Il Blog delle Stelle
Riforma totale della sanità in Sicilia: tempi certi per visite e esami

Riforma totale della sanità in Sicilia: tempi certi per visite e esami

Author di Giancarlo Cancelleri
Dona
  • 141

di Giancarlo Cancelleri

La Sanità in Sicilia va riformata completamente. Va rivista la rete ospedaliera, vanno riviste le piante organiche, e abbiamo bisogno di più personale. Però c’è una cosa che mi indigna particolarmente, ovvero le lunghe attese da parte dei cittadini per delle visite o degli esami, in questo modo si costringono i siciliani a rivolgersi al settore privato, e con grande sacrificio devono dare fondo ai propri risparmi pur di avere immediatamente esami importanti che dovrebbero essere garantiti dalla Regione.

Questa è un’ingiustizia, io non voglio vivere in una Regione del genere, io non voglio essere il Presidente di una Regione del genere, allora l’idea è questa: chiunque dovrà fare una visita dovrà farla in tempi certi e ragionevoli all’interno delle strutture pubbliche o convenzionate con il sistema sanitario regionale, altrimenti potrà anche rivolgersi alle strutture private a pagamento, ma a pagare questa volta dovrà essere la Regione Siciliana.

Garantire la salute dei cittadini dovrebbe essere la priorità per chi si candida alla Presidenza della Regione, e per me questa è una priorità.

Il 5 novembre dobbiamo scegliere di cambiare la nostra terra, il 5 novembre dobbiamo scegliere una regione che inizia a preoccuparsi della salute dei cittadini, dobbiamo scegliere la vita, dobbiamo scegliere il cambiamento, in sintesi: dobbiamo scegliere il futuro.

PS:
#SCEGLIETEILFUTURO TOUR, ECCO LE TAPPE DI OGGI INSIEME A LUIGI DI MAIO

ore 15.30 Mazara del Vallo (passeggiata, Via Tortorici)
ore 18 Partanna (Villa comunale)
ore 21 Ribera (Piazza Giovanni XXIII)

Non mancate!



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Ott 2017, 09:30 | Scrivi | Commenti (141) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 141


Tags: cancelleri, m5s, regione, santià, sicilia, strutture private, visite mediche

Commenti

 


volete rendervi sul nostro sito internet www.ac-finance.net per d ci fare una domanda in fila in funzione dei vostri bisogni, una risposta vi sarà data al più presto grazie

AC-FINANCE 28.10.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/beppegrillo.it/videos/10153252514291545/?hc_ref=ARQlhmAlpjMnRESCOVFBXEPTvoD6f2d5pxAFwQnZjHxgMpVxOy-89d0xcBBpNxYI4Nk&pnref=story

Marco S., Padova Commentatore certificato 27.10.17 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio di Enrico Montesano per tutti i cittadini che sono venuti oggi a Italia 5 Stelle!
Ascoltatelo! Gli artisti che ci mettono la faccia dobbiamo rispettarli!

https://www.facebook.com/beppegrillo.it/videos/10153252514291545/?hc_ref=ARQlhmAlpjMnRESCOVFBXEPTvoD6f2d5pxAFwQnZjHxgMpVxOy-89d0xcBBpNxYI4Nk&pnref=story

Marco S., Padova Commentatore certificato 27.10.17 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Guardate questo recentissimo video:

https://www.youtube.com/watch?v=GPwBcKrQkPg

RENZI E IL PASTICCIO BANKITALIA

Marco S., Padova Commentatore certificato 27.10.17 22:39| 
 |
Rispondi al commento

@viviana vivarelli, bologna

"senza far caso alle virgolette" Col piffero. Stalin cominciò ad amazzare i concittadini sovietici con le grandi purghe, se copi e incolli senza guardare, non lamentarti se qualcuno osserva che Stalin, da buon statista comunista, è un assassino, e non è una sciocchezza.

Avrai visto le capre e le galline, ma da distante, anzi secondo me, avrai paura di entrare in un pollaio, perchè c'è la possibilità che esca un topolino. AIUTO, AIUTO, UNA BESTIACCIA!!

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.10.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.youtube.com/watch?v=zjtTsbCJ4lA

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 21.10.17 15:21| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=zjtTsbCJ4lA


Renzi in puglia

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 21.10.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Maurizio Di Simone
IL PARLAMENTO EUROPEO capisce le difficoltà del nostro Paese e accetta la proposta di Pd e FI di rivedere il Trattato di Dublino, peggiorandolo, laddove possibile, per il nostro Paese: ma anche per la Grecia e per tutti i Paesi di primo approdo potenziale.
Tutti gli altri Stati dell'Unione potranno accogliere così solo il meglio dell'immigrazione, i profughi (il 3%), lasciando all'Italia l'obbligo di ospitare tutti gli altri (il 97%) fatto di immigrazione economica e di immigrazione ad altissimo tasso di criminalità.
Questo è stato possibile grazie ai voti del Pd: che già fu artefice di una trattativa segreta con la UE per trasformare i porti italiani negli approdi per immigrati in cambio di un piatto di lenticchie e di bonus su una crema di mancette elettorali, e di Forza Italia: gli alleati con i quali la Lega Nord (che pare non abbia nulla da dire su questo ennesimo scempio).
Buon giorno itaGliani.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aneddoto del giorno :
In una delle sue riunioni, Stalin (dittatore sovietico (Russo) e un grande "assassino") ha chiesto di portare una gallina.. L' ha afferrata forte con una mano e con l'altra ha iniziato a spennare.
La gallina disperata dal dolore ha cercato di fuggire, ma non ha potuto.
Così riuscì a toglierle tutte le piume.. E disse ai suoi aiutanti: " ora guardate cosa succederà..
Ha messo la gallina sul pavimento e si è allontanato da lei un po ' e ha preso in mano una manciata di grano mentre i suoi collaboratori guardavano stupiti come la gallina, spaventata, sofferente e sanguinante, correva dietro a Stalin mentre questo gli stava tirando pugni di grano E girava in salotto.
La gallina lo inseguiva ovunque.
Allora Stalin guarda i suoi aiutanti, che sono completamente sorpresi e dice:
" così è facile governare gli stupidi. Avete visto come mi ha inseguito la gallina nonostante il dolore che le ho causato? Così sono la maggior parte dei popoli, seguono i loro governanti e politici, nonostante il dolore che gli causano per il semplice fatto di ricevere un regalo a buon mercato, una promessa stupida o qualcosa di cibo per uno o due giorni "

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Come non essere ottimista! I miei avversari si sono rivelati finora esattamente quelle canaglie che avevo sospettato”.
LEC

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:49| 
 |
Rispondi al commento

“Oggi la stupidita’ e’ un bene-rifugio.”
(Mario Lunetta)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:43| 
 |
Rispondi al commento

– Pronto, polizia? Siamo in ostaggio di un pregiudicato.
– Mantenga la calma e mi dica dove vi trovate e quanti siete.
– Italia, 60 milioni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Europa ci ha chiesto di non cambiare la legge elettorale nell'anno prima delle elezioni.
Il Pd se n'è fregato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:29| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa ci ha chiesto di dare il reddito minimo di cittadinanza.
Renzi se n'è fregato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Gomez: “L’Europa ci ha chiesto vere leggi anti-corruzione. Il parlamento se n’è fregato”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Manuela manda
Poesia incivile di Camilleri (letta in Piazza Navona)

Onde ridurre ulteriormente le spese
il ministro della Giustizia ordina che
solo per lui
la prescrizione sia preventiva e pregressa
ancor prima che i processi siano prefissati a ruolo
e pertanto i PM che li iscrissero nel registro degli indagati
siano pregiudizialmente mandati in proscrizione
Per favore,
attenti agli errori di stampa

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Frank Zappa
L’illusione della libertà continuerà fino a che è vantaggioso che continui. Nel momento in cui la libertà diventa troppo costosa, tireranno giù la scenografia e il sipario, toglieranno i tavolini e le sedie e potrai vedere il muro di mattoni in fondo al teatro.
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Oggi viviamo in una nazione nella quale i medici distruggono la salute, gli avvocati distruggono la giustizia, le università distruggono la conoscenza, i governi distruggono la libertà, la stampa distrugge l’informazione, la religione distrugge la morale e le nostre banche distruggono l’economia. (Chris Hedgas).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:11| 
 |
Rispondi al commento

bene bene esiste un paese
in cui l’oblio dove l’oblio pesa
dolcemente sui mondi innominati
là la testa la si tace la testa è muta
e si sa no non si sa nulla
il canto delle bocche morte muore
sull’arenile ha compiuto il viaggio
non c’è nulla da piangere
la mia solitudine la conosco ma và la conosco male
ho tempo è questo che mi dico ho tempo
ma quale tempo osso vorace il tempo del cane
del cielo che senza posa offusca
il mio spicchio di cielo
del raggio che tremolando ocelli s’inerpica
sui micron di tenebre di anni
voi volete che vada da A a B non posso farlo
non posso uscire io sono in un paese senza tracce
sì sì è bella la cosa che avete
proprio una bella cosa
che cos’è non fatemi più domande
polvere spirale d’istanti che cos’è lo stesso
la quiete l’amore l’odio la quiete la quiete

Samuel Beckett
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Mafia, P2 e alta finanza,i 3 poteri oscuri che stanno distruggendo l'Italia
PADOAN,L’UOMO CHE SCARAVENTO’ L’ARGENTINA NELL’ABISSO-Franco Fracassi

Padoan è stato dirigente del Fmi e dell’Ocse.Ha contribuito alla crisi di Argentina,Grecia e Portogallo.Il Nobel Krugman lo definì: «L’uomo dai cattivi consigli»
Ha dichiarato:«La riforma Fornero è stato un passo importante per la risoluzione dei problemi dell’Italia»
Ex dirigente del Fondo monetario internazionale, ex consulente della Bce ed ex vice segretario dell’Ocse,è di casa tra i potenti del mondo
Scelto personalmente da Napo e osannato dai grandi media italiani.Disse di lui sul New York Times il premio Nobel per l’economia Paul Krugman:«Certe volte gli economisti che ricoprono incarichi ufficiali danno cattivi consigli;altre volte danno consigli ancor peggiori;altre volte ancora lavorano all’Ocse»
Padoan fu responsabile dell’Argentina per conto del Fm quando questa fece default.E'l’uomo che ha gestito per conto del Fm la crisi argentina.Nel 2001,Buenos Aires fu costretta a dichiarare fallimento dopo che le politiche liberiste e monetariste imposte dal Fmi(suggerite da Padoan)distrussero il tessuto sociale del Paese.In quegli anni si occupò anche di Grecia e Portogallo.Furono proprio le sue ricette economiche a favorire la loro crisi economica»
«La Grecia si deve aiutare da sola,a noi spetta controllare che lo faccia e concederle il tempo necessario.La Grecia deve riformarsi, nell’amministrazione pubblica e nel lavoro».In altre parole,Atene avrebbe dovuto rendere il lavoro molto più flessibile,alleggerendo (licenziando)la macchina della pubblica amministrazione.Nel marzo del 2013,quando la Grecia era sull’orlo del collasso,suggerì più esplicitamente:«C’è necessità che il governo greco adotti una disciplina di bilancio rigorosa e di un continuo sforzo di risanamento dei conti pubblici"(contemporaneamente doveva acquistare armi tedesche).Fu fatta fallire per 5 miliardi! mentre la Bce ne dava 16.000 alle banche.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 08:05| 
 |
Rispondi al commento

MOSTRI
Igor
Purtroppo a differenza del film Shining, dove le gemelline erano una brutta allucinazione, nella realtà non si finisce di terrorizzare la gente dall’alto di una cieca follia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo governo renziano
VAURO
GRANDI NOVITA’
“Chi è quello con i dentini da sorcio accanto ad Alfano?”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 07:49| 
 |
Rispondi al commento

23-2-2014 IL GOVERNO RENZI.
GAME OVER GIA’ DELLA PARTENZA
(Scanzi puntuale come un orologio svizzero):
E menomale che Renzi era quello coraggioso, quello furbo:quello del cambiamento. Macché:nient’altro che un democristiano 2.0,un Enrico Renzi,un Matteo Letta.Un serial bugiardo che mira a cambiare affinché nulla cambi. Un Gattopardo ibridato con Peppa Pig. Un rottamatore, sì, ma intenzionato a desertificare non il “vecchio” quanto la buona politica, la credibilità e la competenza. Parafrasando due delle sue poetesse preferite, Jo Squillo e Sabrina Salerno, “oltre l’ambizione non c’è di più”.
Il suo governo è uno strazio così evidente che non ha senso infierire. C’è la Mogherini, quella che a L’aria che tira si vantava che loro (il Pd) mai e poi mai avrebbero ridato i soldi pubblici del finanziamento-rimborso ai partiti. C’è la Madia, nota inesperta di tutto. C’è la Boschi, nota (ma poco) e basta. Ci sono Alfano, Lupi e Lorenzin, giustamente felicissimi (solo Renzi poteva allungargli la vita) e vicini al “cambiamento” come Povia a Jimi Hendrix. C’è Franceschini, uno che c’è sempre, e la sua sola presenza inamovibile rende pressoché impossibile votare Pd (a meno che non si sia intrisi di un masochismo bulimico). Ci sono le lobby: Confindustria, Coop, Cl. C’è un dalemiano nel ruolo chiave dell’Economia. C’è la civatiana Lanzetta buttata là senza preavviso, giusto per isolare Civati e applicare alla perfezione il Manuale Cencelli, garantendosi quindi i voti di tutte le 812 correnti Pd. E c’è soprattutto Orlando, il carismatico e guizzante Andrea Orlando, uno che vorrebbe abolire ergastolo e 41 bis,uno che ha un’idea di giustizia al cui confronto Ghedini è antiberlusconiano.Uno che non ci doveva essere,perché Renzi (in una delle sue 2 o 3 idee di pregio avute negli ultimi mesi)voleva il “magistrato in servizio” Gratteri,ma con coraggio di Don Abbondio ha poi obbedito pure lui a Re Giorgio
Renzi, renziani e stampa folgorata sulla via di San Matteo da Rignano

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Drakula 1 a DraKula 21
Rinasce l'accozzaglia. Più oscena di pria.

Nat_brodski
Più che un giuramento di associazione è stato un rito di affiliazione. Mancava solo che mescolassero il sangue e poi era completo!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro Bertone
La casta ha scelto Salvini come prossimo Renzi
Il Pd è un'accolita di furbi senza identità ideologica.E' diventato negli anni un partito che si è scrollato come forfora dalle spalle le ultime scorie di una sx fastidiosa,fino ad incarnarsi nel neo radical chic,un ibrido che si è prestato gioiosamente a sostituire in tutto e per tutto Fi e a salvaguardia i potenti del sistema massonico,quella congrega che tira i fili in Italia dal dopoguerra.Al Pd quindi si sono adeguati gli orfani berlusconiani e il potere finanziario tutto.Renzi il fantoccio funzionale ora è senza consenso popolare,è tenuto con lo sputo dai media dopo aver svolto egregiamente il suo lavoro:salvare banche e fare gli interessi di lobbie e multinazionali.Ma è arrivato alla fine della corsa.Ora il sistema comincia a guardarsi intorno. Renzi non gli garantisce più niente.Allora si rivolge a Salvini.Una transumanza necessaria quasi fisiologica.E' l'unico che come Renzi ha la stessa faccia di bronzo,come ha dimostrato votando insieme a Pd e Fi il rosatellum, fregandosene di tradire il suo elettorato. La prova necessaria per cui su di lui si può contare e che ha tranquillizzato i vari De Benedetti & c.sulla sua futura affidabilità.Su tutto incombe l'incubo dei 5 stelle,che nonostante il fango studiato a tavolino dai media è una realtà consolidata,di cui hanno una paura illimitata tutti: politici,intrallazzatori,artisti finanziati dallo stato,giornali pagati da noi...ecc. Se vogliamo salvarci dobbiamo farlo da popolo unito e dando fiducia a quei ragazzi,e' l'unica strada.Questi non molleranno l'osso,non prima d'averlo spolpato del tutto e sognano di eliminare i 5 stelle per tornare al finto bipolarismo che è un unico grumo di potere che distruggerà e venderà l'Italia ai migliori offerenti.Sta già accadendo.Il m5s è per loro una fastidiosa nocciolina incastrata tra i denti.Sta a noi italiani farla diventare una mina che gli scoppi in bocca e che ci salvi dall'estinzione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 07:34| 
 |
Rispondi al commento

3
”). Il suo Giornale passa da anni di campagne forsennate contro la “culona” e “golpista”, al sontuoso titolone “Euroberlusconi. Rivincita del Cavaliere: torna al vertice del Ppe e la Merkel lo accoglie a braccia aperte: è l’unico argine ai populisti in Italia”.
Si scopre poi che l’han fatto parlare alle 14.15 del pomeriggio, davanti a una sala semideserta, quando i big Merkel, Juncker e Tusk se ne sono già andati da un pezzo, avendo di meglio da fare. Tipo mangiare un boccone.
Ora, per carità, niente di nuovo sotto il sole.
Stiamo parlando dell’ometto di Stato che nel ’94 andò al governo alleandosi al Nord con la Lega e al Sud con An perché Bossi e Fini non si parlavano se non per insultarsi.
Che per vent’anni e passa fu contemporaneamente per il maggioritario e per il proporzionale.
Che strillava contro i ribaltoni (altrui) e intanto si comprava i parlamentari (altrui).
Che stava con Bush ma anche con Putin e con gli altri nemici di Bush.
Che a Gerusalemme era filo-israeliano alla Knesset e filo-palestinese con Abu Mazen.
Che un giorno baciava la mano a Gheddafi, l’indomani lo bombardava e dopo i funerali lo rimpiangeva.
Che appoggiava il governo Monti e poi prometteva di cancellare tutte le leggi del governo Monti che, senza i suoi voti, non sarebbero mai passate.
Che approvava la legge contro la prostituzione minorile e, quando si applicava a lui, gridava al complotto.
Che votava la Severino per cacciare i condannati dal Parlamento e, quando scattava per lui, strillava al golpe.
Ma poi, col tempo, tutti avevano imparato a non tener conto di quel che diceva, a farsi una risata appena apriva bocca, a trattarlo come un simpatico nonnetto rincoglionito.
Ora lo prendono tutti di nuovo terribilmente sul serio. Anche perché, al cospetto di Renzi, Pisapia&C., pare un monolite. E soprattutto perché un Graviano direttamente al governo non ce lo possiamo permettere.
Non ancora.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 07:24| 
 |
Rispondi al commento

2
Il Pd è contro il governatore Visco, ma anche pro.
La Boschi fa riunioni e telefonate segrete con banchieri per salvare Banca Etruria vicepresieduta da suo padre, ma il Parlamento la lascia al suo posto perché non si è mai occupata di Etruria.
La Boschi mette lo zampino nella mozione Pd contro Visco (che ha multato due volte il padre per Etruria) all’insaputa di Mattarella, Gentiloni, tutti i ministri e tre quarti del Pd, infatti tutti la accusano di “tradimento”, ma poi Gentiloni le conferma “piena fiducia” come i cornuti contenti.
Pisapia giura “mai con Alfano”, poi si allea in Sicilia col Pd e con Alfano.
Sul referendum anti-euro i 5Stelle cambiano più posizioni del Kamasutra.
Un po’ come il Pd sui referendum lombardo-veneti.
Renzi vince le primarie su un programma che promette “una legge elettorale che restituisca ai cittadini il sacrosanto diritto di scegliere a chi affidare i propri sogni, le proprie speranze e progetti” perché “i deputati devono essere scelti tutti direttamente, nessuno escluso, dai cittadini”, e giura “mai più larghe intese”; poi fa una legge elettorale (Rosatellum) che produce i due terzi di parlamentari nominati dai capi-partito (come l’Italicum) e le larghe intese.
Salvini ripete per mesi “Mai con B.” e B. “Mai con Salvini” e ora vanno a braccetto.
B. l’altroieri attacca Visco d’accordo con Renzi e ieri attacca Renzi d’accordo con Visco.
B. fa per anni il populista anti-Europa, anti-euro e anti-Merkel, poi l’altroieri va a Bruxelles al vertice Ppe, travestito da argine anti-populisti, e difende l’Europa, l’euro e la Merkel (“Sono legato da una grandissima stima ad Angela”).
Poi però gli parte il braccio teso come al Dottor Stranamore e fa lingua in bocca col fascio-populista ungherese Orbán, quello del muro anti-migranti (“È mio amico ed è anche milanista, l’ho portato a Milanello a vedere gli allenamenti, ci vedremo io e lui e risolveremo il problema dei migranti”).

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 07:23| 
 |
Rispondi al commento

MA ANCHE-Travaglio

È un vero peccato che il boss stragista Giuseppe Graviano si sia avvalso della facoltà di non rispondere, come un politico qualsiasi, nel processo sulla trattativa Stato-mafia. Intanto perché ha perso l’occasione di riaffermare, ove mai ve ne fosse bisogno, la serietà dei mafiosi in contrapposizione con la cialtroneria dei politici.
E poi perché nessuno meglio di lui avrebbe potuto sciogliere il nodo delle sue parole rivolte al compagno di ora d’aria Umberto Adinolfi e intercettate nell’ora d’aria del carcere di Ascoli il 10 aprile 2016.
Secondo la Dia e la Procura, la frase esatta, riferita all’ex Cavaliere e alle stragi del 1992-’94, è: “Lo stavano indagando… Berlusca mi ha chiesto questa cortesia… per questo è stata l’urgenza”.
Secondo i consulenti della difesa Dell’Utri, invece, il boss di Brancaccio dice solo “Lo stavano indagando” e, quando Adinolfi risponde “Disse lui”, commenta “Bravissimo”, senza nominare B.
I periti della Corte d’Assise confermano la trascrizione della Dia e dei pm. E Graviano tace perché, parlando, dovrebbe scegliere fra “Berlusca” e “Bravissimo”. Nel primo caso, impallinerebbe il Caimano redivivo proprio ora che può tornare decisivo per il prossimo governo, dunque prezioso (in quanto ricattabile) per gli amici degli amici. Nel secondo, gli farebbe un regalo mica da ridere, accreditando la tesi del complotto giudiziario, e gratis, senza ottenere nulla prima, né poterlo più ricattare dopo.
Essendo un criminale matricolato ma non un politico, Graviano non ha considerato la terza via: il “ma anche” tipico dei politici.
Poteva parlare e, alla domanda “Ha detto Berlusca o bravissimo?”, rispondere: “Entrambe le cose: Berlusca e bravissimo. E chi vuole capire capisce”.
Se qualcuno avesse obiettato che le due cose non stanno insieme, avrebbe potuto replicare: perché rifiutate le doppie verità da un mafioso, se le accettate ogni giorno dai politici?


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.10.17 07:22| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/MG7KCOO76Wc 🎼
Bn

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 21.10.17 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Capisco chi è schifato dalla politica e per questo motivo non andrà a votare, purtroppo chi non vota favorisce il permanere delle schifezze che gli fanno schifo. Questo vale per la Sicilia adesso e varrà per l’Italia poi. Però in giro si sente un’aria diversa, la gente s’è proprio rotta i doppioni, chissà se dalla Sicilia arriva quel segnale che tutti aspettiamo. Chissà…

Franco Mas 20.10.17 23:46| 
 |
Rispondi al commento

" Le lunghe attese ... per delle visite o degli esami,costringono i siciliani (e gli italiani tutti) a rivolgersi al settore privato, e con grande sacrifici per esami importanti che dovrebbero essere garantiti dalla Regione ( e dallo Stato ( se ce ne fosse uno!!!).
Questa è un’ingiustizia, l’idea è questa: chiunque dovrà fare una visita dovrà farla in tempi certi e ragionevoli all’interno delle strutture pubbliche o convenzionate col S.S. REG., altrimenti potrà anche rivolgersi alle strutture private a pagamennto ma a carico della Regione ( o dello stato) per garantire la salute dei cittadini

Così scrivi(ho fatto qualche taglio) Caro Cancellieri e sono d'accordo PURCHE' SIA UN PROVVEDIMENTO TEMPORANEO FINCHE' ( ANCHE DA UNO STATO 5S. che si meriti il nome) non venga abolita la norma che consente in ospedale la libera professione medica(parlo da medico)e sia potenziato il medico di medicina generale) con poca ma opportuna attrezzatura ( eco/ecg analisi)

Ho visto un allevatore di maiali ( in Friuli) che fa l'ecografia alle scrofe gravide. SUBITO e con risparmio di soldi (l'ecografo portatile gli costa solo € 800.
Ti par giusto che mentre è possibile che una scrofa possa avere un'ecografia subito mentre un cittadino debba attendere mesi per farla? o pagare il privato per averla subito o costringere la Regione ( che abbia a cuore i cittadini) a rimborsarlo (attenzione che le code nel pubblico si allungheranno così che gli ospedalieri possano in libera professione all'esterno speculare ....)

Carlo ., Padova Commentatore certificato 20.10.17 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siciliani,
mi raccomando siate uniti, coraggiosi, leali, forti e onesti : votate M5S. O adesso o mai più. Mandateli a casa TUTTI. Questo è il momento di cambiare le cose che non vanno prima in Sicilia e poi in tutta l'Italia. Dai che uniti ce la facciamo!! Vi voglio bene. Da Bologna.

Luisa Paltrinieri 20.10.17 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Consegnata la petizione con 160.000 firme a Grasso...vediamo ora di che pasta è fatto!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.10.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Basta ...basta ...dite basta fatelo adesso perché un altro treno non può più passare per noi ...io voterò cancelleri e non sono una fan dei cinque stelle anche loro sbagliano anche loro devono crescere ma se sbagliano lo fanno perché vogliono aiutare aggiustare non rubare io non sono di sinistra non sono di destra sono una persona civile io voglio vivere in un posto civile e non me ne frega niente se mi prometteranno un posto di lavoro io non li voterò il mio voto non si compra ma voglio sognare un lavoro ugualmente non per me non per i miei figli o per i mei parenti ma per tutti ...io voto cancelleri perché non mi è rimasto niente se non il sogno di vedere TUTTI i siciliani con delle possibilità che siano di lavoro o semplicemente di curarsi quando si sta male ...e tutti sti ladri del passato ...ca mannamuli affanculu

Sicilia 20.10.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che il M5S anche nel programma nazionale parlasse chiaro.
1) Reddito di cittadinanza
2) Diritto garantito per tutti gli Italiani delle cure sanitarie, con riforma totale della sanità.
3) Diritto a tutti i lavoratori dopo 40 anni di contributi ad andare in pensione, con cancellazione dell'infame legge Fornero.
4) Impegnarsi perché nessuna persona o famiglia sia costretta a dormire in macchina o all'addiaccio.
5) Ultimo impegno, ma il più importante perché risponde anche a l'interrogativo deil'impossibilità di fare queste riforme per mancanza di soldi, affrontare finalmente il problema della truffa del debito pubblico. Dopo oltre 20 anni di avanzo primario dello Stato, e quasi 10 anni di tagli enormi allo Stato sociale come è possibile che il debito pubblico continua inesorabilmente a crescere? Dove sta l'inghippo? Dove sta la truffa? Il M5S ha il dovere di aprire un dibattito pubblico e affrontare di petto il problema ne va della nostra vita e soprattutto di quella dei nostri figli. La verità ci rende liberi. Senza programmi davvero rivoluzionari dubito che tanti Italiani siano disposti a tornare a votare....io per primo. S

Stefano 20.10.17 20:57| 
 |
Rispondi al commento

gentiloni: i rapporti col pd sono ottimi!

https://youtu.be/--FF33pp2zQ

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 20.10.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Giancarlo bisogna parlare al cuore è alla testa degli INDECISI, sono milioni di cittadini sfiduciati è schifati da quello che hanno visto in tutti questi anni di malgoverno. Il m5s è l'unica forza politica che non è responsabile del disastro, spronateli a darvi fiducia.Forza ragazzi il traguardo è a portata di mano.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 20.10.17 19:39| 
 |
Rispondi al commento

per avere certezze sul proprio futuro i siciliani
non possono che votare M5S!

pasquino 20.10.17 19:35| 
 |
Rispondi al commento

http://gds.it/2017/10/20/la-sfida-di-grillo-a-berlusconi-a-catania-contemporaneamente_744062/

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 20.10.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È finito in cantina per sbaglio

Siciliani votare ancora 'sti venduti sarebbe un'offesa alla vostra intelligenza....provate a scrivere una nuova pagina di storia isolana con Cancelleri. Le alternative sono l'ennesima presa per il culo a cui non c'è rimedio....
Se non con nuove guerre d'indipendenza....ma sarebbe stupido a

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.10.17 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Coniugi pusher di eroina a Empoli: trovati 14mila euro in casa

Si è dovuto attendere fino a stamattina per avere l'espulsione dell'ultimo dei due ovuli che aveva ingerito appena vista la polizia davanti la farmacia di via dei Cappuccini a Empoli. L'uomo e la moglie, entrambi nigeriani, lui classe '82, lei con un anno in più, sono stati denunciati per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio. Tutto è cominciato nella tarda mattinata di ieri, giovedì 19 ottobre, quando l'uomo ha inghiottito qualcosa che poteva essere droga. L'intuizione si è rivelata in seguito giusta: viene portato in commissariato di piazza Gramsci e lì si apprende dov'è l'abitazione dell'uomo. A Ponzano arrivano altri agenti per una perquisizione a casa. La moglie afferma di aver bisogno di andare in bagno e viene accompagnata da una poliziotta. Si scopre che la donna aveva nascosto nelle parti intime svariati ovuli, 16 per la precisione, contenenti ciascuno un grammo di eroina. Dai controlli è emerso che sul comodino era presente una cassetta con all'interno 14mila euro in contanti (altri 550 erano stati trovati sparsi per la casa). Oltre ai soldi in casa erano presenti bilancino e coltello, presumibilmente usati per confezionare le dosi. Nel frattempo il 35enne era stato trasferito all'ospedale 'San Giuseppe' di Empoli dove da una radiografia è emerso che in corpo aveva 2 ovuli. Uno di questi l'ha espulso nella tarda serata, per l'altro come detto è stato necessario aspettare fino a oggi. Perché non è stato possibile arrestare i due? Risponde il dirigente del commissariato Francesco Zunino: "La quantità di sostanza trovata era modica. Si può pensare comunque che l'attività era ben avviata considerando che erano tutti e due senza lavoro". Se una dose da un grammo di eroina sul mercato vale circa 40 euro, considerando tutti i soldi come provento di spaccio, il carico sarebbe di 363 g di droga. Stupefacente e denaro sono stati sequestrati.

*******

I nigeriani scappano poverini.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 20.10.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Lombardi e Veneti

domenica si va a votare

si sarebbe meglio

psichiatria. 1 20.10.17 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: "Se vince il M5S, meglio espatriare!!"
Berlusconi, te lo paghiamo noi il biglietto di sola andata! Anzi lo paghiamo anche a quei cialtroni e a quelle sciacquette che ti porti dietro e ai vari Salvini e Renzi e, così liberiamo finalmente questo Paese dai suoi distruttori!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 15:51| 
 |
Rispondi al commento

sempre Travaglio

Dire che questa legge elettorale è meno peggio del porcellum non è una grande consolazione. Ci avevano promesso che dopo 10 anni di porcellum avremo potuto scegliere i nostri parlamentari. Questa legge fa scegliere un terzo dei parlamentari che sono i candidati di collegio, mentre non fa scegliere la quota proporzionale. Si dice che qui però ci sono i nomi ma a me non interessa niente se nella lista ci sono i nomi a me interesserebbe mettere una crocetta sul nome che IO preferisco, non sul simbolo del partito e poi i segretari del partito hanno già scelto al posto mio chi tra quelli in lista prenderanno e chi no. Abbiamo detto: basta nominati e abbiamo due nominati su tre, con una aggravante: che se io voto il candidato del mio collegio perché l’ho visto in campagna elettorale e mi ha convinto e non ho nessuna intenzione di votare una lista di nominati collegata a lui, sono obbligato a votarla lo stesso, perché se indico un’altra lista mi annullano la scheda; se non indico nessuna lista, il mio voto al candidato di collegio va comunque alle liste collegate a lui anche se io non le voglio assolutamente. Questa è una violazione della mia libertà di voto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 15:50| 
 |
Rispondi al commento

...ma pensate che ne 'a Tera de 'i Nuraghi, se stavano a scanna' sopra 'a questione "Mater Dei", 'a megaclinica de Olbia de proprietà de' quer simpatico finanziatore de l'Isis (e de quarche partito che 'o "sponsorizza"), che è l'Emiro der Qatar: beh, pe' reperì 'i 1000 posti letto da convenziona' co' 'a Reggione, stanno a chiude ospedaletti e presìdi, e così, 'a ggente c'avra' a pure 'a moderna Megaclinica a 100-200-300 Km de distanza, ma si je pija n'infarto, beh, che s'attacchi ar cazzo...(anzi, ar Kazzàr.....).

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.10.17 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Giancarlo, e’ evidente che hai a cuore i problemi della gente. Sono sempre piu’ convinta di votare (alle politiche, perche’ non sono siciliana) per il M5S!

flo egb 20.10.17 15:34| 
 |
Rispondi al commento

TRAVAGLIO a Di martedì sul Rosatellum
“Si sono sperimentate tutte le possibili forzature e illegalità previste o non previste dal nostro ordinamento. Violando le raccomandazione del Consiglio d’Europa, si fa una legge elettorale a pochi mesi dalle elezioni. Violando il principio di neutralità delle leggi elettorali, si fa una legge elettorale apposta per fregare la prima forza politica italiana, il M5S, e anche MdP che non si vogliono alleare con altri. Violando la Costituzione che vieta il voto alla fiducia sulla materia elettorale, cosa che si era vista nel 23 con la legge Acerbo di Benito Mussolini, e solo in una Camera nel 53 con la famosa legge truffa di Scelba. Oltretutto questa non è una legge del governo per cui bob si capisce perché chi vota debba dare la fiducia al governo, visto poi che questa legge è firmata anche da Berlusconi e dalla Lega che la fiducia al governo non la danno. E’ un insieme di forzature che dovrebbe interessare molto la Corte di Giustizia europea, che ne 2005 una legge analoga l’ha bocciata per le elezioni in Bulgaria. E’ molto probabile che la Corte Europea condannerà anche l’Italia. Ma se ne fregano tutti, come sempre.
La vergogna delle vergogne è che questo governo di fatto non esiste. Questo è un governo di minoranza. Coi voti drogati del porcellum che non esiste più però sopravvive in questo parlamento, il Pd non riuscirebbe a varare una legge elettorale, quindi oltre all’illegalità di un parlamento delegittimato eletto con una legge elettorale illegale che ha trasformato una minoranza in maggioranza abbiamo anche questa vergogna supplementare dei parlamentari eletto nel cdx che sono stati, per così dire, ‘acquisiti,, acquistati in cambio di poltrone e che votano per un governo di csx. Un’apoteosi di conformismo senza fine!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Avete firmato la petizione della CGIL/SPI per la riduzione delle liste di attesa nella sanità?

antonnio d., carrara Commentatore certificato 20.10.17 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Siciliani che sono attratti dal votare giorgia meloni, lo sanno che la signora ha detto SI alla legge fornero?
Oggi siete importanti per lei infatti viene lì a chiedere sostegno . Brava , educata, una bella parlantina, rassicurante. È nel parlamento che ve lo piazza nel c. appena può. Sveglia Siciliani!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 20.10.17 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema delle lunghe attese non è solo siciliano, ma anche lombardo e, credo, sia un problema di tutta l'Italia. Ma se prenoti una visita a pagamento, miracolo ! la puoi fare anche il giorno dopo.
Qui c'è da riformare tutta la sanità, non solo quella siciliana.

Alessandro L. 20.10.17 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Umberto Zambernardi
·
Pd, quasi € 10milioni di buco, 200 dipendenti in cassa integrazione, l'Unità chiusa per fallimento, sedi morose di affitti e quant’altro e questo va spendere (soldi nostri tra l’altro), più di 400 mila € per farsi sto cazzo di giretto in treno ??? (e prim'ancora altri 400.000 euro per pagare il guru della comunicazione Jin Messina). E dopo tutto i disastri che ha fatto lo rivotate ancora?? Andate a curarvi, da uno bravo però, tanto paga l’EBETE, sì, sempre coi soldi nostri !!!

P.S. E i Grulli saremmo noi ????

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il video messaggio di Enrico Montesano per tutti i cittadini che sono venuti oggi a Italia 5 Stelle!

https://www.facebook.com/beppegrillo.it/videos/10153252514291545/?hc_ref=ARQlhmAlpjMnRESCOVFBXEPTvoD6f2d5pxAFwQnZjHxgMpVxOy-89d0xcBBpNxYI4Nk&pnref=story
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Freccia Bianca..non poteva essere chiamata diversamente..ricorda tanto la DC!
Mica poteva andare con Freccia Rossa,sarebbe deragliata!
Poi c'era la freccia celeste,ma quella era la bici con cui pedalava in Roma quando faceva il ganzo,senza sella ovviamente!
Poi è venuta l'auto Blu,ma quella è rimasta invenduta su Ebay,venne poi l'aeroplanino rimasto in hangar dopo la prima trasvolata negli Usa per mancanza di gasolio;poi venne la Portaerei con la Merkel,ma mancavano gli aerei,ma con grande spiegamento di moto d'acqua.
Insomma un grande collezionista di figure di M***a!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.10.17 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La chiave per prendere tanti voti è un atteggiamento fortemente avverso all'invasione dei clandestini , problema sentitissimo da tutti , comprese le persone sinistre . Sento tanti che sceglierebbero il Movimento ma sono frenati dal nostro ondivaghismo su questa importante questione!

vincenzodigiorgio 20.10.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot
MASSIMA ATTENZIONE A QUEST'ALTRA -PORCHERIA-

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/10/20/legge-di-bilancio-i-crediti-di-equitalia-venduti-ai-privati-cosi-torna-il-rischio-pignoramento-della-prima-casa/3925023/

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 20.10.17 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT LITIGIOSO
Per Pacchitalia si stanno scannando... nessuno è colpevole ma tutti sono traditori...aooo..tutti der PD!
Quanta merda viene fuori,piano piano,ma c'è esondazione delle fogne del cerchio maggico!.
Si raccomanda di seguire il Ciuf,Ciuf.:il trenino dell'amore e rivotarli perchè questi sono i "competenti"!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.10.17 14:00| 
 |
Rispondi al commento

feccia rossa il treno di renzi

social tv

https://www.youtube.com/watch?v=E-vwzS6T3XU

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 20.10.17 13:46| 
 |
Rispondi al commento

il geom ranzi e banchitalia


https://www.youtube.com/watch?v=9uznHlW6KeU

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 20.10.17 13:38| 
 |
Rispondi al commento

La barzelletta del secolo?

Il duo "micidiale" RENZI/BOSCHI che chiedono di SFIDUCIARE VISCO!!!!!!!

😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄

ROBA DA PAZZI!

Il mondo ci riderà dietro x anni!

Ma... ADDÀ PASSÀ 'A NUTTAT!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 20.10.17 13:27| 
 |
Rispondi al commento

LA NUOVA MEDICINA E LA POLITICA TRADIZIONALE
In Italia, la politica ed i politicanti di professione devono fare mille passi indietro. E’ finita l’epoca delle grandi rivoluzioni, proprie del secolo scorso. Con la caduta delle ideologie, i partiti politici devono promuovere il capitale umano. La nuova rivoluzione riguarda la Scienza: tra mesi il cancro sarà sconfitto. L’ingegneria genetica allungherà la vita ed eminenti scienziati affermano (in tivù) che nei prossimi sessant’anni non si morirà più. La vecchia medicina fatta di farmaci e interventi chirurgici sarà accantonata. Vuoi avere venti anni? Allora occorre cambiare alcune basi del DNA….Vuoi essere alto? Ecco le basi del DNA da sostituire…


La Sicilia, così come l'Italia, per il loro rilancio economico, per salvaguardare le famiglie, per il rilancio sociale, per i diritti ala salute, il lavoro, la sicurezza, l'istruzione, la difesa del territorio e delle sue ricchezze, la salvaguardia della produzione di eccellenza dei settori agricoltura, allevamento, ittico, insieme al turismo e all'arte, hanno bisogno di una classe dirigente politica sana ed onesta, dando risorse e vita alle nostre aziende.
In modo che i figli dei siciliani e degli italiani, non saranno costretti a vivere di espedienti e finire nelle mani delle associazioni a delinquere entrando in un circolo vizioso fatto di ricatti, violenze, soprusi e morte, ma potranno avere un lavoro onesto con uno stipendio vero, che gli permetta di vivere una vita dignitosa in una società sana e in un ambiente privo di inquinanti di ogni genere.
Il M5S sta offrendo uomini e donne capaci, non bestie del malaffare, ma cittadini tra i cittadini, e tanti strumenti utili a raggiungere questo obiettivo.
Non facciamoci fregare ancora, sosteniamo il Movimento 5 Stelle, affinché le nostre speranze si possano trasformare in realtà, per poter vivere finalmente nella Nazione che tutti abbiamo sempre sognato.
Grazie M5S, la rotta è tracciata, niente e nessuno potrà più deviarci dal nostro obiettivo.

Sebastiano Rachele, Brescia Commentatore certificato 20.10.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento

I nani e le ballerine che fanno parte della corte del "DELINQUENTE" Berlusconi, ci possiamo prendere la soddisfazione di chiamarlo così, avendo avuto una condanna in via definitiva per aver commesso delitti contro lo Stato Italiano, in pratica ha rubato i soldi delle tasse, sono tutti un pò eccitati. Fiutano che il loro padrone potrebbe avere qualche voto in più di Renzi nelle prossime tornate elettorali e con la porcata di legge elettorale che hanno concordato, pensano che potrebbero essere loro a condurre di nuovo la politica italiana. Ma ,sono sicuro, che il popolo italiano romperà loro le uova nel paniere. Abbiamo già visto quello che è stato capace di fare nei molti anni dei suoi governi e non penso abbiano voglia di votarlo di nuovo.BISOGNA SCEGLIERE IL NUOVO MOVIMENTO 5 STELLE.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.10.17 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIFORMA TOTALE DELLA SICILIA E DEI SICILIANI

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 20.10.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO HO VOTATO M5S E VOTERO' M5S E MI IMPEGNERO' FINO ALLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE A PORTARE UN INDECISO A VOTARE M5S.

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 20.10.17 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Marco Manna
L'anno scorso Di Battista girò la Sicilia in motorino e tutta la stampa si chiese dove avesse preso i soldi per comprare un motorino.
Allora Alessandro Di Battista dimostrò che l'aveva pagato di tasca propria. Ma questo non bastò, perché la stampa si chiese chi avesse pagato la benzina. Allora pubblicò le spese e dovette dimostrare ancora una volta quello che già aveva detto da tempo.
La stampa non si fermò e chiese come si fosse pagato vitto e alloggio per l'intero viaggio.
Di Battista cominciò a pubblicare le foto fatte nelle case dove veniva ospitato dagli attivisti.
Però la stampa non la si può ingannare, allora chiese perché la signora di Alcamo in provincia di Trapani, invece di cucinare la pasta con le sarde, aveva preparato un risotto alla milanese, fatto reso inoppugnabile dalla stessa foto scattata da Di Battista prima di mangiare.
A questo punto Di Battista, preso in castagna, decise di vendere il motorino su eBay.
Ma la stampa fu pronta a chiedere che fine avrebbero fatto i soldi del ricavato e chi avesse comprato il motorino.
Allora Di Battista, in una spericolata operazione economico finanziaria, vendette il motorino ad un utente di E Bay che in passato era vicino al PD e finanziatore dell'Unità.
La stampa allora si scandalizzò perché Di Battista doveva conoscere tutti gli iscritti a eBay e alla fine per Di Battista non ci fu più niente da fare, nemmeno più la donazione del ricavato ai terremotati servi per sedare gli animi della stampa in pena.
Da qualche giorno è partita la traversata di Renzi e sono sicuro che appena il Treno si ferma e i giornalisti a bordo troveranno un wifi libero ci racconteranno tutto su come si finanzia la campagna renziana.
Perché nonostante la stampa viaggi con lui in prima classe, con spese pagate, non avrà pietà di Renzi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
Il governo Renzi ha appena varato il decreto che riforma le banche popolari (Etruria inclusa), imponendo loro di trasformarsi in Spa più grandi (qualcuno l’ha saputo in anticipo, ha fatto incetta di azioni Etruria e ci fa un sacco di soldi visto che il titolo si gonfia in pochi giorni fino al 60%). Quel giorno Consoli fa due telefonate (intercettate dai pm che indagano su Veneto Banca). Una al capo della sede di Bankitalia a Firenze: “Io chiamo Pier Luigi e vedo se mi fissa un incontro, anziché con la figlia, direttamente col premier”. L’altra a Pier Luigi Boschi, che promette: “Io ne parlo con mia figlia, col presidente (Renzi, ndr) domani e ci si sente in serata”.
4) L’altroieri, dal treno, Renzi ordina la dichiarazione di guerra a Visco: la scrive il capogruppo Rosato col contributo della Boschi e della sua fedelissima Silvia Fregolent. La sottosegretaria, che segue come una badante il premier Gentiloni, si dimentica di avvertirlo del blitz, lasciando all’oscuro anche i ministri e soprattutto il presidente Mattarella. I quattro non la prendono bene. Parlano di “tradimento”. I cronisti descrivono la sottosegretaria al Quirinale “appartata, abbacchiata e silenziosa”. Manca solo che i corazzieri le passino spazzola e strofinaccio per farsi lustrare le sciabole e spolverare i pennacchi. Lei non parla con nessuno, anche perché nessuno parla con lei (ma Gentiloni, cornuto felice, è costretto a difenderla, almeno in pubblico). Però qualcuno dovrebbe dirglielo: cara, hai mentito al Parlamento, hai interferito nell’affare Etruria, continui a impicciarti di banche mentre, alla sola parola, dovresti nasconderti sotto la scrivania: ora basta. Tòrnatene a Laterina e non farti più vedere, men che meno accompagnata dai genitori.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 11:44| 
 |
Rispondi al commento

2
pur sapendo che sono le stesse persone che un anno fa suggerivano a Banca Etruria un’operazione di aggregazione con la Banca Popolare di Vicenza. Se fosse stata fatta quell’operazione, oggi avrebbero avuto un danno enorme i correntisti veneti e quelli toscani”. Un attacco alzo zero a Visco che aveva caldeggiato la fusione Etruria-Vicenza. Poi purtroppo si scopre che la ministra ha mentito. Non una, ma più volte.
1) Nel marzo 2014, un mese dopo la nascita del governo Renzi, Maria Elena e Pier Luigi Boschi (membro del Cda di Etruria) ricevono nella loro villa di Laterina tre banchieri.
Sono – come rivela, mai smentito, Meletti – il presidente e l’ad di Veneto Banca, Flavio Trinca e Vincenzo Consoli, e il presidente di Etruria Giuseppe Fornasari. Tema del vertice segreto: come resistere, con l’appoggio del nuovo governo, alle richieste di Bankitalia per fondere Etruria e Veneto Banca con Pop Vicenza. A maggio il papà della neoministra diventa vicepresidente di Etruria col neopresidente Lorenzo Rosi. I due bussano a tutte le porte, anche a quella del bancarottiere Carboni. Ma invano.
2) Nel gennaio 2015 – rivela Ferruccio de Bortoli – un mese prima del commissariamento di Etruria chiesto da Bankitalia al governo, la Boschi chiama l’Ad di Unicredit Federico Ghizzoni e gli chiede di rilevare una a caso delle varie banche decotte: Etruria. Ghizzoni inoltra la richiesta alla manager Marina Natale, che dà parere negativo. La Boschi smentisce e annuncia querela a De Bortoli (mai fatta). Renzi, nel suo libro Avanti, scriverà che “chiedere a Ghizzoni di studiare il dossier Etruria sarebbe stato come minimo ridondante visto che era un dossier che stavano studiando tutti”. E così sembra confermare lo scoop di De Bortoli, senza spiegare a che titolo la Boschi avrebbe chiamato il banchiere (non è il ministro del Tesoro e i ministri economici erano ignari dell’iniziativa).
3) Il 3.2.2015 manca una settimana al commissariamento di Etruria

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 11:43| 
 |
Rispondi al commento

1
Di Boschi e di riviera
Travaglio
Che la Vigilanza di Bankitalia non abbia vigilato sui crac bancari,lo sanno anche i bancomat
Che Ignazio Visco, detto Tutto-va-ben-madama-la-marchesa,in un Paese serio non sarebbe più governatore da un pezzo,non ci sono dubbi
Ma che a chiedere la sua testa sia il duo Renzi&Boschi sarebbe una barzelletta se non fosse uno scandalo.Chi ha lasciato marcire per anni le crisi bancarie senza muovere un dito,per non turbare l’ottimismo obbligatorio fino al referendum del 4 dicembre 2016,contribuendo a far lievitare il conto di quei crac fino a 60 e passa miliardi a carico dello Stato? Il governo Renzi-Boschi
Ora,in linea con la regola aurea dei governi italiani–il bue che dà del cornuto al bue–siamo alla guerra per banche:ciascuno cerca un capro espiatorio da immolare sull’altare delle urne.E vedremo chi resterà col cerino in mano.Ma sarebbe paradossale se fosse il solo Visco,senza portarsi dietro il resto della compagnia.Se salta lui,non si vede come possa restare la sottosegret.Boschi, favoritissima al premio Conflitto d’Interessi 2014-2017 (prima l’ambito riconoscimento era esclusiva di B):una preziosa scultura di una faccia di bronzo
Il 18.12.2015,prima che la Camera respinga la mozione di sfiducia M5S-Sel sul suo conflitto d’interessi di ministra e di azionista e figlia del vicepresid. di Banca Etruria,la statista di Arezzo giura:“Non c’è alcun conflitto d’interessi né favoritismo né corsia preferenziale:non ho tutelato la mia famiglia,ma solo le istituzioni
Si dimostri che ho favorito mio padre o che son venuta meno ai miei doveri istituzionali e sarò la prima a lasciare l’incarico”. E la sfanga.Il 10.1.2016 torna sull’argomento in un’intervista al Corriere: “L’ipotesi di un mio conflitto di interessi è a dir poco fantasiosa…Se la cosa non fosse così seria, mi farebbe anche sorridere il fatto che alcuni autorevoli esponenti oggi prendano determinate posizioni,

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Come se la sanità non fosse stata abbastanza taglieggiata, come se ad ogni finanziaria non si facessero pesanti tagli alla sanità, come se i tempi di attesa per visite o analisi non diventassero sempre più lunghi,ù anche per tumori e malattie gravi, come se non fossero stati tagliati 45.000 di posti letto e chiusi tanti piccoli ospedali
..come se la situazione dei pronto soccorso non fosse diventata tragica con attese fino a 12 ore nei piccoli ospedali e fino a 72 ore in quelli grandi.... Renzi ha avuto la bella pensata di pagare la mancetta ai diciottenni con ulteriori tagli alla sanità.

Evviva! Vecchietti e malati, rivotatelo, mi raccomando!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Rosina
"69 Milioni buttati per l'autostrada Brebemi Brescia Bergamo Milano. Dalla regione Lombardia.300 milioni è costato non accorpare il referendum sulle trivelle con le amministrative. Opere incompiute regione Lombardia 200 milioni di euro. Il buco del sinistrato Sala per expo è di 237,2 milioni di euro, la corruzione costa 60 miliardi al popolo italiano, il finanziamento pubblico ai partiti ci è costato miliardi negli ultimi 14 anni, 70 miliardi sono stati dati dalla sinistra alle banche, 90 miliardi le tasse non riscosse per il gioco d'azzardo, 175 milioni l'aereo personale di Renzi, 13 miliardi di debito lasciato a Roma dagli ESPERTI DI DESTRA E SINISTRA, 4,7 miliardi spesi per accoglienza migranti, 15 miliardi per gli aerei farlocchi da guerra F35, 120 milioni annui per i vitalizi ai loro parlamentari di merda,
Ma Radical Scioc di finta defunta sinistra, si sveglia dal sonno ipocrita e vede solo spreco di 50 milioni per il referendum. Dimenticando che i Tablet acquistati per il voto elettronico (23 milioni e novità assoluta) rimarranno in dotazione alle scuole e saranno usati per altre consultazioni. Anticipando per una rara volta perfino la Svizzera patria della democrazia diretta." (Peccato che la consultazione sia inutile perché altre regioni hanno chiesto le stesse cose per via normale e procedono con quella).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Mi hai risposto nel post “Sicilia ti voglio bene, ma adesso svegliati” sul mio commento 16:33;
mi dici “...ma non ci hai capito proprio niente! IL POPOLO SICILIANO E' UN GRANDE POPOLO, SOLO CHE E' UN POPOLO OPPRESSO, è stato SEMPRE OPPRESSO dal PARTITO UNICO DEL MAGNA MAGNA sin dall'UNITA' D'ITALIA che,in realtà, è stata solo una COLONIZZAZIONE da parte del NORD ITALIA!!!”

Il Veneto è stato conquistato dal regno d'Italia 6 anni dopo rispetto la Sicilia, ( grazie a Napoleone III, e costò varie corazzate e migliaia di morti per la III guerra d'indipendenza https://it.wikipedia.org/wiki/Terza_guerra_d%27indipendenza_italiana ).
Ti ricordo che annettere il sud Italia non è stato difficile, sono bastati 1000 ragazzi in camicia rossa https://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_Sicilia_nel_Regno_d%27Italia.

A parte le conquiste dei Savoia, il Veneto negli anni '50/'60 del secolo scorso, era considerato la terronia del nord, tant'è che milioni di veneti sono emigrati.
Dunque, un veneto INGENUO, si domanda perchè la Sicilia, con la Sicilia regione autonoma, soldi a go-go dalla cassa del mezzogiorno, politici influenti ( … dal presidente della repubblica ) non abbia sopravanzato il Veneto ; entrambe le regioni hanno la stessa popolazione.

Ma un veneto non sognatore, SA che i popoli siciliani sono diversi dai popoli veneti / friulani / trentini / lombardi ecc. Ci sono persone del nord che invidiano i siciliani, ma i veneti NON SI LAGNANO di essere sotto ROMA, schiavizzati dall'impero e oppressi, pazienza, ma semplicemente contano sulle loro capacità.

Fra parentesi, secondo me in Sicilia ci sono differenze tra città, tra popoli; Catania è diversa da Palermo, da quanto ho visto in loco.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 20.10.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I PROFESSIONISTI DEL VOTO DI SCAMBIO, COSA NE PENSANO?,I PORTANTINI, DIVENTATI CON L'AIUTO DEI POLITICANTI, PROFESSIONISTI DEL MALAFFARE,BOSS DELLE CLINICHE PRIVATE,SARANNO D'ACCORDO? SE SI VERIFICASSE QUESTO TERREMOTO, I SICILIANI(DOMANI IL RESTO D'ITALIA) VIVREBBERO UN'ALTRA REALTA',QUELLA VICINO ALLE ESIGENZE ED AI BISOGNI DEI CITTADINI...QUELLI VERI!!

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.10.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma se proprio Renzi voleva ascoltare i cittadini, non era meglio se le dieci settimane le faceva sui treni dei pendolari?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.10.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Giancarlo, quello che tu chiedi è buono e giusto. Garantire l'assistenza sanitaria a tutti i cittadini è un diritto e un dovere. Vivo in Germania (Baviera) dal 1992 e posso usufruire di un sistema sanitario pubblico che rispecchia le tue affermazioni e richieste. Pur con la possibilità di miglioramenti, questo sistema garantisce uno spedito svolgimento della normale attività sanitaria, come per esempio la fornitura di visite specialistiche rapide e affidabili. Questa è la mia esperienza in questo paese membro dell'Europa, non vedo perché da noi dovrebbe essere altrimenti. Ti ringrazio per il tuo impegno, insieme ce la faremo a cambiare prima la Sicilia e poi l'Italia intera. Gabrio Rossi

Gabrio Rossi 20.10.17 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a quello di cui, giustamente, si fatto portavoce e corretto osservatore Giancarlo Cancelleri, vorrei suggerire da medico,la necessità di adeguare le strutture ospedaliere siciliane a stardard europei o a modelli presenti anche in molte realtà del nord della penisola, chiaramente adeguando le piante organiche, soprattutto nelle aree di emergenza.Inoltre per quanto riguarda i tempi lunghi di attesa per accertamenti diagnostici e visite specialistiche, oltre ad evitare commistioni tra pubblico e privato, spesso sono anche gli utenti in prevalenza possessori di esenzioni varie che usufruendo di totale gratuità dei servizi sanitari affolla gli ambulatori richiedendo prestazioni ripetitive e a volte superflue.Sarebbe opportuno anche vigilare costantemente sull' effettivo diritto alla esenzione. (Paolo)

PAOLO CARUSO 20.10.17 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo meraviglioso Cancelleri parla chiaro.
Siciliani tenetene conto.
Avete un'occasione unica per cambiare la Sicilia.
Fatelo e Vi troverete contenti.
Forza Cancelleri e W il Movimento 5 Stelle.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.10.17 11:00| 
 |
Rispondi al commento

http://m.huffingtonpost.it/2015/02/16/sanita-elisoccorso-sicilia-ad-alghero_n_6691040.html

La sanità per alcuni privilegiati funziona benissimo. Vi ricordate ?

Siciliani, andate a votare in massa.
Forza Cancelleri, forza M5* !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 20.10.17 10:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori