imminenti accuse di evasione fiscale(“presto sorprese sul fisco”).E chiude in bellezza:“Il paradosso di questa storia è che la forza politica che più ha coccolato e invita i magistrati a sé, potrebbe esser sommersa,e infine illuminata,da una valanga di cause,penali e civili”(come può una valanga illuminare una forza politica? Ah saperlo:più o meno come può uno scoglio arginare il mare)
Purtroppo l’altroieri,com’era ampiamente prevedibile trattandosi di critiche politiche mosse da 2 politici a un politico,la Procura di Genova chiede l’archiviazione per Grillo e Di Battista:niente diffamazione,solo legittima critica politica. La notizia è molto attesa sulle copertine

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.17 07:08| 
 |
Rispondi al commento

1
Ecce Bomba
di Marco Travaglio
Laura Boldrini è tanto una cara persona,ma forse qualcuno dovrebbe spiegarle che non è sola al mondo.Dunque non esistono solo le fake news contro di lei:ci sono pure quelle(che noi preferiamo chiamare balle)contro gli altri.E purtroppo c’è poco da fare,nel villaggio globalissimo della Rete,se non cercare di identificare i falsari e, se diffamano,denunciarli alla magistratura.Noi per es.,nel nostro piccolo,non più tardi di 3 giorni fa,siamo stati bersagliati dalle balle di quel teppistello detto il Bomba che lei senz’altro ricorderà,perché per 3 anni fino al 4 dicembre sedeva al banco del governo a Montecitorio senza che nessuno l’avesse mai eletto.E pazienza:gli abbiamo risposto,lo denunceremo e intanto ce ne siamo fatta una ragione.Ieri intanto il Quotidiano Nazionale ha pubblicato,in un pezzo dedicato ai presunti stipendi dei dipendenti dei gruppi parlamentari 5 Stelle,la foto del fratello di uno di essi,che purtroppo non percepisce alcuno stipendio perché è morto 2 anni fa per un terribile male.E,siccome non si chiamava Boldrini, non se l’è filato nessuno.Ma la lista è lunga
Il 31 marzo la Procura di Genova iscrive nel registro degli indagati Beppe Grillo e Alessandro Di Battista per diffamazione su querela di Marika Cassimatis,la candidata sindaco 5Stelle che ha vinto le “comunarie” online ed è stata poi esclusa dal nuovo voto con l’accusa di essersi schierata contro il movimento.Tutti i siti dei giornaloni sparano la notizia “Grillo e Di Battista indagati” (il presunto reato è ben nascosto negli articoli per evitare le risate omeriche dei lettori) e tutti i tg Rai e la grande stampa in prima pagina Tutte testate che,come pure la nostra,sono dirette da giornalisti letteralmente sommersi da querele per diffamazione e cause civili per danni.Per Repubblica l’indagine di Genova è addirittura la notizia del giorno.Pag. 1:“M5S,scoppia il caso Genova:indagati Grillo e Di Battista”.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.17 07:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà perchè, in Sicilia, che è arretrata su tutte le altre questioni, spesso le votazioni regionali, prevedono le votazioni nazionali, le politiche.
Attenzione, nei sondaggi nell'isola, i 5S possono vincere. A rigor di logica ( d'italiano standard) se i sondaggi siciliani danno il 40% al movimento, l'Italia sarà GOVERNATA, dopo le politiche dal M5S ?
Aimè no, perchè, anche se alla camera si arriverà al 40%, il senato se ne infischia.
Ripeto: con le attuali leggi, bisogna che si arrivi al 50%, per governare. Perchè il senato, attualmente, è proporzionale

Perchè avete voluto, per far DISPETTO a Renzi, TENERE IL SENATO. Mi rivolgo sia ai parlamentari del M5S, sia agli elettori. PER FARE IL DISPETTO ALLA MOGLIE CI ABBIAMO TAGLIATO I COGLIONI.

In pratica succederà come è successo in Spagna ( anche lì hanno il proporzionale ): un anno senza governo. Oh, l'economia iberica non ne ha risentito, anzi. SPERO che anche l'economia italiana...

Trascorso l'anno di caos ( il M5S non si allea con nessuno, pertanto non c'è un governo) si va ad elezioni. Tutti i 5S che conosciamo, devono andare a casa; è la legge del movimento; 2 mandati, se parlamentare, se consigliere, dopo a casa...

Se la Taverna, esempio, fosse una brava parlamentare, fra 2 anni non la vedremo più, e come lei tutti quelli che adesso capiscono un po', forse, di istituzioni, di comunicazioni, dopo aver fatto la gavetta.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.04.17 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come cittadini attivi e iscritti al MoVimento 5 Stelle , abbiamo programmato , con il nostro gruppo - Amici di Beppe Grillo - Scafa - Meetup , alcune iniziative sia Istituzionali che territoriali

La prima è riferita ad un'intervento di pubblica utilità ,
- messa in sicurezza per un'accesso ad abitazione - e di un passaggio pubblico , con la richiesta dii apporvi la segnaletica idonea al transito pedonale

La seconda è più elaborata e ci ha visti collaboranti con le Autorità in merito ad alcuni lavori pubblici sul nostro territorio Comunale

Aggiornamenti nella nostra piattaforma Meetup appena avremo novità di rilievo sulle ultime due iniziative presentate

Inviando i Miei/Nostri migliori Auguri di buone e Serene Festività

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 15.04.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera
Ma non c'è un tappo da mettergli in bocca? penso solo che se fosse stato qualsiasi altro, apriti cielo e invece ce lo ritroviamo tra i piedi anche se è stato mandato via dal Popolo...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 15.04.17 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Nel post si scrive:

"La verità sta scritta nel Def approvato pochi giorni fa: il rapporto deficit/Pil dovrà scendere dal 2,1% di quest’anno all’1,2% del 2018, e nel 2019 scenderà addirittura allo 0,2%, cioè di fatto raggiungeremo il pareggio di bilancio."

Questi sono i dogmi dell'Unione Europea (di banche e multinazionali).
Tradotto: ce lo chiede l'Europa!

Ma il M5S cosa dice?
Vogliamo cominciare a parlare seriamente di SOVRANITA' MONETARIA, di liberarci dal giogo del debito infinito a favore dei banchieri internazionali o vogliamo fare la fine di Tsipras?

Combattere Renzi (il burattino di turno) senza combattere e parlare apertamente dei poteri internazionali che tramite lui ingannano e indebitano gli italiani (i burattinai) non porterà a nessuna reale soluzione.
Dopo Renzi ne verrà un altro ma non cambierà niente.
E' un intero sistema di potere che va scardinato, il cui fulcro è nel sistema bancario che "presta" soldi agli Stati inebitandoli perennemente.
Se nemmeno ne parliamo apertamente e ci concentriamo sul pagliaccio di turno, quando mai ne usciremo?

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.04.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Renzi perde il pelo ma non il vizio"?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Direi che più che il "pelo" perda il *peletto*...
perché più che un lupo sembra un *lupetto*! .-)

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.04.17 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che per noi utenti era innominabbile...'tacci vostra...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.04.17 17:38| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori