Il Blog delle Stelle
#RideSoloIlPd

#RideSoloIlPd

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 84

di MoVimento 5 Stelle

Ancora una risata sulle rovine. Un ghigno alle spalle delle vittime di un sisma. Era già accaduto nel 2009, a L'Aquila, quando un imprenditore se la rise al telefono con il cognato pregustando la possibilità di guadagnare sulla ricostruzione.

Sette anni dopo, stessa storia. Un'indagine dell'Antimafia del capoluogo abruzzese ha infatti rivelato che anche ad agosto scorso, poco dopo la scossa che aveva distrutto Amatrice e sconvolto il centro Italia, un imprenditore se la rideva pensando alle commesse. Questo imprenditore perché è importante? Perché è il presidente della coop L'Internazionale di Altamura (Bari), una delle duecento e passa società del Cns.

Una società che, guarda caso, a distanza di qualche tempo troveremo tra quelle impiegate per i lavori delle casette di legno ad Accumoli. Rieccolo, il Cns, il Consorzio nazionale servizi di Bologna che nel 2014 finì coinvolto in Mafia Capitale... Sì, perché nel Cns c'è anche la cooperativa 29 Giugno di Salvatore Buzzi, sodale di Massimo Carminati. Entrambi sono stati condannati proprio ieri dalla Procura di Roma con l'accusa di aver tirato su un sistema criminale, insieme alla compiacenza del Pd e del centrodestra, per mangiarsi la Capitale attraverso appalti truccati e mazzette.

Non passano nemmeno 24 ore e spuntano di nuovo gli "affaristi rossi". Il giro è sempre lo stesso: quello delle coop rosse, del Cns e del Pd. Ieri a Roma, oggi nelle zone terremotate. Cambiano gli obiettivi, ma non la sostanza. speculare sulla disperazione della gente.

Un filo rosso che attraversa le zone del terremoto dal Lazio all’Umbria, dove troviamo la Cosp Tecnoservice (che ovviamente fa parte del Cns). Il presidente è Danilo Valenti, legato - secondo quanto scrivono alcuni organi di stampa - alla governatrice del Pd Catiuscia Marini e al sindaco Pd della sua città, Leopoldo Di Girolamo. Non solo: Valenti il 9 novembre del 2014 partecipa alla cena di autofinanziamento (mille euro a persona) organizzata dall'allora premier Matteo Renzi.

Insomma, finanziano tutti il Pd, Valenti così come Buzzi, che in passato finanziò anche la fondazione di Matteo Renzi. Danno i soldi al Partito Democratico e il Partito Democratico garantisce loro gli appalti, fra immigrazione, alluvioni, terremoti e altre catastrofi assortite. Forse non sarà “mafia”, ma di sicuro è “economia dei disastri”, specialità del PD: grazie al quale c’è un intero sistema che se la ride ogni volta che sul Paese piomba una disgrazia.

Ps: E' stato avviato un procedimento disciplinare ex articolo 4 del Regolamento del MoVimento 5 Stelle nei confronti della sindaca di Anguillara Sabazia. E' stato infatti segnalato ai probiviri che la sindaca sarebbe stata condannata diversi anni fa, tale condanna non risulta nel casellario giudiziario e nei carichi pendenti presentati nel 2015, documenti che il MoVimento 5 Stelle chiede all'atto della candidatura. Se ciò fosse vero la sindaca di Anguillara Sabazia avrebbe dichiarato il falso all'atto della sottoscrizione del documento necessario per candidarsi in cui è specificato di non aver ricevuto condanne in sede penale, anche se non definitive. I probiviri decideranno sulla sanzione definitiva per la sindaca.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

21 Lug 2017, 17:26 | Scrivi | Commenti (84) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 84


Tags: affaristi, amatrice, pd, terremoto

Commenti

 

pd la rovina d italia associazione di pirati

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 25.07.17 11:20| 
 |
Rispondi al commento

cara viviana la verita male fa': ma queste storie de nostri conquistadores dovrebbero studiarle a scuola e giovani dovrebbero saperle perche'non devono credere al detto italiani brava gente chi ha'subito passa alla memoria,e inconsapevolmente ne rimangono vittime...

sergio boscariol 24.07.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente trovo questo titolo di cattivo gusto. Un italiano su 4 vota il PD e tanti comuni sono amministrati da persone oneste anche del Partito democratico. Associare così, tutti ,agli avvoltoi che ridono delle disgrazie e della disperazione dei terremotati tutto un partito, mi sembra non diverso dagli atteggiamenti vigliacchi di tanta stampa verso il Movimento 5 Stelle. Dal Movimento mi aspetto di più, mi aspetto che si voli più in alto, mi aspetto fatica, coerenza e serietà.

Ivan Solinas, Scandicci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.07.17 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Le Ditte - Imprese che vengono condannate per i reati di sfruttamento illegale di manodopera ,
di ricatto sociale e lavorativo , in totale o parziale inosservanza degli obblighi stabiliti dalle Leggi in materia di sicurezza sul lavoro e della tutela contrattuale e salariale del lavoratore , non avranno più la possibilità di iscriversi presso l'albo Nazionale delle Ditte . Non potranno in alcun modo accedere ai bandi degli appalti pubblici .

La nostra proposta di Legge del Reddito minimo di Cittadinanza è completamente slegato dal rapporto lavorativo salariale , che entra in vigore nel momento in cui tra le parti sia avviato un regolare e congruo accordo contrattuale per la prestazione lavorativa .

Dignità sociale e Dignità lavorativa , basta schiavi sotto ricatto , stop al lavoro sotto pagato .

Ps In attesa di presentare i nostri Disegni di Legge in Parlamento , come comunicato alla Nazionale dai nostri garanti

Saluti

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 23.07.17 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma, se una persona commette un reato lieve, e comunque paga il suo debito con la giustizia, tanto che il giudice decide per la non menzione nel casellario giudiziale, com'è possibile che qualcuno al di fuori della magistratura lo venga a sapere, e lo vada a dire in giro. Ma sopratutto è giusto tenere conto di queste informazioni? Voglio dire, il giudice ha stabilito che una persona ha pagato il suo debito con la giustizia, la ha pure perdonata concedendogli il beneficio della non menzione nel casellario giudiziale, eppure questa cosa viene fuori lo stesso in maniera illegale, e in base a questo facciamo fuori uno dei nostri? Io penso che se il giudice ha deciso per la non menzione, vuol dire che i fatti erano lievi, e che nessuno abbia il diritto di tirar fuori questi eventi. Inoltre non si capisce che valore abbia il beneficio della non menzione sul casellario giudiziale, se poi chiunque può venire a conoscenza di queste condanne e trattare la persona come un pregiudicato qualsiasi. Tanto vale allora proporre una legge che abolisca il beneficio della non menzione. Una cosa del genere era successa pure l'anno scorso, quando un insegnante è stato licenziato, per una pipì scappata in giovane età http://www.flcgil.it/rassegna-stampa/nazionale/la-vexata-questio-del-casellario-giudiziale.flc

Pierfranco Monni, conegliano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.07.17 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Dinosauri a parte, fascismo e comunismo a parte...

Credo che questi sciacalli del PD abbiano riso abbastanza sulle nostre disgrazie.

Non distraiamoci e non facciamoci distrarre.

Combattiamo e condividiamo fino allo stremo il succo di questo Post e mandiamoli tutti a casa!

massimo m., Roma Commentatore certificato 22.07.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento

brava rosa ! tu sei una di quelle che sa cosa è stato il fascismo : davvero una fortuna smisurata per questa povera italia !!! E Almeno ce n'è uno che conosce la nostra storia moderna . Congratulazioni vivissime !!! P. S. estendi i saluti (e le congratulazioni) anche alla grandissima laura boldrini: in italia siete tu e lei a sapere tutto su queste cose ....

Umberto Tordone Commentatore certificato 22.07.17 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Umberto Tordone, le mie affermazioni, in merito al fascismo, non derivano da un'ideologia.
Sono considerazioni provenienti da fatti concreti.
Derivano dalla situazione che era presente negli anni in cui vigeva il fascismo.
Derivano dai racconti di parenti e insegnanti che hanno vissuto sulla propria pelle la situazione che c'era.
Se c'è qualcuno che deve aprire gli occhi è proprio lei, non io, perchè io so cos'è stato il fascismo e non lo devo cercare scritto da nessuna parte.

Rosa 22.07.17 14:32| 
 |
Rispondi al commento

talking drum ogni volta che si discute sulla verità storica del fascismo, ecco il talking drum di turno che prendendo per buono quello che hanno scritto storici servi dei poteri forti ed ignoranti, rompe l'incantesimo dello scambio di informazioni fra persone CHE SANNO DI CHE COSA PARLANO: uno che , come te, nega l'esistenza delle stragi di innocenti da parte dei partigiani comunisti... é uno che non vuole sapere le verità scomode degli altri quindi... alla larga.

Umberto Tordone Commentatore certificato 22.07.17 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Informazione di sevizio
non rivolgetevi ai consiglieri regionali del m5s se avete bisogno anche di una semplice informazione nessuno vi risponderà e se provate a spiegare il tutto qui...come è successo ora il tuo commento magicamente sparisce...x ben due volte.
Gli incentivi x la trasformazione della vs auto da benzina a GPL ci sono rivolgetevi ad un onesto installatore ci pensa lui....sicuramente non i consiglieri lombardi che segretarie comprese hanno ignorato le mie mail di richiesta di informazioni che non riuscivo ad avere dal mio comune tantomeno dalla struttura della regione e una telefonata con una inconcludente signora della segreteria che non sapeva un tubo perchè non c'era la collega ma mi avrebbe ricontattato....niente...andate a fanculo non avrete più il mio voto...
La signora della segreteria può trarre vantaggio da questa informazione visto che a suo dire in famiglia avevano appena fatto la stessa cosa ma niente incentivi...sbagliato...si informi...oppure torni a fare il lavoro di prima..questo non si addice x un 5 stelle oppure non avete capito niente.
Va dai che non è sparito ora lo invio speriamo bene

edoardo gnutti 22.07.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento

La religione non è roba da uomini, diventa un uomo leale e coraggioso, non ti nascondere dietro la religione come fanno i criminali e certe femmine. Diventa un uomo e insegna a tuo figlio a essere uomo, oppure suicidati.


..vedo che nella vita ..le esperienze fatte non servono mai ad affrontare le nuove problematiche,...per il semplice motivo..che ci son sempre nuove variabili.
Qualcuno dice : imparare dalla storia,...ma se il futuro è sempre nuovo...come si fa ?


Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 22.07.17 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Perchè continuare su questo blog a parlare di Fascismo o di Comunismo.
Siamo oltre o no?
Quindi lasciamo pardere quelle ideologie che hanno persmesso di arrivare all'oggi!
Oggi si sta bene?
No!
e perchè...perchè continuiamo a parlare di cose vecchie e superate.
Lasciate stare i nostalgici.
Le ideologie sono come le religioni...ci sono i credenti o creduloni e gli atei critici.
Ebbene penso che i tempi stiano dimostrando che queste ideologie ,come le religioni,siano stati solo il capestro per sottomettere tutti i popoli.
Oggi la cosa è ancora più evidente,molti poveri e pochi ricchi che comandano.
Quindi cerchiamo di essere concreti provvedere a recuperare le sovranità dei popoli limitando lo strapotere economico dei poteri forti.
L'economia con la globalizzazione è una nuova guerra planetaria.
Cari amici se non si ritrova la nostra sovranità.....sarà difficile risolvere i nostri problemi,creati negli anni da una oligarchia.
Siate critici,non crediate a quello che scrivono,storici,giornalai e TV,abbiate la forza e la capacità di non credere a nessuno e valutare i fatti concreti.
Solo i fatti positivi potranno essere accettati dal cittadino il resto è solo perdita di tempo,distrazione di masse,per cristallizzare le situazioni che lor signori hanno creato ad arte.
Per scardinare un sistema occorre solo un popolo preparato ed informato e noi non lo siamo mai stati.
Il pensiero, non certo filosofico,di un cittadino incazzato da anni!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.07.17 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIORGIO BOCCA
Assistiamo a un revisionismo reazionario che apre la strada alla democrazia autoritaria, da noi e nel resto del mondo. Uno di quei cicli storici che dimostrano che anche la libertà ha le sue stagioni.[...] C'è stata una mutazione capitalistica, una rivoluzione tecnologica di effetto obbligato: ricchi sempre più ricchi, poveri sempre più poveri ed emarginati. È questa la ragione di fondo per cui la Resistenza e l'antifascismo democratico appaiono sempre più sgraditi, sempre più fastidiosi al nuovo potere. Padroni arroganti e impazienti non accettano più una legge uguale per tutti, la legge se la fabbricano ad personam con i loro parlamenti di yes-men.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.07.17 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Il fascismo non fu un'opinione
Fu un crimine contro l'umanità

La riabilitazione storica di Gianpaolo Pansa si basa su falsi storici ed è un tentativo di revisionismo totalmente fallito

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.07.17 08:17| 
 |
Rispondi al commento

ricordiamo ancora gli eccidi
a Cavriglia, a Marzabotto, a S.Anna di Stazzema, i campi di concentramento, deportazione e sterminio di Fossoli, Bolzano e la Risiera di San Sabba a Trieste, le torture sadiche e le fucilazioni indiscriminate
Mussolini ha massacrato gli ebrei con le perseguitazioni razziali, ha fucilato tutti coloro che la pensavano diversamente da lui, ha massacrato, impiccato, fucilato, seppelliti vivi, bruciati vivi rivoluzionari dell'Eritrea, Libia e Somalia. I fascisti hanno usato come tiro al piattello bambini della Iugoslavia

I crimini del fascismo sono tali e tanti che sentire ancora oggi qualcuno che tenta una riabilitazione fa solo vomitare
Mi vergogno che simili mostri vengano anche a scrivere su questo blog

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.07.17 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Tra i crimini del fascismo ricordiamo
l’assassinio del deputato socialista Giacomo Matteotti (rivendicato orgogliosamente da Mussolini, gli assalti sanguinari alle sedi dei partiti di opposizione, lo squadrismo, le manganellate e le somministrazioni di olio di ricino agli oppositori, l’assassinio di Giovanni Amendola, di don Giovanni Minzoni e dei fratelli Carlo e Nello Rosselli, il licenziamento dei non fascisti, il confino, il clima di intimidazione, l’istituzione dell’OVRA (la Gestapo italiana) e dei Tribunali Speciali che condannarono alla detenzione migliaia di antifascisti (tra cui Antonio Gramsci) con l’esecuzione di parecchie condanne a morte, la spietata repressione e le deportazioni in Libia, la guerra di aggressione all’Etiopia con l’uso di gas asfissianti vietati dalle convenzioni internazionali, il sostegno al dittatore fascista Francisco Franco durante la Guerra di Spagna ed i bombardamenti terroristici sulle città spagnole (anche gli aviatori fascisti italiani furono direttamente responsabili di proprie “Guernica”), la vergogna delle leggi razziali contro gli ebrei, l’aver coinvolto l’Italia impreparata nella seconda guerra mondiale a fianco dei nazisti tedeschi e dei fanatici militaristi giapponesi, la “pugnalata alle spalle” alla Francia quando era già in ginocchio (che non ci è mai stata perdonata), i crimini di guerra commessi dalle truppe di occupazioni italiane in Libia, Abissinia, Grecia, Jugoslavia ed Unione Sovietica, il trasporto di armamenti e munizioni su navi neutrali della Croce Rossa, l’aver mandato i soldati a combattere senza armamenti adeguati e scarpe di cartone nelle gelide steppe russe, la guerra civile scatenata in Italia dopo l’8 settembre 1943 con la repressione antipartigiana ed antioperaia, insieme agli alleati nazisti con le continue stragi di civili dalle Fosse Ardeatine a Civitella in Val di Chiana

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.07.17 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I CRIMINI DEL FASCISMO

Le 120.000 vittime civili libiche dell'esercito fascista nel 1930 durante la deportazione delle popolazioni cirenaiche.
Le 600 tonnellate di gas asfissianti (iprite e fosgene) lanciate dall'aviazione fascista sulla popolazione etiopica nel 1935/36, le migliaia di civili passate per le armi dopo l'attentato fallito a Graziani nel '37, i 310 monaci cristiani, ma di rito copto, trucidati a Debra Libanos col plauso dei cappellani militari e del Vaticano.
I bombardamenti della Croce Rossa in Etiopia, i 17.000 etiopi deportati e sterminati nel campo di sterminio di Danane (Somalia); i telegrammi di Mussolini a Graziani dove scriveva: "Autorizzo ancora una volta Vostra Eccellenza a condurre sistematicamente politica del terrore et dello sterminio".

L'annessione della Slovenia del '42 con la costituzione della provincia italiana di Lubiana e le direttive dei generali Robotti e Roatta: "Si ammazza troppo poco …Sgombero totalitario, dove passate levatevi dai piedi tutta la gente che può spararci alla schiena ... Distruggere i paesi e sgombrare le popolazioni".
I 150.000 deportati iugoslavi nei campi di sterminio di Arbe, Palmanova, Gonars, Renicci ed altri ancora, con più di 4000 morti di fame e di stenti.

Le vittime iugoslave del campo di concentramento fascista di Zlatin, gli abitanti maschi di Srbernovo spediti nei lager, le donne seviziate dall'esercito fascista e poi gettate nelle foibe.

Ed inoltre la Risiera di S. Sabba, lager nazista di Trieste, dove furono sterminati comunisti, ebrei e rom con la complicità diretta degli sgherri di Mussolini.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.07.17 08:03| 
 |
Rispondi al commento

“Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà.
A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col timore dell'intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia,
paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti.”

Primo Levi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.07.17 08:02| 
 |
Rispondi al commento

La Mafia è diventata una parola a effetto usata dai politici per scaricare tutte le colpe della Malapolitica, Malasanità, Malatrasporti, Tratta umana, trucidazioni, ecc. Il procuratore che crede nella "Giustizia Uguale Per Tutti", deve rassegnarsi e lodare, venerare assieme al popolo Il CSM spartito, la Madonna Boldrini come quella piangente ammazza popolo e quella bella sorridente salva papà, banche e banchieri. 30'anni fa nei ristoranti ti capitava di assistere nei ristoranti discorsi tra piccoli medi imprenditori che parlavano di come migliorare la produzione e se qualcuno di loro conoscevano giovani bravi e capaci da assumere nella loro azienda. Adesso nei ristoranti i piccoli medi imprenditori hanno lasciato il posto a chi gestisce il business della tratta umana ed un mio amico ha sentito quanto dicevano: parlavano come spartirsi gli immigrati, la montagna di denaro e che per calmare il popolino pecorone basta assumere qualche operatore così il prefetto fa bella figura. Altro che parole pronunciate da un funzionario della Prefettura che era andato in un piccolo comune per cercare di obbligare il sindaco e la popolazione di accogliere una cooperativa che doveva ospitare circa 16 esseri umani in un ambiente non consono nell'armonia del creato, dicendo che il controllo è capillare e non trovi nessun immigrato davanti ai supermercati, posteggi, luoghi turistici, chiese, ecc. che si avvicinano per prendersi il carrello per recuperare l'Euro. L'ennesimo governo fotocopia è il fulcro vitale globalizzato del business del terzo millennio ed è per questo che si devono sostenere i buonisti dell'accoglienza a pagamento e il Made in Italy prodotto in Cina e nelle colonie dove la manodopera viene pagata al prezzo di un Kilo di patate.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 22.07.17 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Rosa, sono proprio quelli che dicono le cose che dici tu, le vittime della propaganda messa in campo da questo regime per distorcere la storia. Quando qualcuno ti dirà che il fascismo esce beatificato dalla storia... beh allora le infantili motivazioni (la solita minestra con la quale la casta ancora al potere ha rincoglionito 3 generazione di italiani) che hai addotto tu, potrai anche rispolverarle e metterle in campo. Purtroppo la storia moderna, l'hanno scritta e la scrivono ancora, caproni leccaluxx servi del regime ignoranti e parassiti, per cui QUESTA storia, non è la storia che sarà fra un paio di generazioni. Questo non significa affatto, LO RIPETO, una riabilitazione totale del fascismo SIGNIFICA SOLO IL RISTABILIMENTO DELLA VERITÀ STORICA... esattamente come (per esempio) ha iniziato a fare uno storico letterato di sinistra (G. Pansa) con la denuncia dei crimini commessi dai partigiani comunisti durante e dopo l'ultima guerra: crimini tenuti ancora segregati nell'armadio degli scheletri DA TUTTO L'ESTABLISHMENT catto comunista . Inoltre lo sai Rosa che negli USA sino alla fine degli anni 60 in alcuni stati del sud, ammazzare "un negro" solo perché aveva la pelle nera, era un delitto che restava impunito? Lo sai che la segregazione razziale negli USA all'epoca delle disgraziate leggi razziali di Mussolini, erano in vigore contro "i negri" praticamente nell'intera nazione americana? Lo sai che nelle colonie inglesi, sempre all'epoca del fascismo, inglesi e cittadini autoctoni NON POTEVANO VIAGGIARE NELLE STESSE VETTURE PUBBLICHE NE MANGIARE NEGLI STESSI RISTORANTI, ne potevano pisciare negli stessi WC pubblici ? Cerca di toglierti le bende dell'ideologia dagli occhi... e cerca di affidarti alle verità della ricerca storica NON TENDENTI A PREVARICARE QUESTA O QUELLA IDEOLOGIA, Ma tendenti a diffondere esclusivamente la verità storica.

Umberto Tordone Commentatore certificato 22.07.17 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il grande malanno del nostro tempo si chiama ideologia e i portatori del suo contagio sono gli intellettuali stupidi."
(Oriana Fallaci)

"L'ideologia dominante è sempre stata l'ideologia della classe dominante."
(Karl Marx)

"Che strana democrazia è mai quella che vieta di rimpiangere un dittatore scomparso, e che strano dittatore fu mai quello se trova tanti disposti a rimpiangerlo in tempi di democrazia."
(Leo Longanesi)

Gian Paolo ♞ 22.07.17 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Non hai modo di smontare proprio nulla, al massimo puoi buttarti sulla propaganda opposta. Cosa che fai con entusiasmo perchè sei di quella parrocchia. Giusto? Le leggi sulla razza e il disastro della guerra non ti bastano? Somigli a quei vetero-comunisti di cui ancora è pieno il mondo, che trovano ogni sporta di scuse sul fallimento dell'Unione Sovietica e sulla mostruosità dello stalinismo, scuse tipo complotti e accerchiamenti imperialisti...che naturalmente non reggono!!! L'idea era buona, ma fu tradita! Seeee.


Il discorso sul fascismo è delicato, per due ragioni fondamentali.

La prima è che 70 anni sono pochi per la storia. Sono ancora in vita molti protagonisti. Poi, ci sono i figli, i nipoti... Sembra una faida senza fine.

Si parla per partito preso, per tifoseria cieca e assoluta. Manca la più piccola obiettività.

Io ho la certezza che gli storici non esistono. Esistono soltanto propagandisti che si fanno passare per storici, ma che mentono, omettono, inventano.

Se ci fosse lo spazio, e la voglia, si potrebbero smontare a una a una tutte le sacre sentenze sul fascismo.

Ma spazio e voglia, poi, non sarebbero neppure gli unici impedimenti. Quando il potere si inventa leggi speciali per impedire la libera circolazione delle idee, è certo che qualcosa puzza: la libertà non ha paura delle idee.

La seconda ragione è che il fascismo affrontò la crisi degli anni '30 in un modo che inchioda questa classe dirigente alle proprie odierne colpe. Dal confronto, infatti, questi pusillanimi escono con le ossa rotte. Normale quindi che reagiscano in questo modo scomposto.

Gian Paolo ♞ 21.07.17 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Il fascismo, anche se ha avuto alcune riforme importanti, è stato devastante in molti altri casi.
Il fascismo tolse la libertà al popolo italiano e lo portò in guerra. Il fascismo istituì i tribunali contro coloro che non aderivano all'ideologia fascista.
Il popolo era ostaggio e senza la tessera fascista, non si poteva lavorare e avere incarichi pubblici.
Gli oppositori subivano violenze fisiche e venivano incarcerati.
Prima di elogiare il fascismo dovete studiarlo bene, e soltanto dopo potrete esprimere un parere. Se il movimento sociale è stato bandito, nella costituzione, questo testimonia che i motivi sono più che validi.

Rosa 21.07.17 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Patty Ghera, sono decenni che cerco di conoscere imparzialmente il bene ed il male del fascismo: alle soglie della vecchiaia finalmente sono arrivato ad una conclusione : sono sicurissimo che è quella giusta, ma non mi scanno con chi non la pensa come me... perché fra qualche decennio SARÀ LA STORIA A DARE L'INEQUIVOCABILE RESPONSO UFFICIALE. Però un concetto, sono sicuro di poterlo esprimere con certezza: un mare di vergognosi ignobili parassiti politici, storici e leccaculo vari, hanno montato le loro fortune, con la storia consacrata dell'antifascismo e del fascismo generatore di tutti i mali che affliggevano l'Italia! Ora questi miserabili parassiti, stanno rispolverando la storia "del fascismo male assoluto" per coprire le vergogne dello sfascio che hanno generato in Italia! Quando penso che un personaggio come la boldrini si è fatta paladina di questa rinnovata stronzata "dell'antifascismo" , mi viene da credere per forza che se lei ostenta un odio viscerale verso il ventennio, quasi quasi significa che quel regime era, in ultima analisi, molto ma molto meglio di questo.

Umberto Tordone Commentatore certificato 21.07.17 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo periodo va di moda la demonizzazione del fascismo, come se non ci fosse una legge di tutela in tal senso.

Non sanno più cosa inventarsi: spostare l'attenzione su questo falso problema e associarlo all'immigrazione che, tradotto, vuol dire: che inneggia a quegli ideali è contrario all'accoglienza.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.07.17 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
MALEDETTI sono come cavallette

sebastiano b., catania Commentatore certificato 21.07.17 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Volete ridere...andate sulla 7 :c'è il nano che delira sul M5s!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.07.17 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pisa revoca la cittadinanza onoraria a Mussolini.

***************

Dopo 70 anni, con tutti i problemi che ha la città di Pisa e dintorni, in comune cosa fanno? Pensano a revocare la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini.

La Boldrini ordina......

Nemmeno il PCI, formato da Togliatti & C. avevano "osato" tanto. E loro si che erano comunisti doc!

C'è del marcio in Danimarca.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.07.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il partito renziano pidiota e solo più un ammasso di delinquenti..FERMIAMOLI FERMIAMOLI FERMIAMOLI..E il il governo un CAL di BUFFONI. FERMIAMOLI..
.
.

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.07.17 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Sui migranti la mitile-europa sferza l’Italia. E non è uno scherzo, ma una strategia studiata e concordata da Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Polonia, che insieme formano il gruppo di Visegrad, una sorta di irriducibili critici del lassismo Ue nelle politiche di contrasto all’immigrazione. Ma a cui non risulta estranea la stessa Austria, nostro confinante al Brennero, se è vero come è vero che la prima sollecitazione ad Angelino Alfano a boccare i migranti a Lampedusa e impedirne l’arrivo nel’Europa centrale è arrivata dal suo omologo di Vienna Sebastian Kurz.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.07.17 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Pensioni, immigrati: il trucco dei ricongiungimenti per ottenere l'assegno

Cresce di anno in anno il numero delle pensioni (assegno) sociale versate agli extra comunitari. Siamo arrivati (dati Inps elaborati dal sito truenumbers.it), a 81.619 immigrati titolari di una pensione di tipo “sociale” (74.429 del 2014). La maggior parte di queste pensioni assistenziali: 49.852 nel 2015 (erano 44.645 nel 2014).

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.07.17 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Ridere fa bene e rende leggera la vita, ma... se a ridere è il PD X IL TERREMOTO (ricostruire... costruire... lavorare con mattoni, mobili, ecc.) vuol dire che siamo davvero alla follia!

EBETI! Ridere x le disgrazie altrui! Ma... stiano sereni, quelli del PD, quando cadranno (speriamo presto!) Tutta l'Italia riderà, eccome se riderà... ma non " morirà" x questo, stiano sereni!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 21.07.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Unipol, la compagnia delle coop denuncia un giornalista e la Guardia di Finanza perquisisce la Stampa

Dopo il caso di Marco Lillo nell’inchiesta Consip, ora è la volta di Gianluca Paolucci e del suo articolo in cui pubblicava intercettazioni sulle manovre della compagnia per modificare a suo favore la riforma Rc Auto
^^^^^^^
Il sistema Erdogan ...va avanti!

di Gaia Scacciavillani | 21 luglio 2017

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.07.17 20:43| 
 |
Rispondi al commento

il governo perde pezzi, alcuni alfaniani tornano in forza italia.

--------------------------------------------------------------------


poco tempo fa brunetta, davanti ai microfoni della televisione, e quindi si vedeva pure quando lo diceva, ha affermato che alfano prima e verdini poi a renzi glie li ha mandati berlusconi.

finito il periodo di renzi se ne tornano a casa, cioe' la destra. e li seguira' il resto della compagnia. per preparare il cambio di testimone con la sinistra renziana, cioe' il ritorno della destra al governo del paese.

renzi, tutto pieno di se e con una gran fame di potere, utile idiota per smerdare al massimo possibile la sinistra e portare avanti il malaffare italiano.

probabilmente, il giorno che il pd si sveglia e caccia a calci in culo (possibilmente indossando gli anfibi) renzi casomai insieme a tanti suoi paraculi, questo trovera' casa nella destra berluschina.

carlo 21.07.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi gode nel lucrare sulle sciagure e sulle morti dei cittadini non è altro che un lurido sciacallo. Farebbe bene a legarsi una pietra al collo e gettarsi in mare.

Giovanni F. Commentatore certificato 21.07.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento

senza se senza ma ...ma il tutto massimo 48 ore sparira ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.07.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento

e il dare addosso a uno o l'altro degli schieramenti, destra o siniistra, a seconda di chi governa in quel momento, non fa algtro che aiutare lo schieramento in quel momento alla (falsissima) opposizione, di vincere la volta dopo. scambianndosi cosi' il testimone. e la muscia non cambia.

perche' all'italiano manca la vera (e ripeto VERA) alternativa.

se cosi' come e' messo il m5s e' il partito che riscuote piu' vloti i italia, vincerebbe a mani basse se si presentasse piu' credibile. se risolvesse gli errori, e il piu' appariscente di questi e' la sensazione di impotenza che da' pur essendo appunto il primo partito d'italia, che si ostina a portare avanti.

carlo 21.07.17 20:26| 
 |
Rispondi al commento

La Serracchiani: “Noi del PD pensiamo alle cose concrete, vogliamo cambiare questo Paese”. E no, porco boia, ancora? Se a dire queste parole fosse stato un uomo lo pregherei di farsi i cazzi suoi che è meglio, ma siccome le ha dette una donna educatamente taccio e lo penso solamente.

Franco Mas 21.07.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Ormai la barca di Renzi affonda e i topi scappano.
Dopo il Ministro Costa anche il sottosegretario Cassano lascia Ap e torna in Fi.
Il Pd finge che la cosa non sia significativa ma quando la frana comincia se ne viene giù tutta la montagna. La vero brutta, molto brutta per Renzi e se lo zoccolo duro dei plagiatoi e dei rincoglioniti comincerà a capire il valore tetro di Triton con cui Renzi ha svenduto i porti italiani per poter dare gli 80 euro e i bonus elettorali, la vedo bruttissima.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.07.17 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' una guerra e si combattte sempre e solo sulla difensiva. diventa cosi' snervante da dare l'impressione di essere senza speranza.

e questo, l'essere senza speranza, va rifiutato. bisogna quindi cambiare qualcosa.

andare oltre le tante belle parole e intenzioni, e la ruota del criceto dell'indignazione fine a se stessa, e cominciare a fare sul serio.

carlo 21.07.17 20:04| 
 |
Rispondi al commento

destra e sinistra oggi sno un'associazione a delinqere. stessi scopi e stessi risultati. cambia giusto un po' mil modo di portarli avanti, ma praticamente la stessa cosa.
e i soggetti si mischiano, perche' il malaffare e' veramente e' di destra ne' di sinistra. cosi' carminati, fascistissimo dichiarato, anche nei modi, e' cazzo e culo con tante coop rosse. perche' pecunia non olet e davanti alla possibilita' di acquisire potere va bene tutto.

ma si tratta solo di malaffare, con la politica (quella che dovrebbe essere) non c0entra niente.


poco tempo fa un pezzo grosso del potere italiano ha detto che e' la politica il vero potere. perche' e' quella che decide tutto. da li' si muove tutto.

e al giorno d'oggi i delinquenti hanno infiltrato a tal punto la politica da condizionarla e fare credere additirrura che la normalita' e' quella.

purtroppo, e qui' mi ripeto, le forze avverse, i delinquenti, mettono in campo i loro campioni, i pezzi da 90. cosa che invece non fa chi dovrebbe difendere il resto dell'italia, cioe' il m5s. troppo invischiato in ideologie troppo utopistiche, quasi "alla maometto", dove con 4 pastori e 3 contadini sconfisse gli eserciti degli emiri.

possibile che anche nell'italia onesta e capace non ci siano pezzi da 90, universalmente riconosciuti per tali? mi rifiuto di crederlo.

carlo 21.07.17 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Stessa cosa che sta accadendo con gli immigrati, il sistema chiuso per fare entrare soldi ai compagni e devastare la nazione.

Filippo 21.07.17 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Oreste, finalmente inizio a leggere frasi tipo, "siamo marci fino al midollo" bene, fa bene esternarlo, fa bene per esserne coscienti e munirsi di forze necessarie per estirpare questa feccia! Io di solito uso dire, "mafiosi fino al midollo", questo perché una rete criminale, di cui l'Italia ne è zeppa, non la si può definire in altro modo. L'importante è unire le forze e combattere la feccia fino alla loro fine. Amen!


Ai disastri ci dobbiamo aggiungere anche gli incendi di questi giorni?

Rosa 21.07.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

voglio aggiungere che non mi pare siano decorsi i termini per la prescrizione dei reati commessi relativamente o all'acquisto di quelle macchine nella consapevolezza che nessuno le avrebbe usate o al mancato utilizzo da parte di chi di dovere , delle macchine stesse. Però, vista la ridicola sentenza del processo "mafia capitale" dove è stato massacrato chi aveva colpe marginali (Buzzi perché emblema delle cooperative mangiasoldi e Carminati, colpevole "per essere fascista") e graziato i veri colpevoli dei misfatti (DIRIGENTI COMUNALI E POLITICI) ... vorrei che sia la fase istruttoria in mano ai PM, sia (soprattutto) quella processuale gestita dalla magistratura giudicante di Roma...FOSSE TRASFERITA AD ALTRO TRIBUNALE... IL PIÙ LONTANO POSSIBILE DALLA CAPITALE !!!! Come pene, sono stati comminati la metà esatta degli anni richiesti dal P. M. ANZICHÉ APPIOPPARNE MAGARI, IL DOPPIO come avrebbero meritato i mascalzoni , invece, pressoché graziati !!!!

Umberto Tordone Commentatore certificato 21.07.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ridete che la mamma ha fatto i gnocchi...


Sarà dura per il m5s.... fino a ché ci sarà la possibilità di "cambio di casacca",ci sarà sempre una coalizione fra ladri per fregare l'onestà!
Siamo marci sino al midollo.
Pensate a quanti comuni inquisiti sciolti per mafia,sindaci condannati,assessori,consiglieri,dirigenti comunali,dirigenti di Partecipate, collusi e "prenditori" di mazzette.
Non c'è giorno che costoro non siano in tribunale a rispondere di reati contro la pubblica amministrazione.
Un esempio?
Eccolo la Raggi a roma si trova con dirigenti,imprenditori,mazzettari inquisiti e condannati per quanto hanno lasciato con le precedenti amministrazioni.
Ora basterebbe fare una legge ....pareggio di bilancio,e passaggio di consegne all'amministrazione subentrante,ed eventuali buchi che si scopriranno dovranno essere ripianati dai responsabili..poi si faranno i processi,ma prima si ripiana la cassa!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.07.17 19:23| 
 |
Rispondi al commento

La mala gestio include anche la gestione del personale della P.A. relativa alle graduatorie dei concorsi, alla mobilità del personale e allo sviluppo della carriera. Se non sei in line con loro non ti muovi di 1 millimetro e resti al minimo sindacale per non parlare degli incarichi di posizione organizzativa e delle assegnazioni di funzioni ex art. 110 TULP e assunzioni da graduatorie appositamente preconfezionate per adepti alle coschette mafiosette. Con la mobilità fanno trasferire soltanto chi vogliono loro e l'istituto è praticamente utilizzato solo quando il Sindaco ha individuato l'accozzato di turno. La gestione e di tipo mafioso e l'ambiente pure. Nessuno vede, nessuno sente, nessuno parla e veramente un disastro .
Se il Paese vuole cambiare deve mandarli a casa , quanto prima possibile. 21/7/2017

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 21.07.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei sbagliare ma alle elezioni comunali,i comuni interessati al terremoto, hanno confermato la guida del PD o sbaglio?
Hanno praticamente dato al proprio carnefice di appenderli tranquillamente?
Sadomasochisti?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.07.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S riscuote interesse anche negli Usa. Non è poco. Più precisamente nella stampa filo Israele in America.

http://pamelageller.com/2017/07/italian-mp-demands-referendum-leave-eu-migrants-europe-crashing.html/

E' divertente perchè più che un articolo sembra un suggerimento. Da contattare? Boh! [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 21.07.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti sappiamo che non c'è partito che come il PD gode dell'appoggio incondizionato oltre che dell'informazione di regime, anche delle alte cariche più o meno istituzionali che sono a capo dei centri nevralgici dell'economia, della finanza e dell'industria : proprio ieri sera al tg regionale dell'Emilia Romagna (tutti i tg regionali fanno capo all'informazione di regime) il presidente di CONFINDUSTRIA EMILIA ROMAGNA, ha detto testualmente che in Emilia Romagna "la ripresa c'è e si vede...." : forse questo qui si riferisce ad una regione lontana nel cosmo che si chiama allo stesso modo... chissà??? Sono esattamente 10 anni che in romagna, la crisi morde duramente E NON ACCENNA A DIMINUIRE: lui vede il paradiso, io vedo che RELATIVAMENTE A TUTTE LE IMPRESE MEDIE E PICCOLE CHE HANNO CHIUSO, NESSUNA HA RIAPERTO !!!!! Nessun lavoratore, nel frattempo licenziato, è stato riassunto dalla stessa ditta. Molti conoscenti che avevano perso il lavoro (tra i quali mio figlio) sono stati assunti con contratti rigidamente a termine, da altre ditte a seguito del naturale ricambio dovuto ai pensionamenti; PER NON PARLARE DELL'EDILIZIA : ASSOLUTAMENTE INCHIODATA DA 10 ANNI SENZA IL MINIMO ACCENNO DI RIPRESA ! Se la ripresa la si riferisce al numero delle imprese edili fallite... beh, allora siamo in pieno NUOVO BOOM ECONOMICO !!! Soltanto nel mio comune, SONO FALLITE TUTTE LE IMPRESE DI MEDIE DIMENSIONI e se ne è salvata qualcuna a conduzione familiare che sbarca il lunario facendolo​ modestissimi lavori di manutenzione. Te la do io la ripresa !!!!

Umberto Tordone Commentatore certificato 21.07.17 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia è veramente spaccata in due.. Chi tenta a sopravvivere, famiglie intere comprese.. nuotando contro corrente in un fiume di merda.. E chi se la rideva, se la ride e continuerà a ridere su le disgrazie altrui. Più la parte disastrosa è in difficoltà, più la parte ridolina.. Se la spassa alla grande.e purtroppo sono in tantissimi, tutta l'Italia intera è basato su questo sistema. Le macerie in tutta Italia rimarranno così finché prima.. Tra una risata e l'altra.. Questi figli di puttana non si spartiranno il dafarsi e tutto.

Vincenzo M. 21.07.17 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,
penso che alla maggioranza degli italiani freghi assai poco delle risate di imprenditori che approfittano delle disgrazie altrui.
In questo momento, oltre alle calamità naturali, agli italiani interessa che si affronti SERIAMENTE l'afflusso notevole ed ingestibile di migranti provenienti dall'Africa intera.
Oggi l'Ungheria ci chiede di chiudere i porti, Da due anni l'Austria minaccia la chiusura del Brennero.
E Gentiloni che fa?
Fa guerra al vicinato, invece che alla criminalità organizzata dell'immigrazione.
Basta con questo governo, sottomesso alle mafie. Voi Cinque Stelle che intendete fare?
Abbiate il coraggio di mettere ai voti la proposta di chiusura - per un certo periodo e per sicurezza - dei porti italiani alle navi che trasportano migranti. Almeno questo. Chiedete l'appoggio dell'Europa, che non mancherà.

Maria 21.07.17 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Ora capisco e ne ho oggi, con questo post, la conferma, del perchè delle casette"gratis" ferme da tempo a Livorno.
Non c'era trippa per gatti!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.07.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento

La colpa di questi boiardi di regime è del popolo e degli intellettuali, ammesso che ve ne siano ancora!. La mala politica in questi decenni ha fatto pedagogia a tutti i livelli del tessuto sociale, quindi non mi scandalizzo più di nulla eccetto, dell'opinione pubblica. Purtroppo non riesco proprio ad accettare che le persone siano cosi assenti da loro stessi, dalla loro esistenza, dalla loro vita.

Questa signore si è fatto una risata perché ci vedeva degli interessi immediati, chissà le risate che si è fatto Renxxxx quando a svenduto la nostra terra e la nostra identità solo per chiedere una maggiore flessibilità sui conti!.

Salut!

Ermete Sestili Commentatore certificato 21.07.17 18:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori